Idee anti-spreco. Dalle app per cucinare con quel che

Comments

Transcription

Idee anti-spreco. Dalle app per cucinare con quel che
16 luglio 2014
mercoledì
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
TODAY
TAG
Oggi parliamo di...
RETAIL, PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
Idee anti-spreco. Dalle app per cucinare con
quel che c'è alla reverse vending machine
Dai supermercati Sainsbury un'app per cucinare ottimizzando quel che c'è in casa,
mentre nascono app con ricette low cost a seconda delle offerte nelle varie catene. InA pag. 12
tanto a Sydney c'è la vending machine al contrario che premia chi ricicla
RICERCHE
TURISMO
La realtà nel virtuale, l’attenzione frammentata, il mobile che vince. Secondo FutureA pag. 4
berry servono nuovi strumenti
La compagnia celebra la vittoria e da’ un
seguito alla campagna Fanhansa gia’
A pag. 5
avviata a maggio
Always on, multicanalità e
tanta confusione nelle nuove
abitudini mediali dei cittadini
Lufthansa riporta i campioni
del mondo a casa rendendo
tracciabile il volo e nuovo logo
PERSONAL CARE
BioNike si affida a
Factory 27 di Condè Nast
dopo gara con agenzie
A pag. 11
creative
VALE LA PENA DI DARE UN’OCCHIATA AL NUOVO SERVIZIO
@WHERENEXT DI HEINEKEN CHE ALL’INTERNO DELLA CAMPAGNA
CITIES OF THE WORLD RIVELA GLI EVENTI DOVE ESSERCI IN
TEMPO REALE. L’ALGORITMO È STATO IDEATO DA R/GA LONDON
MEDIA
La tv albanese Agon
Il Gruppo Campari
Channel in Italia sul
affida ad Havas WW dtt in autunno con un
Milan il lancio in Italia palinsesto generalista
di Appleton Estate
per target 18-55. Il
Jamaica Rum
lancio con Filmmaster
A pag. 6 Events
A pag. 8
BEVERAGE
TV
Sky mantiene primato ricavi in Italia, davanti a Rai
e Mediaset. Cairo +268%
A pag. 10
in un anno
Kaspersky Lab, Morten
Lehn, Aldo del Bò, Anomaly
Amsterdam, Carrera, Expert,
Daniele Rutigliano, Club Med
pag. 3
Futureberry pag. 4
Lufthansa pag. 5
Campari, Appleton Estate Jamaica Rum, Havas WW
Milan, vanGoGh, Heineken
pag. 6
Zodiak Active, Whirlpool, The
Van, Sipcam-Oxon pag. 7
Agon Channel, Alessio Vinci,
Filmmaster Events, Francesco Becchetti pag. 8
21st Century Fox, Fox Television Group, Twitter, Blogmeter pag. 9
Agcom, Sky, Mediaset, Rai,
Fedele Confalonieri, Cairo
Communications pag. 10
BioNike, Condé Nast, Factory 27, Google, Novartis
pag. 11
Sainsbury, Envirobank
pag. 12
Google, FutureBrand Index
pag. 13
Agenda pag. 14
NON C'È RIPRODUZIONE
CHE REGGA IL CONFRONTO CON L'ORIGINALE. COSÌ IL MUSEO
MAURITSHUIS CHE CUSTODISCE LA FAMOSA
RAGAZZA CON L'ORECCHINO DI PERLA DI
VERMEER HA INVITATO
SHIN ICHI
FUKUOKA A VEDERLA
DA VIVO, COSTRUENDO
IL SUPERFAN
UNA REPLICA DELLA
SUA CASA. L'AGENZIA È
KOEN/PUBLICIS
16 luglio 2014
mercoledì
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
TODAY
pag. 3
Carriere
Morten Lehn
Aldo del Bò
business
nomine
Nuovi incarichi
Cambi al vertice in Kaspersky
Lab. Morten Lehn è stato nominato managing director di
Kaspersky Lab Italia, andando a sostituire Aldo del Bò
promosso alla carica internazionale di marketing director
Europe. Quest’ultimo ha spiegato che “verranno rilanciate
le attività marketing in tutti i
nostri segmenti di business:
dal retail, con il lancio delle
nuove versioni 2015, al B2B
con un focus sulla comunicazione e visibilità delle soluzioni aziendali e sui servizi di
security intelligence”.
Club Med annuncia la
nomina di Daniele Rutigliano come country
business manager. Rutigliano, classe ‘81,
vanta esperienze nelle
più importanti catene
alberghiere internazionali come dimostrano i
cinque anni in Hilton, i
due in IHG Intercontinental Hotels Group e i quattro anni nel gruppo Italiano Baglioni Hotels (Leading Hotels of the World). In Club Med ricoprirà il
ruolo di Direttore Vendite della divisione Club Med
Business e contribuirà a implementare ulteriormente lo sviluppo commerciale di gruppi ed
eventi aziendali.
Anomaly Amsterdam agency of
record di Carrera Eyewear
E’ Anomaly Amsterdam la
nuova agenzia globale
per il marchio Carrera
Eyewear. Safilo Group l’ha
scelta dopo una gara tra 4
agenzie.
Alla sigla è stato affidato
un incarico a 360°: strategia, pianificazione media, advertising, partnership, attività digital e sui social media.
Expert avvia la ricerca dei nuovi
partner per creatività e digital
Expert ha avviato la ricerca dei nuovi partner
per le attività di comunicazione. Nello specifico, l’insegna della
grande distribuzione specializzata in elettronica di consumo deve assegnare gli incarichi per la creatività e per il
digital, mentre le attività di pianificazione continueranno a
essere gestite internamente. Il budget si aggira intorno ai
10 milioni di euro per un media mix che comprende tv,
stampa, radio e web.
Nuovo direttore generale di Expert è Roberto Omati, chiamato a sviluppare nuove strategie dopo l’uscita dalla catena del socio più importante, Sgm Distribuzione (che
possiede il brand Marco Polo Expert) che ha acquisito
Unieuro, e del siciliano Papino passato a Trony. Responsabile marketing è Barbara Donelli.
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
ITALIA
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
pag. 4
ricerche
RICERCHE
Always on, multicanalità e tanta confusione nelle abitudini
mediali dei cittadini. Quel che serve nell'analisi di Futureberry
La realtà nel virtuale, l’attenzione frammentata, il mobile che vince. Servono nuove metriche e marketing
Futureberry, società di consulenza che si occupa di inno- tivo che porta un diffuso deficit di attenzione. Squadrati
vazione, ha concluso la prima parte del percorso di for- ha messo in evidenza alcuni trend, di maggiori o minori
mazione Inspiring Route con un incontro dal titolo ‘Always dimensioni, che si stanno affermando: in risposta all’overon e multicanalità’ dedicato all’idenload informatico cresce il controllo, ma
tikit dei consumatori sempre connon è piccola la quota di chi si abbannessi e alle implicazioni per le
dona al caos – evidenziando un proaziende di questa nuova dimensione
blema di attendibilità di chi, aziende o
del consumo. L’appuntamento a più
media, fornisce informazioni – così
voci ha visto la partecipazione di
come quello dell’unplugging (i suicidi
Cinzia Malerba, analista di Futurevirtuali su Facebook sono in aumento,
berry, Daniele Dodaro e Diletta Sela maggior parte per motivi di privacy),
Clicca per guardare le slide
reni, co-founder di Squadrati,
mentre è di dimensioni più contenute,
Stefano Russo, media research & insight in Nielsen, San- ma dirompente, il trend serendipity, cioè affidare la scodro Parisi, CEO di Eudata, e Stefano Daelli, associate Fu- perta a un algoritmo, che sia WeChat o Pandora.
tureberry. La coralità degli interventi ha contribuito a I numeri del fenomeno. Li ha raccontati Russo, eviden-
definire la multidimensionalità del fenomeno e dei consumatori coinvolti: come la tecnologia trasforma le relazioni
sociali; cosa cambia per le persone; come i device mobili
cambiano il processo d’acquisto e la fruizione media;
quali rapporti tra top management e social media; come
si riduce il tempo dell’attenzione.
Fare le cose da soli insieme ad altri. I Mondiali di calcio
brasiliani lo hanno dimostrato, con numeri di condivisioni
mai registrati prima. Secondo Malerba ciò è la prova che
c’è molta realtà nel virtuale, come se vivere senza internet
non sia del tutto una vita reale. “Always on è uno stile di
vita, caratterizzato da una connettività che non è più solo
tecnologica”, sostiene Malerba, considerando anche il
tratto fortemente narcisistico dell’essere always on.
Attenzione frammentata. Dodaro e Sereni hanno centrato
la loro analisi sulla trasformazione provocata dall’essere
always on, con l’attenzione frammentata dal tempo interstiziale, la conoscenza sempre più ‘leggera’ e superficiale, il tempo carico di ansia, la comunicazione che
diventa esibizione più che interazione, il linguaggio sempre meno formale e, sopra tutto, il sovraccarico informa-
ziando l’obsolescenza del pc, sorpassato da smartphone
e tablet e tra un po’ circondato da wearable, e la preferenza degli italiani per il mobile che sta dando una multidimensionalità anche al peak time, ormai spalmato nel
corso della giornata a seconda dello strumento cui si è
connessi. Russo ha anche presentato un po’ di numeri del
Nielsen Twitter TV Rating e l’emergere di nuove metriche,
e ha evidenziato come le scelte d’acquisto diventino sempre più consapevoli, con comportamenti sul punto vendita
condizionati dalla facilità di accesso a internet.
Digital engagement in azienda. Sulla scorta di case history aziendali, Parisi ha messo l’accento da una parte
sull’arretratezza delle imprese in fatto di digital, ma anche
il vantaggio competitivo che si recupera investendo per
offrire ai clienti esperienze multicanali e ‘seamless’.
Multitasking e real time. Per interagire con consumatori
ipre-informati, iperattivi, multitasking e ormai “immunizzati
dal marketing”, sostiene Daelli, modelli e strategie per le
aziende pre-confezionati non esistono, però si iniziano a
vedere esperimenti di “ragionamenti multidimensionali” e
di vicinanza ai consumatori.
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
GLOBAL
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
pag. 5
turismo
ADV, BTL
Lufthansa riporta i campioni del mondo a casa rendendo
tracciabile il volo per i tifosi. E per celebrare la storica
vittoria in Brasile ribattezza il vettore ‘L’aereo dei vincitori’
Le medaglie di campioni del mondo le hanno ricevute
sul campo dalle hostess di Emirates, sponsor della Fifa,
ma per tornare in Germania, i calciatori tedeschi hanno
viaggiato su un volo Lufthansa che non solo ha cambiato livrea – ribattezzato Siegerflieger (l’aereo dei vincitori) – ma il cui viaggio è stato anche reso tracciabile
sul sito flightradar24.com. Dalla partenza alle 4 del pomeriggio dall’aeroporto di Rio de Janeiro fino all’atterraggio a Berlino Tegel, ogni miglia del viaggio è stato
condiviso sui social media, a cominciare dallo stesso
Niels Haupt, direttore corporate communications per le
Americhe.
La celebrazione della storica vittoria dei Mondiali e’ stata
poi portata sottolineata anche con annunci e grafiche
apparse sui social e anche la
compagnia low
cost del gruppo
Lufthansa, Germanwings, ha
festeggiato
l’evento.
In vista dei Mondiali di calcio,
Lufthansa aveva
dato il via a maggio all’operazione ‘Fanhansa’ (gioco di
parole con Fan al posto di Luft, logo che e’ comparso
su otto vettori Airbus e Boeing) sorprendendo per la
mossa decisamente controcorrente per una compagnia
nota per essere alquanto conservativa. Sembra sia stata
una decisione del nuovo c.e.o. Carsten Spohr per portare Lufthansa più vicina alla gente. Giochi e sfide si
sono tenute a bordo degli aerei, ai check-in e nelle zone
d'imbarco. In palio c’erano biglietti per il partite in Brasile. "Fanhansa è più di un logo - aveva commentato Alexander Schlaubitz, head of marketing di Lufthansa
Passenger Airlines - è stata una sorpresa per i nostri
clienti e un ringraziamento ai nostri tifosi, ai quali abbiamo voluto far vivere un'atmosfera di festa e una vera
febbre del calcio".
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
ITALIA
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
pag. 6
beverage
DIGITAL, CONCORSI
Campari promuove Appleton Estate Jamaica Rum con
la campagna ‘Appleton Chiringuito’ di Havas WW Milan
Per il lancio della nuova gamma di rum in Italia al via un’operazione sviluppata dall’agenzia che offre
la possibilità di vivere l’atmosfera giamaicana presso il Chiringuito Appleton. A VanGoGh il digital
Con l’obiettivo di supportare il lancio
di Appleton Estate Jamaica Rum in
Italia, il Gruppo Campari ha incaricato l’agenzia creativa Havas Worldwide Milan di ideare il concept
creativo e costruire un’attività strategica in grado di coinvolgere gli utenti
con un’attività unconventional ad alto
potenziale virale. Lo sviluppo digitale è stato invece affidato
all’agenzia digital VanGoGh.
Nasce così Il Chiringuito di Appleton Rum lanciato con l’hashtag #mollotutto: una campagna promossa da Appleton
Estate Italia, che offrirà la possibilità, a partire da febbraio
2015, di vivere l’atmosfera giamaicana presso il Chiringuito
Appleton.
L’iniziativa viene promossa su piattaforma digitale all’indirizzo www.appletonrum.it e supportata dai canali social e
da un video viral che andrà on air da settembre. Tutti i candidati avranno tempo fino al 20 settembre per aprire la propria candidatura sulla piattaforma digitale e caricare il loro
video di presentazione.
Dal 20 settembre al 18 ottobre avrà luogo poi la fase di interviews in cui i 30 migliori candidati, individuati a seguito
di un attento screening delle candidature sottoscritte, ver-
ranno intervistati al fine di individuare i 10 finalisti, i cui nomi saranno
resi noti il 18 ottobre.
Nella fase finale del progetto i finalisti saranno chiamati a superare delle
prove: ogni settimana verrà lanciato
un tema che il candidato dovrà interpretare in modo del tutto personale
avendo a disposizione tre modalità di espressione: fotografia, video, scrittura. Gli argomenti proposti saranno correlati
da alcune suggestioni/esempi ai quali il candidato potrà
ispirarsi.
L’obiettivo per il candidato sarà quello di convincere che lui,
più degli altri, è la persona ideale per vincere questa esperienza, il più motivato ad accettare la sfida e diventare la
nuova brand spokeperson di Appleton per il 2015, con l’incarico di raccontare la sua avventura attraverso la piattaforma digitale del brand.La scelta della persona che volerà
in Giamaica per vivere quest’esperienza sarà influenzata
dagli stessi utenti della rete che dal 20 ottobre fino al 18 novembre 2014 potranno votare il loro preferito tra i 10 finalisti
tramite la piattaforma digitale e i canali social dedicati.
L’intero progetto sarà parallelamente raccontato all’interno
del blog A Gipsy In The Kitchen.
Heineken sensibilizza sul bere responsabile con ‘Free drink water’
Heineken Italia e ALA Milano Onlus, con il patrocinio del Comune di Milano, lanciano ‘Free Drink Water’, la campagna
di informazione volta a sensibilizzare i giovani sull’importanza di un consumo responsabile di bevande alcoliche.
Nei week end di luglio, presso le Colonne di San Lorenzo
di Milano, ai giovani che animeranno le strade e i locali verranno distribuite delle card Free Drink che, invece di omag-
giare una consumazione alcolica, permetteranno di ritirare
gratuitamente una bottiglietta d’acqua presso uno dei locali
aderenti all’iniziativa. Inoltre, alle persone sarà data la possibilità di indossare gli speciali occhiali che simulano gli effetti dell’alcol e di mettersi alla prova con semplici esercizi
di abilità appositamente organizzati dagli operatori della
onlus.In omaggio anche un etilometro monouso.
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
ITALIA
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
pag. 7
elettrodomestici
industria
SOCIAL
Il branded content #InFrigoVeritas firmato da Zodiak
Active lancia la nuova linea di frigoriferi Whirlpool
Cosa può rivelare il contenuto del
frigorifero di casa della nostra personalità? E’ questo l’obiettivo del
progetto #InFrigoVeritas di Whirlpool Italia che vede coinvolta la
popolare YouTuber Sistiana nella
veste di “frigoterapeuta”.
Cinque video-clip dedicate a 5 diversi profili: il seduttore single, la
mamma in carriera, la giovane
coppia, l’universitario e il bio convito. Ciascuno con il suo
stile, le sue abitudini e le sue preferenze, che Sistiana riesce a individuare analizzando il contenuto delle borse
della spesa e aprendo la porta del frigorifero Whirlpool 6°
Senso Fresh Control. In base a questo studio è in grado
inoltre di fornire i consigli e le ricette più adatte per mantenere il proprio stile di vita.
Un’iniziativa di Whirlpool Italia che vive sul canale YouTube e parallelamente su Facebook per promuovere la
sua linea di frigoriferi con la tecnologia 6° Senso Fresh Control.
Sulla Pagina di Whirlpool Italia
tutti i fan potranno scoprire i profili
individuati da Sistiana e trovare
quello più simile al loro, insieme
ad una serie di ricette e utili tips
per conservare al meglio i cibi in
frigorifero.
Zodiak Active ha firmato per
Whirlpool Italia l’intero progetto, dal concept creativo ai
contenuti editoriali, dalla campagna di comunicazione alla
produzione dei video. La stessa Zodiak Active ha favorito
inoltre il coinvolgimento di Sistiana nel progetto, in quanto
membro del proprio multi-channel network di canali YouTube. La scelta è caduta su di lei anche per l’ampia popolarità (più di 4 milioni di views totali e 67.800 iscritti al
suo canale) e la sua expertise nel mondo del food e del
lifestyle.
ITALIA
HOUSE ORGAN
The Van firma One, l’house organ di Sipcam-Oxon
È stato progettato e realizzato da The Van il nuovo magazine dedicato ai dipendenti
del Gruppo Sipcam-Oxon, multinazionale italiana specializzata nella produzione
e vendita di prodotti per l'agricoltura.
L'agenzia milanese guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets ha ideato, infatti,
il progetto editoriale e grafico della rivista rivolta ai dipendenti del Gruppo, dando
vita a One, un trimestrale cartaceo di 8 pagine che racconta l'azienda, i suoi prodotti, i suoi business e le sue persone: il primo numero del nuovo magazine è stato
distribuito ai dipendenti alla fine di giugno.
Hanno lavorato alla realizzazione di One, sotto la supervisione dei partner di The
Van, il visual specialist Danilo Bellavia e i content specialist Pietro Bernardo e Roberto Braghiroli.
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
ITALIA
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
media
pag. 8
TV
In autunno arriva in Italia la tv albanese Agon Channel,
taglio generalista per il target 18-55. Alla direzione
delle news Alessio Vinci, allo sport Giancarlo Padovan
La tv dall’imprenditore Francesco Becchetti proporrà sul dtt una programmazione autoprodotta
In autunno arriva in
chiaro sul digitale terrestre Agon Channel, il
canale televisivo con
sede a Tirana, in Albania, fondato dall’imprenditore Francesco
Becchetti.
In Italia Agon Channel proporrà una programmazione autoprodotta dal canale con
un taglio “generalista” e partecipativo con
una forte vocazione cross mediale. Il canale si rivolge infatti in modo particolare
alla fascia di giovani adulti (18 -55 anni) e
punterà, nella fase di lancio, su format inediti per la tv italiana ideati e prodotti dallo
stesso Agon Channel nel quartier generale
Alessio Vinci
a Tirana.
In palinsesto, i generi
più apprezzati ed amati
degli ultimi anni, come i
reality e i talent show, si
alterneranno a contenitori più tradizionali,
come i game show e il
varietà - talk show. Spazio anche all’informazione e all’approfondimento giornalistico con Alessio Vinci, ex conduttore di
Matrix con alle spalle vent'anni di esperienza come inviato della CNN in tutto il
mondo, che assume la direzione delle
news e sarà il conduttore di alcuni nuovi
programmi allo studio in questi mesi. In arrivo su Agon Channel anche lo sport le cui
trasmissioni sono affidate a sportivo ed ex
direttore di Tutto Sport.
Il lancio affidato a Filmmaster Events. Al via tour per il casting dei volti tv
Il canale ha lanciato un casting: fino
a settembre, sarà in giro in tutta Italia
toccando, in più 30 tappe, le principali città e le più rinomate località balneari per selezionare i nuovi volti del
canale.
I casting sono aperti a tutti: si ricercano non solo attori/attrici e aspiranti
conduttori tv, ma anche comici, sportivi e altre figure professionali che
avranno l’opportunità di diventare i
protagonisti dei nuovi programmi del
canale.
Prima tappa oggi a Bologna (c/o Circolo Mazzini Via Levante, 6) alla presenza di Alessio Vinci, per poi
proseguire alla volta di Milano (18-19
luglio), Pescara (18 luglio), Vieste (20
luglio), Loano (Savona il 21 luglio),
Bari (23 e 24 luglio), Livorno (23 luglio), Gallipoli e Cagliari (26 luglio),
Ostia (Roma, 29 luglio) e Terracina (31
luglio). Ad agosto il Casting Tour di
Agon Channel arriverà a Milano Marit-
tima, San Benedetto, Torino, Trieste,
Bergamo, Padova, Salerno, Reggio
Calabria per toccare poi anche la Sicilia nelle due tappe di Palermo e Catania e concludersi poi a settembre in
altre splendide città italiane.
Agon Channel si è affidata a Filmmaster Events per il lancio in Italia del
canale con la creatività del direttore
artistico Alfredo Accatino. Il Casting
Tour è organizzato in collaborazione
con Wobinda Produzioni.
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
GLOBAL
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
media
pag. 9
TV
21st Century Fox vara la business unit Fox Television Group
A guidarla Dana Walden e Gary Newman, con i ruoli di presidente e amministratore delegato
Nasce Fox Television Group, una
nuova business unit all’interno di
Fox Networks Group che unisce
Fox Broadcasting Company (Fbc)
e 20th Century Fox Television
(Tcftv). Le due società - fa sapere
21st Century Fox - continuano ad
operare come entità indipendenti
ma condividono obiettivi finanziari
e creativi.
Dalla fine di questo mese supervisioneranno la nuova divisione
Dana Walden e Gary Newman,
che rispondono entrambi a Peter
Rice, presidente di Fox Networks
Group. Nei loro nuovi ruoli di pre-
sidenti e amministratori delegati,
sono responsabili di tutti gli
aspetti, compresi la programmazione, il digital, il marketing e le
altre funzioni. Continueranno inoltre a guidare 20th Century Fox Television come da 15 anni a questa
parte.
Fox Television Group opera come
una divisione di Fox Networks
Group, il quale sovrintende anche
i canali nazionali di intrattenimento, sport e non-fiction di 21st
Century Fox, nonché più di 300
canali di Fox International Channels in tutto il mondo.
ITALIA
SOCIAL
Il mondiale degli italiani su Twitter: 3,2 mln di tweet, 100.000 al giorno
La Germania campione del mondo, la
giorno, anche se il trend evidenzia
si riducono ad un’unica etichetta, ma
goleada storica al Brasile, l’Italia elimi-
come il loro interesse per i commenti
vengono descritti e discussi sotto di-
nata ai gironi e il morso di Suárez a
cinguettati sia calato subito dopo
versi aspetti: molto diffusi, infatti, anche
Chiellini: sta in queste tre istantanee il
l’uscita degli Azzurri.
gli hashtag di incitamento alle squadre
Mondiale degli italiani su Twitter. Nel-
Il calciatore più chiacchierato è stato
(uno su tutti #ForzaAzzurri), quelli legati
l'analisi consuntiva svolta da Blogmeter
Balotelli. Il bad boy azzurro mette a
alle emittenti televisive (come #Sky-
emerge che dall’inizio del campionato
segno non solo uno dei due goal contro
Mondiali), ma anche quelli delle singole
del mondo a oggi gli italiani hanno in-
l’Inghilterra, ma anche uno dei tweet più
partite.
viato 3,2 milioni di tweet, due terzi dei
retwittati, in cui racconta la sua delu-
Anche il panorama dei profili Twitter
quali sono stati scritti nei primi 13 giorni
sione per la sconfitta.
che hanno commentato il Mondiale bra-
della competizione, ovvero prima del
Meno di mezzo milione di occorrenze
siliano è variegato: Sky Sport vince il
25 giugno e della rovinosa sconfitta
su tutto il periodo per l’hashtag gene-
primato di autore più retwittato, seguito
contro l’Uruguay. In media gli italiani
rico #Mondiali2014, a dimostrazione
dal profilo della Nazionale Italiana e da
hanno spedito centomila tweet al
del fatto che questo tipo di eventi non
quello satirico Spinoza LIVE.
16 luglio 2014
mercoledì
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
TODAY
pag. 10
ITALIA
media
DATI
In Italia Sky mantiene il primato dei ricavi tv con 2,6 mld
(-3,5% vs 2012). La Rai tiene a 2,3 mld (-1,6%), Mediaset
a 2,2 (-8,2%). Quelli di Cairo vicini a triplicare (+268%)
Si conferma il primato dei ricavi televisivi di Sky in Italia. Il
quotidiani è sceso del 7%, quello dei periodici il 17,2%. E’
dato emerge dall’ultima relazione dell’Agcom, secondo cui
quanto emerge dalla Relazione Agcom. I ricavi dei quotidiani
nel 2013 il gruppo di Rupert Murdoch ha registrato in Italia
passano da 2,5 mld del 2012 a 2,3 mld del 2013. I periodici
un fatturato di 2,6 miliardi di euro, segnando un calo del 3,5%
da 2,8 mld a 2,3 mld. Il fatturato dei quotidiani è ormai lon-
sull’anno prima. Il grosso dei ricavi – spiega l’Agcom – è ar-
tano dai 3,1 miliardi del 2009: nel 2012 restano stabili i ricavi
rivato dalla pay tv (2,3 miliardi), che sempre nel 2013 ha to-
da vendita di copie (-0,48% a quota 1 miliardo 162 milioni),
talizzato in Italia una quota di mercato del 77,8%, contro il
a pesare è il calo della pubblicità (-13,17% a quota 983 mi-
79,1% del 2012.
lioni). I ricavi da collaterali perdono il 16,53%, ora a quota
Più contenuto il calo dei ricavi della Rai che si colloca in se-
107 milioni. Per quanto riguarda i periodici dal 2010 è andato
conda posizione con ricavi pari a 2,3 miliardi (-1,6%), mentre
in fumo oltre un miliardo di ricavi (da 3,4 miliardi a 2,3 mi-
per quanto riguarda il gruppo Mediaset, lo scorso anno ha
liardi). L’anno scorso i ricavi da vendita di copie sono scesi
riportato ricavi per 2,2 miliardi, con una frenata dell’8,2%. La
del 13% (1,6 miliardi a 1,4 miliardi), la pubblicità del 24,1%
quota di mercato della pay tv del Biscione si è invece atte-
(da 1 miliardo a 766 milioni), i collaterali del 21,3% (da 167
stata al 19,1%, in crescita sul 2012 (17,6%). Una vera e pro-
a 131 milioni).
pria impennata ha infine interessato Cairo Communication
Ancora giù i ricavi del settore televisivo. L’anno scorso sono
che nel 2013 ha visto i propri ricavi aumentare del 268,9% a
calati del 4,4%, passando dagli 8 miliardi e 387 milioni del
136 milioni di euro.
2012 agli 8 miliardi e 21 milioni del 2013. Il trend negativo è
LA PUBBLICITÀ
miliardi e 694 milioni, con un calo del 6% rispetto al 2012 do-
iniziato nel 2011. In particolare la tv gratuita ha rastrellato 4
Anno nero, il 2013, per la pubblicità: il calo dei ricavi complessivi rispetto all’anno precedente è stato del 10,9%, da
8,3 miliardi a 7,4 miliardi. Crollano periodici (-24,1%) e quotidiani (-13,2%), ma vanno male anche tv (-10,1%) e cinema
vuto in particolare al crollo della pubblicità. Meno accentuata
la riduzione dei ricavi delle tv a pagamento, ora a quota 3
miliardi 325 milioni (-2%).
(-7%). La radio perde il 6,4%. Scende per il primo anno
zione Agcom al Parlamento – la tv è largamente in vetta con
Confalonieri: alleanza tra telecom
e broadcaster è “nelle cose”
il 43,7% (i ricavi sono 3 miliardi 257 milioni). Aumenta il peso
“L’11% di Telefonica” in Mediaset Premium “ci fa comodo” e
di Internet, ora al 19,7% (1 miliardo 465 milioni), i quotidiani
“nella nostra strategia c’è di espandere il nostro raggio di
sono al 13,2% (983 milioni).
azione”. Lo ha detto il presidente di Mediaset, Fedele Confalo-
L’EDITORIA HA PERSO
nieri, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul sistema dei ser-
anche Internet (-2,5%). Per quanto riguarda l’incidenza sul
mercato complessivo – secondo quanto emerge dalla Rela-
700 MILIONI
Considerando i ricavi complessivi, i media (radio, tv, stampa
e Internet), perdono il 7% a 14,7 miliardi. L’editoria, quotidiana e periodica, ha perso quasi 700 milioni. Il fatturato dei
vizi di media audiovisivi e radiofonici in commissione Trasporti
alla Camera. Per Confalonieri l’allenza tra operatori di telecomunicazioni e broadcaster “è nelle cose”.
Clicca qui per scaricare la sua audizione
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
ITALIA
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
pag. 11
personal care
media
NUOVI INCARICHI
BioNike affida la comunicazione a Factory 27 di
Condé Nast dopo una gara con agenzie creative
BioNike, da oltre cinquant’anni brand dedicato alle linee
dermocosmetiche per soggetti con pelli sensibili, ha scelto
di affidare la propria comunicazione a Factory 27 di Edizioni
Condé Nast. L’assegnazione è avvenuta al termine di una
gara che ha coinvolto anche diverse agenzie creative.
Con la composizione di un team dedicato, la struttura del
gruppo editoriale si occuperà della comunicazione del
brand realizzando campagne advertising e progetti di comunicazione online, offline e punto vendita.
“L'obiettivo è esprimere in modo ancor più forte e distintivo
i valori di sicurezza e innovazione che contraddistinguono
da sempre la sua filosofia e ne hanno plasmato il successo”
ha spiegato Lorella Coppo, direttore marketing di BioNike.
Factory 27, advertising and branded content solutions, nata
nel 2012 come agenzia interna di Edizioni Condé Nast, è
guidata da Gabriele Carusi con la direzione creativa di Cristina Baccelli.
GLOBAL
PRODOTTI
Google avvia collaborazione con Novartis per realizzare lenti a contatto smart
Dopo l’annuncio dello scorso gennaio del progetto per creare lenti a contatto
per misurare il livello di zucchero nel sangue, adesso Google si unisce al colosso farmaceutico svizzero Novartis per svilupparle. Come ha annunciato il
gruppo con sede a Basilea commercializzerà le lenti disegnate da Google X,
la divisione specializzata in ricerca del colosso di Mountain View.
I nuovi dispositivi sono parte di un nuove crescente di tecnologie indossabili e
software studiati per monitorare i parametri vitali, la salute e i progressi nell’allenamento. Il mese scorso la società californiana aveva lanciato la sua piattaforma per controllare le attività del corpo. Allo stesso tempo anche Apple ha
svelato una applicazione molto simile chiamata HealthKit.
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
OLANDA, UK, AUSTRALIA
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
pag. 12
retail
pubblica
amministrazione
APP, AMBIENT, CSR
Idee anti-spreco. Dalle app per cucinare con quel
che c'è alla vending machine che premia chi ricicla
Non sempre i libri di cucina tengono conto dei costi delle materie prime. Così l'insegna della gdo inglese Sainsbury ha cominciato ha lanciato un’app utile per cucinare ottimizzando gli avanzi, mentre nascono app con ricette low cost a seconda delle offerte nelle varie catene. Intanto a Sydney è sbucata
una vending machine al contrario, che premia chi ricicla bottiglie con biglietti del cinema e del bus
CUCINARE CON LE OFFERTE
L’app olandese Koken met aanbiedingen (cucinare con le offerte, ndr) offre
una serie di ricette sulla base degli ingredienti in offerta ogni giorno nelle
principali catene di supermercati del
Paese. Come tante altre app di cucina,
anche Koken met aanbiedingen propone la lista di ingredienti, le istruzioni e una gallery di foto per guidare gli uti-
FOOD RESCUE
Food Rescue è il nome del sito creato dai supermercati Sainsbury insieme con Google.
Parte dalla constatazione che i britannici sono
grandi spreconi in fatto di cibo, al punto che
ogni mese buttano in spazzatura circa £60
(€75) di cibo scaduto o andato a male. Invece
di tentare di convincere i clienti a tornare più
volte al super per riempire la dispensa, Sainsbury e Google hanno realizzato il sito che
funziona con lo stesso procedimento del riconoscimento vocale del motore di ricerca: così
lizzatori nel corso della preparazione di
un’ampia gamma di piatti. A differenza
di altre app, però, è anche in grado di
tracciare gli ingredienti in offerta giorno
per giorno in modo da aiutare le famiglie a risparmiare: tra le altre caratteristiche, anche un sistema per calcolare quanto si è
risparmiato facendo la spesa.
si apre il frigo, si pronuncia il nome dei prodotti
(ma lo si può anche digitare) che altrimenti finirebbero nella spazzatura
e si ottiene una serie di ricette che utilizzano quegli
ingredienti.
Per
stimolarne l’utilizzo, Sainsbury ha anche deciso di registrare il peso del cibo salvato dalla
spazzatura per calcolare il risparmio ottenuto.
CHI RICICLA SI PREMIA
Sono in fase di sperimentazione a
Sidney due Envirobank, speciali
vending machine che premiano chi
ricicla bottiglie di plastica e lattine
con biglietti per il cinema, per i trasporti urbani e sconti per l’acquisto
di cibo presso i popolari food truck.
Pare che ogni minuto in Australia siano buttati via
15.000 pezzi, tra bottiglie e lattine e i contenitori per le
bevande pesano per circa un terzo di tutti i rifiuti pro-
dotti sul continente ogni anno. Dopo
aver tentato, senza molta fortuna, con
la raccolta differenziata, la città di Sydney ha deciso di provarci ora con le
vending machine al contrario – sulla
scorta di un’esperienza di successo
fatta lo scorso anno a Pechino – piazzate in due punti particolarmente trafficati della città.
Le Envirobank possono raccogliere fino a 2.000 tra bottiglie e lattine, rifiutando ciò che non è idoneo.
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
GLOBAL
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
ricerche
pag. 13
BRAND
Ancora Google: anche secondo il FutureBrand Index
è la miglior company brand. Poi Microsoft e Walt Disney
La prima edizione del FutureBrand Index, prodotto dall’omonima società valutando gli asset intangibili delle
prime 100 società globali classificate nel Global Top 100
Companies di PwC, ha incoronato Google quale miglior
‘company brand’ dell’anno. L’analisi di FutureBrand
(gruppo Interpublic) parte dalla capitalizzazione delle
aziende e poi misura la forza del brand attraverso una ricerca quantitativa (campione 3.030 consumatori impiegati come professionisti, ma non nel settore finanziario, in
17 Paesi nel mondo). Dopo Google, sul podio anche Microsoft e Walt Disney che dimostrano, come il motore di
ricerca, di avere un ‘cap gap’ positivo, cioè un divario
contenuto tra la percezione della marca e la capitalizzazione dell’azienda nella classifica PwC. Quarta posizione
per Apple, seguita da Samsung, Intel, Toyota, Johnson &
Johnson, Unilever e IBM nella top ten. Nelle posizioni di
coda, invece, spicca Exxon Mobil che evidentemente
sconta in fatto di immagine gli ultimi episodi di sversamento, accomunata nelle basse posizioni in classifica ad
altre aziende energetiche come PetroChina, Gazprom,
Statoil e persino l’italiana ENI (91esima).
Tom Adams, Global Head of Strategy di FutureBrand,
spiega che l’azienda ha realizzato l’indagine sulla perce-
zione dei company brand per verificare da una prospettiva più completa “quali siano i brand meglio posizionati
per il futuro e perché”, visto che oggi le decisioni di acquisto sono guidate sempre più dalla conoscenza della
reputazione, come ha rilevato di recente anche una ricerca di Weber Shandwick (gruppo IPG).
Quattro modelli di brand
La ricerca di FutureBrand ha identificato quattro modelli
di brand: i Future Brand, gli Experience Brand, i Purpose
Brand e i Corporate Brand e tra questi i Future Brand sono
quelli che ottengono punteggi alti nei parametri ‘scopo’
(perché una società esiste) ed ‘esperienza’ e per questo
sono quelli destinati a vincere. Da notare che nella classifica marchi come Coca-Cola (22esimo) e McDonald
(51esimo) non sono presenti nella top ten come se il prodotto-icona fosse un po’ cannibale nei confronti del brand
o comunque che la brand awareness non è sufficiente a
fortificare la percezione della marca. I migliori company
brand tendono a essere realmente globali, soprattutto
quelli che hanno una buona reputazione, ma i cinesi avanzano: nella sezione dedicata ai brand da tenere d’occhi
spiccano ICBC e Tencent. Però secondo FutureBrand non
sono proprio dietro l’angolo.
Brand News
Direttore responsabile: Nicola Zonca
Redazione: Francesca Bernardi, Luca Orma
Armida Cuzzocrea
Testata registrata presso il Tribunale di Milano
n° 563 del 25/11/2011
La riproduzione anche parziale è vietata senza
l’autorizzazione scritta dell’editore
Per i comunicati:
[email protected]
clicca sull’immagine
per scaricare la classifica completa
Editrice: Brand News Media Group S.r.l.
partita iva 07599810962
Piazza Tommaseo 2/a, Milano.
Tel: 334/9481654
16 luglio 2014
mercoledì
TODAY
quotidiano
di brand
marketing,
comunicazione,
media,
web & digital,
pubblicità,
design
pag. 14
agenda
Gli appuntamenti di oggi
Assinform Executive Board Meeting - Osservatorio sui
nuovi trend chiave dell’Information Technology. Palazzo Vecchio - Salone dei Cinquecento, piazza della
Signoria, Firenze. Ore 9,30.
Evento ‘Competence Circle’ organizzato da Plan.Net
con la partecipazione di Salvatore Ippolito, country manager di Twitter Italia. Casa della Comunicazione. Via
Solferino 40, Milano. Ore 18.
Conferenza stampa di presentazione del World Expo
Commissioners Club (WECC). Sede dell’organismo in
Piazza Duomo 21, Milano. Ore 11,30. Tel. 02/36686831.
Orphea presenta le novità 2014 della linea “Orphea
Protezione Persona”. Bar Bianco, in Viale Enrico Ibsen
4, Milano. Ore 18. Per info: [email protected]
Condé Nast presenta la Vogue Fashion Night Out
2014. Palazzo Morando, via Sant’Andrea 6, Milano. Ore
12. Tel. 02/85613049.
Gli appuntamenti di domani
Presentazione dell’accordo tra Intesa Sanpaolo e Piccola Industria Confindustria. Sala Convegni Intesa
Sanpaolo, piazza Belgioioso 1 - Milano. Ore 11.
Vodafone invita al primo dj set 3D. Teatro Vetra, piazza
Ore
21.
Vetra
a
Milano.
Per
info:
uffi[email protected]