Luglio Agosto 2013

Comments

Transcription

Luglio Agosto 2013
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:55
Pagina 1
CORRIERE
N. 4 – luglio-agosto 2013 – Sped. in abb. post. art. 2 comma 20/c legge 662/96 – Filiale di Torino – A cura dell’Avis Comunale di Torino
via Piacenza, 7 - 10127 Torino – Da restituire al mittente presso CMP - Torino Nord – L’editore si impegna a pagare le copie non recapitate.
GIORNATA
DEL VOLONTARIO
10 NOVEMBRE
LA PROSSIMA
BEFANA
AVIS
AI MERCATINI
DI NATALE
MINI CROCIERA
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:55
Pagina 2
2
CORRIERE
N. 4
luglio/agosto 2013
Sped. abb. post.
Corriere Avis
Direttore responsabile
ALESSANDRO FISSO
Caporedattore
GRAZIANO CESTINO
Con la collaborazione
del consiglio direttivo dell’Avis comunale di
Torino, dei responsabili dei gruppi anziani,
giovani, aziendali, del CCS (Centro Culturale
Sportivo “Luciano Penna”) e della Commissione Avis Scuola.
Direzione, redazione e amministrazione
10127 Torino, via Piacenza 7
Tel. (011) 613.341
Numero verde 800.265.508
www.avistorino.it
Indirizzo E-MAIL
[email protected]
[email protected]
[email protected]
[email protected]:it
Indirizzo E-MAIL Coordinamento Regionale
Giovani
[email protected]
Registrazione Tribunale di Torino
n. 1250 del 24-7-1958
Conti correnti postali:
– Avis comunale Torino 26146100
– Fondo solidarietà Avis 27891100
Videoimpaginazione
la fotocomposizione
Via San Pio V, 15 - 10125 Torino
Stampa
AGAM
12100 Madonna dell’Olmo (CN)
Associato
all’Unione Stampa
Periodica Italiana
Registrato dalla Ulrich’s International
Periodicals Directory
di New Providence, N.J. (USA)
Copertina: Bellissimo. Nato da un piccolo seme
foto: Giorgio Debernardi
SOMMARIO
SOMMARIO
3
Editoriale
4
Statistica
5
La giornata del volontario
di Sandro Fisso
6-16
Elenco dei premiati
17
Befana 2014
Nuovo Comitato Gestione
A. Colombo
18
La dieta il giorno della donazione
19
Per chi si reca in areee a rischio
20
Calendario prelievi
21
Chi può donare
22
Consigli medici per i donatori
23
Dal Gruppo Giovani
26
Tennisti della Polizia Municipale
dott. Daniela Limonta
di Domenico Franolli
27
Master Games
28
Storia minore
29
Ripensiamo al passato
30
Le mostre e gli artisti
32
Filatelia
33
40° anniversario Gruppo Anziani
34
Mini crociera
Mercatini di Natale
35
Un traguardo raggiunto
36
Memorandum per il donatore
37
Promemoria per i donatori
38
Anagrafe avisina
39
42° Euromineral Expo
Commemorazione dei defunti
di Maurizio Macchi
di Renzo Rossotti
di Michele Bonavero
di Angelo Mistrangelo
di Renzo Rossotti
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:55
Pagina 3
3
EDITORIALE
FINALMENTE...
IN MEDIA
D
a sempre ci lamentiamo che i media
siano alquanto restii nel riportare notizie che riguardano il “volontariato”
e ancora di meno quello che ci interessa: il Volontariato del “sangue” e degli organi e tessuti.
Intrattenuti svariate volte i responsabili dei
quotidiani, scritti ed in etere, la risposta è stata
univoca: dobbiamo intrattenere il nostro pubblico con le notizie che generalmente preferisce: quelle di cronaca nera.
Poco importa se qualcuno, vittima dei più
turpi delitti, sia poi riuscito a sopravvivere grazie all’intervento di medici esperti ed anche
per l’avvenuto utilizzo di sangue o dei suoi
principali componenti: piastrine e plasma.
Sangue, plasma e piastrine che, nonostante
i progressi che scienza e tecnica hanno realizzato, soprattutto dal 1900 in poi, non sono
stati sostituiti da altri prodotti, sia naturali
che frutto di ricerche finalmente andate a
buon fine.
Eppure i progressi realizzati in questi ultimi
cent’anni sono stati parecchi: sono nati ed hanno continuato a progredire i mezzi di comunicazione, dal tram a cavalli all’aereo che ha abbattuto il muro del suono; dalla radio alla televisione, ai computer ed ai telefoni cellulari.
Quanta strada ha consentito il progresso dovuto alle scoperte di tecnici e scienziati!
Ma il sangue? il plasma? le piastrine? Solo
all’inizio del 1900, con l’avvenuta scoperta
dei gruppi sanguigni, l’utilizzo del sangue e
dei suoi principali componenti è stato reso
possibile e non esiste oggi ospedale che non
abbia una riserva di sangue o plasma per un
pronto intervento.
Quando un ferito giunge al pronto soccorso
quanto tempo hanno i medici per evitare il
peggio? E questo tempo, solitamente breve, si
potrà allungare somministrando sangue e plasma che consenta all’organismo di continuare
la propria vita ed ai medici di curarlo.
Se accanto alle graziose paperette, che dall’inizio di questa estate ammiriamo negli intervalli della nostra tv di Stato, apparisse una
frase che invitasse a compiere un piccolo ma
importantissimo gesto di solidarietà quale
può essere il dono di sangue, si leverebbero
tante critiche? Non lo crediamo tanto più che
di recente la tv, trasmettendo uno dei tanti spot
commerciali, ha tra l’altro ricordato come in
Italia ci siano tante persone che non si comportano come la legge impone ma, e per fortuna, ancora un numero maggiore di loro che vivono come Dio comanda e, fra queste, molte
che donano anche il sangue per salvare vite
umane.
Anche in estate un piccolo aiuto ci aiuterebbe a non rimanere “a secco”.
SANDRO FISSO
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 4
4
STATISTICA
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 5
5
BENEMERITI AVISINI
LA GIORNATA DEL VOLONTARIO
Il 10 novembre prossimo al Teatro Nuovo di Corso Massimo d’Azeglio 17 l’Avis comunale di Torino
celebrerà l’annuale giornata del volontario
A
nnualmente celebriamo la “Giornata del Volontario”, unico momento in cui i donatori escono dall’anonimato per ricevere dalle Autorità cittadine le
benemerenze al merito trasfusionale che la stessa Avis
provvede ad acquistare con i propri fondi.
Il regolamento associativo prevede la consegna del distintivo Avis coniato in
• rame, per chi ha raggiunto le 8 donazioni
• argento, per 16 donazioni
• argento dorato, per 24 donazioni
• oro, per 50 donazioni
• oro con rubino, per 75 donazioni
• oro con smeraldo, per 100 donazioni
• oro con diamante per 120 donazioni
Ogni donazione fatta, sia di sangue che di plasma o piastrine, verrà contata per una.
Sono in corso di spedizione le lettere d’invito a tutti gli
aventi diritto (scelti tramite computer tra quanti stanno
raggiungendo gli indici previsti dal regolamento).
Chi ritenesse di essere incluso tra i premiati e non
avesse ricevuto la lettera, o non apparisse sugli elenchi
inseriti nel presente numero del Corriere Avis, telefoni
alle segreterie di via Piacenza 7, Torino o di Pianezza in
via Torino 19, che provvederanno ad effettuare le opportune ricerche.
Ci scusiamo sin d’ora per eventuali disguidi ovviamente
non voluti.
Ecco l’elenco dei volontari che saranno premiati
DISTINTIVO IN RAME (8 donazioni)
A
BBATE Riccardo
ABELLO Maura
ABRIGO Irene
ABROCESI Valeria
ACCAMO Massimo
ACCARDI Giulia
ACCHIARDI Valeria
ADAMINI Aloe
AFILER ESTRADA Marisol
AGNELLO Elena
AGOSTO Fabio
AGUILAR CAMPOS
Loida Pastora
AIMASSO Chiara
AIMONE Selene
AINAUDI Alessandro
AJRES Valentina
AKIF Elkbir
ALA Elena
ALBERGANTI Simone
ALELE Mareen
ALEO Antonello
ALESSIO Gabriele
ALFIERO Daniela
ALIBERTI Diego
ALLOIS Luigino
ALMBAYED Mohamad
ALTAVILLA Aldo
ALTAVILLA Ida
ALTEA Federico
ALTINA Gilberto Ottavio
Mauro
ALUFFI Claudio
ALVES SILVA RAVANI
Madressilva
AMBROGIO Valerio Pietro
AMEGLIO Valeria
AMIDEI Laura
ANASTASIA Donato
ANDRIANI Simona
ANDRONACO Mattia
ANGHELONE Gianni Pino
ANGRISANI Marisa
ANSELMI Christian
APOLLONIO Marco Marcello
AQUILINO Giuseppe
ARDITO Franco
ARENA Mirella
ARIAUDO Paolo
ARMAND Giorgio
ARMATO Chiara
ARSI Antonella
ARTUSIO Vincenzo
ASCHIERI Paolo Maria
ASCHIERO Giovanni Giacomo
ASIMIONESEI Angela
ASPRONI Caterina
ASSO Fabio
ASSONE Alessandra
ASTOLFI Andrea
AUDAGNOTTO Giulia
AURIGEMMA Antonio
AURIGEMMA Carmela
AVALLE Francesco
AVELLINO Domenico
AVERSA Christian
AVIDANO Marco Domenico
B
ACCHINI Beniamino
BACILE Biagio
BADINO Manuela
BAGHERI HARIRI Anahita
BAGLI Davide
BAHRAMI Parisa
BAIMA Federica
BALAUSTRA Barbara
BALBONI Stefano
BALDI Martina
BALDUCCI Daniela
BALDUCCI Mariapia
BALOCCO Danilo
BANDOLIN Martina
BARADELLO Federica
BARBERIS Valentina
BARBERO Lucia Anna
BARBONE Alessandro
BARBOTTI Fabio
BARILARO Domenico
BARNI Franca
BAROCCO Mauro
BARONE Antonio
BARONE Rocco
BARONE Stefano
BARTIROMO Francesco
BARTOLUCCI Pamela
BARTONE Andrea
BASIGLIO Stefania
BASILE Lynda
BASTASI Mattia
BATTAGION Vanni
BATTIATA Domenico
BATTISTON Sandro
BAUDINO Roberto
BAVA Claudia
BAVA Roberto
BAZZARONE Andrea
BEDINO Stefano
BEFFA Emanuele
BELEN DE ORRU’
Sonia Gisela
BELLENGHI Daniela
BELLIN Antonio
BELLINO Francesco
BELLINO Massimiliano
BELLISSIMA Salvatore
BELLUCCI Alessandro
BELTRAMO Andrea
BENA Laura
BENEDETTO Michele
BENEDICENTI Fabrizio
BENKOVIC Emanuella
BENZI Fabrizio
BERARDINO Nunzia Giovanna
BERBOTTO Roberto
BERETTA Giovanna
BERGOGLIO Emilia
BERGONZO Davide
BERNABEI Lina
BERNARDINI Giovanni
BERNECOLE Stefano
BERRUTI Sabrina
BERSANETTI Alessandra
BERTA Ruben
BERTACCO Federica
BERTELLE’ Luca
BERTELLINO Marco
BERTERO Giancarla
BERTOLI Carola Amalia
BERTOLINO Olga
BESSONE Fabrizia
BEVILACQUA Carolina
BIANCO Alessandro
BIANCO Emanuele
BIANCO Silvia
BIANCO Stefano Michele
BIGLIA Elena
BIGONI Federica
BIGOTTI Alice
BILAL Stefano
BINELLO Roberta
BIOLCATI Miriam
BIRLEAZA Andreea Catalina
BLAJ Nicolae
BO Gianluca
BOANO Enrico
BOASSO Laura
BOCCA Nicola Andrea
BOCCACCI Remo
BOCCACINO Cristina
BODALE Letitia Gabriela
BOICIUC Rodica
BOIDI Silvia Maria
BOLLITO Davide
BOLLITO Marta
BONADERO Elena
Felicita Rosina
BONAFE’ Luca
BONAN Bertilla
BONANSEA Roberta
BONAVERO Debora
BONAVITA Lucia
BONETTO Olvin
BONGIOVANNI Clara
BONI Davide
BONIFANTI Claudia
BONSAVER Federica
BONVENTRE Massimo
BONVENTRE Prospero
BORELLO Alice
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 6
6
BORELLO Davide
BORELLO Michela
BORGATTI Daniela
BORGHETTI Attilio
BORGNA Ivano
BORIO Paola
BORRELLI Anna Lisa
BORSALINO Paolo Angelo
BORTOLONI Clarissa
BORTOLUSSI Claudio
BOSCHIS Laura Maria
BOSCO Milena
BOSIO Elisa
BOSIO Martina
BOSIO Nevina
BOSSO Antonio
BOTOSSO Marco
BOZZALLA CASSIONE
Davide
BOZZELLO VEROLE Giorgia
BRACCIALARGHE Giulia
BRANCALION Giovanni
BRESCIA Giovanni
BRIGA Fabrizio
BRILLI Mauro
BRIZIO Laura Attilia Piera
BROCCA Gianfranco
BROGLINO Giada Elisabetta
BROVARDI Sergio
BRUGNERA Gian Luca
BRUNO Paola
BRUZZESE Elisabetta
BRUZZONE Valeria
BUA Giorgio
BUCUR Marius
BUCUR Mihaela
BUDAU Ludovic
BUDAU ROSU Celestin
BUF Florin Viorel
BUFANO Emilio Alberto
BUFANO Marco
BUFANO Salvatore
BUGADA Loredana
BULAI Maria
BULGARELLI Roberto
BUONADONNA Luisa
BURATTO Daniela
BURCA Valeria
BURGHELEA Cristian
BURGO Giuseppe
BUROCCO Patrizia
BUSATO Massimiliano
BUSATTO Stefano
BUSCAGLIA Monica
BUSCARINO Nicola
BUSCHINI Claudia
BUSSI Cristina
C
ACCIA Angelo
CAGLIERI Cristina
CAGLIERO Roberto
CAGLIO Andrea
CAGNASSI Michele
CAIROLA Denis
CALABRESE Giovanni
CALABRESE Maria Teresa
CALABRESE Stefano
CALAMITA DI TRIA Massimo
CALDARELLA Ester
CALDARESI Eleonora
CALISTI Massimo
CALIZZANO Elisa
CALLARI Simona
CALLEGHER Anna
CALLUSO Vincenzo
CALNEGGIA Fabrizio
CALO’ Luca
CALOSSO Andrea
CALVI Valerio
CALVO Cesare
CALZETTA Alessandro
CAMERINO Erika
CAMILLO’ Concetta
CAMINO Bruno
CAMORCIA Michelina
CAMPANELLI Andrea
Michele
CAMPOCCIA Giuseppe
CAMPORA Laura
CAMPOVERDE CASTILLO
Felix Andres
CANALE Paola
CANAVESE Manuela
CANCEMI Carmelo
CANFORA Fabrizio
CANILA Gabriela
CANINO Rosario
CANNILLO Sergio
CANONICO Patrizia
CANTARELLA Simonetta
CAPANO Valentina
CAPOBIANCO Marco
CAPOBIANCO Marco
CAPOBIANCO Mauro
CAPONE Marcel
CAPRA Enrica
CAPUTO Massimo
CAPUZZO Alessandro
CARANDENTE Rosario
CARDELLINO Chiara Simona
CARDUCCI Eleonora
CARELLA Salvatore
CARELLO Davide
CARFORA Gaetano
CARILLO Alfredo
CARLEO Stefano
CARLI Massimo
CARMONE Aldo
CARNEVALE Patrizia
CARNINO Claudio Raffaele
CARNINO Fabio
CARPANESE Adriano
CARPANESE Eleonora
CARRATU’ Jessica
CARRETTO Chiara
CARRONE Marisa
CARTA Jessica
CARTA Raimondo Paolo
CARTILLONE Caterina
CARTOSCELLA Alessandra
CARUSIO Guglielmo
CASALENOVO Tonino
CASALI Alessio
CASALONE Cristina Maria
CASSANESE Giovanni
CASSIANI Andrea
CASTAGNA Michele
CASTAUDI Maurizio
CASTELL Ivan Paolo
CASTELLANETA Gloria
CASTELLANI Giovanni
CASTELLI Michele
CASTELLI Roberta Manuela
CASTRIGNANO’ Andrea
CASULA Alexander
CATALANO Dario
CATALANO Davide
CATANIA Maria
CATANIA Romina
CATAPANO Anthony
CATTANEO Alberto
CATTANEO Giulia
CAUDA Gianluca
CAUDANA Pierpaolo
CAVAGLIA’ Annaclaudia
CAVAGLIATO Francesca
CAVAGLIATO Paolo Mario
CAVALIERE Leonzio
CAVALLARO Alessia
CAVALLARO Domenico
CAVALLO Felice Paolo
BENEMERITI AVISINI
CAVALLONE Virginia
Manuela
CAVAZZINI Elena
CAVORSI Annamaria
CAVUOTI Stefano
CAYOL Luciana
CECERE Francesco
CEMBALO Alessandro
CENA Emiliano
CERCIELLO Valentina
CERICOLA Riccardo
CERVELLIN Giorgio
CERVI Jessica
CESANO Giulio
CESARE Valentina
CESCHINA Roberto
CHIABODO Cristina
CHIAPPETTA Giuseppina
CHIARELLI Alberto
CHIARENZA Concetta
CHIATTONE Elena
CHIECO Giuseppe
CHIEREGATO Federica
CHIERICI Ennio
CHIETI Teresa
CHIRICO Pamela
CHIRONNA Michele
CHISTOL Mariana
CHIUMIENTO Crispino
CIANFLONE Francesco
CICCHIELLO Simona
CICCIARELLA Sebastiano
CICOGNA Raffaella
CIGNA Caterina
CILLIS Rocco
CIMINI Pietro
CIMINO Federica
CINUS Patrizia
CIPCA Luisa Ioana
CIPPONERI Alfio
CIPRIANI Damiano
CIPRIANI Wilder
CIPULLO Isabella
CIRAVEGNA Gianfranca
CIRELLI Fabio
CIRILLO Rosa
CITIULO Claudio
COCHIS Stefano
COCINO Laura
CODEGONE Luca
COFANI Fabrizio
COGERINO Teara
COIN Daniele
COL Settimio Andrea
COLACE Giuseppe
COLACI Emanuele
COLANGELO Silvia
COLASBERNA Patrik
COLLURA Corrado
COLOMBA Luigi
COMBERIATI Caterina
COMITO Omar
COMMISSO Nicola
CONFORTO Katia
CONGIU Valentina
CONIGLIARO Christian
CONTI Viviana
CONTINO Gabriele
CONTRATTO Valentina
CONVERTINI Angelo
CONVERTINI Kathleen
CONZANO Gabriele
CORBINI Amos
CORDONE Diletta Maria
COREA Samantha
CORRAINI Camilla
CORRENTI Adamo
CORRIERO Veruska
COSENZA Daniela
COSTA Alessandro
COSTA Elena
COSTA Roberto
COZZANI Chiara
CRAPANZANO Francesco
CRAVERO Paolo
CREPALDI Barbara
CREPALDI Margherita
CRESCENZI Alfredo
CRISCIONE Erika Teresa
CRITELLI Ilaria
CRIVELLO Stefano
CROSAZZO Alberta
CROSETTO Mara
CUBITO Claudio
CUPANE Sestilia
CUPO Stefano
CURIONE Davide
CURLETTI Loredana
CUSANNO Domenico
CUTOV Adriana
CUTTICA Dario
CUTULLI Debora
CUVA Maurizio
D
ABBENE Simona
DALDOSS Nadia
DALLA VECCHIA
Andrea
DALL’ACQUA Roberto
DALLEFRATE Angiolina
DALOISO Roberto
D’AMBROSIO Martina
D’AMBROSIO Paolo
D’AMBROSIO Rocco
D’AMICO Michele
D’AMICO Giuseppe
D’AMOIA Tommaso
D’ANGELO Maria
D’ANGIO’ Marco
DANIELE Alessandro
DANIELE Angela
D’ANTONIO Giuseppe
D’APOTE Soccorsa
D’APUZZO Vincenzo
DARINO Angela
DASCANIO Laura
DATTOLI Marco
DEAMBROGIO Federica
DE BENI Andrea
DE BLASIO Fiorentina
DE BORTOLI Martina
DE CRISTOFARO Federica
DE DONATO Antonietta
DE DONATO Elio
DE DONNO Sabrina
DE FREITAS RODRIGUES
Marlene Aparecida
DE GRANDIS Grazia
Giuseppina
DE LEO Paola
DE LUCA Andrea
DE LUCA Katia
DE MAGISTRIS Maria Grazia
DE MANNA Giovanni
DE MARIA Stefano
DE MARTIN Monica
DE MEO Luigia
DE NARDIS Umberto
DE NARDO Anna
DE NICOLA Claudio
DE NOIA Giuseppe
DE PASQUALE Davide
DE PIN Giuliano
DE ROSA Elisa
DE ROSA Marco
DE SANTANA Wellineth Maria
DE SANTIS Anna Lucia
DE SIMONE Gerardina
DE STEFANO Nunzia
DE VITA Alessandro
DE VITA Annunziata
DE VIVO GIORDANO Luca
DEIANA Roberta Denise
DEL CONTE Giovanni
DEL GALDO Lucio
DEL GOBBO Pierpaolo
DELAUDE Alessandro
DELLADIO Simone
DELLE DONNE Anna Maria
DELLE DONNE Ciro
DELL’ISOLA Andrea
DELMORO Silvia
DEL MORO Simone
DELSEDIME Ludovica
DELVO’ Roberta
DEMI Francesca
DEMMELBAUER Marco
DENTICO Davide
DEPLANO Annamaria Cinzia
DESIDERATO Marco
DESIO Margherita
DESOGUS Giovanni Paolo
DEYME Alessandro
DI BONA Nicola
DI CARLO Angela
DI GERONIMO Giuseppe
DI GIULI Gino
DI GIUSEPPE Jessica
DI IORIO Roberta
DI LABIO Rosanna
DI LUCA Roberto
DI MARTINO Rosaria
DI MATTIA Marco
DI MISE Francesco
DI NATALE Luciano
DI NUCCIO Giuseppina
DI NUZZO Antonio
DI NUZZO Pasquale
DI PAOLA Emanuele
DI PLACIDO Stefano
DI POTENZA Christian
DI PRIMA Elisa
DI PRIMA Ilaria
DI RIENZO Giuseppe
DI ROSA Luigi Domenico
DIANA Stefano
DIGO Riccardo Giacomo
Palmerio
DIGREGORIO Isabella
DILEMA Francesco
DINATALE Gianluca
DISCIANNI Alessandro
DODOI Diana Teodora
DOGLIO Massimiliano
DOMANICO Loredana
DONALISIO Anna
DONATO Daniela
DONNA Roberto
DONZELLI Salvatore
DORBANE Smail
DORIN Roberto
DOTTA Patrizia
DOTTI Giulia Maria
DOVIO Rosangela
DUPONT Maria Franca
DUPONT Paolo
DURELLI Paola Chiara
DURIFF Marco
DUZ Nadia
E
CHAHID Mohamed
EFIM Alexandrina
EL ALEM Abdelhafid
EL AZZOUNI El Ayachi
ELIA Elisabetta
ELIA Rebecca
ELIFANI Vincenzo
ELISEO Eddie
EMANUELE Teresa
EMMA Manuela
ENASCUT Marcelin
ESPOSITO Eugenio
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 7
7
ESPOSITO Massimo
ESPOSITO Roberto
F
ABRIZIO Sandro
FACCENDA Angela
FADDA Maria Pia
FALANGA Salvatore Fabio
FALCONE Roberto
FALZONE Gioberto
FANTASIA Stefania
FANTO’ Antonio
FARACO Gino
FARCAS Carolina
FARELLO Cristiano
FAROPPA Carlo
FARRUGGIA Francesco
FAUR Ciprian Ioan
FAUTRERO Rita
FAVARA Daniele
FAVARO Silvia
FAVOLE Barbara
FAZZARI Giuseppe
FELLETTI Massimo
FENILI Francesca
FEOLA Vincenzo
FERRARA Domenico
FERRARA Gioachino
FERRARA Giovanni
FERRARA Mirko
FERRARESE Ivano
FERRARIS Davide
FERRARO Alessia
FERRARO Angelica Giusy
FERRARO Francesca
FERRATO Gian Maria
FERRATO Katia
FERRAZZANO Stefania
FERREGUTTI Alessandro
FERRERO Bernardino
FERRERO Francesca
FERRERO Ida
FERRERO Umberto
FERRONI Laura
FERSINI Alex
FIANDACA Marco
FICCO Federico
FILIPPONE Franco
FILIPPONE Leonardo
FILIPPONE Manuela
FILIZIANO Vincenzo
FIORE Mario
FIORELLINO Salvatore
FIORENTINO Concetta
FLAUTO Daniela Rosa
FLORES VEGA Mega
FOGO Stefania
FOIS Nicolino
FOLLI Sabrina
FOLLINA Marco
FONTANA Massimo
FORGIA Donato
FORMICOLA Francesco
FORNELLI Chiara
FORTE Angelo
FORTE Patrizia
FORTUN QUINTANA
Raudel Lazaro
FORZANI Paola
FRACCARO Roberta
FRACCHIA Luisa
FRANCESE Massimo
FRIGATO Walter
FRISOLI Laura
FRONTE SERAFINO Serena
FRONTERA Francesco
FUDA Anna Maria
FULLONE Lucia
FUSCHILLO Elvira Veronica
FUSCO Federico
FUSETTI Adamo
G
ABRIELLI Emiliano
GAETANO Federico
GAFFOGLIO Ivano
GAGGIANO Stefano
GAI Andrea
GAIDANO Giorgio
GAL Loredana
GALANTE Francesco
GALETTO Alizia
GALLETTA Antonino
GALLETTA Salvatore
GALLIANO Alberto
GALLO Erika
GALLO Lucia
GALLO Roberto
GALLO Simone
GALLOCCHIO Federico
GALLOCCHIO Stefania
GALOFTEANU Petronela
GALVAN Valentina
GAMBA Massimo
GAMBARDELLA Anna Maria
GAMBINA Graziella
GAMBINO Francesco
GAMBONI Ambra
GAMERRO Eugenio Federico
GANCI Giuseppe Fabio
GANDINI Stefano
GANIO MEGO Giuseppe
GARABUGGIO Cristina
GARINI Monica
GARINO Marina
GARITTA Silvia
GAROFALO Nicolò
GARREFFA Saverio
GARRIPOLI Patrizia
GARRO Giuseppe
GARZO Sara
GATTA Paola
GATTESCHI Mara
GAZZARA Dennis
GELARDI Maria
GENA Pasquale
GENCARELLI Giulio
GENNARI Miriam
GERBI Luca
GERMANA’ Margherita
GERVASI Sonia
GHEORGHITA Marieta
GHEZZO Lea
GHI Francesca Vittoria
GIACOMINI Anna
GIAMBRONE Davide
GIAMPAOLI Stefania
GIANANDREA Susanna
GIANI Elena
GIANNOPOLO Antonino
GIANUZZO Luca
Teodoro Oreste
GIARETTI Andrea
GIGANTE Marcello
GIGLIO Edoardo Maria
GILE’ Angelo
GILLIA Marinella
GILLIO Giuseppina
GINO Luca
GIORDANO Andrea
GIORDANO Giorgio
GIORDANO Paolo
GIORGI Giuseppe
GIORGINI Maria Carmen
GIORGIS Emanuele
GIORGIS Umberto
GIRA PELAJA Vito
GIRARDI Lorena
GIRARDI Roberto
GIRAUDO Andrea
GISMONDI Alessandro
Giacomo Maria
GIUDICE Irene
GIUDICI Andrea
BENEMERITI AVISINI
GIULIANI Fabiana
GIURLANDA Salvatore
GIURLEO Veronica
GIUSTI Davide Arnolfo
Domenico
GLISONI Maria Margherita
GNOCCHI Vincenza
GOBBI Nicola
GOLDAN Mioara Laura
GORIO Anna Eugenia
Luisa Maria
GORUN Traian Ciprian
GRAMMATICA Samantha
GRANARA Giuseppe Pietro
GRANATO Sara
GRANDA JARA Renzo
GRANDE Claudio
GRASSI Laura
GRASSO Gianluca
GRASSO Milena
GRASSO Vito
GRAVINA Michele
GRAVINO Sonia
GRAZIANO Alessandra
GRECO Erico
GRECO Ramona
GRECO Stefania
GRECO Vincenzo
GREGORI Eleonora
GREGORIO Marco
GRIECO Mariangela
Caterina
GRILLI Federica
GRISI Giuseppe
GROPPO Maria Luisa
GROSA Roberto
GRUOSSO Giambattista
GUAGLIARDO Antonio
GUAIANA Paola
GUALANO Tabata
GUALCO Maria Andrea
GUARINI Gianluca
GUARINI Giulia
GUARINO Giovanni
GUARINO Massimo
GUERRERA Salvatore
GUGLIELMACI Francesca
GUGLIELMINI Luca
GULLO Mara
H
I
AFIDI Bouabid
HU Haimin
ACOB Monica
IACOVIELLO Daniela
IBERTIS Silvia
IDILO Rocchina
IEROPOLI Francesco
IGNAZZI Simona
IMBESI Antonietta
IMBOCCIOLI Nico
IMPELLIZZERI Manuela
INCHES Fabio
INGICCO Gabriele
INSALACO Colomba Filippa
INSALACO Maria Teresa
INSERRA Francesco
IONESCU Oana Catalina
IORFINO Antonio Rocco
IRRERA Giuseppe
IRZAN Hassna
ITALIANO Gianluca
IUDICI Paolo
J
AMIL Tarik
JUGO Giovanni
K
L
AO Silvia
KHABAROVA Tamara
KHADRI Mohamed
KOERICH Caroline
A FERRARA Simona
LA VITOLA Andrea
LABABSI El
Rhazouani
LACOMBA Silvia
LACOVARA Federica
LADDOMADA Aldo
LAI Massimiliano
LAMBERTI Elena
LANTIERI Antonio
LANZINI Guido
LAPICCIRELLA Enrico
LAPOLLA Andrea
LASARACINA Enrico
LASCIALFARI Valentina
LATINI Giulio
LATRONICO Massimiliano
LAVACCA Alfonso
LAVAGNA Franco
LAVECCHIA Roberta
LAZZARIN Alessandro
LAZZARINI Davide
LAZZARONE Valentina
LEMNARU Vera
LENOCI Donatella
LEO Paolo
LEONESSA Manuela
LEPORI Gloria
LERCARA Adriano
LI RANZI Flavia
LI VOLTI Marianna
LIBERATORE Donato
LIGORIO Marco Angelo
LIMONE Francesco
LINARI Walter
LOBASCIO Sara
LOCATELLI Ramona
LO COCO Erika
LOCONTE Luigi Alessandro
LOGOZZO Paolo
LOIACONO Numa
LOIOTILE Daniele
LOMARTIRE Saverio
LOMBARDI Pietro
LOMBARDO Luigi
LOMBARDO Renata
LO MUSCIO Luigi
LO PORTO Massimiliano
LO RICCO Patrizia
LO SURDO Fabrizio
LO SURDO Teresa
LONDERO Franco
LONGHI Luca
LONGO Maurizio
LONGOBARDI Luca
LORENZO Giorgio
LORUSSO Riccardo
LOVERA Davide
LUCANIA Graziella
LUCANO Maurizio
LUCANO Mirko
LUCARELLI Vittorio
LUCCA Andrea
LUCCA Enrico
LUCCHESI Antonino
LUCCI Ingrid
LUCERTINI Giulia
LUCHIAN Danut
LUMELLO Elena
LUMIA Angela
LUNGU Laura Petronela
LUPIA Daniela
LUPO Enrico Salvatore
LUPO Filippo
LUSSO Roberto
M
AC DONALD Edoardo
MACARESCU
Angelica Mariana
MACARIO COT Matteo
MACCARRONE Luca Ciro
MACCHIA Giuseppe Claudio
MACRI’ Luca
MACRIPO’ Bruno
MADDALENA Patrizia
MAFFE’ Alice
MAFFEI Massimo
MAFRICI Gabriella Maria
MAGGIO Cecilia
MAGGIO Paolo
MAGGIORA Elena
MAGGIORA Giulia
MAGLIANO Luciano Angelo
MAGLIOLA Ivo
MAGNETTO Andrea
MAGNO Claudia
MAGNO Gina
MAGRI’ Michele
MAIDA Silvia
MAIETTI Alessandra
MAIORINO Andrea
MAISTO Betsabea
MAISTO Tommaso
MALABOTTA Paolo
MALANCA Irene
MALCOCI Viorica
MALERBA Cristina
MALLARINI Stefano
MALPARTIDA MATEO
Leslie Danitza
MALTA Sonia
MANASSERO Stefania
MANCA Elena Manuela
MANCADORI Fabio Marco
MANCARELLA Elena
MANCINI Manuela
MANDARA’ Alessandro
MANDOUR Ahmed
MANFREDI Luigi
MANGANO Giulio
MANGINI Maria Federica
MANGONE Francesca
MANISCALCO Luca Calogero
MANOLE Domnica Cristina
MANTALUTA Marius
MANZIERI Francesca
MARAFFINO Antonio
MARANDO Paolo
MARANZANO Francesco
MARASCO Luana
MARASCO Valeria
MARCASSA Andrea
MARCELLI Erika
MARCHESE Jennifer
MARCHITIELLO Michele
MARCUCCI Giancarlo
MARCULLI Stefano
MARGIOTTA Alessandro
MARIAN Andrei
MARIETTI Luciana
MARINARO Dolores
MARINELLI Mirella
MARINO Claudio
MARINO Elena
MARINO Fabio
MARINO Laura
MARINO Lorenzo
MARITANO Cristina
MARITANO Fabrizio
MAROCCO Luca
MARRA Francesco
MARRAS Emanuele
MARRESE Maria Concetta
MARTELLA Davide
MARTELLI Valentino
MARTINA Ivan
MARTONE Raffaele
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 8
8
MARTORANA Davide
MARTORANA Lino
MARTULLI Gianvito
MARTULLI Simona
MARZO Stefania Erika
MASILI Pinuccia
MASLOVSKAYA Tatiana
MASSARO Cristiano
MASTROGIACOMO Vincenzo
MASTROIANNI Marko
Aurelio
MAUTINO Francesca
MAZZA Alessandro
MAZZANTINI Alessandro
MAZZARELLA Giulia
MAZZARELLI Michela
MAZZEI Domenico
MAZZEO Simona
MAZZOLA Antonio
MAZZOTTA Silvia
MAZZU’ Marina
MEIRONE Fabio
MELE Daniele
MELE Gianni
MELEGA Sara
MELLO Ezia
MELOTTO Stefania Maria
MENDOLA Alessandro
MERCATO Maria Luisa
MERCURIO Maria
MERINI Giulia
MERIZALDE CARDENAS
Mario Andres
MERLIN Roberto
MERLO Giorgina Giovanna
MESSINA Filippo
MESSINA Sebastiano
MESSINA Valentina Antonella
MEZZO Roberto
MIALE Nicola
MICCOLI Valerio
MICELOTTA Maja
MICHELLI Alessandro
MICHELUTTI Matteo
MIDELIO Elisa
MIHALACHE Mariuta
MILANELLO Roberto
MILANI Armando
MILAZZO Chiara
MILHOMEM TERRA
Karen Lurdes
MILITO Ylenia
MILONE Giuliano
MINACORI Silvia
MINELLA Marco
MINOPOLI Fabio
MIOTTO Silvia
MITANOSI Demo
MITROTTA Roberto
MOCCIA Paolo
MOCCIARO Pietro
MODESTI Stefano
MODICA Paolo
MOISO Silvio
MOLINAR ROET Carla
MONACHELLA Daniela
MONARI Alessio
MONASTERI Daniel
MONFORTE Carmen
MONISTERI Luca
MONTAGNINI Cristina
MONTALDO Davide
MONTE Cecilia
MONTELEONE Samuel
MONTEMURRO Daniela
MONTEMURRO Fabio
MONTEROSSI Antonio
MONZEGLIO Marco
MORA Silvana
MORBELLI Marzio
MORELLI Chiara
MORENA Anna
MORGANI Gemma
MORGANTE Alberto
MORO Emanuele
MORO Gabriella
MORTELLITI Rocco
MOSSO Francesco
MOSSO Giorgio
MOSSUCCA Deborah
MOTTINO Massimo
MULE’ Fabrizio
MULTARI Gianluca
MURACE Giuseppe
MURANELLI Massimiliano
MURARO Chiara
MURATORE Franco Daniel
MURDOCCA Franco
MURU Sacha
MUSOLINO Maria Rosaria
MUSSO Laura
MUTOLO Danilo
N
AGLIATO Maurizio
NAGLIERI Rosa Anna
NAMIO Laura
NAOUI Mohamed
NAPOLI Franca
NARDELLA Mariangela
NARDIN Eliana
NARETTO Enrica
NATALE Paolo
NATOLI Patrizia
NATTA Martina
NAVARRA Roberto
NEACSU Reta
NECHITA Monica
NEGRI Lucia
NEGRO Daniele
NEGRO Jasmine
NEGRO Luciana
NERONE Alessandro
NESCA Alessandro
NESCI Luigi
NICASTRO Filomena
NICEFORO Sandro
NICOLA Barbara
NICOLETTI Massimo
NICOLO’ Vincenzo
NICOLOSI Daniela
NOARDO Federica
NOBILE Federica
NOCITO Paola Francesca
NOELLO Emilia Agnese Olga
NOSETTI Luca
NOTARDONATO
Micaela Anna
NOTARNICOLA Jacopo
NOTO Francesco Paolo
NOVARINA Michele
NOVELLI Simona
NUTI Lucio
NUZZI Vito
O
BERT Chiara
OCHKOR Abdellah
OGGIANO Ramona
OGLINO Simona
OGNISSANTI Fabio
OLIVETTI Caterina Maria
OLIVIERI Domenico
OLLINO Alessio
ORDAZZO Cristina
ORLANDIN Elena
ORLANDINI Massimiliano
ORLANDO Jlenia
ORNAGHI Paola Irene
ORTA Federico
OSSOLA Silvia
OSTUNI Pietro
OTTONE Antonello
P
BENEMERITI AVISINI
ACE Antonio
PACINI Alberto
PADOVAN Enrico
PAESANO Naomi
PAGANO Andrea
PAGANO Michele
PAGANONI Edoardo
PAGONE Francesco
PAGOTTO Elena
PAIANO Evelina
PAIOLA Ivan
PALA Andrea
PALADE Alexandra Minodora
PALERMO Josè
PALMIERI Emanuele
PALOMBA Antonio
PALUMBO Alfio
PALUMBO Chiara
PANARELLO Irene
PANATTONI Andrea
PANE Arianna
PANI Alessio
PAOLELLA Salvatore
PAOLILLO Giada Barbara
PAPADIA Salvatore
PAPARO Vincenzo
PAPAVERO Giuseppe
PARAIANU Gheorghe
PARATI Andrea
PARELLA Marco
PARET Valeria
PARISI Pasquale
PARLANI Andrea
PAROLIN Ornella
PARRINELLO Sergio
PARSAMYAN Bakur
PASCALE Isacco
PASCHERO Adriano Antonio
PASIMENI Romina
PASQUALINI Marco
PASQUARELLI Chiara
PASQUINI Francesca
PASSARELLA Gloria
PASTORINO Davide
PATTI Denis
PAVAN Andrea
PAVINATO Paolo
PECCHIO Cinzia
PEIRETTI PARADISI
Benedetta
PELLEGRINI Carmela
PELLEGRINO Rossella Silvia
PELLERINO Silvana
Mariangela
PELLICCIARO Martina
PELLITTERI Letizia
PELUSO Martina
PENNA Alfio Alessandro
PENNA Giuseppe
PENTTINEN Outi Maria
PERETTI Eleonora
PERETTI Igor
PERNO Francesca
PERNUMIAN Massimo
PERONA Giancarlo
PERONI Alberto
PEROTTI Michele
PERRINO Alfonso
PESTELLI Carlo
PETRACCA Davide Paride
PETRARCA Fabio
PETRONE Salvatore
PETRONI Elvio
PETTA Nicolò
PETTINEO Simona
PEYRANI Pietro
PEYRON Luigi
PIA Giovanni
PICCALUGA Alfredo
PICCIARIELLO Lucia
PICCINI Andrea
PICCO Carla
PIERI Paola
PIGEAU Damaris
PIGNATARI Justine
PIGNATELLI Gabriele Stefano
PIGNATTA Sara
PILATO Filippo
PINO Giuseppe
PINTO CONCEICAO
Maria Neide
PINTUS Albert
PIPITONE Antonina
PIRAZZINI Filippo
PIRILLI Boris
PIRRO Maria
PISANI Luca
PISCOPO Simona
PISTININZI Rita
PISTRITTO Claudio
POGGIO Fabio
POLETTO Lorenzo
POLIMENA Simone
POLONI Nicolò
PONENTE Marco
PONTENANI Alessio
PONTEPRINO Sara
PONZIO Simona
PORCELLA Emilia
PORCELLI Daniele
PORCELLI Luigi Paolo
PORTESI Chiara
POSA Enrico
POTE’ Michele
POTENZA Roberta
POZZO Daniele
POZZOLO Ginevra Nefertari
PRADERIO Claudia
PRANZITELLI Alessio
PRATO Silvia
PREGNOLATO Gabriella
PRESTIA Antonio
PRISACARIU Nicuta Geta
PROCCHIO Fabio
PROCOPIO Maria Carmela
PRONELLO Federica Maria
PUCCIA Claudia
PUCI Ignazio
PUDDU Riccardo
PUGLISI Andrea
PUGLISI Giovanna
PULIDO Stefano
PULITO Serena
PULLARA Filippo
PULVIRENTI Claudia
PUNGA Lidia Diana
Q
UAGLIO Marzia
QUARTA Caterina
QUATTROCCHI Luisa
QUERCIA Donato
QUERCIA Giuseppe
QUIESE Filomena
QUISILLO Antonio
R
ABBI Matteo
RABINO Silvia
RAGUSA Orazio Lucio
Fabio
RAIMO Monica
RAINA Simona
RAINO’ Angela
RAMONDETTI Dario
RAMPA Guido
RANIA Maria
RAO Jessica
RAPOLLA Vincenzo
RASCHILLA’ Giuseppe
RASO Giancarlo
RASPA Marco Luigi
RAULE Barbara
RAVASIO Maurizio
RAVERDINO Fabrizio
RAVETTI Chiara
REALE Giuseppe
REBENCIUC Ioan
REDDAVID Alice
REGINATO Luca
REGRUTO Marco
REITANO Franca
RENNE Giovanni Battista
RESTA Giuseppe
REVELLI Paola
REVELLO Stefano
RICCARDI Cecilia
RICCARDI Luca
RICCI Giada
RIGATO Paolo
RIGGI Chiara
RIGGIO Mariateresa
RIGODANZA Monica
RITACCIO Simone
RIVA Luca
RIVELLA Stefano
RIVETTI Elisabetta
RIVOLTA Maria
RIZEA Alina Monica
RIZZA Alessandra
RIZZI Davide
RIZZI Morena
ROBETTO Stefania
ROCCHIA Valentina
ROCCO Mirko
RODIA Davide
ROERO Andrea
ROMAGNOLI Andrea
ROMANELLO Lucia
ROMANET Ermanno
ROMANO Federica
ROMANO Lorella
ROMANO Massimiliano
ROMANO Matteo Edoardo
ROMEDEA Ovidiu
ROMEO Michela
RONCO Renzo
RONTU Claudia
ROPOLO Giulia
ROSA Daniele
ROSA Valeria
ROSSATO Luca
ROSSI Gianni
ROSSI Giulia Karen
ROSSIN Francesco
ROSSINI Cristina
ROSSO Federica
ROSSO Luigi
ROSSO Simona
ROSTICCI Roberta
ROTELLA Giuseppe
ROTELLA Giuseppe
ROTOLO Francesca Carla
RUBINO Mattia
RUFFINO Alessandro
RUFFINO Chiara
RUGGIERO Giulia
RUGGIERO Luca
RUSSO Alessandro
RUSSO Camilla
RUSSO Gabriella
RUSSO Giovanni
RUSSO Lucia
RUSSO Monica
RUSSO Paolo
S
ABBAGH Andrea Franz
SACCO Alessia
SACCO Andrea
SACCO Anna
SACCO Elisa
SACCO Laura
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 9
9
SACCO Rosaria
SADDI Sandro
SAGLIA Giovanni
SAIA Milo
SALADINO Michele Davide
SALAJ Perrije
SALICE Christian
SALIERNO Ilaria
SALMASO Davide
SALOMONE Anna Maria
SALVONI Matteo
SAMARELLI Anna Valeria
SAMELA Silvia
SANDRONE Marco
SANNA Carmelo
SANNA’ Alessia
SANSALONE Carmelo
SANSOTTA Andrea
SANTAMARIA Calogero
SANTINON Renato
SANUA Alexandra
SAPIA Pasquale
SAPIENZA Sara
SAPONARO Tommaso
SAPORITA Mauro
SARDANO Ettore
SARDI Francesco Paolo
SARTI Diego
SASSO Michele Massimo
SASSO Michelino
SCAGGION COCUZZA
Graziella
SCAGLIONE Annunziata
SCALI Michele
SCALIA Mario Simone
SCAPPINA Christian Marco
Sebastian
SCARANARI Marco
SCARANO Alberto
SCARANO Anna Maria
SCAVONE Michele
SCHENA Fabio
SCHIAVI Ruggero
SCHIAVONE Francesco
SCHIESARO Cinzia
SCHIRRIPA Sara
SCIARA Riccardo
SCIARRINO Calogero
SCILLAMA’ Roberto
SCOGNAMIGLIO Angelo
SCORDO Valerio Giovanni
SCULLINO Valentina Zolema
SEDICI Davide
SEDOLA Stefano
SEGRE Roberto
SELLA Raissa
SEMENTINA Stefania
SERAFINI Antonio
SERALE Marco
SERRA Martina
SERRAJOTTO Andrea
SETTEMBRINI Valeria
SETTI Enrica
SEVERIN Alida
SFRAMELI Nicolò
SGARAMELLA Gianna
SICCARDI Claudio
SICILIANO Rosaria
SICLARI Demetrio
SIDA Erica
SIMEONI Denise
SIMONE Leonardo
SIMONELLI Simona
SINISCALCHI Cristiano
SIRONI Pietro
SITZIA Lucia
SOBRERO Isabella
SODA Enrico
SOLAZZI Tonino
SOPEGNO Franco
SORBA Fabio
SOSSO Sergio
SOTOMAYOR ARCE
Lilian Jessica
SPADA Elisa
SPADAFORA Vincenzo
SPADONE Riccardo
SPADOTTO Maria Grazia
SPALLONE Donato
SPANO’ Rosa Maria
SPARTA’ Daniele
SPINA Giulia
SPINA Marcello
SPINA Pietro
SPINAZZOLA Nicola
Antioco
SPINELLI Gavino
STASI Erika Saveria
STASOLLA Mario
STEFANIA Lucia
STEILA Martina Sara
STERAJ Sandra
STOCCO Ilaria
STOJCESKI Tome
STOLDER Nunzia
STRA Luca
STRABONE Carlo
STRATICA Elena
BENEMERITI AVISINI
STRIPPOLI Sabino
STRIZZI Carmen
STRUMENDO Elisa
SURANITI Salvina
T
ABUSSO Ezio
TAFUNI Francesca
TAFURI Edwige
TAIARIOL Chiara
TALARICO Daniela Ester
TAMAS Danut
TAMIAZZO Gianluca
TANINO Ferdinando
TARANTINI Claudio
TARDITI Elena
TARICCO Massimo
TARRICONE Letizia
TARSITANO Giovanni
TARTONI Cecilia Maria
TAURINO Letizia
TAVELLA Manuele
TEDESCO Rita
TELESCA Giuseppina
TERRONE Barbara Benedetta
TERZI Francesca
TERZINI Paolo
TETI Sharon
TETTA Anna
THIEBAT Claudia
TILITA Daniela
TINTI Susanna Maria
TIRRI Giovanni Tommaso
TOMASELLI Guglielmo
TONA Ivana Nicoletta
TONI Maria Josè
TONIN Silvia
TORCHIA Andrea
TORRE Alessandra
TORRENTE Donatella
TORTA Silvana
TORTORETI Paola
TOSCANO Angelica
TOSCANO Carmelo
TOSCANO Ivan Sergio
TOSCANO Vincenzo
TOTA Debora
TOTA Tiziana
TOTARO Luciano
TRAGGIA Marco
TRAINA Giovanna
TRAINI Daniele
TRANU Eleonora
TRIGGIANI Matteo
TRIPOLI Ignazio Ezio
TROCANI Manuela
TROMBINI Alice
TROMPETTO Cristina Maria
TRONCA Matteo
TROTTI Stefano
TROVATO Francesco
TROVATO Maria Rossella
TUCCIO Jessica
TUDOSIA Ion
TUMIA Gandolfo
TUPAN Elena
TURIELLO Monica
TURO Maria Dolores
U
NGURASU Valentina
UNGUREAN Marioara
UNGUREAN Vasile
URBANO Ilaria
UTZI Maria
V
ACCANEO Edoardo
VALANZANO Catello
VALENT Alberto
VALENTE Antonella
VALENTINI Tiziana Rachela
VALENTINO Sabrina
VALERIO Gianni
VALLADARES CHAVEZ
Pablo
VALLE Rosanna
VALLERGA Marco
VALLEROTTO Laura
VANCHERI Daniele
VANEGAS Gehinik Browning
VANZINO Piero
VARETTO Piera
VARGAS MENESES Andres
VARONE Gaetano
VARRA’ Fabio
VASSALLO Caterina
Federica
VASTA Alberto
VAVALA’ Marco
VAZZA Silvana
VECCHIONE Michele
VENEZIA Roberto
VENTURI Sara
VERCELLI Luca
VERDE Gennaro
VERGARA Marco
VERLUCCA RAVERI Simona
VERNETTI Nicodemo
VERRA Paola Giovanna
Maria
VERRI Marco
VERZELLA Fabio Giovanni
Ermanno
VETRANO Alessandro
VETTURINI Davide
VIANELLO Mauro
VIANO Sabrina
VICARI Paolo
VICINO Beniamino
VICO Massimo
VIERU Samoel
VIETTI Stefano
VIGLINO Federica
VIGNA Luigi
VIGNA Pierpaolo
VILLA Mario
VILLELLA Roberto
VINCENZI Stefano
VINCI Valentina
VINCOLI Deborah
VINELLA Roberta
VIRGILIO Giovanna Chiara
VITALE Giulia
VITALE Nicola
VITALE Umberto
VIVALDO Luciana
VOLPE Elena Sofia
VOLPINI Marcello
VULTAGGIO Maria Teresa
Z
ACCARIA Pietro
ZACCONE Anna Maria
ZAIA Alice
ZAIA Dario
ZAIA Marco
ZAMBONI Erika
ZAMPIERI Martina
ZANATTA Silvia
ZANELLA Irene
ZANINETTI Martina
ZANNINI Daniela
ZAPPIA Sonia
ZERBINATI Dario
ZERBINI Riccardo
ZIGRINO Andrea
ZINZI Alberto
ZIVKOVIC Ivana
ZORZAN Gianluca
ZUCALLI Anita
ZUCARO Vito
DISTINTIVO IN ARGENTO (16 donazioni)
A
BATE Mario Francesco
ADAMO Adriana
ADILETTA Maria
ADINOLFI Luca
AGHEMO Umberto
AGOSTINO Fabio
AGRO’ Valeria
AIME Marco
ALBAMONTE Franca
ALCIATI Umberto
ALDAMI Alberto
ALESSANDRIA Enrico
ALESSANDRIA Fabrizio
ALESSIO Massimo
ALTERIO Michele
AMANDOLA Andrea
AMATO Giuseppe
AMBROSIO Alfonso
AMERIO Alessandro
AMERIO Francesco
AMERIO Simone
ANASTASIA Fabio
ANCORA Claudio
ANELLI Grazia
ANGELERI Cristina
ANGLANI Simonetta
ANNICCHIARICO Michele
ANTOCI Roberto
APRA’ Fabio
ARDISSONE Giovanna
ARDUINO Silvana
ARDUINO Vilma Anna Maria
ARENA Franco
ARESCA Ilaria Maria Luisa
ARNALDI DI BALME
Enrico
ASPRELLA Emanuele
ASSANDRI Pier Guido
ATZEI Sergio
ATZERI Monica
AVANTAGGIATO Luigi
AVEZZA Chiara
B
ACCELLIERE Giovanna
BACCI Fabio
BADINO Carola
BALDUCCI Fabio
BALDUIN Valentino
BALICE Anna Lisa
BALLISAI Giovanni
BARBAGALLO Enrico Simone
BARBAGALLO Salvatore
BARBERO Daniela Maria
BARBIERO Giorgia
BARGERO Pierluigi
BARONI Christian
BARRECA Pietro
BARTOLI Maurizio
BASILE Massimo
BASSO Barbara
BASSO Marco
BASTIANEL Stefano
BATTAIN Elasia
BATTEZZATI Gianfranco
BATTINIELLO Moira
BAZZANI Paola
BELCI Claudio
BELFORTE Luca
BELLAROSA Enrico Michele
BELLOPEDE Salvatore
BELLOSGUARDO Marco
BELMARE Francesco
BELTRAMI Silvia
BELTRAMO Corrado Giovanni
BENAGLIO Maurizio
BENEDETTO Alexandro
BENEDETTO Antonino
BENNARDO Francesco
BERARDI Gian Luca
BERGANTIN Mattia
BERGERO Alessandro
BERGESE Massimo
BERNARDINI Andrea
BERRONE Giovanni
BERRUTI Patrizia
BERTACCHINI Chiara
BERTINO Adalgisa
BERTINO Amedeo
BERTO Luciano
BERTOCCO Alessio
BERTOLA Sara
BERTOLDO Franca
BERTOLINO Andrea
BERTOLO Stefano
BERTOLONE Ylenia
BERTOLOTTO Irene
BESSONE Andrea
BETTO Alessandro
BIAGGIO Marco Giovanni
BIANCHINI Alexander
BIANCO Rosalinda
BIGINATO Fabio
BIOLETTI Valter
BISACCIA Alessandro
BISELLI Patrizia
BOBES Marius
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 10
1 0 BENEMERITI AVISINI
BOCCHIO Sandro
BOCCO Gabriele
BOCHICCHIO Pietro
BOLOGNA Gianluca
BOLOGNA Gianpiero
BONI CASTAGNETTI Bruno
BONOLA Ernesto
BONSANGUE Calogero
BONVENTO Marco
BORDINA Diego
BORDONARO Fabrizio
BORIO Roberto
BOSCOLO Michelina
BOTTO Davide
BOVA Giampiero
BOVOLENTA Orazia
BRACHET CONTUL Riccardo
BRACONE Antonio
BRAGGION Angela
BRATTA Rosaria
BRESCIA Giulia
BRIGNOLO Giulia
BRINO Valerio
BROGNARA Franca
BROSIO Cinzia
BRUCKERT Helene Marie
Therese
BRUCOLI Pasquale
BRUGO Marco
BRUNET BEL Gian Franco
BRUNETTI Christian
BRUNETTI Serafino
BRUSON Claudio
BRUSSOLO Caterina
BRUZZESE Mirko
BUCCHERI Marco
BUCCI Monica
BUETI Filomena
BUETI Vincenzo
BUONFICO Margherita
BURGARELLA Alberto
BURGARELLA Angela Maria
BUSSA Paolo
BUSSO Alberto
BUSSO Alessandro
BUTTAFOCO Silvia
C
ACHERANO Roberto
CAFERRO Marco
CALCAGNO Oliviero
CAMA Claudio
CAMASSA Cosimo
CAMPANELLI Sebastiano
CAMPANILE Simone
CAMPESI Franca
CAMPIGOTTO Andrea
CAMPO Andrea
CAMPOFILONI Ermes
CANDELA Luca
CANEVAROLO Claudio
CANNELLA Calogero
CANTATORE Vincenzo
CAPALBO Domenico
CAPELLO Sergio
CAPETTI Luisa Anna Maria
CAPOBIANCO Angelo
CAPOZUCCA Massimo
CAPPATO Carla
CAPPIELLO Sandro
CAPRARELLA Lorenzo
CAPRARULO Antonio
CAPRIOLI Pietro
CAPRIOLO Miguel Aldo
CARACCIOLO Francesco
CARCERANO Emanuele
CARDELLO Santo
CARE’ Antonietta
CARENZO Alessandro
CARITA’ Enrico Giuseppe
CARLUCCI Salvatore
CARNINO Maurizio
CARPENTIERI Vito Antonio
CARPINELLA Carmine
CARRA Roberto
CARRATELLO Elena Cristina
CARRUEZZO Abele
CARUSO Andrea
CARUSO Gianluca
CASADEI Matteo
CASCINO Erika
CASSANO Roberta
CASTAGNERI Daniele
CASTELLAZZO Marco
CASTROGIOVANNI Roberto
CATALANO Ettore
CATALDI Daniele
CATALFAMO Nicola
CATALLO Alessandro
CATANZARO Marco
CAVALIERE Gabriele
CAVALLI Gabriella
CAVALLO Silvia
CAVALLOTTO Ambra
CAVALLOTTO Franca
CAVUOTI Massimiliano
CECCHETTI Moreno
CECCONATO Davide
CELANO Santino
CELANO Stefania
CELEBRANO Guglielmo
CELEGHIN Fausto
CELENTANO Aniello
CELLINI Gianluca
CENTARO Paolo
CERAOLO Marilena
CERCHIO Simona
CERGNA Paolo
CERONI Marco
CERRUTI Aldo
CERUTTI Elisa
CERUTTI Francesco
CESTAROLLO Diego
CHARRIER Andrea
CHERCHI Alessandro
CHIADO’ VIRET Gianluca
CHIAMPO Tatiana
CHIARENZA Giovanni
CHIATTONE Alessandra
Caterina
CHIMENTI Nicodemo
CHIRICO Raffaele
CICATELLI Claudio
CIMINO Dafne
CINQUEMANI Ivan
CIPRIANI Francesco
CIRCHIRILLO Liberto
CIRILLO Emilia
CIRIO Sergio
CITRO Michela Angela
CITTADELLA Francesco
CLEMENT Francesco Graziano
COFFA Paolo
COL Claudio
COLAPIETRO Laura
COLELLA Francesco
COLELLA Irene
COLLETTA Giuseppe
COMBATTI Rosetta Silvana
COMINELLI Cristina
CONI Fabrizio
CONSALVO Giuseppe
CONTALDO Fiorenzo
CONTU Monica Sonia
COPPO Marco
CORALLO Giorgio
CORBETTA Oliviero
CORRAO Marcello
CORSELLO Giuseppe
CORTESE Filippo Dario
COSCINO Antonella
COSENTINO Giuseppe
COTTI Fabio Maria
COTUGNO Lucia
COVELLO Salvatore
CRISPO Michele
CRISTALDI Rita
CRIVELLO Stefano
CROPO Francesca
CUCCHIARA Giuseppe
CUCCO Margherita
CULLA Roberta Carla Felicita
CUNA Mauro
CURCIO Carlo
CURCUGLIONITI Chiara
CUROSO Alberto
CURTO Lorenzo
CUSANNO Filomena
D
A SILVA Micheley
Salome
DADONE Ezio
DAGHERO Morena
D’AGOSTINO Giuseppe
D’AGOSTINO Monica
DAL CHECCO Paolo
DALMASSO Giovanni
D’AMBROSIO Savino
D’AMICO Onofrio
D’AMICO Rosa
D’AMICO Salvatore
DANESI Nadia
D’APOTE Marco
DARDANO Maria
D’ARPA Francesco Paolo
DAVLETBAIEV Iolanda
DE CAROLIS Giorgio
DE CESARE Giovanna
DE FENZA Ferdinando
DE FILIPPIS Stefania
DE FILIPPO Giuseppe
DE LEIDI Domenico
DE LORENZI Roberto
DE LUCA Davide Gesù
DE MASI Pasquale
DE RENZO Maurizio
DE ROSA Mirko
DE SANTIS Cinzia Maria
DE VIRGILIO Enrico
DECARO Aldo Mario
DEIDDA Stefano
DEL FRANCO Gigliana
DELCARO Silvio
DELLA MALVA Matteo
DELL’AQUILA Marcello
DELLA RATTA Angelo
DELL’OSBEL Daria
DEMATHEIS Andrea
DEMATTEIS Cristiano
DENARO Salvatore
DESIANTE Sabrina
DESSI’ Zita
DIALE David
DIATCO Nadejda
DI CARLO Gaetano
DI CHIO Sabatina Sabrina
DI CONZA Laura
DI DOMENICO Miriam
DIENI Nicola
DIFIGOLA Fabio
DI GIORGIO Massimo
DI GIOVANNI Salvatore
DI MAIO Eleonora Adriana
DI MARCO Giuseppe
DI MICELI Gaspare
DI NUNZIO Lorenzo
DIONISIO Maria Teresa
DI PIETRO Francesco
DI PRIMA Floriana
DI ROMANA Salvatore
DIPILATO Livio
D’ITALIA Daniele
DI TURI Domenico
DONATO Davide
D’ORAZIO Diego
DOSIO Laura
DRIUSSI Barbara
DUNARE Adrian
E
F
LIA Giorgio
ERRICHIELLO
Massimo
ESPOSITO Andrea
ABARO Rebecca
FAGGIANI Marco
FAIELLO Jessica
FALANGA Gennaro
FALBO Marco
FALCONE Tommaso
FALOTICO Elisa
FALZETTA Salvatore
FANTINI Roberto
FARAONE Michele
FARCITO Marco
FASIELLO Enrico
FASOLIS Giorgio Oddino
FASOLO Sandro
FASSINO Aurelio
FAURE Davide
FAZIO Antonina
FAZZONE Silverio
FEBBO Vincenzo
FEDERICO Salvatore
FERRARA Giuseppe
FERRARESE LUPI Anna
FERRARIS Riccardo
FERRARIS Stefano Enzo Paolo
FERRERA Marina
FERRERO Davide
FERRUA Giancarlo
FEZZA Alfonsina
FICICCHIA Antonella
FIDELIBUS Antonio
FIERRO Maurizio
FIGLIOLIA Maria Cristina
FIINI Daniela
FINATTI Mario
FIORENGO Claudio
FIRENZE Gaetano
FOGLIA Luiselda
FONSDITURI Fabio
FONTEBASSO Paolo
FORMICA Fabio
FORNABAIO Anna
FORNERIS Roberto
FORTIN Maurizio Giuliano
FORTINO Immacolata
FORVILLA Francesco
FRACCHIA Piergiuseppe
FRALLONARDO Emanuele
FRANCESCHINO Carmelo
FRANCHINO Elisa
FRANCO Matteo
FRONGIA Raffaele
FROSSASCO Stefania
FRUSCIANTE Cosmo
FUCCI Luca
FUNDONE Roberto
FUNGHI Alessandro
FUNGI Martino
FUOCO Silvana
G
ABBANI Claudio
Sandro
GABBIANO Roberto
GADONI Davide
GAGLIANO Rita
GAGLIOTI Katia
GAJETTI Mauro
GALLE’ Marco
GALLI Mattia
GALLO Maurizio
GAMARRA Sergio
GAMBINO Cecilia
GAMBONE Roberto
GANDIGLIO Giovanni
GARGIULO Guglielmo
Minello
GASCO Ivano
GAVIOLI Gabriele
GEMIGNANI Sabrina
GENNARI Valter Franco
GENNARO Alessandro
GENUA Giovanni
GERBAUDO Giuseppe
GERMANETTO Ettore
GESSA Cristina
GHERARDI Katia
GIACCHINO Lara
GIACHINO Alberto Maria
GIACHINO Francesco
GIACOSA Fabio
GIACUMMO Paola
GIAI BASTE’ Luca
GIAMBRONE Stefania
GIANNATEMPO Antonella
GIANNETTA Antonio
GIANNILIVIGNI Claudio
GIANOTTI Alessandro
GIARDINO Giovanni
GIGLIO Maura
GINESTRA Elena
GIORDANO Cesare
GIORDANO Claudio
GIORDANO Fanny
GIRELLO Marisa
GIRIOLI Orazio
GIROTTO Laura
GIUFFRE’ Calogero
GIULIANI Fabio
GIULIANO Laura
GIULIANO Loredana
GIULIANO Loredana
GIUNTOLI Marco
GIUSTETTO Valeria
GIUSTO Filippo
GIUSTO Giada
GRASSO Adriana
GRAZIANO Margherita
GRECA Luca
GRENNI Guido
GRILLO Pasqualino
GRITCAN Igor
GUARINO Antonio
GUASTELLA Angela
GUASTI Roberto
GUELI Enrico
GUERRERO FELIZ
Jose Manuel
GUILLAUME Rosa
GULINO Vincenzo
GULLI’ Angelo
GUSELLA Marco
H
I
ADZAD Shahin
AMUNDO Amelia Elvira
IANNUBERTO Claudio
IARBA Anna
IIRITANO Rocco
ILARDI Gino
IMBESI Anna Maria
INGLESE Gerardo
IOVERNO Francesco
IOZZIA MADDALIENO
Giuseppina
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 11
1 1 BENEMERITI AVISINI
IRENE Vito
IRMICI Alessandro
IUVONE Maria Antonietta
J
K
L
ARA Juan Manuel
OPACI Agim
A BELLA Emanuela
LA FERLA Sebastiano
LA MANNA Mario
LA ROCCA Pasquale
LA ROSA Roberto
LACAPRA Giuseppe
LAFRONZA Arcangelo
Gabriele
LAGARESE MONTUORI
Giuseppe
LAKRAM El Mehdi
LAMURA Anna Maria
LANDE Alessandra
LANDI Guido
LANNA Monia
LAURIOLA Anna Maria
LAVOPA Antonio
LAZZI Patrizia
LEGNANI Stefano
LEIDI Daniele
LEO Riccardo
LEONCINI Sestilio
LEONETTI Gianluca
LEONI Riccardo
LEPORE Elisabetta
LERCARA Giorgio
LERDA Davide
LEROSE Roberta
LIBERTI Giulia
LICCIARDINO Mosè Antonio
LIOTTI Domenico
LIQUORI Cosimo
LIVONI William Mariano
LO GIUDICE Manuele
LO PRESTI Nicolò
LO SAVIO Luca
LO STIMOLO Rocco
LOCONTE Rosa
LOIACONO Roberto
LONGO Vincenzo
LOPERGOLO Francesco
LORENZATO Paolo
LORENZONI Fabio
LORETO Alfonso
LOSCO Roberto
LOSITO Francesco
LUGIANO Gennaro
LUPPINO Giuseppe
M
ACCHIAVELLI
Nicolò
MACRI’ Rocco
MADONIA Simona
MAGHINI Alberto
MAGNI Doriano
MAIORANO Michela
MAIURI Giuseppe
MALAFARINA Francesco
MALARA Elisabetta
MAMINO Davide
MANCIN Claudio
MANCUSO Palma
MANCUSO Valentina
MANDOLA Emanuele
MANDRUZZATO Eros
MANDUCA Katia
MANELLA Saverio
MANGANO Antonio
MANGANO Orazio
MANGIONE Davide
MANGIONE Francesco
MANGONE Antonia
MANOSPERTI Antonietta
MAO Sergio
MARANDO Patrizia Carmelina
MARANGON Fabio
MARAUCCI Raffaele
MARCATO Matteo
MARCHIO Antonio
MARENCHINO Amos
MARGARIA Pierlorenzo
MARINI Mario
MARINO Giuseppe
MARINO Vincenzo
MARNETTO Alberto
MAROCCO Mario Francesco
MAROTTA Armando
MARRA Caterina
MARTENA Alberto
MARTINI Cristiana
MARULLO Luca
MARZOLA Enrica
MASCIAVE’ Michele
MASERA Guido
MASNATO Leonora
MASSA Antonio
MASSA Stefano
MASSAFRA Giuseppe
MASSASSO Alessandro
MASTROENI Andrea Antonio
Luigi
MATTEO Gaetano
MATTURRO Giuseppe
MAUGERI Mirella
MAZZA Rita
MAZZOCCHI Valentino
MAZZOLENI Daniela
MEGNA Gaetano
MELE Claudio
MELE Roberto
MELICCHIO Barbara
MELONI Mauro
MENEGATTI Luca
MERCALDI Paolo
MESSINA Pascal
METTA Sabino
MICALIZIO Salvatore
MICHELERIO Andrea
MICHELI Giuliana
MIGLIORE Emanuele
MIHAI Constantin Irinel
MILANO Donatella
MINCHILLO Cristina
MINGOLLA Isella
MISTRI Silvia
MOLINENGO Alessandro
MONACO Luca
MONASTERI Salvatore
MONASTEROLO Alberto
MONASTEROLO Valerio
MONTALTO Carmelo
MONTELEONE Angelo
MONTEVECCHI Mara
MONTI Paola
MONTICONE Elena
MONTIGLIO Clara
MONTISCI Mirko
MORA Katia
MORANDO Andrea
MORENA Cristina Renata
MORIONDO Alessandro
Antonio
MORO Loredana
MOSCARELLI Pietro
MOSCHINI Marco
MOUTH Enrico
MULTARI Daniele
MUNERATO Marcello
MUNI Maurizio
MURA Andrea
MURE’ Glauco Stefano
MURIALDO Luigi Mario
MUSARELLA Mirko
MUSSA Giorgio
MUSSI Flora Rita
MUSSO Cristiana
MUSSO Giovanni
MUSUMECI Alfio
MUZZUPAPPA Roberto
N
ANNI Loris
NEBIOLO Enrico
NEGRISOLO Doriano
NEGRO Daniele
NEGRO Loris
NEGRO Paola
NERATTINI Pamela Serena
NICITA Maria Giovanna
NICOLI Pina
NIGRO Paolo Antonino
NOCERA Saverio
NOVARO Marco
NOVELLINO Nunzio
NUCCI Loredana
O
CCHIOCHIUSO Andrea
OFFRAVILLE Patrizia
OLIVA Giuseppe
ORLANDO Pierina
OSVALDINO Cristina
OTTAVIS Emanuele
P
ADOVAN Paolo
PAGANIN Giovanni
PAGANO Vito Alexander
PAGLIANO Antonio Domenico
PAISIO Cristiano
PALAMARA Francesco
PALATTELLA Francesco
PALERMO Vincenzo
PALMIERI Vittorio
PALMISANO Rachele
PALMULLI Sonia
PALOPOLI Fabrizio
PANETTA Mauro
PANTALEO Giuseppe
PANZANARO Roberto
PAOLELLA Luigi
PAPARELLA Sara Desiree
PARIGINI Alessandro
PARLASCINO Salvatore
PARODI Luca
PAROLA Giovanni
PASCALE Emilio
PASINI Paolo
PASSALACQUA Alberto
PATACCIA Lorenzo
PATTARINO Beatrice
PATUANO Carmelo
PAUTASSO Fabrizio
PAVANELLO Pietro
PAVIA Carmela
PECORARO Giuseppe
PECORELLA Mariuccia
PECORINI Armando
PEDICO Giuseppe
PELLICANO Diego
PENNELLA Rocco
PENNELLI Massimo
PERAZZO Marco
PERILLO Carlo
PERILLO Paolo
PEROTTI Elisa
PERTUSATI William
PFIFFNER Claudia
PIAZZA Beniamino
PICCHIO Roberto
PICCIONI Andrea
PICONE Gaetano
PINELLI ROMANA Pasquale
Roberto
PINTO Giuseppe
PIOGGIA Davide Felice
PIOVANO Debora
PIOVESAN Claudio
PIROCCO Davide Elia
PISA Giuseppe
PISANO Ivan
PISCIONE Mario
PISTONE Luca Carlo
PISTORE Roberto
PIUMETTI Mario
PIZZA Carmine Fabio
PIZZARDO Guido
PIZZIMENTI Elisabetta
PIZZUTO Michelina
POLATO Denis
POLIMENI Alessandro
PORTA Girolama
PORTULANO Denis
POZZATI Maurizio
POZZI Alessandro
POZZOLO Laura
PRESUTTI Nicola
PRET Augusto Franco
PRINETTI Giuseppe
PRISCO Andrea
PROVENZANO Giuseppe
PROVERA Igor
PRUDENZANO Francesca
PUGIOTTO Sonia
PUZZELLO Davide Alfredo
Q
R
UAGLIO Marco
ACANIELLO
Tommasino
RADETTI Luca
RAFFERO Cristian
RAFFI Andrea
RAMASSOTTO Eugenio
RAMONDETTI Matteo
RANDAZZO Maria Pia
RANDAZZO MIGNACCA
Sebastiano
RANDISI Maurizio
RAPOLLA Enza
RAPPAZZO Salvatore
RAVERA Elisa
RAVETTO Claudia
RAVIOLO Anna
RE FIORENTIN Tamara
REGIS Igor
RENDA Roberto
RENDANO Maria Consuelo
RIBA Valeria
RICCHIUTI Cataldo
RICCIO Assunta
RICCIO Silvia
RICHIERO Valerio
RIGATO Elisa
RIGAULT Angela
RINALDI Clemente
RISTALLO Santa
RIZZA Giuseppe
ROCA Michele
ROCCO Paola
RODELLA Riccardo
ROELLA Antonella
ROLFO Gianmario
ROLLE Massimo
ROMANO Giuseppe
ROMEO Manuele
RONDI Raffaella
ROSA Valeria
ROSOLIA Giovanna
ROSSETTO Graziano
ROSSI Laura
ROSSI Maja Alice
ROSSI Matteo
ROSSI Roberta
ROSSINI Antonella
ROSSO Luigina
ROSSO Matteo
ROSSO Silvia Damiana
ROSSO Stefano
ROTUNNO Angela
RUCCELLA Ellyson
RUDA’ Pierangela
RUGGERI Maurizio
RUSSO Clemente
RUSSO Emanuele
RUSSO Mariano
RUTA Fabio
S
ACCO Elisabetta
SACCO Giuseppe
SACCUZZO Benedetto
SAGLIETTI Maria Francesca
SALERNO Filippa
SALVATO Francesco Paolo
SALVATORE Davide
Beniamino
SALVEMINI Sergio
SALVETTO Sabrina
SAMMARCO Daniele
SAMMARRUCO Abramo
SANDRONE Alfredo
SANGERMANO Aldo
SANGIORGI Giuseppina
SANNA Federico
SANNA Pietro
SANSONE Antonio
SANSONE Giuseppe
SANTAGATA Fabio
SANTERO Matteo
SANTI Roberto
SANTO Sara
SANTORO Chiara
SANTORO Manuela
SARACINO Stefania
SARDI Cristina
SARTORIS Germano
SAVARESE Luca
SAVINO Elena
SBANO Giuseppe
SCAGLIA Andrea
SCAGLIONE Fabio
SCALFAROTTO Andrea
SCALZO Francesco
SCAMARCIA Giovanni
SCANDURRA Santina Ornella
SCARANGELLA Angela
SCARAVILLA Maurizio
SCARINGELLA Salvatore
SCARPA Giovanni
SCHIMENTI Maria
SCHIOPPA Michele
SCHIPANI Barbara
SCIANNAME’ Liberantonio
Pio
SCIARRONE Giovanni
SCRIVANI Maria Grazia
SCRIVO Giovanna
SCRUDATO Vincenzo
SEBASTIANELLI Francesco
SEBASTIANO Desiree
SECCHIERO Davide
SECCI Cristina
SEFUSATTI Federico
SELVESTREL Cristina
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 12
1 2 BENEMERITI AVISINI
SELVESTREL Nicolò
SERRA Claudia Maria
SERRATRICE Enrico
SESSA Loredana
SETTIME Paolo
SETTIMO Valter Giovanni
SIBIGLIA Marco
SIBIO Michele
SICILIANO Giuseppe
SIGNORETTO Marco
SIMONE Antonia
SIMONE Antonia
SIMONETTI Maria Assunta
SINAGRA Giuseppe
SIRIANNI Maria
SIVIGLIA Francesco
SOARES PINTO Lourdes
Maria
SOBRERO Franco
SOLLINI Marco
SOMMELLA Giuseppina
SOMMOVIGO Tiziana
SONNESSA Francesco
SORANZO Luca
SORO Barbara
SPADETTO Carlotta
SPAGNUOLO Matteo
SPAGNUOLO Stefano
SPANO’ Giuseppe Alessandro
SPATARO Orazio
SPATARO Sebastiano
SPATARO Sebastiano
SPATOLISANO Marco
SPEZZANI Stefano
SPEZZANO Santa
SPINAZZOLA Giorgio
SPOTO Salvatore
STIVALA Vincenzo
STRAGLIOTTO Elvira Sonia
STRIANO Silvestro
STRUMIA Elena
T
ABACCO Anita Maria
TALARICO Salvatore
TALLUTO Rosalia
TAMIETTI Stefania
TANTONE Pasquale
TARALLO Francesco
TARALLO Marina
TARANTINO Giovanni
TARDITI Daniela
TAROZZO Stefano
TARRICONE Michele
TARTAGLIA Sara Federica
TESTA Massimiliano
TEZZA Michele
TIPA Massimiliano
TODISCO Nicola
TOPPINO Riccardo Yorich
TORNATORE Paola
TORRENTE Ugo
TORTORA Giuseppe
TOSCANO Simona
TOSTI Anita
TRAMONTANO Renato
Maria
TRANCHETTA Alessandro
TRAVERSA Giovanna Vera
TROCINO Cristian
TRUCCO Marco
TRUSCIGLIO Giuseppe
TUBERGA Enrico
U
V
GHI Sergio
URSO Marco Francesco
URSOLEO Alessandro
ACCA Romano
VADORI Cinzia
VAI Carlo
VALENTE Alessandro
VALERIANO Fabrizio
VALIERI Michela
VALLESE Lorena
VALLINI Gianpaolo
VARANO Marco
VARA RIVERA Begona
VECCHIO Valerio Salvatore
VENDEMIATI Alessandro
VENEZIA Giacomo
Francesco
VENTRICE Gaetano
VENTURA Andrea
VENTURELLO Enrico
VERNER Alessandro
VESA Marius Felician
VETTRICE Pamela
VEZZA Giovanni
VEZZOSI Alberto
VIALE Rodolfo
VIANO Luca
VIGGIANO Roberto
VIGILANTE Giovanni Andrea
VIGLIANO Piernanda
VIGNOLA Graziella
VINAI Manuela
VINTO Vittorio
VIOLA Pasquale
VIRELLI Giuseppe
VIRGILLITO Gaetano
VIRI PIVANO Fabio
VISAGGI Claudio
VISAGGI Mario
VISCIGLIA Ivan Giorgio
Giovanni
VITAGLIANO Cristiana
VITALI Gian Piero
VITIELLO Rosa
VIVINO Giuseppe
VOLPES Giovanni
VONA Giuseppe
Z
AGARIA Claudio
ZAMORANI Leone
ZAMPARELLA
Leonardo
ZANELLA Vittorio
ZANNA Giovanni Battista
ZAPPATERRA Daniela
ZAPPULLA Veronica
ZARRA Gianluigi
ZILLI Mara
ZOLLINO Gianfranco
ZUARA Katia
ZUCCALA’ Marco
ZULLE Loris
DISTINTIVO IN ARGENTO DORATO (24 donazioni)
A
BBA’ Franco
ACCIARITO Rosanna
ADDABBO Pietro
AIOSA Antonino
AIT HSSAINE Brahim
ALBANESE Cleo
ALBANESE Daniela
ALBANO Luisa
ALBERA Luisa
ALCIATI Fabrizio
ALEMANNO Marco
ALIBRANDI Giovanni
ALUFFI Franco
AMANDONICO Davide
AMATIELLO Renato
AMATO Nino Claudio
AMENDOLA Linda
AMICO Giovanni
AMORE Andrea
AMOROSO Antonino
ANASTASI Brigida
ANIELLO Ignazio
ANIMA Francesco
ANNUNZIATA Cira
ANSALDI Andrea
ANTI Emanuel
ANTONACCIO Sergio
ANTONEL Stefano
ANZOLIN ZAMPERLIN
Paola Maria
ARDUCA Vincenzo
ARIELLO Dario
ARONICA Grazia
ARTERO Silvio
ASSOM Giovanni Battista
Bartolomeo
ASTOLFI Davide
ASTOLFI Monica
AUDISIO Roberto
AUDISIO Roberto
AULINO Massimo
AVAGNINA Giovanni
AVALLE Massimo
AVANZI Fulvia
AVANZI Katia
AVENOSO Marcello
AZZARITI Giuseppe
B
ACCARIN Giorgio
BACIGALUPPI
Edoardo Stefano
BALDA Fabrizio
BALDUCCI Michele
BALDUZZI Francesca
BALICE Francesco
BALSAMO Giuseppe
BARATTO Alessandro
BARBERO Mario
BARBETTA Raffaele
BARBOTTO Massimo
BARBUTO Nadia
BARCELLONA Sergio
BARRACANE Raffaele
BARRERA Gianfranco
BARTOLONE Marco
BARTUCCI Francesco
BATTAGLIA Albina
BATTISTETTI Stefano
BAVA Tomas Antonio
BAZZANO Cristiano
BEKKA Laurence Nadine
BELLAMINO Giuseppe
BELLAVIGNA Marco
BELLOMO Chiara
BELLUCCI Alfredo
BENAZZO Michela
BENIN Arduino
BENINI Cinzia
BENNICI Massimo
BERGAGNA Silvia
BERGANTINO Riccardo
BERLEN Alberto
BERNARDO Maria Cristina
BERTERO Giuseppe
BERTOGLIO Patrizia
BERTOLINO Paolo
BERTON GIACHETTI
Giovanni Carlo
BERTONE Chiara Carla
BERTONI Paolo
BERTORELLO Silvio
BIASIOTTO Claudio
BILETTA Maria Pia
BILLERA Nadia
BILLI Roberto
BINELLO Andrea
BINETTI Claudio
BISBIGLIA Luigi
BOCCARDO Claudio
BOCHICCHIO Gianfranco
BOLLA Massimo
BONAUDO Bruno
BONAVITA Antonina
BONELLI Roberto
BONGIORNO Valerio
BONGIOVANNI Pierantonio
BONIOLO Roberto
BONO Vania
BONOMELLI Silvia
BORAZJANIAN Behzad
BORDON Sandro
BORGIA Rosanna
BORI Roberto
BOROMELLO Christian
BORRELLI Massimo
BOSCO Massimiliano
BOSSA Manuela
BOSUSCO Christian
BOSUSCO Manuela
BOTTE Massimo
BOUCHRA Mohamed
BOUTI Dalila
BOZZOLO Maurizio
BRACCO Davide
BRAIA Alessandro
BRANCATO Giuseppe
BREUSA Mauro Luigi
BRIGNONE Mauro
BROSIO Marzia Antonella
BRUNELLI Raffaella
BRUNO Dario Franco
BRUNO Giovanni
BUCCELLATO Roberto
BUDA Raffaele
BUONO Chiara
BUSCICCHIO Giuseppe
BUSINARO Franco
C
ACCIA Valter
CAGNASSO
Mariangela
CAGNO Lorenzo
CAGNOTTO Patrizia
CAIRE Maria
CALABRESE Giacomo Stefano
CALCAGNINI Roberta
CALCAGNO Roberto
CALLERI Luigi Massimiliano
CAMARCA Vito
CAMILLINI Maurizio
CAMODECA Salvatore
CAMOGLIO Mario
CAMPAGNA Vincenzo
CAMPIONE Graziella
CANELLI Michela
CANEVA Mauro
CANNONE Francesco
CANTELLA Raffaela
CANZONERI Filippo
CAODAGLIO Patrizia
CAPELLO Giorgio
CAPOBIANCO Giulia
CAPORALE Luciano
CAPORALI Alberto
CAPPANERA Andrea
CAPPELLO Andrea
CAPPITELLA Donato
CARAVELLO Marco
CARBONARI Alessandro
CARBONE Dario
CARDON Sergio
CARGNINO Daniele
CARLETTO Roberto
CARLINO Enrico
CARMINATI Marco
CARMINATI Massimiliano
CARNINO Claudia
CARRARO Maurizio
CARRATELLO Aldo
CARRETTA Silvana
CARRIERO Selene
CARRINO Ignazio
CARRONE Andrea
CARRUBBA Francesco
CARUSO Barbara
CARUSO Rosario
CASALE Diego
CASAMASSIMA Giuseppe
CASCIANO Angelo
CASO Pasqualino
CASTELLANI Sandra
CASTRO Angela
CATANIA Maria Teresa
CATANIA Roberto
CATINO Giancarlo
CAUCINO Andrea
CAUTERUCCIO Giuseppina
CECCARELLI Claudio
CECCHETTI Marco
CELESTINO Luigi
CENTOLA Simona
CERANO Piero
CERIANI Piero Sergio
CERRATO Enrico
CERSOSIMO Pasquale
CERUTTI Guido
CESTINO Luca
CHERASCO Cristina
CHIANTIA Calogero
CIARDO Andrea
CIGNATTA Angelo Maria
CINIERI Antonio
CIPOLLA Massimo
CIRIO Roberto
CIRRI Angelo
COGGIOLA Paolo Francesco
COLADARCI Daniela
COLARUSSO Simona
COLOMBO Alessandro
COLOMBO Marco Adriano
COLUCCI Felice
COLUCCI Gianni
CONDO’ Giuseppe
CONTE Massimiliano
CONTICELLI Dario
CONTU Simone
CORAZZA Gianni
CORCELLI Maria
CORDOLA Marco
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 13
1 3 BENEMERITI AVISINI
CORDONE Antonino
CORNEGLIO Laura
CORTALE Mauro
CORTAZZI Anna
COSENZA Roberto
COSIMATO Efrem
COSTA Lino
COSTA Manuela
COSTAMAGNA Daniele
COSTANZA Epifanio
COTUGNO Francesco
CRICENTI Domenico
CRICENTI Giuseppe
CRISCUOLI Savino
CRISTIANO Nicolino
CRIVELLARO Giorgio
CROCE Claudio
CROCE Marco
CUCCHIARALE Giuseppina
CUCCORESE Davide
CURINA Daniela
D
A FRE’ Dario
DA PIEVE Paola Teresa
DAL DEGAN Paola
DALLA TORRE Alberto
D’AMATO David Salvatore
D’AMATO Davide
D’AMATO Primiano
D’AMIANO Carmela
D’ARIES Carmela
DE BARTOLOMEO Arcangelo
DE GREGORIO Arcangelo
DE GREGORIO Teresa
DE LUCA Salvatore
DE MARCHI Alessandro
DE PARIS Giovanni
DE SALVIA Antonio
DE SIMONE Oreste
DE TROIA Marco
DEBELLIS Francesco
DECORATO Claudio
DEFINA Onofrio
DEIDDA Massimo
DEL BUONO Monica
DEL PESCHIO Gianni
DELESALLE Florent Etienne
D’ELICIO Anna
DELLA CORTE Alessandro
DELLA PIETRA Francesca
DELLA PORTA Giovanni
DELL’ACQUA Paolo
DEMARCHI Sergio Giovanni
DEMITRI Paolo
DENITTO Francesco
DENTELLI Patrizia
D’ERRICO Antonio
DESTEFANO Rosanna
DI BARTOLOMEO
Massimiliano
DI BENEDETTO Adelchi
DI BENEDETTO Graziano
DI BIASE Michele
DI CARLO Pietro
DI COLA Giuseppe
DI COSMO Antonio
DI DEDDA Antonio
DI DONNA Giuseppe
DI FLORIO Vincenzo
DI FLUMERI Antonio
DI GIOIA Teresa
DI LORENZO Marco
DI LUNA Claudio
DI MARCO Massimo
DI MICHELE Claudio
DI NOLA Michele
DI PRIMA Santa Agata Grazia
DI ROCCO Michele
DI ROMUALDO Luca
DI SCHIENA Angela
DI VIRGILIO Maria Luisa
DIAFERIO AZZELLINO
Ignazio
DIAMANTI Alessandro
DIATO Davide
DIGIROLAMO Fabrizio
DILEO Nicola
DILIBERTO Guglielmo
DIMASI Giuseppina
DORNELA Marizete Cristina
DROGA Salvatore
DUFOUR Sergio
DUZZI Valerio
E
F
LISEO Michele
ENEA Antonio
ERCOLE Mario
ERRIGO Vincenzo
ABIANO Enzo
FACCHINO Luigia
FADDA Mario
FAIENZA Ulderico
FALCONI Antonio
FALZONE Mimmo
FANDUZZA Marcello
FANTONE Paolo Bartolomeo
FANTUZZI Mario
FARINA Diego
FAUSONE Livio
FAVALEZZA Umberto
FAZARI Roberto
FEDELE Giuseppe
FERRACIN Roberto
FERRANTE Veronica
FERRARI Francesco
FERRARIO Pietro
FERRERO Paolo
FERRERO Roberto
FESSIA Marco
FESTA Rocco
FILIPPI Roberto
FILOMENO Alfredo
FIMOGNARI Antonio
FINA Franco
FIORE Ivan
FIORE Stefano Giorgio Antonio
FIORETTA Lorenzo
FIORI Giommaria
FIORONI Agnese
FISCHETTI Eugenio
FLAGELLO Francesco
FLORIS Alessandro
FONDACARO Rosario
FONTANA Sergio
FORNERIS Andrea
FORNO Angelo
FORNO Renzo
FORTEBRACCIO Elvira
FOTIA Saverio
FRACCHIA Franco
FRANCO Luca
FRASCELLA Mariangela
FRIZZARIN Gabriella
FROLA Livio
FUMERO Roberto
FURLANETTO Ivan
FUSCO Antonio
G
ABALDI Marco
GALLIAN Guido
Battistino
GALLO Addolorata
GALLO Leo Giuliano
GAMBARDELLA Paolo
GAMBINO Luca
GARAFFI Roberto
GARETTO Francesco
GARRONE Fabrizio
GATTINO Elso
GATTUSO Rosanna
GAVEGLIO Angelo
GEBBIA Maurizio
GELOSO Gemma
GENCO Mario
GENCO Willer
GENOVESE Angela
GENTILE Franco
GENTILE Gennaro
GERMANO Paola Maria
GERON Franco
GHIBAUDO Giorgio
GHIO Marco
GIACHINO Andrea
GIACOMAZZO Maria Grazia
GIAMBARRESI Daniele
GIAMPAPA Alessandro
GIANNINI Eugenio Francesco
GIANOGLIO Elisabetta
GIAQUINTO Donika
GIGLIETTA Roberto
GIGLIO Massimo
GIOLITO Enrico
GIOLITO Roberto
GIORDANINO Marco
GIORDANO Annamaria
GIOVINAZZO Michele
GIOVO Danilo
GIRLANDA Elena
GIROLAMI Pietro
GIULIANO Marianna
GIUSTETTO Roberto
GOBBI Giancarlo
GORGERINO Ingrid
GORIANZ Remo
GORRASI Fabrizio
GRACI Nicolò
GRANDELIS Marco
GRANDINETTI Giuseppe
GRASSO Tiziana
GRAZIANO Roberto
GRAZIATO Carlo
GRECO Antonio
GRILLO Claudio
GRISPAN Mauro
GROSSO Stefano
GRUA Andrea
GUAGLIARDI Massimo
GUELFO Gloria Maria Laura
GUERCI Valentina
GUERINI Rosalba
GUERMANI Federica
GUGLIELMINI Mario
GUGLIELMO Gabriele
GULLI’ Nicola
I
ANNARELLI Cristina
IANNUZZO Antonio
IMPARATI Barbara
INNEO Davide
INTERMITE Angelo
IULIANO Pasquale
IUSO Paride Giorgio
J
L
ANNI Davide
A DELFA Giuseppe
LA GAMBA Antonella
Maria
LA ROSA Giuseppe
LA TONA Giovanni
LACERIGNOLA Nicola
LADAME Lorenzo
LAGATI Massimo
LALARIO Giuseppe
LAMBERTI Paolo
LAMONEA Vincenzo
LANDINI Antonio
LASTELLA Monica
LAVECCHIA Irene
LAZZARETTI Alberto
LAZZARINO Maurizio
LEANZA Salvatore
LECCIS Giancarlo
LEDDA Peppino
LEGNAIOLI Franco
LENTA Franco
LEONARDI Giuseppe
LEONARDI Stefano
LEONE Daniela
LEONE Ezio Ugo
LEONETTI Tommaso
LESHJANI Marin
LICCIONE Walter
LIEUPPOZ Fabio
LILLIU Alessandro
LIMONE Giuseppina
LISBONA Nicola
LISSIOTTO Alessandro
LIZZARI Giuseppe
LOFARO Anna
LOMBARDO Anna Maria
LOMBARDO Mauro
LONCINI Massimo
LONGO Giovanni
LO PRESTI Antonella
LO VETERE Monica
Giuseppina
LOTITO Antonio
LUPANO Claudio
M
ACARIO Claudio
MACARIO Roberta
MAESTRI Pino
MAGGIORE Nunzio
MAGHENZANI Marco
MAGISTRO Andrea
MAGISTRO Nunzio Pierpaolo
MAGLIONE Corrado
MAGNIFICO Roberta
MAGNINO Dario
MAINARDI Diego
MAIOCCHI Angelo Diego
MAIORANO Vincenzo
MALAFRONTE Francesco
MALENGO Carlo
MALENGO Roberta
MALTESE Andrea
MANASSERO Davide
MANASSERO Marco
MANCARI Valeria
MANCINI Manuelo
MANCIO Antonella
MANCUSO Francesco
MANETTI Alessandro
MANFRIN Loris
MANISCALCO Umberto
MANNO Nicola
MANNO Salvatore
MANUELE Massimo
MANUGUERRA Rodolfo
MANZONI Luca
MAPELLI Grazioso Giuseppe
MARACCHI Paola Maria
MARAUCCI Rosa Amelia
MARCHEGIANI Claudio
MARCHEGIANI Maria
Cristina
MARCHESI Renato
MARCHESINI Maurizio
MARCHISIO Luigi
MARELLO Monica
MARENGO Alberto
MARESCOTTO Silvio
MARGHERITA Bruna Piera
MARIA Dino
MARINACCI Ripalta
MARINO Giuseppe
MARINO Santo
MARITANO Luca
MARTELLI Manuela
MARTINO Francesco
MARTINO Maria
MARTINO Maurizio
MARZOLA Massimo
MASCARELLO Gino
MASENGA Danilo
MASETTI Elide
MASIERO Enrico
MASOERO Riccardo
MASSARO Barbara
MASSOLA Massimo
MASTRAPASQUA Christian
MATTALIA Monica Maria
MAURELLI Marco
MAURIZIO Roberto
MAURO Vincenzo
MAZZARA Dino
MELCHIORRE Roberto
MELLA Bruna
MEMBRINO Roberto
MENZIO Carla
MEOLA Fabrizio
MERICO Salvatore
METASTASIO Vincenzo
MICELI Rosolino
MIGLIASSO Annamaria
MILANO Carlo
MILANO Moris
MILAZZO Domenico
MILESI Barbara Anna
MINARDI Marco
MINIOTTI Sergio
MINONNE Adriana
MINONNE Teresa
MIOLA Massimo Antonio
MODESTI Renato
MOIA Francesco
MONDINO Dario
MONGIOVI’ Nunzio
MONTALBANO Lorenzo
MONTANI Mario
MONTE Luca Luigi
MONTELEONE Ilario
MONTEMARANO Giuseppe
MORELLO Gennaro
MORETTI Nicola
MORGESE Gioacchino
MORICI Corrado
MORMONE Giovanni
MORRA Elda
MOSCHINI Giancarlo
MOTOLESE Mauro
MOTTOLA Sergio
MUO’ Daniele
MURARO Mirella
MURGOLO Ottavio
MUSSO Gianpiero
N
APOLETANO Marco
NAPOLI Natalino
NARETTO Ernesto
NASO Carmelo Loredano
NASOLE Giovanni
NATALE Giuseppe
NATTA Piergiorgio
NESTA Andrea
NICOSIA Cristina
NIGRONE Susanna
NIZZA Antonio
NOCERA Diego
NOCERA Luciano
NOTA Massimiliano
NOTARSTEFANO Oreste
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 14
1 4 BENEMERITI AVISINI
O
LIVERO Alessandro
ORLANDIN Denis
ORLANDO Umberto
ORSITTO Antonio
OSTINO Francesca
P
ADOVAN Viviana
PALMISANO Marco
PALUMBO Luciano
PALUMBO Stefania
PANARESE Antonio
PANERO Mara
PANERO Walter
PANFILO Emanuela
PANUCCIO Pasquale
PAPAGNI Giuseppe
PAPAIANNI Dino
PAPPALARDO Orazio
PAPURELLO Luciano
PARISE Gianluca
PARIZIA Alessandro
PARMEGGIANI Manuela
PARODI Barbara
PARRINELLO Dario
PARRINELLO Matteo
PASSERA Francesco
PASTORE Angelo
PATORNO Laura
PATRUCCO Anna
PAUTASSO Maria Giuseppina
PAVIA Alessandra
PAVONE Ornella
PECI Massimiliano
PELLEGRINO Isabella
PELLEGRINO Maria
Donata
PELLO’ Giuseppe
PELUSIO Gianluca
Massimiliano
PENNISI Francesca
PENZO Massimo
PEREMPRUNER Enrico
PERILLO Lorenzo
PERINO Mauro Giovanni
PERISSINOTTO Alessandro
PEROSINO Cosimo
PERRONE Maria
PERUCICH Fanni
PETITI Maurizio
PETRONE Francesco
PETRONELLA Giuseppe
PEZZIARDI Silvana
PICARDI Calogero
PICARELLA Sandro
PICCIOLO Salvatore
PIERUCCI Sergio
PIGNATIELLO Francesco
PISANO Davide
PISTORIO Giovanni
PITASI Santa
PITTALA’ Daniela
PIVARO Samuela
PLATANIA Agata Concetta
POCHETTINO Patrizia
POLITI Yari
POLITO Nicola
POLO Daniele
POLTRONIERI Gian Franco
POMPONIO Mario
PONT Cesare
PONTILLO Enzo Fabio
PONZO Flavio
PORCEDDU Claudio
PORCU Franco
POTENZA Salvatore
PRANDI Lorenzo
PREGLIASCO Loris
PRESTIFILIPPO Paolo
PRESTIPINO Antonino
PRINCIPE Antonino
PRIVEATO Debora
PROTOPAPA Simone
PUCCIO Paolo
PUMILIA Roberto
PURO Michele
PUZZIFERRI Annalisa
Q
R
UAGLIO Daniela
QUARANTA Lorenzo
QUARTA Simone
ABEZZANA Maria
Luisa
RACCA Mauro
RAGNO Mauro
RAMELLO Paolo
RAMPINO Massimo
RANERI Gianfranco
RANIERI Maria Anna
RAVAGNAN Michele
RAVALLI Domenico
RAVALLI Fabrizio
RAVAROTTO Massimo
RAVIOLA Fabio
REBONATO Susanna
REGALDI Roberto
REGGIO Fabio
RENNA Mario
RENZO Maria
REVELLI Elisabeth
RICARD Solange
RICCIARDI CALDERARO
Vincenziano
RIFFERO Germano
RINALDI Giovanni
RINAUDO Silvio
RISOTTINO Gianluca
RISUCCI Roberto
RIVELLA Emilio
RIZZI Massimo
RIZZO Salvatore
ROCCI Virginio Sergio
RODANO Alberto
RODELLA Loris
ROMANELLI Roberta
ROMANO Barbara
ROMANO Marianna
ROMANO Paolo
ROMEO Giuseppe
ROMITA Giovanni Franco
RONDELLA Anna Maria
ROSIN Ruggero
ROSITANO Daniele
ROSSETTI Maurizio
ROSSI Maria Cristina
ROSSINI Mauro
ROTELLA Claudio
RUGGIERI Andrea
RUSSO Biagio
RUSSO Francesco
RUSSO Vincenzo
S
ACCHETTO Maurizio
SACILOTTO Fabrizio
SAGLIETTI Laura Franca
SAITO Carlo
SAITTA Maurizio
SALAMINA Patrizia
SALAROLI Luca
SALASSA Giancarlo
SALEMI Liborio
SALVADOR Anna
SALVADORI Stefano
SANDRONE Virginio
SANTOLIN Stefano
SANTOLINI Claudio
SANUA Andrea
SAONCELLA Monica
SARACINO Lucia
SARTI Enrico
SASIA Graziella
SAURIN Corrado
SAVARRO Roberto
SAVINO Rosario
SAVIO Michela
SCANAVINO Paolo
SCAPINO Paola
SCARAMUZZA Antonio
SCARDINALE Michele
SCARPULLA Massimo
SCELZA Pasquale
SCHEMBARI Roberto
SCHIFANO Sara
SCHIRINZI Maria
SCIAUDONE Lucia
SCIOLLA Monica
SCORRANO Serafina
SCOTTO Isabella
SEMERARO Giuseppe
SERAFINO Claudia
SERENO Giuseppe
SERGI Antonino
SERTO Giovanni
SGANZERLA Paola
SICILIANO Massimiliano
SICURANZA Costantina
SISTO Ugo
SMARRA Alessandra
SOGNO Enea Guido
SOLA Maria Lodovica
SPAGNOLI Giangiacomo
SPANU Salvatore
SPICCI Andrea
SPILOTRI Anna
Margherita
SPINA Roberto
SPINELLI Enrico
SPOLAORE Anna
SQUILLARIO Carlo
STAPANE Anna
STELLA Felice
STELLA Giancarlo
STILLITTANO Demetrio
STIPO Rocco
STRACUZZI Salvatore
STRINA Maria
SUPPORTA Antonio
T
ABONE Marco
TAGLIAVIA Benedetto
TAMAGNO Marco
TARANTINI Dino
TARASCIO Giuseppe
TARICCO Marco
TARONNA Dario
TAVELLA Stefano
TAVERNITI Giuseppe
TEGTI Hicham
TELLA Anna
TERLIZZI Roberto
TERRENO Valerio
TESTA Luca
TIANI Giuseppe
TIOZZO Raffaella
TOCCIA Anna
TODARELLO Francesco
TODISCO Michele
TOLEDO Humberto
TOMA Giuseppe
TOMASI Tiziana
TOMMASIN Irene
TOMOLILLO Michele
TONTINI Daniela
TORREGROSSA Giuseppe
TORSELLO Erika
TORTA Paola
TORTELLO Riccardo
TOSETTO Alberto
TOTARO Vincenzo
TOTO Palmarosa
TOZZI Michele
TRECCA Fioretto
TRIDENTE Massimo
TRIF Claudiu Virgil
TRIPODI Antonio Rosario
TROTTA Girolamo
TRUFFO Daniela
TUDISCO Stefano
TUTTAVILLA Santa
U
V
GHETTI Daniele
ACCA Giuseppe
VADALA’ Mariangela
VALENTE Anna
VALENZA Stefano
VALIERI Franco
VARETTO Luciano
VAROTTO Sergio
VARRIALE Antonio
VARRICCHIO Andrea
VEGLIANTI Luigi
VENDITTI Alberto
VENEZIANO Federica
VERDIGLIONE Silvana
VERGNANO Augusto
VERSACI Alessio
VERSACI Gian Luca
VESPO Micaela Enza
Elisa
VIGIANO Gianna
VIGNA LOBIA Davide
VILLA Gabriele
VILLANI Massimo
VINCI Francesco
VIOLI Antonino
VIOTTI Giuseppe
VISENTIN Fiorella
VITALE Alberto
VUILLERMIN Nadia
W
Z
EISSENSTEIN
Mirella
ACCARON Deborah
ZANFORLIN Maria
ZANGIROLAMI
Rodolfo
ZANUSSO Girolamo
ZAPPACOSTA Juri
ZORZAN Sabrina
DISTINTIVO IN ORO (50 donazioni)
A
BATE Vincenzo
ACCORINTI Giuseppe
ACHINO Giorgio
ACTIS-MARTINO Lorenzo
ADAMO Massimiliano
AITA Pietro
ALOISIO Antonio
AMBROSIO Fabrizio
AMODIO Vincenzo
AMORE Rosario
ARCURI Francesco
ARDUINO Claudio
ARENA Luciano
ARMINIO Donato
ARTUSIO Claudia
ASTI Marina
AUDAGNOTTO Eugenio
Maria
B
ACCHIN Maurizio
BALZANO Sabino
BARBERA Giuseppe
BARBERO Bruno
BARBIERI Basilio
BARILLA Antonino
BASSIGNANA Davide
BASSO Irene
BATARSEH Salman
BAUDISSARD Federica
BECCHIO Paolo
BELFIORE Gianluigi
BELLARDI GIOLI Giovanni
BENATO Massimo
BENVEGNU’ Giuseppe
BERARDI Antonio
BERNASCONE Paolo
BERSANETTI Roberto
BERTOGLIO Chiara
BERTOLONE CITIN Claudio
BERTUGLIA Daniela
BESUSSO Giovanni
BETTINELLI Ercole
BIANDRINO Giuseppe
BIN Fabio
BINGO Giuseppe Dario
BINOTTO Massimo
BIROLO Marcella
BISANZIO Massimo
BOCCIARDI Cinzia Maria
BONANDIN Paolo
BONINO Giovanni
BOREAN Fabio
BORRA Fabrizio
BOSSO Mauro
BRICCO Marco
BRIZZI Ferdinando
BROGNARA Luigi
BRUNELLI Stefania
BUDICIN Sandro
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 15
1 5 BENEMERITI AVISINI
BUFFARDECI Davide
BULLARO Francesco
BUONADIE Francesco
C
ACCAVO Sabino
CAIANIELLO Paolo
CALANDRI Paola
CALIGIURI Gina
CALVO Valerio
CALZETTA Salvatore
CAMERA Raffaela
CAMPAGNOL Marco
CAMPOMAGGI Laura
CANAVOTTO Vittorio
CANDEO Adelina
CANGELLI Valter
CANGEMI Mario
CAPOBIANCO Rocco
CAPRA Salvatore
CARLINO Gaetano
CARLONE Guido
CARUCCI Enrico
CASAROLI Mauro
CASCINI Prospero
Valerio
CATIZONE Giuseppina
CAVALLARO Domenico
CAVALLONE Marco
CERRATO Milena
CERRINA Stefano
CERVELLIERI Massimo
CHECCHINATO Gabriele
CHIAMBRETTI Franco
CHIAPPETTA Stefano
CHIARELLA Domenico
CHIESA Enrico
CHIESA Piera
CIAVARELLA Angela
CIAVARELLA Marcello
CICCIA Stefania
CIGNATTA Sergio Maria
CINGOLANI Renato
COALOVA Alberto Ottavio
COLBACCHINI Giorgio
COLLA Maria Rosa
COLOMBATTI Francesca
CONDORELLI Rosario
CONIGLIO Saverio
CONTE Luciano
CONTIN Giorgio
COPPOLA Silvia Giovanna
CORSINO Teodoro
COSTA Carlo
COTTINO Laura
COTUGNO Cosimo
CRAVERO Marco
CREMONA RIGHETTI
Alberto
CRISTINO Pier Paolo
CROTTI Giuseppe
CUMANI Sergio
CUNIBERTI Giorgio
CURCI Alessio
D
’ABROSCA Pasqualino
DAL CERO Walter
D’AMBROSIO Rosa
D’AMICO Rosa
D’ANDREA Marco
D’ANGELO Santi
DE BARBERIS Paola
DE CAROLI Claudio
DE CHIARA Domenico
DE CIANNI Pio
DE LILLO Mara
DE PACE Tommaso
D’ELIA Antonio
DELLA PORTA Cosima
DELUCCHI Cristina
DEMASI Carlo
DEROBERTIS Francesco
DI BIAGIO Vinicio
DI BLASI Giuseppe
DI FALCO Giovanni Antonio
DI MUZIO Gerardo
DISPENSA Sergio Santo
D’ORIA Roberto
F
ACCHINETTI Roberto
FADDA Giuseppe
FALOTICO Angelo
FANTOZZI Roberto
FARANDA Francesca
FASCETTA Giuseppe
FAVA Milena Daniela
FEDI Franco
FERRI Giacomo
FILIPPA Roberto
FILISTEO Michele
FIORE Piero
FIORINI Gianvincenzo
FLORIO Delio
FOGLIATO Davide
FOLLIS Stefano
FORNERIS Andrea
FRANCIULLI Giuseppe
FRANCO Giovanni Battista
FREDDO Paolo
FREGNAN Stefano
FURCHI’ Nicola
FUSCO Michele
G
ALARRAGA
ARTOLA Juan
GALDERISI Franco
GALLI Massimo
GAMBETTA Luigi
GAMMICCHIA Ernesto
GATTO Micaela
GATTUSO Luigi
GELAO Antonio
GERACE Andrea
GERALDI Nicolina
GHITTINO Elena
GIACCONE Adriano
GIANGRANDE Stefano
GIANNONE Salvatore
GIBERTI Enzo
GIGLIOTTI Carmela
GILARDI Marco
GIOE’ Marina
GIOE’ Massimo
GIORDANO Costantino
GIORDANO Maurizio
GIORLA Giuseppe
GIULIANO Roberto
GODINO Massimo
GOGLIO Marco
GOGLIO Paola
GORTAN Piero
GRILLO Antonia
GRILLO Nicolino
GUARNACCIA
Massimiliano
GUGLIELMI Pasqualino
GUIDI Marco
H
I
ABIB BEBAWI Nabil
ANNI’ Giuseppe
INGINO Alessandro
INNOCENZI Carlo
INZERILLO Gioacchino
IOVINO Giovanni Battista
ISTRIA Claudio
J
L
ANHUBOVA Ivana
A FERLA Emanuele
LANDI Michelina
LAREGINA Antonio
LAURICELLA Giuseppe
LEONE Massimiliano
LEONTE Anna Maria
LICETI Francesco
LIVIO Luca
LO DRAGO Domenico
LOIA Demelio
LOMARTIRE Giovanni
LOMBARDO Rosario
LORENZON Franco
LORIA Pietro
LOVERSO Nicola
LUCCA Massimo
LUCIANI Lauro
LUISE Claudio
LUPOLI Francesco
M
ACRI’ Enzo
MAGLIANO Luca
MAGROFUOCO
Mariano
MALFITANO Paolo
MAMO Daniela
MANASSERO Stefano
MANCINELLI Roberto
MANCINI Luca
MANGIONE Maurizio
MANZONI Renato
MARCHINA Loredana
MARCHIORO Massimiliano
MARENGO Maddalena
MARITANO Luigi
MARRUSO Massimo
MARTIGNONI Vanni
MARTORANA Giuseppe
MASSENA Francesco
MAUGERI Anna Maria
MELE Giovanni Angelo
MELI Franco
MEOLA Giuseppe
MERCOGLIANO
Massimiliano
MESITI Domenico
MIANI Pietro
MICCICHE’ Giovanni
MIGLIETTI Luciana
MINSENTI Giorgio
MIRAGLIA Michele
MISURACA Donatello
MOCCIA Luciano
MOI Sonia
MONGELLI Santina
MONTALDO Flavia
MULAS Giuseppe
MUSSANO Piero Maria
N
ARDELLI Anna
Carmela
NEGRI Luisa
NOCERA Severino
NOVIA Rocco
O
LMO Marco
ORTOLANI Fabrizio
OTTAIANO Eugenio
P
AGANO Vincenzo
PAGLIARELLO Fulvio
PAGLIARULO Michele
PAGLIETTI Paolo
PALAZZO Francesco
PANSA Francesco
PAONE Pantaleone
PAPAGNI Mauro
PARABITA Angelo
PARISI Valter
PASSARELLI Alberto
PASSUELLO Barbara
PAVANELLO Roberto
PELUCCHINI Ivio
PERA Giuseppe
PERETTI Giovanni
PEROTTINO Silvia
PETITTO Pasquale
PETRELLA Francesca
PIACENTE Carlo
PIAZZOLLA Vincenzo
PICCIRILLI Giovanni
PIRRELLO Susanna
PITTELLI Ombretta
PIVETTA Moreno
PLACANI Laura
PLANTERA Vincenzo
POLO Vincenzina
PORCINO Anna
PORPORATO Walter
Roberto
PORRO Marco
PUGLISI Renato
PUONZO Vincenzo
Q
UAGLIANA Luigi
QUARTANA Andrea
QUATTORE Sandro
QUIRICO Cristina
R
ACCIO Maurizio
RAMASSO Bruno
Francesco
RANDONE Gian Luca
RANGON Andrea
RANIERI Giampaolo
RAPETTI Enrico
REGIS Mauro
RELLA Vincenzo
REVELLO Sergio
RICCIO Fabrizio
RINDONE Giuseppe
RIVITUSO Roberto
RIZZO Vito
ROCCA Carlo
ROLLE’ Giuseppe
ROMANO Emanuele
ROPPOLO Rafaele
ROSINA Maurizio
ROSSETTI Enrico Luigi
RUSSO Antonio
RUSSO Ernesto
RUSSO Michele
RUTA Ignazio
S
ACCO Ester
SALVO Roberto
SANDRINI Matteo
SANGIORGIO Gioachino
SANZONE Antonino
SARAGONI Fabio
SARSANO Giuseppe
Francesco
SAVARINO Mario
SCAGLIA Clelia
SCANFERLA Luca
SCARANO Giuseppe
SCARCELLI Gaetano
SCLERANDI Daniele
SCOLARO Riccardo
SCORCIA Emanuele
SECCI Vincenzo
SIMONELLI Davide
SIMONETTI Roberto
SMERIGLIO Antonella
SOSSI Massimo
SPAGNA Giovanni
SPAGNOLI Manuela
SPICCI Pasquale
STECCA Gianluca
STEFANI Alessandro
T
ACCONELLA Davide
TADDEO Francesco
TALLARICO Carla
TESSA Vincenzo
TESTA Alberto Giuseppe
TESTA Anna Maria
TIRELLO Gabriella
TODISCO Vincenzo
TOGLIATTI Anna
TOGNON Sergio Maria
TOMEI Paolo
TORI Laura
TRABUNELLA Antonio
TRICHES Marco
TRIGILIA Silvio
TURTORA Luigi Michele
V
ALFRE’ DI BONZO
Cristina
VARIARA Andrea
VARVELLO Davide
VEDELAGO Massimo
VENTRONE Marco
VERDICCHIO Francesco
VERNETTI Vincenzo
VERZICCO Massimiliano
VESPERTINO Antonino
VEZZOLI Adriano
VICO Patrizia
VIGLIONE Patrizia
VIGNA Marco
VILLA Giorgio
VIOLA Nicola
VITALE Francesca
VITI Vito Mario
VITRANI Luigi
VIVENZIO Maria Celeste
VOGLIOTTI Massimo
VOLANTE Salvatore
Z
ANCO Ermes
ZANELLA Alessandro
ZARANTINO Rosario
ZILIO Mauro
ZUCCHETTI Beatrice
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 16
1 6 BENEMERITI AVISINI
DISTINTIVO D’ORO CON RUBINO (75 donazioni)
A
BIERI Claudio
AGLIANO Ciro
ALBERTINI Roberto
ALDIGHIERI Romano
AMENTA Claudio
APONE Giuseppe
ARIOTTI Ettore
B
ADINI Marco
BALLESIO Gian Mario
BANCHIO Riccardo
BARBIRATO Rino Luigi
BARONE Alfonso
BENZAN Rodolfo
BERGANTINO Giuseppe
BIANCO Giovanni Battista
BILANZUOLI Fabio
BINANDEH Ramin
BOLOGNINI Sergio
BONALI Andrea
BONARDI Giovanna
BOTTE Ennio Manolo
BOTTO Teresa
BRIZIO Fulvio
C
ALCAGNO Massimo
CALO’ Giovanni
CANAVESE Franco
CAPOZZI Fabrizio
CAPPONE Silvia
CAPRARO Diego
CARUSO Cosimo Stefano
CASASOLE Lenin
CASTELLANO Cosimo
CAVALLO Giovanni
CAVIGGIOLI Sergio
CERESA Fabio
CHIARAMIDA Giovanni
CHIARAVALLOTI Domenico
CIVIDAL Gianni
COLJA Marco Andreas Heike
CONFORTI Giuliano
CONSOLI Luca
CORTESE Giovanni
COSENTINO Paola
COSENTINO Rosalba
COSTA Paolo
CRUCITTI Antonio
CRUCITTI Domenico
CRUPI Giovanna
CUCCA Antonio
CURINA Fulvio
D
’ARIA Gaspare
D’ASDIA Alfredo
DE RISI Gianni
DI CARLO Calogero Roberto
DI CICCO Paolo
DI SAINT PIERRE Alessandro
DILIBERTO Giuseppe
F
ARRO Giancarlo
FERRERO Doriano
FERRERO Riccardo
FERROGLIO Matteo
FOIS Angelino
FORGES Francesco
FRACASSO Gianluca
FRENI Maria Tilde
FRUTTIDORO Stefano
G
AI Bruno
GALLERI Massimo
GALLO Paolo Maria
GARGANO Domenico
GAZZERA Sergio
GONELLA Romano
GRAND Barbara
I
L
M
EMMA Giovanni
ESSIO Adelchi
LOSIGGIO Alberto
ANTELLI Armando
MARINO Mauro
MARIOTTI Mauro
MARTUCCI Stefano
MASTRODOMENICO
Vincenzo
MASTROMARINO Pietro
MAZZOCCHI Andres
MAZZON Maurizio
MECCA Roberto
MELANO Pier Giorgio
MICELOTTA Manuel
MOLINATTO Moreno
MONTALTO Giuseppe
MORGIA Liberato
MULATO Carlo
MUSSO Davide
N
P
AOLINO Matteo
PASQUALE Mauro
PASSERA Pietro
PAVIA Giuseppe
PERETTI Claudio
PERTICARI Roberto
PINELLI Pietro
POLITO Nicola
POLLATO Gianfranco
POMPONIO Nicola
Felice
PONTEPRINO Valter
PORCEILLON Martino
PRETE Mauro
PRIMO Romano
PULEO Giuseppe
A
B
C
FUSARO Gilberto
G
AMBINO Giuseppe
GIACONE Claudio
GUELFI Renato
GUERCIO Enrico
ELLIN Antonio Giuseppe
ARDINALE Gian Franco
CHIMET Giuseppe
CORDOLA Roberto
CORTESE Massimo
D
AL ZOTTO Eugenio
DE LAZZARI
Pier Marco
DI MARCO Maria Liboria
DINI Alessandro
J
L
M
N
OLY Silvano
ANFRANCO Sergio
ENEGHELLO Sergio
ADALIN Stefano
F
ERRARI Gabriele
FRANCHITTI Maria
FUGGETTA Emilio
P
R
S
T
V
Z
ASQUALINI Osvaldo
PASSIATORE Angelo
PEZZETTI Gianluigi
ACCA Giuseppe
REVELLO Renato
UCAMELI Carmelo
ESTA Laura
TRECATE Silvano
TURCHETTO Mauro
ISCONTI Giuseppe
ANINI Silvio
S
T
U
V
ANFILIPPO Giuseppe
SARAIN Luca
SIMONELLI Giorgio
APIONE Cristina
NARDULLI Leonardo
NEGRINO Franco
NOSTRO Francesco
DISTINTIVO D’ORO CON SMERALDO
(100 donazioni)
BBATTISTA Guido
AIMAR Arturo
ALBERTELLA Guido
ANSELMO Lauri
ANTONEL Franco
R
ANAURO Gerardo
REVELLO Massimo
Giuseppe
RISOLDI Sandro
RITTATORE Riccardo
ROVITTI Francesco
RUGGERO Gianni
ADDEO Salvatore
TRAVAGLIA Daria
TROMBETTA Mauro
LLIERS Raffaella
ACCARINO Bruna
VALLE Piercarlo
VENUDO Rosa
VIANO Claudio
VISCA Giovanni
Z
AMBONI Paolo
ZAVATTARO Saverio
ZECCHINO Nicola
ZEPPA Gerardo
DISTINTIVO
D’ORO
CON DIAMANTE
(120 donazioni)
AIME Teresio
BERNARDINI Orlando
CELEGHIN Paolo
FORGIONE Luigi
JACOB Riccardo
MACALUSO Antonio
MARCHISIO Gianpiero
MERLO Massimo
NEGRO Piero
PASCUZZO Mario
RINAUDO Renato
SCALCO Idelma
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 17
1 7 BEFANA
BEFANA 2014
A
vremmo desiderato mantenere la
“vecchia” ma ormai consolidta
festa della Befana. Avremmo voluto continuare a confezionare migliaia
di pacchi con giocattoli per i nostri figli e
nipoti.
Ci rammarica non riuscire a mantenere
certe tradizioni divenute punto di riferimento. Non è volontà del nuovo consiglio
dei nuovi dirigenti abolire momenti intensi di vita associativa, ma il bilancio non ci
permette di investire una cospicua somma
per l’acquisto dei giocattoli. Sinceramente siamo dispiaciuti e rammaricati perché
avremmo voluto onorare ciò che il precedente consiglio e i volontari addetti alla
confezione dei pacchi hanno dedicato tanto prezioso tempo.
Leggiamo e ascoltiamo quotidianamente in quali condizioni ci troviamo,
purtroppo sono sempre i più deboli a portarne le conseguenze.
Abbiamo però pensato che non potevamo eliminare del tutto questa festa tanto cara ai bambini.
Ecco allora che manterremo i giorni precedenti la Befana al Palaolimpico dove i
donatori genitori o nonni o zii potranno recarsi e dove troveranno tante sorprese. Un
gruppo di volontari del “gruppo creativo”
istituito nel nuovo consiglio che si occupa
di tutte le manifestazioni sta lavorando per
realizzare tre giorni che sicuramente non
lasceranno rimpianti. Non avremo più i
pacchi, ma avremo tanti momenti di divertimento, con sorprese che non possiamo
adesso svelare.
Sul prossimo numero del Corriere pubblicheremo tutti i particolari, tutte le informazioni utili per partecipare ai giorni della
Befana e per non farci dimenticare i momenti belli delle precedenti manifestazioni. A presto e non mancate. L’Avis vuole
essere sempre con tutti i donatori. Anche
se la festa sarà in forma ridotta, siamo sicuri che i bambini si divertiranno.
Attenzione al prossimo numero.
G.C.
AVIS INTERCOMUNALE A. COLOMBO
IL NUOVO COMITATO DI GESTIONE
Il 9 maggio 2013 si sono riuniti i membri eletti
del Comitato di Gestione dell’Avis Intercomunale
A. Colombo che hanno designato il nuovo Ufficio
di Presidenza così composto:
BERTONE Paola Maria - Presidente
FERRINI Stefano – Vicepresidente Vicario
ROMANO Roberto - Amministratore
CESTINO Graziano – Segretario
Il nuovo comitato è composto anche dagli altri
membri eletti che sono:
ADAMO Baldassarre
BRACCO Egidio
GILLA Marisa
IMBALZANO Erica
MERLO Palmira
SPERANZA Gloria
Dal Direttivo dell’Avis Comunale di Torino BUON LAVORO A TUTTI!
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 18
1 8 CONSIGLI MEDICI
LA DIETA IL GIORNO DELLA DONAZIONE
I
donatori spesso ci chiedono cosa mangiare il giorno della
donazione, e così, consultando gli aggiornamenti del SIMTI
Flash News 2 / marzo-aprile 2013 abbiamo trovato questo
articolo “la dieta il giorno della donazione”, alimentazione
del donatore, scritto dalla Dr.ssa Daniela Limonti, che è sembrato importante, utile e gradito poterVi comunicare.
L’ALIMENTAZIONE DEL DONATORE
La corretta alimentazione è fondamentale per tutti.
Un famoso filosofo diceva che “noi siamo quello che mangiamo”; in effetti in questa citazione c’è un’intrinseca verità.
Mangiare bene e in modo corretto è premessa indispensabile
per una vita sana.
Corretta alimentazione e salute sono legate in modo stretto:
chi mangia bene ha rischi di malattia, morbilità e mortalità più
bassi di chi ha una alimentazione squilibrata, ed è questa una
verità confermata da migliaia di studi scientifici.
E se una corretta alimentazione è importante per tutti lo è in
modo particolare per i donatori di sangue.
Quali sono le caratteristiche fondamentali dell’alimentazione del donatore? Possiamo affermare che l’alimentazione del
donatore segue le caratteristiche generali di sana alimentazione, ovvero chi dona il sangue deve seguire una dieta sana, moderata nella quantità, varia, con limitazione dei grassi, ricca in
frutta e verdura. Frutta e verdura andrebbero consumate nella
misura di 5 porzioni al giorno: due di verdura (a pranzo e cena)
e tre frutti (meglio se differenti). Per quanto riguarda le fonti
proteiche occorre consumare carne, pesce, uova, formaggi, salumi e legumi. Tra le carni meglio optare per i tagli magri cercando di non eccedere con la carne rossa. Il pesce andrebbe
consumato almeno quattro volte la settimana, grazie al suo
contenuto di grassi polinsaturi con effetto benefico su cuore e
circolazione. Anche salumi e formaggi possono essere consumati ma attenzione alla porzione, essendo alimenti ricchi in
grassi andrebbero consumati circa due volte la settimana in
modica quantità.
Oltre a seguire le linee guida di sana alimentazione la dieta
del donatore dovrebbe considerare tre altre caratteristiche importanti:
1. Deve essere ricca in ferro
2. Deve essere povera in grassi
3. Deve essere ricca in liquidi
Queste tre caratteristiche sono importanti soprattutto nei
giorni precedenti la donazione e nel giorno stesso della donazione.
Ma vediamo ogni singola caratteristica
1) Dieta ricca in ferro. Quando si dona il sangue le riserve
di ferro dell’organismo vengono temporaneamente diminuite.
Ecco perché una dieta ricca in ferro, soprattutto nei giorni precedenti la donazione, può aiutare. Gli alimenti a maggior contenuto di ferro sono la carne, il pesce, i legumi (fagioli, ceci,
lenticchie), alcune verdure come gli spinaci, i broccoletti, la rucola e il radicchio nonché albicocche nocciole e mandorle.
2) Un’alimentazione povera in grassi è fondamentale soprattutto nelle 24 ore precedenti la donazione in quanto un eccesso di grassi alimentari nei cibi che consumiamo può determinare un innalzamento dei lipidi ematici e interferire con alcuni test che vengono effettuati sul sangue stesso. Attenzione
quindi ai fritti, ai tagli di carne grasse, ai formaggi e ai salumi
quali salame, pancetta, lardo ecc. Meglio optare, la sera precedente la donazione, per un sano menù mediterraneo con pasta
o riso più verdure e una porzione di carni bianche (pollo o tacchino) alla griglia o del pesce. Evitare accuratamente le salse
tipo maionese, i gelati, la panna, le patatine fritte, i dolci. Da
bandire ovviamente le cene ai fast food. Tra gli alimenti poveri in grassi andranno privilegiati la pasta e il riso, le verdure, la
frutta, il pollame, il pesce.
3) Dieta ricca in liquidi. Questo punto è particolarmente
importante il giorno della donazione, nel giorno precedente
e in quello successivo. Donare sangue determina una perdita
di liquidi per il nostro corpo, perdita di liquidi che dovrà essere prontamente riequilibrata. La mattina della donazione
occorre bere molta acqua, ottimi anche i succhi di frutta e le
spremute purché non zuccherate. Attenzione inoltre alle bevande ricche in caffeina, tipo caffè o bibite tipo cola: la caffeina ha un’azione diuretica e contribuisce a disidratare il
nostro corpo! Quindi sempre meglio della buona e dissetante acqua fresca! La corretta idratazione è fondamentale anche dopo la donazione: cercate nel pasto successivo di bere
qualche bicchiere di acqua in più del solito. Anche i cibi possono aiutare a fornire liquidi: via libera quindi nel pasto successivo a zuppe, minestroni, verdure e frutta a volontà! Per
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 19
1 9 CONSIGLI MEDICI
ultima cosa un consiglio sulla colazione del
giorno della donazione: anche se molte
persone preferiscono recarsi a stomaco vuoto per donare il proprio sangue è bene ricordare che comunque è possibile fare una sana
colazione! Questa dovrà essere ricca in liquidi e povera in grassi. Ottimi i succhi di
frutta, le spremute, il tè poco zuccherato e le
fette biscottate. Evitare brioche e cornetti
alla crema o cioccolato perché troppo ricchi
in grassi. Meglio inoltre evitare il latte e i
latticini in genere.
Secondo gli ultimi studi anche un piccolo snack salato negli
attimi precedenti la donazione può aiutare a prevenire il calo di
pressione arteriosa. Ecco quindi che piccoli
salatini possono aiutare...ovviamente sempre
accompagnati da abbondante acqua.
Subito dopo la donazione è bene idratarsi
in modo abbondante ed è possibile alimentarsi liberamente: attenzione però a non esagerare con i cibi solidi! Mangiare troppo abbondantemente provoca un maggior richiamo di sangue a livello dell’intestino cosa che,
associata al salasso appena avvenuto, può
causare una brusca caduta della pressione
sanguigna.
DR.SSA DANIELA LIMONTA
DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ PUBBLICA E DELL’INNOVAZIONE
DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE
UFFICIO V - MALATTIE INFETTIVE E PROFILASSI INTERNAZIONALE
INDICAZIONI PER I VIAGGIATORI CHE SI DOVESSERO
RECARE IN AREE A RISCHIO
L
a poliomielite è una malattia grave che
può causare paralisi e morte.
L’Italia, come l’intera Regione Europea dell’OMS, è stata dichiarata polio-free
nel 2002 e, attualmente, non esiste un rischio noto di contrarre il virus selvaggio
della polio nel nostro Paese ed in molte altre parti del mondo. Tuttavia, la poliomielite rappresenta ancora un pericolo per i viaggiatori che si recano in determinati Paesi:
infatti, la polio è endemica in Afghanistan,
Nigeria e Pakistan (nel corso del 2013 sono
stati notificati 59 casi); un’epidemia è in
corso in Somalia (65 casi nel 2013) e Kenya
(8 casi nel 2013); in Israele è stato recentemente riscontrato un significativo inquinamento delle acque reflue da poliovirus selvaggio tipo 1 (WPV1) che, pur in assenza
di casi umani, ha portato l’OMS a valutare
il rischio di ulteriore diffusione internazionale di WPV da Israele come medio-alto. È
risaputo, peraltro, che per ogni caso noto di
malaria ci sono da 100 a 1000 casi di infezioni inapparenti.
Si ritiene, pertanto, opportuno fornire le
seguenti raccomandazioni per ridurre il
rischio di infezione da poliovirus selvaggio nei viaggiatori internazionali che stiano programmando un viaggio (di piacere o
di lavoro) in uno dei Paesi sopra riportati:
• Per coloro che abbiano completato il
ciclo vaccinale di base a tre dosi ed abbiano ricevuto una dose di richiamo, è opportuna la somministrazione di una ulteriore
dose booster prima della partenza. Il vaccino di scelta per la dose booster è il vaccino
antipoliomielitico inattivo tipo Salk o IPV.
• Per i viaggiatori non vaccinati, vaccinati in maniera incompleta, o di cui si
ignora lo stato vaccinale, è opportuna l’effettuazione di un ciclo vaccinale completo a 3 dosi di IPV (la 2° dose 4-8 settimane dopo la prima, la terza dose 6-12 mesi
dopo la seconda) prima della partenza).
■ Consigliare di:
• lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o, nel caso non siano disponibili, utilizzare un gel a base di alcool; sempre:
■ dopo:
• aver usato il bagno;
• aver cambiato pannolini;
• tosse o starnuti.
■ Prima di:
• mangiare o bere;
• preparare il cibo;
• mangiare cibi completamente cotti e
serviti caldi;
• mangiare e bere solo prodotti lattierocaseari pastorizzati;
• mangiare solo frutta e verdura che si
può lavare con acqua potabile o sbucciare;
• bere solo acqua in bottiglia o bollita o
bevande imbottigliate e sigillate (acqua, bevande gassate o bevande sportive). Evitare
l’acqua del rubinetto, di fontana e ghiaccio.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 20
2 0CALENDARIO PRELIEVI
DOVE E QUANDO COMPIERE
LE DONAZIONI NEI PROSSIMI MESI
Per maggiori aggiornate informazioni, telefonare al n° verde
800265508
L
e donazioni che si possono effettuare si suddividono in:
• donazioni di sangue intero (ad intervalli di almeno 90 giorni per gli uomini e 180 per le donne in età fertile);
• di solo plasma in aferesi (ad intervalli anche inferiori a quelli previsti per il sangue intero, stabiliti dai medici);
• di piastrine, in aferesi, ad intervalli stabiliti dai sanitari per ogni donatore, o “multicomponenti”, cioè di due “prodotti” già separati all’atto della donazione stessa: plasma e sangue intero, plasma e piastrine.
In ogni caso, purché preceduta da visite mediche appropriate, ogni tipo di donazione è innocuo per il donatore ed eseguito con materiale monouso, cioè utilizzato una sola volta e poi eliminato. Ogni anno l’Avis premia i propri associati che
hanno raggiunto il numero di donazioni o di fedeltà di appartenenza all’Avis previste dal regolamento associativo.
Le donazioni di sangue intero si possono effettuare, senza prenotazione, tutti i giorni feriali e festivi esclusi Natale e Capodanno:
• presso la sede di via Piacenza 7, Torino, con possibilità di usufruire anche dell’ampio parcheggio per il tempo necessario a donazioni e visite;
• presso l’unità di raccolta di Pianezza, via Torino 19 (autobus 32 - biglietto suburbano e ampia disponibilità di parcheggio) con i seguenti orari: feriali 7,30 - 11,45; festivi 8 - 11,45.
Tutti i giorni feriali, anche presso il centro trasfusionale dell’ospedale OIRM S. Anna, di via Baiardi 43 dalle 8 alle 12
(sabato escluso) e presso il Maria Vittoria, ingresso via Medail 1, con orario: dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 11,30 ed
il sabato dalle 8,30 alle 10,30.
Per le prime donazioni presentarsi entro le 10,45.
Sulle autoemoteche dell’Avis torinese donazioni e visite si possono effettuare:
• nei soli giorni feriali
in piazza del Donatore di sangue (ex Largo Gottardo), davanti all’ospedale Giovanni Bosco, dalle 7,45 alle 11,45;
a Porta Nuova in corso Vittorio 58 angolo via XX Settembre dalle 7,45 alle 11,45, solo il lunedì ed il venerdì;
a Porta Susa, in piazza 18 Dicembre, dalle 7,45 alle 11,45;
nel parco Ruffini, in corso Trapani angolo corso Rosselli, dalle 7,45 alle 11,45 per prelievi di sangue e di plasma in aferesi;
• le domeniche e le altre festività, con orario 8,30-11,30 innanzi alle Chiese:
15 settembre 2013
GESÙ NAZARENO, via Duchessa Jolanda-Palmieri;
MADONNA DELLA DIVINA PROVVIDENZA,
via A. di Bernezzo, 104.
22 settembre 2013
SAN GIUSEPPE COTTOLENGO, corso Potenza, 130;
S. PELLEGRINO LAZIOSI, corso Racconigi, 24.
29 settembre 2013
MADONNA DEL PILONE, corso Casale, 195
6 ottobre 2013
SANTA RITA, piazza Santa Rita;
MARIA AUSILIATRICE, piazza Maria Ausiliatrice.
13 ottobre 2013
MADONNA DI CAMPAGNA, via Cardinal Massaia, 98;
SANTI APOSTOLI, via Togliatti, 35.
20 ottobre 2013
SANTISSIMO NOME DI MARIA,
via Guido Reni, 96/140;
SANTA GIULIA, piazza Santa Giulia.
27 ottobre 2013
SAN VINCENZO DE’ PAOLI, via Sospello, 124.
1° novembre 2013
CIMITERO MONUMENTALE, corso Novara, 135;
CIMITERO PARCO SUD, via Bertani, 80.
3 novembre 2013
SANTA MARIA GORETTI, via Pietro Cossa/via Actis.
10 novembre 2013
NOSTRA SIGNORA DELLA SALUTE,
piazza Vittoria/via Vibò.
17 novembre 2013
SANT’ALFONSO, corso Tassoni/via Cibrario.
24 novembre 2013
SANT’ANTONIO ABATE, piazza Stampalia, 17;
MADONNA DELLA GUARDIA, via Monginevro, 251.
1° dicembre 2013
SAN GIUSEPPE CAFASSO, corso Grosseto, 72.
8 dicembre 2013
SAN GIUSEPPE LAVORATORE, corso Vercelli, 206.
15 dicembre 2013
SANTA RITA, piazza Santa Rita;
NATALE DEL SIGNORE, via Boston, 37.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 21
2 1 NOTA INFORMATIVA
CHI PUÒ DONARE:
QUANDO E QUANTO DONARE
O
gni donazione, anche se più volte ripetuta, prevede
una visita medica che determini la possibilità di
donare o di continuare a donare. La legge prescrive che l’età del donatore debba essere tra i 18 ed i 65 anni
(60 anni per la prima donazione). Oltre il 65° anno rientra
nelle facoltà del medico autorizzare una ulteriore donazione, sino al 70° anno compiuto.
Le donazioni possono essere: di sangue intero (così come
esce dalle vene) oppure effettuate in AFERESI: il questo
caso il sangue che esce dalle vene viene filtrato per trattenere la parte del sangue che si desidera ottenere (plasma,
piastrine, eritrociti o globuli bianchi) restituendo immediatamente al donatore il rimanente.
Dal manuale “Il problema del sangue”, scritto dal prof.
Mazzingo Donati e pubblicato nel 1977 dalle Edizioni Remo Sandron di Firenze, riportiamo alcuni dati che riteniamo ancora di attualità:
• tra le cause più rilevanti di non idoneità riscontrate nelle visite che precedono le donazioni, su 29.979 controlli effettuati circa il 3% sono stati i non idonei. Tra questi, 256
per valori pressori non idonei, 181 per l’emoglobina sotto
la norma, 74 per epatite pregressa, 381 per altre cause come
indisposizione momentanea, interventi chirurgici recenti,
ulcera gastroduodenale, dimagramento eccessivo, parto da
meno di 12 mesi, vaccinazioni recenti, eccetera.
Appare superato il problema della Lue (sifilide) che purtroppo sembra riaffacciarsi in questi ultimi anni.
L’intervallo tra le donazioni di sangue intero deve essere
di almeno 90 giorni per i maschi e 180 giorni per le donne
in età fertile; inoltre per le femmine viene fermata la possibilità di donare nel periodo di gravidanza e durante l’allattamento; esse possono riprendere a donare dopo un anno
dal parto e dopo 15 giorni dalla fine dell’allattamento o 6
mesi da una interruzione di gravidanza avvenuta nel primo
trimestre, un anno se interrotta dopo il 4° mese. Infine le
donne non possono donare durante il ciclo mestruale (prima o dopo 5 o 6 giorni).
Il peso minimo consentito è stabilito in 50 chilogrammi
per donazioni di sangue intero e in aferesi, salvo che per le
multicomponent per cui il peso minimo è fissato in 60 chilogrammi.
Non sono accettate donazioni da tossicodipendenti o alcolisti.
Non donazioni in aferesi se in terapia antirpentensiva
con particolari farmaci ACE-inibitori. Prima della donazione è possibile effettuare una colazione, escludendo
tuttavia i cibi particolarmente grassi e zuccherati eccessivamente.
La durata del prelievo di sangue intero di solito non supera i 12 minuti; la plasmaferesi nella donna dura circa 30 minuti e nell’uomo circa 40.
Dopo la donazione si consiglia di sostare un po’ in sede, non in piedi, bevendo liquidi a volontà ed evitare di
compiere sforzi eccessivi. La quantità di sangue o multicomponenti prelevata è di circa 450 ml. (più o meno il
10 %).
Temporanei impedimenti alla donazione:
• influenza o raffreddore in atto;
• allergie gravi o crisi allergiche in atto;
• diabete in terapia farmacologica;
• malaria (sei mesi dal rientro da zone endemiche);
• gastroenteriti (se lievi bastano 15 giorni);
• da 3 a 6 mesi dal rientro da zone a rischio di malattie
tropicali;
• 28 giorni dal rientro da qualsiasi paese extraeuropeo,
e dalle zone periodicamente segnalate dal Ministero della Salute.
Il donatore deve essere consapevole che il sangue da lui
donato è una “sostanza” importante per la cura dei pazienti ai quali verrà trasfuso e pertanto, sottoscrivendo il
modulo che gli verrà sottoposto prima del prelievo, dovrà
garantire che le risposte che darà al medico sullo stato
della sua salute siano veritiere.
In definitiva se – in tutta coscienza – il donatore riconosce di essere incorso in qualche comportamento a rischio è invitato ad autoescludersi dalla donazione almeno per quattro mesi.
Questi i principali motivi che possono determinare la
diretta autoesclusione del donatore al prelievo:
1) rapporti sessuali con persone appartenenti a categorie a rischio (tossicodipendenti, prostitute, persone sconosciute);
2) frequenti cambi del partner sessuale;
3) rapporti sessuali effettuati in cambio di denaro;
4) rapporti sessuali con portatori di epatite o AIDS;
5) uso di droghe pesanti;
6) contatto e possibile contaminazione di mucose o cute non integra con sangue di altra persona.
Il donatore o la donatrice si dovranno rendere conto che
le informazioni che daranno al medico prima di effettuare il prelievo sono più importanti di qualsiasi test di laboratorio in quanto, seppure remota, esiste la possibilità che
le indagini siano incapaci, in una fase precoce, di rilevare l’avvenuta infezione.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 22
2 2 CONSIGLI PER I DONATORI
CONSIGLI DEI MEDICI AVIS
PER TUTTI I NOSTRI ISCRITTI
Come comportarsi,
da parte dei volontari
del sangue, prima e
dopo il prelievo
Dopo la donazione:
... Prima della prossima donazione:
1) assicurarsi che il cotone, tenuto fermo dall’apposito
cerotto, funga sicuramente da tampone. Se esce ancora
qualche goccia di sangue, ritornate in sala prelievi per il
necessario intervento;
14) ricordarsi di indossare indumenti idonei e comodi
(occorre stare sdraiati per qualche minuto sulla poltrona
ortopedica ed avere maniche che si possano rimboccare
senza stringere troppo il braccio);
2) controllate che gli indumenti non determinino compressione a monte del punto di prelievo. Slacciate per
qualche minuto colletto e cintura, se troppo stretti: respirerete meglio;
3) evitate di piegare il braccio per almeno 15-20 minuti
dopo la donazione;
4) evitate bruschi movimenti del capo e repentine variazioni di posizione (da seduto ad in piedi e viceversa);
5) non sostate fermi in piedi subito dopo avere donato,
ma passeggiate;
6) fate colazione seduti, e possibilmente all’ombra.Subito dopo la donazione non bevete alcolici e
non consumate cibi eccessivamente impegnanti la digestione;
7) non fumate, (Almeno per un’ora!);
8) non portate pesi con il braccio che è stato utilizzato
per il prelievo (borsa della spesa, bambini, ecc.);
9) evitate una eccessiva sudorazione e/o traspirazione
frequentando ambienti chiusi, o caldi, o affollati;
10) il pasto successivo alla donazione dovrebbe essere
leggero, anche se energetico;
11) bevete più liquido del solito, dopo la donazione: a
pasto e durante la giornata;
12) nella giornata della donazione, evitate attività fisiche intense, lavori faticosi, attività sportiva, lunghi viaggi in auto;
13) sentitevi comunque fieri per avere contribuito, con
il vostro dono anonimo e gratuito, a salvare una vita.
15) non è necessario il digiuno completo, ma è consentita una leggera colazione (senza troppo zucchero o marmellata); se si pensa di effettuare una plasmaferesi od una
piastrinoaferesi è consigliato anche un pasto leggero; la
sera precedente è consigliato un pasto normale, senza
abusi di bevande alcoliche od eccessi alimentari. È comunque necessario il digiuno nel caso di esami da ricontrollare;
16) chi raggiunge il centro di corsa, od arrabbiato perché ha perso il bus od ha preso una contravvenzione, è
meglio che attenda qualche minuto in sala d’attesa prima
di presentarsi dal medico;
17) dopo un turno di lavoro notturno, o comunque particolarmente faticoso, è meglio non sottoporsi al prelievo;
18) il questionario che le segretarie invitano a riempire,
deve contenere risposte sincere e veritiere, con particolare attenzione alle domande poste per conoscere eventuali
fattori di rischio per trasmissione, con il sangue, di infezioni virali;
19) se volete farvi accompagnare dal vostro bambino,
portate anche un accompagnatore che lo sorvegli mentre
voi effettuate la donazione.
Grazie a tutti per la generosa collaborazione da parte
dei medici trasfusionisti dell’Avis.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 23
2 3 VITA ASSOCIATIVA
NEWS DAL MONDO GIOVANI...
MAGGIO
Giovedì 2 maggio alle 21,30 il Gruppo Giovani Avis si è riunito per il consueto incontro in Via Palatucci 22.
Dal 17 al 19 maggio alcuni componenti del GGA hanno partecipato, come delegati riserve
o osservatori, alla
77ª Assemblea nazionale Avis che si è
svolta al Palacongressi di Rimini dal
titolo “Generazioni
in solidarietà”.
Una tre giorni che
ha avuto inizio alle 14 di venerdì 17 con le relazioni del lavoro
svolto dal Consiglio Nazionale, dal Collegio Sindacale, dalla
Commissione Sanitaria e dalla Consulta Nazionale Giovani. È stato poi presentato il “Libro bianco del Sistema trasfusionale”. Max
Pisu ha invece affiancato la presentazione, insolita, originale ed
ovviamente divertente della
“Carta Etica”.
Alla fine della prima giornata
di lavori è stato dato appuntamento alle 20,30 allo stadio Romeo Neri di Rimini per una serata davvero speciale: una partita
benefica di calcio intitolata “Il
buon calcio fa buon sangue”. In
campo il “Team Nazionale
Avis” e il “Colorado and Friends
Charity Team” con l’obbiettivo
di raccogliere fondi da destinare
alle sedi Avis colpite dai terremoti del 20 e 29 maggio 2012.
Nonostante l’aiuto di Max Pisu, che ha giocato fin dall’inizio con i
giovani avisini, la partita è finita 4-2 per i comici di Colorado e Zelig, con invasioni di campo da parte di barelle e barellieri, strani aggeggi motorizzati con comici e bandiere Avis sul prato a partita in
corso, guardalinee che scambiavano la casacca con i giocatori entrando in campo di straforo, ambulanze che percorrevano il giro-pista a sirene spiegate e l’adozione da parte della formazione avisina
di un inedito modulo calcistico (6-7-6) negli ultimi minuti di gioco.
Alla ripresa dei lavori, nella mattinata di sabato 18, i partecipanti all’assemblea si sono divisi, secondo quelli che sono i propri
interessi e/o competenze, per partecipare ai seminari interattivi; le
tematiche di quest’anno sono state: “La selezione del donatore –
Corso ECM”, “Novità fiscali ed amministrative per una corretta e
responsabile gestione associativa”, “Le competenze da sviluppare nelle azioni formative con le scuole”, “Quali dati condividere
per un’Avis di tutti”. A parte il Corso ECM, particolarmente tecnico e quindi riservato al personale medico, almeno un giovane di
Torino è stato presente in ogni seminario. La giornata è proseguita con gli interventi delle Avis regionali.
La serata è invece stata dedicata alla musica. Si inizia alle 21,30 al
Palacongressi con il concerto della “Fisorchestra Italiana”, diretta
dal Maestro Vincenzo Mininno,
evento promosso dall’Avis Regionale Puglia. Si è proseguito con la
“Notte Rossa” organizzata dalla
Consulta Nazionale Giovani. Appuntamento per il flash mob “Give
Blood” in piazza Cavour alle
22,30, dove un centinaio di giovani provenienti da tutta Italia hanno ballato calamitando l’attenzione dei presenti sul dono del sangue, l’Avis e la cultura della solidarietà, per poi proseguire al Coconut in Lungomare Tintori 5.
Nella mattina di
domenica 18 sono
state restituite in
plenaria le sintesi
dei seminari interattivi, della mattinata precedente, si
sono svolte le discussioni e le votazioni all’ordine
del giorno e con la presentazione e votazione della “Mozione Finale” si sono conclusi i lavori della 77ª Assemblea Nazionale
Avis.
Presente alla tre giorni assembleare e agli eventi, la neonata
web radio avisina, “Radio Sivà” ha raccolto interviste e commenti a caldo di ospiti e partecipanti che sono stati poi trasmessi durante la programmazione della radio, in onda 24 ore su 24
sul sito www.radiosiva.it. Fil rouge è la positività: buone notizie
dal mondo e dalla vita associativa e musica che mette di buonumore,
con i classici più amati e le novità discografiche.
GIUGNO
Giovedì 6 Giugno il Gruppo Giovani Avis si è incontrato alle
21,30 presso la sede di Via Palatucci 22.
Della gita a Gardaland vi abbiamo già parlato nello scorso numero del Corriere: un grande successo che ha visto coinvolti ben
108 partecipanti. Quale
occasione migliore, quindi, per raccogliere opinioni e idee per migliorare le
attività future del nostro
Gruppo Giovani? Esaminiamo insieme le risposte
al sondaggio distribuito a
tutti i presenti, con un totale di 90 schede valide. Va detto, anzitutto, che le valutazioni si sono rivelate lusinghiere per gli organizzatori: il grado di soddisfazione sfiora il 100% e tra i commenti si legge spesso “buona organizzazione” mentre, come prevedibile, le motivazioni principali risultano essere l’estrema convenienza del prezzo (frutto, lo ricordiamo, di un contributo dell’AVIS Comunale Torino) e l’attrattiva
del Parco (“Gardaland è sempre Gardaland!”).
L’iniziativa, comunque, ha colto nel segno pure per quanto riguarda il range di età, grazie anche ad una campagna pubblicitaria
mirata ed un po’ di selezione “a monte”: ragazzi e ragazze dai 18 ai
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 24
2 4 VITA ASSOCIATIVA
26 anni (che rappresentano
complessivamente il 70%
dei partecipanti) sono quelli
“giusti” su cui puntare per risollevare le sorti della sezione giovanile della nostra Associazione, anche in considerazione della recente introduzione del limite di 30 anni per
le cariche rappresentative a
livello regionale e nazionale:
se è vero che nessuno può essere esentato dalla cosiddetta
“gavetta”, questo significa
che la futura dirigenza dovrà
iniziare il proprio percorso
formativo in giovanissima età. L’obiettivo è quindi di organizzare
attività che possano avere un duplice significato: da un lato fidelizzare chi è già in AVIS, ma magari non partecipa attivamente alla
vita associativa, e dall’altro, ovviamente, avvicinare nuove persone alla donazione di sangue. In quest’ottica, vale la pena sottolineare che circa il 58% dei partecipanti ha dichiarato di non aver
mai donato il sangue: di questi, oltre la metà ha ritenuto di fornire
una spiegazione, prevedibilmente di natura “tecnica” (problemi di
salute o peso, minore età…) ma, in qualche caso, anche un po’ più
“sincera” (paura, disinteresse o mancanza di occasioni) come si
confà ad un questionario anonimo. Solo il 31% era quindi costituito da donatori attivi, che tra le proprie motivazioni hanno perlopiù
sottolineato l’altruismo insito nel gesto, mentre molto importanti si
confermano anche le “abitudini di famiglia”; la differenza (non
bassa: 11%) è data da chi ha smesso di donare, ovviamente anche
in questo caso per inidoneità fisica.
I dati appena esaminati possono essere utilmente confrontati
con quelli relativi all’associazionismo: fa piacere aver avuto tra
i partecipanti alcuni iscritti ad un’altra Associazione, sintomo
della fratellanza che unisce i donatori di sangue a prescindere da
campanilismi di bandiera, ma preoccupa la difficoltà che i valori del volontariato e dell’altruismo incontrano a diffondersi tra le
nuove generazioni: è un dato che già conoscevamo, ma fa comunque pensare il 63,33% di non iscritti ad alcuna associazione,
in un campione che come abbiamo visto è costituito prevalentemente da giovanissimi, presumibilmente non ancora impediti
dagli impegni del lavoro e della famiglia.
La buona notizia è che ben l’85% dei partecipanti si è detto interessato alle attività del Gruppo Giovani di Torino: in termini assoluti, e dedotti coloro che a vario titolo hanno dichiarato di aver già
partecipato ad iniziative passate, si tratta di oltre settanta giovani
che speriamo di incontrare ancora in una delle nostre prossime iniziative. Infatti, osservando i dati si scopre che, mediamente, gli
eventi organizzati hanno più successo (indice di partecipazione
30%, pari al 12% assoluto) rispetto agli incontri periodici (rispettivamente 24% e 10%, incluse partecipazioni saltuarie), probabilmente a causa del maggior appeal delle attività di gruppo rispetto
alle riunioni di coordinamento; ma non va dimenticato che è proprio grazie a queste ultime, ed all’impegno di
tutti, che si possono
realizzare le prime! In
ogni caso, va sottolineato che quanto appena detto vale solo per il
41% dei partecipanti
che già conosceva il GGA, mentre una netta maggioranza non ne
aveva mai sentito parlare – e infatti tra le motivazioni della mancata partecipazione al Gruppo si legge quasi ovunque “non lo conoscevo”: appunto! Speriamo quindi di aver contribuito, con questa
gita di grande richiamo, a pubblicizzare efficacemente le nostre attività (e la nostra stessa esistenza!). A proposito di pubblicità, il discorso ci porta al risultato più sorprendente del sondaggio: nell’era
della telematica e dei social network, anche i più tecnologici giovani si affidano ancora al passaparola! Infatti, ben il 63% si è rimesso all’opinione degli amici (ma va aggiunto l’8% della categoria libera “Altro”, di fatto compilata con voci assimilabili quali familiari e fidanzato/a), mentre un ruolo importante resta ricoperto
dall’intramontabile “Corriere Avis”, che ha raggiunto circa un
quarto degli interessati. Prevedibile lo scarso successo dei volantini cartacei (2%), mentre stupisce che proprio Facebook, considerato uno dei migliori mezzi di comunicazione di sempre, grazie alla diffusione “virale” dei contenuti, si sia invece rivelato fanalino
di coda informando solo il 3% dei partecipanti. In realtà, una possibile lettura del fenomeno è che gli utenti
abbiano volutamente
ignorato o accantonato
il messaggio ricevuto
via Facebook, insieme
a decine e decine di altri inviti e richieste dei
generi più disparati,
per parlarne successivamente con gli amici
in modo da formare dei
“gruppetti” da iscrivere, avendo così la certezza della compagnia adeguata per passare al
meglio la giornata nel Parco divertimenti più famoso d’Italia. Ma
una cosa è certa: nel valutare le proprie strategie comunicative future, il Gruppo non potrà ignorare questo dato fondamentale, che la
pubblicità moderna (ancorché social, ed a maggior ragione quando effettuata con più antiquati siti Internet “statici”) non ha più la
stessa efficacia di un tempo, soprattutto nei confronti delle nuove
generazioni che, per quanto digital natives, non è detto sappiano
davvero selezionare i contenuti realmente importanti dall’overdose di informazioni che quotidianamente li colpisce. Sempre a proposito di strategie future, l’ultima domanda era forse la più importante dal nostro punto di vista, per comprendere quali sono i maggiori ostacoli che l’utenza incontra nell’avvicinarsi al Gruppo: le
risposte sono troppo complesse per essere categorizzate in un grafico, ma di sicuro emerge chiaramente che le difficoltà più “gettonate” sono la scomodità di orario e/o sede, e la mancanza di informazione. Per venire incontro a chi lamenta la prima, il Gruppo già
da tempo organizza quelle che abbiamo definito “serate itineranti”,
vale a dire in giorni, orari e luoghi variabili (dell’ultima di esse,
l’anguriata estiva, leggerete proprio in questo numero!), mentre
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 25
2 5 VITA ASSOCIATIVA
per la seconda problematica come vedete ci stiamo organizzando.
Un’ultima cosa: qualcuno ha anche sottolineato come in realtà uno
deimaggioriproblemisialascarsapartecipazione,perché“piùsiè,meglio è”, e ci si diverte anche di più… ha ragione, e noi ce la stiamo mettendo tutta: vuoi darci una mano anche tu? :-)
“Ciao! Lo sai che oggi è la Giornata Mondiale del Donatore di
Sangue?”
Sono circa 800 i ragazzi
e le ragazze torinesi che, la
sera del 14 giugno nelle vie
del centro si sono sentiti rivolgere questa domanda
dalla colorata combriccola
del Gruppo Giovani AVIS
di Torino. In effetti, pochi
lo sapevano ma quasi tutti,
superata la diffidenza iniziale, hanno ascoltato con
interesse le spiegazioni dei
nostri grintosissimi Volontari, che hanno anche distribuito i volantini con le informazioni del caso... e, per ricordare meglio, a tutti è stato donato un simpatico braccialetto luminoso, ovviamente
rosso e decisamente trendy, che non ha mancato di attirare l’attenzione sopratutto dei più giovani. “Accendi la vita, dona il sangue”
è lo slogan che abbiamo scelto per l’occasione: un messaggio
semplice e... brillante, diffuso per una notte in tutta la città da tante piccole luci. Indossate da persone normali che possono diventare speciali.
LUGLIO
Giovedì 4 luglio alle 21,30, nella sede di Via Palatucci 22, il
Gruppo Giovani Avis si è riunito per l’incontro mensile.
Torino, 19 luglio ore 21,30… la città comincia a svuotarsi e la
temperatura a farsi sentire: siamo ancora lontani dai picchi agostani, ma il caldo è già bello tosto - complice anche l’umidità lasciata da qualche temporale di passaggio. E allora, quale migliore
occasione dei saluti prima delle vacanze, per rinfrescarsi con una
bella anguriata? Come ormai tradizione consolidata, anche quest’anno il Gruppo Giovani si è quindi dato appuntamento presso il
chiosco di piazza Massaua, segnalando per bene la propria presenza con un maxi-striscione appeso in bella vista grazie anche alla gentilezza ed alla collaborazione dei gestori.
Non che si potesse passare inosservati, comunque: l’evento ha
infatti riscosso un notevole successo radunando quasi trenta ragazzi e ragazze… con la simpatica “intrusione” anche di qualche “giovanissimo”. A dire il vero, l’affluenza ha stupito gli stessi Organizzatori che, per far posto a tutti, hanno dovuto aggiungere qualche
tavolo a quelli originariamente riservati, di fatto mettendo in scena
un simpatico siparietto di spostamenti, tra le risate generali. Ma per
fortuna il chiosco offre spazio in abbondanza, oltre ovviamente ad
una grande varietà di
generi di conforto:
non solo la classica
fetta d’anguria (scelta obbligata per i più
tradizionalisti), ma
anche gelato, altra
frutta fresca di stagione e bibite ghiacciate: insomma, ce
n’era davvero per
tutti i gusti!
Ed è così che la serata è letteralmente volata, tra chiacchiere in
allegria e pensando alle imminenti vacanze, in men che non si
dica “s’è fatta ‘na certa ora”: ma chi ha voluto, ha potuto fermarsi ancora un po’ a far baldoria, grazie all’azzeccata scelta del
giorno (era un venerdì) che consente a molti di “tirare un po’ più
tardi”. È proprio questa, infatti, l’idea che sta alla base delle serate cosiddette “itineranti”, che escono dallo schema degli incontri mensili infrasettimanali nella sede fissa di via Palatucci,
per offrire a tutti, ma proprio a tutti, la possibilità di avvicinarsi al
Gruppo Giovani ed alle sue attività. Insomma, non hai più scuse: alla prossima, aspettiamo anche te! :-)
AGOSTO
Giovedì 1 agosto il Gruppo Giovani Avis si è incontrato alle
21:30 presso la sede di Via Palatucci 22.
Buone vacanze! Ci rivediamo a settembre!
NEXT:
Tante iniziative in un autunno che si preannuncia davvero intenso!
Seguici su Facebook alla pagina Gruppo Giovani Avis Torino,
iscriviti alla nostra newsletter sul sito www.avistorino.it nella Sezione Giovani o scrivici alla mail [email protected] .
Stay tuned!
IL DIRETTIVO
GRUPPO GIOVANI
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 26
2 6GRUPPI SPORTIVI
BRAVI I TENNISTI DELLA POLIZIA MUNICIPALE
Vinti sei titoli
D
al 10 giugno al 16 giugno 2013 si è svolto il
45° campionato italiano di tennis della polizia municipale e il gruppo sportivo di San Severo organizzatore della manifestazione ci ha ospitato nella famosa località di Pugnochiuso deliziandoci con una encomiabile accoglienza. Alla manifestazione hanno partecipato 52 atleti in rappresentanza di 13 gruppi sportivi. Lo staff dirigente del
settore tennis dell’Associazione Sportiva Polizia
Municipale d’Italia ha contribuito ad un perfetto
svolgimento delle gare e quindi perchè non dare il
dovuto merito a Francesco Zuppa del gruppo sportivo San Severo infaticabile tutto-fare logistica ed intrattenimento, Umberto Ugolini delegato ASPMI
del gruppo sportivo Firenze, Federico Ignesti gruppo sportivo Firenze e Gianni Noli gruppo sportivo
Genova commissari tecnici e Domenico Franolli del
gruppo sportivo Torino, addetto organizzazione e
sviluppo, che in parti diverse hanno contribuito all’impeccabile svolgimento della parte agonistica
della manifestazione. Dopo questa sincera e doverosa introduzione, parlerei ora solo più dello splendido gruppo del gruppo sportivo Torino. Battuti tutti i record. Quest’anno abbiamo vinto SEI titoli italiani su otto, tanti sono i titoli in palio. Precedenza
assoluta alle nostre atlete che hanno sbaragliato il
campo, grazie a Lucetta Mazzarelli, Sara Pellino e
Franca Vibio, e grazie anche a tutto il gruppo maschile Franco Papiro, Michele Colo’, Mauro Buttolo, Roberto Napione, Nicola Marano, Angelo Olagnero e Domenico Franolli che tutti insieme hanno
contribuito a riportare l’ambito titolo nazionale a
squadre a Torino dopo due anni di purgatorio relegati al 2° posto. Le gare individuali sono state anch’esse un grosso successo. Mazzarelli ha vinto il titolo nazionale assoluto di singolare femminile prevalendo sulla sua compagna di squadra Sara Pellino, più il titolo assoluto di doppio femminile in coppia con Sara Pellino ed il doppio misto in coppia con
Mauro Buttolo. Per gli uomini (il vecchio leone)
Domenico Franolli ha vinto il titolo nazionale di categoria over 55 sconfiggendo 6/4 7/5 il portacolori
del gruppo sportivo Genova Gianni Noli dopo un incontro intenso e spesso in equilibrio, ma la ciliegina sulla
torta è merito di Franco Papiro e Domenico Franolli che hanno battuto dopo un estenuante ed entusiasmante incontro la
forte coppia di Bari 6/1 2/6 6/4 nella cui coppia giocava il
collega Borgia detentore del titolo nazionale assoluto. Ancora un aspetto molto importante vorrei evidenziare, ovvero il
lavoro di gruppo di un intero anno che è stato ideato e condotto magistralmente dal nostro preparatore tecnico Dario
Prono che con giudizio e capacità ci tiene uniti e presenti agli
allenamenti preparandoci i calendari, gli orari di gioco, proponendo tornei etc., tutto GRATIS per il solo piacere di stare con noi. Anche se lui è il primo per tutto quello che fa, vor-
rei ringraziare il Presidente del gruppo sportivo Torino Massimo Re che qualche tempo fa ci ha spronato per aumentare
gli iscritti al settore e noi con senso sportivo e con tanta volontà abbiamo lavorato e lavoreremo ancora per questo giusto fine. Grazie di tutto anche al Dirigente delegato del Corpo di Polizia Municipale di Torino Ivo Berti. L’ultimo sono
io, Domenico Franolli, mi chiamano con simpatia “capitano”, forse perché sono il meno giovane 59 anni!?!?!?!?, ma
qualunque sia il perchè loro sanno che amo le regole, il rispetto degli altri e poi ci sono sempre.
DOMENICO FRANOLLI
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 27
2 7 GRUPPI SPORTIVI
WORLD MASTERS GAMES DI TORINO
Calato il sipario sull’ottava edizione
D
al 2 all’11 agosto si è svolta a Torino ed in alcune località della Regione, l’ottava edizione dei WORLD
MASTERS GAMES, manifestazione denominata anche Olimpiade Master, riservata ad atleti “anziani”: forse nel corpo
ma non certo nello spirito (chi desiderasse
informazioni più dettagliate visiti il sito:
http://www.torino2013wmg.org).
19.000 atleti, provenienti da 107 nazioni e dell’età media di 52 anni, si sono
conosciuti ed affrontati suddivisi nelle
trenta discipline in programma, alcune
delle quali semisconosciute alla maggioranza delle persone, come il misteriosissimo “Orienteering” fino alla regina di
tutti gli sports: l’Atletica Leggera che,
inutile dirlo, è stata la più frequentata.
La partecipazione a tutte le competizioni è stata nel nome del più sano spirito “decoubertiano”: la gioia di esserci, al
di là delle frontiere, della lingua e a dispetto di tutto ciò che ci mostra la triste
attualità.
La sfilata inaugurale, tenutasi in via Po,
stracolma di spettatori entusiasti, è stata
l’apoteosi di questa festa delle genti.
Cerimonia di apertura
Gli atleti, non suddivisi per nazioni ma
per specialità sportive, hanno sfilato, tutti
assieme,
cantando
ballando e scherzando
con le ali di folla che li
osservava e che partecipava alla festa.
Se la media dell’età
e stata di poco superiore alla cinquantina
fanno spicco gli atleti
più anziani: una fragile signora giapponese,
Michiko Hamuro, di
94 anni, che ha fatto
incetta di medaglie Il nostro atleta Renzo Tomasi (con la bandiera)
nel nuoto, pur presentandosi ai blocchi di partenza in carroz- riguarda l’Atletica, degna di menzione la
zella, ed un imperturbabile signore au- partecipazione delle società della regione,
straliano, Don Grenville, classe 1923, su tutte l’Atletica Balangero, la Vittorio
che ha partecipato alle gare di atletica.
Alfieri Asti, l’Atletica Canavesana, il
Ma qui non vogliamo celebrare i singo- CUS Torino, la Sisport e la SAFA Atletili, bensì lo spirito che ha animato e che ca che hanno colto allori importanti.
continua ad animare il movimento MaÈ doveroso, inoltre, segnalare la folta
ster, troppo spesso dimenticato e certe rappresentanza dell’Atletica Torino (squavolte anche un po’ dra che l’Avis Torino sponsorizza con un
snobbato ma a Torino piccolo contributo) che con i suoi atleti
questo non è successo: ha onorato tutte le giornate svoltesi al
la popolazione ha capi- campo Primo Nebiolo, con il conseguito e si è stretta intorno mento di prestigiosi piazzamenti e soai suoi nuovi beniami- prattutto con eccellenti “performances”
ni, accompagnandoli personali.
dal primo giorno, quelOra i campi sono deserti, la pista, le pelo della sfilata di via Po dane, le vasche sono vuote e la manifee dell’apertura ufficiale stazione è ormai un ricordo, un piacevoin Piazza Castello, fino le ricordo, che ci auguriamo tutti i nostri
alla più intima, ma non ospiti porteranno nel cuore nei loro paesi
per questo meno gioio- ricordando questi giorni di festa, come
sa e commovente, ceri- noi ricorderemo i loro volti ed i loro sormonia di chiusura al risi, con un po’ di nostalgia e con tanta
parco del Valentino.
simpatia, dandoci un arrivederci ad AukIn grande spolvero land (Nuova Zelanda) nel 2017.
gli atleti piemontesi e
MAURIZIO MACCHI
soprattutto, per quanto
VISITA IL NOSTRO SITO:
WWW.AVISTORINO.IT
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 28
2 8STORIA MINORE
...E LE STRADE DIEDERO I NUMERI
S
ulla busta, spedita alla fine del Set- seguiva, nell’idea iniziale, il corso del- dei numeri fece sì che Napoleone fosse
tecento, stava scritto: “Da portare al le acque, fiumi o semplici canali, con i poi ricordato a Torino anche per tale
signor Luigi Garberino, in via Dora numeri pari alla sinistra del torrente o benemerenza.
Grossa, al terzo portone dopo via San del fiumiciattolo, i dispari sulla destra.
RENZO ROSSOTTI
Dalmazzo…”. E c’è da pensare che il po- La numerazione di strade e piazze fu
vero procaccia, ossia il portalettere, a sancita con la disposizione del 25 novolte impazzisse nel recapitare la corri- vembre 1860 irraggiandosi dall’attuale
spondenza. Oppure: “Sulla via di Po, a piazza Castello considerata cuore della
destra della piazza, alla quarta porta…”. città, il centro per antonomasia, ma con
Tuttavia il postino riusciva nel suo com- una differenza rispetto alla numeraziopito. Non c’era altro modo per corrispon- ne francese: numeri pari a destra e didere e, a volte, qualcuno giungeva al spari sulla sinistra.
Torino fu “città laboratorio” anche in
punto da disegnare sulla busta un piccolo schizzo, in modo da rendere meglio questo settore e, a poco a poco, la novità
l’idea dove la lettera doveva essere por- si estese a numerose altre città italiane,
accolta con buon successo. Non mancatata…
Oggi sembra tutto facile, più che nor- rono inconvenienti che non possono non
male perché … perché arrivò l’inven- far sorridere: già in quei tempi era molto
zione che doveva facilitare ogni recapi- diffusa una certa superstizione popolare
to. Già più di due secoli fa qualcuno, in per cui taluni non volevano saperne di
Gran Bretagna, aveva buttato là abitare al numero 13 o al 17.
Nell’attuale via Santa Chiara, notteun’idea che era sembrata piuttosto stravagante: apporre a ogni casa, meglio tempo, c’era chi si prendeva la briga di
ancora, ad ogni portone, un numero, il cambiare … il numero o di coprirlo, e ciò
che avrebbe di certo facilitato l’invio si verificò più volte. In Contrada della
Palma, corrispondente all’incirca all’atdella posta.
Napoleone ne era rimasto colpito e tuale via Viotti, dovette intervenire la
nella primavera del 1808 quando quel si- gendarmeria poiché il numero 17 veniva
stema aveva già dato in Francia, soprat- di continuo rimosso.
I più soddisfatti furono, inutile dirlo,
tutto a Parigi, ottimi risultati, decise che
andava adottato anche nei territori am- i portalettere che trovavano il proprio
ministrati dalla Francia, come il Piemon- lavoro agevolato e da allora, salvo pote. Nacque così la numerazione civica, che eccezioni, la corrispondenza arrinovità che lasciò i torinesi alquanto per- vava a destinazione in breve tempo,
plessi, diffidenti, come sempre, di ogni quasi da un giorno all’altro. La novità
novità.
Non si trattava di
una trappola per
qualche diavoleria
escogitata dal Comune o, peggio ancora, dalla gendarmeria? A Torino la
“trovata” ebbe sperimentazione
in
quella che veniva
indicata come Casa
Benedetto, al fondo,
o quasi, di via San
Domenico, a Porta
Susina, in un edificio che non c’è più
ed è un peccato perché una iscrizione
commemorativa di
quell’evento non sarebbe fuori luogo.
La numerazione La numerazione stradale rese subito più agevole la disribuzione della corrispondenza, soprattutto nelle grandi città, come Torino
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 29
2 9CONSERVIAMO IL NOSTRO DIALETTO
RIPENSIAMO AL PASSATO
C
on il solstizio d’estate (21 giugno)
si entra finalmente nella stagione
calda sperando che non lo sia troppo, ma neanche che si travesta da autunno anticipato perché: “Luj bel, prepara ij
botaj” (Luglio bello, prepara le botti),
senza dimenticare che con: “A luj granda
caudura, a gené granda freidura” (A luglio grande calura, a gennaio grande
freddo).
Luglio è anche il mese delle messi, della mietitura del grano ovvero “mëssoné o
amsoné” e per questo si usava la “mëssòira” (falce da mietitura) tagliando le
spighe e radunandole a formare le
“cheuv” (i covoni), in questo modo si
preparava “l’amson” (la messe).
Con la mietitura del grano erano tagliati anche quei bei fiori che
coloravano di rosso e d’azzurro i
campi riarsi dal sole: “ij coclicò o
basadòne o papàver” (i papaveri)
e “ij bluèt” (i fiordalisi) e che rappresentano da sempre i simboli
dell’estate. Spesso, attorcigliati
agli steli, si scorgono anche le
bianche campanelle delle “coriòle” (convolvolo), ma anche loro
sono destinate a seccare fra le
“strobie” (stoppie).
La fine che attende il grano
“mëssonà” (mietuto) è un’altra
operazione specifica: “l’airura o eirura”
(la trebbiatura) che prende nome
dall’“àira o èira” (l’aia), ossia il cortile
antistante alla cascina dove si svolgeva
consiste
quest’attività.
L’“airura”
nell’estrarre le “gran-e” (i chicchi) da “jë
spì” (le spighe) e poi separarli da la
“paja” (paglia) e da la “vòrva” (pula)
predisponendoli per “esse mulinà” (essere macinati) e diventare “farin-a bianca ’d gran” (farina bianca di grano).
Parlando di farina è impossibile non
pensare subito al pane quale elemento
fondamentale della nostra alimentazione, anche se oggi, con le tante conoscenze (forse troppe) è diventato per molti
quasi un nemico della salute. Tuttavia è
bello dedicare un po’ d’attenzione a questo prodotto della farina che tanto ha rappresentato nella storia dell’umanità, un
alimento che non è certo nato come accompagnatore delle pietanze, semmai il
contrario. Il suo ruolo importante si concretizza anche in altre forme di legame
culturale ed ecco che abbiamo il pane co-
me medicina, come elemento mistico e
religioso, come elemento delle feste, come aggregante sociale e come elemento
di cultura. Proprio per questi motivi il pane non poteva essere dimenticato da proverbi e modi di dire, così possiamo trovarne di legati alla natura umana: “Esse
bon coma ’l pan” (Essere buono come il
pane) oppure: “Esse un tòch ëd pan”
(Essere buono come un tozzo di pane),
ma attenzione anche agli aspetti negativi: “Esse un pan përdù” (Essere un pane
perso) oppure: “Esse un mangia pan a
tradiment” (Essere un mangiatore di pane a tradimento). Sempre fra le cose non
del tutto edificanti abbiamo definizioni
come: “Un ch’a l’é nen farin-a da fé
d’òstie” (Uno che non è di farina da fare
le ostie) o “Fòl coma na mica” (Scemo
come una pagnotta), è molto meglio essere considerato, con un amico: “Doi
ch’a son pan e vin” (Due che sono pane e
vino) ossia inseparabili.
Proprio perché il pane è elemento essenziale nel nostro concetto d’alimentazione, diventa termine di paragone:
“Trové ’l pan për ij nòstri dent” (Trovare
pane per i nostri denti), se ci si deve impegnare in qualcosa ricordandosi che:
“Për mangé ’l pan dur a-i van ij dent bin
molà” (Per mangiare il pane raffermo ci
vogliono denti affilati), mentre in termini
di generosità il massimo è: “Gavesse ’l
pan da an boca” (Levarsi il pane di bocca) ovviamente per offrirlo al prossimo.
Ci sono poi delle situazioni estreme:
“Chi a l’ha pan a l’ha nen ij dent e chi a
l’ha ij dent a l’é sensa pan” (Chi ha pane
non ha i denti e chi ha i denti non ha pane)
oppure ci si trova a dover constatare che:
“Ël pan dël padron a l’ha set croste e un
croston” (Il pane del padrone ha sette
croste e un crostone) e che sovente: “As
deuv travajé për un tòch ëd pan” (Si deve lavorare per un tozzo di pane). Un’altra espressione molto usata per definire
alternative equivalenti è: “S’a l’é nen supa a l’é pan bagnà” (Se non è zuppa è pane ammollato), mentre un’invettiva efficace è: “Ch’at ven-a pan e pruss/persi”
(Che ti venga pane e pere/pesche) per invocare un accidente in modo simpatico.
Affrontando il tema del pane affiorano ricordi d’infanzia quando le nostre
care mamme dicevano che: “Pan ch’a
vansa a gava la fam” (Pane che avanza
toglie la fame) o che: “Ël pan ëd la sèira
a l’é bon a l’indoman” (Il pane
della sera è buono all’indomani).
Ricordi di un tempo andato nel
quale si diceva che: “A l’é mej na
fëtta ’d pan a ca soa che un bocon a ca dj’àutri” (È meglio una
fetta di pane a casa propria che
un boccone a casa d’altri), ricordi di una delle merende più sane
e genuine: “Na fëtta ’d pan con la
sal, na fërtà d’aj e un sospet
d’euli” (Una fetta di pane con il
sale, una sfregata d’aglio e un sospetto d’olio) ossia la mitica: Sòma d’aj, al diavolo le merendine!
In tema poi di sofisticazioni alimentari dobbiamo sempre tenere presente che: “Sensa farin-a as fà nen ël
pan” (Senza farina non si fa il pane).
Il pane è poi stato oggetto di definizioni particolari: per esempio, in campo militare, è diventato “munission da boca”
(munizione da bocca) e certe pagnotte
erano chiamate appunto “munission”
(munizioni), a tal proposito la storia ci
narra come la vedova del povero Pietro
Micca, morto da eroe (forse per caso)
durante l’assedio di Torino del 1706,
avesse ricevuto in ricompensa, invece
dell’agognata pensione, appunto due di
quelle pagnotte al giorno. “Àutri temp,
àutre monede” (Altri tempi, altre monete).
Sul pane ci sono ancora molte cose da
dire e, perché no, anche sui “ghërsin”
(grissini) che, siano “rubatà” o “stirà”
restano sempre un’esclusiva piemontese
per concedersi una sontuosa “supa ’d
làit” (zuppa di latte).
MICHELE BONAVERO
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 30
3 0ARTE
LE MOSTRE E GLI ARTISTI
MARCELLA SENATORE
AL CASTELLO DI RIVOLI
La stagione espositiva dell’area torinese si riapre, dopo le manifestazioni
culturali estive, al Castello di RivoliMuseo d’Arte Contemporanea con la
mostra “Marinella Senatore. Costruire
comunità” che, a cura di Marcella Beccaria, si inaugura il 5 ottobre nella Manica Lunga. Vincitrice dell’edizione 2013
della Borsa per Giovani Artisti Italiani,
finanziata dagli Amici Sostenitori del
Castello, presieduta da Marinella Guglielmi, Marinella Senatore presenta i
suoi principali progetti, tra i quali la
scuola di ballo sperimentale “School of
Narrative Dance”, un laboratorio di
scrittura creativa e un set per produzioni
cinematografiche e fotografiche. E questi spazi accolgono anche la collaborazione di numerosi enti del territorio come la Scuola Holden di Torino. Nata a
Cava dei Tirreni nel 1977, l’artista vive e
lavora nello studio di Berlino e, parlando
della sua ricerca, sottolinea che “mi interessa il ruolo dell’artista come “attivatore” di alcuni processi, senza imposizioni
di alcun genere... Sento di essere parte di
quei processi partecipativi che vedono
l’artista come un regista...”. In tale direzione, la Senatore ha realizzato durante
la sua attività una serie di progetti caratterizzati da operazioni filmiche, laboratori, interventi fotografici, che costituiscono – suggerisce Marcella Beccaria –
“nuove e inedite comunità... il suo processo ripensa alle possibilità dell’arte
quale potente agente di scambio e crescita culturale”.
Castello di Rivoli,
Piazza Mafalda di Savoia,
tel. 011/9565280,
apertura sino al 6 gennaio 2013.
LA GAM E IL FASCINO
DI PIERRE AUGUSTE RENOIR
Alla GAM – Galleria Civica d’Arte
Moderna e Contemporanea – si può vedere dal 23 ottobre la straordinaria mostra
“Renoir dalle Collezioni del Musée d’Orsay e dell’Orangerie”. Si tratta di sessanta capolavori provenienti dal Musée
d’Orsay e il Musée de l’Orangerie, che
conservano la collezione più ricca al
mondo dell’opera di Renoir, collocati
nella sala dell’Exhibition Area, al primo
piano della GAM, secondo un percorso
articolato in dieci sezioni curato da Sylvie Patry e Riccardo Passoni, mentre la
casa editrice Skira, oltre al catalogo, in
stretta collaborazione con la GAM, ha
prodotto la rassegna e i relativi aspetti organizzativi e promozionali. Attraverso la
sequenza dei dipinti esposti è possibile ripercorrere l’importante stagione di Renoir (1841-1919), che insieme a Manet,
Monet, Degas, Pissarro e Sisley è stato
protagonista dell’Impressionismo francese. Accanto al “Ritratto del figlio Pierre” (1885), di proprietà GAM, si ammirano i ritratti di William Sesley e Frédéric
Bazille, e quelli femminili di “Madame
Darras”, “La Liseuse” e “Madame Georges Charpentier”, le figure di donna di
“La balançoire” e la suggestiva sequenza
dei paesaggi eseguiti durante il viaggio in
Algeria fino alle impressioni de “La Seine à Argenteuil” e “Paysage de Cagnes”.
Un itinerario, quindi, che concorre a entrare in profondità nel mondo di Renoir
con i deliziosi volti di bambini, le ragazze
al pianoforte riprese in “Jeunes filles au
piano”, i magistrali bouquet di fiori, le tele di nudo come “Femme nue couchée
(Gabrielle)” e la scultura in bronzo “Eau,
dite aussi La Grande Laveuse accroupie”,
sino alla forza espressiva del quadro “Le
bagnanti”.
GAM,
via Magenta 31,
tel. 011/ 4429518,
sino al 23 febbraio 2014.
Marinella Senatore, Rosas Parade, 2012
Renoir, La liseuse (1874-1876)
PREMIO SHANGHAI
ALLA CASTIGLIA DI SALUZZO
L’esposizione e Collezione permanente dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive-IGAV ospitata alla Castiglia di Saluzzo si è arricchita delle opere dei sei artisti
vincitori della prima edizione del Premio
Shanghai: Domenico Antonio Mancini,
Susanna Pozzoli, Nadir Valente, Qian
Ning, Qiu Jia, Yang Zhou. Nell’ambito
del progetto “The one minutes” sono invece presenti i video di Maura Banfo,
Bianco Valente, Botto e Bruno, Giulia
Caira, Filippo Centenari, Davide Coltro,
Danilo Correale, Valentina Ferrandes,
Paolo Grassino, Moio&Sivelli.
Saluzzo, ex celle Castiglia,
Piazza Castello,
Info www.igav-art.org,
sino al 29 settembre.
ANGELO MISTRANGELO
Nadir Valente
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 31
3 1 ARTE
LIBRI
P
er le edizioni de L’Artistica Savigliano è uscito nell’aprile
2013 il volume di Giuseppe Cavallera “L’Annetta C.”, storia di una barca goletta nel centesimo anniversario del suo
naufragio. La pubblicazione è curata da Anna Cavallera, nipote di Giuseppe Cavallera (1900-1989), che attraverso ricerche,
studi, indagini approfondite, ha ricostruito la vicenda, il naufragio, la vita e il percorso del nonno partigiano, pittore, insegnante a Saluzzo.
La collana “I Gialli di Fògola” presenta il libro di Luisio Luciano Badolisani “Una rosa a dicembre”, con presentazione di
Anna Antolisei e copertina di Rinaldo Prieri. Un giallo che si
colloca tra le colline dell’Astigiano, tra le case di Castelnuovo
Don Bosco, in un ambiente in cui si consuma un delitto che
sconvolge la serenità del paese.
Del regista Mimmo Calopresti, Arnoldo Mondadori Editore
ha pubblicato “Io e l’Avvocato”, storia dei nostri padri. Il discorso dell’autore si snoda lungo le esperienze della sua famiglia e quelle, in parallelo, dell’Avvocato Agnelli tra “suggestioni autobiografiche, eventi storici e invenzione romanzesca”. E da Don Luigi Ciotti a Edoardo Agnelli, dagli eventi per-
sonali alla Fiat e alle trasformazioni sociali di Torino, prende
forma l’intenso racconto di Calopresti.
A.MIS.
RICORDO DI GUIDO DE BONIS
Nello scorso mese di agosto è morto all’ospedale di Brive-la-Gaillarde il pittore Guido de Bonis, che da diverso tempo si era trasferito in Francia, dove continuava a dipingere e creare tele e pagine di grafica ricche di affascinanti simbologie. Torinese, era nato nel capoluogo subalpino nel 1931, ha fatto parte del gruppo di quegli artisti legati al mondo surreale, a un’esplodente fantasia, a una ricerca onirica che rappresentava il senso di una misura espressiva caratterizzata dalle
figure di Italo Cremona e Raffaele
Pontecorvo, dello scultore Mario Molinari e Kiki Macciotta, di Lamberto
Camerini e Dionisia Goss, Anna De
Rossi, Vannetta Cavallotti. Poliedrico, raffinato interprete di disegni a
punta d’argento, personalità dalla felice vena narrativa, de Bonis ha esposto in numerose mostre personali e collettive. Tra queste ultime, nel 1992 è stato invitato alla “Promotrice delle Belle Arti”
al Valentino per la mostra “La città inquietante. Pittura fantastica e surreale a Torino”, insieme a Enrico Colombotto Rosso, Felice Casorati, Alessandri, Romano
Gazzera, Silvano Gilardi (Abacuc). Esponente della Torino fantastica, più volte
raccontata da Renzo Rossotti, ha realizzato per la Grande Collana delle edizioni
Fogola le litografie a colori per i racconti di E.A.Poe, illustrato il volume delle
“Leggende Bretoni” e la cartella di 12 incisioni con immagini e scorci dei“Bistrot” parigini, ripresi con un tono poetico e sottilmente evocativo.
A.MIS.
WWW.AVISTORINO.IT
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 32
3 2 FILATELIA
COLLEZIONISMO
● C’È IL ROYAL BABY
Le poste britanniche e di numerosi paesi del Commonwealth
salutano con speciali emissioni la nascita del principino George. Alcuni paesi hanno accolto l’evento soprastampando
esemplari già emessi per le nozze del principe William con Kate, come era avvenuto per la nascita di William. Continua frattanto la corsa all’acquisto per le serie legate alle celebrazioni
reali, sessant’anni di regno di Elisabetta, anniversario dell’incoronazione, con commemorativi che ritraggono la regina in
decine di immagini scattate dal 1953 – anno dell’incoronazione – sino ad oggi.
● DAL VATICANO
Fitto di novità il programma delle poste vaticane. Due valori celebrano il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi e di
Richard Wagner. Altri due commemorativi ricordano i cinquecento anni dalla morte di papa Giulio II e dalla elezione di Leone X, due grandi pontefici del Rinascimento.
Una curiosità: il 2 maggio del 2010, il papa Benedetto XVI
aveva venerato a Torino la Santa Sindone. In quell’occasione
venne stampata una cartolina e si ebbe un annullo celebrativo.
Per una serie di circostanze, l’esiguo quantitativo delle cartoline illustrate, andò esaurito. Pochi esemplari sono comparsi ora
sul mercato a prezzi di tutto rispetto. Le cartoline sono affrancate con il commemorativo allora emesso per l’ostensione della Sindone.
● CONTRO L’AIDS
La stampa filatelica americana dà notizia di esemplari emessi nel quadro della campagna anti-Aids, uno stampato dal Paraguay e uno dall’Uruguay, sottolineando tuttavia come questo tema, di cui ci siamo più volte occupati, sia caduto nella
monotonia per la poca fantasia dei disegnatori, quasi tutti
“bloccati” al solito nastrino rosso e non in grado di escogitare
qualche cosa di nuovo e di più efficace; anche se – riconosciamolo – battere strade nuove non sembra per nulla facile.
RENZO ROSSOTTI
IL QUIZ
L’attore cinematografico Bartolomeo Pagano, celebre agli albori del cinema, si chiamava sullo schermo Maciste e come
tale è rimasto nella storia, per alcuni film popolari. Con il termine di “Maciste” si indicano spesso persone di notevole altezza e di robusta costituzione.
Risulta vincitore del quiz Massimo Cristofaro
IL NUOVO QUIZ
Perché a Torino vi è una strada che si chiama Millelire? Sapete dire il motivo di tale denominazione? Insomma, chi era il
signor Millelire?
Le risposte devono pervenire a AVIS - Concorso Quiz - Via Piacenza 7 - 10127 Torino oppure [email protected]
entro il 30 ottobre. Il premio del precedente quiz deve essere ritirato entro il 30 ottobre 2013.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 33
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 34
3 4 CROCIERA SUL DANUBIO
MINI CROCIERA SUL DANUBIO
MERCATINI DI NATALE
Dal 12 al 16 Dicembre 2013
PROGRAMMA PRELIMINARE:
12 Dicembre 2013 GIOVEDÌ: LOCALITÀ DI PARTENZA VIENNA
Ritrovo dei Signori partecipanti come da orari e luoghi sopra
indicati e sistemazione su autobus GranTurismo. Partenza per
Vienna, con sosta lungo il percorso per il pranzo in ristorante, e
arrivo previsto verso le ore 17/18. Imbarco su battello, sistemazione nelle cabine riservate e cocktail di benvenuto. Cena in tema austriaco. Pernottamento a bordo.
13 Dicembre 2013 VENERDÌ: VIENNA
Prima colazione a bordo e successivamente incontro con la
guida ed intera mattinata dedicata alla visita di Vienna. L’itinerario di visita prevederà una passeggiata nel centro storico
che porterà dalla Piazza di Santo Stefano, caratterizzata dal
maestoso Duomo in stile gotico, fino al palazzo dell’Hofburg.
Al termine eventuale tempo libero a disposizione per lo shopping natalizio nei mercatini situati vicino al Municipio. Pranzo
a bordo. Nel pomeriggio navigazione lungo lo storico Danubio
verso Budapest, con arrivo in serata. Cena a bordo e intrattenimenti. Pernottamento a bordo.
14 Dicembre 2013 SABATO: BUDAPEST
Prima colazione a bordo e successivamente incontro con la
guida ed intera mattinata dedicata alla visita di Budapest.
L’itinerario di visita si dividerà tra la parte di Buda con le stradine tortuose, i palazzi barocchi e il Palazzo Reale, e la parte
di Pest, più moderna. Si visiterà anche il mercatino di Natale
situato nella piazza Vorosmarty, uno dei più famosi d’Europa.
Rientro a bordo per il pranzo. Pomeriggio a disposizione per
visite individuali, alla scoperta di questa meravigliosa città.
Rientro a bordo per la partenza prevista per le ore 19 in direzione Bratislava. Cena “ungherese” e spettacolo folcloristico.
Pernottamento a bordo.
15 Dicembre 2013 DOMENICA: BRATISLAVA
Prima colazione a bordo ed intera mattinata di navigazione in
direzione di Bratislava. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio, verso
le ore 14, incontro con la guida e visita della Capitale della Slovacchia caratterizzata da splendidi palazzi barocchi, chiese e caratteristiche piazze. Bratislava è un piccolo gioiellino, piacevole da visitare e a misura d’uomo, ricco di storia e caratterizzato
soprattutto dal basso costo della vita. Nella città vecchia sarà
possibile ammirare l’originale mercatino di Natale. Rientro a
bordo e serata di gala. Durante la notte partenza per Vienna. Pernottamento a bordo.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 35
3 5 LETTARA AL DIRETTORE
16 Dicembre 2013 LUNEDÌ: VIENNA – LOCALITÀ DI
PARTENZA
Prima colazione a bordo e arrivo a Vienna, intorno alle ore 9.
Sbarco e sistemazione a bordo di pullman GT ed inizio del viaggio di rientro. Sosta per il pranzo in ristorante e proseguimento
del viaggio. Arrivo presso le località di partenza in tarda serata.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (PONTE
PRINCIPALE):
€ 650,00
SUPPLEMENTO SISTEMAZIONE IN PONTE INTERMEDIO:
€ 75,00
SUPPLEMENTO SISTEMAZIONE IN PONTE SUPERIORE:
€ 85,00
RIDUZIONE 3° LETTO ADULTO:
€ 110,00
SUPPLEMENTO SINGOLA:
€ 100,00
SUPPLEMENTO FACOLTATIVO “VIAGGIO SICURO”:
€ 25,00
La quota comprende:
– viaggio a bordo di pullman GT in andata e ritorno;
– assistenza di 2° autista durante il viaggio d’andata e ritorno;
– sistemazione in cabina doppia sul ponte prescelto;
– trattamento pensione completa dal pranzo del primo giorno
al pranzo dell’ultimo;
– bevande incluse ai pasti: 1/4 litro di vino oppure 1 birra oppure – 1/2 litro di acqua a pasto;
– escursioni a bordo di bus privato come da programma;
– guide parlanti italiano durante le escursioni;
– assistenza accompagnatore CHIESAVIAGGI;
– assicurazione medico bagaglio;
– tasse e percentuali di servizio.
La quota non comprende:
– assicurazione contro l’annullamento; eventuali ingressi ai
monumenti; eventuale adeguamento del carburante; mance ed
extra personali; tutto quanto non indicato nella quota comprende.
Penali di cancellazione in caso di rinuncia al viaggio:
• € 60 per persona non rimborsabili fino a 91 giorni dalla partenza
• 50% da 90 a 51 giorni prima della partenza
• 60% da 50 a 30 giorni prima della partenza
• 75% da 29 a 15 giorni prima della partenza
• 100% sotto i 14 giorni prima della partenza
UN TRAGUARDO RAGGIUNTO
C
aro Sig. Presidente.
In occasione della mia 100ª donazione, l’ho voluta festeggiare con tutto
il personale Avis del centro prelievi del S.
Anna, nell’occasione ho scattato delle foto
ricordo. Ne invio alcune con la speranza di
pubblicazione sul nostro Corriere; non per
farmene un vanto ma per condividere la
gioia di aver potuto raggiungere questo traguardo con tutta quanta l’Associazione.
Augurandomi di poter proseguire le mie
donazioni auguro che a Lei risulti possibile
il più grande successo per portare con
l’Avis una speranza di vita, sempre; portarla ovunque; portarla subito, portarla a tutti.
Con stima e affetto, Giuseppe Racca: tesse- Con la figlia Livia anche lei donatrice
ra Avis Torino N°116784.
Con le segretarie
C
ongratulazioni sig. Racca, ha raggiunto un traguardo,
ma il grazie più sincero e caloroso è di coloro – che pur
non conoscendola – hanno beneficiato del suo gesto,
della sua generosità, del suo dono.
La solidarietà non ha limiti, tutti noi partecipiamo a questo
traguardo che sicuramente non sarà l’ultimo.
Grazie ancora perché ha saputo trasmettere a sua figlia Livia lo stesso entusiasmo nel donatore per coloro che purtroppo necessitano di un gesto d’amore.
G.C.
In sala prelievi
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 36
3 6CONSIGLI
MEMORANDUM PER IL DONATORE
Questo documento permette al Donatore di effettuare
una preventiva autovalutazione sulla possibilità di donare sangue. In esso vi sono riassunti i principali criteri di
ammissione o esclusione alla donazione, regolamentati
dalla legislazione vigente. Vogliamo che il Donatore sia
consapevole, ancor prima di recarsi alla unità di raccolta, se in quel momento è idoneo alla donazione o se deve
osservare un periodo di sospensione cautelativa. Il medico dell’Avis è sempre a disposizione, presso le varie
sedi di raccolta (nei giorni e negli orari previsit per le donazioni) per chiarire qualsiasi dubbio in merito (portare
referti precedenti e farmaci in via di assunzione).
– NO diabete in terapia farmacologica.
– NO malaria (6 mesi dal rientro da zone endemiche).
– 15 giorni per gastroenteriti.
– 3/6 mesi da viaggi in zone a rischio di malattie
tropicali.
– 4 mesi da rapporti sessuali a rischio (occasionali non protetti, rapporti mercenari, con partner
HBV, HCV e HIV positivi).
– NO tossicodipendenti - NO alcolisti.
– Per legge devono passare almeno 90 giorni tra una – 4 mesi da trasfusione di sangue.
donazione di sangue intero e la successiva.
– 4 mesi da trattamenti con immunoglobuline.
– Età: dai 18 ai 65 anni; dopo i 65 anni e non oltre i – 4 mesi da contatti con pazienti con malattia del
70 la donazione è a discrezione del medico Avis.
fegato di origine virale.
– In caso di prima donazione l’età non deve supera- – 4 mesi da agopuntura (se non praticata da medico
re i 60 anni.
con aghi sterili a perdere).
– Peso: non inferiore a: kg. 50 per sangue intero, 50 – 4 mesi da tatuaggi, foratura delle orecchie o di
per AFERESI, 60 per il Multicomponent.
altre parti del corpo (piercing).
– per le DONNE: in età fertile massimo 2 donazio- – 4 mesi da endoscopia e artroscopia.
ni all’anno. NO in gravidanza e durante l’allat– 48 ore da: vaccino antirabbia, anti rosolia, mortamento. SI dopo 1 ANNO dal parto o 6 MESI
billo, vaiolo, BCC, parotite, anti-influenzale,
da un’interruzione di gravidanza avvenuta nel
tifo, colera, tetano, difterite.
primo trimestre, 1 ANNO se avvenuta dopo il 4°
mese. NO durante il ciclo mestruale (donare al- – 5 giorni da trattamento con Aspirina, Aulin ed
altri farmaci antinfiammatori.
meno 5/6 giorni prima o dopo).
– Sì colazione (si consiglia di evitare cibi particolar- – 15 giorni da cure con antibiotici e cortisonici.
mente grassi).
– 4 mesi da interventi di maggiore entità (ricovero
ospedaliero superiore ad una settimana).
– Dopo la donazione: sostare un po’ in sede, non fare sforzi eccessivi, bere molti liquidi e non stare – 7 giorni cure odontoiatriche invasive (estraziofermi in piedi.
ni, devitalizzazioni, otturazioni con anestesia).
– La quantità di sangue prelevata è 450 ml (+/- 10%).
– 4 mese per l’implantologia
– NO raffreddore o influenza in atto.
– NO aferesi se in terapia antipertensiva con particolari farmaci ACE-inibitori.
– NO allergie gravi o crisi allergiche in atto.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 37
3 7 CONSIGLI
PROMEMORIA PER I DONATORI
E
cco notizie utili e consigli per i volontari del sangue, soprattutto nuovi, che si esorta di tenere presenti e di seguire.
1 – Le donazioni di sangue intero si possono effettuare tutte le
mattine dei giorni feriali (7,30-11,45) e festivi (8-11,45) presso:
– unità di raccolta di Torino, via Piacenza 7;
– il centro raccolta di Pianezza, via Torino 19.
Nelle sole mattine dei giorni feriali anche sulle autoemoteche site nei giardini di piazza Carlo Felice, di fronte a via Roma ed in
piazza del Donatore di Sangue, davanti all’ospedale Giovanni Bosco dalle ore 7,30 alle 11,45 e nel piazzale antistante la stazione di
Porta Susa. Altre autoemoteche Avis stazionano periodicamente
innanzi alle chiese e nelle vicinanze dei mercati cittadini.
Presso il centro trasfusionale dell’ospedale Maria Vittoria,
via Medail - dal lunedì al venerdì ore 8,30-11,30 ed il sabato
8,30-10,30 e presso il Centro ex Avis di via Baiardi 43 dal lunedì
al venerdì feriali 8-11,30.
Per maggiori informazioni telefonare al numero verde: 800265508.
Le donazioni di plasma (plasmaferesi) si possono fare, su
appuntamento, tramite le segreterie Avis, presso:
– unità di raccolta di Torino via Piacenza 7, tel. 61.33.41;
– il centro raccolta di Pianezza, via Torino 19, tel. 966.16.68
dal lunedì al venerdì al mattino e pomeriggio, il sabato e nei
giorni festivi solo al mattino;
– l’autoemoteca sita nel parco Ruffini, di fronte al Palazzo dello Sport e in piazza XVIII Dicembre di fronte alla stazione di
Porta Susa dal lunedì al sabato mattina (tel. 011/61.33.41).
Le donazioni di piastrine (piastrinoaferesi) si compiono solo su chiamata delle segreterie in via Bajardi 43.
2 – Ai lavoratori dipendenti che lo richiedano viene rilasciato
un foglio giustificativo per il datore di lavoro, valido per la giornata di riposo collegata con la donazione di sangue. La giornata di riposo (senza perdite nella retribuzione) è concessa anche ai
donatori che effettuano donazioni di plasma al pomeriggio e vale
24 ore dall’inizio della donazione.
3 – I lavoratori autonomi, che non necessitano di giustificazione e che hanno particolari esigenze lavorative, possono comunicare questa loro necessità alla segretaria Avis al momento
della donazione. Potranno avere diritto di precedenza.
4 – In occasione della prima donazione e della donazione
con visita di controllo annuale, vengono eseguiti i seguenti
esami: determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh; ricerca anti HIV (Aids); ricerca anti HCV (epatite C); ricerca HBsAg (epatite B); NAT (epatite C e AIDS); VDRL (sifilide); ALT
(transaminasi); emocromo; glicemia; sideremia; proteine totali
creatinina, colesterolo; trigliceridi; ferritina. I risultati verranno
inviati al domicilio del donatore entro 10-15 giorni.
5 – In tutte le altre donazioni si ricontrollano: gruppo sanguigno; anti HIV, anti HCV, HBsAg, VDRL, NAT, emocromo, ALT
e QPE.
In quest’ultimo caso gli esiti non saranno inviati al donatore,
tranne che siano al di fuori della norma. Se ci sono degli esami al di
fuori della norma da ricontrollare o se il donatore necessita di
esami particolari, gli esiti saranno spediti a domicilio (tranne nei
casi in cui il donatore preferisca ritirarli personalmente presso il
centro Avis e lo comunichi al personale incaricato).
6 – È considerato donatore periodico e socio dell’Avis colui
che ha effettuato almeno due donazioni di sangue e che dona almeno una volta ogni due anni. Chi non dona più sangue per motivi di età o di salute (questi ultimi accertati dai medici Avis) può
rimanere iscritto all’associazione purché dimostri di prendere
parte alle attività associative (come partecipare ad assemblee e
riunioni, per esempio, o propagandare l’iscrizione all’Avis, soprattutto tra i giovani).
Presso le unità di raccolta di Torino (via Piacenza 7) e Pianezza
(via Torino 19) i donatori e loro familiari possono effettuare dal lunedì al venerdì (feriali) ore 7,30-9 esami sul sangue e sulle urine
prescritte dai propri medici di base, pagando direttamente alle segretarie Avis i tickets secondo le modalità previste dalla legge vigente. I risultati potranno essere ritirati dagli interessati o con delega nei giorni indicati al momento dell’effettuazione degli esami.
7 – Il “fondo di solidarietà”, istituito dall’Avis di Torino per i
suoi donatori ed alimentato dai contributi degli stessi iscritti, permette di effettuare ai volontari più indigenti, e soprattutto a quanti
non hanno un posto di lavoro, un rimborso dei tickets pagati per indagini diagnostiche e di laboratorio dal donatore o dai suoi familiari conviventi. Per ottenere detto rimborso è sufficiente presentarsi presso un centro Avis (Torino o Pianezza) entro tre mesi dall’esame, muniti della ricevuta originale di pagamento della spesa
sostenuta, che verrà trattenuta dal centro Avis. Per i familiari è necessario produrre in visione anche uno stato di famiglia che comprovi la convivenza con il donatore. Il “fondo solidarietà” rimborserà il 25% della spesa sostenuta per i tickets pagati per i familiari
conviventi. Il rimborso per esami effettuati dagli stessi donatori
varierà dal 25 al 100% a seconda che il totale delle donazioni effettuate sia compreso tra 2 e 23 (rimborso 25%), tra 24 e 49 (50%),
tra 50 e 74 (75%), da 75 in poi (100%). Per le “croci d’oro” il fondo rimborserà il 100% delle somme pagate per esami e visite specialistiche sia al donatore che ai propri conviventi.
8 – L’Avis comunale di Torino consegna ai donatori effettivi un “pacco natalizio (Befana del donatore)” a prezzi particolarmente ridotti per i propri figli, fratelli e nipoti di età non
superiore ai 12 anni. Ogni donatore può ritirare un massimo di
quattro pacchi a 5 euro ciascuno.
Eventuali pacchi in più si potranno prenotare al costo di 20 euro caduno. Anche i soci iscritti ad altre sezioni Avis possono prenotare pacchi dono a prezzo di costo purché donino presso
l’unità di raccolta di Pianezza.
9 – Si invitano i donatori a segnalare tempestivamente
cambi di indirizzo e telefono, facilitando così le chiamate da
parte delle segreterie e il corretto invio del Corriere Avis che
viene spedito a tutti gli iscritti anche di uno stesso gruppo familiare, salvo che – a risparmio spese – ci venga richiesto di limitare l’inoltro del periodico ad uno solo dei donatori componenti la
famiglia.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 38
3 8ANAGRAFE AVISINA
NOTE LIETE
SONO NATI:
– il 4 Giugno Sofia Catalfamo. “Per la felicità di mamma Simona e la gioia di papà Antonio è
arrivata la piccola Sofia”;
– il 20 giugno Samuele Maria.
Lo annuncia con gioia la nonna
Silvana Toso con tutta la famiglia;
– il 3 luglio Diego Mattias, lo
annunciano con grande gioia
mamma Emma e papà Claudio.
COMPLEANNI E AUGURI:
– Nonna Mary con affetto ricorda il primo compleanno dell’adorata nipotina Mya Conversano il
20 settembre 2013.
– Per i tuoi splendidi e meravigliosi tre anni i tuoi nonni Giuseppina e Gaetano ti augurano
che il Signore ti benedica grandissimamente. Auguri Thomas,
bacioni con amore!
– A Pierina Coraglia, le tue
amiche ti fanno di buon compleanno e di pronta guarigione.
– Tantissimi auguri di buon
compleanno alla nostra cara nipotina Erika Totaro che il 5 agosto
compirà i suoi stupendi 18 anni!
Ti vogliamo tanto bene! I tuoi
nonni paterni unitamente ai tuoi
cuginetti Samuel e Rebecca e a zia
Laura e zio Enrico.
– Il giorno 8 ottobre il pluridonatore Claudio Rosa compie 50
Sofia Catalfano
Samuele Maria
Diego Mattias
Mya Conversano
Erika Totaro
Alessio Revello
anni, auguri da tutta la famiglia.
– Nonna Nuccia (ex donatrice), augura al nipote Alessio Revello, figlio del donatore croce
d’oro Renato Revello, una pronta guarigione dalla distorsione riportata durante un allenamento
di calcio: speriamo che tu possa
lasciare presto le stampelle!
ghi, parenti e amici, hanno felicemente festeggiato le nozze
d’oro di Edmondo Testa (medaglia d’argento) e Annamaria
Robiola (medaglia d’oro) appartenenti al Gruppo Avis La Stampa. Auguri.
– L’11 maggio il donatore Lorenzo Trunfio si è unito in matrimonio con la signorina Sabrina Rocca. Papà Francesco (medaglia d’oro), mamma Filomena
e la sorella Stefania augurano
una lunga e felice vita assieme.
NOZZE E ANNIVERSARI:
– Nel mese di maggio ex colle-
LAUREA:
– L’11 luglio Francesca Revello, figlia del donatore Sergio, ha
conseguito la laurea in lingue e letteratura greca con la votazione di
110 e lode. Congratulazioni vivissime dagli zii Carla e Giorgio.
A tutti le più vive felicitazioni.
I LUTTI NELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE
SONO DECEDUTI:
– il 21 gennaio Giuseppe Terenghi donatore Avis e promotore
Avis nelle scuole superiori. La sua
energia positiva vivrà in eterno;
– il 7 giugno il donatore medaglia d’oro Gian Piero Diana; lo
piangono con dolore la moglie e i
figli Marco e Massimo;
PIANGONO I LORO CARI:
– La volontaria Daniela Leone
ricorda la scomparsa del nonno
Vincenzo Landolfi, deceduto il
27 luglio 2013. Adesso che non sei
più qui con noi, il tuo silenzio gela
il nostro cuore e lascia un vuoto incolmabile che noi riempiremo
ogni giorno con i tuoi ricordi.
Gian Piero Diana
Vincenzo Landolfi
Lida Pizzolante Vozza
RICORRENZE E DEDICHE:
– I figli Enzo e Fabrizio e tutti i
parenti ricordano con tanto amore Lidia Pizzolante Vozza a 3
anni dalla sua scomparsa.
– Nel quarto anniversario
della scomparsa di Learco
Santoni, la moglie, i figli, le
nuore, il genero e i nipoti lo ricordano.
A tutti le più sentite condoglianze.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:56
Pagina 39
39
COMMEMORAZIONE DEFUNTI
Il 1° novembre con due cerimonie al cimitero Monumentale alle ore 8,30 e al cimitero Parco alle ore 10,30 ricorderemo tutti i donatori defunti dal 1° novembre 2012 e in particolare quelli di cui siamo venuti a conoscenza:
ANTONIOTTI Umberto
BELLUCCI Angelo
CERRI Gianni
CHIAMBERLANDO Guido
DIANA Gian Piero
FERLANTI Giorgio
FERRERI Mario
FICETTI Pietro
GRAGLIA Pietro
MASCHERA Piercarlo
MELONI Onorio
ORSI Sergio
PASTORE VECELLIO Carlo
PIGNOCCO Giuseppe
RASERO Maresa
SEBASTIANELLI Gian Luca
TARENGHI Giuseppe
A tutte le famiglie
dei donatori scomparsi
le più sentite
condoglianze
NON MANCARE
Ritaglia e consegna il coupon che trovi nella pagina seguente
M
ancano solo pochi giorni al 42°
Euromineralexpo che si svolgerà
dal 4 al 6 ottobre presso il 1° Padiglione del Lingotto in via Nizza 294 a Torino.
All’interno della mostra troveranno spazio 260 espositori su di uno sviluppo di
1500 metri di tavoli, una occasione unica
per i collezionisti di minerali, fossili e conchiglie per arricchire la propria collezione,
mentre per le signore sarà una visita molto
gratificante per la presenza di espositori
altamente qualificati di gemme, gioielleria
e bigiotteria.
I bambini che si presenteranno allo
stand dell’Avis nell’area E1 con il coupon
stampato sulla locandina pubblicitaria
presente su tutti i quotidiani del Piemonte
riceveranno un piccolo minerale in omaggio e potranno cercare l’oro setacciando la
sabbia dei fiumi. Una interessantissima dimostrazione di archeologia sperimentale
dove si apprenderanno le tecniche dell’ac-
censione del fuoco, della lavorazione delle ossa per ottenere armi ed utensili e come
si lavoravano le pietre per ottenere i colori,
armi ed utensili.
Non dimentichiamo le varie mostre tematiche: MINA dove saranno esposti i più
significativi campioni mineralogici della
collezione di Celso Crida donata al Politecnico di Torino.
Il Museo di Storia Naturale Don Bosco
di Torino esporrà dei campioni storici con
i temi: “Trasformazione naturale dal regno animale e vegetale al regno minerale” e dell’“Azione degli organismi viventi sull’evoluzione delle rocce”, con relative diciture ed illustrazioni.
L’Associazione Piemontese di Mineralogia e Paleontologia presenterà una interessante mostra sulle agate con l’esposizione di coloratissime sezioni di questo
minerale. Il Gruppo Mineralogico della
Valchiusella e il Museo Mineralogico della Miniera di Traversella presenteranno le
novità del Museo con l’esposizione degli
ultimi interessanti ritrovamenti effettuati
appunto nella miniera di Traversella.
Relativamente alla paleontologia si potranno ammirare le ammoniti percorrendo
la loro evoluzione ed involuzione, come di
consueto sarà ospitato l’Ente Parchi Astigiani che esporranno una rassegna di fossili ritrovati nell’Astigiano, assieme ad
una enorme mandibola di Squalo Megalodonte, il tutto corredato da pannelli divulgativi.
Con tutti questi presupposti nessuno
può perdersi una visita a questa favolosa
manifestazione aperta venerdì 4 ottobre
dalle 12.00 alle 20.00, sabato 5 con orario
continuato dalle 9.00 alle 20.00 e domenica 6 con orario continuato dalle 9.00 alle
19.00, una giornata da passare con la famiglia tra i tesori della terra e il meglio della
oreficeria nazionale ed estera.
Per maggiori informazioni visitate il sito web: www.euromineralexpo.it.
AVIS 4-2013 ok
11-09-2013
16:57
Pagina 40

Similar documents

luglio-agosto 2012

luglio-agosto 2012 Torino, dei responsabili dei gruppi anziani, giovani, aziendali e del CCS (Centro Culturale Sportivo “Luciano Penna”) Direzione, redazione e amministrazione 10127 Torino, via Piacenza 7 Tel. (011) ...

More information

Luglio Agosto 2011

Luglio Agosto 2011 Torino, dei responsabili dei gruppi anziani, giovani, aziendali e del CCS (Centro Culturale Sportivo “Luciano Penna”) Direzione, redazione e amministrazione 10127 Torino, via Piacenza 7 Tel. (011) ...

More information

Marzo 2015 - AVIS Torino

Marzo 2015 - AVIS Torino dopo anni di continua crescita, dobbiamo – con rammarico – scoprire un calo crescente di anno in anno. Molti sono i fattori che contribuiscono a questa decrescita: sicuramente l’invecchiamento dell...

More information

novembre-dicembre 2011

novembre-dicembre 2011 monsignor Piero Delbosco, pro-vicario della diocesi di Torino con don Giorgio Miklaus, cappellano della Comunità Romena di Torino, Sandro Fisso ha invitato sul palco le autorità presenti tra cui: •...

More information