biliardo titi

Comments

Transcription

biliardo titi
IL CORRIERE DELLil 8011111111
'
•l
MOGADI SC IO
L>irezioJle : Telef\· ~.F.I. S. ,\•)
Redazione : Telef. A.F .l. S. 21
~ronaca.
Telet. •'A .F .T.S. ~ 1
-
QUOTIDIANO
e ''
(
'
''
terrogato dalla s tampa sull'argomento, Ali Maber Pascià ha
dichiarato che u nulla s'i è anco-
ang}o-egiziani lrlaM~a~tot
r_a--=-p.. :p_
.: . :. o_rt_i_ _ _ _
m1s ro
a dque,stEo
Voci di un ritor uo deli'Ambnsciatot·e d'Egitto n Londra
JIOil SOHO
ni'
*
LUNEDI 4 FEBBRAIO 1952
. .. .
ARIO Ili - N, 3 3 4 . Prtul 10 CII\
(Numen arretrati 11 doppto)
Annuale So. 30 • sliuestrale So. 16 • Trlmutrale So. 8,50 • Anaoale, ridotto, ,., uflh:l pobbllc:l So. %5
e
11ei
l
.M.OGA.DISCIO
PU~BLICIT.A': Ag~nte Porro · Libreria Impero, Tel. Q8 · Tariffa. inacrzionl : ,,er
centJmetro dt alte:&7a largh. x colonna: 8o. a - Annunzi economtcl : Cent. 25 a
parola, min. 10 parole. La Direzione ei rlaerva il diritto di non accettare eli ordinJ
•
•I t llazlolle
·
d attesa
l
S
•
DI
smeuti~C T:~d::n~;~iap~:~d'ere il po-
CAIRO, 3 .
Son0 stati e man ati appos1 lt
pro\·ved imenti in base ai qua li
l utti i prodotti del petrolio Y('ll·
•rono esone rati dai d :rittì di do~ana
d·iritti di entrat a ad valo~
'
rem ed a ltri g rava mi fiscali. T ali misure sono state prese alilu
~copo di d~minuire il costo de lla
\·ita. Il Governo ha inoltre d'ecise di rinunciare a·i gravami su lh zucchero per permetterne h
cl iminuzione d~ prezzo d'i vend ita. Altre misure sono previs te per diminuire il prezzo d~ll a
farina di grano, d'el riso, d'ella
carne e d'ei trasporti. Il Governo non imporrà nuove tasse per
compensare il deficit delle sue
entrate a seguito della soppressione delle tasse d'ei prodotti es senziali, ma effettuerà severe
riduzioni delle spese pubbl'icbe
e sopprimerà qualsiasi manifest azione d~ lusso.
Al Ministero deg!li E steri c;1
dichiara di ig norare completamente n'informazione d~ fonte
straniera secondo cui il Primo
M inistro Maher Pascià sarebbe
pronto a riprende re i negoziati
con la Gra n Bretagna. Neg li
a mbienti del Cairo s·i sottolinea
Lhe la notizia sembra per lo m<'no prematura sebbene ìll primo
ministro egiziano abbia affermato, in ris posta al d~scorso dii
E den davanti a i Comuni, che il
s uo Governo sarebbe pronto ad
esamina re tutte 1le proposte che
d ia no soddisfazione alle rivend~ ­
eaz:oni nazionali egiziane.
Il giornale 11 A1 Misri >> comme nta Je voci secondo cui Abdel
Fa ttab Amr Pascià ritornerebbe
~- -
s to di ambasciatore di Egitto.
.
fl g-iornaQe scrive cbe le Circos ta nze in cui Amr P ascià venne
r ichia mato, nel d'~cembre scorso, esistono tuttora. Il ritorno a
L ond'ra d'ell'ambasciatore sarebbe interpretato dlai circoli
lJr:tan nici come un segno d~ d~bolezza dia parte d'ell 'Egitto
·
d esse ad un
qualora non nspon
gesto britannico per il a ripresa
dei negoziati. D'altra parte, in-
eu i
tri~uarldo Ilb:
sen co om 1ano
R
atteso a orna
LE UDIENZE
dell'Amministratore
S. E. l'Amministratore ha, -;;.hato ,
ricevuto :
-
1
ROMA
r
' 3·
11 Ministro degli Esteri colombiano
Conzalo Rcstrapo Jarammo, capo
della delegazione colombiana all'As·
semblea Generale dell'O:t\TU, ha la·
:,cato Parigi e tm pochi giorni è atteso a Roma, dove si incontrerà col
Presidente del Consiglio, on. De Casperi.
Il l\Iinistro Jaramillo sarà inoltr.z - Il Consig liere Territoriale M oh a·
med Scek Osmao, che ha accompa·
ricevuto dal Papa e il 15 febbraio lascierà Roma, in aereo, pet"' rientrare
g nato in visita dj omaggio a S. E.
l' Amministratore, i segretari delle
a Bogotà.
==================--======= =--===
sospen~e a titolo transitorio
la liberazione degli scambi con i paesi dell'OECE
Sezioni Unioni Africani Somalia,
di Bur Acaba Sig. Gavo Amin , di
Oddur Sig. Farah Ali Sobrie e di
Buio Burti Sig. ,\1ohamed Scegò.
la francia
PARIGI, 3.
Al termine d~ una riunione del
comitato i11 term i nisteriale te n ut asi oggi nel pomeriggio sotto la
presidenza di Ed'g ar Faure, presìd'ente del Consiglio, sono state
a nnunciate nuove misure riguar.
danti la provvisoria sospensione
d~lla li berazione degl'i scambi ,
con i paesi membri dell'OECE .
E' s tato diramato il seg uente
cc11nunicato : '' La sfavorevdle e\'Oluzione dei nostri regolamenti
con i paesi membri d eli 'U n·ione
Europea è continuata e si è accentuata nel corso degli ultim i
mesi. Ne ris ull tano per la Francia obblig azioni crescenti dij pa &amenti in doll a ri, verso le qual'i l 'esaurimento delle riserve non
permetterebbe più d~ far fronte
se la situazione non venisse rapidamente risollevata. Per ottenen~ ciò, e particolarmente per prn.
De Gasperi dal Capo dello Stato
per .riferire sul dibattito alla Camera
R O MA, 3.
7.ione delle competenze dei
L 'on. De Gasperi s·i è recab> ministeri finanziari , fa riteie ri a l Quirinnl e ov<.: è stato r ice- nere che ques te non possono
vulo d1aQ Pres idente d'el!la Repub- venire legis lativame nte precisate
blica . L'on. De Gasperi, come è prima del11'ini1.io delle discussioJJell a pr ass i, ha ri ferito al Capo n: s ui s ingoli s ta ti d~ previsioni.
dello Stalo s ul diba ttito svoltosi D'a ltro canlo ins iste ndb ill miniie ri aJ.I a Ca m<:ra e s ul voto d i fi- s tro Va no ni per essere alleggeducia a l Go,•<:rno espresso cl1al la rito del s uo g rave peso, hn riteAsse mblea. Un comu nicato dc ll n nuto necessario, il Presidente
11 rcsidenza cl<:l Con siglio intnn - del Consiglio, proporre al Pres ito, informa : u Lo s ta to de i lavo- dente de'll a Repubblica che, :n
ri dell a commissione Fin a nza e via trans itoria , 11 'inte rim de l Te·
T esoro della Ca mera de i Depn- soro ve nga aHìd'a to al min·is tro
t:tti, la qualle hn potuto appena del Bila ncio on. P e lla. Con proincominciare la discussione d'c l prio decreto in d'a tn odier na, il
disegno dij legge già approva · Pres ide nte d~lla Repubbl ica ha
lo dal ~e n a t o s u Ila ri})arti- dispos to i n conformi tù~
Il Comitato Religioso di MogaJi
scio composto dai notabili : s .·ek
Abu baker Scek Ahmed Hagi; Sce·
rif Aghil ScerH Abubaker; Scerif
Ahmed Bin Hussen Seggaf; SccK
Nur, Hussen Hagi Hassan ; Scel'
Elmi Abdulle Dirir; Scek Moha·
med Ali .Muhiddin, i quali si sono
intrattenuti su questioni di cara!·
tere religioso e su partiw lari riguardanti una nuova Moschea che
I'A . f.l.S. ha io programma di co·
struire io Mogadiscio.
\'Ocare l 'indispensabile ripresn
delle nostre esportazioni, ·il Governo ha messo a punto l 'insieme
delle misure che saranno prese
prossimamente.
Tali mis ure non potranno pro·
durre i loro effetti dbe prog ressivamente. Neltl 'attesa, e nel quadro di un programma di'urgenza
di tre mesi preporato dal Governo, è dli venuto necessario ridurre
irr.med~ atamente il nostro d~ficit
con nuove riduzioni di importazioni che ven gono ad aggiungers i a llle limitaz-ioni d~ fatto già
applicate alle merci d~ proveni~n­
za della zona del! dollaro.
Mentre resta unito alla pdlitica di !Tberaz:one degli scambi,
detì.n·ita d'a lla orga nizzazione europea di cooperazione economica
(OECE), il Governo è costretto
a sospendcrne momentaneamente l 'appl icazione . Di conseguenza , nel Giornale Ufficiall e del 4
febbra·io san\ pubblicato un avviso agli irnpol-tatori ed in base al
quale s i pongono momentaneamente sotto reg' ime dìi contin l:>rrenta mento le merci originarie d~ i
paesi membri delll a organizzaz io
ne europea di cooperazione economica, con risen·a d~lle de ro-
-
I dirigenti dei Sindacati « Presta·
tori d 'Opera Autoctoni » e « Sin·
dacato Personale A ntoctono » che :1
mezzo dei rispettivi presidenti Consig liere Territoriale Mohamed
Mohamud e Sig. Ali Sciddo - han•
no trattato questioni relative alla
nomina di rappresentanti somali
presso il Consig lio Economico del·
la Somalia e il Comitato Consultivo della Cassa per le Assicurazioni
Sociali della Somalia, noocbè pro•
blemi rig uardanti lo stato giuridico
ed economico delle varie categorie
di dipendenti dell' Amministrazio·
ne.
L'ATTIYITA' OHL' AMIIIISJRAZIONE
Il Seuretano Generale
visita la · Caserma
del Reparto ~
Ieri if ~retarib enerole, Ministro Plcnipotcuzinrio CallÌDo, ha visitato la Casermn del Reparto Celcn:
della Polizia. l.o hanno accompugnatr1
uclb ,·isita, il Capo dell'Ufficio Aff:.lri Interni dr. Gasb:uri, il Comandantt· della Polizia Col. Brunero, il C:lpo
dell'Ufficio Lcgi:.lativo, Consigliere d;
Corte d',\ppt>llo C:llluavina, il Giudi
ce della Somalia, Consigljere di Cvr·
te d'App('l\o dr. 0 eutilucci, il Puhblico ì\Iinistcro dr. canu, il Commissario del Bcuadir, dr. Olivicri, il
Vice Comandante della Polizi:~, Magg.
Ripa di ~[ cun a e il Residente di ,Mo.
gadiscio dr. Columbano.
(Continua in 11• paginat
Il ;\'linistro Canino è stato ricevuto
dnl l'omanclante delln Compag nia d ~i
Carabinieri Cap. Ziccardi c dal Tc11 .
Rossi l\lo:-:-uti, i' qunli lo hanuo gui dnto nella visita ai rocali della Caserma dove, al piano superiore ::;ouo
sistemati gli alloggi delle f:nniglie dcgli agenti cd al piano terreno il Comando e le camerate degli agenti
BAGHDAD, 3·
~capoli . li llltto molto lindo c pulih1
E' giunta nel AmnY.Jn una dclcga- ed in ordine perfetto.
zioH<: di pcrsonnlit:'l politiche giorrlu
Oa\·:mti ull'.:difì~·io erano schierate
uiche, prc:.ieduta d:~l prof. Rulciuuw le jeep che servono agli sp0stnmcnti
Toukan. Tale mi-..-.ione b:~ lo scopo del Nudco Celere c nell'intcmo dd
di gettare le ba-.i di unn più :.trc ltJ cortile, <.> ra "chicrnt('l un rep:uto Jl
collaborazione trn i due Paesi, col fi - C:Cimnudo del M a rc~ciallo <Ici Cnrnhine ultimo di un'unione dogannlc.
nicri Dorc.
Tutnnto l'Hnli n) Naie(, frnlello di
l i rcpnrto ~ costituito cl n tre pio t \)·
'rnlnl, si trovo già dn una dl•cinn di
ui di .lù nnmi11i !'.u ~hlivisi n loro volgiorui 1t<:lln capitnlc iracbeno.
(Continua in 4• pag.)
Le relazioni fra l' lrak
e la Giordania
---Arrivi e partenze
~CR=-:==-O===:N:;:..:A::_::C::_:::A~C~IT
====
T~
!f=D--=-IN
______~
N. 331j - Pagl
11~1~C~o~rr~le~r~e~d~e~ll~a~S~o~m~a~ll~a-~------------------:---.:.:
4 febbraio 1952
----------~--------------------------~
Cou l'aereo della ll.O.A.C., proveniente <b Momba-..a, è ginnto domenica n Mogadiscio, il Tcn. Col. Don
Davi'i, comandante del reparto delle
telccomunicalioni deRli Stati tluiti i1
Asmara.
Il Col. Davis si trattcrr:\ iu Somt1lia
circn un me:.c per trascorrcrvi la sua
licenza c per partL>cipare ad unii battuta di caccia.
.UOW.NZI
UPPICIALI
UFFICIO INDUSTRIACOMMERCIO INTERNO ELAVORO
Corpo di PoliZia oella Som~ll~
Trulla In danno deii'Amminlslrazione
-
·-
·
nq
·
La severa con~anna del colpevoli
CUM U!il CA'l'O
Si avverte la p op olazione resident
io Mogadiscio cbe I'. U.P.A.G.
(u/
•
Jl•
tJu certo ~Iahad Omar ~Iahò, con
cio di J'olizia Amnumstrativa
e
Gi u.
.
la cotuplicità di tali Muhanu:d Ha~,.,a11 diziaria) H J J gennaiO l ~52 cessera
JTcilc, o~ntau Ibrahim 1\fahad, Farah di funz ionare.
Nur Arif c Ali Farah Barrè , riusciv~
A decorr ere dal g ioruo stesso le de.
AVVISO
***
nuncJo, le domande per ottenere cou.
ud
ottenere
il
pagamento
degli
arrcCon
dispo:,izio11c
N.
2
del
ControlE' giunto ieri dal Kcnya, in autoc~:ssi onl governative, visti e certliica.
mobile, il nuovo secondo segretario lore dci Prezzi, in cor~o ùi pul>blica· trll , i che, sccoudo lui, :-.arcbbcro :,tati
ti in genere nonchi: documenti ~i
zionc
sul
Boli
etti
110
Ufficiale,
a
dedell'Ambasciata degli Stati Uniti ad
dcJVuti acl un certo Nur Omar Mnhò,
viaggio per l 'estero dovranno essere
Addis Abeba, H. li. ltussell Jr., ac- correre dal 4 febl>raio 1952, i prezzi fratello del .l\lahad, perchè militare
presentate
al comando della Staziotte
di
vendita
dei
carburanti,
per
le
pi:.tzcompagnato dalla gentile signora.
ze di Mogadiscio (,; Chisimaio, sono nel febbraio 1941, e morto successi- di Polizia nella cui g iurisdizione gli
Il signor Russell ha visitato in autovamente, secouclo k sue dichiarazio- interessati hanno domicilio (Stazione
:-tabilìti come segue:
mobile il Kenya cd oru, at-tra~erso la
Centrale i Stazion e Orientale i Stazio.
Benzina (fusti rcstituibili)
ni, nel 1950.
Somalia, si recherà nel British SomaPrezzo Ulassimo all'ingrosso: So.
ne
Bcit·er· Ras i Stazione giardini.
Scuonchè, risultò in seguito che il
liland per rientrare poi ad Addis
3,81 per gallone; prezzo massimo al
Abeba.
Nur Ornar Mahò era stato effettivaminuto: So. 4,10 per gallone UOLLETT!NO METEOIWLOGJCO
Durante la sua permanenza a Momente
militare, ma nel 1935, e che
del • febbraio J!l.iZ
So. 0,90 per litro
gadiscio è stato ricevuto dall' Ammi- Petrolio nl!ricolo (fusti restituibili)
era sl morto, ma nella battaglia eli ~~ cmpcroturo mna.suna
nistratore, col quale ha avuto una
Prezzo massimo all'ingrosso: So. Gunugadu, durante la campagna C· "J cm vero tura minima
LI\ I:.LLO f'IUAIJ
lunga conversazione. Ha avuto anche
3,64 per gallone; prezzo massimo tiopica.
l..eb• ~etdl:
contatti con altri funzionari dell' Amal minuto: So. 3,91 per gallone lleiN Ueo
Il Giudice del Commissariato di
mjnistrazjone.
Al11oi EN
So. o,86 per litro
R. E. Russell Jr., che è figlio di Petrolio al!ricolo (taniche non restit.) Mogadiscio, dopo una lunga istrutto- Alta marca ore: OO.H ed ore 13.20.
un diplomatico americano, è nato a
Prezzo massimo all'ingrosso : So. ria e dopo il dibattimento in pubblica ua..-a martH ore 011.11. ed ore: 18,U.
Roma e parla correntemente l'ita3,78 per gallone; prezzo massimo udienza, ha, nel gennaio scorso, diliano.
SPETTACOLI l> ' OGGJ
al minuto : So. 4,06 per gallone - chiarato colpevole :1\'Iabad Ornar MaCinema Beuadir - u Il Ciclone del
So. o,8g per litro
hò del reato di truffa e gli altri di
Petrolio illuminante (tauiche non rcWest ''· Segue tl cortometraggio ò
concorso,
condannando il primo ed un
Stantio e Ollio: . Noi :,iamo le costituibwi)
Prezzo massimo all'ingrosso: So. anno di reclusione, ~Iobamcd Hassan
lonne... ''·
3,68 per gallone; prezzo massimo e Osman Ibrahim a sette mesi, Farah Cinema E l Gab - << Il Califorrnano 11 .
al minuto: So. 3,96 al gallone
Cinema Teatro Hamar - « Le quattro
Nur ed Ali Farah a quattro mesi.
So. o,87 per litro
piume '' in Technicolor e nuove
Nafta cbiara (fusti restituibili)
In com.
Prezzo massimo all'ingrosso : So.
Cinema ImveriaJe - CHIUSO.
3,05
per
gallone;
prezzo
massimo
S
uo erc io ~ma - u Il :i \lonello della :.lraPARIGI, 3.
al minuto: So. 3,28 per gallone da " e Settimana Incom.
Sono terminate le conversazioSo. 0,72 per litro
ni franco-britann·iche . Al termi- Nafta chiara (taniche non restituibili)
A~NUNCl
ECONOMICI
Si ricorda a tutti i produttori e
Prezzo massimo all'ingrosso: So .
ne delle conversazioni fra il mi3,16 per gallone i prezzo massimo commercianti esportatori di cotone L' AUTOSCUOLA CABERJ..ETTI anistro britannico Anthonv Epre il corso regolare con macchlue
sodo di qualsiasi qualità e classificaal minuto : So. 3.40 per gallone
den ed i'l collega francese Robert
tipo nuovo. Telefono 404.
zione prodotto in Somalia, l'obbligo
So. 0,75 per litro
Schuman è stato diramato un Nafta scura (fusti restituibili)
PARTENZA
vendesi
di sottoporre all'esame ed all'appro- C A USA
« VauxhaU n sei cilindri, perfetto
comunicato in cui si afferma la
Prezzo massimo all'ingrosso: So. vazione all'Ufficio Valute e Commerstato, pagamento anche dilazionap·iena identità di vedute dei d~te
2,67 per g allone; prezzo massi :no cio Estero la documentazione (conto. Telefono 183 pomeriggio feriali.
tratti
o
lettere
o
telegrammi
ecc.)
1
cal
minuto:
So.
2,87
per
gallone
Governi e la fid'u6osa amiciz:a
lati va ad offerte di acquisto di tale VENDESI Radiogrammofono « FoNafta
scura
(taniche
non
restituibili)
che li unisce. Sono stati esaminola 11 7 valvole. Telefonare 421.
Prezzo massimo all'ingrosso: So. prodotto da parte di Enti, Ditte o
nati i problemi interessanti i due
2,75 per gallone: prezzo massimo privati all'estero, uonchè quella che VENDESl villa !ibera, Viale Lido,
5 valli, biservizi, garage, giardino
paesi in Europa e nel resto d~l
comporta l'accettazione alla vendita
al minuto: So. 2,()6 per gallone
recintato,
telefono.
Rivolgersi :
mondo.
r.ll'estero
dj
partite
di
detto
prodotto.
Nafta vesanfe (fusti restituibili)
PORRO.
Prezzo massimo all'ingrosso: So.
Il detto Ufficio, per far sl che l'eEden ha fatto a Schuman un 1
2.46 per gallone; prezzo massimo sportatore somalo possa in giornata CIOCCOLATO SVIZZERO in tavo·
particolare resoconto delle conlette da so e 100 gr. chiedetelo ai
al minuto: So. 2,64 per gallone
telegrafare o meno la propria accetvs. fornitori. Rapp.: E. M. Grassi
versazioni•avute da Churchill e Nafta vesante (taniche non restituib.) tazione, dispone di un servizio di co- T el. ro6.
d'a :lui stesso a Washington con
Prezzo massimo all'ingrosso : So. municazioni telegrafiche giornaliero
2,53 per gallone; prezzo massimo delle quotazioni del suddetto prodotTruman e Acheson.
La famiglia Sorrentirn partecip:t
al minuto: So. 2,72 per gallone.
to, che lo mette pertanto in grado ili
I negoziati relativi alla coPer le altre località si devono ap- dare immediatamente il proprio pare- al dolore della !'ig-nora E lena RazetiJ
munità europea di difesa hanno plicare le consuete maggiorazioru per re sulla convenienza e congruità del per la morte della sua adorata
MAMMA
richiamato la particolare atten- 11 trasporto.
prezzo di vendita.
zione dei due ministri. Eden ha
E' qui opportuno ricordare, per
La sospensione dei rifornimenti di quanto ovvio, che qualsiasi impegno
confermato a Schuman l'intenAbadan ha prodotto le sue sfavore·
zione del Governo britannico d:i voli ripercussioni anche in Somalia ; od accettazione trasmessi dali' esporDomani, martedl 5 corrente, nella
associare la Gran Bretagna alla infatti, le Società petrolifere fornitri· tatore sorualo al proprio corrispon- Chiesa del S. Cuore !'aril celebrat.1.
dente estero senza il preventivo benecomunità ed è stata esaminata 'in ci dei carburanti nell' Africa O rienta· stare dell'U.V.C. E., non saranno alle ore 6,30, una messa solenne in
di
quale modo talle associazione po- le devono ora ricorrere, per l'approv- presi in considerazione ai fini del ri- suffragio
.MARGH E RITA BARISONE
vigionamento
di
una
metà
del
loro
trà verificarsi.
lascio del relativo permesso di espor- mamma della signora Elena Razeto.
fab bisogno, alle raffinerie delle l ndie tazione.
Gli osservatori sottolineano Occidentali Olandesi (Curaçao) e
che il colloquio fra i due uomini questo fatto b a determinato un noted'i Stato sono dom·inati d~lla ade- vole incremento dei noli marittimi.
A dò devono aggiungersi i recenti
sione della Grf-tn Bretagna di far
subiti dalla banda stag nata,
parte del~ 'esercito europeo. Non aumenti
che vengono ad incidere in modo
si tratta per la Gran Bretagna d6 particolarmente sensibile su tutti l
far parte della comunità d~ dife- prodotti in taniche.
sa allo stesso titdlo delle altre
Gli aumenti predetti hanno formato
sei potenze continentali, ma di oggetto dell' esame del Comitato Con·
faciQ'itarne la messa a punto trollo Prezzi nelle sedute del 29 gen.
e del 2 febbraio ed in questa oc·
prevedendo finora quali saranno naio
ESLUSIVlT A' PROFUMERIA
casione è stata pure presa In consi·
lj
i legami fra il sistema britanni- derazione la richiest a delle varie ditte
co edl il sistema continentale.
che gestiscono i distributori di carbu·
Ta1e atteggiamento favorevo- Moti io Mogadiscio, intesa ad otte.
nere u o miglioramento della percen·
vole fu preso per la prima volta tuale
di utile, già stabilita nella mf.
da H erbert Morrison nel set- sura del 5%.
tembre 1951; questa volta Eden
Il Comitato, a mezzo del propri
l
ha dato pre6sazioni sulla stretta tecnici ha p otuto accertare la fonda·
'
collaborazione in materia di a- tezza della richiesta e, a suo parziale
viazione e sum, ad<:lestramento accoglim ento, si è pronunciato In
che sarebbe organizzato in ma- senso favorevole all'aumento della
percentuale al 7,50%, aoalol!ameote
niera comune fra Francia e a quanto viene g ià pl'latl cato nei cen·
Gran Bretagna.
tri minori del Territorio.
Terminati i colloqui
franco-britannici
Il prezzo dei carburanti
Avviso per le vendite all'estero
di cotone somalo in libra
ALTA MODAI
Il
·VALLI
MilANO
VISITATE LA NOSTRA ESPOSIZIONE
---
N. 33·1 -
Il Corriere della Somalte
pagina 3
-----------------------------------------------•
Le
VOCI di ''inflazione
•
di fondamento''
sono prtve
RO~L-\,
febbraio.
La denuncia di una pretesa
t ndenzn i n tlazìon :stica ricorre
periodicamente nelln stampa comunista, la quale evidentemente
- secondo quanto s i ri leva negl·ì
ambienti competenti - cerca d'i
pro,·ocnre con il suo allarmismp
la s:tuazione che dichiara dì dep'l orare. L'aumento delln circolazione del mese di ,dicembre
che ha avuto una punta di 121
milia rdi, è stato d'r a mmat:zzato
al punt'O d~ f::lr apparire come la
inflazione ormai 'ine,~itabile. La
realtà è ben d'i,·ersa, come sanno
tutti geli economisti: tutti gli anni, nel mese di dicembre, la T esoreria è pressata dalla scadenza
di ·impegni d'i carattere straordinario, che richiedono esbors: noteYolmente s uperiori a quelli
degli altri mesi.
Se si considera l'aumento della circolazione 'in confronto a
quella corrente al!la fine di novembre, si ,·ede, infatti, come
l'aumento del1951 ( +10,3%) è
minore d i quello registrato nel
1950 ( + 11 %) e pari a quelJlo d'el
1949 ( + 10,3%).
E' un fatto stagionale che tro\'a il suo correttivo nel mese d'i
gennaio in cui normatl mente si
verifica un riassorbimento d'i
gran parte dell'eccedenza del
mese preced'ente. Nel '51 r'Ìeutrarouo in gennaio 78 milia rd :
e nel 1950, 56 mi•liard'i. "Kon si è
ancora in possesso dei dati sul
rientro del mese in corso, ma si
ba motivo di ritenere che essi
non saranno affatto inferiori a
queUi degli anni precedenti.
L'avere poi tentato d~ stabilire
un rapporto con l'annunci.., della concessione da parte degli S.
U. della prima quot.l dj aiuti d•i
119 milioni di do1 lari sugli ainti
civili 1951-!52,· dJimos tr:t la vera
ragione d~l pessimismù c<;munista. Ma su un altro punto occorre richiamare l'attenzione: sul
.fatto che tale somma dbvrebQ.e
essere, se m p re secondo t' e>pposizione, destinata esdlusivamtnk
a fini militari e non a sol'lievo
della situazione economica.
L'assegnazione, che costituisce
i11vece un proseguimento degli
ai uti ERP, anche dopo l'ar,provazione della legge americana,
sta a dimostrare l '1nteresse degli Stati Uniti per ill mig l·ioramento economico italiano, ed è la
riprova del desiderio amcrirauo
di continuare nella NATO l 'as-
s·istenza economica ai popoli liberi. L 'assegnazione segue cl i
poco le deliberaz ioni dd! Consiglio dei Ministri con le quali soIlO stati approvati ·i nuovi massicci piani contro la d~soccupa­
zione e vuole rappresentare il
c<mtributo americano alla lotta
i la l in na per il pieno ·i m piego .
Essa verrà erogata con il sistema segu ito nelle assegnazioni ERP passate e permetterà,
q uìnd'i, l} 'importnz1one gratuita
di carbone, petrol·io e altrt materie prime essenziali.
Automoòilisli italiani batlono
il record Citlà del Capo-Algeri
Gli automobilisti italiani Butti e
Rocca, hanno effettuato il percorso
Città del Capo-Algeri, arrivando og·
gi ad Algeri alle ore 12 54' 4". Essi
hanno battuto di 56 ore il record precedente.
Partiti da Città dd Capo il 21 gennaio alle ore 8, hanno coperto il percorso di 15 mila chilometri in undici
giorni 4h 54' 4".
Aeroplani italiani Una interessante conferenza
in Africa Orientale del prot. Enrico Fermi ~
Per la prima volta dalla fine
cl<:lla guerm, l'industria aeronautica italiana ha venduto alcuni apparecchi a una società estera di trasporti aerei. 11 Direttore Generale della
" Ea~t African Corporation ,, cap.
1\lalin Sor:,bie ha spiegato ai giornalisti i moti vi che hauno indotto la sua
compag nia all'acquisto dei Macchi
~rn 320.
La ~ua società, egli ba detto, che
svolge la sua attività nel Kenia, Uganda e Tanganika aveva bisogno di
nn piccolo apparecchio oltre i
DC-3 e i De Havilland Rapide che
che offrisse buone
già possiede qualità di decollo, di salita e di tenuta di volo anche con uu motore solo,
che avesse il dispositivo per mett<::re
le eliche cc a bandiera '' · Tutte queste
caratteristiche egli ha riscontrato b.:o
riuscite nel tipo italiano, che è stato
quindi prescelto su tutti quelli che il
mercato internazionale offriva in qu~·
sto momento. I tecnici della compag nia inglese BOAC, che sono i consulenti tecnici delh East African A.
C., hanno provato l'apparecchio e a:J·
pro,·ato la scelta.
Il cap. Sorsbie h::~ espresso la speranza che la collaborazio11e tecnicoindustriale fra i due paesi possa af.
fermarsi e svilupparsi in avvenire.
La Direzione del SUP E RCJNE~A
ha i1 piacere dt comunicare alla sua Sp~tt.le cHentefa
l'iniZio della programmazione di autentici colossi:
Il Brigante Musolino
La più grande interpretazione di AMEDEO NAZZARI
e SILVANA MANGANO. Un grande successo 1951.
GIUSTIZIA E' FATTA
Un successo internazionale l
IL FILM P/U' PREMIATO IN TUTTE LE MOSTRE.
ADAMO ed EVA
Il grande capolavoro di MACAR/0 ed /SA BARZIZZA
l Pompieri di Viggiù
con lutti i migliori astri della RIVISTA /TALtANA.
PERSIANE CHIUSE
Il film italiano più discusso l
Il più grande successo di critica e di pubblico in Italia
RISO AMARO
Il fìlm italiano · che ha ollenulo un autentico trionfo
JIJI(Il(JI
l
Milano Miliardaria l l
Il più comico dei (1/ms comici prodolti in Italia ne/1951.
(per la iOna di Roma)
lalla
TOTO' terzo uomo
liBRERIA ITAliA
(Vta Piemonte)
Sono in distrtbu.done le
schedine del " CONCORSO
24, sulle partite di. campionato italiano del t 7 febb rato
t952
Un Tolò nuovo l Un Tolo originale l Un Totò fanta stico 1
l
4 febbraio 1952
Il SUPERCINEM:A ptef'ata per Vot
SPETTACOLI ECCEZIONALI eU grande successo!
ROMA , 3·
11 prof. Enrico Fermi ha svelato i
risultati delle :.ue più recenti esplorazioni nel campo delle forze cusmiclle, ed ha illustrato j suoi esperimenti che hanno portc~to alla creazione
di tluegli clementi atomici chiamati
neutroui, che sono presenti nei raggi
cosmici.
La notizia della produzione dei
ueutroni artificiali ha destato l'entusiasmo degli scienziati, i quali vedouo aprirsi la strada ad altre importanti scoperte per penetrare il segreto
della materia. Il prof. Fermi, cbt è
stato uno dei principali artefici della
bomba atomica, è oggi uno dei più
insignì fisici degli Stati Uniti, è professore all'Università di Chicago, direttore dell'Istituto di studi nucleari
di quella Università, ba dato comunicazione dei suoi studi in wta conferenza tenuta alla cc Columbia University , per inaugurare il congresso
della cc American Physical >> d ell'asso
ciazione americana degli insegnanti
di fisica.
Il prof. Fermi ha raccontato di essere pervenuto alln creazione ;utifì·
ciaJe di particelle uucleari chiamate
« l\fesoni n, svolgendo un processc
analogo a quello che conduce allo
scoppio della bomba atomica. Q•:ando una bomba atomico esplode, si ba
trasformazione delh materia Ìll energia, mentre, nella produzione dei me.
soni, è l'energia ..:he diventa materia.
Fermi si è dichiarato convinto che,
entro un breve tempc>, ~arà pc:':'ibile
penetrare molti misteri del cosmo.
Esercitazioni navali
nelle acque della Sardegna
T ARANTO, 3·
I eri mattina alle ore 5,50 la squadra navale, al comando dell'Ammira·
glio di squadra .Manfredi, ha lasciato
il nostro porto per la crociera invernale. L'Ammiraglio Manfredi alza la
sua insegna sulla corazzata « Doria n.
Alla crociera partecipano la prima
divisione, al comando dell'Ammiraglio Ruta, imbarcato sullo n Stromboli l>, di cui fanno parte alcune cacciatorpediniere, e la seconda di visione navale, al comando dell'Ammiraglio Rampelli, imbarcato sul 11 Caribaldi 11 comprendente anche il u .Mon·
t~cuccoli ,, ed alcune cacciatorpedimere.
La squadra parteciperà alle esercì·
tazioni combinate con unità della
mariu:i francese, britannica e statunitense, esercitazoni che si concluderanno nelle acque della Sardegna.
Il rientro a T aranto della squadra
è. previsto per il giorno 2 marzo pros~
:,uno venturo.
UNA NUOVA CREAZIONE DElLA· F.I.A.T.
La Topolino ..Belvedere"
TORI NO, 3·
. I:a ~int ha presentato ai giornalisti
tt;aham e stranieri la s ua ultima creazt~ne: uua p iccola vettura utilitaria
cluamata <l Belvedere n.
Si tratta di un nuovo tipo delltl
cc Topolino u, Essa ha 4 posti ' è tutta
metallica e vèrniciata in due ;oni dello stesso colore.
AVVISO
L'AUTONOLEGGIO
OENADIR
st è trasferito tn vta Roma 28
dopo ti BOTTEGONE
pagiua 4
N. 334 -
·~~·~~~~~~ot~9s2:._
T_I_M_____,,.._E~ __
N
_O
--T
~u.~c~~rrte~r•. ~;'~'~~so~ma~ua-,-,-A
--L
-----:M:_-=-O::::=:-:N:-:--:O~Q
4:-;
~e Talai di Giordania i;~~~~~u·m~~~n;;n~~; iMP~Dio~~; liberati
nentra ad Amman non parlecipino mai più ad alcuna guerra
T.OSANNA, 3.
Dopo un soggiorno d~ circa
qtrinòici giorni a Losnuna, Re
Tall al d~ Giordania !lascerà la
Yizzera dbntani per rientrare ad
Amman.
Un aereo regolare delle linee
aeree sYizzere lascerà l'aerodl"omo di Cointrin alle ore 2S locali
\' trasporterà il Sovrano con Ìll
suo seguito a Beirut.
ATTIYITA' dell'AMMINISTRAZIONE
(Continuazione della x• pagina)
t:\ in tre ~quadre. H a llll Vice Comandante - Ispettore Abdnlla Alì - ed
; plotoni sono comandati rìspettivamcutc d<ll Vice Ispettore Farah A;;s:w c dai Primi Ser~enti l\Iohameù
!\li l ' Mussa Ahmed.
Ai tre plotoni si aggiungono la
squadra comando e una squadra scr·
vi :r.i.
Come si è detto ogni plotone è di\'Ì:;o in tre squadre di dieci uomini c
ciascuna squadra dispone di uua jeep.
di modo che è possibile l'immediato
intervento del repArto completo in PO·
chi.;simi minuti. Per eventuali spostamenti lont:mi, il reparto dispone di
due autocarri pesanti per i servizi,
di modo che è completamente autonomo.
Tenninata la dsita, il ~finistro Canino ha assistito ad una breve esercit::t7.ione, che gli ha permesso di conc;tntare la rapidità con cui il nucleo
si mette in assetto di movimento.
Il Segretario Generale ha E:spresso
il suo compiacimento al Comandaut;:della Polizia ed al Comandante del
nucleo.
UlA PUBBLICAZIOIE
DELLA ClPIUIERIA DI PORTO
La Capitaneria di Porto di Moga.
discio, ba diffuso a tutti gli Enti in·
teressati, compresi gli agenti delle
Compagnie di navigazione c le ditte
che compiono lavori portuali, le pre·
\'Ìsioni delle ore e delle altezze deiJ,,
maree della rada di :\1ogadiscio per
tutto l'anno 1952 in specchi mensili .
Ciascun specchio è anche accom
pagnato da un graiìco di assai facile
lettura.
Il provvedimento francese
suoli scambi con i paesi dell'OECE
(Continuazione della
1"
pagina)
ghe previste re1 ativamente alle
ruaterie prime ed ai prodbtti alimentari essenziali.
Conformemente agli impegni
presi verso l 'OECE la decisione
francese sarà notificata a taQe organismo e sottoposta alla sua
ratifica. Le restrizioni che prectdono sono emanate soltanto a
titolo transitorio e per motivi dti
ord'ine finanziario. Esse saranno
r!d'otte man mano che si verificherà il riso'llevamento d'ella situazione finanziaria francese. Una nuova riun'ione del comitato
interministeriale avrà Guogo domani nel pomeriggio per mettere
a punto il progetto finanziario>> .
Questa sera alla Radio:
Madama Butterfly
(ore zo • metri 40,4)
1\UZi
di O'I'~Hl lnug·a le IH'OI)OSte degli UllCll t i.
M NSAN, 3.
Per la prim:1 volta dopo tau..
lo tempo ila conferenza militare
per l'armistizio presenta oggi
un aspetto incoraggiante.
Mentre nccedbno adi ~~!cune
\'ed'ute del comando delle Nazioni Unite- circa la supervisiopunto 3
ne dell'armistizio dtll'ol·dinc de'l g iorno - i comun'isti sottopon~ono agli a<llenti nuove proposte destinate n
regolare il problema dl:!i prigionieri di guerra edl internati civili - punto 4 dell'ordine del
g1orno.
Nam Il , capo de~la delegazivne comunista, nel frattempo ha
fatto conoscere all'ammiraglio
Joy, capo della delegazione alleata, d~ essere disposto ad 'iniziare negoziati immediati sul1'ultimo punto dell'ordii ne d~ l
giorno - punto 5, raccomandazione ai paesi interessati.
Nam Il ha inoltre precisato
che il testo dia servire come base
nellle discussioni sarà fornito
dla}ll a delegazione comunista.
Sul punto 3 dell'ordine del
giorno i comunisti accettano di
lasciare agli a l!leati il controlilo
di talune isole situate a sudi d'ella penisola Ongjinv, sullla costa
occidentale. Progressi sensibilli
si real'izzano inoltre quotidianamente da parte d~gli ufficiali di
collegamento che elaborano i
d'ettaglli d'el punto 3. Sebbene
non si perda d'i vista il principa'le argomento del d~saccoròo
- ricostruzione degli aerodromi ,
militari nella Corea del nord! tutti d'altra parte si rendbno
conto c:he l'argomento non è più
di primo piano.
Comunque è sul!la proposta
comunista di oggi che l'interesse degli osservatori si concentra, ed i[ secondo paragrafo è
sensazionale da tutti i punti di
vista. TI comandb dell'ONU esigeva finora che ogni prigioniero si impegnasse dbpo ·i} ritorno
al campo avversario d'i non prendere più parte al conflitto coreano. I comuuisti propongono ora
che ogni parte assicurerà che ·ili
personale che gli appartiene e
che sia stato catturato dlal!l'altra parte sia restituito a11Ja vita
civile e non partecipi mai più acl'
alcuna guerra dbpo il rimpatrio.
Sorpassandb tutte le speranze
d'egtli alleati j comunisti, dopo
essersi opposti così a lungo, accettano ora d~ cdlpo e superano
anche largamente il sistema della <c parola n preconizzato dlal
Comando delle Nazioni Unite.
Se il Comando de1le Nazioni
Unite accetta Oa clausola testualmente, nessuno dei soldlati cinocoreani che esso detiene si arntolerà mai né con Chang Kai
Scek né con Syngman Rhee .
E' poco probabile che questi
sold'ali cercheranno di rimaner<:
!l.;ll:-1 ~ ; ).)1
~l .)1).~
eS.) y._ l
Dopo inutili <'O ll\'Cr saziuui di mesi iu cui si opponevano
rccisamcut.e i •·ossi orn, uon solo ncccttauo, ma Hnpcrnno
~li ~l
i-'='l J
j~l
CJ.
.,.l:-1
4,j \
.)
J..i
& if ~ 0)~1 Jl~ ~c:r ,r.c.
.!.1.;~1 W.a... ~"jb.~ ~l .)1)\
•>
nella Corea del Sud, paese deva- . ~ .f~ Jl:ll è~) ('l'
j~)
stato, e tentino di guadagnarsi
ivi lo loro vita. Adi eccezione:
ò'i una infima minoranza d~ persone (( illuminate H è verosimile ~~,_;... J'=- c.S _,~ J _,~
che tutti i prigionieri comunisti ~.....; J~ tV· ; .r. ~.., "'1 ~..r..r
vorranno ritornare a casa loro. T
conntn=sti accetterebbero nel
. J L._,..., O'\ f..
contempo na · cc parola >> e proba"· l f.S.M.1~ .
bilmenle il sistema di cc rimpatrio volontario H, perché taili si!)A ~L1 'l'o ~ c.s__,_;i ~~
sterni non giocherebbero più
contro dii loro.
' . . . .)~ ~ j.. ~~ ~~ _,..:...
Gli a'lleati non consegnerebbe. Jl._,..., T" • • • ~; _,...
ro nessuno ai cc nemici mortali H
del popolo coreano. Tutti sareb'l' · A l
t
bero sod(l'i sfatti senza che nessuno abbia perso la faccia.
.).).&. ~u. ~' ~ I.S~ JJ~
- - ==========
.Jl.~ 'l' ·. ~ c>W ~J.? ~~ _,_;... t.r o,);~ '·v~
M.S.4.
H. l.
, l
.)...\&. ~
eS~
. Jl..,....
l H.M.S.
~
~'l'" ~ ~_,l. ~ ~.:.h.., l
"~"' l f.S .
~.)t.:. ~ .)~
~ )!.1 ~) ~~ _,....:1.1 i.r ~\l. V'l'
k.~J o.).;~ ~'l' , • J~•)Il (.,J _,b
4.._,)~_,; ~1) ~ eS#_ Jp..:...
» '.. J~~l
~· . p.,
. JL..,...- .,, ..
. Jl._,.,
RAZA
'l'~~ 'l'
. Jl.-""'
o'l''\ • W
~t l
' ..
~ j~~ jiJ~
.).l&.
jY.I.; J~......:...
~
4.r" ~)' r.---'~
o'\
. Jl._,...- ~ ..
0
.).).&.
0\V
~~ ~.)~
jf' o'\ .).l&.
. Jl._,...,.
)\c\ o.;)..i...J.I ~~l
;j
jj5~l .)1.)1
~
4.r-
'
A
o
~_,;
•Y...W. !l.f.l ~~
J ~Wl .)1.;1 0'"-' (Y)
,.
jl ~
J •.u.~
(.S"Y.
. c>)~l
' .1, ' l
(.S"~'
JJ~
c>#_
JJ ~
~ 'l'
Jl._,..,
\O •
,)J.&.
J
~
. Jl.-'""' o • ~ ~~l ~le .,:..u !)A
... ~ . l "~o l H.M.S.t
.)_,h&. ~ c.S _,;.i ~.) ~ '\
)_,w:. J Jl._,., 'l'O 'l' ~ ~~l
,).).&.
. JL._,..., 'l'.~' ~ ~ ,..(jl ~l
'"v
f.A
~
C.N.N.
J_,~
~ _,::> ~~l _r.
eS#:.
J~ .)1
\H· W
l
·(.
' Jl.-'""
--~--~-~------
~~
..
!)A
l M.W.
~.r 'l',).).&. ~
.JI~ t.r ~.)
~
J,.f'
c.S~
. JL..,...-
RAZA
~~ ~l ; _r.; 4.r-
H.M.S.A.
J~ )l ~ ~~l _r.
RAZA
~.J.I
lfjJ
4.r" ~iU.
•
o· · ·
V'\
w
J'
~ )!.1
l
M.S.t
eS~ JJ~
~~ _,_.:..
jY.I;
.JL.~
l 'I'Vt. l M.fi.A.
c>;:.i- ~.)~ t .)~
YY't'"V
'~o" rW ~JI ~~
~~ ~ l
j
~ .)_,~1:-1 _).;
4;i
.:,...Q.li
"o" rw
Jl ~' .>.i
rY.
\t .. ~
~J'
.<S;~I .JI~
'o
~)l ~_r. ~ ~l .hA:-;
lA;\.~ 4,\..ls"" \~jl !)A .)jj
• JL._,....
t 'l' ' •
"" l ""~ l b.s.a .
o ~ eS~ ~.)~ '
,).l&,
J~uJ ,.)~l ~ ~~ J .)~ ~ Jl « Visnova » ~~ :(,L. ~lft..
~
.
.
"-:f.
~L.;,'}I\
;..ùt
r_,... jl
a
.
"="'---'
~ ~~~ ~
c.) ~--)1
. JL.~
T"'\•. ~
\O
l O.T.
~J. l VA ~ 1.5 ;.t-_
J _,;..:....,
IL .COH IEHE DELLI &DMIILII
AB BONAMENT I
Anouale So. 30 • Semestrale So. lfi • Trlmastrala So. 8 ,50 • Annual•. ridotta, ,., ufflc:l pubblici So.
Commenti sul passaggio
·dell'interi m del Tesoro all'o n. Pella
lW~ I A,
4·
Ll ,..et t i 111.1na "L'OI..,u ..,j l! con cl usn
con Ull<l chi.lri ticat.l•mc politica interna l·J in pulitica fuunzi,1ria.
L1 Camera, rinuo \·audu la lìducia
del ~ovcrno ha riportato la di:,cu..,::.ion._ ... u.!!li adq~uam..:uti per gli :.tatali
nella , ua 'l·de più opportuna: co:•:mi,..,..iouc tecnica. Con l' iutcrim del
Tc,oro. affida to a Pella, ~ono ,tate
o; ·lhlrtnn.lllh.:ntc ,i..,h?matc le attrihu:t:ioni dci lhc:htcri <..>eonomici. $d
pi,u.o parlamentnrc la votJziouc rli
liducia ha climo... trato che il g-o\·crno
può :-.cmprc contare ,u una "olid:1
ma.~,gioranza . I..a ~.oluzion c dl'll'i11k
rim dd Tc,oro a Pella, dimo-.,tra .:l•e
fra i due mini-.tri (':<istono contra:.ti.
11 fKlS:>aggio clcll'intcrim dd T e'>O·
ro dall'on. \ 'ano ni all'ou. Pella ha
,.,ollevato, non occorre dirlo, le critiche della ,tamp:~ '-Ocial-comunista, ~c
quali a\Tanno probabilmente un'eco
in Parlamento. -:'\ on !>i esclude ..:hc
quando. nella -,cduta clclla Camera di
domani, il Presidente del Consiglio
darà comunicazione dcll'av,·enul•J
pa-,.,..,~~io, ,·en(ta chie,ta dalle s i:li·
,trc una cJi,ç n..,<.ione "ull' ar~omento.
K egli ambienti autorizzati, d'altronde, s i osscn·a che s iccome l 'i ncarico conferito all'o n. Va no ni avc\':1
carattere pmn·isorio. t rnlla ndo,.,i ap
punto di 11 interim », era nelle facnl
t:'ì costituzio nali del Prc:-identc cl..!l
Con,ig lio, che dirige la politica gcJw·
ralc del Go,·erno c ne rbpondc Jinam:i al Parlmnc uto, di proporre al
Capo dello St~ il pro,·vedimento "
ra discusso.
llu editoriale del "New lork 'l'imes, esalta l 'amicizi.~t
cou la l!~ t·au cia. H punto di vista. (li Aches .. n sui due
;problemi. Adenauet· antepone la soluzione Sanese e
l'ammissione al NA'J'O alla firma di qualsiasi accordo.
Il "Xew York Timc-." nel s uo ed i
·toriah: odienw. in ti tola to u Frane•?
d'aiJOrd 11 . con-.acrato alla quc:.tioue
del l..! " 'trrc c.: d r lla C cnnania , :-.cri n·:
" La Ccrmaniu fl! troppo rumore ;,
J,ro!>n-.ito dcii~• !'nr: c. Ri portialllo le
~o,.,~ alle loro proporzioni. I tedc.-.chi
non hanno il diritto di fare di an
ut:>vr> un louc ... E -,c è esalto che Eden
ahhia promc-...o di ?J•poggia re la C cr·
mania '-li Ile d ne <Jllbtioui della ~an .:.
e dcll'allcan7a atlnl! tica, i tede"chi
faranno bene •l rinetterci.
" ~arcbbe utile <!ire chiaramcnt..:.
'>(; non è -.t ::~ to ~i;l fatto, che ;di :"ta!i
l'niti sono auch'c<;,i con la Franci 1
in cptc-.to affMc. F or..c è venuto il
mr,mcuto di ric...·tmiuarc l'i n:.ierw.
clc.:lh pr>litica amcrica ua vcr-.o la Ccr·
mania.
,, X•>n ...; i: mai voluto c he la C e r ·
mani!' ridi\'cn i-.'>c una potl'uza domi.
m1ntc dcli'Europn occidc nt:1lC.: pi1\ eli
quanto no n -.i -.in clc.,idc rato dare la
Ìtnprc.;.,innc c he la n o~> tra pl'incipa lc
e misdiore alleat~t s nl contine nte sì:t
la C erma•JÌ'I c non la Fra ucia. f N sc
-continua il ~dorual~- è quc:.to il
mod0 eli pcusarc di alcuui cervelli mi
lit:1ri. ~In la logica militare no n <..,em prc il huon sc:nso politico. Quali
t:hc ... iano i pcn.,icri che po<;c;ono is piTarci la -,itual'.ioue politica clelia Francia c la f•1rza d<:i '> lloi comuni:.ti, qu.tli che .,iano le c ritiche che poo.; sano
nmc,\'<:rci, la no<;tra amicizia per l n
Fr:lllcia non è stata mai c non pnò
cs...crc mes<,a in duhhio I>iÌI del no-.t ro
bi..,og un di contnrla fra i nost ri alleati 11 .
TI "Ne w Vork 'l'ime<;" conclude :
•c G' una cnmttcri <;tica della no'ltra
i ta1o• irar1.ia.no
I eri mattino a 'l'eheran è s tato firmnto l'accordo commer ciale italo·
iraniono, che prevede uno scambio di
merci tra i due pae:,i.
Alcuni g iornali iraniani, di Ì!'pira·
zionc ~overn ativa, hanno scritto ciH
pro..,"imamcnte verrà concluso nn ac
cordo privato con una compag-nia ita
liana per la ce,;;;io ne ad e!<sa dd petrolio iraniano. ~fa non è stato po;.-.i·
hile otte nere una conferma a tale no
tizia. Xegli amhientì politici di T t:
hcran non <;i esclude però che la no·
tizia possa e5!>ere vera.
per riallacciare i negoziati anoln-euiziani
Sarre eammissione ~i Bonn al NATO
\\'ASlliXC'l'O~. 4·
Firmato un accordo commerciale L'On. Brusasca
Conversazioni al Cairo eaWashinoton
CAI RO, 4.
L'ambasciatore britannico sjr
Ralph Stevenson ha conferito in
serata con il capo del Gabinetto
R ea le, H afez Afifi Pasc i ~1. Al
t u mine del coll oquio Afifi PasciA
si è recato dal Primo Minis tro,
Ali Maher Pascià.
S i lascia comprende re che
politica e,;tera che può essere riu1a"t.1
in eclissi o dimenticata nel cor~o dè~ li
ultimi mesi. E ' finalme nte il momc11
to di riaffermarla e farla COJII prcnclcrc
ai tedeschi cd ai fran cesi s tessi u.
Il Seg retario di S tato Acheson ha
rbposto con una lettera pcr.;onalc :•1 .
la lettera indiriz7.atllgli da Rohc~t
Schuman, relativame nte alle vedute
di quest'ultimo s ul problema tedesco.
Si crede.: di ,.,aperc c he il Segretari,,
al Dipartime nto di Stato ahbia passato in rivi..,ta ~li aspetti pitì urgenti <li
tale I'JUC:itione c c he debbono esser.:
risolti a Lis hona 11cl cor-;o clelia riunione del Con.;i ~lio Atlantico.
Per Dean Acheson tali aspetti :.ono:
r. J la domanda di ammi:.sione al
X ATO presentata dnlla G e rmania oc
cidentale;
2 .) le ri percussioni della questio ne
sarresc dopo la nomina di Gmnvall
come Ambasciatore.
S ul primo punto il Scsnctario di
Sl~to americano
proporrchhe l'agg io rnam C:JJto dell a domanda dclln
G erma nia concerne nte il NATO, 111:1
rilc rrehhc eli ammett erlo immcdi:1ta·
me nte in seno Alla Comunili\ e uropeo
di difesa.
R ela tivamente al probl ema delln
Sarre, si crede eli sapere ch e egli ~i
attiene alb dichiHazionc tripnrtita
del 1950, secondo cui lo ,.,tatuto definitivo della Sarre no n potrebbe c-;.
sere cleci5o che nel quadro elci t rattato eli pace definitivo.
Stando poi ad alcune informa:~ io ni
di buona fonte, Ac hesoo farehhc 1111:1
rmposta concrc t::t e cioè che il ~over ·
no fi:::~ncesc puhhlichi, prima dci col ·
loqui di Londrll e di Lisbona, una
(Continua in 4• paginl\l
%5
l
nuovi sfoni s: compiono per tro''are un terreno <fii intesa fra la
Gran Bretagna e l'Egi tto. L'ambasciatore britannico ed' iT capo
di gabinetto reale sembra abbiano discusso t nlune proposte britanniche d ì natura tale da permettere se non la ripresa immediata dei negoziati per 'lo meno
utili contatti a questo scopo. E '
prematuro parlan: per ora d i una
ripresa ufficiale dei negoziati .
Il Primo Ministro Ali Mahe r
Pasc'i.ì è assai prudente tanto più
che il << Fronte Nazionale » che
egli tenta creare sembra votato
al l 'insuccesso ; soltanto :·1 partito
wafd)sta g li dà appoggio, ma tutti g li altri partiti (saadista, na%Ìona 11sta, liber ale) pongono condizioni difficilmente accettabili
per 'l a loro partecipazione; essi
chiedono particolarmente lo sciog limento della Camera oppure la
formazione dri un com itato di in chiesta s ulle res ponsabi lità del
precedente governo \\'afd1s ta. In
queste condizioni s i Yede difficil mente come il primo minis tro po.
trebbc: ·impc.gnarsi in negoziati
t'On la Gran Bretag na.
L'ambasciatore egizinno a \ Vas hington. Mohamed Kalim Bey
Abdul R ascim ha conferito a s ua
r ichiesta questo pomeriggio con
il Segretario d i Stato Acheson.
·css una comunicazione è stat•t
dnta, da fonte uffic-iale, s ul h>
!-.topo di questo passo, ma si eredc che ~sso s ia collegato agli
s forzi attualmente in cor so per
pone termine n'l conflitto angloegiziano s u lla guardia d'el Can ale di Suez .
Frattanto il portavoce del Dipartime nto di Stato, Michael Mc
D ermotl, iu risposta adi una do manda r ivoltagli ·ha dichiarato
che egli ignorava l'es istenza di
un invito di recars i a \ Vashingt on c he sarebbe stato r iYdlto :1!
primo minis tro egiziano Maber
P asrià. Di questo invito aveva
parlato nel corso di un commento radiofonico il noto g iorn alista
americano Drew Penrson .
nelle zone alluvionate
ROVIGO, 4.
Una commissione di senatori
st·l attualme nte vis:t ando le zone
col pite dal le a lluvioni.
L 'on. Brusasca, che g uida la
c0mmissione, ha dichiarato che
non s i ossen·a alcuna limitazione
di mezzi per eliminare qualsiasi
nuovo pe,·icolo, pro,·en ie nte non
<:.olo dalle piene normali, ma an che da quelle e:ccezionali.
u Tutto quello che i tecn ici
c hiederanno - egli ha detto testualmt:nte - sarà fatto al di
fuori di quals iasi s trettoia burocratica )).
UN OISC01SO Otll'ON. TAVIANI
l rapporti tra rItalia
ed i paesi arabi
R O)!A, 4Il sotto egretario ag li esteri o n. Taviani, ha tenuto ieri a Potenza un discorso illustmndo i rapporti t ra l'Italia cd i Pae,; ara bi. Dopo avere affermato che onnai sono s upe ra te sia
le ...oluzioni coloniali:-.tiche che quelle
a,,i..,tenziali, Ta\•iani ba detto che il
mondo i,.,l.tmico u potrà ritrO\·are ia
s ua s tabilità con ii s uo inserimento
nella g rande corrente d el progresso
politico, economico e sociale n .
Ha conclu,.,o ril.:-vando che lo s Yiln ppo dell 'economia mcriclionnle è Ic~ato al mercato mcdi tcrranco pertanto la nostra politica med iterranea
deve fo ndars i sulla cooperazio ne economica e sociHle dell'Italia co.o i Paes i Arabi.
DICHIARAZIONI DI VENIZELOS AD ANKARA
Collaborazione militare
italo-ureco-turca
ANKARA, 3·
Secondo infom1aziooi raccolte neg li nmbicnti d cini alla delegazione
grc 11 ad r\ nkara 1..'"\1 anc he iu ba:.e al le parole 11ronunciate q uesta mattina
da \ '<..ni7.do:. che, cc.nH.' ~ noto, ::;i trova in vi,.,ita nella capitale turca, fra
i>revc ,.,i b tituirù :mu collaborazione
militare frn la Creda, la Turchia,
l'It,tlia c probuhiln.entc anche con la
Jug•);.l:ìvin.
Il mini,;tro de)o(li esteri elle nico ha
chiarnn1cntl' indicato che U P atto
Atlnutico ~ s ufficiente per la Grec ia,
tu Turc hia c l'Italia nel camtlo politic-o, 1n11 è •t en·-.~ario rnfforzar.: i legumi militari, c che il :.uo ,·iaggio a Roma, prcvi:.to per la me ti\ di febbraio,
snrcbh.:-, da ques to punto di vis ta, la
continuazione delle ;.\te conve rl'aziouì
<li Ankurn.
" 1\..i-,te - ha detto \'e nizelos una comnnità di intere si militari fra
la 1'nrchia, tu Grecia e l' ftnlia. Deve
dunque esservi una :.olidarietà partic?larmc ute s tretta fra que,ti tre paeS I perchl! l'occupu zione di uno di essi
dn parte d eli 'a~~rcssore , re nderebbe
intl'nihile la poshdonc d egli altri
d uC-I).
~
1
------------------------------------------ ~~~~~~~~~~----------========N:.:3='=J5==1l:t~in, ~
5 febbraio 1952
fl Cor riere dell11 SomnliR
-
CRONACA CITTADI~
_
.
I due biliardi nuo,·i, perfettamente
li,·ellati, sono a disposizione dei pa:-tecipanti alla gara in qualsiasi ora.
Per le iscrizioni c regolamento ri\'Olgersi a << La Lucciola ,, ,
_ ..., 7 ~,]le
Arrh•i del ~o:ioruu 1-2-1 952 :
Sambuco ., Td-.ia ., , arnhn, ~~a JTn!un
t'<)ll l$ (01111. di 111 CTCC \ '<lfl11,
AW \;; j')\_~1
delle Fiera della Somalia
Grande oara di biliardo
torneo di boccene
L ~Jr~ CrulliEJt a
MOVIMENTO OH PORTO
presidente del comitato d'onore
CIRCOLO " LA LUCCIOLA"
A
riceve d :IIJc
ore 10
-
1'e l.
21
SP E TTA COLl O' OGGJ
S.E. rAmm!nistratore
E ' :<tato co:-tiluito llll Clllllitnlo
d'onore 11er la Fi0r:1 lldla Somalia , di
cui S. b:. l' Ammim~tr~ttore F ornari
ha accettato la pre..-.jdenza.
Di.1mo l'cknco dti nwmhri che for·
mano il comit;.llo: ~- E. illonsig nor
\ 'cnanzio Filippini; il ~fini.;tro ;\Inrio l'tminl) ~egret:trio Gcuerall' ddl 'AFIS; il doli. T.tylor ~hore Se.~re­
tario Generale dd Con:-ig lio Con:-ulti\"o dell>O)."L'; il Generale Arturo
F errara. Comandante del Corpo -li
~icureu.a; il :;ig . Ed\\':u·d Barry, Console di Gnau Orl' t,tgna; il sig. Gny
:r.ron,~c, Con~olc <li Fruncia; il do! t.
Ga<:tano In~crra, C:1po l'fficio Affari
Fi na1v.iari; il ~i~ . Francesco Bocrn,
socio onornrio della Camera di Com·
mercio; il dott. Luig i Ga~barri, CaaH•
t"ffi.cio Affari I nterni; il dott. Giulio
Carne\·ali, Capo l 'fficio Commercio
Interno, I ndustria e Lavoro; il dott.
Domenico Timt~rco. Cnpo Ufficio \ ·n·
lute e Commercio Estero; il dott.
L uig-i Bo7.zi, Capo l:fficio Agricoltu ra· ' i Direttori della Banca d'Italia,
dei Banco di Xapoli e del Banco 1li
R om:>; il dott. Antonino Falcoa:~ .
Presidente della SACA: l'in~ . Pier
Luig i Zapelloni. Cnpo rfficio L:lVori
Pubblici.
---
l'lU•:\' ISION l
l
V";. j\ J..~.J.~
•, 'OY j \,J
J..~~; J:··' 0~ ; r l:-1 ..)1;.;
o~ J l .>.:.. l .,~;
"o"
.:...J;
U":...Jl
rW
. c.s;\~1 j l.;:i
(.)";.. ..).u
~:C...).;.
~ .... ;
~~l
J~...._.u_, ..)~ IJ::-- Yl J
\0
1\rri vi:
i fcblmliu: ;u, u " Fair-.ky " da t\<lcn
1 Partenze:
; feblm1in: ':11 / n •· F.lir:.ky " per i\[, ,.
ca·
8 fd;hraio: l'inhr;,f,J " ~loon,.hinc ''
per ,\ l mulw~a .
Cinema o cuatlir • " Hr:accatt1 ! " ·
Cint:ma El Gah - " L'Eva-;/) <li \ Iii:.
'iÌ!.,)Ì.I " ·
Cinema Teatro [f amar - " S[•an, 1,,.:ncddcn.: ,, c intcn:~..,nnll rt.,u , 111 u1
lario.
Cinema Jrn11Crialc - Cfi J l 'SI J.
Cinema Missione - •• .\JarittJ HI~·,Jc,.
iu 'J'cdanicolor c Dot·unH:ntarit,,
Suoercincma - " Giudic:atcmi ! " · s~.
gne Scllim:mn Incom.
.b,t:_;
f Jl
~~:li Je.
.).l:"";
.
j':- '":":""~ ò.>..ll l!.ll; ~
t:J
~
~~'il j r)l c~ V";...j\ ~l::o.:...,l
,lA,
~.Al..:ll
---o----
AtA
\;J
j'){_c.l
èt.a~l JAi ..:.Le. J' ....;.!(UI
..::.. ~I_,:J.-1 l• .r.";
L a "LIBRERIA IMP E RO, ha ill piacere , di, comunicare
di aver istituito un rego are servttto
di gioca te sulla ZONA di ROM A,
s ia presso la Sede che nella S uccurs..Je (Croce del Sud) e presso
la " Libreria Impero" di MER CA
Jl
Jll èt.a~l JAi ..::..~_r- c:?"
,.,.:..>.A.. ~~.>... J j...-; Jll_, ..::..~ I,.,::J.-1
l..;=:d
-J~ ~ ,_ ,
c:. ..;.;a:;.c;
j
l ":"':""~
~~,., ,~~~~ ~o.:l..a~ ~:1:...1...111 ~> LJI
cS;~I ~JI ,y "'-'"'' i~\~!
\A
., U I
\ y
;_, l..J\
Jl \"\ ~LJ I 0 ... 1..~~1
J \ \ • 4,~ l - JI 0.. J l )
. (LS! .J"\1 ~i _,:J~
1~! r~.u ~JI ~ 6-:.1
••
J
Jc.
24° CONCORSO del 17 febbraio 1952
Le schedine sono a disposizione
del pubblico da oggi 5 febbraio •
T ermine utile p er le giocate L unedi
Ic -
ore c;3o
..::..~~~ ~...a~ 1_,..~
(
l1;.;
j \ J_.JI
~• ~j\ ..u.J.>-.:J
ò.; ~.ili
LS
• ·
y·
l
. \ 'oY jW ~~J...~\
AssociaziOne Cacciatori
Questa sera, alle ore 17, al Circolo
F amiglie d'Italia: As~emblea Generale.
:-'i prega di non mancare.
A. C. Ju ventus
Tutti i titolari e riserve dell'A. C.
J uventus sono pregati eli intervenire
alla riunione che ~i terrà domani ser1
alle ore 20,30 presso il S. Cuore.
Xella notte dal 4 al 5 gennaio èi
quest'almo ha chiuso la sua laboriosa
giornata in Vasto il
Colonnello .Medico
AGOSTINO IUTUCC J CH I NN I
Gli amici, che lo ehbcro compagno
affettuoso per lun(thi anni in Africa,
addolorati partecipano.
Il Gruppo Donne di Azione Cattolica della Cattedrale partecipa al dolore della signora Elena Razcto per Ja
perdib della sua adorata
.l\lAJ\l.MA
I dipendenti della Ditta L. Gallotti
partecipano al dolore che ha colpito
la ~iguora Elena Rat:<:to Ed il collega
Valerio Doudero per la perdita del1:1
loro cara
MAMMA
Qu.est:a ser a
cfi:"
~l ~;- .t~:; l ~ _,
.o):li\ ~_,..li J 4...~ <SI «(,L.»
~~;l ~ if;.. j\ ~
":"'co.:-=...
o;J~.ill .1 _,.;.!.11 lj _,:-.~ f 0!~1 w~.;.!\
u).. J _,l p~ 0 ... 1~1 l!,U~_, o)\cl
.~li
COMUN ICATO
La Ditta A. Giovanardi & F. fabbricante degli ottimi sciroppi impi ~­
ga zucchero raffinnto, frutta ed estratti di qualità superiore, contin•ta
la vendita ai prezzi praticati in precedenza percht non potrebbe compe·
tere con la concorrem:a senza menomare la qualità del prodotto.
Chiedete ed insi5tete percht vi sia
:.ervito uno sciroppo Giova nardi.
I nostri sciroppi sono inalterabili e
le bottiglie ed i tappi sterilizzati.
ANNUNCI
ECONOMICI
AFF ITTASI negozio con retrostanzJ
sito in Via Roma. Rivolgersi :
RAXCHHODDAS - T e!. t go.
CAUSA PARTEN ZA vende:.i :.cooll'l
"~I. V." tipo ln ~so . Rivolg<:r.5i:
.\GTOX( IJ.EGCJO BEXADlH..
C A USA
PARTENZA
vendcsi
" \'auxhall n ~ci ci lindri, perfetto
:.tato, pagamento anche dilazionato. T elefono 183 pomeriggio feriali.
VENOESI Radiogrammofono << Fo·
nola ,, 7 \'alvole. T elefonare 421.
giungeranno
in poche ore.
a destino
Affi date i vostri co lli di va lore od un o compag nia
di fiducia : lo ADEN A IRWAYS. Economizzerete
te mpo e sp ese d 'assicura zione.
AFFILIATA
A l l A
B. O. A . C.
C l NElV.lA T EATRO HAMA J~
Q'."lest:a sera
In PRIMA VISIONE un F ilm 8creen Guild con R usse/l WADE, Douglas BLACKLEY, Edwuud Mac DONALD
ISP.ARO PIR UCCIDIRI
;
~-7-
-- ~··e~<Hlerl't interessa~~n~·io: _ lPPQ_Q~O.tVIr
e ZOCCOLI
-
-
N. :135 - pni,!i nn 3
CHIUSURA
di centri culturali americani
chiesta dai governatori
di
al~une
province dell'Iran
5 febbraio 1952
il Corriere della Somalia
Il P.S.D.I. aderisce -all'invito dei liberali Alle isol~ falklan.d
per un accordo Ira i Partiti democratici r~n~!B~~a~ot~ar~~l m~i~~~~!~i~a
Presidente del Gruppo p arla - LOl\i~RA, 4.
ROMA, fe bbra io.
Viene riferito che mentre un
Si è ri un ilo ne i g iorni scors i i l mentare del PSDI alla Camera,
TEHE RAX, 3.
g
ruppo
di britannici sbarcava
Comitato d i Segreteria - che on. Vigorelli, il quale sta svolE ' stato firmato un accordo
dalla
na\'e
idrogra fic a u J ohn
ge ndo in questi g iorni una c:fficafunz:ona anche da Esecutivo commerciale ita lo-ira niano. EsBiscoe
n,
a
H ope Bay, isole
del P S DI p~;:r csamin:.tre a ltun i Ct> ope ra di meclia7.Ìone tra le va so pre\'ede lo sca mbio di me n: i
Falkland,
la
guarnig-ione
argenproblem i d i carattere i11 terno e di rie corre nti perché si raggiun g:t
fra i due paesi, per l' ammontare
tina
ha
sparato
s
ui
marinai
bril 'accordo s ul nome cieli 'unito se1~olitica generale. Alla riunione
di J4 mil·ioni d i dollari da una
tan
niC'i.
e rano presenti i delegali d elle g reta rio politico. Finora i cand'i park <.: dali 'altra . L'e ,•enlua•le 1 ci nq ue corre nti rappresentati ne l ~lat'i che ha nno maggiori possiL'Incaricato d'Affari britanfonùurn d i pctr oliò non è citat a
nico,
Ric hard Allen, ha immeComitato e i due Presidenti dt>i bilità di s uccesso sono g li o nore ·
nell 'ac.:ordo.
diatamente
protesta to presso il
Gruppi Pada mentari, l 'on . Vi- voli L arni Starnuti e Matteotti,
Il porta,·oce dell'Ambasciata gorelli per la Ca me ra e l 'onore - -dc i quali peraltro non è esclus_a ministro deg li esteri argentino,
deoli S ta ti Uniti nell ' Iran ba a n- vole D 'Aragona per il Senato.
una Segr ete ria collegiale s ul_ ti- R e morino, contro gli incidenti.
n ll.llciato che i governa tor i delle
D'altra parte s i crede di sapeIJ problema più importante po d i quella Saragat-Romtta.
pro,·incie del Kurdista n , A z~ r ­ che l a :::>lgrtteria ha d ovuto esa- P erché questa formula s'ia cc va- re che il Foreign Office è dispoba idj an e Ispa ha n, hanno due- mina re è sta to q uello relatiYo al- ra ta ,, occorre però che essa ab- sto a non attribuire una. eccess isto, tre g iorni add :etro, ai con- l 'invito indirizzato al PSDI co- bia la maggioranza della Dire- ' 'a gravità all'incidente e che la
soli a me rica ni di Mecbad, T a - me ngE altri Partiti democra tici zione , cosa che finora è incerta . protesta si limiterà a ch·iede re
briz e I spah an d~ cessare quals ja- dal 'egretario del PLI , o u. Vi:l- :Kel caso che si raggiunga l 'ac- assicurazioni nel senso che un
~ i a ttiYità cultura le e chiudere i lr• bruna per un incontro ne l qua- cordo, sarà la stessa Direzione (? simile incidente nen si ripeterà.
c~ntri c.nihu:al i de lle tre città .
l~ si dovrebbero assiem e s tudia!·e l'attuale E secutivo a prendere la Il Governo britannico• non chieL'Ambasciata a met·icana ha i problemi comuni della difesa iniziatiYa. L'on. VigoreUi si è derà neppure che l 'ufficiale rechiesto direttamente spiegazio11i democra tica. L'ampiezza dèlla reso inte rprete, quest'oggi, del sponsabile s:a rimproverate.
al o•To,·eruo ir.m :ano . )(on a \·en - formula d ''invito ha permesso 1- d:sag io profondamente avvertito
Si ricorderà che il Presidente
do ancora quest'ultimo dato pre- g li espone nti del PSDI di accet- nelle F ederazioni per la soluzio- Peron a parecchie riprese fece
cisazioni, l'Ambasciata ha in- tare senz 'a ltro l'invito de ll'ono· ne data a l problema della Seg re- valere i diritti dell' Arg<::ntina
vinto istruzioni ai consoli di so- revole Villabruna, che viene pe- teria , ed' 'ha sottolineato che s in- 1 non soltanto sul territorio :tnt>~ r­
prassedere a qualsi-asi decis·ione . rò interprt:tato in senso restrit- ché non s i r-itroverà la via della tico, ma anché su'lle isole Falk!\el porto di Korramchahr, a tivo: nel senso, cioé, che la pro- unità il partito si deve intendere land che attualmente sono b cetre chilometri da Abadan, è gettata riunone dovrebbe occu- virtualmente pa rarzzato.
de di una importante base inglesta to procl amato lo stato d'asse- pars i soltanto della tattica che 1
se nell'Atlantico d'el sudi.
dio ed imposto i1l coprifuoco pa·rtit: democra tici debbono seNel maggio 1951 venne :;oardalla mezzanotte alle sei d<A g uire nelle elezioni amministracata una spedizione scientifica a
a Napoli
mattino. A questo proposito s i tive del sud. Per quanto riguarda
Margherite Bay. Intervenne alricorda che ·il Parlamento irania- inn.ce le elezion·i politiche , i de- · ROMA, 4·
il ora un accordo fra Lond'rd e
no aveva approvato il 31 lug lio legati de l PSDI si dicono vincoIl Pre::.idente generale dell' Aziom, Buenos Aires secondb cui 'i d'ue
1951 un progetto di •l egge che lati alle deliberazjoni del Con- Cattolica, prof. Luigi Gedda, nel sa· paesi si impegnavano a nou ocpre ,·ede 'l o stato d 'assed'io in set- g resso di Bolog na . Acl og ni mo- lone arcive covile, a Napoli, a chit:· cupare militannente i d'etti tet:tc> centri petroliferi del sudi de l- do - secondo il loro pa rere - la :.ura dell'assemblea delta g iunta dio- ritori.
l'Iran per <( lottare contro gli questione delle amministrative cesana, ba pronunciato un discorso,
Tuttavia, se l'affare sèfl1bra
intrighi britannic-i ,, nel momen- del Sud è pregiudiziale adi ogni così concludendo: u Ogni italiane non debba avere altro s<.guito
tn in cui s i annunciava la pros- a ltra. E' stato r icordato a questo componente dell'azione cattolica deve sul piano diplomatico non semsima naziona lizzazione del•l e in- proposito che il PSDI si oppone M:ntir:-i uu missionario, un rappre- bra 'lo stesso sul piano politico.
dustrie del petrolio.
ad og ni ulteriore rinvio, come s i sentante di una mobilitazione p er L'attenzione dell 'opiHione ~·ub ­
Lo stato d'assedio, previsto rileva del resto da una interro- l'idea relig iosa. Napoli cattolica deve blica britannica è stata Yivaper due mesi - a partire d'a l 27 gazione presentata proprio que· offrire un luminoso esempio nelle mente attirata sull'incidente d~l
lug lio '51 - venne rinnovato fino st'oggi a l Pres idente del Consi- prossime competizioni elettorali: il giornale conservatore c: Dai! v
al 27 novembre '51 ed il govern 1 g Eo, a nome del Gruppo Social- cuore di X aJ10ii fedele rinnoverà i! Telegraph >> che questa m:-.ttidomanda ora d'i prolungarlo J'i- democratico della Camera , dagli prodig io del r 8 aprile li .
na ha consacrato ad esso il suo
titolo più vistoso di prima pagit<:nendo che •l a situazione non onorevo li Preti e Castella rin
sia ancora ritornata normale . u pe1· sa pere se abbia no fondana; inoltre la ma ggi o~· rarte deMa po iché la Camera d'e i depu · mento le notizie apparse s tri g iorgli altri g iornali l ondinesi rqJortati non s i è riunita mancand'o il nali, secondo l)e quali il Governo
t:• egualmente in prima p.lgÌ1:a
numero legale il progetto di pro- non intenderebbe più convocare i
l 'avvenimento di Hopc Bay.
~al
lungamento non è sta to ancora com:zi e léttora li per le amm ini- R0:'>IA, 4·
Neg li ambient i politici si diapprovato dla l pa rlamento.
strative ·in primave ra "·
Il :\fini ... tro degli E!>teri del Libano mostra dli sappunto pen.· hé l'inL a necess ità di far svolgere le ~ stato ricevuto in privata udienza c:dente s i è prodotto proprio nel
Xei circoli ufficia li s i osser va
e
lezioni
amm:nistra tive al pÌLl dal P ontefi ce, Eg-li era accompag1ìatc momento in cui i negoziati comil più assoluto mutismo pE:r cui
dnl :i\lini-.tro del suo Paese pres::.o la
1v stato di'assedio è sta to ug ua l- presto possibile è, secondo qua n- ~anta Sede e dal suo seguito.
merciali ang lo-argentini tendono
già
ad irritare l 'opinione pubmente procla mato nella reg ione to ci ha diçhiarato un es ponente
S. E . H elou, come è noto , è ospi te
anzid<:tta oltre ai sette altri cen- del PS DI, intuitiva : s i tratta di dci nostro Governo da alcuni giMni . blica dei due paesi .
tri del paese dove g ià es iste. Ma !)ap<:re qua li sono le forze rea li
da qua lche tempo la stampa si de l blocco de mocrati co da una
faceva eco di una effervescenza pa rte e del blocco totalita rio da lpolitica provenie nte da element i 11 'a ltra . fl P S DI crt:de che questa
dii si nistra nel! porto di Kbor- esigenza s ia avvertita an che n<:i
setto ri della DC, i quali s i re n ~
ramch ahr.
dono conto che fa r svolgere le elc·z ion·i poi itiche senza fa rle prec<.clere da ll e a mminis trative, significhe rebbe per In democrazia
ESLUSIVIT A' PROFUMERIA
tutta un sa lto ne l buio. Le con::;iderazio ni di evidente opport\llllt:'t
1-orta no quind i a tog lie re og m
(per la zona c:fi Roma)
'cros imi glianza a lle voci di cui ~ i
!)Ono fa tti portato ri a lcnni g io r ·
na li.
F n or! d c Il'ordine d <.:l giorno
(:Via. Piemonte)
1
Mi lAN O
u flìcia lc d t:l la ~rdntn d i oggi è
Sono in distrtbutione le , s tato a nche: a ffrontato il delicato
schedine del "CONCORSO
r•roblema dell a ll n i fi c~udone dell a
24, sulle partite dt campioSeg r€:tt: ria Po liti ~<l. L a nccessit:,
Dato italiano del J7 febbraio
eli questa- uni'fìcaziont è s tata
J952
J
pa rticola rmente sos t<:nuta dal
~
Un discorso del prof. Gedda
Il ministro degli esteri libanese
ricevuto
Papa
ALTA MODA '
ialla LIBRERIA nALIA
l
VALLI
l Il
VISITATE LA NOSTRA ESPOSIZIONE
pag1114 -1
N. :J35 -
195
~
~
~ehb~rn~
~~~~
-~ -M
--E
--N
--O
--T
___!.!.ll~;~
~rri~cro~~;~u~~so~m~alla~O
--~
-:---L.----:M
:-::-O
::;:~N
:-:-::0
~~
Sarre e ammissione i\.\\ (l:l 1 .1~
Oggi si inizia ai Comuni
~i Bonn al NATO
il dibattito sulla politica estera
LO~DRA, 4 .
Per dc~.·i~iùne
dd C:uwd !.e re
ch.•lloSc:tcch il!r\! i\1. R . . . Bullcr
i fmv:ionar i hrit .\ nni~.·i non atte nderanno di raggiun~ue l'el:\
per ::~ nd :1 rc aulo ma licamente 111
pen~10ne.
l fun zio nari snra n11o d'ora in
avanli . imp·iegati il pilÌ a lungo
po~sib ile . Verso i 70 an ni . arnnno .sottoposti a regolari pro\'e di
efficienza. Tutt~\\' :a coloro che lo
desidera no sar:m no l iberi di J' itirar i a (i() a nni.
~Ierc-oledì mattina :wrà luogo
un"l riunione del g ruppo parlamentare lahurista ~.·h c finalmente
deciderà la sorte d lb polit:ca ester:l u bipartita >l ·in Tnghilterrn.
r capi bburisti :wranno antto
nel haltempo la grande cura di
e:-aminare profondamente il conte nuto dell'importante discorso
fatto da Churchi ll la settimana
seorsa ni Comuni, s ui ris ultati
dd viaggio a \Vashing ton ed Ottawa .
Attribuire il ma lcontento che
reg·na in seno alla opposizione
per ciò che concerne la politica
trattegginta dal capo d'el go,·erno n~r'iO la c: na CO!llllnista e l 'eYentua le estensione della g uerra
della Corea, a lla sola ala s in·istra
laburista che fa capo a Anem·in
Be,·an , sarebbe da una pa rte cadere troppo faci lmente nella linea di compiacenza adottata dai
circoli go\'ernativi.
Dopo la Dich iarazione di
Churchill a·i Com uni s ulla Corea l'inquietudine reg na anche
fra i capi moderati de'l partito
laburista . Morrison ha reclamat o la pubblicazione , in un l} ibro
bianco, del testo integrale del
à'i scorso di Churchill a \Vashing ton d avanti al Congresso e d i
que ll o della s ua dichiarazione
preliminare al P arlamento. Kenneth Young her, g ià sostituto dii
Ernest Be,·in e d i H erbert Morrison al Foreign Office, ha dichiarato a lla stampa e lo ha poi
affermato in un suo discorso,
che Churchill aveva ro,·esciato il
tono d el dialogo ang lo-americano
sull'estremo orie nte ed a,·e\'a dato incoraggiamenti a quegli a merica ni partig:ani de lla politica di M acArthur.
Infine , Attlee, nel corso della
ultima riunione del g ruppo parl} amentare laburista, ha dichiar ato che Ohurchill non aveva
detto tutta la verità quando a ,·e va affermato a i Comuni d i non
a'·er preso nuo,-i impegni in Es tre mo Oriente.
I capi dell'opposizione sono ora pers uas i d'el contrario.
Nel corso dei dibattiti che avranno inizio domani ai Comuni
è certo che Atllee porrà a Churchill domande preC'ise su11a mis s ione e s ulle condizioni in cui
l'Ing hilte rra autorizzerebbe i
bombardamenti in Corea e partt:ciperebbe a lla difesa di Form osa. Gli amatori d'ell'eloque nza parl a me nta re affermano che
\.'gh cercher?l di e~ tcndere l'altacco. Ci s i atlcnck: che eg li n:clnmi 'l a intcrnazioua lizzazio nc
dell a queslionc egiz ian a ~ d1c
essa ve n ~n rimessa nll'O NU .
E' ce rto l'Ile avranno aktltlc
reazion i, be n fondb le in ~lirillo,
su ll' azione ing lese, per taluni
metod i impiegn li d'a l gcnentlc
Ers kìne , qua le In dcmo l i~io ne
di un villaggio a rabo , an c nuta
due mesi o r sono , per permettere il passngg:o di una s ll·ada
strateg-ica ; il disarmo d e lla polizia di Tsma·ilia dopo l 'intcn•ento delle a utoblinde .
la questione anolo-iraniana
davanti alla Corre di Giustizia
del1'Aj a
TEHER AN, 4.
E' rientrato nella capitale ira-.
niana Hussein Navab, ministro
d ell'Iran in O landa ed agente
dd s uo paese d a ,·anti a lla C orte
I nternazionale di (;iustizia.
l
E g li ba conferito con M o~sa ­
deq rela tintme nte a lla que:;tione
del!' AIOC, portata dalla G1·an
Bretagna davanti a lla Corte Internazionale .
L'Iran non ha ancora rimesso
all'Alto Consesso il memoriale
per la presentazione de l qua le er a stato g ià accordato un mese
di rita rdo; il presidente d el h
Corte a,·e,-a ecceziona lmente p rolungato tale r ita rdo fino al l O
febbraio prossimo.
Non è ancora possibile conoscere la data in cui ananno inizio le pubbliche ud ie nze per esaminare la controversia a ng lo- iraniana. La Corte ·internazionale
pn~nderà una decisione so'ltanto
dopo che sarà stato d epositato il
memoriale iraniano ed a ,•rà potuto esaminarne il contenuto. Il
Go,·erno iran;a no sollc\'erà a ncora una volta l'incompetenza d ell., Corte Internazionale · di G'ittstizia come fece recenteme nte
per il Consiglio di Sicurezza, ritenendo che la controYersia sorta
a seguito della n nziona lizzazione
dei beni della Ang lo-Iranian Oil
Company , costitoisce un affare
di pdlitica interna in cui non potrebbe immi sch~;, rs i un a ltro
S tato o anche una g iurisd izione o
infine u na autorità inte rn azionale per alta che s ia.
Continua rassegnazione delle terre
ROMA , 4·
A Cerveteri sono ~lati tra;,ferili in
proprietà a 133 contadini altri 700
e ttari di terreno. A cia:-.cun a .,,.,e~ na ­
tario sarà dato anche un nUHicro li
vitelli da ing ras!>O, p ropondona lo a!
la capacità foraggiera del podere.
I materiali da costruzione c: il bc:-.tiame saranno pagati clai contadini in
un hmJw pc:riodo di anni . Alla cerimonia e ra pre~ente il sc11. Medi ci,
pre:-.ide ntc de ll'Ent<: pc:r la ì\Iarentn•·•
<: il Fuc ino.
!Continuazione della r• pagina\
diclti;lr.viom: mctli.JIItc:: la quale l.t
110111 i l Hl
cicli' A m ba.,c ialorc GranYall
11o11 '-ttrchbc una prc:... ::. di
po... izioll<.
rh.:fìn itin1 cd unilntcral~: d ella Franl'in
.,,di 'avvenÌ l'l' dc:lla Sarre.
Tn via aC<'t':-;soria Acheson ;,i dichia
rcrch iH.: pronto ad C'.... nminarc 1 ~1 nne.,, ione sal'l'c"c nel corso di una nlt-:riorc riun ione d c i l rc ministri nrC'i·
dc nl:•li con 1:1 partccip::.zionc di Bonn
m•l C'a ... n in cui -.i r it c:nc..,.,c che il prnhkma non poc.;sa attc:llflerc: !:1 conchl·
... i,nc elci trattato di r~cc la cui PO"·
.,i\ ili t ~ diviene ..,emnrc di 11iù inccrt,1,
po..,,::. ,·erific~• r!'i n hrc\'e 'oCaclcnza.
D ':~llra parte il Can<'elliere Arlen:>ucr ha dichiarato 0!! 0 i. da\·anli ai
mcmhri del g-rur;po parlamentar<' cri
stiano-clemo<'ratico, che e~li nrm ..,;
con-;ick·rerchhe in !!T'ado di firmare 1:1
c on\'Cil?ionc !!'enerale !!'C:rmano-allcatn. g-li accordi annc., ... i erl nllre<;Ì l'accordo -.nlb co•mmiH• di difc-.a CIII'•> .,<"'. l'rima che le ri ,·endica7ioni :cdc"<' h c <'onremen t i la Sarre c l'a m ·
mi"•ionc d ella R enubhlic3 Federai<
in .;cno nlln org-ani77azione atlnnticn
noa \'en isc;ero reg-olate.
DAll'INTERNO
La ziaradi Scek Mohame~ Oiaiè
a
Villa bruzzi
\"ILLABRUZ ZI, gennaio.
Nei giorni scors i, in questo centro,
si è s \·olta l'attesa Ziara in onore ili
~cck :\Tohamed Oiaiè.
Alla cerimonia. s\·oltasi come negl'
anni precedenti, hann o a!>,i:-.lito eire~
quattromila per,one, che s i ::-ono av·
v icendate sul luop:o di sepoltura •lel
Santone nei quattro giorni della Zi ~ ­
ra.
Per tal~ occasione c;ono g iunte rap·
pre~entAnzc di fed eli dalle località di
Eaidoa. Oddur, Ti gie~do, Delet l"en
c: ilulo Bmti c d~ Brava, Chi~imaio,
:\Icrca, Afgoi c :\fog-adi,cio.
~~
. ~lll ~-li p~
: ' l ~li
!)"
• .l ,
o._..:~ ..U
-.PJ _,
,_...,A,.
A
\
•
, ~~... .u-1 ~.!.
._A~ .J.!. ' ~yl
.J>' ~ '
,
~->- 0!
.jlA-
~1-1-:-'- ~.le. ~ ',;.;->
J'-
. 0~..1)1 ~
• t;: l ~ul
eS .Jj;
~..).(;'
'.)'.).l
~_,
!)•
4.~ -Ili
.)., J.>
. yJ.i.
0l:c. ~
~-=--
Ò..l.l:- ~t! l:ll
~,.)
"~Y.
ò ;b~l
4..1~ ~ \
e:.!.
yt-..
-..:_., J ~~. JWi
~l
t \c..
. L..,acl J _, li;
• \.!.i l ifl>
~r
....Au.!. J:A'-
L.~
~~l
J
~li ò _yà>- ( ":-'
.)$-
J <,s~\11 '-'"'~l ~
ò)!j
t_.J) .;;l(.. ":-.a~ 0~ cl,j..)\....J
~, JL._,..Jl <.A J~ I ..)Li'Yl
_,;1('
c ); . "~
t_) ~ ;:: ~... ,
JJ!
~ ~ <,s~f.J.... ~
· J.JJ! j_,! t.);~~~.)$_,
J..f- <.r:a\'1 J l!.:.-11 .; fa> ( c_
• ,)JJ.>
t_)
« ~.:k _,Il JlJI »
~lA;
..r:f J
,)
,r
c
"-'"'·' .)
~
0l.iul
,Jf.t ~-~
« ~_,Il
~..b.:.-11 ,.
<.5,)\..A:i~ l t~ l., - ~~
~ I L. J4
~.Jt.!.:- 'YI 4.~1 j_,
J _,J...:..J
.>.!J
J
•
l./.).;.;;_,. .:, tA.1 ~
t.?
t:.
JW; ~~~ SWI
Hanno ino ltre presenziato il fi g-iio
Scek Hassan Scck :\Iohamed Oiai~.
il T0 Qadi Scek Ah med cck Ali, il
Santone Scek Ahmed ~lohamed, Se~
rif Ahdò, Scerif I sak di Daidoa, Sc~k
Ali :'lfahamud .:Xur Qadi di Oddur .
il Cav. H agi :\faio11 :Xur di Afg-oi,
Scek Mohamed Sc-ek Ali Qadi è.i
Afs;roi, Calif H agi Farah :\[oh~med tli
:\Ierca, Scek ~ur :\Iohamed di Gia-.i·
ra, Hag i Omar Scegò di :\fop;adiscio
Has;ri Sciati Scialle inter p rete alla R c
s idenza , Hag i Amin Sab~ r di Bu io
Burti. ~·cek Ali M ohamed Lnkman
di Dafe r. Scek Farak Scek A li. S:~n·
to nc di Ciohar, Scek A li H cr Ahdi .
Ha).ti Darcò Hagi di ·M ogadiscio, H agi
Ali 1\fuddci.
Il Comitato Diretti,·o della .'e7iO!ll
predella ì: ri,nltato <'OSÌ co:-lituito:
Prc:;iclenle-.,.,a. :Xada Xur; ~cgrct.1
ria: Salad:1 Er:-i; Componenti : Sa id<~
bsa, Ariro lns uf, Fatma H a~i. Said.1
Omar, Sal:.da :-lherm crke , Salad.l
:'llu~-.a . Aua ~[ahamnd.
fl
(
_r,! 1 e.!.
~.. I;JI
BEl\"DER BErLA. febbra io .
f:i è co:-.tituila a De nder Bei la una
Jiorentc :-c?ionc femminile della L ega
Pro~rl.,:-.i .... ta ~omn la che ha già c irca
ciuquonta io,crittè.
• 1
"'~
:
: 01~~ 1 u \_,.4:..
L e preghie re si "Ono svolte ininter·
rot lamen tc per qua ttro g-iorni ed alhl
cerimonia hanno partecipato il R esid e nte c famig-lia, il dott. R eg-g-iani in
rappresen tanza d ella S.A.T.S., il dot t.
Lipparo ni e va ri altri invitati.
Seziona Femminile
della Lega Prooressista Somala
~~A:-1
J c5)~),
rWI ( u.1 o.)\-.
1.>.. . l~ L._,...J ~~~l
:i. u ~L.
4...;_..,.'tAli 4JU.~.r../'
ò.u:.
Là,.\
~..) LA:i ";/\_,
• 4.J 11. )Il o) ..)":/1
c
if:'"J
0li J l
J
.).J~
J)U,
ctll.l
~.!-\...-' J)l..b dUI J,)~
0 \..... j
. L.Y.
01
\,;..L;.
~..l... }\~
r. ;__?.-
~ .j:.i;":/1 iY.
.; ~... ~ ~ ~
0~~.!' )\1.. rr ·":-- ~,
4.c.WI
r'; J
~ ~ j ..::,_,~
eS .b-I
~ f::"' 0..)J\JI u~lc
Jl J J. I .:..}_,:1~
J... J" -..:._.,ti
Jl
Yl"
...; ,).r
. ~)- l 4.~ .r..J-11 .1_,JJ.-1 ..:JI} U.
~e~:
Il Cort·iere
della Somalia
IL CORRIERE D -,LI 60Mi1LII
ABBONAMENTI -
Annuale So. 30 • Semestrale So. 16 • Trlmestrale So. 8,5t• • A onoaJ•. rtdone. , .,. oflfcl pu hbllcl So. %5
LI\ POSIZIONE DELLA GERMA NIA SULLA SI\R RE E IL NATO
Smentite le~ic~iarazioni ~i A~enauer
Nei dr<~oli J)Hrlamentnri tedeschi si nffe rma
tutt:n-ia che le all usioni sono state fatte
e che Ol'n si cerca di atten ua r ne la pot·tatn.
" '.blll::\CTP::\, :, .
L' .\ Qcnzi::l 0 .\ .. A . ha oggi puhbli·
c.:~ to, ndb f(lrma .... cgUd 1tC, una :.n1cn
tita dd :\finb.tcro F ederale d ~;~.di A f
fari E-.tcri , rcla tÌ\';\ alle dichiarazioni
del Cancelliere A<knauer :
.\ richie.... ta della fraziouc parla·
m~:ntarc di l"nionc Cri .... tiana Demo
cratic.1 c di l' nio n~ !"ociale Cri,tiana .
il Cancellicn! F ederale .c\denauc r ha
fa tto ieri il pun to ,ui negoziati in
cor,.o da parecch ie -.cttim:J.ne. In <}tiC·
~tu occ.1'ione l ' l" ffici() I n fonnu ioui
del ;\fini.... tero degli t\ ffari E..,tcri ha
O!!:Ri ' mentito la no ti -d :~ secondo cui
il CancC>llierc A<lcn:l\H:r avrebbe di·
chiara to c!H:' la C . rrnauia non a vrcbhe accordato nulla ;..nlla qne:.tione
dell'c-ercito europcÒ fin o a che le aspirazioni della Rcpuhhlica Federale
~onccrn cnti In ~a rre ed il ~A TO non
y e:ni;;-;cro -;oddi-.fa tte.
::\'ei circoli parlame ntari di Bonn fi
attribni..;cc. -.car;-..1 importan1a alla
- men tita del :\lini . . tC'ro F ederale dC>gli
E - teri -.ull :. dichiara1ionc fa tta i<:ri
dal Cancelliere Adenauer. Si confer·
ma im·~C' che il Cancelliere fece realmen te le al\u-.ioni riportate dalh
;.tampa.
l'n r•ort:\\'oce della fra1ione parlamentar.: di t' nione Cri-.tiana Demo·
c ratica ha indicato d ' altra parte che
per quantn ri.::tuarda la quc . . tio ne del
X ..~ T n il Cancclli.:r.:: parlc'l, non <>olo
d cii ' cnirata della Repuhhlica F cdcr.t·
le in ()Ue•l0 org•• ni.. , mo , ma anche 1li
un rc;.::nlal''JCnto elci rnpJ•Orti rlell:
1.-en nanin c0n il ::\' ATO nel ,cnso rh
ri ,· ·nclic:.11ioni tedc-.chc.
Puhhlica nòo !:t ~Jllent ita , si elichia·
Ta nct circoli par!JnH:utMi, il :\lini"t<:ro dc·!.!1i Affari F "tcri ha V()ll1to nttC'!I111P: l'ìm.,rc-...;ionc prmlotta :>ll' e
'-tero 11:ti!C' 1lichi:~rvìon i dd Cancdlicre:.
T a li 1\ichiarazioni, ...,j fa o-...;<:rYnrc.
wira\"•1111 a com in.:erc il partito eh
1a 1.,.r tic':\ ..... t. r:• dd Go\·crno prC'..,<:t·
,-:~ <..!1' inter" -.i nnirm1li lede-chi
J.e eli ·l hr:~zirmi cld C:wo rld (~ ,,
\'C:rno lede et,, c.n 'Cl'""i\'amentc -.men
titl', non lnnnn ancora aYuto eco a
\\'.1~hi n ~ trJn, a moti\'o della cliffucn
1
clcll',rn tra J'F.utop:l c 1'.\ mcrica.
T rli-.l•=•cci ..,,.,,no " il;nti troJ>pO l <J rdi
nella •tr,l\c J•Cr J•ot... r el:lr )ll(wo a <'0111·
me nti <Jtt<.:•ta mattina, particolnrmcr.
t e nelb ~tampa.
1,<; prime in1licat.ioni \tflicioc;c r:lC·
('fJlt e JH.:i circ())i 1-{0V<..rnat ivi eli \\'a... hin ~ton, fa nno pCt1 "nrc cht l'ntt c·~.,.
rtinmcnt() intra nsig ente elci Canccl!ic
re AclcnatH' r , c;c cr~tl fcr m n lo , 'itt r~ ri ,. ·\'nto malis-.imo.
C i;t 11tl .d ue o tre g-iorni l'opi 11 ir,Jh!
l t ffi<"i al~ anH·ric:'l na CJ.! Il:l 11 11:1 nd la
sv(J)h a favr,rc (lclla t ......,i fcrtn:'llll<:n t•.:
cli(t....,a cl.tlla Francia cd una ro u-;illcrc,.o)c fn.clrl c·na cla\'11lti ~H!'Ii o.;for7i ef
fcttna ti dJ B•11111 · J•cr " J•rcmlLn.· la
manr, u.
l ' no cl d J•l inti ri ~llh n ti di t;t!c nn
1i/i•t J•••trchhc: l' ~~.;r~.; hcni••imo 1':11•
hand••ll'> clctì nitivo Ilei dc . . icll·ri• a111e·
ric u m t! i in\'itare o Lonelt a il C IJ)(
d Ila P. <:J•Ilhhli<·n Fcclcr:dc T ccll t· , in
o<·ca ...il•llc <Il-i <:()JI()q ui tripartit i t l:l
dm rannr, ini1iat , i 11(:1Ja ca)•ilntl' iu,:Jc., il q fl·hlm1io.
f tre Alti l'<•mnlic;-;ari ,,JJ cati . i -.•m r
frattanto riuniti in::-iCJne al Cancd
liere Ade nauer poco dopo le ore J Q
locali. Al termine della riunione ~
s tato pubblicato un comunicato i1~ cui
si preci;,a che la conferenza _è s tata
con,;acrata unicamente ai ne~rozhti
relativi ag-li accordi contrattuali g<!r
mano-alleati. Gli i1;terlocutori h :mno
J·otuto cons tatare che sono s tati rC'a·
lizzati progre>.->i. ag-giung e il comu .11
cato , ed hanno m es~o a punto u n c·crto numero dì importanti questioni C'l ll
erano state loro 3ottopostc dagli esperti.
Si app rende che j l Parlamento Federale di I3onn darù incarico domani
al Governo di chiedere alle tre pot.:n
zc occidentali di oc ·upazione eli mc·t·
lcre all'ordine del giorno di una con·
fcrcuza con la Russia , la le_gge ehc è
s tata og)?;i elaborata dal Governo ste;;
:.o per l'organinazione -li elezioni libere in tutta la Ge.·.:::ania .
Ques ta deleg a fi g ttra nel preambnk
del pro,12ctto di legge approvato in ~e­
r:~ta dalla commisc;ione parlan•C'ntarc
1
per l'unificazione (ella Gern1ania. Il
Cm·c:rno F ederale \'Ìene inoltre incl
ricato di chiedere agli Alti Cc.mmi.•·
s:~ri di inten·enire in favore della C1>I• ·
,·ocazione di una confcr.:n:u dC'!IC'
quattro potenze occupanti, in \ 1s ta
d e'Ila organizzazione di cle1.ioni ltht·rc
in tutt'l la Ccrman=a s ulla base della
1111ova leg-g-e elettorale. .
PANORAMA POLI T I CO ITA L IANO
Nessun rimpasto ministeriale
Commenti sulla nomina dell' on. P ella a Ministro del Tesoro
ROMA, 5.
Il Presidente del Consiglio ,
on . De Gasperi, si è trattenuto
anche it:ri a C astelgandolfo, do,.e ha conferito con i s uoi dirett i collabora to1·i del min :stero dcgli esteri per prepa ra re il di:;corS t • che pronunc1crà a lla C a mera
a concl usione del dibattito s ulla
poli tica este ra, che ,·errà apt:rto
iu sel.!ll ito a lla r at:tìca de lla a mm issione della ("; n•cia c: della
T urchia nel P a tto Atlantiçu.
Oggi i due rami dd parl a mento
prenderanno cognizione uffici a le
della nomina di Pella ali •:n terim
de l tesoro . I nta nto l ~t qt1cstion<:
di un acco nto agli statali è a ll 'esnme de l minis tro V:moni,
con il qua le l 'on . Cappug i ha a,·uto nn a ltm colloq nio <lllche ieri sera . Probabilmente il go,·er no fa rà conoscere il suo punto di
,-ista ch e sa rà fa,·ore, olc a llorche rientn :rà da Sorrento il minis tro P ella .
Xegli a mbie nti politici roman= intan to s i defi ni o.;cono infond•.tte l<: ,·oci di rimpa~to o d i una non lonta na cris i min istt:rialc messa in ci rcolnzionc da Ila
opposizione social comun ista . Si
precisa anzi, che ad un rit'sa mc
de lla s ilunzione polit:l'o parlame ntnre , il Pres ide nte d<:! ConSiglio potrebbe indms i solo n<.: l
caso che i socinl ckmocratici ccl
i li bt:ra li decidcss<:ro di assumen:: un a dir<:tta n:~ pon s nhililù nc ll 'az.ione che il go\'C~ rno ~ ,·ol gc
s ul pia no internazionale per
g-iungere a ll 'unit:ì d'Europa.
La nomina eli Pe lla a mini<,tro
dd T esoro è: stata comm<.:nlnto
favore,·olmc nlc, s pt:cic per la
chia rificazione c he ne è de t·iva l.L
Il ritorno di Pelb al T c·c;oro s ig n;fi ca C\'Ìd<mtemcntc una mag·
g iore coesione de lla clcmol'rnl'i a
Cristiana di fronte all'impost:lzione de lla politica finanl.i:1ria.
l
Il Ministro deoli Esleri colombiano
oiUooerà domenica a Roma
ROMA,. 5.
Domenica prossima giu nge:·à
a Roma il m.lnistro degli esteri
de ll a Colombia, signor Gonzales Retre.fo JaramiJlo. L'illustre
ospite si tratterrà nella capita'le
ital.i.tna quattro g iorni, durante
i gua ii a\·rà colloqui con funzio•:aJ i del mùljsler<> degli esteri I t a liano.
Il Raporesenlante dell'Honduras
oresso 11 Ouirinare
ROMA, 5.
La R epubblica dell' H onduras
avrà d'ora innanzi una rappresentanza permanente presso il
Quirinalè: (• !'tato ·infa tti nominato come min:stro, il s ig nor
Romeiro. L'Italia ba nella capita le deli'Hondurns , Teg ucigalpa, un ministro plenipotenzia- rio, Mario Zanotti Bianco.
Negli ambienti pdlitici si fa notare anche che il ritorno d~ Pella s i verifica dbpo due eventi d'i
molto rilievo: il primo, è la decisione dd governo di spendere
per il lg.)]-3:3 200 miliardi di lire in :11\·estimenti produtti,·i, GEXO\ 'A, s.
porta ndo il disanmzo a 4:2 ' miE ' arri,·ato icri a G eno\'a con il pilia rdi; il secondo, è il Yoto della ro,;l·aCo " Conte Grande". il sig.
Ca mera s ug li sta tali. che ha fer- 0' L eary, recentemente nominato dal
ma to a 1>1 miliardi la spesa mag- ~m·cruo di 1\:. uncion, :uuba-.ciatore in
g-iore del tesoro per i r:chiesti l tali a della R epu bblica dd P araguay,
a umenti.
presso la Santa Sede.
Giuntol'ambasciatoredel Paraouay
presso la Santa Sede
Cniusa la
solloscrizio ePUvlonati
Jtaccolti 26-!,437 .S3 So mali pari atl oltro 23 milioni di lire
Stamall c si è 1'itmito, sotto la
fnesiduu:;a del S egr etario Gel!Crale Miuistro Ple11ipo1cn:;iario
C..'a11 ino, il Comitato di S olidarictcì .\ a.:!OIIal < per appro-..·art' la
rcla:;iouc n>ucl usi.-..·a.
S1 f' OSS01l0 COSÌ )a r COIIOSCL'H
1 risultat i dcfi Hiti·.:i della solt ll,.;rri: IOilc per la solidarietà na- IOll<l l e dcllt 'i.'a ric iu i:;iat ìt..·.: c/1 ~'
ha11110 cc>utribuito a raao,;litrl?
fo udi.
1\'ou s i può fare a meno d1 11' 1lare co m e g li ital iani della Somalia abbiano fatt o a gara 11 el
dare il pit't. possib.ile per gli alln7•iollali in llnlia. A qu esta gara
st solt O aggiunti mol ti soma/i
e/t e lu1111to esjJn'sso spoutcwealll c'ltit: il dt':•idaio di css.::rc f>rc·'<'lili alla prm•a di solidarit'l.ì. u11/lllltl.
Oltre
ltUm c r osi
cc>liiTi-
buti di caratter e pcrsonalr c di1'cltamclll r 1.1ersati agli sportelli
bau cari , 1.'Ì so11o s tate a11~: he racc;o/t e orga11i=.:atc 1b. somal; tra
so mali, CO li/ C quella del Sindacat o Pusoualr 1l utocto11 o, della
Uuio11c Prcstatori d 'Opt:ra c dal
persn1wle di m oli i Com m issanati t' Uesidc11::e.
Il rt,\ lllfal v jì11alc della sol to-
scri::iouc c del/ c 'i.'a 1:ic HLal~ife­
sta::ioui sporth•c, ti OII t llé della
lotteria della S()lidarictà . è stato
d t \'c). :.W!.l'fi ,8:~ pa ri a lire ital ,a 11 c :2:L l: l.). li (i.) , 7,) .
Risultato cl1c lllt't/c s. ,= ·altroltt S <>malia alla trstc~ dl'· 'li oltri
pncsi aj 1ica 11i d<><'C •·i s~uo col-
1.-II I ~'ÌICÌ J/,l!ttlllt' t c /1~. .~ tan to piz).
St' SI / Ìt>lh' prcSC'I/ [f [a
l t mitata Clltif tÌ 1111111 erica deg li 1ta/iall i i11 .'·iomalw. elle , IILtti
com p n•si c per tut/t, il Territorio. allllllc> ll h tll o u pc1co pi!Ì di
11() /<'i.'O ft
:3000.
Lo s!twcio c fa [{CJII'rositlÌ cort.
cui E11ti c jll~h·ati ' /t(llllt c> contrib tt itu 11<''' lta l>isog/1() di rom1111' 11 t o.
Il Ct>lliÌialo di soltdarictiì,
Helf'aJ>flt o'i.'arc la rdazùme fi na~
/(' fta I CII/1/ c> ad CSf>t·im crc il SUO
rillt,ra ::ia m c lt lo a cJI!dllli, E11ti ,
fuu::it~~tari, m ilitari, prh·al i. citta d llli, illclll,, tliali c COIII1JII' rcian-
li ital11lll1 .: se1mali hatiiiO fa tto
o ltre a dare i lt>ro pcrso11ali
t'C111f1ibuti- flt ' l collaborare all'of>cra ~c'ncrosa cl1 e Ila coHsentito di YllJ[J...TIIIIItrCrc, ./H (Q)lfO
-
brn.•1· trmf><' , così ro 11crdo r isul-
tato.
~~~~~~~~~~~-------_,--.:..--========N=.==:s=:;==P<~1du
3
6 fcbht•ain 1952
Il Corrlero della Somalia
----------~~------~----~--~-----
CRONACA CITTADINA
UN'ORDINANZA DEL COMMISSAR IO MUN tCIPAlE
IN CASA
Donna l\taretm fornari. domani 7,
rim:urà in casa per lrt co n ~ucta riu·
nionc del primo gìoYedì. del mese.
S.E. Furnari riceve
il Comitato Oirettivo
della Fiera della Somalia
I eri mnltina alle ore rr. S. E. 1'.\m miui::.tmtorc, Presidente l)U<Jrario <lc~­
la Fiera, ha ricentt0 i membri ù.:-1
Comitato ordinatorc, i quali gli h:1nuo
espo::.to le lince generali che co,tilniscouo il pro~r:un!ll.l ddl'inlcrc·s,.a 11 t1
mani(l.>Stazionc. In particolar modo il
Presidente della Cnmern di Commcr·
cio e del Comitato della -Fiera, dr .
Monti, ha espo~t o ali'.Amministratort
alcune que.;tioni ri~taròanti l'area Hl
cui donà sorgere il complc:-so fì>!ristico. Da parte sua, l' Ammiui::.trntorl!
ha a:-sicurato che 1'A mmini:;tra7;i0n,
coutrii)airà per quanto è.: po:;,..;ibile :11la
reali7::Ga7ione del :'rogramma illu-.tr:.lto!!li.
***
Si rammenta che il tèrmine utile
per h prc,entazion e dci di~egui reluti,·i al concor.;o 1'er l'emblema dclh
F iera della Somali~ scade improroga·
bilmente il 10 c.m.
{ };H·ori dO\'ranno e~sere prè:"eutati
entro tale termine in bu:-ta chin~a :lila Se~rreteria della Fiera della ~omalta
pr~~o la Camera di Commercio .
Mooadiscio-ln~omita
Domani, alle ore 16,30
Prima di incontrare la fortissimi\
compagine del Genio Ci\-;le, i giallorossi mogadiscian.i , domani, sosterranno un allenamento sulla palla con
i volonterosi rnll:azzi dell'l ndomita.
Conlrollo sanilario del personale domeslico
e addello alle soslanze alimenlari e bevande
~n uzJnni cOJ.'l t ro gli i•1a d en-:apicn t:i
L'llfficialc Sanitario ed il Col L CO:\t:\lJSSAR IO
lll:tnclo Po't izia d< Ila Soma li a. so\ ' ista l'Ordinanza ck·ll 'Amno in caricali della esccttzJone
ministratorc n. H d"l li ~.,:iugno
della prcst:nle .orcl:n:.tnza, che
Hl.H . -.lllla organiuazioJI\.. t~dl:l
(.:n tra in vigore tmmcdJntamenlc.
r\mm inislrn ziouc Municipa l\! di
l
· · ('J f cIl
~ l ogad1scw,
J ) l ·m·o l C))')
· · -·
U ogatlt::.cio ;
il
Colli
m
issa
rio
Ra\Tisata la nec~ss itù di l·norIhg.
C.
\
'ECCO
di nare ed ndeg uarc al! c nuove.:
e.... igenzc il disposto delle Ordinanze JUUIÙ'Ìpnli n. 4.);6 ck·l l ~)
febbraio 1940 e n . .,!.j.J. dd 27
Come annund:1to, domenica 10 cor·
febbraio UHO su l controllo sani·
rcntc
alle ore r<> \ crrà ina ug urato lo
tario del persona le add'ctto co~l:lnd
di
'l'iro a Volo, sito in localit.'l
munque alla preparazione, somLido.
ministr az:one, Yendita di so• ·cl pomerigg io, :.l!c ore r 5 preci ... ~
stanze alimentari e bevande, avrà in izio la prima gara d ella c1 Slid.1
nonché a quello adibito a sen·i- :\!crea )logadi~cio >> .
zio inerente al funzionamento REGULA?.lEN'fO DELLA SFHB.
PR IMA GARA A MOGADISCIO
della, ita fa miliare;
T iro a l piattello a squadre
Sentito l 'Ufficiale Sanitario:
Ogni """adra sar:ì compo,..ta di 3
ORDINA
tiratori. Libero il nttmero delle squa·
l. - E' \'ietato assumere o drc. Ogni ti ratore doHà sparare a
trattenere in sen·iz:o per la pre- l n. xo piattclli cou:-.ecutivi da m. S.
Ogni ~q uadra dovrà sparare a n. 30
parazione, lavoraz·ione, sommi- piattelli. 1 a squadra che avrà consenistrazione e Yend1ta di sostan/.\! guito il miglior punteggio sarà vina limentnri e beva nde, nonché per citrice d ella prima gara.
la prestazione di opera inerente
SECONDA GAnA A MERCA
al funzionamento della vita doil 9 marzo 1952
mestica, persona non munita di
T iro alla tortora a squa dre
Sqnadre di :\ tiratori. Serie di 5
l a tortore
tessera sanitaria o non in re2:o
~
in turno per ogni tiratore. Li·
con 1le visite mediche di contro]- hcro il numero delle squadre. Vincilo.
trice la squad ra che avrà consegui to
il mig:lior punteggio.
-2 . - La Yisita medica di acEve ntua le " bella" a Mogadis cio, nl
certamento è eseguit a gr atuita- piccione.
mente dall'Ufficiale San-itario
alle seguenti date :
CONVOCAZTONE
a) durante i primi venti
D omani, giovedl 7 corr., alle ore
quadrimestre 16,.w precise i giocatori dell'A . S.
oiorni di O!!D
..... l
~fo~adi.;;cio <-ono p t egati di trowtr-"i
(~enna io, maggio, ~ettembre) ;
al Campo Sportivo per nllenamcnto.
b) ogni volta che il la,•ora-
Tiro a volo
~
ASSUCiniOfifl Moto.~~lisl!ca MogadiSCiO ~~r~t~~~~~~d:ia:~r~~~~~~~sÌ P!~"~,i
1
H a aYuto luogo ieri sera la
assemblea annuale della Ac;sociazione Motociclistica di Mogadiscio per l'elezione delle nuove cariche soc:ali.
La direzione de1la Associazione per l'anno 1952 risulta la
seguente :
Presidente, Ca,·. Gatto Pasquale; Vice Pres idente, Cdl.
Cerri Cesare ; Segretar:o Cassiere, R ag . Deganello Domenico ;
Commissario Sportivo, Sig .
Tundo France::;co ; Consiglieri:
Dr. Zeppa ; Dr. Kardone ; Rag .
Biagi ; sig. Alessa ndrini; sig.
Vers:glia; sig. Quartucci.
-- -- - -- - BOLLETTINO METEOROLOGJCO
11, .1 6 !cbl>mio 1 n:;~
l
Venl<> '"~'·alenll F.:O:E
~~lf)cila Km. l l
All4 marca oro: (r!OO <d or. l~ hl
Ba.>.•u mlln" ore O(j 00 c ort ~.2~.
iUna nave si
AVVISO
L 'Ufficio Studi c Statistica comn·
nica c he la cartl della Son1alin (l'cala
l : 2 milioni) è in vendita da oggi
presso le Librerie L us ini e Porro al
prezzo di So. 4,50.
quattro mesi dalla precedente \'i sita.
3. - L'Ufficiale Sanitario ha
facoltà di sottoporre a visita
medica il personale di cU'i sopra, in qua ls:asi momento lo r itenga opportuno per ragioni saDomani sera, giovedì , sì svolg erà
nitarie di indole generale.
la consueta riunione socia le con
4 . - E' punito a termini di da nze, scherzi e ... premi.
legge il datore di [avoro che asSi racco manda ai Soci, e, s oprat.
sutne o trattiene in servizio per- tu tto ai loro familiari, di non ma n·
sona sprovvista di tessera sani- care.
taria o che d'ai referti annota ti
sulla tessera stessa t'Ìsulti non CIRCOLO "LA LUCCIOLA"
id'oneo.
Alla stessa pena soggiace il
la,·oratore inadempiente.
torneo
bocce«e
Il ritardo neUa richiesta de'Ha
· d'tca d'1 cu1.
I due hili:mli n uovi , perfettamente
v1·sita med'.tca peno
li\-ellati, -.ono a di,..po~i?ione dei pa:-~ SOpta, è equi1?arato, agli effetti
tecipanti alla ~ara in qnahiasi ora.
24,•
J lJ
.
·a 1' ,\• } j a manCai!'/'\
rM!'och•
Cl C e Sa O ZI l l ,
<
<
•
Pe;r le i'-crizioni c rcA"olamcnto n·
dr.J)a
teS"'era
"an
't'\J·t"a ·
vol~cr:-i :1 (( La l.ncciola l>.
'· "
'" 1 '
QUIST A SIR.A
J
11 Croni~ta ricevf' d111J 1• -~
ore 7 alle ore 10 · T el. 2 1
MOVIMENTO DEL PORTO
Arri,•i:
deli'Ammin istratore
T ;;),po:ratar<t m~. ima
T"mrJCralUrtt mtnunu
4
----.::"
5 f cblJrnirJ :
Piro-.cafo "~Loou~lnm." {ttahanoJ
tla ,\IomiJa::;a, con 223 lonn. rh
r... rillll.
Santbmo "hahd" (:ualm), rla lh
fun, t'Uil lllCrcc.. \aria c 1•·1 e g~ 11
Partente:
5 fchhrnio.
M / 11 "l'llnt1ir" (inglese}, JJ<:r \kr
ca ( vuoto.
SandJu<·o '''l'ran.,t'ip" (arai"' , l•Cr
%an t i bar, vuoto.
Previsioni:
Il giflrno 8 f<:bhra1o Ì! prc\ i-.ta l.t i'ar.
tcm~a del pirC>~cafo ".\foon-.hin!:'
(it.!liano), per ~Iombasa.
~.
S P ETTACOLI O'OG Cil
Ciru. ma Beoadir - 1 l l \ 'illaggi() dello!
-'lr·rtc u. Sc~uc la co:uica d i (harlot
" La ~trada della paura u.
Cinema El Gab - '' L a ragaz7:a d~;J
Portici u (prima vi.,ione).
Ci nema Teatro Hamar - '' Bracc ••
to! " (ultima repiica).
Ci.tcm a lm!JCriale - Cl rn;so.
Supercincma - '' TI Carcera to "· S\!~u irà Documentario a colori.
ANNUNCI
ECONOMICI
CIOCCOLATO SVIZZERO in tavo.
lette da 50 e roo gr. chicdet<:lo ai
,.~ . for nitori.' Rnpp. : E . J\1. Grassi
- 'reL 106.
C A USA
PARTE NZA
vcndc~i
• \ 'auxhall " l>ti cilindri, T ~r•et1·~
stato, pagamènto ancbe dilation<~·
to. T cldono 183 pomeri~...,io feriali.
VENDES I Radiogrammofono " Fonola n 7 ,·alvole. T elefonare 421.
VENDE Sl villa !ibera, Yiale Liòo,
5 ,·ani, bisen·i7:i, g:uag\!, giardino
recintato,
~elefono.
Rivolgersi·
PORRO .
VENOESI o ttime condizioru sala èa
pr:mzo i11 mogano c camera da ltt·
tfJ. Rivolgcr,.J: PORRO.
ALL 'AUTOSCUOLA ITALIA sono.
~empre aperte le iscrizioni per il
corc:o normale di pratica e t eoria.
Cor,i celeri teorici ..,ul ,•eicolo com·
plctameute se~ i ouato. Presentazione e--ami e pratiche antomohili:-h·
che. Noo dimenticate e visitnt-:- !a
nuOY!' salé1 tC1>riC< in Corso \"itt ,_
rio Emanuèle I.~ .
R.OTT A M.I FE RP.O-A CCIAJ O
Ditta G. ~LX 72, Y:\T C'ontinua a
acqui~tarc ai migliori pr::z7:i.
CIRCOlO DEl TENNIS
Grande oara di biliardo
di
l
l
AL SUPERCINEIVIA
,~oY \w
~~' ~~
...
va>JI ~..>.f-
J\ ).rJ:-t _p., ..::.,.;1;
i J~ J l ~~
J.i \\C\' ( W ~)l
.c.S;l~ l Jl~ \e
i f;. Ju 4.:c:. _r.
~~ ~'
..b.Q;._;
J~~_, , .>~IJ::;--~1 J ->~ ~ J l
J'" ~:"'~ o.ùl ~L" .,\~ ~~:ll J:
wl.:o~ l ('rJI
e_J
IJ">JI ':"'\:,.....;,\
. ~. ~ila:ll
QUISTA liRA
aJJontnnn l'o•·tau<lo cou sè le spernnzc c le nspirazioni di due cuori iun amol'ati c lHl~Cc il drJ mma
:IL
CARCERATO
l
con F1·aucn MARZI, OtelJo TOSO) Bnrbm·a FLORJAN, Renato;BALDJNI. Uua meravigliosa e terribile ,·icenrla
che appa ssioaa, entusiasma, av vince, e commuove, intrecciata di dolci e m elodiose canzoni.
PRIMA
VISIONE
ASSOLUTA
SEGUIRA'
INTERESSANTISSIMO
DOCUMENTARIO A COLORI
~ ~
::==r:
.ii%?
rr:::=
~=======-=:-;;...o:-;;;-:;._
-:: :____
;- __:...,;;._~.::.,;;~~~:.:=::..:..:.:.;:::.::~...:.;:.....::..::.::.:::..--·
1
-
-
i l Corriere dcii:~ Somalia
G febbraio 1952
le linee generali della politica estera Ila. ri. costruzio~e
.
b1•i t~ ~ ~io~
~ ~~~~~a;,la di Montecassmo
riaffermate dal mm1s1ro Eden a1 Comum
Ricevuto da tutta 1a comunità e dal l 'abate di Montecassino,
mons. Crea, 11 ministro dei lavori pubblici, on . Aldis io, ha vi~itato ·i ~;,,.ot·i di ricostruz:one
deli'Abba.t.ia di ~1ontecassino, eseguiti ~sclu::.ivamcnte con i fondi del Mini stem dei L avori PublYlici. J,J ministro è rimasto assai
sodd'i sfatto d<:lb progressione
ddlc opere e dall'accurata esecuzione di esse. Più di metà ddl-; stor:co edificio è ormai restaurato e molte opere di pazienza e delicata ricomposizio11e
sono gi~ì pronte per essere ricol·
locale là db,·e erano state pos telungo il corso dei secoli .
Congeda ndosi dalla comunil:ì
il ministro Aldisio ha espresso
ii voto che nel decennale delia
distruzione,
cc e precisamente
nella primavera del 1954, l'Italia possa ridare completamente
ricostmita Montecassino al mondo e celebrnre con unità di spir\ o uno dei più grandi avvenimenti di portata ' universa'le » .
<< La luce che tornerà a splendere a Montecassino, - ha concluso l 'on. Aldisio -dirà ancor a e sempre che la civiltà cristiana non muore, ma risorge
più splendente da lle macerie che
a tratti nel corso della storia in.
Yano hanno tentato di sommergerla l>.
L<.).\"DRA , S·
t o, preci,ando che t.tic acem do d•1·
L.t l".•nh:ra dci .:omum è op.,1 c:o!
\Tcbbc t<:ncr cont•l delle a-..piratiOJ·i
111.1 a,..:-..li prima ùcll'itù.t.io del dtl><~t­
... iuc~?re dd popolo -~o:i;ianu. A quc::'k
tito ::-UII..1 politica L-:.terJ. L.: tnbnn~ propo,.,ito, c;...li h 1 dd t o , ho notai.
rigur~ll:tn<> di a:,.:oltatori . S t nota
lOU intcn:-.:-.e la dichiarazioni.! del mw
vartkol.mncntc fr:l i chplolllàlici jllc· ,.o Primo ~lini~ tro eg i.t.iano c 110, ,0
::.cnti, RLoè ..\las::.iglì, A111ba~cia tore di dare assicurazione ulla l'a mel a eh(
Francia .
siamo deci;;i n 11011 ri,p:lnn i:lre q uA,Ed...u ha aperto i i dibattito in un.1 ,inmo deci"i a 11011 ri ...parmiare qualtllmo-..ù.:ra p i u tto::.to ucrvo,..a, crea l.l d:> cordo. I nterrotto da Bc,·an , d1c cl·
uno -.-.·ontro fra Churchill cd il cupo dom:tndan\ come intendeva :.t".-<icura
tlcll'.tb ,..ini:-.tra l::~bu.ri::.t3 .-\.ncunn re l'internazionaliuazivne della qu::.Ucvan, rel.lli\ amen te :t l piano tricu- ::.tione egiziana, .,cn;a portare trupp~
ualc di riarmo.
di al tri p.t...-,..i nella 70na del Cnnale,
l 111.r.i.tt:t qumdi l:! ::.ua c::.po:-.izion.:, Eden ba rispo-,to t h e il Governo iuEdl.'n ha dichiar:tto che !illl contincu· tcnde affrontare il }'roblema c~i z ianc
te ltt paura d t una gucna immediata \: su base pnra111cnte a n_g lo-ef!i7iana c
og~i meno grande di quella ùi un a n ·
poi e;;tenderla alla Francin, agli stati
no adùietro, bcncb~ per::.ista l'an::.ic- Uniti ed alla Tmchi:1.
tà. Sulla ,.,c.:ua europea tutte le divLrRi~uardo al Sud:Ht, il Segretario <'i
gent.e di ved ute sono ing randite c ap. Stato ha cspre,;so il s uo ~incl."ro des i}1àiono più importanti dagli accordi <krir> di ,Riun ~crc 'Id 1111 :'tccordo cor~
conclu~i o dei lenti, ma regolari prvl'HQ"itto senza rito rnare "ulle promes
grc.,,..i n.aliuati.
se fatte ai sucl:.tnco;i.
Eden ha fatto allora allu::.ioue ai seQuanto all'Iran, Eden ha s mentite
g uenti quattro punti:
ancora una volta c he la Gran Dret.l·
I.) la crescente forza delle na1ion.
,:ma c;i ;;.i<! in~eritn ne~li affari intemi
occidentali; 2. 1 la recente a~"cmblca di q ue<.to pae::.e. Ricordando il rifiuto
delle Xazioni t'Dite che ~ btata carat- dd Co,·erno di T eher:> n di accreditare
teri~t.ata da divergenze di vedute .:\Ia uric.: H .. n;.;cy perchè nvcva in pro:.
molto n<:ttc ma meno violente di qu('). cedenza pre~ta to ,crvizio nel! 'T rau
le del passato; 3 .) i notevoli prog res
Ede n ha annunciato che il Govcrn•)
si delle discussioni tendenti a crear.: britannico non s i proponcvn di uollli·
la comunità di difesa europea; 4.) i! norc nn nuovo Am ba~ci a tore in Per
lavoro compiuto per allar).!are il ruo!
sia.
del X :\TO.
Affron~ando le •l •cstioni d ell'Est• c
Parlando poi delle relazioni fra
Germania occidentale e potenze occi- Un nuovo settima nale:
dentali, Eden ha dichiarato partico·
lam1cnte che nel no\·embre '>Cor.,o
Schumau, Acheson, Adenauer ed e~!i
stesso, a'•cvano approvato un pro~cttc:
di modific:t dello statuto di occupazio.
Da domani in ogni rivendita.
ne. Il Capo del Foreig-n Office hn 31{·
git•nto che attualmente !>i attend<. il Acquistate il primo numero.
rapporto finale dell'Alta Commis!'ion,
Distribuzion e
in Germania per vedere se la rinnion~
a quattro, ivi compreso il c:tncellicre LIBRERIA IMPERO - PORRO
Adenauer, potrebbe aver luo!\'O a T.on·
dra il n febbraio. ,, Sia mo pronti ad , mo Oriente, Eden ha parlato ::tnzitutaccoR"licrc Adenauer se potrann0 c-.. to délla presenza di tTUJ•IJC ua zionali- ROMA, 5.
-.ere J•re... c decisioni feconde ,. ha clet
::.te cin~,i i11 Birmauin . .i\ oi ::.appiamo ,
L'amministraz:one per la SIto i l ministm.
egli h:ot detto, che akunc dJ <Jlll.. ::>te curezza reciproc:l (MSA) ha inAbbo rdando quindi il problema clc·l
tnlJ rJ)(;: :,i sono rilng iate in Birmania.
formato g li industriali italiani
la Sarre, F.den ha detto che ~ s tato E' c\'idcnte cl1c la loro prc,cnza sul
o;empre un 11 problema spino. o ll, ed :,t1olo Lirmano crc: t un problema con che essa è pronta ad ordinare la
costruzione di otto unità d i suh a dic hi8rat0 che i francesi han~H'J il governo di Hangoon. 11 no::.tro r>~i·
sernnre conc;iderato il problcan:1 <.(pc: . lll<J comtJito è quindi di s tabilire i
perficie per la caccia ai sommer~o come temporaneo e sono d'acc-(,r'l ~
fa lli. A que...,to SCO)O il Governo bri- g-ibili e eli cli(!ci navi da sbarco.
ne! ritenere che i loro intere>-si nella tannico JY('Opouc la crea:~.ione di un•.t
T ali commesse importerebbero
Sarre .;ono essenzialmente e<-r>JJ()m ici
piccola comn1i::.~iooc dell'O.\" U.
I fattori cmotl\'i, ha a_gj:!iu"l to "Eden ,
Eden ha voi affrontato la CJilt::.tion ... lltht spe~a d. :2-'5-:-30 milioni di
non dc.:vono impedire la crca;.i,mt: i
ddk reiat.iuJ1i dd Giappone con !;, dollari e un gruppo di tecnic-i
Ewopa eli relazioni nwwe e p iCitC òi Cina, affermando cht: tLIIe question~.: della marinn nmericana condotti
spcranra.
dovrebbe es,.,cre rim L..,::...a a J•it'l t m di l
dal contr ammir.tglio R alph :Mc
Pa-,<.ando poi :~i rapporti r... 1'11:
cio.! al nlOIIJC.:Illt) in cui il Gi:1ppone
Schanc
è attualme nte in t,·:ltta~hiltc.:rrn da 111lA parte l 'ec;crrito L\lro· god ril uuov~uuentc della ~Ila ptLna so
ti
ve
con
nume ros i ·i ml us tri a ti ipe0 c le al t re: or.({aninazi rmi ~i1uiln ri vrauità.
dall'al tra, il Segretario al 1· '•~>.:; 1 ! 11
11 Sc:gretario al Forci~p1 0/Tìce è co- talia ni . Questa ord in azione a lb
Office ha sottolineato che l'iuterL~-.c sì p iunto alla que~tiouc <ldla Core:\. Ita lia di unità nava·li costituirebd ell'lnghih<:rra l: èi s tabilire UJHI dc- 11 Governo britannico, eg li ha afler- h<: la prima utilizzazione dell.t
legazionc britannica alla ~cd ... dd l.1 muto, non ha pre::.o alc un llli<J\'O imassegnazione di 1:2~ milioni <:
organlt.lU!.ione del carbone c dcll'ac- J•<: t.:no a \\"a~hinJ.:ton . Eden ha JMi
mcuo di dollar: annunciala a
ciaio cd anch<: dj ~t.abilirt: rdat.iou i wii\Jppalc> la po~it:i0ne bli tan nica nel
famre d<:! l 'Italia neg li scorsi
con il comitato di dite:.a europea. X d
le due C\"C:nhtalità -.c·gucnti: r .) in ca
modo d 1c \;m no ora le ço,c I'J11 ·hiJ. so cii conclu,ionc di armisti1io; 2.1 i1
giorn i da p.trl t: della ~IS .l. .
1
terra c J) Co111monwealth pos::.ollo t·~· rac;o di ripresa delle opcra.t.ioni miti .
sere a~~ociati ali'.Europa .ncriia n te tari in g rande s tile.
l'organi.t.zazione atlantica c d•.JHJU~
Xella pri ma evl.!ntuali t:'l, !te l'nrmi.
111ediautc la comuuità europea di Ùl · ~tizio vcn is~e violato, 11 c ('On~cguirch
fe.a.
be tuaa situ:tzio uc a~..,ai ~o:rave ; il C:oeo.e~uela
F~cceudrJ in seguito a!lu, ivll.: t:i di- \'Crno hritannic:o no n lta prc..,o alc nn
batt.iti ollc Xat:itJni Unite, Hdcu ila impc.rno prc.:ci ... o .1 questo ri L{uanlo
X Al'Ul.I, S·
dic.:hiaralo che è assai soddi.,fa..:cnt" ma a">sai J>re-;lo avrannu IIIIIJ.:O .:onsul
Qn ttlrocLu tol'i nquant:t
cmi1;r.1nli
avc.:r '.:<luto creata una commi. i<Jm· 1' tazioni fra le polcn.t.e intcn.:-..-;:ttc. X d
:>ono J•:tl'tlll ieri LOil la motouavL
c-a~o di ri presa delle O'otilit~ in v rancll " \ l.":>fltlC\'1" J•l•r gli ~t·ali dd L'cutro
del di~arnw c eli ~crJtirc Vi~hin J..) d1
c-hi:uar.: d te il ~uo •~uverno cooperer:ì 1 s tile, il p iano hritannit'f• t•on..,i ... tc n d
.\mcrit:n. Fra lJlll.'>li vi era un g rup·
l la'>darc il ne mico nell'ignorn n1a del
all 'opera di tale CtJII1111i~:,iolll..
po di zso cnl()ni pro,·euil'llli dalla
Pa""'tllclc, al1:1 quc~tione cg iti,1 :1a
le no ... trc intenzioni.
:;iLt c dire tti n el \ "enczueln.
Ec.leu ha J!l>'>t<, in rilie::vo chc da -.em!i
S i ì: qniudi iniziate> il dihattito vero
<JUc:-.to il primo gruppo di ll\1·
~1011 si era prudott.<J nc.,:-.u11 incide nte , j c prfJprio, con t\11 inte rven to di Att lc\: :>lriE'coloni
c:hc, a fCg ui to di uu aclJl tcl'IJHI di pace, vorug{,n:t hil c "
il qn:~Je ha Jamcnl:tto c·omc in sostnn.
fJU c)li r·hc chberr, luogcJ alcuni " Ìomi 1.0 il c:tpo del F()rt'i_t: n Cl/Tìcc nnn 'l- cordo fra il ~ovc nto itnlinno c l!Uèllo
addietro al Ca iro. I l ;\1 ini ... tro ..,clt.:,..li ve-,s<: dc·tto 11ientc di mwvo alla Ca- del Vl"IW7ucla, :-i Jècnno u lavorar..:
Esteri lirit:.nnico h.t alfcruw tc, c h" !:1 111c ra c che Churchill noo avc~sc r ri.'- nella prC>\ incia di Fernan, dove RÌ!Ì
è stato tutto preparato per accog lierCran Brc.:tagna t selllpre
cinto nece-....ario nt,rirc
'> le.:""'> i'
li. Altri ~ ruppi di aAricoltori punidi Riunl!trc ad nn acccml•• CfJil l'E~:it· rlill:~ttito. T.a seduta c-ontinun.
ran no nèi pro-.,.,imi mesi.
LA........
VOCE
...........
•••
Unirà navali ordinate
all' industria italiana
Agricoltori italiani
nel V
dc~idero~:•
c,~.:li
MESSA
in suffragio di Pio Xl
CITTA' DEL VATICANO, 5·
Sabato prossimo, alle ore 1 0 ,30,
nella. Cappella Sbtina, avrà luoj:!o la
solenne messa cantata funebre in suffra~:io d i Pio XI.
Celebrerà la n11.:::.sa il cnrdinale Gia\ :tnni Piazza, c il Pontefice as~i~terà
alla c~ rim o nja dal trono, impartenda
la hen<:clizi0ne dal r·ulpito.
Il segreto
delle lucciole
In un gwrno non molto lont:!no, forse, gli uomini potrnnno
us ufruire della luce forn ita da
sor~enti luminose di tipo completamente nuo,·o, assolutamentt diversa da quella di tutti i generi di lampade ora in uso. Le
case saranno forse un giorno illuminate da una luce s imile per
natura a quella che emanano le
lucciole, se gli studi, giù porta ti
a buon punto dagE studiosi della
Università di Princeton, otte rranno il s uccesso sperato. La In- ,
ce emessa d'a organ·ismi ,.i\'enti
è molto più diffusa di quanto si
creda . Oltre le lucciole ci sono
!r.fatti altre 40 speci di animali e
due di ,·egetali c he possono emetterne più· o meno copiosamente. Alcuni organismi, anzi,
possono produrre anche radiazion; lu minose di vari colori. Così,
ad esempio, una specie d'i calamaro che vive a grande profondità negli oceani, può «accenderE: )) contemporaneamente •l e sue
tre minuscole lampade di colore
bianco. rosso e azzurro. u n tipo
ancora più curioso è il cosiddetto
<< ,·erme delle ferrovie » che Yive
nell'America del Sud e che si è
meritato questo nome perché oltre ad una lnce r ossa , possiede
d ue righe di /l uce gia lla. che lo
fa nno rassomigliare ad un treno
in cammino nella notte.
In ogni modo la luce emessa
da~li organismi YiYenti proviene
direttamente da sostanze chimiche che g li organismi stessi secernono e alle quali è stato dato
i l nome gene rico di «1uciferine>> .
Tutte le H luciferine >> scoperte
finora diventano però luminose
solta nto combin:1ndosi con a ltre
sostanze sempre proYenienti da
speci:lli gbndole, il che complica
enormemente uno s t ud:o accnra.
to d~l fenomeno. Soltanto ora il
biologo H. . Mas-on, di Princ~­
ton, ~ riuscito nd isdbre un tipo
d i luci[erina che si c< nccende l>
J'Cr semplice con tatto con I 'os~i­
geno atmosferico. Su questo tipn
eli luciferina -vengono orn conI.'C ntrnti g li studi., percht! la sua
i nd~.~ine si presenta più semplit'C. s: spera di poterne presto indi,·iduart! la composizione chimi~.·a t=, unn volta nota questa, di
pokr passare all a sua prod uzione per s intesi d':lgli elementi che
la t'Onlpongono. IJ S UlTCSSO di
ques ti te n t nti vi potrà a vere una
i mportn nza grandissima per J~
nume rose applicazioni pratiche
che s i potranno fare delle nuon!
sorgenti lu minose .
N. :uG 11 Corrlcro della Somn lia
6 febbrai o 1952
ULTIME
N O TIZIE
DAL
l'a~or
•na 4
--
MONDO
Segni di distensione Un di~co.r~o di Gronchi .~YI 0A u\À~
nella ~ona del Canale di Sue~
CAIRO, J.
Re Rnruk ha fallo csprimcrè
il suo l\ltntnnri~:o p~.:r g li incidenti del :W gennaio ai proprietar i
ed :tgli amministratori dei J)rincipa li ritrovi pubblici danne~­
ginti 11ell corso d~lla sonunos;a
del Cairo.
Il G::~binetto cgizir\llo hn subito un lieve rinwnegg iamenlo: si
annuncia in ef(etti 1:1 nomina
dell'ex Segretario di Stato alle
Fìn:wze, Abdel Gnlil El Emerv
Bey a .Ministro dd Commercio -e
degli nppron·igionamenti. Il titolare di questo portafoglio, Ibrahim Abdel Uahnb·Be\· di\·en·
ta Ministro di tato, it~caricato
spe~ialmente d i aitÌtare 'il Primo
Ministro che attualmente accumula la Presidenza del Consiglio. gli Affari Esteri e la Difesa ~a zionale.
n: degli Stali Uniti
in Eg:ttn
sulla possibilità di llll n:gohlmcnto del l 'aff<~ rc anglo-t·gir.iano.
A Lond'ra non si allribni!'>cc
grande import a nza alla t:On1llnicnzione fn ttn da parte del 1\l!'inistro dell 'Irak acl All i Mahcr Pasci:) , della risposta britannica
alle proposte di Iubri Said Pascià.
Gli osservatori rilcn~>ono
che
r-.
ln risposta potrà essere molto
Yaga e potrà riflettere unicamente le \'edute generali del
Foreign Office su111e proposte irakene. Il tenore di tali prop<'ste
sarebbe il seguente: la Lega Araba Yerrebhe ufficialmente associata alla difesa del Medio Oriente; gli Stati membri del patto di sicurezza della Legn :;arebbero riarmati dalle· potenze occidentali; lo. Gran Br<::lagna sarebbe invitata acl evacuare l 'Egitto e l'I rak; n n plebiscito sarebbe orga nizzato nel Sud nn.
Il Governo britann ico riter
rebbe ben inteso che il patto di
sicurezza della Lega Ar:1 ba non
potrebbe bastare ~d assicurare
'la difesa del LeYante, ma studierebbe con s impatia l'ey~n­
tuale associazione fra cdi Stati
membr: del patto e l'or~aniz;a­
zione difensi\-~l preYista dnlle
ptoposte della Francia, Stati eniti, Gran Bretagna c Turc!ti.t.
SUII URI\8 europea
l"
Il Primo Min·ist r o A li Maber
Pascià ha dichiarato che egli sta
continuando nelle sue consultazioni con i pr incipali dirigenti
politici e che non ha rinunziato
a'lla formazione di un fronte naz·ionale comprendente tutti i partiti . ~laher P ascià ha rice' ut.;
oggi il capo del partito saadista
Abdel Had: P ascià.
11 portaYoce delle forze britanniche a I s mailia ha O!!Q:Ì dichiarato che le relazioni f~a gli
egiziani ed i britann:ci nella zona del Ca na le sono considc1·e, clmente migliorate nel corso degli
ultimi giorni . Le autorità ci\·1i
aiutano le truppe britanniche
entro certi limiti come contro- ~ e dif/6n.dete:
partita dell'attenuazione delle
misure restritti\·e ad esempio
nel settore del controllo dei trasporti stradali. 11 porta\·oce ha
aggiunto che tuttavia le autorità
britanniche restano vigilanti in
attesa che le autorità egiziane
d .ano segni maggiormente po~i­
t ivi di buona \'Olontà. La par - 1
tenza dalla zona dd Canale de.gli cffetti\·i del la polizia ausiliaria n:rr~bbe considerata come una pro,·a reale di questa buona
Yolontà.
Inoltre il porta\·oce ha annunciato che per la prima ,-olta
ò~l- m~se di ottobre gli operai e-!
gn1am cercano di riprendere il
]a,·oro al ~erv iz10 dei britannic; .
Prezzt fuort sl agiOrt t'
D alla settimana st:or sa tn:n ta oda DICEMBRE a MARZO incluso
p~rai hanno ripreso il lavoro
~ St ratocru•~e~ a do pp to ponte: serv1zi quotidiaru
n<.:llt caserme d<:! la RA F e ciò
-attraHrso I'Atlantlco.
viene considera lo come un segno
~ Sosta a Lo n d r_a se l o desiderate - senza alcun
Il Cort·iet·e
della Somalia
l
l
B·O·A·C verso ~~S~~
i ut:orar.(~tan t<:.
<,-;[j.l
R01\ l . 4.
1' n argont<.nto eh~: manl itnc
Y' l.J J
:l~:ce~o 1'interesse degli ambienti
politiri ronwni è offerto dalla t:n- 4?,-; l.>. .;U J l)"'U \ .J.>" ..>._A}
lllllllità eu ropea in progrcss·i\'O
s\·il uppo c dall'esercito europc.o \"'" 'Y l <S ...u l~»-' l)"'! .JJ ~ j
orama i sul piano d'i una a uspi_,~IJ-~.J _,1\j _,; .Jr.=--11 o.1-::.:U
ca la imm inen te attuaz~one .
J 1 presidente d~llla Cnmera on. ..r_j}\ j\ · ~ ~l d .>\À:-~J . ~~ J~
(;ronchi, ba parlato sul tema
u nell 'un ità europea l> al cine1~ J! 'A,· r~l oJ.'- L._,; j ~:...
ma Astra ad una manifestazione
organizzata dal moYimento fed e- ~__,...u\ ~t- .l;jjl ~~ 4.T~)
r alista europeo di Pisa . Egli ha
• c:S ~....~ c:S .) .)~-11
detto che la creazione di una federazione degli Stati Europei
J! l&._.... ,~:- l;~ _r.j_,ll j \ J~_,
non d<.,·e ritenersi un'utopia, m a
una grande idea da realizzarsi
. \YI ~l..u t.a._l
per mantenere la pace nel mondo. Tutte le forme democratiche,
e spet·ialmente i partiti sociali~_)l .>JI.:ll__, \} \k:_ l ~~ ~~)Wl
!->t i, dovrebbero collaborare, ha
dC:lto l'on . Gronchi, alla creazione di organismi efficienti tal i L._,; 0 .. o.>;ljl . lt~ l .).:A;
dH clifen ck re tra i popoli la grandezza e la nobiltà dij nno scopo o)jj~ .;:; ~~ --:1\: Jl...,. -.:_,~
. ~
.
cl.1~ ~~ nel mo~ento attuale, f r a i
<J
~l
"'Ali
y
l:;\;· .) _,::....11 ~::--.)ti\
pltl nnportanti.
Ora - s! dice anche negli am- 1
~ if _,.:...l ~ \ Ila> l~;.f. ~.;...
bienti ital·iani
costituiamo
l 'esercito europeo, ma non di- ->~~11__, l::Jlh~l ~ ~.)~1 w~)WI
mentichiamo che entro un breve
periodo di tempo si d~ve discu- j \ ";.>\...... j_,~l jÌ ~J . ~_;..JI
te re delln Costituzione federale
europea . :\el momento presente .)~1 ..:..;:.. ..1.i .;~YI ,_;__, . . .1
molti hanno perduto di \·ista
questo obbietti,·o la qua•! cosa 0.)~\- ~)L...':I\ tL.JI -.:_.,1» )AJ\;
l sp.iega l'asprezza di talun<:: polemic-he. Asprezza che la s tam pa 4....~1 c.:r.-> ~ j -> )>.11 r.).~'
:taliana si è guardata dal rile\'an. Si ritiene che se tutti rispon- ;~ j l ...:.~-t.~':IIJ .>\..a;.;':l\_,
deranno ali 'intimo desiderio c
. ([ "-! ~')\li ~ ts:"ll
all'appello dei popoli che \·oglioJl , ) l'unione, poiché essa sign ifìl:l lKll..'e e prog•·esso l'Europa tor.
n~r:J ad an.re nel mondo quella
,·oce c quel peso che essa ha a\' U..
to fino al l $1:1\l.
.
.1 ~ .) 'Y I r~ ~ .).. d'l)\ <S->~'l'l
..;4~ ~l .)~l J _,.... ; ;l~
. .h,...._,::li
~L...
j~
1.;, 1.:11
l1
uL ':Il I.U. j~ .\"! -'
.;1 ~ 1,111.,1
J· ;fi;
->~1 ~-' ~ ~~ ':11_, <.5->~YI
.<..)1
'
j\.J'_IJ
l_J~I .J: ~uti ~t:.;l
l ~~\.1;'\ jl__n1 j
lJ"'A\
,:_.,.;J
~
supple mento d 1 p rezzo.
Il :Ministro dell'Jrak al Cairo ha trasmeS!->0 al Governo eui-j
h
ziano la risv>sta ddla Cran Dre- ~
ta~na alle proposte di m ed in ione p~esentate dal capo dd gover-~
no 1rakcno 1\un· P ascià Said..
Sembra che l'a~cogEcnza fatta
nei ci rcoli egiziani a tale ri:.pcsta
non sarcblx: sfavorevole .
Da parte saudita continu~ul'J ,
pure g li sforzi per condurre ad
una di!->tensione fra Londra ed il
ca:ro.
L 'inviato SJ>CCiale del Dipat·•
timcnto di Stato, Roo~evelt, ha
r •
•
l' L
•
COnLerJtO ogg1 C011 :lmLJtiSCJàtO·
~ Tre rotte transatlantiche si offrono alla vostra
7
scelta; prezzo 1m mutato qualora voliate dir etta.
mente v1u Londra. visitiate Montreal sul percorso
o voliate Vl ll Ro ma. Lisbonn e Bermuda
'
SerVlZIO "Monurch" di lusso sul percorso Londra.
Nuova York.
E ru;ordntetJL. . .
)l~
B.O .A.C PRENDE BUONA CURA O~
1
nt~olgernIl/o : Mogad~cio
MiW.~ll Coru
Cor~oprc~otiUiona,
Vutono Emrnanude
prouimo lfgente rlcon'cncUùo.
• o
l
6111TI SH O V ER SE A S AIRW AYS CORPORATIO N W ITH O
ANTAS, S.A.A.
t - - ----- --- - - -
~
'-;:&' .J~
~lA; l
~~..J ~1_,11
dy
~.)Ali
;l~I J> ~~~\h_ ':li w l('_r.ll c5~\
C:-' "W';I!.'l'l .::..}
.~1 t.>.. _\)';~ if~J j~ .)~ ~
~~l J,L..__,':Il
& Co· (uE~
prtRO
t ·"" ...4 ~.,UI
j-':11 ~ 1!0~
VOLATE CONB·O·A·C
Pt; _inf)ormaziom
e
lf,rna
Ltd.,
j
p
TEA
l.
1 ·110
.:.r .:W..ju
~l ; l !.ll ~~ l~ j\~ ~l.;: )l
<
. ~--.., j_,< j\
c
l
e?' ;;·
IL CORRIERE DELLA 60MilLii1l
Q UOTIDIANO DI l\(10QADIS C IO
MOGADISC IO
Direzione: Telef. A.F .I. S. 30
PUBBLICIT A': Agente Porro- L ibreria Impero, T el. 98 - Tariffa inaerzion1 : nu
Redazione : Telef. A.F .I. S. 2T li- centimetro di alteZ?a largb . I colonna : &o. 2 - Annunzi economici : Ce:nt. 25 a
Cronaca .
Telef. A.F .I .S. 2I
parola. min. ro parole. La Direzione si riaerva il diritto di non accettare eli ordini
AB BON AM ENT I
l
*
GIOVEDI 7 FEBBRAIO 1952 ,
Anao 11.1- N. 33~. PrentlO CIRf. .
(Numeri arretrati il doppio)
Annu ale So. 30 • Semestrale So. 16 • Trlmn trale So. 8,50 • Anauale, ridott.. , ., uJflcJ pubblici So. %5
[' MORTO GIORGIO VI O' INGHill[H
HA
La partenza di Elisabetta
da Nairobi
KA IROBI, 0.
L a Regina Elisabetta , il Du-
l'h.:a cosfe1''11a.zioJu) del jJOpolo iu.q lese. Intensa i1np1'e8sione in tutto
il 1n oudo. Elisabetta da JVaù ·obi 1·ient1·a imnledi atanlente a Londra
E lisabetta II,
~ eg i na
d'Inghilterra
.Domani la p r oclamazione della
]}l).DRA, 6 .
l~ e Giorgio V I , clt;:.~ si era p acificamente addom1entato ieri sera , è morto
nel :.onno questa mattina .
L 'ann uncio è stato dato da Palazzo Sandringham, dove si trovava il So·
YriiiiO. La morte del Re era cosi poco prevedibile che nessu n m edico si tro.
'a''" la scorsa notte a Sandrin.gham. Il Sovra no sembrava ieri in buona salute
e'' era uscito due volte nel pomeriggio per passeggiare nel parco.
Giorgio V I è deted uto nel luogo stesso do ve era nato. A Sandringham si
era S!lento, 16 anni or sono, suo padre R e Giorgio V.
La R egina \•edova e la Principessa Margaret sono attualmente a San.
dringham. Il decesso del Sovrano fa automaticamente la Principessa E li ~ a·
hctta, sua figlia prinrogenita, Regina d' Inghilterra,
Imm ediatamente dopo l'annuncio
{jel decc:.so del Re, la bandiera che ROMA, 7 mattiua.
La notizia della improvvisa morte
sventola sugli edifici pubblici c pn·
Yati (; "tata me~a :.. mezz'asta. l stin· di Re Giorgio d' In ~hilterra ha susciti\·amentc la folla si è portata intomc tato in Roma ed in tutta Italia nn
a Palazzo Buckinghatu, bencl1t IJ ,·ivc, cordoglio.
morte: dd ::5o' rano sia :.oprav\'(mllt!l
Il Presidente della Repubblica !ta
a l Ca::.tcllo di Saudringham.
inviato alle Loro .1\Iae,;tà la R egina
Tutta l'Inghilterra ha appre:,o la EJi,..abetta, la Regi ua :\Iadre e la Remorte del suo Sovrano dai giornali gina 1\Iary, telegrammi con i quali
de:lla sera. Una vndata di trbtezza est -rime il suo cordoglio personale e
quello del popolo italiano.
Il Pontefice, cui la notizia è stat,,
recata da .Monsignor 1>1ontini, ha di·
~posto l'immediato invio di un tele·
gramma di condoglianze alla Famig lia Reale britannica.
Il Pre:>idcnte del Consiglio, on. Dc
Gasperi, in un suo telegramma a
Churchill ha assicw·ata la partecipa?.ione sua e di tutta l'Italia al dolore
che colpisce la nazione inglc:.e .•
Espressioni analoghe:: egli ha inviato
al .\linistro Eden.
De Gasperi, avvicinato da alcuni
giornalbti italiani c stranieri, ba di·
chiarato eli comprendere come il dolore dell'Ing hilterr;t sia grande, poicht tutti conoscono l'affettuosa devozione che in Inghilterra circonda
la famiglia reale.
Il Segretario Generale allA Presidenza della R epubblica si è recato
all'Ambasciata britan nica per presen(Contin ua in 4• pag.)
Si conclude al!a Camera il diballilo
sull 'arnmissione
della Gracia e Turchia al P.A.
RQ_:\IA, 6.
N el pomeriggio di oggi la Camera
concluderà il dibattito :.ulla ratifica
del protocollo di ammissione della
Grecia e della Turchia nel patto a·
tlantico. Prima della votazione fina·
le, prenderà la parola l'on. D e Gasperi.
Le c o n d o g t•l a n z e oyynn · SI" ri·Unl·sco
il Consiglio dei Minislri italiano
t"
r iCOJirC tutta Londra.
Re Giorgio '·I era nel suo si• anno f.:d era 'talo Optrato il 23 ~eltell!·
ore :.cor:>o, :.ubendo la re:.e7ionc di
uns~:o~:d:ne.la
co:.tituzionc britannica, in ba-.e alla quale la nazione non
può <:::.:>ere privata del Sovrano ì;~
Ilc,,un lllOlllento, Eli!>abetta è dive
11Ut:l Regina. L a cerimonia dell'in·
-coronazione a\•rà ì.uogo soltanto fr fl
1Jarecchi me'li e non farà cl_tc ~a1.1zio~~re lo stato delle cose _es1:.tcnll.. <>1·1
1 !:,ta~tc ddla morte d! Re Gwr·
g•o \ 1._
•
Il pnmo atto della nuo\'a S<Jvra11a
-:,ar:1 qudlo di pre:.tare il giuramcnt•.
deii'Ammr·nl•strazt·onolJ lfHII'ana della Somaii"H
Domani gli enti pubblici e~J)Ol'l'àono ht bttndiel·n n mezz'nstn.
feri, appeua conosciuta la notizia
della morte del n e d' Ing hilterra, S.
E . 1,Am ministratore, accompagnate.
dal Capo di Gabinetto, si è recato dal
Conscle d' l ughilterra per espri mergJ'
le condog iianze dell ' Amministraziont
l
1
e e sue p ersona 1i.
E ' stata da ta disposizione perch~
tlo manì venerdl e nel g iorno del fu
nerali, sia issata su tutti gli edifici
pubblici la bandiera a mezz 'asta.
lJ
RO:\LA, 6 '
Il Consiglio dei ~lini::.tri tornerà a
riunirsi \'Cnerdì per e::.amioare provvedimenti di òrdinaria amministrarione c posserà iu rap ida rassegna la siInazione politica, con particolare ri,g uanlo al recente \'Oto di .fiducia
della Camera . Il Con ·iglio si occuperà anche ddla org-anizzazione delle
d<./.ioni ammi ni~trnti,·e del seconde
turno.
:=~~~=-=~~-"'"':~~~-=~===~~:=~=""'=,.....========~==--="""'==========-==
::;::\~::;.~;.;~~::n.::·~"~~~· c,:.~:;~~; Trallative italo-i~oosl~~e
sul problema ~l GOriZia
:::;~~?~~~~:~:~=~~::~:tu~:~::• ;~~!~~ R(*\J~~'~;;,, qnnlchc
zioue pnichè la Crall Hrélag na 11011
do
mali il Primo .\Iini::.lro Win,.,tuu
Churchill cd il ".\l in i!>tro de:Il' I nte:rnc
David ::\Iax\\'c:ll Fyfc. La Regina )la
ria t: ,.,tat.l infc,rm.lta della 111orlc del
fi~lic, alla -.ua r.:::.idcnza !ondine c
Data l t , ua c·tà 3\'Jnzala, 8~ anni, LI
Rc(•in.t "ary non si recherà probahilmcnk a S.111ùrin~ham, llla atlcn
<kra a Luudra il ritorno déllc spo~;lic
Allr,rtali elci Re.
!->i i"nom ant·ora quaulo tempo d•·
rc1 .'1 il lutto ufficiale e di corl<:, che
1'-:tra c.rclinatcJ dalla nuo\'a So\'rana
S1 ricMda 1.hc dnpo la 111orlc di C:im
~ic, \ ' , il :o.ut) c;ucce,,.,ore, Edo;udr
VJ l , '11':1 Duca <.li \Vindc;or, ordinò un
l utL•1 .li c, lltbi 11cr la Cori~.: di S.m
Ci lC!IIlltJ,
l..t R ~.:g ina Elis..tbétta ì: allc:-.,1 :.1
l':scr '>l•()) lo di Londra per domaui al
le IJI'C rs.~() locali, in!CITfllliiJC:lldr
nc:l l.:cn va il viaggio che d(Jveva por
t :•rh in Australia.
Il l'tilll() ~ l ini-.tro Wirhton Chur
~!1~1 l~a anuun~·iato ai Comu ni che !a
fiii<'IJ•c'"a r.J,,,,betta sarà prodamn
ta Rc~illa drm1ani, alle ore Ii locali.
:n.u.o"Va SO'V:ra n a
l
di Edimburgo ed il loro seguito hanno lasciato in aereo
!l'aerodromo di 1'\anyuki alle ore l ,57 locati. La Regina ave\'a percorso in automobile i settanta chilometri che separano lla
n·sidenza rea le d'a Il 'aeroporto .
Dall'alto èle1la passere'lla dell ' a ppa recch·io ((Dakota>>, la R euina Elisabetta ha salutato con
~n lie,·e cenno della mano Ile
p~rsonalità che l'a,•eyano accompagnata . Il suo ,-iso porta\'~ le
tracce di una viva emoz1one
trattenuta .
C<l
,.u;mona
una delegazione diplomatica italiana
g uidata dal ministro plenipotcnziari<
Renato Giardini, sto trattando cou
una delc~azionc jugo~lava, cape~gill
ta dal vice miui:-.tru delhi g iu,.,tiria
:.lo1·eno KnLz, Jll'l' diriuu.:rc akunl
quc:,.,tioni la ...ciate 111:-olnk dalla culli
111 i:-;..,ion<: mbta it:-tlo-jugoslava, che i
niziò i !>UOi lavori a Tric,.,tc nel 1947
Tali la vori , c he ~ono giu nti ad np
punto che prclndcrchhc alla condn
:,iouc, dovrc:bb1.ro 1c:-,titui rc l'inll:gri
là tcrrit.lrinlc a C:ori;;ia. Le trattat i
\' <: J>rcn:d<mo il 1ilorsw all' l l:!lia d;
1111 villa~:.:io JH:.IIa mna di Brenta. f1
pa-;,a~git• di !'IIHanit.\ verrà cffet
tuato non appena i due ~ovcrni prov
v<'dcranno a <IMI! c't'<'uzionc all'a<cordn final e.
GO miliardi sortoscrilli al orestilo
Al 4 fcbhmio le sotto-;crizioni a:
Jluf)n i dd Te~oro 110\'Cnnali per il
Prc:-.tito della Soliclorictt\ ammonta
\'ano n no mili:trdi di lire, di cui 4C
llliliardi 2 'ii -4SO,o()CJ in conl:tuli.
Il Presidente della Camera italiana
ha rassegnato le dimissi oni
Oggi la formulazion e definitiva deg li articoli di D.L. sugU statali
ROMA, 6.
l l Pr<:·sid"Ilt"'
" . . del! a C'amern,
on. (;ronchi, ieri se.ra, al te rmine ddla seduta, ba rassegnai L ll: d11ni!->sioni dall 'a lta carica.
Ln sua cko·isionc sarà resa nota
o~gi dn ll'on. lvl:nt ino, vice prc:-,ttl<: nte.: della Cam.;ra . .:'\egli ambil:n ti 'ic:ni al'la presid<:nza
ch.lla Camt:ra si tiène a pr..:cisan. che dalla deci~ione presa dall'on. Cronchi esulano ragioni di
carattere personale. n segretario politit•o della D emocraz:a
Cristiana , on. Conella, interrogato i11 proposito dai g iornnl'ist.i., così s i è espresso: cc La · Camera respi ngerà le dimissioni
e l'on. Cronchi potrà continuare
a dirigtrc ·i !}avori con la competcm~a e il pres tigio che gli sono
ricou~scuti 11. Parole giustissime
che nspondono al sentimcnto unanime della Carnera.
I ntanto, l'imminenza delle e h.:% ioni ~'ondi?. :onu tutta la s itua:t.!one po litica :ttt unl<: , i.'On palesi
nl-lesst _anche JH.'Ì dibattili parlamenlan: così la rich:esla dli
Xènni per un immediato dibattito alla Camera s ul trasferimt:nlo ddl'interim del ministero
del Te~oro d:~ \'anoni :~ Pella è
appunto ispirata da. consìder azioni clettornli. Per qunnlo riqnarda la politica finanziaria e
tlè attribuz:oni dci rclnti,vi d~ca­
stcri, g li organi responsabili
hnnno chia ,;to che non si tratta
di u insabbiamento >> , ma di, un
rinvio consigliato dagli. stes(Continua in 4" pagina)j
\
Il CroDiBlll riceve d ;tlfe
ore 7 alle ore 10 - Tel. 2 1
CRONACA CITTADINA
Autoparco batte Sanità 1 a o
Il campionato di calcio ha avuto
in'izio iu :.ordina fm i rngaui del dr
L obmno e quelli dcl cnv. Gallo.
Le due squadre, pur ancora a corte
dì preparazione, hanno <lispuluto un:1
partita viva per n~onbmo di ~ ioco
e per fasi alterne di :mprcmazia.
Kel primo tempo l'Autoparco, con
vento a sfnvore, ha marcato una cer
ta superiorità conclusa al :n' co11 tt
n a rete seAnt\ta su calcio d ' an~olo.
N clhl ripreso, qunndo era lo~dc.>
pensare a un :lrrotoJHiameuto d~l
punteggio, er-a invece In Snniti\ c he
si facc\':1 più pericolosa, ma mancava un paio d i occ:~~ i oui favorC'voli
per imprecisione degli attacc:~nti. L~
fine vcdc\'n di tlUO\ 'O Ali uomini di
Mohamcd Hailc impegnare l\Iohamed Nasir in buone parate.
Ris ultato giusto, arbitraggio lodevole, giocatori e p11bblico corr€.tti.
F'om1azione deUe squadre:
Autoparco: H cni l!adi. ~oham ed
Giuman, Ornar Ahmed, X eìla Mohnm ud, Sala ;\lobarec, Moh:uncd
Uarsatna, Ahmed Salim, Scerif
Avez, Abdalla Said, 1\Iohamec:
Barre, hlobamed Haile (cap).
Sanità: Mohamed Nasir, Osman Ius uf, Ahmeèl Bachid, Avez H::~~·i,
Omar Salad (cap.) , F ara :\lohedin
Said Chere, Nur Maho, Mohame~
& erif, )fohamed Murscid, Abucar
Scek.
Commissarialo Gioco Calcio
Campionato l Divisione
A ~eguito esame dei referti dell'ar·
bitro e del commissario di campo, ~j
omologa il risultato della partita giocata il 3 u .s.:
Autoparco batte Sanità
1--o
Partita di domenica I O febbraio:
G enio Officina - A. S. ~Iogadiscio
Il Commissario Gioco Calcio
Novità al Circolo Famiglia ò'ltalia
li Circolo << Famiglia d'Italia 11 annuncia ai soci e simpatizzanti la prima serata danzante del 1952.
indubbiamente la manifestazione
è de~tinata al più vivo succes~o per. cht fin da ora, dalle solite indiscrezioni, se ne è delineato il programm a, costituito oltre che dalle danze,
da altre numero:.t att razioni di originale e vivace buon gu sto.
La fe~ta awà l uogo il giorno r6
c.m. nel giardino e nella Hall dell ' Albergo "Croce del Sud", gentilmente conce:.:.i per tale manifestazione, e già que!>ta :.ede denota la
felicità della scelta per un ambiente
simpatico.
l'no :.pecial c Comitato Organizzatore è all'opera per realizzare, anche
n ei minimi particolari, il programma
della festa e fin da ora i :oci ed i loro amici !>Ono pregati di prenotarsi
pres::.o la Libreria Impero o presso la
Succun,ale dc:lla Croce del Sud.
ANNUNZI
Fiera ~ella Somalia
..
UFFICIALI
~i riuni,cc IIU OV:IIIICIIlC , nel IJCJtn(.:
riggio d i oggi , alla Camera di Com.
111crcio, il Comitato della Fiera del!.•
Sowalh, per pro.,egnirc i lavori r<.-1. 1
t i \'i ,Il la urs;auizzazioue della Fier·,
UFFICIO INDUSTRIACOMMERCIO INTERNO ELAVORO
- ---·- 11 prezzo della farina di urano
AVVISO
Con disposizione n. 3 in data i
febbraio l!l52, in corso di Jlubbllcu·
zionc s ul Bollettino Uflìclale, Il Con·
trollore dei Prezzi, sentito il Comi·
tato Controllo Prezzi nella seduto del
29 gennaio 1952, lw sta bilito 11er la
farina di g rano, origine Ken y<l, i se•
g uenti prezzi massimi di vendita, a
decorrere da domani, 8 febbraio:
ALL ' I NG~OSSO • franco magazzi·
no grossista • al sacco da 90 chili
netti, tela a p erdere
So. 119,AL M I NUTO • al Kg.
So.
1,45
, o. o" i w v-o,;..J l ~~
.>.~~ J::--1 J~
\'\oY
~.)l ..-:f J.:. 4... ~ ~~l
•
J.,..-.~J ,.>~IJ=:--~ l
J&.
. i.-'....
J
j\ c!_->
P er il ~-t i o na o 9 c.m. è previsto l 'arrivo d ~:l i\Iotoveliero "Le Rcvenant"
da Momua~a . cou 140 touucll:.tte: di
merce varia.
'o
.hA;_j
~~ ~ Jl
J"
~~ ;.>..ti ..!.t~- ~ ~.>.:>a:ll
;_;t~ ~l
MOVIMENTO DEL PORTO
rW ~JI
.eS;\~ l _}l_;;;
~
....,b..,., l
\)"l,;.. j\
, l~u
Controllo dei veicoli a trazione
animale per trasporto merci
AVVISO N. 848
X ei giorni feriali compre:.i tra il :o
e _il 29 febbraio corrente, dalle ore 16
alle ore 18, tutti i veìcoli a trazione
animale per trasporto merci, in s ervizio n ella Città di M ogadiscio, do.
vranno essere presentati al controllo,
nel cortile interno del Municipio.
Detti. veicoli dovranno essere presentati dai rispettivi proprietari intcs tatari delle licenze d'esercizio, che
dovraimo essere esibite regolarment\!
rinnovate per il 1952.
A conclusione del controllo ai detti veicoli sarà apposto un marchio.
Tutti i veicoli che dal 1 ° marzo
1952 non saranno in regola col marchio di controllo, daranno luogo <1!
ritiro delle iicenze al proprietario responsabile.
IL C01D1ISSARIO
:Rag. C. Vecco
~
;r-H_;.;
i~ Jl .>.:..1 ....,
::. tc~a.
~A.L.;i l
AtA ~J J~l
~~l jAi ~~.r J" uilll
~~ 1_,~1 t.r.> Jl
t,•Wl· J-4; ~~·f c7yli. ~~..>... J j....i JliJ ~tl_,~l
.._;~ ~~-.,.o l C: .;~ Jl '":"'~
~:;J ,~~~~~~~..a~ ~J>UI 4=--l-ll J
t.
·
.P."'
·JI
LS
{$JY.-I ~~ ,;r .,., _, "·
i~ l ~
4UI J l ' ' ~Wl 0 .. . \..1.~ \
\ r 4L.-ll J l \ · ~cUI ,;r 1.5\)
\A
.(~.;-!\ ~? ~
l~ rl:•~ ~J\ '-:"t-.,.,1 ~
~~JJ~ l~ 1__,..~ Jl
***
Il;.; LS~•
c..r»-• j\ .>.>x..:J
•.
'"'Wl
òJYé .ili
.
Rinnovo licenze per ranno 1952
(
AVVISO N. 847
Si avverte che il termine per it rinnovo delle licenze per l'anno 195::!
viene p rorogato al 15 febbraio pros:;imo venturo.
Scaduto tale termine le liceme non
rinnovate perderanno ogni valore e
per ottenere il rinnovo dovranno essere corrisposte le relative sopratasse .
IL COl\11\IISSARI•)
Rag. C. Vecco
~ ~l ~.r ~~:;l ~.J
.;)j,ll ~~~ J 4....:>k c.>l «(,l.»
l
• ••••
••• ••• •••
••• ••••••••
• ••• •••
l •••••
l
. ''\ o 'l'
rW
~~-lYI
~~;l ,;r ~)l Cf: '":"'""-::.=;)_,(.ili .1 _,.J.!.ll 1_,; H~ 0~.:UI ~~_,.Il
<.)";l.
JJI (.J~ 0 .. ~b.:,\1!-~~J
o')\c\
-~'
•• •• •• ••••• ••••
• •••• • ••••
•• •• •• •• ••• ••• ••• ••• ••• ••• •••
•• •• •• •• •• •• •• •• •• ••••••
••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• •••
•••• •••• •••• •••• • •••• •••• •
.,
Questa sera
Serata Danzante
l
BOLLETTINO M ETEO ~OLOGICO
del 7 fc:ll>roio IDJZ
TemlJ(:rator,o mo.;..,imn
~rcmpc.·ralura minimo
Vc:n <o prevalente E
Mia marca ore
O~l
00 cd ore J.L;;;.
cd ore 21.111.
IJ<)..,., mor~u urc ()() IO
SPETTACO LI D ' OGG I
Cinema 8enadir - cc Frecce av,·elenale, io T cchnicolor.
Cinem:: E l Oab - " Tragedia :.ul Pacifico >t .
Cint:ma Teatro Hamar - " Lidia n con.
::\Icrle Oberon.
Cioema ImveriaJe - CHI USO.
Cinema Missione - (l l con quistator~
dei :.cile mari Jl .
Supercinema - c< Il Carcerato lJ. Seg uirà Documentario a colori.
A~.NUNCl
ECONOMl~t
~OTT AM I
FERRO ACCIAIO la.
Ditta C. :JlAZZOXI conti nua a<l
acqubtarc a 18 So. al q uintale.
DA BUONFAN TI NO Fornelli a "'adi petrolio (tipo "Primus"J . Sc~n~
to speciale ai rivenditori.
RICHIEDESI ELETTROGENO 12:
h: w . completo. Offerte a: S,A,I,E
)LA. - Ca:.ella Po~tale 32 - )logailiscio.
AFFITT ASl appartamento sigoorik
centrale. Cor:.o Vittorio Emanuele
Rivolger::.i: IIASSAXAL\' - T elefono 6i.
DA HASSAN AL Y - Telefono Oì P iccolo arrivo pasta extra di ::\3poli, ti po corto.
OCCAS IONE vcndcsi macchina A r
dita, perfetto ordine di marcia .
T elef. 2 r 2.
ALL'AUTOSCUOLA ITALIA sonl!:
~emprc aperte le iscrizioni per il
corso normale di pratica e teoria.
Cor:-.i celeri teorici s ul \'C'Ìcolo completamente :.czionato. Presentazione e::;am i e pratiche automobilisti-cile. Noo dimenticate e visitate !a
nuova sala teorie:\ in Corso Yittorio Emanuele 13.
C A USA
PARTEN ZA vende:;i
11 \ ·nuxhall , sei cilindri,
perfett~
stato, pa~amento anche dilazimuto. T elefono r 83 pomeriggio ferilEAFFITTASI netr,.,7io con retrosta1'7l
si t() in \'ia Roma. Ri,·o)g-er-i:
RASCHHODDAS - T el. 190.
Cl • ··1,4;
~
(d__,...._.; )
u
Y. D
~~
.
j~~ ~!j~ .>,;1_,..
.("LU ~ ....~.;.. ~..\...\-
Se volete tenere in ordine il fegato, l)evete
AZIONE CATTOLICA
''SPUl\!IA,,
·- ·-
Associazione Uomini
Tutti gli a-.sociati e ~impalizza oti
sono invitati ad i11tcr\'cnirc: alla riunione che ~i terr~1 ~ ahato 9 c.m. alle
ore x&..I5 in !>Cde ~ociale .
1
Quest:a sera
Un indim enticabile li/w
(Ii PRIMA V I S I ONE
E siste una donna
che abbia avuto
un solo a more ?
Bibita gra(levole :enza alcool a base eli Rabarbaro,
Pompelmo ecc. La " SPUMA, puù e ~e re bevuta
, anche dai ~LUSSl' LM :\ NJ.
f
ClNE~A
T E A T R O HANI.Al.~
'c:iair j_\j<1hamcd, scultore in :n-orio, ann uncia ;::on dolore In rcpentinJ
pl"r'!:~:: .!~1 padre
J\tOH A MED IlONE
I fnm~rrtli a\'ranno luoAo oggi, ;f~hbmio, alle Ol'C IO.
Q'-'~st:o sera j
MERLE OBERON
ALAN MARSHALL
JOSEPH COTTEN
COQ
N. 337 -
IJagina 3
L'ANGOJ~O
DEI
BJ~~BI
7 febbraio 1952
il Corriere della Somalia
Le udienze
''Il cal zol aio
. astuto '' del Presidente della Repubblica
In un paese africano tanti e
t anti sel.'oli fa c'ern una ,·olta un
po,·ero ca lzola:o ~h~ dbvey~ ~ar
da viYere a suo fig1to, restttmre
al yecchio padre i soldi c he erano sen ·iti a portnrlo a\'anti, darne alla mogli<: ogni giorno per
comprar da m_nng ia_re e _co~ser­
varseoe per lut per t suot mtnuti bisogni. AYevn stabil·itò che
con ott'O soldli. al giorno avrebbe
Ma perché dici quel'la tiritera? )) g li urlò il princ~pe .
u Mio siguore fece il calzolaio di rimando - due soldi io
li rendo a mio pad~·e che mi ha
cresciuto. Due h presto a mio figlio per farlo crescere. Due li
prendo io per fumare, e li perdb
perché se ne vanno in fumo. E
due li spende mia moglie per
farci mangiare )) .
Divertito il principe lo rimandò a casa, ma dopo avergli tassativamente ordinato di non ripetere mai a nessuno la s piegazione de l suo canto se prima
non avesse visto cento ,·olte il
suo ,~iso. n calzolaio promise e
se ne tornò a l suo lavoro. Il
principe invece riunì i suoi consiglieri e sottopose loro quella
tiritera chiedendo una spiegazione. Nessuno seppe trovarla. E
allora il principe dette una settimana di tempo. A11la fine <iella
settimana, non essendo venuti a
capo di niente, i consiglieri si, ricordarono del calzolaio. Gli mi-
i cinquanta
anni fece emanare un editto
fJ Principe, compiendo
potuto tirare avanti e, spesso,
mentre la,·orava per ral'legrarsi,
cantava: H Due ne rendo, due
ne presto, due ne perdo, d:ue ne
spendo, otto a l g iorno è quel che
pretendo''· Un giorno il potente
principe di quel paese, compiendv i cinquanta anni, fece emanare un editto con il quale proibiva a chiunque di lavorare nel
giorno del s uo compleanno. Ma
una delle s ue g uard~e private
trovandosi a passa re da,·anti a lla povera casa del calzolaio, vi<ie
ohe questi la,·orava e cantava.
AH 'istan te Io arrestò e lo portò
al cospetto del principe.
.... .lo p ortò al cospetto del Principe
Questi infuriato gli chiese
sero d'a vanti una borsa d~ duecento monete d''oro e ilo pregarono di dir loro il segreto.
II calzolaio trasailì, ma poi
prese lentamente la borsa ; l'aprl e guardò le monete. In ognun a d1 esse c'era l'effi-gie del
principe. E allora Ile g ua rd~ attentamente una per una e poi
dette la spiegazione. I consi!,;lieri corsero difilato da l principe~
ma questi andò s u tutte le furie,
perché a\·eva capito di essere stato tradito da l calzolaio. Mandò
le sue g uardie ad arrestarlo e
come il pover'uomo tutto inca-
tena to gli fu portato davanti gE
« Perché
***
==============
Un vice sindaco
espulso dalle file del PCl
BATTIPAGLIA, 6.
La Federazione del Partito
Comunista d~ Salerno ha espulso dlalle s ue frle il signor Aniello
Castel'lano, vice si;duco del comune di Battipaglia. L'espulsione ha destato vari commenti
jll paese perché il Castellano era
conosciuto come un comunista
d(: Ila prima ora . Pare che il motivo del pro'•,·edimento debba rjcercarsi nel fatto che il vice sindaco non avrebbe obbedito agli
ordini del partito durante le s ue
funzioni nell' amministrazione
civ-ile.
l
riunione de l consiglio comunale
di Miil ano; ha svolto una lunga
· ,
.
relazione sull 'attivtta le su t pro- ·
blemi &11 'amministrazione del
comune. I n aperta polem:ca coi
comunisti, il prof. Ferrari tha dijch:iarato di non poter prendere
ii:l considerazione le cifre della
mortalità infantile a Mosca così come sono state dette dai comun:sti italiani, perché l 'URSS
ttene segretissimi i dati statistici sulle malattie infantili.
f!e.wu
e~:
Il Cort~iet~e
della Somalia
G • l 06
5 valvole
3 gemme d'onde
---
Altoper/ente megnetodinamico
Mobile in materie/e . plastico
-Il
IN VENDITA PRESSO LE DITTE
l
- ---... - ---
r<
MILANO, 6.
Il sindaco prof. Ferrari nella
r
Gli scolari di tuuu il mondo
per un monumento a Collodi
C ii Scolari eli tutto i) JIIOUdo offri.
1'011110 1111a lir•L cia-.cuno pt:r erig-ere,
n(') Jl ' l C"C di Collodi 1111 monumento
' ·
' '
al pttp:\ di Pinocchto.
perché mai avesse trasg,·edito ag li ordini ed il povero ca lzolaio
r:sposc : 11 Due ne rendo, due ne
prcs trJ, due ne perdo, due ne
s pendo, otto a l giorno(: quel che
in tt:nd0 n .
Lunga relazione
del Sindaco di Milanff
d~sse:
mi ha·i diisubbichto
per la seconda volta ? )) . Ma pacifico il calzolaio gli rispose:
11 Mio signore, mi dicesti di non
dir nulla se non avessi visto cento volte la tua faccia. Ebbt:lle
priana d'i svelare il segreto io bo
fissato il tuo viso sulil e dlu eceoto
,, .
.
.
mon:te d,_oro che 1~1 hanno pottato l t~ot .compagm ..)).
.
. II pnnctpe alilora nse, e :1~e c
rJse fino a star ~aie, po~ -~~e
portare al calzola10 una oon;a
piena d1 monete d'oro e lo lasc~ò
,;vere tranquil!lo edl in pace.
u.
Il Presidente della RepubblicH Lu:gi Einaudi ha r~cevuto ie:
ri al Quirinalc il mintstro degh
affari esteri del Libano, S. E.
Chal'les Helou; S. E. Husejn
Ragip Bapdur, Ambasciatore ~i
Turchia in visita d'i congedo; t l
dr. Enrico Martino, ministro dli
Ital ia a Be lg rado; il Generale d~
Corpo d'armata Raffaele Pelli<rra in visita di congedb, avendo ~essato dal1a carica di coma ndante generale della Guardia di Finanza, e, infine, l'onorevole Federico Berretta con i
sindaci dei comuni aJl luvionati
di Canelli, Cortemilia_, Nizza
Monferrato, Santo Stefano Belbo e Besine.
Gli misero davanti una borsa di
duecento monete d 'ore
FlRENZE, 6.
C'era una volta un povero calzolaio
Che \'llOi dir<:? )) g ridò a ncor più infuriato il principe che
s i S<:ntiva prcs0 in gi ro.
u NI:o potente signore )) ri SJ)(>S<: il ca lzolaio -- io ho u na
gran famiglia da mant<:ncre <:
debbo tir·1rc n\·an ti, g uadag na r<:
n ~c<:ssa ,·ianH:ntc otto soldi a l
g wrno , .
ROMA,
re
C. BER R I
P. T UNDO
t . :ie:Em . flllborto, 14
Tele(ono N. 100
Vta Carletll, Te!. 194
( Croce del Sud )
----~ l
~ l
~ 1l
-~ ,
~ l
~ ·
Il Principe riuni
consiglieri
~J
Le dimissioni
approvata dal Parlamento di Bonn deii'On. Gronchi
La legge per le elezioni libere in Germania
((.'ontinuazìone della
1•
-
pagina}
._:_,~ 0 .. •~)}l ·~~l ~
s i componenti delle competenti
commiss ioni parlamentari.
Da parte sua la commissione
ck Il a Camera per le hn nur.c.: c
T<:so ro discuterà s tamattina la
formulaz ione d'cfiniti va ckgli .artH.'oli del decreto .Jegge s ug li statal i. Una riunione p repa r atori a
ha :wuto luogo ieri sera A Monl\!citorio fra il ministro Vanoni.
il pn:sid'ente della commissione
~· il relatore di maggioranza,
J ella g:ornata di ieri il ministro Vanoni e il sottosegretario
Cava, ave,·ano avulo colloqui
con l 'on. Cappugi della CISL e
l:l èa•uera ùei Dèputati olande~c. do
po a,·er o~scn·ato un 111inuto di ,i. ~ li onore,·oli Di \'ittor-io e Santi
lenzio, ba tolto la seduta in :.cgno di della CGIL, per esaminare la
lutto.
possibilità cE concedere agli staLa luttuosa n otizia ~i è :.parsa u c
tali un acconto sui mig lioramen ·
g li am bienti diplo matici di ~ladrid
ti ·in discussio ne . Al rig uardo si
poco prima di mezzog io rno 1..'<1 IJ ~1
apprende
che il min:stro Vanoni
pro vocato una prote nda co::.teruar.io·
ne. ll puhlico s pag nolo l' ha apprc,_,,, sa rebbe favore,·ole a lla richiesta
purché natur almente sia conteda 1111 bollettino >pccialc diffuso dal·
la raçli0.
nuta nei giusti limiti rispetto :ri
A Bonn, il Parlamento F ederale l'r1 miglioramenti economici matureso omaggio, all'inizio della scùut:t rati fino ad oggi a seguito delle
J•Omeridiana , alla me moria di Gior· recenti decis ioni dell a Camera.
BU'\X, 6.
, trasmetlerù alle PoiCII/C occupanti
11 disegno dì lcp.p.c del go,·cmo cd alla Conuni:.sionc crenlu in ba-;c
Adcnauer per le ckzìoni li bere c p~r alla risoluzione dell'Assemblea dcll 1.
l:\ fornu zimt<' di una a-..scmblca nu- Xazioni ('uìtc <Id 19 din.'tlllH·c H)$• ,
zion:.I~.; lW·lÌllll' Hic tc<i~.·-.t·a nc\k q ua t.
il seg ue nte di:-.cgno dì k gKC 1d ati\·,
tro Z<'nc di tWCttp:wionc, ~ ::.tnlo ap- ai principi i c he dovranno pn; ... ìcdcr.
pro,·ato dal Pnrlumcuto F c<lcralc cou nlh.: clcliouì libere c ad nna A ~"l'111
~92 \'Oli C•>ntro 2n c :.JS '''tctt-.il>nì .
blea Nazionale Co-;litucnlc llt'll "
t ' n porta,·occ ùcl gon !rtto ha ùi- quattro zone d i occupnziouc.
chinrato ine:-atlc k noli7ìc secondo
" Xou appena s:.rr\ stato :-.laiJili t<
cui il g m ·crth) fe,lerak n vrc hhc in· che le d czioni libere pO'i'iono c-;scll.1
t..:n zionè di proporre una conferenza organi.-:zatc ne'Ila zona :-.o,•ielica di
dell e quattro p0h' n7..c o.:cupanti pe~ occu)xlzionc c eh..:! nn:t A-.-.<.:mbll•a
la or~.winnione di elezioni libere.
Xa;:ìon::tle può :-\'olgcrc i :-.uoi <'Olll ·
ll pnrta,·o.:c ha prl'<'i-.ato che il p iti. le elezioni dnn:umo ave r lttOL!•
prcamholo ddla lcA"gl.' deltoralc dk~ o:;ulla ha-.c del prc-.culc di.;cgno di
te,tn:llmcntt, : 11 Il Go nmto Federai ~ lcg.ee 11.
E' MORTO
Re Giorgio VI
d'Inghilterra
(Continuazione della x• paginal
tar.;: n Sir .l\lalle t le condoglianze del
Presidente E ina udi, c la medesima
visita è ~tata compinta dall'ou. Dc
Ga:.pcd .
Xci pome rigg io, a Palazzo Chigi,
sede del Mini:.tero degli Esteri, a
)Jontecitorio, a Palaz7..0 :Madama e ;n
tutti gli edifici pubblici, t! s tata esposta in segno di lutto la bandier.1
a mezz'a,ta e vi rimarrà per tutta la
giornata di domani.
All 'IDizio della s Eduta alla Camera
dei Deputat!, il Pre:.idente del Con~Ì·
glio ha pronunciato parole di c~rdo ·
g lio per la Famiglia Reale di Inghilterra, al go,·erno eè al popolo ing i!'se. AU'on. De Ca::.J.eri ::.i è as:-.ociato
il Presidente della Camera che, a no·
me dell' As::.cmblea, ha sospeso la se·
duta in segno di lutto. Il l'residente
della Camera, prima di :-ospcndere la
seduta, ha com~micato che, interpre·
tando il pensiero di tutti i colleg hi,
ha inviato allo Speaker dei Comuni
l'espres..o.ione del sentimento del Par
lamento italiano. Anche il Senato ha
sospeso i lavori in ~egno di lutto.
Il Segretario Generale del ) Ji ni!<IC·
ro degli Affari E~teri, Ambasciatori.'
Zoppi ed il Capo del Cerimoniale della Repubblica , Ambasciatore Scam·
macca, si sono recati in visita uffi.
ciale òi condoglianze alle AmbasciatE
cd alle Legazioni di I ng hilterra, di
All!.tralia, del Canadà, di Ceylon .
del S ud Africa e del Pakistan.
La notizia della mortt di Cior~ic
\'l t c.tata apprc"a con CO'>ternazionl
a Pati~. dove la 1 cr.,onalità del :o.
vrant) era popolare c ~i con,en·aL.:
t•n ,.;, i-.-.imt) ricl)rdo della sua ullimn
visita.
·
T ~OTn:t li J•ubblicano la notizia in
prima f13gina, OCCUJ•3ndo tulle le CO·
1onnc, wmc ndo in ~eco ndo piano k
attualità di quabia-.i specie ~ia intern e che estere.
li Pres idente Auriol, it Prcsident<
del Consiglio Ed:;:-ard faure, cd il
?\1ini ... tro degli Es teri Robcrt Schuman , hanno inviato 1<: loro ('I) IH l o
,:: lianzc a S. :vr. la ReRina e::d a colei
che qualchE: ora prima era aucora lo
Princireso;;a Eli,abc tta .
,
A Bru x <:l lcc; )a :.otizia d<:lla mort1.
del s()\ rano in !{le..;e -..i Ì! diffusa hnt
o:;camcntc all'ora di t•ranzo. La radi•
h:t 111tc rrotto le: ..,uc (•llli'isioni per cb
re la notil'ia . La reazione dell'no:n.
della '>trad:t l: quella che -.i 'fC:!i ~trJ
solt:>nto per i ~.t rnnòi ... 'iilni c\·cnti u·!
zio uali .
Dall' Aja ,·iene '>C~nalato eh<: il J•fl
l•Olo (•landc"c ha aJ,prc-.o pe r radir
la morte s ubitanea cd in atte~ di .K•
Oiorgi(l VI. L a R e-gina Giulian:l <:t'
il Princi pe F cmando hanno invi:~tc
~uhit, nn telegramma di t•ondoglian
zc alta famig lia reale in .trl c~e. me ntn
gio VI. Tutti i deputati si sono alzati i u piedi osservando un minute
di silenzio. A Berlino l'elllozio ne t
stata intensa s ia ucg·li ambienti b ritannici e alleati che tra le autoritt\
tede.->chc della città. n bo rgomastro
Ern~t Reuter, !1a dichiarato alla
s tampa che l'improvvi,a morte del
Re ha sconvolto il popolo inglese cd
ha poi espresso i migliori voti per 'l
bene dell'Inghiltcrn e del mondo
intero.
La Corte cgizian~ prenderà il luttc
per quattordici giorni in :.cguito alb
morte di Re Giorgio VI d'Inghilterra.
Il Gran Ciambellano Abdulla\if
Talal Pascià si è recato :lll' Ambascia
ta britannica per p re:.cntarc le con·
doglianze di Re F aruk.
Il Presidente dell'Assemblea (~e
n era le delle X a2:ioui Unite ha c~pres·
::.o, in un telegramma a Churchill, il
cordoglio dei membri ddl'.hsem ilku
pre~ao.dolo d i trao:;mettcrc questi ,eu
timenti alla Regina
R())IA, 6.
)lplte zone dell'ltalin meridionali.
c ins ulare sono state colpite:: da viu.
lenti temporali e nevicatl'. A l'o~cn
7a nevil'a da due !.;iorni. L'<thil..tto (!i
\'ic,tc in Puglia i! ~lato im•<.:,tito <l.1,
un violcntis;,imo fortu nale dtè Ìl,t
J•fi•\'Ocato gn•vi danni alle attrcaalure del porto. l'na ln.trc~gi:t ta l ·a
int~.:rrotto 1:1 lintv..t
~lc,-..i na-Pal crmn
al Km. r94, A Catania il tclllJ•Ornlc,
che- impt'I'Ycr~a d:. altu ni ((inru i, imJ•edi•cc lo ..,volgers i dd la lrndi/Ìnnak
fe-.ta di S. A!!.lb.
l
t.f.., L.JI
C.)Y.'"
é..llll
.:A.
J _,;
~
~
~.)'"'" l (.~
o .;.44!
. '-'~JI
Jl
.::..:~1
J_,i; _,
4•..!JI ; _r.jl
c
. 4.:~\J. ~ ~ ,>.; ~li 0~ ~l l.iA
~;; .,:~
J&-
6.\A.., ~....~ U l
~'"LI l j_,
..u1.) f".J ~..:.1.: ol_, J-1.,~::. ~.!l)
~bi
t_:.:J! o)!.)
.)$-
.r. ~ .;..lQ:;..I
~~ o.J~j ~_,.:-11 <SJ.i!~ ~\1.1
__,rll j
eS j
J
. ~....-L.Jl
o~ ~ ~
~
J lQ::,. ~l ..:J.,.:a.> ...l;.J
o~... .J)j ..;:..; \)'
4_; t • • • .J
.).>.Ai
. r~l 4~) J)l.;.. Jjl
•
J li:> \Il
-.:.....>Y:.. J l
.).J.l.>J OJJ.:!
>lii
.).j
.J
IJ" c.:r-~j.li.J t...~~~
oJ I.J~J .j.JJ~ }y_J (J'.J~JJ~J
. y.J.i.._, <::5_,A;'_, t'..,..,
ROMA, 6.
Il ricorso in appe:llo contro la sen·
ténza che condannava Antonjo Pal·
lante, l'attentatore del leader del
P a rtito Comunis ta Italiano, Togliatti, a 12 anni di reclusione, non sarà
discus:;o il 7 febbraio come era state
~tabilito. n rinvio è stato cau,ato
dall'indisposirionc dì un m ag-i~tralo
e di un avvocato della difes a.
1
y.
w_,
r~ 1~.)1 o..J .)!(".; ~ 1 ..:.-;l
..U.J
~.J
L.. _,.4>
eS .J J f.
~:!
(1.
~L ~.rJ j:S J~.) .Jp..UI_,
o..ti-.J J_,.)~ .),:.(..utJ (S.A.!. ~.)
. J.-'" .>.il 0"
J jl IJ-1 ~\ ~~ .L;_,
~L._,..JI r~l 41~1) t>.,-; t_ }
'-':~-'l
..)~ 1.,..! : ~ .)~
t } ~ )~
j
c:~ ~L. _,..JI rJ-A:JI
1.)'".....
c?
1 ..8
41! l j
4- ~ :: ._,.)A1
~-=-- t~ l r __,:--;t
t~ ...l2"-l t~ J}il ~tAli_,
e:.:. Jjl_,
~1_, OJ~ l.r ~6-1 ~_r.IIJ
rS _,-.:,
-
._,w ~l
.J.r tf'
o~ ~~.,r!II.J .U:. .u-1
~l ._,
. .) \i,. L. ~ .::~1 ~~"
.)J~ J l
..,-.:..l;
.)j
.eS ,~l
~r
.,~t..
)_,
cb.
4iJ.>. . rS -.,
.L! J
-
c?
~ _,__..<-
eS~,_,
. l; \.&. • • .>$ . •
yu ~ t,;>
4.J l;) l ..:Jl..l....JI .).,.C! 4~)~ ~l ~ .)$- .;y ~
e:--
e:--
<r. t'.r7> ,:r.)$-[.}(~
=~ ·l.... l «_,.:..l.i. )) .:.r _,;.-.:.. ./ ( \:.. «o .1. j::""" D IY
-~-:'..)
..
c'- '~~ r-.;.. J~ ~~.:. c~
o~ .JG :u-_;> b~.....
J'" ~ (( J ..J-".} Y. )) l.r )~!,., .;:.l
Il Pre:.idente Truman ha <lichian
to di e,sere rima~lo dolorosamcnh
colpito per la scomparsa del Sovr:t·
no. Sì apf'rc nde eh~ e~l i farà una tli
c hiarazionc . La notizia ha prodotl~.­
viva emozione in tutti gli St:1ti Uni ti .
Temporali e nevicate
nell'Italia meri~ionole
s:u
Rinviato il ricorso in appello
delrauentatore di Toolialti
Il Panclit 'Xehru ha annunciato al
Parlame nto indiano la morte del O·
vrano d'In g hilterra e la radio india·
ua ha diffu!'o la notizia. li Governo
centrale ha ordinato che tutti g li C·
difici pubblici espongano la bandie r:l
a mezz'as ta. La durata del periodo
ufficiale di lutto :,arà r<::-.o noto do
maui.
u. I~..J'. ~
: ..:Jl).!.:-...
' t-À....J~
J ..)~)
'
ts-:'"
t.:. cJ
o .À~,._
l_,~- ' ..)J o~~- '(.Ì> 41~
.~_,r
·'p· ,~
.J..
b)\_ , s~~.:..
.:r .:>lil ~~
eS .J.-? )~~> Jc. t~ «.;"'_P.- » J) Jt:.
c'- «_,.:..>...i.. ]) .:.r c'- .f) c~
• u~..> _,.. J"
~ «.::..;\~])
SOI\{[ALI !!!
Al Bat· chietlrtc la bibita tlissrt.nutc Yitaminica
POMPElMO SOMAlO (Grane Fruii]
fabbJ•icnta esclusivnmentc con t't·n~l'llllti frutti tlclln
Somtlia. Nou <·hie<letc tm pomttC'l mo~ chiNlett' un
PO~l PELMO 80.\JALO. l~' una ~tu.• rialit:\ della Ditta
A.
GlOVANAJ~Ol ~~F.
IL CORRIERE DELiil SDMILII
Q UOTI.DIA~O DI ~OGADISCIO
MOGADISCIO
Dtrezicme: T elef. A.F.I.S. 30
PUBBLI CITA' : Agente Porro - Libreria l mpero, Tel. qB - Tariffa inltr7.JOD1 : p er
Redazioue: Telef. A.F.I.S. 2T li centimetro di altezra largh. x colonna: Bo. :a - Annunzi economici : Cent. :35 a
Cronaca .
Telef. A.F.I.S. 21
parola . mm. 1 0 parole. La Direzione si riaerva il diritto di non accettare &li ordint
ABBONAMENTI
l
VENERO! 8 FEBBRAIO 1952
N. 338 . Prezzo 10 cnt.
* ARIO Ili-Numero
a sei pagine
Annuale So. 30 - S~estrale So. 16 • T rimtstrale So. 8,5(, • Annual•. ridotte. ,., uffh:i pubblici So. !5
Elisabetta Il ufficialmente proclamata BiUS3S~8 preSiidè~à
Reginad' Inghilterra ' Capo del Commonwealth
il 1- convegno
interafricano
l funer ali di Re Giorgio V7 avran11o luogo il 15 febbraio a Windsor.
Messaggi di cordoglio giungono da tutto il mondo alla Regina.
LOl\rDRA. 7.
occuperà un seggio dbrato collo- dell'India di riconosc.ere Elisa
La Regina E lisabetta II è cato sopra i grad~ ni d~ trono.
betta II come Capo del Commong·:un ta al i 'aeroporto di Londra
R e Gior gio VI, fino alla pro- wealth ali quale l'lnd'ia stess'.t ':lp:a lle ore 16,19 loca li. Erano ad clamazione d~lla Repubblica in partiene senza riconoscere la
acroglierla e ad esprimere le lo- India, era : «Re d'Inghilterra, n uova Sovrana come Regina.
ro condoglianze ill Duca di Glou- Jrlandla, Domini d-'OltremaA seguito dell'ascens:one al
cester, fratello del Re d'efun. re, Imperatore dell'India e Trono · della Reg ina Élisabetta
io , il primo ministro \Vinston b ifensore della Fede 1>. Dopo la tutte il e missioni dtiplomatic·he
Churchi ll, Lord \Vooltou Lord proclamazione d'el nuovo Com- stran iere a Lond'ra dovran.nu
'Presiden te d'e l Consiglio, An- monweailth le parole cc Impera- presentare nuove lettere credenthony Eden Segretario agli Af- tore dell' I nd!ia >> scomparvero ziali.
fa ri E steri, S ir Davidl Maxwell dal suo titolo. Secondo il testo
Rec·iprocamente tutti gQi amFyfe Ministro d'eli 'Interno ed della proc'lamazione Elisabetta è basciatori e ministri di'I nghiltera ltre personalità .
« Regina d'Inghilterra, Irland'a, ra nelle capitali estere dbvrannn
Alcuni second'i dopo Jla Regi- s uoi altri Reami e Territori e egua lmente presentare n uove
na Elisabetta ed il Duca di E- 1 Capo d'el Commonwealth )). E' credenziali.
<limburgo si sono recati. a Cla- In prima volta che la formula
In 'tutto il territorio del R egno
rence House residenza llond~nese u Capo d'el Commonwea!lth n Unito d!i Gran Bretagna, I rlan<ldla nuoYa Sovrana.
viene impiegata da un Sovrano da e ne'i numerosi paesi del ComSi apprende che ·il Duca dii in glese. Essa consacra l'evolu- monwealth avranno luogo doma\Vindsor si imbarcherà venerd'ì zione di questa comunità d: Na- ni venerdì Il e proclamaziom che
sul cc Queen Mary '' pér assiste- zi0n i <' permette alla Repu bb1icn
(continua in 6" pagina;
re ai funera li del fratelllo. La
Duchessa di Windsor non ac- IL DIBATTITO DI POLITICA ESTERA ALLA CAMERA ITALIANA
compagnerà il marito nel suo
Yiaggio in Inghilterra.
I medici che hanno eseguito la
autopsi:a d:i Giorg io VI hanno
s tabi,l ito che la causa della morte
-è da attribuirsi adi una trombos i
coJ·onana.
I funerali sono stati fissati per
venerdì 15 febbraio, a Windsor. Nei circoli diplomatici si rilevano "i rapporti amichevoli
tra Roma, Ankara, Atene,,
l membri del parlamento rice\
pause. 1 nostri amici francesi, eh ~
·veranno solennemente le spoglie ROMA, 7·
l.a
Camera
italiana
ha
approvato
sono
stati -cra i p rimi sosterùtori di
mortali lunedì a vVestminster
il progetto di legge relativo all'am- questa nobile idea, non p ossono abB all dove il cor po d~ Giorgio VI mis~ ion c della G recia c della Turbandonare tJUelle speranze che hanrimarrà esposto fino a gioved~ chia al Patto atlantico con 276 voti no (già consentito alla Francia di •>c-
l'un. De Gas~eri sottolinea il voto
i\ULA NO, 7.
Durante la Fiera Campionaria del
prossimo aprile, si terrà p resso ia
Camera di Commercio il primo couvcg-no intera fricano. Non rneuo di
.)Ov .ooo italiani sono partiti dal 1936
ql 1940 per l'Africa, non soltanto per
ragioni belliche ma anche e sopratutto per ragioni di affari. ~Iolte istituzioni commerciali e industriali ,
sorte in Africa, recano l'impronta
italiana e ancora in parte sussistono,
mal:rrado ll: distruzioni ed i Yandalismi della guerra. Il. convegno sarà
pre5iednto dall'on . Brusasca.
Molte pos!'ibilità d1 scambio sussi5tono fra l'Italia e l'Africa Orientale come pure larghe possibilità di
invio di mano d'opera qualificata e
di tecnici. Saranno inoltre trattati il
problema delle banche e quello della
valorizzazione agricola.
Georoe Kennan
ambasciatore USA aMosca
per rinclusione della Grecia eTurchia nel P. A..
prOSS'IIDO.
Oggi salve d!i 5G cdlJ?i dli cannone, un colpo per ogni an no
<le i Sovrano decedlu to, hanno risuonato in numerosé città della
Inghilterra. A Londra Ile salve
d•'onore sono state s parate d'alla
Hyd~ Park, una salve è stata
sparat a da]l)a torre di Londra.
Alla Camera dei Comuni ha
:avuto luogo il gi uramento d6 fe-deltà aHa nuova Regi na Elisabetta II.
Adi uno ad uno i simboli rap-presentanti Re Giorgio VI .d'n:
Ta nte il s uo regno scompaiono. A
mezzogiorno la 'Camera d~i
L ords ha ripreso Qa cerimonia dii
J.•restazione del gi uramento dei
Pari del R egno alla nucwa R e-gina. In quest a occasione uno
-dei d\te troni collocat i aO fondo
.della sala delle sedute dei Lords
,(; stato ritirato. Rimaneva sdltanto qu~llo d~ve prenderà posto
l a Sovrana . AUa solenne riapertt~r~ del Parlam~uto il Principe
PI11ppo, Duca dii Edimburgo,
contro 134.
D Presidente ciel Consiglio, on.
De Gasperi, ha preso la parola, ali.~
~onclu >-ione del dibattito, negando
che l'in vadem~a della politica americana sia all'origine dell'anunissiou~
della Grecia c Turchia al Patto atlantico e affermando che essa è frutto
della volontà espressa dalle due nazioni interessate.
A proposito delt 'ntteggiamento i·
tali:mo nei Jiguardi della comunità
di difesa europea, De Casperi ba
detto: (( L'Italia pensa che il Patto
Atlantico offre in s~ le migliori ga·
ranxie possibili per la salvaguardia
della pace e della sicurezza .
u D'altro cauto, tenendo conto d.;i
snoi intcrtssi l'articolari ch e mirano
alla difesa delle sue frontiere l'Italia non può desiderare che i t~rritori
situati a nord della Penisola, siano
esci usi dal patto.
c< Ma l'It~tlia non subordina il st:.o
atteggiamento alla visione geografica, limitata alla :-,i tuazionc attuale.
F.ssn accetta l'impegno che compor·
ta la solidarietà europea e che si basa sopratutto sull'eliminazion<!' -dèi
l'antagonismo storico tra la Francia
c la Ger111ania.
t< Sarebbe estremamente deplorevole - ha proseguito De Gaspcri che la co111unità di .difesa conoscess,;-
cuparc un postq eminente nell'opera
di unificazione europea.
'' 11 Capo del Governo di Bonn che
sostiene con coraggio e vigore, tra
molteplici difficoltà, le ragioni di una
solidarietà che possa assicurare la pace, otterrà, speriamo, l 'appoggio e
la comprensione che gli sono necessari, per superare g li ultimi ostncoli u.
(Continua in 6• pagina)
\ VASHINGTON, 7.
Il Presidente Truman ha nominato George Keunan ambasciatore degli Stati" Uniti a Mosca in sostituzione d~ll 'amm:irag lio Alan Kirk le cui dlimissioni
entrano i~ vigore da oggi.
Come è noto Kennan è !l 'auton • della politica d'i <( indigamento del comunismo>>.
COREA
TO.KYO, 7.
La radio di Pyougyaug ha a.nnunf Ìato .:he il generale Kim Il Snng,
comandante iu capo delle forze nord
coreane, ba lanciato, in occasione del
4° annivt!rsario della creazione dell'esercito del popolo un m essaggio in
cui promette al nemico le p iù pesanti
perdite cbe abbia mai subito. Kim n
S ung· ha ordinato ai partigiani di intensificare la lotta i n cooperazione
p iù stretta con i volontari cinesi. n
messaggio tenuina con lo slogan :
" Morte agli aggressori imperialisti
ed ai fantocci di Syugman Rhee li.
L'apertura del Nuovo
Consiglio Territoriale
L· 01·dine del Gio1'"1to della pt·ùn.a sessione
Il 19 febbraio alle IO, avrà luogo
la solenne inaugurazione della prima
sessione del nuovo Consiglio Territo·
riale in Assemblea Generale.
La seduta sarà aperta da S. E.
l'Amministratore .
Seguirà il giuramento dei nuovi
Consiglieri: i membri musulmani
g iureranno secondo la forma tradizio·
naie nelle m.ani del CaJJO dei Qadi.
OOJJO il giuramento S. E. l' Ammi·
nistratore pronuoclerà Il discorso
inaugurale che verrlÌ immediatamen·
te tradotto in arabo.
Si prevede una sessione di intensa
attività. JlOicbè all'Ordine deJ Giorno
sono iscritte materie di p articolare
importanza, come il censimento, il
piano quinqu ~n nale scolastico, e ctu.e
importanti ordinamenti: quello di
l)olizia e quello Giudiziario. Sarano•
inoltre sottoposte nJ Consiglio Terri·
toriale alcune conoessioni di terreni
a scopo edilizio a Merca, Chlsimai•
o Bender Cassim.
.
CR ONACA CITTADINA
1~I_jUNNI
delle scuole Inedie
GLI
a Merca
J
l'
l
'
t
1
l
CE ~llunni della Scuola l\lcdia
tipo S01ualo e della 'cuoia di
Spècinlizzazione A eronautica s i
sono nx.1ti, snha to :2 corrente, in
g ita o Mcrca e Genale. Hanno
preso parte :1Ua gita and1c alcu·
ni alunni italian:, in t·apprese n·
tanza delle Scuole Medio tipo
Italiano.
U n comodissimo torpedone,
messo a disposizione dall'A FIS,
~ partito dalla sede del Liceo alle ore <i,40, trasportando l 'allegra bt·igata che era accompagn<ìta dai Proff. Morsellino,
Li.lllata, Amoroso e ScareJli. A1J..
da partenza era presente il Preside, Prof. Mario \'illores i.
11 tempo del viaggio è trascorso rapid~mente tra canti arabi e somali, a cui, a gMa 1 rispondevano gli italiani con le llorv belle cauzoni, in un cordiale
affiatamento. A Merca la prima
,·isita è s tata declicata alle Senole Elt:-mentari mascb'ili e Il a comitiva è stata cordialmente accolta dal Direttore Bonora .
La Scuola Elementare di Merca è una scuola modello; regna
fra ~li a lunni della stessa classe,
fra 'le ,·arie classi. fra g li insegnanti italjan·i ed autoctoni una
, armonia d' intenti che lascia
amm :rati. Ordine, disciplina ,
profitto nello stud~o ne sono il
frutto. Gl·i alunni della Scuola
Elementare hanno jntonato con
molta bravura alcuni canti cora1:. preparati dali 'insegnante, s ignora Zanzani. Gli alunni dell::t
Scuola Media, a loro volta , h anno esegu!to una riuscitiss'itna esercitazione ginnica, diretta d'a l
Prof. Amoroso.
Lo stesso ord1ne e lo stesso
profitto che nella scuola maschile, sono stati constatati nella
bre,·e visita a quella femminile.
Dopo un gi ro per la città, i
g itanti si sono recati a Yittorio
d'Africa, do,·e è st ato consumate il pranzo. Alle 15 l 'allegra comitiva sturlentesca si recava alla
C.:...A.C.A., accolta con la cordialità tradizionale dai dlirigenti
dell'Azienda.
S i sono, poi, svolte gare sportive, ~ra somali ed italian i, terminate con la prem·iazione dei
v:ncitori.
Alle 17 i g iovani prendevano
lJ via del ritorno, e , dopo un a svsta in ri,·a ad un piccolo stagno
.per la rituale preghiera degli a lunni mus ulmani, la comitiva
racmiun
!!eva lietamente Mozad i/">t •...,
scio, alle ore 19.
f 7
•
1
MOVIMENTO DEL PORTO
dell'Unione Prestatorl d'Opera Somall
1:
1 pa'>~egge ri.
P artenze:
P iroscafo "Fairsky"
' I•Cr :\ferca, , ·uoto.
'
ud Aden. Pn:-.itdeva il Prc-
!->Ìckntc della Crtn1 ~·1 n di Cmn nt crcio.
{ ll t.:,C illi, nlpp rc-.cl! l anti r>ltrc ]:l
mel,\ d eg li i ~critti nra lJi, nominav(lno
•cru tator i i ~·oci Scck Abdalla Ali
Banafa c i\hm ccl :\l oh a n tcd Zc id <'
oui ndi d opo la verifica d e i votanti c
delle dclcl{hC lo ro affidate !'>i procccleva alle clc7ion i.
E' riu:-.citfl clet l o Consi~licrc cl ella
Camera di Co mn,crcio l ndustria c
A g ricoltu m della Somalia in r:lpprc..enlon:ta ddla Comunit à Araha il
Sig. Ahmcd A lawi Cherbi, Im por~a­
torc-E:,portatorc, titolare della Casd
Commerciale omonima.
<S ~
Le.
~
~ j.ll ~AJI
Cinema lm:>eriale - CHIUSO.
Americani
iori.
11
- " I n J.: iro ron due
c Doc unH:ntario a co-
. l.
J".l Jl:ll t ~' ('( .; ). ~J;! }
M.S.A.
~~.:-- _,_;... ~ <.S .J~
J J.l-~
,.
.
J~
;....;
tv· .;~ ~ l ~J..r
. JL.._,...,
4,; Lk
!)A
J"
'( o
o't·
F. S .M. I~ .
,. . l
<.S
~~
_,_:i
J. ~ ~1:--_,_.:.-.,.
. Jl...,..., "' . . . ~;
.) .).J.
(;
l H.4.1.
'(·A
~~\.:.., "' ~.).ç.
J ~~ ~ lA.l _,b
,) .).&,
;.;
J"
u, ,.., '
<.S ~
~J. _r- ~ ~_,_.:..
. Jl..Y"
ò.>.> ~
!)A
r' Y\ '\ ~~
J .!..4.:>
\ • Vr'
~_,L. ~L:1... 1
r"'n l F.S.
Y"''\ y ~.4
Jc. 0 ~~
~.)';/_,; ~l .f.~
~l;_,~
~Y.IJ j!~
o'
~..J.-1 0 .. ~';Y:" J~
. J~.,..., "'. .
-
ò?
'"'t
~~
~; ~'-.)~
,('""
~ c"\
,Y
o· .)
' ..
..::.......>
''( ..
O \V
~ J .. ,.
.).l&-
ÒJ~ ~_:;;. O.J,!...),i~ !].)~~ ~~
~A r
~w1
. J L..J""'
!)A '\ ' A
(r )
,Y-'
~
~l
":W
. <SJ~\ Jl~;
. :.q v:. l
J~)l (..;b; ~~l_r. ~
<\ ~
o
J
J ;..;.w1 .>l;l
l$' J~ J
o ~\..!.~
c.Sf$. j_,.;..:....
~
.JL._,-
•• 1l .........
•-. .;
y<"·.
...._._'l ~...1~
.>IJ.I
l H.M.S.A.
.>.4
. J~_,...
• -.A.-1
J'...
J_,.>..:...>
.Jl..~­
RA ZA
• · ._ti
._.o.:' 0':
<S#-;,
~J jf ' .. . J~~~ ~j_,
"' ..
R~ZA
J?
(.$"~1 . (.
Jc.
<S~ J_,~
Jl...,....
.) .).ç. J
l
\o • ~
4..} lk~ l ~le _,.:.a.. .r-
o• ~
. '1' \.
l M.W.
Y '\0
.)~ ~ c.S ~
l H.M.S. t
J-..) ~ "\
J-ll_, ~1>1...\11 ò J~:JI_, ~d.:...JI ~S::: .y
G...> . tA ~
<S.f$_
(.N."'.
JJ~
'h . 4..; Jb.)l 4...1
• .r..>.
--..:_., ~1
~_,1
L. J l t.~':il ~
o~l ~
J
4.1 ~l:JI ;~I JI
\'\ O'( .J ~
__,-li .>) .ù
j
J .>;_,~1 ~jl.?
J ~Y" t..;.;...
A
J~.:.ll "'
\ '\or .JI~ v
!)A .) .) _,:-li
: ~\ l?' Jl~
"'\
i~
4
ua:~ L1 ~-'
tu~ ~)\ ò~)-1 j
t~:(i l .) ~
'( '\
r y.
~~ J:; .il
i.r
\.)~1
r._; - ~-~~
,y ;;u.
v'
w
o. . .
"'" l M.S.I\.
Jc.
. JL._,-.
l rvt · l M.G.t
\t .. ~ <.S_,:i ~,)\.:.., t ~~
~ ~ ~. ~ ~l.~ r~JI .:.r .)~.
. Jl..J"D t.,. .•
YY"'V
. 1 ' .,. '"' l b.s.a.
\\A
o ~
<S~
J'.->~
"\
.)~
« Visnova » ~~ '(,~ ~lf'L.
· · JL<> )[o.· lfj_, u{l
t o .l.>-1}1
<S~ J_,~
~ j.ll ~_f.') .;,t:--~
. J~ Y"
JL....,-w:> l..A:.....
\
~~~.r
·-
. JL...,.-
:..; ' .)l...... ';l ~l _,.. ~
<1..
,)J.ç.
) _,k J Jl.. _,... '( o" ~ ~~l
. JL..,..., ,. ."', <l...! ~ ~~ ~r
\AV /
S P ETT ACO LI D ' OGG I
Portici.
!l.)~l ~-l.a.. ~~~ ~l ~~)~
J'À"
"'Y· .
~'YI
Cinem a Teatro H amar - " Lidia ,..
c:;.-U cf~ ~)~l Jl . é K- 0 .. .r-e.
r . . ~ <SW
~ ~.,_:ti I)A ~;u, YY
~-' o.>;~
~~ \
ti
(5.)~1 r>=n J ~~ .).,.J:-' J.u
' l "' l H.M.S.
~.4
L e linee aeree B.O.A.C. • A d en
A irways b ann o ripreso il traffico
aer eo p er il Cairo, !im itandolo alle
sole ore diurne.
Cinem a Ben adi r - " Il m o nello d ella
<;t ra da n con ~JA CAl<I O .
Ci nema F.l Gab - '' La ra~azza di
~l ~~}~
' • • •
. J~.,....
~.) .;1 _;li "'
S upercinema
(panamen..;e)
!l.) ~l ~.,.La... .; .) b l
la B.O.A.C. eAden Airways
riprendono il tratfico per il Cairo
GIORXO i FEBBRAIO
Arrivi :
Piroscafo "Fairsky"
(panamense1
da Aden con 179 tonn. di m crc~:
varia e 3 passe:;:rgeri.
S amhuco "FatJJalker" (arabo) d:1
Hnfun con 32 tonn. di m erct: vari::
11 nuovo Consloliere per la comunua araba
tr:~ -.fuito
Questa mattina j1j Presid'ente
d"cll ' U nion~ Pr~statori di'Opera
Somali, Hag i .Mohamed Mahamud Fodle, accompag nato dal
Capo dei Qadi Scek Abuker Abdtdlahi, e dal Segreta rio della
U nione s i ~ . Yah ia H agi Abdullahi, nonché dal \ ·ice · egreta rio
!':g. Ali Aden ~1u ssa, hanno
chiesto udienza al Segretario
Generale d~ll' Amministrazione
Ministro Canino, per conseg narg li la somma di So. J .:246,50
che, ins-ieme nd' un 'altrn somma
precedentemente versata di So.
:30~: sono stati raccolti tra i dir-endenti somali del'l' Amminis trazione a cura dell'Unione
Pn::statot·i d 'Opera.
A nome dell'Unione, ha parlato il Vice Segretario sig nor Ali Ad~n Mussa i1l quale nel consegnare al M inistro Cnnino la
offerta, gli ha presentato il Capo H agi. Maiò Ornar, che nella
zona di Afgoi ba collaborato con
l ·unione Pres tatori d''Opera per
l? raccolta delle sottoscrizioni.
Il s ignor A'li Aden Mussa h a anche informato il M!nistro che vi
sono ancora in corso d~lle sottoscrizioni nell'interno ed ha fatto
riserva di conseg nare il ricavato
in seguito.
Il Ministro Canino ha ringra- l
ziato a nome d'eH' Amministra- l
zione per l'offerta che è t anto
p:ù apprezzata per l a sua spont aneità.
L11 Sott ocommissione CL.AMS isti•
t ui ta presso la Rel'idenza di Moga.
discio, come noto, h a ri preso dal l o
gennaio 1952 la liquidazione deile
competenze arretrate agli ex militari
som ali ed a l personale civile.
Per l a settimana prossima (d a ll'I l
febbraio al 16 feb bra io) si presen te·
ra nno :
T u tti color o che h an n o ott enu to
presso le du e Sottocom m issioni d i
Mogadiscio il tag liando rosa dal n.
101 a l n. 120 da l n . 101/ A al
120/ A da l n. 101/ DEC a l o.
120/ DEC.
~) .;.t~l
Mcn:olcl)l 6 cr.rr. ali ::t C n m era di
Co•unu: rc io l ndu!>tria c A g ricoltura
ch.ll• ~o111.1ha ..i -.rm<> riuniti s:: li J\ ...
.,ociat1 npp.u kn cnli al1:1 Comun1t.\
.\ raha per procc<lert· alla '>ustilu:tiolll· del Con.,igla.rc :-;alah Alawi C:.,.
si111 (ì herhi di 111 j,, ionario, c ....cndc,-.i
Ancora una oflerla
agli ex militari
camera di Commercio lnduslna eAor. della Somalia
--
La sottoscrizione
per la SoMarieta
P A aA M E N T l
11 Cronista riceve d :llJc·
ore 7 alle ore zo · T el . 2 1
~ _ J"L1AJ~ ~J.I
\o
VA ~
,.., . •
1 O.T.
<.S~ JJ~
4..:-'
N. 338
8 febbraio 1952
li Corriere della Somalia
pagiu 3
E L E N CO
dei pagameuli eflelloali Oal16 Seltembre 6115 Ollobre 1951
~alle Sollocommissioni per la liquidazionq delle compelenze arrelrale al personaleSomalo. disposli
dall'Ordinanza N20 in dala 20 maggio 1950. per rammonlare complessivo di So. 95.400
IN TOTAlE DAll'INIZIO UEI PAGAMENTI SONO STATI EROGAli ~OMPlESSIVAMENTE So 9.317.150
SOT rOCO.MMI SS IONE DI EL BUR
.\ dl Arusc
.\h1n..:d Sci tu ic
. \Il l)J!>l!\J
~al;h l Gi nlllule
A vergbed ir
A\'erghe<hr
A \'erg hc<lir
Avcrghcdir
Aer
Soleman
::>aad
Dnd ublc
:.-O l' rOCUl\tilib;,I u. t: DI 1\lù J AOI :;CIO
l i l'ar te)
.\o J
• , L>< l
• u.Ln ,\loh:.uncd
. \.Ù.lll ;x> IliO
.. t,..tllltlllo
Gh..:h.:ute
.h ·cr6 ''<.!dii
l'abenet.l
1 \'ilò
t:laad
Lohoghe
.\l oh. ~abnl ~lu::.sa
.;\l ob. lsma1l Ahmed
1Moh. l u::.uf Wu1i
.u oh. l ur l'abei
1
.\10•1. .:\ ur lus u1
} LOH. :--u1d l'ara h
Mob. Scek Vssen
J.\l Oo.l. uar::.auta U:.:>CII
.'olUIIIIU Abd1 Aualc
1 .)lus.,a 13arcadle A bd1
.'\nr A..!(jò Ah
' .\ ur lu::.ut Ali
1.imar Addcì Aub
• Umar .M oli . Alc::.sò
Osman Alxl ulla Assan
Osman Umar A red
O::.mau Said Ah med
ù::.ma n T arabi Rol>le
SalaJ Ada n I.oia n
."al:l~i Agi Cssen
' Said Ada n :Mob.
' Scirr<! Adan Degel
l 'ar::.. ~l oh. ;\luc ta r
t;:;sen i\luddei ~loh .
Abdi Assan E rzi
France~co F ranceschi
Moh . Mab . Roble
Osman I usuf Giama
S aid Ali Ma h .
Uci(.Jtan
Abmed
lJll'
Uah G10mal~
Uma r J\1uh.
i\laltad
v,uum .\wll. lus u l ùwh.
,\ltga urlJno
1\u r G abtaal
O::.mu n l\ l al l. Uan Dolball.
Av..:rg ltl:tlar
SoJeman
Avcrg heòt r
::)aad
Au r~dle
Abda lla
i\uadle
Agou
Auadlc:
.\ hd t lu~u1
Avcrghedt r
:-;aad
Abgal
Oaud
Abgal
t:a~le
Garre
Curaguo
.\ nadlc
Audi l usuf
Arabo
Amudi
th crghcdar
Aer
Bcidian
U ais
I s..-.a ::\!ah.
Ahucar Issa
Is-;a Mah .
\lussa Issa
A\'crghcdir
Saad
Ada ma
Calgial
A~gal
Daud
Scckal
Aucu t ui..>
Issa Mah.
Ussen
Abgal
Uaesle
l ssak
Idagalle
Uarsa ng heli Ornar
. \ lxu .\~.111 Egal
. \ u..J 1 ..\l oh ..\bmcd
::"lc.:~.:kal
Ali .;\ìolt. l l>rab.m
.\\'Cl<,he,
~olemau
.\t d• L · 1rt.1 .\Juned
i.dca..,,e
::\Ioh . ~Iu mill
l agarda
1 hù, l ar,.uua 1.-ara h .\lerchan
.\i.x.h Lrur Abd.Jila
Ugadcn
:\bdulla
,lWull.J Gtanl;.~ .Utn~.: l)olì,abaule
:.\loh . Gamd
.-\.l>uullahl L iama .\l.tò · ,,.:,dian
Uanàh
.H~<IUÙ. v::.mau A5::.an.•lt!reh:.m
Eli Dere
. \txluH:adir Alun ~.:u I. u,ntan òl ah . llah Iacub
.uJduraman l.J::.,en Al>.Gabaueu
Garmoghe
.\ dau Alxiulla E r:>t
Averghedtr
Saad
1 >mar :\!ah
.\dcu Agi Osman
Ersi
.\ùan A::.San Satd
Bmw l
Ismin
.iùau L uled ?.. ur
Dir
lllussa F:11:al>
. \ ut.to:ù Abdicher Mob .Adama
Licbis io
.\tunt!d Ada ue AhmedAbgal
Uaesle
.\nmed Gul~d Ali
O:.tnan ) lah. Bah Dir
SO f fO COM.MI SSION E
.-ùJnteò l u:.uf Arrale bmail ;:,ol.
Vrtable
W t>arte)
. U.tmed l t ì\!ahamud Abga l
lJaesle
abdulla Gure GiumaleAverghed1r
Ah mcd K ur Uarsama Auadl e
Ali ~ladauen
Aodullahi Abdl .1\. lou . .t\ve rghedtr
.\luned Umar t.:arsamaOm ar ::\lah. Abdi
Aùdut tu:•i Ali varuen Averghed1r
.·\hmcd t.:a~·sama G hcd t;llurosad.a
Fol Olus
Abduraman Guled .M . A verg hedu
Alt Abdalla Ornar
Arabo
Hamumi
Il : \ usctr l\loh. vsman
Avergue<U r
Aìi Abmed Ma bamud Ra ueu
Adama
nutu var~ama Abd. .c\.Verg bed1r
.\li Dirie )\ ur
Umar ~l ah.
Aden
."\ CJbèÙ All 1-J.OS
.ì\ub G tora•l
Ali G 1ama ~loh amed Avergiled1r S aa d
1.-\tra nh Barre
• \ H:rb ncdn
•.U1 l u:.ui i 5ma tl
J.{er .\labamtaiA. Soleman
~c<:ka!
. Ullned 1\.bw Ab m
. u 1 .\louamed Fara h .\len:han
Ca garda
.\luro::.a da
.nhmed Al1 Auale
:"til l.sscu Abdt
AgtUran
Ualamoghe
::X:ekal
l Aluued Ali .è;lmi
.-~.Il ..,loh . Usman
Dissò
Modul
Allntt:cl !\s;.~n Aianle Averg hechr
.-\..11 ;:,ubne Barre
1 bgal
Uaesle
Averg heo1r
Ah med Egal Erst
Abdi
.tbsan Gtama Saman l.Umar ::'I l a~ .
Averghe<11r
Ahmed Erzi Roble
.\sclllr <..uled GLUmaleAvergbed•r
Dudubl~
Abwed Moh . .hlallim Averg h edtr
.\,,an .Mobamed All
Abgal
Matan
ntuned Us:.oblc Luled Avcrghedir
A,sau . ur C urre
Auadle
A gon
i\ verg hed1r
A LI Allmed .i\loh.
.uarre ~agar Ali
~gad en .
Abdulla
A lt A~sau A p tillon
r. verghed1r
l.>ede Absie l\ ur
Ghedaburs• Seal
Averghedtr
A l! 1Jalladle C::urc
Calid Giaroa b ama.llt. O::.mau .ill ah . Uab Ga reu
i\ ve rghedir
1\.11 Egal Bar re
L.altl L,a1::. .1:\ u r
ls,a Mah.
Mussa Issa
l\ verg hedJr
Mh Ghelle Afrà
Dalla: Ali Farah
Omar M ah.
Calaf
.\l igtllrlillO
A1i l !imail I ssa
Dabir h mail Ali
Omar ~\lah~
Ali .il1ob .
Avcrghedir
Ah .ill oh . Sabal
Dme Ussen Al.l
!::.sa !\lah.
A bucar I ssa
A vcrglledir
Ali Ussoble .Assnn
br::.t v:..nau lu~uf
O~man
Bah Iacub
Ah
Us,en
Assa
n
A verg hedir
Fara Ai r ::>cirre
v ma r Mah.
Ma haruud
A::.ci Assan Alim
A verg bedir
Fan•ll Ali As~atl
Uetd1an
Saman ta r
Asci Dir:.ce Gutale
Averg hcdir
Fa rail Ab Mussa
Gbch
U ahrun ud
Asci
Giama
E
gal
A verg hed•r
Fara b U::.sen lusuf
Avcrgbcdir
::>aad
A::.sa
n
Aile
E
gal
A verghcdir
Abagl
Matan
Gaal llolc: N ur
As::.an Cai re O rnar
Avcrg hcdir
Ga::.::.1m Mob . lbrabimErdo
Garset
l
Assau
Egal
Fara
Averghcd ir
C1ama Uir C mar
Avcrgbedir
Saa d
A::.:-.an ~lob. Caie
Avcrg hcd ir
Averghcdir
Saad
C1:.ma Dirie:: Barre
A::.::.an Oswan Ua rdere A verghedir
Giama hrsi ::. a mautar U,mall .il la b. Bah lacub
A:-.::.an Car,ama llidar Avcrghcdir
Gtama Gibnl Ersi
Umar ~ lab.
.Hahad
l
Barca d le: O mar E hw A vcrgbedir
<.;ubad GiaHe1 Fa rah J\ vcrghcdir
Aer
Uarre Ali l\I ohamed
Lelca-,sc
Gurrc S u bnc Abdi
Auadle
Ali :;\l ada uen
Chedie Ali Uarsama A vcrg hcdir
Gbessei ). ur A::.sao
Abgal
Ius uf
Culla ne: Elmi Dirsc e Avcrghcdir
lbraiJ illl Issa Gala11
Ali Sole uu •n Bcidia n
Cullane G iumalc Fara Averg hcdir
l br.thim U::.scn Assa n Agiur:.tn
Uaclc
Dini S iad Barre
Averg·hcdir
Jllolc: J\<,~a u o Adan
Lcihan
O rsi
Egal Dirsce Cahie
A vcrg hcdir
( lsnta n 1-lah. Bah Dir
h h:t Ers A li
Elmi Scidò Dirsce
A vcrg hcdir
III!>Ltf Abd ulla Ersi
O tuar Ma h . Ad en
r~ rsi Usscn l)irscc
Ave rg hcdi r
1u'o uf A~sa n Moha m ed Uad i Addo
Araiao
Fa ra Abdulla Giu allf\le Avcrg-hcdir
l uhuf Is tnail MohamedOrtable
A hm ed
Faro.~ Ghedi Cheire
Av<: rg-hedir
fus uf ~loh~llllcd A uaùUgar Soleman I brahim Aden Far? Ghelle Outnlc
Avcrg hedir
Moh. Mu min
luo.;uf ::'Iloh a. ~I aham ud . Lclcusse
Chcllc Uc hc i Roble
A\'c rg hcdir
Uaesle
:\lulwddi ?ll•>lt. Dag. AlJgal
Giu ma Ghedi G iuma leAverg hcd ir
:\lah. Botan .1\lohamedOsrnan .\l ah . Baù Garcu
Ciiama ì\l o h . C ia ma
h~u Muh.
Uaesl ~:
:\luh. (;iumalc A hmed Abgal
Ciuma lc Arab ~Jalli m Avcrghcdir
Matan
::\lah. J us uf Abdi
Ah~al
!::.sa t\ur J\Iohamed
Averghcdir
Ontar ::\ lalt.
Mabau
\Jalt. l\loh. F ara h
I n-,uf Audi O ma r
Averg hedir
Ahl{al
Matan
::\lah. J\.loh . .Kur
r u~uf Ali Elmi
!'cckal
\J ah . Cars. Dirsce
\fi.s,:a urtino
Uabeneia
lu:-.uf C utale T odar
Aver~ h edir
:\lah Usscn ~ l all i m
nltclidle
El Cuore
:\1:!;1. Caire O rnar
A verghedi r
:\lr,it. Aùdt Maluu uud Osman \!ah . .Moh .. uld:lll 1 :\!ah. Elmi G uled
Averghedi r
\loh Aden Alò
F.! a i
~asi e
,\!ah . O lessò A ua lc
A vcr~hedi r '
~1oi1. Ali Addo
Uada n
Mahad 'Mol.
Ì\lc>h. Fara Olù
A vcrgh~dir
:\lt1h. Ali Ciumal e
)fu ro~nrl a
F ol Olus
~Jcù. Fise G utnle
Avc r)t(hcdi r
~f()h. A!.slu Muh.
Ahgal
Matan
Moti. G hedi Un rdcrc Avcrg hcdir
Moh. lilmi Aptidon Avcrgltcdir
Duduble
Mo h. Giama A li
Avc rgllcdir
l
l
l
l
Avergi.H.:tltr
GlUlUalc J.' a ra
nv~.:t gu cuu
.vloh. 1\-l ah. Ubanè
Averghe<.llr
.lloh . U::.::.oble Os mau A vcrg hed Jr
.n. v~;: rgJl C Ut l
••.~.un . ;:,aune Vmar
.n. v~.: rgncUtr
1V1ùn . t;,u tme Abe11
~~ vcrgne<ltr
<IJ.Oil. v aruere A de n
1 ~ v~::rg ltcUi r
_, ur A::.:;an uarr~
·' ut i._utt rc vmur
."1 \'CrKn..:o1r
v :.maD Moh. hJnu
nv~.:rg iJ~.:u t r
V=>lllan u ar::.::uua u ga::. A verghcw r
;:,u1an .t-ara a ssan
.t\.vt!rgUt:O•r
,:,atad .n.uate v1umale t\.Vergn..:o•r
;:,alaa L.uùanè ..\l al.l. .'l. vcrgllc<llr
::>ataa .t!,lll.U <.;uled
. ~vergbem r
;,ç1r.: .:x:tune G luwale.t\.vt:rgllctllr
;:,cu ua htllll l' ara
n vcrgllctltr
Uarsama Ali Assan
.n.vcrg ht:dlr
USSèn Mab. Barcadle ,A vergheilir
Lu u u .
\:>Olcmau
;:,olelllall
Saad
Saad
SaaJ
Saad
::>aa d
S a ad
::>aad
Saad
\:>O l t: DJ a u
::)ole m a n
Saad
Saad
Saad
::>aad
Saaù
!:>ol t m a n
S aad
SOTTOCOMl\USS!O.N ti DI GARDO
Ali S1ad Gure
Osmau Mah. Bah Doli.Joh .
Carsce Ibrahuu A h
v a1 sa ngueh
u et 1:.rz1 lsma1l
U::.man J.\ lall.
Moua wed Ahmed Ali v ::.tuau ...llah.
Mu::.;;"' hlah. ::,amanta rU::.ma u .Ua h.
v :;s<!u G ulcd Abdulla Dol iJanante
::>UTl'UCOMMlSSlON~
u uoe1s
Ba h 1Joll.lou .
Ba h l acu i.Jc:
) lussa Sultan
.\ ur Alrmed
DI SCUSCIUUA.r-.
Aueu Ahmed Omar
Vsutau ~viah . 1Jab Dir
Adeu ..\!.oh. 1\la hawud u g ar ~olemau t.:.sen AdcJI
Ul OIHHA
Ag1 Moh. Ahllled 1\loh.V::.man Mah. Erzi Ah
Allmed .t\11 l sma1l
Dir
.Uu obl e
::>a ad
Ahemd l s:;a Fara
Vswan Mah. lusuf Ali
;:,aaa
n nm eù lusuf Abdi
Osman Mah. Ugarian
Aer
Anmed ill ah. ::>cenll . Usma u 111ah. Bah Dir
Saad
Alt Aim wd ::>irdon
bma1l l oru::. Aden
t:laad
:\.11 lusut Ah mea l>ul . U::.mau illaU. lJa rfa
Saad
1!1.11 1\lu::i::.a Agt ls::.a ls ma1l ~1. Bah Uar;:,au~it.
Ali
.'"ì.S,an b::.a .\1us::.a
j eber
&er marchc
1
::>aad
uatlltar ,:,ala v:.utau 0ga r ::>ol.
Ibrahim Au
Lobog ht
vUd{t;! lU=>lll ..\.i.ou .
t-ga r ::>ol.
I brahim A u .
Seph
r ard •.-\.lllncd ;:,ama nt.lr V::.UIUII .\i uh. Moh. Sulan
Lo boghe
,•a1 a _\lan. :;,ama utar U::.ma u .\1ah. Bah Dir
Saad
~·ara .Hab . ::>..:trua
Usman .\lab. Bah Dir
Saad
vtama Agt ~loh. F a ruArabo
Meheri
Saad
v•<~llla t· ara .ì\loh.
L elcasse
i\Iah. Ali
Saad
l:l~lll .\lob . Sctrua
lhma u .\Iab . Bah Dir
::>aad
t bra hn u b sa lllussa
bma1l ::>oL
Bah Uars aug:1 .
Saad
t:.sa ••i o h . F ara
Usmau .1\lah. Uarfa .Mob.
Saad
t::;sa ... loh . .~.'~>lus::.a
V::.mau .\lah.
.
Bah Diroble
Saad
w s u t Ah !:;mail
Uir
Diro ble
::>aad
lusui G1:u uu .~.\iob .
Al1 ~olemau Ismail Ali
Saad
l u;:,LL( !::.mai! Assan
Ali &>lema u O mar A li
Amanlc
ius uf Mah. S amantar U::.wan .Mah. Uah D1rol>h:
Saad
.\t:.b . Ah lu::.uf
O:.mau .i\Jab. 13ah Du·
::>ole mao
.\la n. As:.au Ali
ùrauo
Àlehen
Saa d
:\luh.G lleidi Ahmed
.\lo h. L u bcr Ugul )\ur
.i\.lab . Gulcd .Mah .
bmatl l onis Fara I sm:ùi
Soleman
Saad
c\l:th. bma1l Al t
V:.~uau .::\l ah . Bar Dir
Soleman
.\l ah. h ::.a E r.tt
V::.man ~ah . Ball Dirobh:
Saad
.\Ia b. l n::.uf Aucd
bmatl Sol.
Bah Aurtol>le
Saad
.\lah. O mar Ali
b watl lom::. llcidiau
Aer
.::\lah . ~amautar .i\lu:.:>aU=>lll.lU .i\lah . Muss.~ .Uuh.
Saad
.\loh .. Agì l ::.=>a ~loh . bmatl ::,ol.
Bah Lar:>.t u6 .
Saad
;,Ioh. A hmed bma il ù::.muu 1la b. Bar Du
Saad
.\loh. Ali F uhic
Osmun .::\lult . lus uf Ah
Saad
.\lolt . Ali .i\la b.
:Ui Sol.
l s!Uail Ali
Fag he i lsmall Alo h. Ali 111us::,a
Ali Sol.
l smail Ali
Saad
Moh . Arta o l\l o h .
Osman .i\luh . Bah Dir
Sand
Moh. A:,saH lus uf
Ugar Solema n Ibrahim .\<Jc n
Saad
~ioh. As:.nu Osman
Car::.ang hc:li O war
Sar ur
ì\lo h. Ehui Assan
<b man ~J u h. Moh. I us uf
S aa d
.\lo h. Erzi Moh .
O~•uuu lll all . Bah Dir
Sa ad
;\lo h . ! :;sa Fnru
Us ntan .M ah . I s wuil lllolt.
Solema n
ì\lo h. I m;uf Ahmed
Osntu n Muh . Ba h Dir
S a ad
:\l oh . .i\Iuh. Fahic
Ali Gi l>mil
I s sa ,Al>~lj
Saad
1\lo h. Ma h . 1\l ohamed Uursa ng hcli Ù Ul lU'
Sa nd
;\l o b . l\lussu I brabilu A li Solc mt1o Isntail Ali
Saa d
:\lumi n Abdi I usuf
Ali Soleunm O w ar Ali
Sa ad
l\lumi n Ali Osman
Ali Solemau Beiditll.l
MuS!>a l:;..a
Mussn .i\luh. Assnu
Suac rou
Aden Alxlur.
Saad
i lmar F a ra Abdi
h mn il ~o l.
Bah Ua rsau<• h
Saad
( lma r lns ur Moh .
O ·ouln l\Iuh. Issa I usu f ·'
Saad
l 1n1ar :\loh . Ali
Ugar !-\o lc ma n Ussen Atll.'n
<bman b o;a O mar
(.)..,man ~! a h . Bar Dir
I~ bog he
S a ad
n,.m:tu ::'l loh. lusuf
o . .man :\lah . Bar Dir
S a ad
:-:nid Gure N alaie
O::.ma n :\[a h . I us uf Ali
Soleman
Said :\Iah. \loh.
Ali· &llcmun Be idian
Sa ad
Sai!l :\ln.,:-.a Fara
llga r ~olcman issa Ugar
S a ad
~:. lad Ali ~1 oh .
0-.mon :\lah . fusuf Ali
Sol cm an
Salah !\ llen :\h nnin
.\li Sole man O ma r Ali
Sa ad
Sala h ì\Io h . Farn
0-.man ':\l.1h . Bah Dir
Suad
Scir~: Oiama Ah mod
Uga r Solemanlbrahim Ad, .1
n
S febbraio 1952
SOTTOCO I\tl\USSIONE 0 1 OBB I A (2" Parto) ~J u h . Ali Moh.
Abdi l•ara Aden
Avc rg bcdir
Abdi .;\l o h . .Elmi
.\vcrghl'd ir
A bdi $drè Mah .
Av~:rghcthr
Abdullnhi Ali Gutnle ,\ \"l..'rg hcdir
Absl.'i r Mu:;:,a Aptdou r\ vcrg hedir
Aden Arta.u Dirsce
.\ vcrghcùir
Ahmed Abdur. AbmeùDir
Abmed Assan Alì
Avc rg hcùir
Ah m ed Ba rcadle
,\ n~rg h cdir
Aluned Cnire Moh.
.\ vcrghcdir
Ah m cd Dirìc F 1W1
1\ t·crghcdil
Ahmed Far:~ Dìrsce
Avcrghcdit
Ahmed t; uled S ubric Avcrghcthr
Ahmed Mob. E gal
AvcrghNiir
Ali Rn,g hc S ubric
.\ \·c rghedìr
Ali S u bric Ismail
.\ vcrghl·ùir
Asci O rnar Cairc
A\·crg hcdir
A~an Er7.i Ah111cd
Avcr.l!hcdir
Assan Gnbeirc F a ra
Awrghcdir
Assan S iad Aptidon
.\verghcdir
Barre ~l oh. Fara
Avcrghcdir
Di n i Ali C ai re
.'\ n~·rg-h('(\ir
Dirìe Cialbeite ì\tab . .\\·o.n ghcdir
Oirìc S uhrie Auale
Avcrghcdi r
Do rrc .'b san l. ·ardere Avcrgh('(\ir
Duhalc Ali V ardere
Averghcdir
F ara Abdi Barron
Oir
Fara l\Iallim Rimi
A ,·crg·hcdir
Ghellc As..~n Sciurie A,·erghedir
Ciama Barre Co::;cin A,·crghcdir
GianHl ~foh. Samant. r)m:u Ma h
Giumalc Alìm l\loh . Averghedir
Giuntale Aptidon l\lah .Avcrghedir
I brahim C ure Abdi
Averg-hcdir
fs mail Cah.ic Chelle A ,·erjlhcdir
Avcrghcdir
Issa Ali Auale
Avcrghcdir
Issa C'haic :\ptiòon
A verghedir
fuo;u f Fara Assan
A ,·crg bed ir
Mah . Assan Osman
:\\·erghedir
)lah . Fara Cairc
:\f:lh . ::\la hadi F ara
A \'erghedir
)loh. Ahmed ~! oh.
Dolba hautc
A\·e:rghcdir
~Iob . Ali Auale
:-.<:ckal
i\Joh . El1111 .i\loh .
A \ c t ~-: h clhr
.\Lo h. i\lu~~., Fara
1\\ Cl ,. hcd11
'loh Sìad l'che
Dtr
:\ur (~iumaiL• l l,trclla ,.~,uro~adn
llt 11 ar l~l m i Diro,l'l'
i\ \ Ctg hcdir
· huar l J.ta~ 'loh
.\. n:q.:hcdir
: l-.tn.IJ• Uil•lalll lalfl 1\vcr~-:hl·dit
1J... wun O)!', Bur.:ad lc Avctg hcdir
S;;h Il .\lt llarn•
:\\ctJ(hcdit
;--;11(1 l l<>rtl' L'a tre
Dir
S\'ll tt:ì Giuwulc Auak A\C.:r~o: h cdit
l 1ahatll:t L'ululi F ar.• A \'CrJ,:hcdir
t·m,;lllta Fan• Ahdi
.\' o..n:hcdir
t":ar ...;llll:l G:llnue B:m·.Avcr,~.:IH:dir
{"-.-;cn l'ar:-:ut t.t l •~lt ni .\\·c••• hcdir
SatLÙ
Saad
Sand
:5uaJ
Sa ad
::ì.aad
Gui.Jci:.
::ì:Hid
S.tad
Santi
::ìn:HI
Sar~d
Sa:HI
::;a ::~<!
Sa a ..l
Saa•l
SOTTOCOMMISSIONE
~a :~d
Solcma u
S a ad
Sa ati
Saad
~olcmau
Sa ad
Sand
Snlcman
Sand
G uhcis
Acr
~ol eman
Saaò
:'IIoh. Omar
Saad
Sand
. olcma n
Saad
Sa?d
~a ad
Sol cm an
Sa? d
Solcm an
Soleman
Amid tTg-r.>
Solcman
1>1
l
~Oic i U:I II
Ah Ju::.ul
lr\llntc<.l Arale
ùhtucd
t\dcu
:--aaù
<:ubiL"'
Ili i VI
Sand
J:,Jilad
1\ ( ttll lln
r\hiii'-'Ù
!'\f,Jcut:tn
:--olctlt.tll
Suad
:--aad
(~li hl è"
:,.tad
~;l·Hl
'-\o).-man
-ìa;td
"\ao(l
CH ISIMAIO
A uc ultt b
Surrc
J.obogh ..•
i\.foh. %ub·1r
ì\facabul
l .o bo~ h t·
( ~:u cr
l hnar l\ l ah
l hrah1111
:\ llClltll h
.\ ...-.an
.\uc utnl •
( >...nwn :'113'•.
{'ahcncta
t 'a hai dc
1 >sman ;\ (al.
t·..~r...:•nì!hct;
Chnar :i\lah
.\beli :\hd ull nhi ls mai iScckal
,\ hdi Ali ~Jahad
Dir
Audi l hrahim {'-;.,cn Scckal
Ahdi N ur Ussen
Ogaden
.\hdi Ussen Erzi
l ))!'aden
Ahdullaht Abel. J\Jun Scckal
Ahdnlle Mu..,!K' Fe1cdi Ag n tran
.\hnwd .-\hcluUa ~an• lhtlt
Ali Ga ...... im I brahinr H.ntt
Ali 1\"nr Farah
Sc<:k.tl
A~san bsak l\foh.
\lcrchau
.\,:-ali Iu~uf :\.,:·<tu
Scl'k,,l
t\ssan Omar Ati
lJarli
J::r.,i Giama rar<th
Harti
Iman ~Tamo Abdi
GHido
\ lah .. \Q'i I usuf
Harti
:\loh. Alan Iero
Harl1
;\!oh . Ali C'alaf
H::trt i
\loh. Amio Cinccro ~fi -..ciun~n·il
:-.roh. r\,.,,au .\gi
<l!!aòcn
\ I oh . I n:mf X m
Agi t n ru t
~ [oh
::\a"'"'ar Ahmo.:tl ,\ ralw
:\Ioh. Said )!ah .
Harti
<)sman <iarcn C aridi no . . cia
Sccl: )Ioh. Scek .\hd. Scck:d
SOf l OCOM J\liS~IONE
),()boghe
:\lafumh3
:\Ioh. /uh.::r
Auaelc
lafei
J-,sa ' lail.
\[ag-nao,a
Au n~Ptc~a
iH
~tt&crou
l ,.,li!Uil
,i)J
~\l:.tLTOII
LliiJII~h... ....
Ah 111 -.ù Barre ;\1uh.
:-.mu.ron
\
hmcd
CulaJJ
b~a
1
:,u.H:mu
1\luned ~lah. Ah
t J 111.111 • l..ih.
,\ltHtcd .\loh. Alt
~w.H:rvn
J\h111cd ~ Loh . A lt
t\luucd .\Loh. ~\ht h · :,u.u.:rvn
~uacnm
, \ 1nav ~~~~~l>a :\l oh.
~nacron
"' ' i\J;.alt. DU11Ctll
1),111.111 .\!.11•.
1-.t 1.1 Molt. Iu::.ttf
L a:o<hccabla..
l·ar..tlt Abdt::. . .\-l ah.
IIJr.•iltlll Culet lusu f :,tl.ll.:l <Hl
r b111a11 ,\la h
111 ... u1 .\ h Mus,a
u.u·rou
Ju-.UJ .\lah. ~loh.
o~ man .\la h.
Jul>nf ~loh . Ah
:-.uacrou
:\lah. :\.,~a n Moli.
~Ua\:ron
:\lab. Oahar S:11d
:-iuacron
:\!ah. J..,-,a Salah
1 >sman Ma h.
;\lah l u... tlf Culct
~uacrou
:\lah. IU'-Uf :\loh.
f:.m<til S<,l.
'L' ;\loh. Sciruc't
:)uacrc.tJ
\Ja:t < )... nt:Ul Mah.
\l<lh t\l,d. ~ntantar J.;..,ak
!'-uacron
\lo.t Alt Iu::.uf
~uacron
:'1-hh Dtric Ts~ak
:'.f0h (~i ama A hm<:d Suacron
\l oh. C; tu c <l~ m an
Suacr•m
\[oh Ttt•nf ]-.<;a
hm a il S0l.
'l't--'" A!o(i Barre ~Iah Oo,ntan :\!ah
\Jtt<;~, .'\rret Fcghet
Ali Solcm. 11
'nr ;\ftt..,'>a Dohol
Snacron
'lm;•Y
ì\.lahamud ls,;~t Stl1<"r ot
~aicl A'<-.an \!oh
~aid )Joh Xnr
'-;·1l:.th \h mcò ~tah
~nl:th \!ah . Ali
...;.,~,~, \lah
Er;-i
ALULA
b:.a <\m,,,,,
Snacron
T·mail Tonr-.
St111Crr>n
Sti:ll'rrtn
"•wnon
~a l ah ~rtid <iulct
'-'nncmu
"'alnh "nl • SciannnrdtC'.\hclalla
'-'cek \lumin T .'\j!i \l Snaeron
P n heri Tll'>ll f l\fah
Snacron
l''"eIl \1 oh A hocor
C\nacron
l ·._._l''l \foh ltNtf
Sn::LC'ron
IJ..ili
1
l ,,, •lllj,:
•il111)
h-...i ( •lllf!(
ti
Ctlml
Unii l.ct~: 1
{JjlJt
,.:
b-.a :uwu
( ;11111l
CJl.lrù
( ssu Aui1 111
Bah IJit
'-~•ti ah .\fu
Aden Abtu 11
Bah Lcka t
b ·..t •\nlt.tn
Ha h tcka ~,
h::.a Aulia 11
1-,,a Ault.!n
r:. ~a .Aultau
ll:..lt Dolb:tl:
b~a A ulia 11
Bah Aurtt1i,Jt
i\ d<:n Al.~<lur.
Ibrahim
Ad<:n Alxlnr
!:.:.a Auliau
Ci brii
Ha-,cun
Bah l'.tr~:m• .
Bah l,e~t-a........
! ~ntul Ali
•\d <:n Abtlnr .
Ci bri i
Js"a Aulian
Tthllf f.;;mail
Acle>n Ahdur
Aden Al ><lnr
Gihril
Ha~c im
Ismail Al,.,hlia
h~a Auli:.tn
Aden Abdur
J "'a Aulian
T<.-.a A ulian
Il primo ?'llena~ent,o l MARGINE
Domenica il Papa
parlerà ai fedeli
C ITTA ' del VATI CANO, 7.
Domenica prossima , 10 febbraio, \·igilia d~ lla fest a de ll'apparizione della Verg ine d'i Lourdes, alle ore 11, il Sommo Pon tdìce si benig nerà di rivolgere
a1· f e d'-)'
~ 1 di R orna una ~pect·a•le,
paterna esortazione , la qua l e
·
·
verrà trasmessa dalla radto vattcana. La diffus ione avverrà sulle onde d'i m. 50,26; 31,10;
>- , ~o
- - e su on de m ed'' e d"'1 m . 196
:...;:,
e m. 888.
l fedeli potranno ascoltare la
esortazione, dltre che nelil e l~ro
.
case, anc h e ne11e c l1:ese
m um l e
·
l
l
di radio e di a !-<>,par ~n~1. A t a le
t t
l
o
scopo l e a~ on ~ re Jg JOse , . c n
la cooperaziOne delle or gan tzzazioni d'ell ' A z:ione Cattol ica , da ranno le opportune dispos ir.:oni.
N. 338
Corriere della Somalia
della Na:tonale dt calcto
.
.
.
.
.
7 retz r ealzzzate contro la Sampdona. O tttm:l prrstaZione
d ella Nazionale fi.iov anile
/
_A lla prossima Fiera Primaverile di
l
Vtenna, che sarà tt-nuta dal 9 a l r6
marzo 1952, l 'istituto nazionale per
il commercio con l'estero organizzerà una .l\fo::.tra collettiva italiana .
CHIAVARI, 6.
1 1 <:r 4 a :.L La formazione del pr:Oa , arte della Regiooe SiciliaDa t:
S·i sono riuniti oggi a Chiava-~ mo temJ'O è scesa in campo co- daJ,!Ii enti da e:-...a creati, come l'i:.riri g li azzurri del calcio che :l· ~ì : B ttgatti, l\1agni n i, Cen·ato, t11 to della vite e del ,·ino destin·1to
.,. Ieazza l c·,stell't, (~
acl affiancare ~li ~forzi ddl'ini;-iati,·a
~ li ord in i dell 'a llenatore n
,.
· J
"hanno sosten uto il ptimo all . . n.l·
<'
ll'I:CO,
eotun, . u- privata, \'erranno i"tituilc in Sici!i,l
c<:ntin i,
Bia~JOii .
La Rosa, 31' cantine ...ociali. :.Ilo ~copo di da:o.
111ento 1' n vt' st a della P"•
"
1 ·tncremcnto a11''tmportantc -.ettore \'lt·
··
,. r·t .tl a ·.· n teruaziona le t..'on tro il Behrio. La Bro.:'cini ~ Fri~nan:. Kella ri - ,·inicolo
for mazione della futura~· nazio- presa poi sono entrati in squadra
Presso la stazione Termini d i Ro·
na· )r. it: d i ~tn a s1· è presentata ··o- ..::,.nt •'mettli. \ 1 " ·tlt 1·1· O'Ì""'"lori
'•
"
,)....
'- '
e. """
mu Ì! stata inau~•tratll una stazion~
sì: Moro, Bertucce! li, G rosso, t.:OJn-ocati da Sperone. Anche la aer~a che rLndcrà ('iù agc,·oli le op<:·
l GiO\·a nn ini, P:ccinini, Mucci- formaz ione naziona le giova nile ra7ioni di arrivo c parten;a dci via.l!
nelli, Houi perli , Loren zi, Pan ·
~iatori. \'doci litto rine collegano ;a
l Jfi' n .t, C arape Il ese.
S: è presentata rinnO\·ata dopo la -..t~.·•t.I.Oil"" coll l'',l"rOJH)rto
eli Ciam,lim
<o
..
t:ltima
part
ita
in
ternazionale
e
ac -.ulla terrazza della nuo\':t ~hl7Ìnm
G li azzu rri ha n no soste nuto
,!-!li occhi dei tecnici t: apparsa i aerea, trii qu:tlchc tempo faranno.
una par t ita con i raga:.:zi della
-.calo ~li elicotteri.
l Sa m pdoria. L'incontro si t: con- ,·eloce.
1
l>al 22 al 28 settembre LJrOssimo ~·
el uso con la vi ttoria de i noziot~rrù a \'cne?ia, ...otto !!li au:;pici ò"'
nali per 4 a O. .'\el secondo tem -
i
.
l
l
l
Si a ppre nde intanto, da l Vaticano, che domenica prossima 1
s: svolgerà ne lla B asilica d'i San l
Pietro con la dovuta sole nn ità ,
un a c~rimon ia quanto ma i rara .
fi corpo di un bea to e prossimo
'
'Il
to in modo
s an t o, verra C0 1.1 oca
··
l'l • lt
d Ila pre
d.e fi mt1vo
ne a are e
.
s·
t d 11 . l
'""'ntaztone . 1 tra ta e a <;a ma
=
· .
in
del Beato P10 X, contenuta '·
un'urna prez iosa , a quattro cno;ta ll i. L'urn a fino ad ora era
provvisor iamente cdllocata nello
a1·ch·ivio d~ll a sacrestia . D omenica prossima l 'altare delle presentazioni sarà riconsacra to e
po i, sotto la me nsa a mpl iala s~rà collocato il corpo di Pio X rJ ·•
vestito dei preziosi abiti pon tlf1,.,11
· donati d a un~1 cattolica a me"'"
nca na.
l
po dell'allenamento degli aZi'Ur·
n d i calcio con tro i g iovan i della Sam Jxloòa, sono state segnale
a lt re tre reti ed il punteggio è salito co:<;Ì a 7 rc~i a~ · l re parti ar.
retratt fe q ue ll.! dt punta delta
nuova onnaz10ne azzurra sono
.
. ffi ·
. .
. .
appars t t C1ent1 111 tuttt 1 ruo 11
·
'
l
come pure oltJma c apparsa a
·
·
.
prepara:.::one stngo1a deglt ntleti. A l termine de li 'a llenamento
l 'a lle natore nnziona le Meazza
non ha fa tto cl'ichiara?.ioni , ma il
s uo ,·olto a ppa ri va q ua nto mai
!'.odtlisfatto.
Oggi a Chiav~lri s j è av uto nn
<:he l' a lle na me nto della naz.onaie g iovani'le di calcio che ha d isputato una partita con un a fo r
·
d
maz10nc ·i ragazzi dd Genoa.
L:1 ral>Jm:scnlat i,·a •nzz 111 · 1·,"'"
dci t·a d<.:tt i ha vinto l' inL·ontro
fonrlat~
U U
~~e~·
U
I'Unt·onolJ
comuni· d' 11811.U~
lHniA, 7·
A concl u:-;iouc di nn ('on,·eg no c n i
hanno partecipato sind:.tci c con-.i..tl icri comtm~li di numcro.;;i municipi
d 'I talia , tr::~ i 1111.tli tj ucll i d i Roma,
T orino, l\lilano, \ "enezia, Genova
f-irenze, Palermo e rapprcscn l:u Jti
della regione siciliana, è stata fondata l ' unione dci comuni c delle collclt i\'ilà locali d 'Jtalia. ad"·rcnti a l cun.,jl!lio d<:i ~mu ni d'Eump:t e che ha.
tra l'altro, il compito di wilupp;\re
lo spirito euro peo nei comuni c ncll.:
.1hrc collcttivit.\ lncnli, pLr promuo
\'<:ro... una fc<lcntt.ioth.' degli ... tali curo·
pet 1•:t..,nlo -.ull' tt n lt>tHmtiu di qHc.... ~.,
t•ulldt tvi L:\.
l'{ IH><:O, la confcro...·n?a int....rn:11ion.
le deg-li arti ... ti. lntern·rr;mno ull1
coufcr~uza gli :1rti:;ti <li tutto 1l
mondo.
La casa h:desca « Mcrcedes » p;n
tcciper:\ ufiì;::ialmLJttc, con tre \'etln
re. ;•lb w• '\fili" 'fi.>!lia dtè. com" ~
110to, ~i correrrì il 3 c -1 maggio Jl.\.
Nella sede dell' htituto
A ustri<'~o.:t'
a Rom.a. ha 3\'utn luogo un COtH'Crt1
deg li art i... ti d:.-1 lè!ltro nazionall- o.li
\ 'icnna l'n puhhlico di-.tinti ...-..imn
fra cui ::; E. )lon .... \'an Li.:rck, nn
lllCI'OSÌ COIIIJl()IICilli de\ COJliO dipl11
uutico c pcr-.onalit ·'. politidtc c cnl·
tur.tli hanno ~n.:mito il -.alnne.
~ue~:
Il Cort·iere
della So1nalia
~. 33~- Jlagioa 5
8 febbraio 1952-
li Corriere della Somalia
~--------------------------------------~
Veto russo
per l'ammissione
dell'Italia all'O. N. U.
PA.Rl GI. 7.
Dopo i d ifferenti Dmaggi r~si
aila rer::,onalit:ì di Re C !orgio
\ "l il Consinlio di ~ icur~ua ha
:.lf[~ntato . l~ dÌscu.c;sione della
:1 mmission.c di nuo,·: membri alie .Xazion'i t Tnitc swll a base del
proo-etto di risoluz ione francese.
Ù. . Consiglio è inoltre investihl dell'esame del prqgetto d i risoluz:one so,·ietica .che raccomancla l 'ammissione ·in blocco
di tredici paesi.
D(jpo 1'inten·ento .aet delcg:h
to della Crecia che ha posto in
e' ;dt:Iv.a la pericolosa e illega le
di . . crì m:natoria della ri ·oluzione
so,·ietica ha preso la parola il
delegato russo Malik, il quale
ba ricordato che la ma?;gioranza
della commissione politica si era
pronuuci~tta !n f:n•ore ,dell'ammi=>sione di 14 Stati ed ha aguiunto che soltanto la manovra
deol i Stati Uniti aYeva U:npedito
l';dozione .fu tale r isolui ione da
parte deùl 'Assemblea Generale .
· Il deievato
britannico .S ir
c
Glad\\"in Jebb s i è pronu nciato
per l ' unir..ersa lità delle N«lzioni
Unit e, imfcando tuttavia che eo-li si ast e::nrebbe dal voto sulla
':>
risolttzione.sos·ietica essendo ~ontrc. .l'ammis_.c;ione dei membri in
blocco. Il Consiglio l:ut poi pro·ceduto a l voo.o del progetto
cese Gli risohtzione cb.e è stalto
:resp:n11o con J O voti contro l e
..cioé qaello d~lla Russia, costi:tuendo questo il u veto 1>.
Dopo .il 11 ''"ttto , il ~'legato
della P,-ancia ha condao.nato
1'atteggiamento so,tietico affermando che la R ussia usa~a arbitrariameJJte il suo dir:tto dj veto per impedire J'ammissione
<lell 'Hali a.
fran-,
l
Sventato un complotto Gli S. U.deplorano la chiu.su!a
contro Eva Peron?
BtTE::"\IOS AlRES, 7.
L'informazione pubblicata all'estero secondo cui sarebbe fa llito un complotto d~retto contro
E,·a Peron sembrnno esa~<.'ratc.
Ouesto si dichiar:.t neg-li nmlùnti bene informati. '
ln.tando d'a 4B ore nell a capila1e circolano \'Oci relative a ll'arresto d'i più d'i 100 persone tra
c ui alc uni diTigenti d el parliln
,·atl'icale, ufficiali, genera li , e si
Hfferma che mis lll·e precauziona li sono stat e prese par-ticolarmente per rafforzare alcune
Il giornale u La t\acion n, ha
annunc:ato l 'arresto del Ten.
Col. délla riserva Gregorio P omar, membro del comitato dire.tti,·o del partito radicale.
~essuna conferma ufficiak s i
è -potuta finora ottenere negl-i
a mbienti ·ufficiosi rig uardo ·a tali
arresti e alle ,·oci che si sono propagate a ll 'estero .
D Col. Pomar sarebbe stato
arrestato mentre prendeva parte
ad ;una ·t:iunione, insieme a parecchi membri d'el partito rad':cal e e 'tre generali. Altre persom. in relazione col· Col. Pomar
sa rebbero state p ure a rrestate.
D 'a111J:a pa-rte nulla, d'a~la atmosfera che regna negli ambienti ufficiali ed altr esì per le vie
ddla ~-pitale , può lasciar pens:.tH: che c6 .si trovi d-avanti ad un
mO\rimento sedizioso. Nessuna
misura particolare sembra sia
stata presa per proteggere le :mtorit..:·t. ;e si nita, per esempio, che
(( una per sona che avrebbe doYuto essere tolta dalla circolazione », si poteva ·im·ece vedere
ieri normalment e in yettura, nel
cuore della capitale , per recarsi
ad una sed'uta della conferenza
dei cen~e~~~!~~}118 fliC!I
\VASHI~l;l'O~,
7.
n
porta\'OCe del Dipartimento
di Stato ha diduaralo che gli
Stati Unit i d'eplorano che il go\"(·rno irnniano abbia ordinato b
chiusura dei centri culturali
s tra nie ri nd eccezione di qudl; eli
Tcheran, aggiungendo che il govcmo nmericaoo non vede •l 'opportnnitA di p1"endere in esame
misllrc eh rappresagolia poiché la
<lccis:one . <!el governo ir an iano
non costitnisce "lilla discriminazione contro i servizi cultur ali amcncam.
Si apprende da Teberau che il
giornal :sta Mohamed Mebrrar,
o11 aboratore de1P organo del
pnrtito nazionalista Darta Dar,
~ stato abbattuto a colpi di rivoltella ieri sera i11 piena t'ittà .
n l'-fl'iornalista è deceduto questa matt:na. Uno degli assassmt
è stato arrest ato .
'
le
prime 9 tappe
~el Giro ~'Italia
ROMA, 7.
Le prime nove tappe del Giro Cicli.;;tico d'Italia saranno quest'anno:
:\lilano-Bologna Km. 226; Bologna:\Iontecatini Km. 199. Salite: Barrigazzo m. 1 22 1; Abetone m. 1388.
:\Ionl.!Calini-Siena Km. 214. Salite:
R~dicofani m. 719; :\fonti Cimini.
Roma-Ostia-Roma a cronometro K m.
6o; Rom:1-Xapoli 1\:m. 224; XapoliRoccar:~so Km. 140 ; Roccaraso-Ancona Km. 258; Ancona-Riccione
Km.
219 .
Il Giro avrà inizio :->abato 17 mag goio p.v.
Arnulfo Arias amnistiato
PAXAMA, 7.
L'Assemblea nazionale panamense ha approvato, a schiacciant~ maggioranza, :1 disegno
di legge che concede l'amnistia
a1J'ex Pn:sideote Arnulfo Arias
imprigionato da parecchi mesi
per attentato alla costituziouc e
ri,olta annata.
L'amn:stia a\·rà effetto non
appena il Pn:sid<:nte Alcibiade
Arosemena an.ì firmalo la leg·
ge. Benché il l'r<:5idcnlc s i s:a
opposto a ll'amnistia s i preve~e
che egli ratificherà la legge u1
relazione ai rcc<:nt! e,·cnti politic:i ed a lt re~ ì in relazione a'l'\:1.
schiacciante maggioranza con
cui la kgg<: è stata votata.
Xei circoli politici ~i ritiene
che i parla mc:ntari votando la
amnistia abbiano voluto assicu- .
rarsi l'appo~gio d<:l u partito
panamen s:sta eli cui Arias è il
capo.
(;Ji osservatori fanno notar..:
d'altra park che JH:Il'amnis t:a
votata riman<.: intatta l'intc:rdizione cli <:s<:rcitare i diritti ci,•i!i
votata d'all' Asse m bl<:a nd ma~­
gio 1951.
B·O·A·C
verso
~tr S~~
Prezz1 fuori s lagJOnt'
da DICEMBRE
a
MARZO incluso
Stratocrutsers a doppto ponte : · servazi quotidiana
attraverso I'Atlantaco.
Sosta a L ondra se l o desiderate- senza alcun
s upplemento d i prezzo.
Tre rotte trans at.lu nttche si offrono a Jl a v_o stra
scelta : prezzo tmm~t~t.o qualora voliate dtretta·
mente viu Lontlra. vtsthate Montreal s ul percorso.
0 voliate vaa Roma. Lisbona e Bermuda.
Semz 1o "Monarch" di lusso sul percorso Londra ·
Nuova York.
E ru:orda~vt. . .
)l~
B.O.A.C PRENDE BUONA CURA O~
VOLATE CONB·O·A·C
Caoo
Festeooiato l'arrivo a Torino
dell'automobilista Bulli
TORJXO, 7·
~[olli fc::-tcggiamcnli hanno ricc-.
vuto l'automobili<.ta Butti con la signora e il meccanico Racca, che ..,ullà macchina 11 .fiat Campagnola 11
hann() compiuto il nolo raid automot;l!i..,ticn Al.~eeri -Citt;~ d el Capo e ritorno.
Alla Fiat Mirafiori, ~ li automobiJbti ..,onv :.tati riccvnti dai dirigenti
c dalle mac.::.tranzc:.
MARGINE
Un nuovo servizio Radlotelefooico.
cht: con:-.cntirà a tut ti coloro ~.:h~: hanno il telclono di ave:r<: a-<.lomicilio ie
nltimc not1z1e, ::.arà ::.perimtntato
quanto prima dalla n1dio itali.ma
nella città di Torino. Sarà così pos~ibile aH ' utente a:.coltarc un ::.UJito
dei più importanti av\·enimenti, pre:n~lentct~H.>nte
sportivi, dcll'ultiru~
giornale radio.
L 'iuterscambio tra l'Italia e la Ro~
mania ha regbtrato alla fine d'ottobre 195 1 un incremento di ciascuna.
delle due correnti. Il S3ldo della bilancia commerciale tra i due Paesi è
chiuso con un attivo di gv8 milioni
a favore dell'Italia.
L 'Unione del Sud Africa ha accettato l'invito del Governo italiano di
inviare opere d'arte alla Bietmale
d'Arte Jnteruazionale di Venezia.
ANNUNCI
ECONOMICI
FORMAGG I GALBANI : Emmenthal - Bel Paese - Taleggio Gorgonzola - Erbo - Erbino - Emmenthaler - Provoloni - Re~gi~mi
Bebè sono arrivati alla Ditta E.
~l. CRASSI - Tcl. 106.
CARTUCCE DA CACCIA E TIRO
originali ~l.B. ''Gran Premio" in
tutti i piombi e calibri - Bossoli
"Fiocchi'' c "Leon Beaux". Ac·
cessori per caricamento cartuet·e
da caccia c tiro - Pesu s ubacquea
fiocine, maschere subacquee, fucili, pinne, rafforzini cnnepa, lenze
ed ami - Mobili per ufficio in ·legno e ferro - Sedie ti!lO Vienoa,
sedie sdraio, sedie Viareggio, ombrelloni : troverete presso u ~ I A ­
GAZZE:OH PATRIA 11 - Via R oma ;\O.
ROTTAMI FERRO ACCIAIO la
Ditta G. ":\IAZZOi\TJ continua ad
acquistare a 1S So. al quintale.
A F FITTASI negozio con retrostanu
sito in Via Roma. Rivolgersi:
RA~C'H H ODDAS - T el. 190.
VE N DES! villa !ibera, \"iale Lido,
s \'ani. bisen;zi, g:~rage, giardino
recintato,
~elefono.
Rivolgersi :
P ORRO.
CIOCCOLATO SV IZZEIW in tavo·
lette da so e 100 gr. chiedetelo ai
vs. fornitori. Rapp. : E. M. Grassi
- Te!.
106.
VENIJESI ottime condizioni sala ~b
prnnzo in mogano e cnmcro da h!tto. Rivolgersi: PORRO .
ALL'A UTOSCUOLA" ITALIA sono
sempre aperte le iscrizioni per il
c,1r~o nonnnlc di prntica e teoria.
Corsi celeri teorici sul veicolo com.
plctamentc sezionato. Presentazione ~·s:uni c pratiche automobilistiche. Non dimenticate e visitate la
nuova sala teorica in Corso \'ittllrio Emannele rs.
OCCA SIONE vcndesi macchina Ar
dita, perfetto orllinc di marcin.
T eh•f. .!t:!.
La Comunità Indiana di Mogadl·
scio è profondamente addolorata per
l'lnaspet1at3 morto di
RWAYS CORPORAYION WllH OANTAS. S.A.A- TEAl.
_
_ t·' t O
Possa Iddio benedire la s ua anima.
nPO~rra o · Milehell
~e; . infi)o7:f"'~~,:/r':::!~o E~monuele
MQ6odi#io,
111 nca
·•
roui.tno lfp~ta. rkoltOidUU>.
p
i! rald Aloerì·Ctll3 dal
Coau li Co. (EMI
o prwu~ il pià
m1
IRITI SH OVERSEA S Al
~ono
/Il:
S. M. RE GIORGIO VI
S febbraio 1952
Il Corriere della Somalia
.~LTIME
NOTIZIE
-
DAL
MONCO
t
Re Faruk si fa rappresentare Il Consiglio Atlantico EliSABETTA Il
ai funerali di Re Giorgio VI -::•~ Lisbo~~ Reoina d'lnohilterra
Il problema delle nuov e credentiali dopo la morte di Giorgio VI.
Vibrata protesta britannica all'Egitto per i fattt del 26 genna io.
LO::-\DR!\ 1 i·
persone ed i beni ~tra nicri allo scopo
Il Principi:' Abdcll Moncim, Alr di rendere impo:;sibilc il ripetersi di
dell Futt:lb Amr Pa:scià c l'addetto '-''·enti :;imili n quelli del gcnu nio
militnre cgiziano a I.ondra, rappre- scorso.
senteranno l'E~ilto ai funerali di
La nota britannica conclndc sotto·
Re Giorgio Vl.
liueando che il Governo britamlif'(.
D Primo .ì\linistro egiziano, Ali considera il Governo egiziano respQ11·
l.Iaher Pa:,ci:ì, ha dichiarato ni gior- &~bile dci dnnni e delle perdite di vi·
n:llisti che Amr Pn:.cià, cbe occupava te umane e riservA tutti i suoi diri lli
il posto di Ambasciatore d'Egitto a per i risarcimenti.
Londra, non rimarn'l nella capitale
britannica dopo i l unerali del defunto Re Giorgio VI.
Gli o::.::.en,atori , occupando:.i della
pre..;cntazionc di nuo,·c credenziali,
da parte delle :\l issioni diplomatiche, in seguito uiJa morte di Re
Cior~io \ 'I d'ln~hilterra, affermano
dei paesi a rabi
che la :.ola difficoltà pre,·ista a que\VASHU\GTON, 7.
::.to ri~uardo ~ la :-.ituazione particolare dell'Egitto dove, come t! nolo,
Si apprende da Amman che il
la Gran Urctt1gna non hn riconosciu- Re T alal d·i Giordania ba finnato il nuo,·o titolo cii Re Faruk.
to ieri il patto di s icurezza colSir Ralph , teve.1sou t attualmendei paesi arnhi.
\etti,·a
te accreditato pre:>so il 11 Re d'EgitCome
s i ricorderà la Giordania
to n. X ella ipotesi in cui l'Eg itto
mantenesse il suo punto di vista, l-1 era il solo paese arabo rimas to
soluzione del problema non sarebb~ fuori d'a l patto.
a)tevole perchè allo stato attuale delIl portaYoce americano ha
le co~e . lung hi negoziati anglo-egi·
smen6to
le informazioni pubbliziani dovranno precedere l 'accordc
con l'Egitto. Tuttavia, nei circo!i cate al Cairo, secondo cui il Di..
gener~lmente bene infonnati, si ripartimento d': Stato avrebbe intiene che la disteusione fra Cairo e
,·itato
· ufficialmente Azzam Pa.Londra si accentua. Le ultime prove
scià
,
Segretario Generale d'ella
che si hanno sono costituite dal fatto che la Corte d'Egjtto ha ricevuto Lega Araba, a recarsi a \Vashl'ordine di prendere il lutto per 1:~ ington.
morte di Re Gior~o VI ed inoltre
Nei òrcoli competenti si penil Re Faruk si farà rappresentare :~i
sa che è invece possibile che i
funerali del Re d'I nghilterra.
Frattanto la Gran Bretag na ha in- funzionar1 americani apparteviato all'Egitto una nota di protest.1 nenti a talune agenzie special iztontro la maniera u barbara e hf1t· zate colilegate col Dipartimen to
tale n, sono le parole della nota. cou
ài Stato abbiano invitato Azzam
cni i sudditi britannici furono uccisi
il 26 gennaio al Cairo. La nota di- P ascià a render loro visita nel
chiara che la polizia egiziana ha fat- caso s i recasse neg li Stati Uniti.
to cosl poco, se non nulla, per imNon si tratterebbe 'in ogni capedire questi delitti, in cui i parteso
d~ un invito ufficiale.
cipanti erano organizzati e condo:ti
in circostanze tali da indicare una
colln~ione ttfficiale.
I danni sono talmente gran<li per ·
eh~ possa farsi una valuta1.ione esatta, prosegue la nota, ma è evidente
che i disordini furono ;,enza prece·
denti in Egitto nei tempi moderni .
(Con~tinuazione della 1 • pagina}
La nota qualifica gli eventi svolti1
X ci circoli diplomatici ed anc-h~
si nel ,, Turf Club " come ,·ergoj:!n.:>·
alle Ambasciate greca e turca pr<:s~o
si e vili, e prosegue dicendo : la respono;abilità rlel Governo è stata riaf. il Quirinale, l'azione del Governo
fen:1ata cat"goricat••entè dall'ex :'lli- italiano in !avore della ammissione
ruc;tro degli Esteri ad' Interim nel nel Patto atlantico della Grecia e ddcor!'o di una conversazione telefonica la T urchia, t intesa come un u rafcon l'Ambasciatore britannico nel forzamento dei rapporti amichevoli
momento in cui i disordini raggiun- esistenti fra Roma, Ankara ed Ategevano il mas:.imo d'intensità, ed è ne>;.
Nel quadro di quc:.te cordiali reaggravata dal fatto che le autorità
non f ecero quasi sfon:i per padrone~­ lazioni, si osserva negli stessi amgjare i rivoltosi, prima che veniss.! bienti, va specialmente segnalata In
chiamato l 'esercito egiziano. Questa recente restituzione da parte dal G oindifferenza c negli ~enza da parte del verno greco a quello italiano, delln .
r.overno egiziano di allora lascia ere· u Casa d'Italia >l ad Atene, centro
dere che tale Governo non desideras- culturale ed artistico, che fu confì.
se mantenere l'ordine e può anche senta dalle autorità greche clnrantc
avere incoraggiato le attività deg); la g-He:rra, nonchl- ia riconoscenzA <-·
organizzatori criminali.
~re~sa dal vice pre:-.idente del conTl Governo britannico non è riu- sig lio e ministro de.e;li esteri greco,
scito a trovare altra spiegazione per Sofocle Venizelos, all'amha:.ciator~
la riduzione improvvisa e deliber~r:~ d'Italia ad Atene, Alessandrini, I>Cr
del servizio d'ordine d i polizia da- il << soc;tegno dato dall'Italia alla in·
vanti al " Turf Club 11 nel moment·J
elusione della Grecia nel P atto atlanin cui l'atmosfera era tesa.
tico"·
Dono altre con'>iderazioni, la nota
Le stesse fonti precisano che il :'I l e
chiede al Governo egiziano la pro·
diterraneo
orientale, nella conceziom
mec;sa di punire i responsabili, gii
istigatori di tali fatti, e coloro che vi che si è venuta creando, 11 è: un tutto
hannl'l partecipato. La nota chiede unico, la cui difesa va or~a nizza ta in
inoltre ac;sicurazioui che il Governo modo unitario, coordinando tutti i
egiziano protegger:\ in avvenire k suoi clementi 11.
La Giordania firma
il oauo di sicurezza collemva
Il dibattito di politica estera
alla Camera italiana
nnvmto al 20 febbraiO
I'ARfCI, 7.
TI Consiglio dei Sostituti del
Polto Atlantico, riunitosi oggi a
l .ondrn, ba rnccomandato, in seg uito alla morte dii R~ Giorgio
VI, cbe la riunione del Consig1lio, giù fissata per ·il l G {ebhrnio a Lisbona, venga rinviata
al :.W febbraio.
A Parigi, il Comitato temporaneo del Patto Atlantico ha oggi tenuto due sed ute di cui, quella def mattino, è stata presieduta da Averell Harriman . E' stato esaminato il progetto di risoluzione che costituirà la sintesi
fina le che i 12 paesi membri del
P atto Atlantico dovranno consentire ~ r la difesa comune.
L 'atteggiamento dei circoli
politici italiani converge verso la
prossima riunione della NATO.
Si afferma che la riunione sarà
preceduta cb un convegno d'el
Comitato militare a:l qua'le parteciperà per l 'Italia 11 generale
Marras .
1'\el contemoo u i 12 11 fra i
quali il minist~o Pella, esaminerann? _le proposte dei ~·ingoi i go,·ernJ 111 materia di fin anziamento ·e di riarmo.
Francia. Beloio eOlanda ratiticano
l'entrai~ della Grecia e Turchia nel
P.A.
(Continuazione della x• pagina)
notificano ufficialmente alle po.
polar.ioni I 'ascensione al Tm 111)
d'Inghilterra della Print1JX:'>sa
Elisabetta sotto il nome di Rtgi.
na El'isabetta II.
L a prim a proclamazione sarà
fatta da Pal~ zzo San Giacomo a
Londra , sede ufficiale dk!lla C••rtc inglese , alije ore 11 locali.
La Reg ina Elisabetta IT rimarrà per oggi a Lond'ra alla
sua residenza di Clarence Houst.
D oman i in occasione della nunione del Consigl!o pri ..ato a palazzo San. Giacomo farà ra sua
dichiarazione di ascensiorrc al
Trono d 'Inghilterra. Sn:ccessj.
\·amente nella g iornata Ta Regina si recherà a Sundrirrgham con
suo marito Duca di Eclimburg~.
I messaggi di condoglianze
continua no a giungere a Londra.
11 primo minis tro d'er Giappone
Shigeru Yoshida na 1nv1ato nn.
tc·legrammo eli condoglianze a
Ch nrcliill: Da parte sua il Presidente dèlla Repubbl'ica d'eHa Corea del sud' S)·ngman Rhee ha
iPdirizzato alla Regina Etisabet
ta nn telegramma in cui esprime
la solidarietà' dH governo e d'el
popolo coreano in occaso-ne- della
morte der Sovrano.
A Hong Kong re band·j'ere di
tutte le naziom~, compresa quella
della Repubbl'ica Popolare CineSé, sono state messe a mezz'asta.
Tutti i. g iorn:afì, ad eccezione di
quelli comunisti, annnne:ano l a
uotizia a ~randi titoli ·in prima
pag i·na. A Canberra il parlamento australiano sì è agg1or nato ar IS febbra:o d'opo ~ver adot tato afcnne mozioni dì condogli'a9'Ze e di lealtà .
A Mosca la notizia della m orte def R e d 'Inghi'lterra e detta
a!'censione al trono ck11a P rincipessa Elisabetta è stata annunciata questa mattina senza commenti d'alla u P ravda H, organo
centrale del part:to comunista
russo.
PARIGI , 7.
Con 511 \·ot1 conto 101 (comtmisti) l'Assemblea Nazionaae
ha adottato 111 pr ogetto d'i legge
che autorizza il Presidente dellla
Repubblic_a a ratificare il protocollo add~zio na1l e al Trattato
dell 'At1lantico d~l Nord!, per la
entrata della Grecia e d'ella Turchia. II Consig1l io della Repubblica nel pomeriggio h a adottato
con 296 voti contro 18 rl o stesso
d:segno di legge .
Lo stesso protocollo addizionale è s tato approvato dalla Camera belga con 166 voti contro 9
e () astensioni . Il enato a\·t:,'a e- R O~IA, 7·
messo un Yoto analogo l 'altro
I eri ~Ila Camera. l'on. Gronchi ha
ieri. DaiJI'Aja si apprende che Ja ritirato le dimissioni da Presidente.
Regina Giuliana d1'0land'a ha che erano state respinte daU' Assemblea.
firmato oggi il protocollo che
sanziona il voto delle due Carne~jl ~~ \1~':/1 o;l.>':/1 ~_r.;
n: ola ndesi per la rat ifica d'ella
ammissione d'ella Grecia e d~ Il a
~:I l.~ ~
Tu rchia nel P atto Atlantico.
<
Gronchi ritira le dimissioni
a..
Francois Poncet e Greoh
can~idati all'Accademia francese
PARIGI , 7 .
L'Accademia francese ba registrato og~i due candidature alb poltrona vacante del Maresc!a llo Pétain. Sono quelle di
André François Poncet, ambasciatore di Francia, e d'i Fernand
Gregh, uomo d i lettere.
1
.;~_,
L;
)~ l
fl..-11 rWi ( l!-1 o,)t-.
Jl
~
r~ t:: ~J.
U"'l;L l ~ 1_,~,) ~:·) ~~ I.SJt .;}
~~ ~~ ~ cS~':JI ~~ ~ J l
. ~~li-l ~;_r _, ~ 1~ ':il o;b)Il
~ ~j)IJI ~ 1~1 ..:,.iii
~.,Wl ~_,I.,_~JI
et:
~ rY. J ~!~~.:S"_, r_,~1
j
».,
r~)ll
.) k;
~
. .j~l
IL CORRIERE DELLI fiDMIILIII
MOGADISCIO
Direzione: Telef. A.F.I.S. 30
Redazione : Telef. A.F.I.S. 2T
Cronaca.
Telef. A.F.I.S. 21
ABBONAMENTI -
n.uOTIDIANO
~
DI
.MOGADISCIO
PU~BLICI~A' ~ Agente Porro- Lìbreria Impero, Tel. 98 - Tariffa.lnaerzioni: tl ltf
centimetro di altez1a largh. 1 colonna: lo. ~ - Annunzi econODUd: Cmt. ~.5 a
•
parola. min.
10
parole. La Direzione ai rlaerva il diritto di non accettare •ll orcUnl
Annuale So. 30 • Semestrale So. 16 • Trfm•trale So. 8,50 • Anenale, ridotte,
l
*
SABATO 9 FEBBRAIO 1952
AniO Ili- N. 339. PrtntlO Ctlt.
(Numeri arretrati il doppio)
••r nflfcf pubblici
So. %S
CapialtissilDe
di Stato, Delegazioni, 1 èoffiU~StrPrOPoiìòoilOùn8COnferMza
personalità
i n tern.azion a1e
ai funerali di Re Giorgio VI ~~:~~::~ ~:~:~~~~~~.~~~~l~~:~·~~~!~
Il tnessaggio del Presidente della Repubblica
El"l sa be t ta II d' I ngh i l terra.
I t è_l l )•a 113 a S• l'l{
f •
L O :\DRA. B.
Come è s tato già~ a nnun ciato
i fu nerali di R e Giorg io \'I sono
stt ti fi sa ti per il 15 febbra io. Si
·tr prc ndono inta nto i nom: di
C tpi di S ta to delle de legazioni e
Jll::'r-;onal:tà che ass is teranno alle
.c'-<:qute .
I l Presidente della R epubblica Fra ncese Vincent Auriol, il
l'residente del Consig lio Edgar
Faure, ea il Ministro degli E-.;teri R obert Scbuma n si rechera nno a L~nd'ra per assiste re ai
fune r:1l i.
La Germa nia F edera le di
Bonn sarà rappresentata probabilmente dal Vice Ca ncelliere
Bluecber. :\l'egli ambienti governati,·i d : Bonn si precisa che il
'Ca ncellie re Ad'enauer non s i rec herà egli s tesso a Londra , d a
una parte, a causa del'le s ue preca rie cond izioni di salute, e,
<l 'a ltra parte, allo scopo d i non
provoca re l 'impressione che in
ta le occas ione egli te nterebbe di
pre nd'e re conta tti con i Minis tri
·degli E s teri de lle a ltre na?.ioni
e uro pee. Il Vice Ca nce lliere
Bluec he r sarà accompagnato da l
dottor H a ns \ ·on H erwa rth ,
C apo del protocoHo alla C ance1k ria e dal dottor Schl angcSchoeningeo , I ncaricato d ' Af fa ri :t Lond ra .
L a R eg ina G iulia na d 'O la nda
t:<.l il Pr:ncipe Bernardo s uo mal'Ìto si reche ra nno a Londra il J4
f<:hhraio.
Re Paolo di Grecia assis te rà
l r<;onalmente alle esequie e sar à
"'l'lf• nato da'l Gra n MnreSlÌ dio d 1 Corte e da l s uo ai ula nl{ di t·a mpo. Conformemente all. (rJst ituz:one greca , cl'ura nle la
sua :t%<:nza la R egin a F ederica
C:s(; rcil<::rà i poteri d~ R e P aolo.
Il S<:gr<:ta rio dii S t ato A cheson
lasc<:nì \ Vas'hington m a rtedì sera ~ bordo dell'aereo personale
del P rcc;idente Truman cc IndeP<·ndam·c u dir etto a L ondra do' "' rappresenterà i l Preside nte
d<::,di S tati Uniti ai fun er a li .
( · no & i Segreta ri Gene rali
A g~ i un t i ra ppresenterà il Seg n.:lar io C<: nera le dell'O .N. U.
'Tr.vg \'C Lic .
11 Pres ide nte dalla R epu bbli C:l Ita liana , Luig i Einaud i, h a
indirizzato i l seg uente teleg r:t 111 ·
' ma alla Regina E lisabetta II d'i
Ing hilterra :
" Vo!Jlia Vos tra Maes tà consellfire ell e uel momento della
S1 ta ascensiolle al Trouo dei s uoi
autcllati io le offra i miei omag !!i Ì lls ieme ai m i,f{liori se ntim et~r
ti. Prego anc he Vos tra Maestà
d i accogliere i f erv idi voti del
mio Paese e miei personali per la
prosperità di ll os tra Maestà e
per la fortuna del Stto R egno".
S i apprende che una s pec·iale
delegaz:one ra pp resenter?t l 'Italia ai fu nera l i.
l ""
c:ombo.~
lievi modilichc, unn propos ln dei comunis ti, Ì ll •
t'l""" ulteriore ripr eM di violenti
tesa a con\'OCAI<: u nn conferenza J>Olitica iotc r ...
t1n.<1lti in Cor ea.
naziouale dopo In firma dell'nrmisti.zio in Co- 1
Ct , ; l- r esi ben roo to eht: tn l(IICI'Til ,Iella Corea.
r <'ll 110 11 n n/l tl ~iden:.i mHitnrm<-nte perch~ po1\ ln H·r J o)' hn nc{'C.:ttoto che i g:on·rn• c.~ :1 w""'-·
tH IJI)e diven ir e pcrirolo.so e.. tender e lu ): ue rr:r.
<!' l' vrd {'HrC':BJ10 &Inno ropnre:,entn ti ~.Il o 1.!\'CIIlun:-1<-i drcuH bene i.nior owli •li Wu • h i nt~ ton s i tlil e ronfcrcn.oo, U c ui scopo sar:\ quello ili r c{:ola,
chin ro ch e l~ :"'azioni Cnit~ dirn nno tw!n chia ro,
r~ i ror oulem i dcll11 Corea.
quo1ulo si d L-..cuteranuo i deUOJ(ti sull a convocatione dcUa confcrena. che l'accettarione d ella
fl CUI>O della ddCQ'OZione U.IICal:l ha lnoltr<' ne•
<onfer.,nz:t no n implic herà il ri con05cim~nto del·
cett.o to che lo conferenza d iscuta il ntiro d.-Il e
trUI)J)e ~truni e rt- dalla Core-a, la s istemazio ne !Joft..
1.1 Cin :~: co munb ta o la sutl ammi~ ione alle No·
citicn d e a pro bh:mi coreani ed altre Q1l ~h0:1i ri~io ni r nitc OJ)I)urC di5cu..i.5ÌODÌ 5 ul10 • St4tUS • di
s:.uardanti la pooe:.
r o rm(ICa r..e ront"e'SSio ni fatte rt<"E'nl~f'nte dai
nt1toz.iato r i delle ~az ioni Cott e A Pa n Mun Jom
L'.\n un1roalio J oy ha J>Oi c b ic:!~tO c he a nc he
~ul ritnlk~trio dd
origionicri d i sruerr4 ~ con·
H go\(~-ruo S ud~.-o rcano partecipi alla roufert-n ..
s idt•ritno qui çomc una indicazion~ dd (ermo
za Que-s t'ultimo vovcrn o non c.:'tn &J>('Citic-fl'mcn·
dc.,itlc r io degli Stnli Uniti d i giunJ~c:re nd nn
Le citnto nell e oroooste comunist~.
armiStizio in Co r(·a. ) In per un comolesso di
Lo couf crenzn dovrebbe tl\ ' Cr tu"go CJ"t r o !re
ro~ioni, In maggi;.r tmrt<" i ntt"r es...c..ante lo ootiti·
mes i dolla fir mu d ell'a rmis tiz io.
co i nt cr1\ fl' d egli S tati U niti, n on .si bn in ten~do­
Si h a da \\·n~h inJtton che l a r>rooo~1u ~.:·o:11un ~·
n c d i c1iscu tcrc.: l'ammi~io.ne dello. Clon comusta d i te ner e lHHl roufcremw. iJ:lc r n.ttd"Jn:tlc t.:n·
nis ttt ntle Nnzio nJ Unite nctln dettu CIC'C'as ion~.
tro tr~ rnC!'-i d ntl{\ firmo dell'aruus :izio in Ce1rca
a,sere d'OC:COTdO :'\ fare ciò CQUÌ\'lll'l'Cbbc a d
hn dnto 1 m>~t O nll o più g r ande atti vil;,\ J)()Jiticn
una tacita con f~ss.io ne deJlli Stati t""n iti, nnco.r
che si ~ia H:rlficota ddll'et)C)('a dcl1o. ,h.·-ci:-J.mu.; da
v roml\ della finna dell'armL<ti.tio, che si modifi·
r ichiarnarc il ~cneral~ ) l ac Artbu;-. Em c r;: ~
ca la politic<~ in E.••tr~ mo O r iente.
cl.:hlramenlt- d n lle continue conf.en·u4c che hDn·
..
no a'\' uto luoat.> n \\'n ..h in1,'10 n in matf!ri:l
cb~
.. a •
Il Consiòlio ~ei Ministri italiano
ROMA, 8.
\'i ~ no n1o1ti aiT'bicnt i d celi ~uni t · niti che
<i opporrcbb<:ro fortemente ad una t al ~ con!ession ~. Cli Stati t:ni ti cercano untA ~lozione che
niuti n condurre aiPannistiLio. ~o~ imptical'e'
un nH\tantenlo di politica. S<- unn conferenza
in tcrnnzion al~ \re.ni~~ cvent.ualm~te convoeata
per disett t~ la question e dell'estremo o rie nle i n
~e:nerutc.
dopo che l'nrmistitio corc:u1o Co."~ s ta ..
lo fi r mato. g li Stati t 1 niti s.nrebbc ro a.n:-iosi d i
un O.\' \ iciofunento, dn una 1>0coizione i1 J>iò forte
00''tl ·i1<", e ..a rc-bt>e-ro , bc:nintc.·~o. J>rf"J')nra ti n d i·
cbirtrrtn • C h l.· l"ammls.:-ione d•..-11tt C1n0 nlk ~ o.zio-­
ui l'n i te al il problem<l d i For mosa n on de ,·on.o
cs.-.c-re d iscu,;i soltanto d o. PQC'hc potenze, ma
dallr :"\'azion i t'ni tc nel c:om ple&.<o.
per la revisione del trattamènto
Il Pres idente de l Consiglio economico d'e gli statali.
De Gasperi, che in mattinata aSono s tati a pprovati numerosi
,.e,·a r icentto ne l la s ua qualità articoli. E' stata soppressa fra d~­
d i Min :stro degli E steri, l ' am- spos iziooe ri g uarda nte le quote
basciatore di Turchi a, S. E . complementa ri dell'indennità di
Husseyin R agib Raydur, ,·in vi- carovita dei genitori non convis ;ta di congedo, b a presieduto nel venti.
ta rdo pomeriggio il Cons iglio
Modifiche sono state apportate
de i Ministri.
sulle pens ioni.
ROMA, 8.
Le pe ns ioni e g li assegni ve nDu1·ante la riunione De GaspeI n merito alla notizia pubbli,.; ha riferito s ulla confe ren?.a di gono a ume nta t: in r agione de l ()
I -~bona , che, per la morte de'l per cento, come era st abilito nel cata da a lcuni g iorna li del prosRe d'Inghilterra, per desiderio tésto governati vo.
s:mo moYimento diplomatico
espresso da l governo inglese, è
ne lle nostre sed'i a ll'este ro, Pa~ l a ta rill\·iata d i qua ttro g iorni.
bao Chigi precisa che il seg reCon un provvedime nto pa,·tita rio genera le a mhasciaton? Vitcolare il governo ha e rogato 500
t CJrio Zoppi non è st ato destinato
milion i pe1· l 'eserc·izio in corso e
<1 Bonn e resta pertanto a l s uo
:d milioni e mezzo per i cl'ue a n- P ARI GI , 8.
a lto in ca rico al .Mjnistero degli
L a Commissione ·internaz:oni s uccessivi, qu:l le contributo
este ri.
inteo-rativo
dc i bila nci .comunali nnle inca ricata di effettuare una
h
e provin cia li nd le zone cdlpite inchiesta in tutta la Germania
per determi nare se YÌ sono le
d a lle alluvioni.
Sono s tati quindi esa minati pos.sibi l:tà di svolgere libere enume ros i provvedimenti relativi 1l<·zioni, commiss ione che fu cren.
a ll o -s fon::o fi·na nziario intrapreso l a in virtù di una risoluzione a p- ad Addis Abeba
dal gove rno a favore delne zone pro" a ta ne li 'ultim a r iunione del- ROMA, 8 .
la A s~<: m bl ca de llè Naz:on i UL ':tn}bnscia ton: Alfonso Tacoa llu viooate.
Pe r qua nto r iguarda ~·attività nite, terrà la s ua prima riunion~ li, di recente norni unto :ltUbaparla me nta re a l Senato è prose- a Pa lazzo C ha illot lunedì prassi· ~cia tore d 'Ita lia presso il goverg uita la discussione dell a l e~ge mo a lle 1:3.
no etiopico, pa rt ir:ì per Addis
Ta
le
commi
ss
ione
è
compost,\
p~:r i fitt i degli immohili urbani.
A bc ba l ' ] l de l corre nte mese in
Alla commissione Fin a nze e dai ra pprcscntnnti de l Bras ile, a~ rco .1ccompag nato d:-tl cons iT eso1·o dc jla Came ra , presenti il l s land'a , l'akistnn, Pa<!si B ~ss i g lie re D ell a Chiesa e dlal seconmini stro Vnnoni ed ili sollos<:gre- e Polonia. Quest' ulti mo h a fnlt o do :;egreta rio Corradini. L'arrit:'l rio Ga va, sono proseg uite le snpcre n nome d'<:l s uo govcnto, \ 'O d~l nostro ambasciatore nella ·
discussioni e b formulazione de- ch'egli s i rifiuta di partecipar\! a ('n p i t a le d 'Et io pia è p re v is to ver
g li a rt icoli del provved·imento ta le comm issione.
il u~ febbra io.
l'Ambasciatore Zoppi
resta al Ministero Esteri
La 1° riunione della commissione
d'inchiesta per la Germania
Previsto per il13 febbraio
rarrivo dell'ambasciatore italiano
N. 339 -
pagiua 2
s__r_e_b_br_a_io__J_9_52____________~--~---------------------~ll~C~o~rr~lt~r~o~d~e~l~la~So~m~a~lia~----------~:_-----------------===========~~----
ll CrooiBta riceve dnlJ;-\
CITTADIN~~
CRONACA
=
L'at:t:i-vit-ù de1 "Fiocco Verde.,
&NNUNZI
VESTITINI ALLE BIMBE
~~·. aftre cinqu;nla bambine
sono state convocate alla Scuol:l
Elementare di Corso l ta li;l dove
si è effettuata una distribuzione
di Yestitini a '-·ura del Comit:tto
del l( l• iocco \ ·erd~ H.
Donna M-aretta Fornari ha
cur:-~to personalmente la distrib uzione coadiuvata dailla Baronessa Arnaldi e dalle signore 0Ji,·ieri, Audisio, ~~Iaras~o , Ciustini e dalla s:gnorina Ciotola .
Presenti erano anche i membri
del Comitato: Rag. Vecco, Commissario del Municipio e Scek
Xur che del Comitato è tesorier\c' e coutabi1le.
Le bamb!ne erano accompag nate dai Capi Osruan H agi Iusuf, Scek Abdur:unan Mohamed. Islao Omar Culmie, Nur
Sala e dai :Mahallim ?\ ur H agi
Dichiarazione unica annuale
dei redditi souuetli
alle Imposte Dirette in Italia
l
In aggiunta all'avvertenza contenuta n ell' ultimo capoverso dell' av·
viso pubblicato nel Corriere delb
Somalia del giorno 30 gennaio u .s. ,
si comunica che sono ora pervenuti
anche i nuovi moduli per la dicbia·
l'aZione dei redditi per l'anno 1952
(redditi conseg uiti nel 195 1) .
I funzionari e cittadini italiani re·
sidenti in Somalia, eventualmente
tenuti alla presentazione della dicbia·
razione in parola, possono ritirare i
relativi moduli 1)re$SO l' Ufficio delle
Imposte Dirette di Mogadiscio • Pa·
lazzo A . F.I.S. • Stan z ~ n. _70.
Al fine di facilitare agli interessati la tempestiva produzione delle de·
nuncie, il Ministero degli Affari E·
steri, d ' intesa con il Dicastero delle
Finanze, ha disposto che le denuncie
m edesime possono anche essere esi·
bite presso l'Amminist razione F idu·
ciaria Italiana della Somalia.
Pertanto, qualora g li interessati ~ i
volessero avvalere di tale facoltà ,
debbono provvedere a presentare la
dichiarazione presso il suindicato
U fficio delle Imposte Dirette entro e
non• oltre il giorno 18 marzo 1952.
Il Sindacato lavoratori autoclnni
Si porta a conoscenza del pubblico
che, con decorrcn<'-a 1" febbraio 1952 .
~ono :.tate apportatt le seguenti 1110difi.che allo Statuto Sociale del 11 Sindacato Personale Autoctono J) :
Denominazione: « Sindacato dei Lavor~ t ori A utoctoni ».
Scopo : « Rappresentare e tutelare g li
interessi dei lavoratori autoc toni di
ogni categoria siano essi dipendcn•
ti da Enti pubblici o privati ».
IL SEGRE'l'.\Rftl
Mabdere Maconnen
--,--
Que st:a s e ra
Tusuf, Mohamed Ibrahim. Aden
:\la né c l usuf U ahallinL
l ,n distribur.ione non è s tnta
p1·i"a di episodi divertenti, perche le ragazr.iue. dando g ià prova della innata vanità fe mmi ll ilc, nella loro ingcnuit:ì, mostra' ano preferenza per questo o
quel colore dei vestitini. Il colore che ha totnlizzato maggior
H u me.1·o di preferenze è sta t o i l
rosso. Av,·iso alle genti li s·ignore
che stanno preparando g li altri
vesùin.i.
Terminata la distribuzione, il
Capo Osman Hagi lusuf ha pregato l'interprete del Com missariato del Benadir, Céw. Uff.
!\liohamed Asc:ur, di trad'urre
un breve d'i.scorso di r ingraziamento a Donna Maretta ed ali
Comitato.
l
ore 7 alle orero - T el.
2r
BOLLETT I NO METEOllOLOGiCO
del 9 fi:b!Jroi•> 100,2
UffiCIALI
1 c:mrl('rDturo. rntt,.:,i ma
' l lntt'• rnturu WJIIInltl
\*u1to vrcvoknl<• l~
LIVELLO Flllloll
Il prezzo del pane
...
~
Vd<><:ll.\ Km, ~~
Cebi Sttteli-
H, CO:MMJ SSAlUO
0,20
rkll't t:en
Vista l'nnlinanzo ''- 2 d<:l 23 nw ~­
~-: io I QSO t•o n cui vcniv~1 determinato
il l" czw del pane;
Vistll la dispo:-.i;-.iouc n. 3 del i
fchhruio U)52 elci Controllore th.i
Prcni con t•ui ,,iene ,.,tabilito il IJliO·
vo prezzo li<:lla farina di g rano;
Sentito il pareri.! della Conc;ulta
~lunicipale;
In virtù d ella delega conferitag li
dal Controllore dci Prezzi con nota
n. sn24L del 20 nug-gio rgso;
O RDJ:'\A
Con decorrenza IO febbraio 1952.
sono fissati l seguenti prezzi per la
vendita del pane :
Pane in forme da l l 16 di Kg . :
all 'ingrosso
So. 0.09 al pezzo
So. 0 , 10 al pezzo
al minuto
l' an e i n forme da l l 11 di Kg. :
all'ing rosso
So. 0 , 13 a l pezzo
So. O, 15 al pezzo
al minuto
Ai contravventori saranno applicate le penalità stabilite dal Proclama
n. 24 del 1943.
CAMPION~10 DI CALCIO OtLLA SOMALIA
[ Vigili Municipali e gli Agenti
della Forza Pubblica sono incaricati
della esecuzione della presente ordì·
ìtanza.
Domani, alle ore 16,30
:\{ogadi~cio, 9 febbraio rgsz.
La seconda partita del CampionaIL CO)L\IISSARJO
to delb Somalia \'edc di fronte due
Rag. C. Vecco
squadre ormai ben note al pubblico
mogadisciano, per il loro valore, la
loro tecnica, il loro stile c per l'en tusiasmo che sanno infondere nella Direzione Centrale Scuole Elementari
ma~a de~otli spettatori.
Sono due compagini che si equi valgono e ciò si può dedurrre dai precedenti incontri ùi:;pulati che si sonq
Gli alunni privatisti che intendono
risolti con una vittoria per parte.
sostenere
esami ai corsi !>erali de\'O·
Quindi la partita si presenta pien3
di incog-nite in quanto tu tte e clnc le no presentare domanda, in carta li·
squadre hanno :,ulla c.arta la possibi - bera, alla Direzione dt:lla :;cuoia.
lità di vincere.
X ella domanda de\'e e~...ere preci~ato
:'-Ientre il Genio Civile, sotto la il corso per il quale il candidato ing uida di Scccia, scende in ~ampo per tende sostenere g li esami con allegaincontrare la g rande avversaria al ta una dichiarazione del Residente
completo, come ci risulta, la :'lloga- dalla quale risultino le S(encralità del
discio invece dovrà apportare qunl- candidato.
che modifica alle precedenti formaLe scuole sedi di esame ,ono :
zioni in qt!anto due dei s uoi titolari,
Scuola Araba
e precisamente Borsari c Regasto.
Scuola Hamar Geb Ceb
sono a riposo per indisposizione.
~cuoia Cardinal ;\Ia~sa ia.
;\1algrado que<;to, siamo certi che i
Gli e::.ami avranno inizio alle ore
ragnzzi di Sabilli, consapevoli (1el
18 del 25 febbraio 1952 .
compito che li attende, !'apranno !C·
IL DIRET'l'ORE CEXTRAI E
nere allo il prcsti~o e la tradi;-.ione
R. Joppi
dei colori giallorossi.
Perchè la prestazione ùei mogadi ·
sciaui ~ia efficiente e non dia adjto .a
-.orprese, e quindi anche a critic!1~,
..,arcbbe stata g radita la presenza dj
nn g iocatore tecnico ed esperto qua
le potrebbe es~ere !\Ia~wla.
A nostro a\·vi..o , :lbbiamo falt<"'
questo cenno perchè crediamo opportimo che la l\foJradiscio, perch&
nna squadra veramente completa e
dal gioco avvincente ed armonico,
abbia bisogno di nuova linfa onde alimentare le doti c le capacità che in
nn lontano passato erano o?;gelto d i
ammjrazionc da parte eli tutti ~li
..,portivi.
Genio Civile-Mogadiscio
GJi esami tlei privatisti
(~Hifttn
l.udt 1·'-rr..ttHll
,\lt,, mar-c·u .,n· 04 .01' td are lL 41.
Hn••u n t~ crete 0" J0.37 ~d ore 22.:.!7 .
l,U
SP ETTACOLI D 'OG GI
Cinema n eoadir - 1< Carceralo '' ·
Cinema El Gab - 11 'l'ragc<lia 'illl Pacifico u .
Ci nem a T eatro H :unar - " Le: a\'\'<:•1·
l m c di P i noce h io , e ntlf>VO Tnco111.
Cin ema Imperiale - CHH ' SO.
Cinem a Missione - u Trafficanti <l'uowini ,, c Docu111entario.
Suoercinema - 11 La mia via >•.
*"*
SPETTACO LI 01 OOMA N J
Cinema Benadi r - •• SonJr of Oe-,crl "
fihu Indiano.
Cinema El Gilb - u Af<;ar 11 11\lf•V·-:>
tilm Indiano.
Cinema T eatro H amar - u Prima Colllll!Jionc u e nuovissimo Incom.
Cinema Imroeriale - CHI USO.
Cinema Missione - 11 Il monello clelIa <;t,.ada 11 con )Jacario. Segue <locumen t a rio.
~ t• ;-e rci oe rn ., - " Il Brigante :\Iu..,olino ,,_
\ N'I f ' ~C T
ECONOMICI
CO STRUZ IO N E GRA N DE EO i f f ••
CIO accettansi offerte da Impresa,..
ar.cettansi offerte materiali. Ri vol·
gersi : PORRO.
.
ROTT A MI FERRO ACCIAIO b
Ditta G. ì\IAZZOKI continua a<i
:•c· 1~1istare a r8 So. al quintale.
CARTU CCE DA CA CCIA E TIRO
originali .M.B. "Gran Premio" io
tutti i piombi e calibri - Bossoli
"Fiocchi" e "Leon Beaux". A::cessori per caricamento cartuc.:e
da caccia e tiro - P ~-St:\ sub~ç qucJ
fi ocine, maschere subacquee, fucili, pinne, rafforzini canepa, lenze
cd ami - Mo!lili per ufficio in le,gno e ferro - Sedie ti!'O VienoaL
.,d ie sdraio, ,.,edie \'iareggio, omh-clloni : troverete presso et ~IA­
GAZZEXI PATRIA " - \'ia R•J·
ma 30.
IUCHIED ES I E L E TTROGENO t:?
K w. completo. Offerte a: S,.-\.J, E
:'ILA. - C:.:osella Postale 32 - ~Iog.l ­
di-'cio.
A f FITT AS! appartamento signori IL
centn le. Cor,o Vittorio Emanuc!(·
Ri,·olgcr-.i: HA~SA XALY - T t:h:fono 67.
OA HA SSANALY - Tdefono o- Piccolo arrivo pasta extra di :'\;tpoli, ti j o corto.
Cinema Teatro
HAMAR
"'='
MESSE FEST I VE
Cattedrale: ore o - i - 8 - 9 ,30 - r 1.
S. f. I!Or e: NC 6,30 - 8 - I O
De Marti no: ore 6,30 - to.
CINEl\([A TEATRO
HAIVIAl~
Q t."t~ st- a
s e rt.a
~----------------------------------------------------------------------------------------------~~~~~~~ 1
.
PINOCCHIO
Leavventure d1
ln prima l'isio tJe per il piacere dei grandi e la gioia dei piccoli dall' immortal e st<r ·a d i ('. CO LL O DI
~gi,:;~;~ ~-~~J:IAN
cou SA NDR O TOf',f E l
NUO VI S~ IltfO I~..YCO!tf
N. 339- p agina 3
Il Corriere della Somalia
9 fe bbraio 1952
~------------------------------------~~
La cerimonia del giuramento
di Elisabetta Il d'Inghilterra
U):\DR:\, 8.
La .Regina Elbabl'llu 11, ::ICCOillpagnata dal Duca di Edi111burgo,. ha
Ja~ciato l 'larcuc..: l lousc alle prun.!
ore dd pomcri~-:gio per rccar:.i 11
~andring hatu.
L'incontro di Elisahetta con la
Madre ~ ~tuto particolarmente co1a
nw\·cnte. Le dne Elisahcttc poterono
solo per qualche istante conservare la
loro dignit:) regale ma s ubito dOI'll,
nou potendo più contenere la loro
emozione, ambedue, madre e figlia.
che .tvevano perduto un essere carv.
!>Ì ~<)no abbandonate piangendo l'una
nelle braccia dell'altra.
Subito dopo la nuova Regina, teuden,lo il br:!ccio a :'-Ua :\Iadre, è sali.
ta .1! :-ecor.do piano per \'isitare la
salmn del Padre. 11 Principe Filippo
sorreggeva la mog lie che a\'eva il
,.;... u o;convolto dal dolore.
Dopo essersi trattenuta qunlch ~·
m.iuuto nella sala dove giaéciono ·]e
»JlOgue di Re Giorg io vr, la Fami:dia Reale si t: ritirata.
Si app rendono alcuni particolari
d elln cerimonia svoltasi a Londra per
la proclamazione della liUO\'a Sovran'\.
Circa 192 membri del Consi~lic:
Privato hanno assistito ::1 questa storica cerimonia. Alle ro del mattino, ::
Palazzo San Giacomo - la cerimr,.
nia è durata ven ti minuti - i membri del consi~lio privato atfendevanc
l'arrivo della Regina, nella sala det·
ta 1c di entrata 11. Tra essi era il Duc·1
di Edimburgo, anch'egli consigliere
printo dal "· dicembre scorso ; il D:.;.
ca di Glouchester; il Primo )liuis tr.J
'Winston Churchill ; l'Arcivescovo di
Vork, nUlllerosi :\Iinistri ed ex ~Ii­
nistri, tra cui Clernent Attlee.
La Regina arrivò da Clarence Ho
use, sua residenza, a Palazzo Sau
Giacomo dal lato d ei giardini ed ap
parve alle ro preci e nella sala 11 èi
entrata », provenendo simbolicamen
te dalla Sala del Trono.
Elisabetta vestiva abiti di ~ra n
lutto, rimase per uu istante immobile , grave, come schiacciata dall'enwzione in quest'ora gloriosa e tragica.
Con voce ferma prestò quindi g iuramento nelle formule tradizionali,
firmò la formu la di giuram ento e
quindi si erc.-,sc diritta davanti al
Consiglio.
DOJJO aver approvato formalmente
alcuni ordini del Consiglio Privato,
fece, conformemente alla tradizioue,
una dichiarazione 11Crsonale. Durante tutta la cerimonia, il Duca di .E dimhnrgo :.i tenne nella prima fila
dei con ... i;!lieri c non a fianco della
Regina, la quale era venuta !>ola e ripartì '>ola per rientrare a Clarene~!
House: e n:car::.i poco dopo a Palazzo
Sandringham.
Ecco il lbto della dichiarazione
della Rel(ina :
C
·,m la morte del Sovrano, i l
r·an . l
1 '
111 io
coudi\·i::.o. Il mio cuore è troppo colmo perclli: io po:.:.... tarc di piu oggi
se non dirvi che la\'Orcrò ::.cmprc co
mc fece mio }'adrc durante il :.110 Reguo per mantener\! il governo co!:tt.ituzionalc e per contribuire al llcnc::.sere ed alla prosperità dci miei popoli
ovunque essi ::.ono sparsi sulla superficie del mondo.
•• l o so che uella mia risoluzion.:
di seg uire il s uo bt illaute cscmtJio ui
servire sarò ispirata dalla lealtà, tlaJ.
l',lhl!tto di coloro di cui sono ::.luca
chiamata ad es~erc l:l Rcginn, e dai
loro cousigli, n ell'interesse di lutti.
Prego Idd1o che mi aiuti a compiere
degnamente questo enorme compito
che occuperà tmta la mia vita 11 .
Il testo della proclamazione dell'ascensione al Trono della R egina
Eli,abetta Il è stato letto con la cerimonia tradizionale pre:.tabilita. Esso dice:
u L'Onnipotente ha voluto chiamare nelle Sue grazie il defunto nostro
Sovrano Giorgio VI di benedetta c
gloriosa memoria. In seguito al di
Lui decesso la Corona spetta unicJmente e di diritto all'alta c potente
Principessa
E lisabetta Alessamlra
~laria; noi Lords spirituali e temporali di questo Regno, assistiti in quest~ compito dai membri del Consiglio
Privato della defunta Maestà, insieme ai rappresentanti degli al tri membri del Common\\'calth ed agli altri
gentiluomini, dal Lord Sindaco, proclamiamo dunque qui, con una sol~
voc~ e con un solo cuore che l'alta e
p o te 1te Principess<l Elisabetta Ale!'.sandra ;\{aria diviene ora, dopo la
morte del nostro Sovrano di feliCI!
memoria, u Regina Elisabetta 11, p~r
Grazia di Dio, Regina di questo Reg no e dei suoi altri Regni e Territori,
Capo del Commonwealth, Difcnson
della Fede ». Ad Essa noi giurianw
fedeltà con umiltà ed affetto, supplì
cando Iddio, in nome del quale i Re
e le Regine regnano, di benedire la
Principessa Reale, Elisabetta la Seconda ed accordàrle moltissimi anni
telici per regnare su di ;,oi. Dio salvi
la R egina 11.
Lunedì prossimo la Camera dci
Comuni si riunirà per ascoltare il
me ...o,;agg-io della nuo\'a Regina Eli,.J.
hcttn I Ì annu nciante la m orte di
rncn· i du\ ,; t.: le- respon-.abilità del
1111 nlolltenl() di prof~m],l d()lc,re ~ una g rande con-,oh•71011<· per mc c~~c rc ct.:rla dt.:lla ~oli­
<laric-tà che- V()i c t11tti, i miei popoli,
s<:~llilt.: )lér rr1c per 111ia sorella c per
glr :~Itri 111cmbri d ella mia fa111iidia.
" ~fio Padre crn il .nos tro CllJ•() ri verito c henéalnnt(). 11 dis piace-re che
la s ua JJ<:rdita ci ha cnu-;a to è tln voi
Questa sera
alle forze delle N. U. in Corea
TOKIO, 8.
S econdo ci rcoli bene informati
il Giappone concluderà immecl:atamente dopo l'entrata in vjgore del trHltato di pace, un ac~ord'o con le Ka7.Ìoni Unite , che
prevedt:: la continua?.ione dl:'lta
a!'sistenza data alle forze delle
Nazioni Unite in Corea.
G li stessi. ambienti dichiarano
che 1' << accordb amministrativo )) .
relativo ad un patto di sicurezza
n i ppo-a mericano, d'o vendo includere la clausola concernente
l'aiuto del Giappone alle forze
delle Nazioni Unite in Corea,
non conter rà più tale clausola,
n.e 1le F.F.
in seguito ai negoziati per l'armistizio.
ROMA, 8.
E' possibile invece che un
Viene annunciato ufficialmennuovo accordb sia concluso con il
te - ·informa l'Agenzia Ansa Quartier Generale deNe Kazioni.
che sono in parte allo studio e
Un:te del Genera1e Ridgway.
r,arte in al'l~stimento, carrozze
Secondo il giornale (( Tokio
feHoviarie per il trasporto di
Shimbum
11 tale accordo
prevemateriali, nuove carrozze poderebbe
tutta
l'
assistenza
possis tali e nuove vetture cellutlarj ;
bile
ai
pro,·vedimenti
adottati
inoltre, s i -stanno eseguendo esperimenti su locomotive con a- d'alle Nazioni Unite, da parte del
limentaz:one a carbone per trar- Giappone.
ne delle condlusioni in ordtine
prevalentemente economico.
Nuove. carrozze ferroviarie
s.s.
Costruzione di opere pubbliche
nell'Italia meridionale
l problemi del rurismo italiano ROMA,
8.
ROMA, 8.
La Cassa del Mezzogiorno ha
Un incontro ha avuto luogo approvato la costruzione di opetra il ministro americano D ay- r<.: pubbliche nell'Italia meridlioton ed il commissario per il tu- nale ed :nsulare. S i tratta di borismo on. Romani, presente an- P.ifiche di lavori stradali e di siche il presidente del gruppo par- stemaz:one d·i bacini montani.
la menta1·e per il turismo, senatore Gasparotto, edl il segretario
del gruppo on. Liguori. Nel corso dell'incontro sono state esar.ran.oese
minate le possibi'lità e le modialiPARIGI,
ti.
t<\ di una utilizzazione di finanSi
apprende
che è morto Louis
ziamenti per il turismo sui quade
Saint
V
ictor
d'e Saint Blanli dovrà pronunciarsi il ministecard,
vecchio
giornalista
fr ancero d'e l 'l avoro.
se che d ;ri geva prima d'eH'ultima g uerra, sotto 1lo pseudonimo
c, Saint Erice )) il serviz1o diplomatico de u Il Giornale )) . I funerali avranno luogo domani .
E' morto un vecchio giornalista
AFFRETTATEVI! 11 prossimo "1:3" può essere il Vostro
Le schedine del "24° CONCORSO,
sono a Vostra dispositiooe presso la
LIDRIRI.A IMPSRO
e presso la Succursale (Croce del Sud)
Termiae utile per le giocate Luaedì re - ore c;-3o
·Ilo chia111ata ad a-.;.u-
la 'Hr:tnit:'t In
Assistenza nipponica
~no
padre.
Un iudiri.tzo di fedeltà sarà ::.ncccs!-ivamcntc ,-otato dai Comuni dopo
che Win:-.ton Churchill, Clement Attlce c Clemcnl Davie;;, quest'ultimo
<'apo del partito liberale c decano
della Camera, avranuo preso la parola.
Successivamente, in processioue, le
Speakcr, sel{uito dal Capo del Go\'Crno, dal cllpo d eli 'opposizione e <!n
tutti i deputati, si recùerà a Wc'ltminster Hall dove si troverà il corpo
del defunto Sovrano. Il Parlamento
si nggiorncr~t poi fino a martedì r9
febbraio.
La ripresa del dibattito eli politica
c"tcra avrà luogo p robabilmente g iCJ·
ve dì 2 J febbraio.
Se voLete tenere in orci in e H fegato, bevete
''SPU~A,,
Bibita gradevole senza nlcool a base di Ral)arùaro,
put> c sere bevuta
anclie dai MUSSIJLM \N f.
Pompei in o ecc. La "s P'U M A
Il
l MA.RGINE ,.
Per iniziativa della federazione ita·
tiana !lUbblicità e delle sci associazioni nazionali aderenti, si svolgerà dal
5 al 12 ma.(rgio In settimana della
pubblicit:). Dn cod~stn manifestazio ne potrà apparire, attnl\'erso il contributo portuto da tutte te nazioni
elci mondo, l 'apporto della pubblici t.\
al prog-resso economico.
Si h:t dn Sorr~n to che il :l\lin.i::.tro
Pella primn di lasciare la cittadina
ove nvcva pe-r alcuni ~ i orni riposato,
ha vi.;itato Ali orfnui dell'istituto
u Dc :\[ajo 11 interc~11ando~i della loro
condizione c ddl'altività assistcnzialc che l'i.;titmo :-;te:-~o S\·olgc.
AL SUPERCINEIVIA
Un film di assoluta eccezionalità, vincitore di 7
Questa sera :
premi fil
'' LA MIA VIA ''
con B I NG
RROWN, Rise
,_
La preparazione della riunione
..
del 20 febbraio a Lisbona
P.\RlC l, S.
\ 'iene çonkrmato uthcialtncntc eh..:
il Cl)n>-i~lio .\tlnntic11 ~i aprirà a L1::.hona il ~·· f~bbrni ,l au 7.idt~ al r 6 in
rd:vinnc alla murtc del Re Cioq,;io VI .
Pl'l" qnnntù l'Onccnw le convcr:::a;doni di Londm. dw dovran no v..:derc :·iuniti i ntin b tri <l e~l i esteri di
(.;ran Hn: tagna, Francia c Stati Uni ·
ti, ~· -.\alo :-\abilito che avrn nno luo~n dal 10 al r"S febbraio. Per quanto
t'lHICcrnc <lllc-.ta riunione. !'-i appn:nd e che nc,:mna dcci:'ionc \: :.lata pre::.a rdali,·amcntc all'invito che potrchhc ...-.,..ere fa tto dai tre al Canctllicrc .\òciHHlCr di partecipare ad alcune ::.cdnte della c<lnfcrcn7.a.
:\ c!!li ;tmhicnli inglc,i ,i rnccof,:li ~
l'im:•ro.::--..ionc che 1:1 Gron llretagn:l
::.~.:mhra poco de, idt'r(l-.a di una tale
c\'entualità. Alla :-ecle del ~ ATO n
I.oudra, :.i fa l'ipote.-..i che la dcà-ion e di im·itarc il Cancelliere AdenaHer alb conferenza dei tre potrebbe
cs:::cre p re,..a dai tre ministri solt:~nto
dopo il primo ini1.io dci la\'ori.
Il L'omitr to tempom nco \lei Patto
A.tl:lntico si è riunito a Pari ~i dal 6
all'~ f.:hbrnio , solto la prc<:iden7.a el i
A.\'crell Hnrrimau e'd h~' csalllinato
le ri,-poste dci r 2. Pae-;i a l que,tiona ·
rio che era st:lto loro inviato nel dicembre scorso. T nt.: questionario ri o·uardava le realizzazioni militnri at;uali dci pae~i atlantici c le loro previ,..ioni per i mesi successivi, tenuto
conto 1!c!la situazione e-conomica di
ci :-~C'IlllO.
TI COllli tato temporaneo,
ispirandosi alle ri~t,oste ricc\'ute, ~'~'
o ra redatto un rapporto che -;arà sottopost" a Li:-bona al Comitato militare del XATO, composto dai capi di
stato ma:rgiore dei paesi membri, ul
"al Consiglio atlantico quando si riu·
nirà il 20 febbraio.
X el comunicato pubblicato og-gi il
comitato temporaneo fa risultare che
le risposte dei paesi indicano che num ero::.i )Zoverni cominciano a mettere
in opera le raccom:mdazioni che sono
state loro f:ltte. In fatti, il governo
belga, nel corso della seduta d elh\
corrente <:ettimana, ha informato .
p er mezzo del :-.uo 1 apprc:.en lantc !n
seno al comitato temporaneo, di av:!:posto allo studio gli emendamenti
costihtzionali su<;ccttibili di contribui;c :-~11 ? dife:'a com un e. Come si ricorrlerà gli esperti belgi nel dicembre
~corso, a,·evano giudicato eccessivo
-lo ~forzo che vcni,·a richiesto alla c
conomia belga.
Il governi) canadese, . da parte sua
h a fatti) <:ar.erc al comitato di e-.sere
dispo,to a raccomandare al suo Parlamento un ,·oto per un aiuto s upplementare. al di là rlclla cifra prevista
nn t 1il•rnlcnt~.: , t ciò naturafmcnte
nei limiti del hilancio della dife-;3
del s uo paese per gli anni futuri e
~enza che sia per questo comprom~­
so il pro,gramma difcnsh·o medesimo
Il governo norve_gcse ha con:-.idercvolmcntc aumentato le sue spe~e per
la difesa cd h a inoltre accettato di
portare da r 2 a 18 mesi b durata d el
ser vi1.io militare c sta elaborando un
programmll destinato ad accrescere il
numero dci militari di carriera sta nziando i foudi c;upl emcnlari neccs~ ri .
TI
es~o
danc,..c ha aumentato
pure le spese della difesa c:d ha
g'I)\ 'Crnt>
tllll1UUcialo a Pnrig i di uver ~ i:\ ad•'l
talll le mi::.urc per porta a c la durata
del servit.io militure da 1 ~ a 18 m c~i.
Infine, il g-overno deg li Stat i l ' ni ·
t i accor<lcrn la più urj.!'ente priori tù ,
da una parte, alla con s~:g-nn delle a 1
tui d estinate alle fo r1.e d el NA'l'O
(sotto ri:-.crva elci hi:-;ogni d cii ~: Wl tC
di operazione), d 'altm parte, alla
conscgm1 di materiale c di cq ui pr~~­
!.! Ì:llllento n ecc~sn ri o alh1 costituzione
~lellc forze europee. Inolt re il gOv(·r·
no clcgli ~ta ti Uniti IHI dichinrnlo
che prc,terà una particolare a t te11·
zionc allè raccomnnduioni dc:! comi ·
tnto temporaneo relative ag-li ac,ll1isti cc offshore " · assicurando che i
programmi di acrtui-;to u off-.h<lre ''
\'Cll,!!:OilO a ffrctta tL
Il Comitato temporaneo >.i riuni ri1
nuovamente a Li,bona domcnic:l 17
febbraio. insieme ai memhri del Cl)·
mitato militare per procedere all 'e...,ame delle questioni tecniche di carattel c militare.
Il comitato dei ,, sagg i " . . i è riunì ·
to nel pom erig-gio in ;;eduta ri:-trclla
per esaminare il problema del contri buto della Gennania alla difc:.a dell'Europa. Si prevede che sa ranno n ecessarie parecchie scd11lc prima che i
cc sagg-i "• i qnali sono a ttualmente
in pos;;esso di tutti g li clementi n cces;;ari, po:::sano dare il loro parere
s ullo sfor7.o complessivo che la R epubblica F ederale potrehhc con-. l·
crare alla dife!'-n europea.
Secondo le voci che Ot:'~ i corre, .,,
no ocr i corridoi. il mini-;tro degli ~­
stcri fra ncese R obert Shuml(il avrehbe dichiarato da,·anti alla Comm],.;.
sionc degli affari esteri dell' As'>Clll·
blea :.'\azionale che la Francia n o:1
finnerà alcun accordo contrattuale
sull'esercito europeo fintantoch è il
problema della partccipa1.ionc tcd ,··
sca a questo esercito non !'arà stato
risolto. 11 ~finistro avrebbe a.vtlilll:tn
che nessuna decisione dcfinitint "3·
rebhe ~lata orc'ia, al rig11ardo , alh
conferenza di Li sbo n :~.
•• ••••
•• ••• •••
••• ••••••••
•• •• ••
•••• • •
. ~~.UI ~.. ~~-11 _,
r.)LAll t .J-:- \Il
J
.;-~~-'
( Jl.~.; \\ p: Jl " i J~ .).. . 1~~ 1 )
~.::-~JI ~ l_,l l; .:;~.:di ~_,l t:~
j.JUI ~.);}l ..:.,\;U:-~1 J;..l.A.l ~~c _;Al\
0 ..J
0'"-'
o.~c J l \ · \
\y •
i l '" .
DEC \ y
01·
o> J l i l '. \
• o~
4.r
~·Lat_, f'Ual~ ~LI ..:.L..J.I ~
(~~ l
j l (Y
~~.~.~l ~.a.. .......!.
f J oy
•
( --':~ .n.!.-' _,~L.
Sono in distribuZione le 1
schedine del "CONCORSO Il
124, sulle partite di campionato italiano del J7 febbraio
J952
1
~·~~~~~~~~1 l ~~
,s·e~ra(l,aJ~la
.K-J
J\ JAW\ ~ .)y~ o.;A f (":"
..;t;\ ~~) ~.. ..l..l J...JI ~ _,!_;..
/.
. ~ U l ~l ~.!JUI ~
o;[.l.ll
U"'\;...!.~ 1
J"
~~ ~
(r-
/. eS~ (d1ll
~!>..JI
6'.r. .::.,;_, cSÌ J-·~' lf.J_,(..ur
,,
r'j...
. ~..le ~~ "="~' ~
GRANDE GARA
~
~i Mazurka e Tanon,
j con 2 OiHRdi "PREMI DI VALORE.. ,
lNondimenticatevi nues!a sera alla "GIRAFFA..
1
-
• • •••• •••• • •••• • ••••
••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• •••
• •
••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• ••• ••••
•
•• •• •• •• •• •• •• •• •• •••
•••• •••• •••• •••• • •••• •••• • •
Serate Danzanti i
et:
Jll-':ll ":"~)
0! ~f. U"' \è...!. l
l
~~~ \t
r-"'"
j _,.. ~-
0'_-lll
~ 0!.:dl Jl-]1 _,\ ~~\ ~\b~l i.f'
Jl
, "' f aJ..."·
y
(~
o.)k.!.ll
·,J - ·
~~
~l -.:._.., _,; IA.U ~ dl ~ " j..J~
J
. _;kill
-~~ Jrt-1
~~l .1.;::--1 ,r.>\:J ·~ Wl jl
J ~~\
~-~.JJIJI o.) ~l ~ J_,..J-1 ~l
4,r
_ o~\ ~~_,li ~ 1_,11
-~' ~~\ ~l.J:. ~ ;r ":"léJ ')1.)1'"
~.)) ·~-~.~l
,rl _, \'1
~ jl
.-La..
•.:u.. ; _o::! jw>::: l} L._,...,.~.?
.\;_,; ~l ~
Al Bar chiedete la bibita dissetante vitaminicn : ·
~
~~
~ì ~;l
(Via Piemonte)
4
J:t.u Jll ~l
J~ ~) eSI j:l_,\'1 L..J~ ~J..rJI
SOIU:ALI !!!
l
J
.li:l
~ alla LIBRERIA ITALIA
Q,,uesta
J j l:.ll.,
\A .;f. J
\y~~ ~~ ~~ ~JJ
(per la zona di Roma)
1
J lJ-~ l .:r
~l ~l .l.~ ~
Illl[ll[ll
l
•
•••
••
••
•
i POMP[lMO
Jl
~~l j..IJI J.~ ~ 1~1 i \..l!-1 Jl~~
J l OEC \ • \ o_r>
Questa sera e domani sera
1
J ~ <SI ~~~ t,_,:., (\
.1z.:.i .J
o .;•'
~) .)~..
Y"
J J>..l> J
~..1.~1 ~~ J...À.o
~
SOMAlO (Grape Fruii) i ~
~
Il Cor·r ere
e
1•
fabbricata esclusivamente co o r.·agranu frutti del.)a 1
Somalia.. Non chiedete tm J>Ompelmo, chiedete un l
=P=O=lll=P=E=
L=lU=O;Gl.OV
; ; ;.; OS;= ; :.~_A.~ . . ;=LO;....A--EN='=uARDI
=n;;;;.n_s.. .; ; pe=c;;.. .;in=li=&
tà= de=
l=l.a.=D
= l=·tt=a=-' l del l a
A.
F
'!.:
l
So mali. a
~========================~~==~~=~~=~~~-~-~======~~--~---===~==~
Domani sera
,_.
A L SUPEROINEMA
,.-
Domani
ser~
In PRIMISSIMA VISIONE ASSOLUTA una produtione di successo Internationa le J95J :
,I l brigante Musolino :~!~I~~~~~ff~:~
If film più atteso che SUPERERA' QUALSIASI SUCCESSO!
la prima volta tn MogadlsdO·
Il film dal SUCCESSO TRIONFALE!
-~---

Similar documents