***********=>**>>**?>**@>**A>**B>**C>**D>**E>**F>**G>**H

Comments

Transcription

***********=>**>>**?>**@>**A>**B>**C>**D>**E>**F>**G>**H
Enolgas Bonomi S.p.A.
Il Cambiamento
Thomas Guerini
Responsabile SGQ Enolgas
Seminario ANIMA – ASSOICIM
Milano 04 Luglio 2007
Presentazione Azienda
Enolgas Bonomi è stata creata nel 1960 come impresa a
carattere famigliare. Inizialmente l’attività principale era la
produzione di valvole per l’industria alimentare, degli olii e
del gas. L’azienda si specializzò rapidamente nella
produzione di rubinetti e valvole a maschio conico per
l’idraulica, per l’edilizia e per la distribuzione del gas
naturale. Nel 1970 iniziò la produzione di valvole a sfera per
molteplici applicazioni civili e industriali.
Prodotti
• Enolgas Bonomi oggi offre ai propri clienti una vasta gamma di prodotti
•
standard e speciali ed effettua studi di creazione di nuovi prodotti, che
possono essere realizzati su richiesta del cliente tramite la progettazione
CAD-CAM e lavorazioni alle macchine CNC, con una rapida preparazione dei
relativi prototipi e dei lotti di prima industrializzazione.
La conformità dei prodotti alle principali norme nazionali e internazionali è
lo standard.
Certificazioni
• Nel 1991 il Sistema Qualità della
Enolgas Bonomi ha ottenuto il
Certificato ISO 9001 n°15 con ente di
certificazione
ICIM
per
la
progettazione,
la
produzione
e
l’assistenza al cliente. Ogni fase del
ciclo di produzione è presidiato in
auto-controllo e supervisionato da
personale qualificato del reparto
Servizio Qualità.
• Durante la produzione, l’assemblaggio
e prima del confezionamento, tutti i
componenti ed i prodotti finiti devono
superare una serie di test per
verificarne la perfetta tenuta, la
funzionalità e la conformità delle
norme di riferimento
Certificazioni di prodotto
Enolgas ha sempre
ritenuto importante la
qualità del prodotto; i
prodotti che vende
nel mondo sono
certificati con i
principali enti di
certificazione
riconosciuti a livello
europeo e mondiale.
Fatturato
2007
25000
20000
1998
15000
Grafico Fatturato Enolgas
10000
5000
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
• Dalla sua nascita Enolgas Bonomi è notevolmente cresciuta nel
settore delle valvole per gas, acqua e nei dispositivi di sicurezza con
obbiettivi di continuo miglioramento.
• In Italia ha acquisito negli ultimi decenni una posizione di primaria
importanza presso la grande distribuzione e nell’industria.
All’estero Enolgas ha raggiunto negli anni recenti la quota del 55%
del fatturato coprendo circa 60 paesi nei cinque continenti.
Cambiamento
Chi è il cliente per Enolgas?
IERI
• Cliente finale
OGGI
• Personale interno
• Fornitori
• Azionisti
• Cliente
MISSIONE AZIENDALE
La Direzione ha individuato le parti che
interagiscono con Enolgas, il cui contributo
è necessario al successo di impresa.
Esse sono:
• il Cliente,
• il Personale,
• la Proprietà e gli Azionisti,
• il Fornitore
MISSIONE AZIENDALE
La Direzione si impegna a:
• Individuarne le rispettive esigenze ed
aspettative / tradurle in obiettivi concreti
• Migliorare i processi che apporteranno
valore a tali parti / verificare il grado di
soddisfazione finale.
MISSIONE AZIENDALE
•
•
•
•
In particolare, per quanto attiene la soddisfazione del :
Cliente, la Direzione è responsabile delle politiche e dei piani per un
miglior servizio, proponendo prodotti innovativi ed affidabili;
Personale, la Direzione promuove iniziative volte a identificare le
esigenze in termini di soddisfazione personale, competenze e
sviluppo delle conoscenze, riconoscimenti, così da massimizzare il
grado di coinvolgimento, la motivazione e la comunicazione.
Proprietà ed Azionisti, la Direzione garantisce, attraverso un
costante monitoraggio degli indicatori economici e dell'avanzamento
dei progetti strategici, il raggiungimento dei risultati previsti dal
Budget anche per ricapitalizzare l'Azienda dopo le fasi di
investimento, in un'ottica di riduzione delle inefficienze;
Fornitore, la Direzione definisce con tali partners strategie comuni,
condividendo conoscenze, rischi e profitti, consapevole che tale
impostazione produce valore aggiunto per entrambe le parti.
Missione Aziendale
La Direzione traduce tali intenti :
• Coinvolgendo il Personale, negli impegni
assunti / impartendo le linee e direttive di base
/ determinando la politica coerente;
• riesaminando periodicamente gli obiettivi
costantemente aggiornati / garantendo la
disponibilità delle risorse per la realizzazione dei
progetti dichiarati.
Come è cambiato l’ atteggiamento?
IERI
OGGI
Fornitori
Contrattuale
Cooperativo
Personale
Gerarchico
Collaborativo
Proprietà
Azionisti
Indipendente
dal lavoro,
basata sul
potere
Integrata con il
lavoro e sulle
necessità
oggettive
Cliente
Misurazione
della qualità del
prodotto
Misura soddisfazione
totale, non solo del
prodotto (servizio,
tempi, assistenza,
ecc…)
Esempio Indicatori Fornitori
2007
• Indice Soddisfazione
•
•
Fornitori
Indice Qualitativo
Fornitori
% Controllo Fornitori
96
94
92
90
88
86
1998
84
82
80
78
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Indicatori Personale
• Indice Sicurezza
•
•
/Andamento Infortuni
Formazione del
personale
% Assenteismo
2007
54
49
44
39
34
29
24
1998
19
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Indicatori Azionisti/Proprietà
2007
25000
20000
15000
1998
10000
5000
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
• Fatturato
• Utile
• Investimenti
Indicatori Cliente
2007
69
64
59
54
• Qualità Prodotto
• Servizio post vendita
• Rispetto data di
49
•
44
39
34
29
1998
24
19
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
consegna
Segnalazioni
Cambiamento Indicatori Enolgas
IERI
Esempio:
Tempi di consegna
25
20
15
10
ag
gi
o
G
iu
gn
o
Lu
gl
io
A
go
st
S
o
et
te
m
br
e
O
tto
br
e
N
ov
em
br
D
e
ic
em
br
e
M
pr
ile
0
A
del tempo medio di
consegna ai clienti.
5
G
en
na
i
Fe o
bb
ra
io
M
ar
zo
• Monitoraggio andamento
Anno 2000
• Coinvolgimento limitato
ad un singolo reparto o
ufficio.
OGGI
Indicatore Tempi di Consegna
• Tutto il personale
interno è coinvolto
nell’obbiettivo
aziendale, dagli uffici
ai reparti produttivi.
• Anche il personale
esterno (esempio:
fornitori) è coinvolto
in questo obbiettivo
Indicatori Tempi di Consegna
• Vengono monitorati i principali indicatori nel
flusso produttivo per individuare eventuali “colli
di bottiglia” che possono rallentare o fermare la
produzione del prodotto.
Indicatori Tempi di Consegna
• Anche gli uffici non direttamente coinvolti
nell’obbiettivo dei tempi di consegna sono
importanti per raggiungere l’obbiettivo.
Indicatore Tempi di Consegna
• I fornitori esterni
devono conoscere
ed essere coinvolti
all’obbiettivo
aziendale perché in
alcune fasi sono
fondamentali per il
risultato finale.
Indicatore Tempi di Consegna
• E’ indispensabile il
ritorno di informazioni
e gli indicatori sul
CLIENTE che
mostrano le linee di
lavoro che l’azienda
deve svolgere per un
miglioramento
continuo.
OGGI
Cosa è cambiato?
• IERI i processi erano verticali, gli obbiettivi erano
legati ad un singolo ufficio o reparto e veniva
coinvolta solo una parte del personale
dell’azienda.
• OGGI gli obbiettivi coinvolgono tutti i livelli del
personale; ogni singolo ruolo è importante per
raggiungere l’obbiettivo ed evitare “colli di
bottiglia”.
Punti fondamentali per Indicatori
• Collaborazione e
•
•
•
•
•
motivazione del personale
Informazioni aggiornate e
per tutti
Flessibilità e capacità di
variazioni
Cooperazione con
fornitori esterni
Comprensione dei bisogni
e desideri dei clienti
Concetto di squadra
(gruppo di lavoro)
Grazie per l’attenzione
Domande?

Similar documents