ra i rapporti annuali dell`arte

Comments

Transcription

ra i rapporti annuali dell`arte
RA I RAPPORTI ANNUALI DELL’ARTE
RA
Arte contemporanea
XV EDIZIONE N. 317 FEBBRAIO 2012 IL GIORNALE DELL’ARTE
Anteprima 2012 nelle gallerie,
la cronaca del 2011, 1.397
artisti: dove trovarli e a quali
prezzi. I record e le maggiori
aggiudicazioni d’asta
in Italia e nel mondo
Un particolare del dipinto «Composition fond blanc. New York Oct. 9th» (1957) di Georges Mathieu, al quale la Galleria Agnellini Arte Moderna di Brescia (via A. Soldini 6a) dedica una
retrospettiva aperta fino al 14 aprile. La mostra «Georges Mathieu 1948-1969» presenta 25 opere del periodo storico dell’artista francese: dalla fine degli anni Quaranta, quando Mathieu
fu tra i fondatori del movimento dell’Astrazione lirica, alle opere più geometriche e allo stile «quieto» della fine degli anni Sessanta, passando per i dipinti gestuali dei primi anni Cinquanta
Allemandi in mostra
ROBERTO
CAPUCCI
E L’ANTICO
Davide Pizzigoni
Omaggio
alla Vittoria Alata
GUARDIANI
’
UMBERTO ALLEMANDI & C.
Allemandi & C.
copertina provvisoria
Introduzione di Pierre Rosenberg
e un saggio di Marco Vallora
Daniele Galliano
Zoran Music
James Brown
Guardiani
Capucci e l’antico
Mario De Biasi
Urbi et Orbi
Se questo è un uomo
Firmament
Davide Pizzigoni
Omaggio alla Vittoria alata
Un mondo di baci
Legnano
Palazzo Leone da Perego
Legnano
Palazzo Leone da Perego
Torino, GAM Galleria d’Arte moderna
e contemporanea
25 novembre 2011 - 12 febbraio 2012
Milano
Museo Bagatti Valsecchi
25 novembre 2011 - 5 febbraio 2012
Brescia
Museo di Santa Giulia
19 novembre 2011 - 18 marzo 2012
Aosta, Biblioteca regionale
Espace Porta Decumana
14 febbraio 2012 - 26 maggio 2012
Le più belle maioliche Poldi Pezzoli
Cristiano Berti
Luca Pignatelli
Mattia Moreni
Capolavori di Colle Ameno,
Rolandi e Fink nella Bologna
del Settecento
L’uomo e il collezionista
del Risorgimento
Vertigine del Reale
Icons
Milano,
Museo Poldi Pezzoli
Ancona,
Mole Vanvitelliana
18 febbraio - 18 marzo 2012
Roma,
Istituto Nazionale per la Grafica
1 dicembre 2011 - 5 febbraio 2012
Opere 1947-1997
Dalla Torino del dopoguerra
alla regressione della specie
19 novembre 2011 - 19 febbraio 2012 19 novembre 2011 - 19 febbraio 2012
GIAN GIACOMO POLDI PEZZOLI
L’uomo e il collezionista del Risorgimento
Allemandi & C.
Sarà l’Italia
La ricostruzione
del primo Senato
Torino
Palazzo Madama
18 marzo 2011 - 18 marzo 2012
Bologna, Museo Civico Medievale
25 novembre 2011 - 4 marzo 2012
11 novembre 2011 - 13 febbraio 2012
ALLEMANDI & C.
Per informazioni sulla pubblicazione di cataloghi scrivere a: [email protected] oppure telefonare al n. 011 8199148
Torino, Museo Reg. di Scienze Naturali
17 dicembre 2011 - 12 febbraio 2012
IL RAPPORTO ANNUALE 2012 DELL’ARTE CONTEMPORANEA
Chi si ferma è perduto. La crisi? Un incentivo formidabile
Per i galleristi il 2012 sarà così
Da Torino a Napoli, ecco su chi puntare (e a quali prezzi) nella nuova stagione in alcune fra le maggiori gallerie private
italiane: dai classici del ’900 alle nuove generazioni, c’è chi amplia la sede e chi pensa a uno spazio «telecomandato»
Non è vero, come si sente spesso dire, che le gallerie d’arte
contemporanea italiane difettino in programmazione. Le idee
chiare e l’alta qualità, del resto, sono imposte sia dalla volontà
di tener testa alla concorrenza internazionale, sia dai tempi
difficili. Ma dal calendario delle mostre imperdibili del 2012
in alcune tra le maggiori gallerie private emerge un dato confortante: che la crisi non limita, anzi incentiva l’alta qualità
nelle proposte.
COURTESY AIR ANTWERP E GALLERIA RAFFAELLA
CORTESE, MILANO
MILANO
Raffaella Cortese
L’apertura di un nuovo spazio nei pressi della sede della galleria, ubicata in via Stradella 7, è una delle novità più importanti
del 2012. La stagione apre dal 17 febbraio al 28 aprile con una
delle doppie personali che contraddistinguono l’attuale programmazione della galleria: «In Between» è un dialogo tra Michael Fliri (1978), videomaker e performer di stanza a Vienna
(quotazioni da 4.500 a 30mila euro; nella foto la performance
«The Wrong Turn Offered Unexpected Discoveries», 2011) e la
sua ex insegnante all’Accademia di Monaco, l’artista tedesca,
classe 1961, Asta Gröting. Fliri presenta una nuova, tesissima
performance e la Gröting risponde attraverso il ventriloquo e relativo pupazzo in un video. Da maggio a luglio gli spazi saranno occupati dalla fotografa americana Zoe Leonard (prezzi a
partire da 15mila euro) e l’autunno sarà animato da un’altra celeberrima
artista
(l’arte donna è una
delle linee di attività
di Raffaella Cortese), Kiki Smith,
scultrice e disegnatrice, cui seguirà un
nuovo «gioco delle
coppie», che avrà
come protagonisti
Roni Horn e Miroslaw Balka.
Il Rapporto Annuale
dell’Arte Contemporanea
è curato da Franco Fanelli
I Rapporti Annuali
DEL GIORNALE DELL’ARTE
Il Rapporto annuale
dell’Arte
contemporanea
Hanno collaborato: Cristina
Valota (coordinamento redazionale), Alessandro Botta («Trova
artisti»), Vittorio Bertello (aste) e
Jenny Dogliani (aste e cronologia)
Impaginazione: Elisa Bussi e
Rosario Pavia
MILANO
Massimo De Carlo
Di grande impegno, da De Carlo, un nuovo
focus sull’arte negli Stati Uniti: dopo Los
Angeles è ora di scena «New York: Directions, Point of Interest», una selezionata mappatura comprensiva di otto artisti della generazione dei trenta-quarantenni attivi nella
Grande Mela (prezzi da 5mila a 20mila dollari, cfr. l’articolo nella sezione «Gallerie», in
questo numero di «Il Giornale dell’Arte»). La
mostra è aperta sino al 24 marzo (nella foto,
«To know death one must fuck life in the gall
bladder, called salute the future», 2011, di Justin Matherly).
VERONA
Galleria dello Scudo
Un classico contemporaneo e un maestro storico saranno i protagonisti nel 2012 nella galleria di Massimo Di Carlo. Dal 5 maggio al 28 luglio si aprirà la prima mostra interamente dedicata alle opere in terracotta di Giuseppe Spagnulo (1936). Riaffiorano
anche su questo versante i soggetti peculiari del suo repertorio,
tra i quali la «Rosa dei venti», la «Ruota» o i «Libri» (nella foto,
«Turris», 2002). Le installazioni, alcune di grande formato, dialogheranno con opere su carta in cui sarà esplicito il rimando alla terracotta, mescolata a polveri di origine
diversa in impasti densi e frastagliati. I prezzi delle sculture vanno da 20mila a 150mila euro; per le opere su carta da 5mila a 30mila euro. Dal 20 ottobre al 30 dicembre «Antonio Sanfilippo, opere 1955-1965», a cura di Fabrizio D’Amico, documenterà il decennio più vitale del pittore (1923-80), uno
dei protagonisti della grande stagione della
pittura astratta in Italia. Il catalogo sarà corredato da un ricco apparato documentario a
cura di Giuseppe Appella. Prezzi da 50mila
a 80mila euro.
NAPOLI
Umberto Di Marino
Una personale di Marc Breslin (New York, 1983) è tra le mostre da non perdere in questa dinamica galleria napoletana. Dal
I Rapporti Annuali costituiscono
la sezione speciale monografica
di «Il Giornale dell’Arte» dedicata ogni volta a un rilevante settore specialistico. Ogni Rapporto
Annuale raccoglie e seleziona
con cadenza annuale le informazioni sui temi specifici trattati: principali eventi, esposizioni
e fiere, convegni, pubblicazioni,
legislazione, analisi di mercato,
risultati economici nazionali e
internazionali (per esempio le
principali vendite e le quotazioni aggiornate), orientamenti del
gusto, tendenze, opinioni degli
specialisti, indirizzari, attività e
programmi degli operatori, anticipazioni.
© MARC BRESLIN COURTESY GALL. UMBERTO DI MARINO, NAPOLI, ITALY
Dal 16 febbraio al 31 marzo Lawrence Weiner occuperà il main
space della galleria con la mostra «Just Before», mentre Glen
Rubsamen allestirà nel project space una personale che avrà come titolo «Anabiosis». Weiner (prezzi da 24mila euro per le opere su carta a 137.500 per le installazioni a muro) proporrà lavori site specific. Le sue «sculture» creeranno un percorso espositivo ad hoc per la mostra studiata dall’artista stesso in stretta relazione con lo spazio.
Il californiano Rubsamen (6.500-16mila euro per le tele) presenterà nuovi lavori dedicati al tema delle palme, in foto e collage o in vivaci tele, «combinati, spiega Artiaco, a un po’ di critica costruttiva anche se amara della società contemporanea».
Il 5 aprile si inaugurerà una personale di Ann Veronica Janssens nel main space con opere sempre site specific. Le quotazioni dei lavori della cinquantacinquenne artista britannica vanno da 10mila euro per le fotografie (70x100 cm) a 28mila euro
per le sculture. A maggio la galleria rispolvera una delle sue specialità, il Minimalismo, con Niele Toroni (quotazioni stabilizzate su una media di 100mila euro), mentre è in programma per
fine ottobre-inizio novembre il ritorno di un artista da sempre seguito da Artiaco, lo svizzero Thomas Hirschhorn, autore di uno
straordinario padiglione
alla scorsa Biennale di
Venezia, con lavori site
specific (nella foto, «The
Green Coffin», 2006).
Quotazioni da 13mila
euro per le opere su carta a 172mila euro per le
grandi installazioni. La
chiusura, in bellezza, sarà dedicata in dicembre a
Liam Gillick.
COURTESY BUREAU, NEW YORK
GALLERIA ALFONSO ARTIACO, NAPOLI
NAPOLI
Alfonso Artiaco
23 febbraio al 4 maggio saranno esposti sette dipinti (3 di grandi dimensioni, 4 medie) e un lavoro audio, dal momento che, spiega Di Marino, «l’artista sta sperimentando una sorta di
“pittura stereofonica”. Breslin utilizzerà due o più canali di trasmissione
e di riproduzione del suono che provenendo da diverse sorgenti circonderanno l’ascoltatore». I prezzi vanno da 2.500 a 9mila euro (nella foto,
un dipinto del 2010).
VERONA
FaMa Gallery
Dopo «Inside the Whale», un metaforico viaggio nel ventre della balena, ossia quella condizione di meditativo e analitico stato di isolamento descritto nell’omonimo saggio di George Orwell, attraverso le opere di tre giovani (Gabriele Beverige, Elena Damiani e Koki Tanaka, sino al 17 marzo), la stagione proseguirà il 2 marzo nel project space «Basement» con una personale
del pittore figurativo serbo, classe
1982, Nebojša Despotovic. Dal 30
marzo al 18 maggio «Familiar Familial» sarà il titolo di una monografica di Jonny Briggs, un ventottenne autore di visionari fotomontaggi chiamato da Charles
Saatchi, lo scorso anno, nella seconda edizione della mostra «Sensation» (nella foto, «Natural inside»). Altro artista «made in SaatIn alto, da sinistra, Alfonso Artiaco, Raffaella Cortese,
Massimo De Carlo, Massimo Di Carlo (Galleria dello
Scudo), Umberto Di Marino, Masha Facchini (FaMa Gallery).
Al centro, da sinistra, Annamaria Maggi (Galleria Fumagalli),
Giò Marconi, Guido Costa, Andrea Alibrandi (Galleria
Il Ponte), Francesca Kaufmann e Chiara Repetto,
Franco Calarota (Galleria d’Arte Maggiore). In basso,
da sinistra, Marco Rossi, Giovanni Battista Martini,
Massimo Minini, Franco Noero, Marina Covi (Oredaria
Arti Contemporanee), Giordano Raffaelli, Paola Guadagnino
e Marco Altavilla (T293)
Per informazioni e prenotazioni
pubblicitarie
+39 011.8199118
I prossimi Rapporti
del Giornale dell’Arte
Restauro
«Il Rapporto Annuale dell’Arte
contemporanea», i «Rapporti
Annuali» e «Il Giornale dell’Arte» sono testate edite dalla Società editrice Umberto Allemandi & C.
Marzo 2012
Fotografia
Maggio 2012
Fondazioni
Giugno 2012
Mostre dell’anno
Gennaio 2013
Arte contemporanea
Febbraio 2013
4 Arte Contemporanea
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
MILANO
kaufmann repetto
chi» è Barry Reigate, che dipinge stranianti composizioni nelle quali l’astrattismo si mescola al mondo dei cartoons: le si vedrà dal 25 maggio al 28 luglio. La chiusura, in settembre, sarà
affidata a un classico, il videoartista Tony Oursler.
Apre la stagione, il 16 febbraio, una personale con installazioni,
sculture e video di Latifa Echakhch, tra i protagonisti della scorsa Biennale di Venezia. L’11 aprile si aprirà una personale di Lily
Van der Stokker (nella foto, «Dreaming Makes The World Go
Forward»): «In quest’occasione, spiega Francesca Kaufmann,
l’artista olandese, classe
1954, apre il sipario su insolite ambientazioni dominate
da grandi tele e oggetti d’arredamento invasi da pattern
multicolori e volutamente infantili». A maggio sarà la
volta di Judith Hopf, artista
tedesca cui la galleria dedica
la prima personale in Italia.
BERGAMO
Fumagalli
Richard Nonas a marzo, con opere in legno, ferro e pietra dagli anni ’70 ai lavori più recenti e Maria Elisabetta Novello,
con una mostra accompagnata da una performance, apriranno la
stagione nella galleria diretta da Annamaria Maggi. «La giovane Novello, spiega la gallerista, ha trovato nella componente materica che sta alla base del suo lavoro, la cenere, il modo di concepire la sua poetica artistica. Con la cenere crea ricami che
spariscono nelle sue performance, linee, orizzonti, accumuli,
cromie, sedimentazioni e microformazioni». I prezzi delle sue
opere vanno da 2mila a 10mila euro. Un trittico dedicato alla fotografia come medium delle neoavanguardie sarà invece allestito tra il 2012 e il 2013: «Le tre rassegne, curate da Angela
Madesani, in cui saranno presentati esclusivamente materiali
vintage, sono ordinate per filoni tematici, conclude la Maggi:
dall’arte concettuale in
senso ampio, alla Body
art (nella foto, una veduta della mostra di Vito Acconci), alla Land art. Un
occhio di riguardo sarà
posto nei confronti del
panorama italiano, anche attraverso la riscoperta di artisti meno noti
al grande pubblico».
BOLOGNA
Galleria d’arte Maggiore
Opere storiche e recenti di Sandro Chia sono
allestite sino al 15 aprile nella galleria bolognese (prezzi da 8mila a 100mila euro).
Integra la mostra una serie di opere in ceramica di recente realizzazione. Dalla Transavanguardia al Surrealismo: piatto forte della stagione, da maggio a settembre, sarà una
retrospettiva concepita per il centenario della nascita di Roberto Sebastián Matta. Oli, tempere
e sculture dagli anni Cinquanta al 1990 hanno
quotazioni da 5mila a 280mila euro (nella foto,
«Subiteur», 1991).
MILANO
Giò Marconi
COURTESY OREDARIA ARTI CONTEMPORANEE, ROMA; FOTO DI PAOLO
In una densa programmazione, una personale di Franco Guerzoni (Modena, 1948), artista che fa della pittura materica uno strumento di scavo e di interrogazione dell’antico, è tra gli appuntamenti più attesi (nella foto, «Pompei Bombay», 2003). La mostra, a luglio nella sede di Pietrasanta della galleria e a settembre
in quella milanese, proporrà opere con prezzi da 4mila a 35mila
euro. Ancora sul fronte degli artisti storicizzati si colloca una monografica di Giosetta Fioroni, che Marcorossi presenterà a settembre, in contemporanea con la galleria Eventinove di Borgomanero, nella sua sede veronese. Si vedranno opere recenti (carte, piccole tele e ceramiche)
accostate a lavori degli anni
Sessanta, per un range di
prezzi da 3.500 a 40mila euro. Ancora a Verona e nelle
sede torinese di Eventinove,
a novembre sarà la volta di
Aldo Damioli, pittore di vedute «impossibili» di Venezia, Shanghai e Parigi. Prezzi da 5mila a 25mila euro.
«Mai come in questo momento, dichiara Guido Costa, sono necessarie nuove idee e molta propensione al rischio». Ecco perché
il gallerista torinese aprirà in primavera un nuovo spazio a Napoli: Guido Costa Drone avrà sede in largo del Vasto a Chiaia, a
poca distanza dal Pan e dal Giardino Comunale. «Il minuscolo
spazio napoletano, di 20 mq, proprio come un “drone”, guidato
dalla nostra sede di via Mazzini a Torino, si proporrà come una
sorta di “incursore” eteroguidato, raccogliendo e trasmettendo
dati, in un perenne, automatico, movimento oscillatorio di scambio, spiega Costa. Dotato dei migliori sistemi di sicurezza e controllo, è aperto 24 ore su 24, sette giorni a settimana. La connessione remota con Guido Costa Projects a Torino permette il controllo in simultanea di tutte le funzioni utili per un perfetto display
delle opere in mostra, dall’illuminazione, all’eventuale automazione di singoli elementi. Drone, conclude il gallerista, fa tesoro
della ricerca domotica, della rete e dell’interattività, proponendosi come esperimento di una fruizione orizzontale dell’opera
d’arte tramite l’automazione e la libera condivisione. È un acceleratore di idee, in perfetta distonia con l’immobilismo della crisi. Non recede, procede». Nella sede di via Mazzini a Torino la
stagione espositiva includerà mostre di Nan Goldin, Cuoghi Corsello e Philip Akkerman, in un calendario in fase di definizione.
COURTESY STUDIO D’ARTE RAFFAELLI, TRENTO
Da quarant’anni la fotografia contemporanea scandisce le stagioni della galleria genovese. I «lunghi metraggi» di Christian Lebrat, che non a caso ha una produzione anche come videomaker
e regista, sconfinano nel dinamismo cinematografico e sono visibili in galleria sino al 18 aprile per trasferirsi, dal 3 al 6 maggio,
con prezzi dai 2mila ai 3.500 euro, al Mia di Milano. A ottobre e
novembre seguirà Florence
Henri, icona dell’avanguardia
del ’900, documentata però nella sua attività pittorica, con opere degli anni Cinquanta e Sessanta a prezzi da 12mila a 25mila euro (nella foto, «Sans titre»,
1950-60).
TORINO
Franco Noero
Dal 9 febbraio al 15 marzo, nella sede principale presso la «Fetta
di Polenta» (Casa Scaccabarozzi) in via Giulia di Barolo e nel project space di piazza Santa Giulia la galleria presenta la terza mo-
Nel mese di marzo la prima mostra del 2012 sarà la personale
«New Pollution» di Laurina Paperina, una giovane artista che
si definisce ironicamente «un papero con una testa umana», autrice di dipinti, disegni, installazioni e animazioni con prezzi da
1.500 a 20mila euro. A ottobre sarà la volta del ceco Jan Knap,
uno degli artisti costantemente seguiti da questa galleria che incentra la sua attività sulla pittura. Saranno esposte quindici opere su tela e alcuni acquerelli di grandi dimensioni a prezzi da 6mila a 30mila euro. La chiusura sarà affidata, a dicembre, al giovane artista californiano Taylor
McKimens, nelle cui opere, a
sfondo tragicomico, risultano evidenti l’influenza del mondo del fumetto e della sua infanzia, trascorsa in una cittadina desertica (nella
foto, «Flyin’shoes», 2011). La mostra sarà composta da una ventina
di opere su tela (da 2.500 a 20mila euro) e, promette Giordano Raffaelli, «da una sorpresa natalizia».
Ma l’asso nella manica del gallerista trentino potrebbe essere, a giugno, una personale di nuove opere
di Francesco Clemente.
NAPOLI
T293
COURTESY T293 NAPOLI/ROMA
COURTESY GALLERIA MASSIMO MININI
BRESCIA
Massimo Minini
L’amico e «complice» Giulio Paolini è considerato da Massimo
Minini tra i protagonisti assoluti del suo calendario 2012. Sino al
10 marzo gli dedica una personale composta da quattro lavori inediti, ossia altrettanti ambienti, il primo dei quali, attraverso cornici dorate, inquadra una fotografia dello studio dell’artista che a
sua volta ingloba un’immagine della mostra tenuta da Paolini presso Minini nel 1989, intitolata «L’ospite». Tra concettualità e visionarietà si sviluppano le sale successive: un disegno a parete che
rievoca l’opera «Eco», esposta nella stessa galleria nel 1976; una
reinstallazione di «Casa di
Lucrezio» (nella foto), anch’essa presentata, nel 1981,
nella galleria bresciana; e
«Circo Massimo», dove la
sagoma di un personaggio in
abito da cerimonia regge la riproduzione fotografica di un
teatrino animato dall’evocazione di mostre di vari artisti
esposti da Minini in passato.
Nuovi lavori su tela e tre grandi installazioni di Esther Stocker
(1974) sono esposti sino al 25 febbraio nella galleria diretta da
Marina Covi (prezzi da 2mila a 40mila euro). Dal 9 marzo al 28
aprile il tedesco Arthur Duff (1973) proporrà lavori recenti: sono, spiega la gallerista, «opere su tela mimetica, installazioni che
si avvalgono di laser e neon e costellazioni ottenute da intrecci
di corda», il cui range di prezzi va da 4mila a 30mila euro. Dal
10 maggio al 15 settembre tornerà invece in galleria Gilberto Zorio (1944). Questo protagonista dell’Arte povera concentra la mostra sul suo concetto di «disegno», ovvero, continua la Covi,
«energia allo stato puro, pratica quotidiana e gesto poetico che
prenderà forma in un ciclo di nuove opere, alcune delle quali di
eccezionali dimensioni, altre basate su un’“anima” chimica e alchemica». I prezzi vanno da 25mila a 200mila euro (nella foto,
«Stella di Stromboli», 2003).
Chiuderà la stagione, dal 2 ottobre
al 31 dicembre, una collettiva curata da Alberto Fiore, che riunirà
quattro artisti europei nati negli
anni Settanta. È una mostra «in fase di costruzione, nella quale gli
autori saranno chiamati a confrontarsi con lo spazio della galleria al fine di modificarne la percezione fisica e psicologica».
TRENTO
Studio d’arte Raffaelli
GENOVA
Martini & Ronchetti
TORINO
Guido Costa Projects
In occasione dell’uscita del volume
«Mario Staccioli. Gli anni di cemento 1968-1982», in contemporanea con Niccoli di Parma la galleria
fiorentina presenta dall’11 febbraio
al 13 aprile una trentina di opere riunite sotto lo stesso titolo. È una delle mostre più ambiziose nella programmazione 2012 del Ponte e propone sculture dell’artista toscano, rigoroso sperimentatore di forme
astratte, con prezzi tra 20mila e
30mila euro (nella foto, «Senza titolo», 1974-75).
ROMA
Oredaria
MILANO, PIETRASANTA E VERONA
Marcorossi
«La programmazione della galleria quest’anno prevede diversi appuntamenti, dichiara Giò Marconi. Ne segnalo tre». Il 22
febbraio si inaugura «Glow Rod Tanning with…», una personale di Kerstin Braetsch. Vengono presentati nuovi dipinti su
mylar, esposti attraverso l’uso di magneti, barre metalliche o su
strutture autoportanti parzialmente illuminate da luce al neon.
La mostra dialogherà con il progetto parallelo Comcorröder,
ideato da Adele Roeder, fondatrice insieme a Kerstin del collettivo Das Institut. «Prima della pausa estiva proporremo una
mostra di Markus Schinwald, reduce dal suo intervento per il
padiglione austriaco per la scorsa Biennale di Venezia (nella
foto, «Grita», 2010). Intervenendo attraverso una vera e propria operazione di restauro su tele o disegni ottocenteschi, Markus rielabora i personaggi attraverso l’inserimento di “protesi” che impediscono il movimento,
la vista, l’olfatto, fondendo a tal
punto le due parti da insinuare il
dubbio su una loro possibile relazione originaria. Allo stesso modo
i video, le sculture e le fotografie
offrono quella stessa sensazione di
rottura e di mancanza, di eterna sospensione, di ansietà per tutte quelle certezze fisiche che accompagnano la nostra vita». Le quotazioni di Braetsch vanno da 5mila a
25mila euro; da 6mila a 50mila euro quelle di Schinwald.
FIRENZE
Il Ponte
stra di Jim Lambie (1964, Glasgow). Le sue opere, spiega Noero, «scaturiscono, in primo luogo, da una personale esplorazione della natura dello spazio espositivo, facendo sempre riferimento alla cultura popolare e musicale e prendendo spunto da
materiali di uso quotidiano» (nella foto, «I ad too much to dream
last night», 2004). Seguirà dal 21 marzo al 5 maggio Jason Dodge (1969, Newton, Pennsylvania) che presenterà un progetto in
cui le sue opere «abiteranno lo storico edificio della Casa Scaccabarozzi in via Giulia di Barolo, dilatando in una storia collettiva le interconnessioni presenti tra i singoli oggetti». Si tornerà al project space dal 19 aprile al 30 giugno con il canadese Steven
Shearer (1968) che si muove «tra l’autobiografico e l’antropologico e si incentra sul contrasto tra un manierismo
di forme culturali adolescenziali e l’estetica utopica del modernismo. Si vedrà un diorama di serigrafie su carta
nelle quali immagini trovate raffiguranti il teen-idol degli anni ’70 Leif Garrett
verranno tradotte in un’estetica pop».
Sino al 25 marzo nella sede napoletana della galleria e sino al 7
marzo in quella romana è di scena «La Alcoba Doble» del messicano Martin Soto Climent (1977), autore di oggetti e installazioni (prezzi da 5mila a 20mila euro). Il collettivo francese Claire Fontaine esporrà invece, dal 17 marzo al 12 maggio nella filiale di Roma, nuovi lavori basati su un rinnovato concetto di
ready-made (prezzi da 7mila a 35mila euro). Un altro collettivo,
Max and Calla, costituito da due artisti americani (Max Pitegoff,
1987 e Calla Henkel, 1988; quotazioni da 2mila a 10mila euro)
e interessato al rapporto tra arte, politica ed economia sarà ospite a Napoli dal 5 aprile al 30 giugno. I
due presenteranno un progetto nato ad
Atene, nel «buco nero» della crisi dell’eurozona: attraverso fotografie e installazioni, il duo documenterà il tentativo di importare nella capitale greca
il Times, un bar creato dagli artisti a
Berlino (nella foto, «Money never
sleeps but money never dreams. Ours
is a site of exchange and resentment.
We are not-for-profit, that is the only
self-evident truth. But we’re covered
in filth, mud all over our hands. These
are financial times», 2010).
Franco Fanelli e Cristina Valota
Arte Contemporanea 5
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
La cronaca dei fatti memorabili
Tutto il 2011, mese per mese
La Biennale di Baratta e Curiger regina dell’anno, sul mercato è l’ora dei supercollezionisti, frenano le piccole fiere,
scompaiono i giganti Twombly e Freud, ritorna la pittura
GENNAIO
San Sebastiàn e Granada. 1 gennaio: causa crisi e debiti (oltre 500mila euro annui)
chiude i battenti il Chillida-Leku, museo di
Eduardo Chillida (cfr. n. 305, gen. ’11, p. 2).
Saint Petersburg (USA). 11 gennaio: si
inaugura il Florida’s Dalí Museum, sede per
la seconda raccolta al mondo di opere di Salvador Dalí, donata dai collezionisti Eleanor e
Reynolds Morse (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 50).
Faenza. 18 gennaio: Claudia Casali è la
nuova direttrice del Mic, Museo Internazionale
delle Ceramiche (cfr. n. 305, gen. ’11, p.10).
Hong Kong. 18 gennaio: Larry Gagosian
inaugura l’undicesima filiale della sua catena di gallerie con una mostra di Damien
Hirst (cfr. n. 306, feb. ’11, p. 56).
Roma. 21 gennaio: Gino Agnese cede la presidenza della Fondazione La Quadriennale a
Jas Gawronski (cfr. n. 306, feb. ’11, p. 12).
Nuova Delhi (India). 20-23 gennaio: successo di pubblico e vendite per la terza edizione di India Art Summit, cui partecipano 84 gallerie e 500 artisti (cfr. n. 306, feb.
’11, p. 56).
New York. 22-30 gennaio: la Vip Art Fair,
prima mostra mercato d’arte contemporanea sul web con 41mila accessi da 96
paesi, è un flop: login rallentati, chat fuori
uso e dubbi per la privacy (cfr. n. 307, mar.
’11, p. 73).
Bologna. 28-31 gennaio: la 35ma edizione di Arte Fiera Art First chiude con
31mila visitatori, molte vendite di media entità e quotazioni ridimensionate dei giovani (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 72).
te della Fondazione Trussardi e l’esperienza
nel mondo dell’arte (cfr. Vernissage, n. 124,
mar. ’11, pp. 6-7).
Valencia. 15 febbraio: si inaugura all’Instituto Valenciano de Arte Moderno la retrospettiva che celebra il centenario della
nascita di Roberto Matta, ultimo grande
interprete del Surrealismo (cfr. n. 307, mar.
’11, p. 32).
Londra. 15-16 febbraio: boom alle aste
serali di arte contemporanea. Sotheby’s totalizza 52,96 milioni di euro in meno di due ore, Christie’s chiude con 73,1
milioni di euro (miglior risultato dal 2008)
e batte un dipinto di Martial Raysse a 4,8
milioni di euro, nuovo record per un artista francese vivente (cfr. n. 307, mar. ’11,
p. 74).
Madrid. 16-20 febbraio: si svolge la 30ma
edizione di Arco, diretta da Carlos Urroz
che per il suo primo mandato invita 197
gallerie, 300 collezionisti, meno eventi,
molta pittura e poco video (cfr. n. 307, mar.
’11, p. 72).
Firenze. 18 febbraio: Luigi Presicce vince il
premio della seconda edizione di «Emerging
Talent», organizzato dalla Strozzina (cfr. n. 307,
mar. ’11, p. 26).
va di Michelangelo Pistoletto con 100 opere dal 1956 al ’74 (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 34).
Verona. 11 marzo: nasce Ph neutro, nuovo spazio per la produzione, diffusione e valorizzazione della fotografia creativa, diretto da
Mauro Fiorese (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 65).
Singapore. 13 marzo: si inaugura la biennale di arte contemporanea diretta da
Matthew Ngui. Espongono fino al 15 maggio 63 artisti da 30 paesi (cfr. n. 307, mar.
’11, p. 26).
Milano. marzo: nasce l’Unicredit Venice
Award, premio-acquisto di 150mila euro dedicato agli artisti dell’Europa dell’est alla Biennale di Venezia (cfr. n. 308, apr. ’11, p. 8).
Dubai. 16-19 marzo: Cresce la quinta edizione di Art Dubai diretta da Antonia Carver,
che invita 82 espositori e 500 artisti da 34 paesi, con gallerie europee importanti e una nuova sezione per gli emergenti (cfr. n. 307, mar.
’11, p. 72).
Prato. marzo: Giuseppe Stampone è il vincitore della III edizione del Premio Maretti-Valerio Riva Memorial, organizzato dal Centro
Luigi Pecci di Prato e dalla Fondazione Valerio Riva (cfr. n. 308, apr. ’11, p. 25).
Bari. 26 marzo: viene presentato il futuro centro di arte contemporanea della città, la Fondazione Bac (cfr. n. 308, apr. ’11, p. 14).
FEBBRAIO
Roma. febbraio: Arthur Duff e Natalie
Junod Ponsard si aggiudicano il concorso Macro 2% (cfr. n. 306, feb. ’11, p. 34).
Londra. 8-10 febbraio: il potere economico della Russia domina le aste di arte impressionista e moderna. Per Sotheby’s
una single-owner sale con il 100% di lotti
venduti e un nuovo record d’asta di Salvador Dalí, battuto a 15,6 milioni di euro (cfr.
n. 307, mar. ’11, p. 74).
New York. 22 gennaio: muore a 72 anni
dopo una lunga malattia Dennis Oppenheim, artista concettuale statunitense (cfr.
n. 306, feb. ’11, p. 4).
regina che regge il museo d’arte contemporanea Madre (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 2).
Stoccarda. marzo: due mercanti di Wiesbaden e una di Magonza condannati a due
anni di reclusione per frode commerciale e
falsificazione di documenti in un giro di contraffazione di sculture di Alberto Giacometti (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 75).
New York. 9 febbraio: al New Museum
inaugura la prima mostra dopo vent’anni
dedicata a Lynda Benglis (cfr. Vernissage,
n. 124, mar. ’11, pp. 10-11).
Chicago. 26 febbraio: il New Museum of Contemporary Art dedica una personale a Susan
Philipsz, vincitrice nel 2010 del Turner Prize
(cfr. n. 306, feb. ’11, p. 20).
Napoli. 14 febbraio: il presidente Oberdan
Forlenza, il vicepresidente Achille Bonito Oliva e il consigliere Enrico Santangelo si dimettono dal CdA della Fondazione Donna-
MARZO
New York. 3-6 marzo: si svolge l’Armory
Show con 274 gallerie e la defezione di 72
mercanti, perlopiù di Manhattan, 53 new entry
europee e un buon andamento del mercato
(cfr. n. 307, mar. ’11, p. 73).
Firenze. marzo: in occasione del centenario dell’azienda di famiglia, Beatrice Trussardi racconta a Vernissage il dietro le quin-
Roma. 4 marzo: arriva dal Philadelphia Museum of Modern Art al MaXXI, una retrospetti-
Valencia. 27 marzo: l’Instituto Valenciano de
Arte Moderna conferisce il premio annuale Julio González all’artista americano Jasper
Johns (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 32).
Sharjah (Emirati Arabi Uniti). 16 marzo:
si apre la 10ma edizione della Biennale di
Sharjah (cfr. n. 308, apr. ’11, p. 22).
APRILE
Firenze. aprile: Olivia Toscani, Frediano Farsetti e Claudio Cantella con Giovanni Fantappié aprono tre nuove gallerie dedicate all’arte del ’900 (cfr. n. 308, apr.
’11, p. 71).
Milano. aprile: Lara Favaretto vince il
Premio Acacia 2011, istituito nel 2003 da un
gruppo di collezionisti milanesi per dotare di
opere un futuro museo di arte contemporanea (cfr. n. 309, mag. ’11, p. 8).
Parigi. aprile: la casa editrice Gallimard pubblica l’autobiografia di Jean Clair, noto critico e storico dell’arte contemporanea (cfr. Vernissage, n.125, apr. ’11, pp. 6-7).
Barcellona. 7 aprile: Mona Hatoum riceve il premio biennale Joan Miró, organizzato
dalla Fundación Joan Miró con l’Obra Social
La Caixa (cfr. n. 307, mar. ’11, p. 19).
Milano. 8-11 aprile: negli spazi di FieraMilanoCity si svolge MiArt, con 100 gallerie selezionate dal duo Giacinto di Pie-
NATALIA LL
La Galleria Repetto sarà presente a:
THE ARMORY SHOW. PIERS 92&94
New York City, United States
8 – 11 Marzo, 2012
HANS HARTUNG. SELECTED WORKS 1947-1986
12 Maggio – 30 Giugno 2012
DA FEBBRAIO
Opere storiche della «body – artist» polacca
NATALIA LL. PERMAFO
Hans Hartung T1980 H11, 1980 acrilico su tela 142 x 180 cm
artefutura
Via Maria Vittoria 46/C – 10123 Torino
Info: 0039/11/2079983 – fax 0039/11/2079127
Mail: [email protected]
Orari: martedì – sabato 10.30/12.30 – 15.30/20.00
Domenica e Festivi chiuso
IL PIÙ IMPORTANTE
PORTALE DELL’ARTE
SUL WEB
12 maggio - 30 giugno 2012
16 marzo - 28 aprile 2012
Firenze, Lung.no Guicciardini 21/23 Acqui Terme, via G. Amendola, 21/23
+39 0144-325318
+39 055210107
[email protected]
[email protected]
www.galleriarepetto.com
www.galleriafredianofarsetti.it
17 settembre - 28 ottobre 2012
Milano, via Senato, 20
+39 02-76006473
[email protected]
www.galleriatega.it
6 Arte Contemporanea
trantonio-Donatella Volonté (cfr. n. 308, apr.
’11, p. 71).
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
zionale, con vive proteste del mondo dell’arte
e della cultura (cfr. n. 309, mag. ’11, p. 60).
New York. 8 aprile: muore John McCracken, minimalista californiano nato nel 1934
(cfr. n. 309, mag. ’11, p. 2).
Milano. 12 aprile: la collezione della scomparsa gallerista Claudia Gian Ferrari in asta
da Sotheby’s incassa 1.946.425 euro con l’84%
dei lotti venduti (cfr. n. 309, mag. ’11, p. 74).
Colonia. 13-17 aprile: si svolge la 45ma edizione di Art Cologne diretta da Daniel Hug:
mercato in ripresa grazie a forti collezionisti
locali (cfr. n. 309, mag. ’11, p. 70).
Milano. 15 aprile: al Museo del ’900 si
inaugura uno spazio per le mostre temporanee con un’indagine sull’arte urbana tra ’68 e
’73 (cfr. n. 308, apr. ’11, p. 25).
Los Angeles. 17 aprile: il Geffen Contemporary at Moca inaugura «Art in the streets»,
grande collettiva dedicata a writers e graffitisti.
Polemiche per la cancellazione di un murale
di Blu, writer di Milano, giudicato politicamente offensivo (cfr. n. 309, mag. ’11, p.20).
Hong Kong. 26-29 maggio: delude le aspettative la quarta edizione della fiera ArtHK, il
marchio è stato ceduto ai proprietari di Art Basel (cfr. n. 311, lug-ago. ’11, p. 63).
Bologna. 26 maggio: inaugura al MAMbo
la prima mostra museale del collettivo Zimmerfrei (cfr. n. 310, giu. ’11, p. 16).
Venezia. 29 maggio: una retrospettiva celebra Ileana Sonnabend, gallerista e moglie
di Leo Castelli, nella Fondazione Peggy Guggenheim (cfr. n. 309, mag. ’11, p. 28).
Barcellona. giugno: Palacio Güell, opera giovanile di Antoni Gaudí, riapre al pubblico dopo 7 anni di restauro (cfr. n. 311, lugago. ’11, p. 52).
MAGGIO
Londra. maggio: gli organizzatori di Frieze
Art Fair annunciano la prima edizione newyorkese della fiera per il maggio 2012 (cfr. n.
310, giu. ’11, p. 71).
New York. maggio: Peter Galassi lascia il
MoMA: da 19 anni era direttore del Dipartimento di Fotografia (cfr. n. 310, giu. ’11, p. 65).
New York. 3-4 maggio: le aste di arte impressionista e moderna di Christie’s e Sotheby’s soffrono per l’assenza di grandi opere
(cfr. n. 310, giu. ’11, p. 68).
New York. 4 maggio: al Metropolitan Museum si inaugura la mostra dello stilista Alexander McQueen che chiuderà il 7 agosto
con 661.509 visitatori (cfr. Vernissage, n.129,
set. ’11, pp. 30-31).
Roma. 6-8 maggio: la quarta edizione della
fiera «Roma. The Road to contemporary
art» di Roberto Casiraghi, inaugura una sezione dedicata al design, reggono le vendite
(cfr. n. 308, apr. ’11, p. 71).
New York. 9-16 maggio: buone le vendite
per Christie’s, Sotheby’s e Phillips de Pury,
che realizzano oltre 400 milioni nelle aste di
contemporanea. Christie’s in testa con 213
milioni (cfr. n. 310, giu. ’11, p. 68).
temporary unica fiera cittadina rimasta, non
decolla (cfr. n. 313, ott. ’11, p. 83).
Basilea. 15-19 giugno: la 42ma edizione di
Art Basel è di nuovo un successo: sold out
in molti stand con prezzi e vendite alle stelle,
buone anche le vendite di Liste, la fiera satellite giunta alla 16ma edizione (cfr. n. 311, lug.ago. ’11, p. 62).
Londra. 13 settembre: si spegne all’età di 89
anni Richard Hamilton, celebre artista inglese che con un collage del 1954 utilizzò
per primo il termine «pop» in relazione a
un’opera d’arte (cfr. n. 314, nov. ’11, p. 22).
Faenza. 19 giugno: s’inaugura la mostra collegata al Premio Faenza. Shigeki Hayashi,
Eri Dawa e Giovanni Ruggero i vincitori di quest’anno (cfr. n. 311, lug.-ago. ’11, p. 42).
GIUGNO
Milano. 28 aprile: viene presentato il progetto di Libeskind per il Museo d’Arte Contemporanea (cfr. n. 310, giu. ’11, p. 48).
grande critico e curatore svizzero scomparso nel 2005 (cfr. n. 311, lug.-ago. ’11, p. 2).
Doha. giugno: la sceicca Al Mayassa Bint Hamad Bin Khalifa Al-Thani, figlia dell’emiro del
Qatar, lo stato maggior compratore al mondo
sul mercato dell’arte, nomina Edward Dolman, già presidente di Christie’s, direttore generale del suo ufficio (cfr. n. 312, set. ’11, p. 57).
Londra. giugno: consegnato alla Christie’s
un consistente lotto di opere della collezione del gallerista scomparso Ernst Beyeler.
I proventi andranno alla Fondation Beyeler
(cfr. n. 310, giu. ’11, p.73).
New York. giugno: il Brooklyn Museum annuncia la cancellazione della tappa della mostra «Art in the Street», la cui prima uscita si era tenuta in primavera a Los Angeles,
per mancanza di finanziamenti (cfr. Vernissage, n.130, ott. ’11, pp. 14-15-16).
Pechino. 22 giugno: l’artista cinese Ai Weiwei è liberato su cauzione dopo 81 giorni di
carcere per l’accusa di frode fiscale (cfr. n.
311, lug.-ago. ’11, p. 10).
New York. 26 giugno: il Bronx Museum of
the Arts festeggia 30 anni di attività con la prima edizione di First Aim Biennal che presenta
72 emergenti (cfr. n. 311, lug.-ago. ’11, p. 26).
Londra. 27-29 giugno: successo per le aste
serali di arte contemporanea di Christie’s,
Sotheby’s e Phillips de Pury, che chiudono
complessivamente con 200 milioni di sterline
d’incasso (cfr. n. 311, lug.-ago. ’11, p. 58).
Madrid. 28 giugno: al Museo Thyssen-Bornemisza si inaugura un’antologica con 140
opere di Antonio López García, il maggiore esponente contemporaneo dell’arte figurativa spagnola (cfr. n. 310, giu. ’11, p. 14).
LUGLIO
Cagliari. luglio: la Galleria Comunale d’Arte
apre la Grotta del Contemporaneo, lo spazio sotterraneo in cui è esposta la collezione
civica di arte contemporanea (cfr. n. 311, lug.ago. ’11, p. 44).
Venezia. luglio: Gabriella Belli succede a
Giandomenico Romanelli nella direzione della Fondazione Musei Civici di Venezia. In autunno lascia il Mart di Trento e Rovereto, il Museo che ha creato e che ha diretto dal 1989 (cfr.
Vernissage, n. 129, set. ’11, pp. 4-6).
Roma. giugno: le galleriste Alessandra
Bonomo e Stefania Miscetti festeggiano
rispettivamente i 25 e 20 anni di attività (cfr.
n. 311, lug-ago. ’11, p. 64).
Venezia. 3 giugno: Carsten Höller vince
l’edizione 2011 dell’Enel Contemporanea
Award (cfr. n. 311, lug-ago. ’11, p. 10).
Roma. 4 luglio: Bartolomeo Pietromarchi è il nuovo direttore del Macro. Succede
a Luca Massimo Barbero (cfr. n. 311, lug.ago. ’11, p. 41).
Parigi. 19 maggio: il Louvre celebra la carriera di Mimmo Jodice con 60 fotografie
(cfr. n. 309, mag. ’11, p. 59).
Roma. 5 luglio: il pittore americano Cy
Twombly, all’anagrafe Edwin Parker Twombly,
muore a 83 anni (cfr. n. 312, set. ’11, p. 10).
Londra. 20 luglio: scompare all’età di 88 anni Lucian Freud, il più celebre artista figurativo occidentale (cfr. n. 312, set. ’11, p. 36).
Roma. 19 maggio: il direttore del Macro Luca Massimo Barbero annuncia le proprie
dimissioni (cfr. n. 310, giu. ’11, p. 50).
Faenza. 20-22 maggio: si svolge il quarto
Festival arte contemporanea diretto da
Carlos Basualdo, Angela Vettese e Pier Luigi
Sacco, sul tema del collezionismo (cfr. n. 309,
mag. ’11, p. 7).
Basilea. 22 maggio: la Fondation Beyeler
inaugura una mostra che mette a confronto
Serra e Brancusi (cfr. n. 309, mag. ’11, p. 17).
Milano-Prato. 24-28 maggio: le aste di
Christie’s, Sotheby’s e Farsetti fatturano 20 milioni di euro (cfr. n. 311, lug-ago. ’11, p. 69).
Winterthur (Svizzera). 28 maggio: si inaugura al Fotomuseum di Winterthur la prima
mostra dedicata esclusivamente all’attività video e fotografica di Ai Weiwei. La mostra assume un significato particolare in considerazione delle persecuzioni subite in patria dall’artista cinese, arrestato con l’accusa di frode
fiscale: il caso assume una portata interna-
Venezia. 4 giugno: si inaugura la 54ma edizione della Esposizione Internazionale
d’arte della Biennale di Venezia, diretta dalla curatrice svizzera Bice Curiger, che per la mostra centrale, intolata «Illuminazioni» sceglie
83 artisti (un terzo dei quali sotto i 35 anni) incluso Tintoretto. 87 (nuovo record) sono le nazioni straniere partecipanti. La rassegna della
Curiger privilegia il rapporto tra arte e spazio
architettonico e il rigore formale. Fa discutere il
padiglione italiano curato da Vittorio Sgarbi,
che affida la scelta di circa 300 artisti ad altrettanti intellettuali, scrittori, registi e altri personaggi del mondo della cultura. Il risultato è una
mostra ecumenica all’eccesso, nella quale artisti affermati e riconosciuti convivono con outsider e semisconosciuti. Per il 150mo anniversario dell’Unità d’Italia, Sgarbi fa inoltre allestire in tutto il Paese collettive dedicate ad artisti
attivi nelle varie regioni. Christoph Schlingensief, Christian Marclay, Sturtevant e Franz West
ricevono il Leone d’oro. La rassegna chiuderà
i battenti superando i 440mila visitatori, con una
media giornaliera di 2.850 persone e un incremento del 18% rispetto all’edizione del 2009
(cfr. Vernissage, n. 128, lug.-ago. ’11).
Tel Aviv (Israele). 6 giugno: Ermanno Tedeschi con Jenny Hannuna e Joseph Matalo inaugura una sede nell’antico quartiere di
Neve Tzedek (cfr. n. 309, mag. ’11, p. 71).
Los Angeles. 8 giugno: il Getty Research
Institute annuncia l’acquisizione dell’archivio e biblioteca di Harald Szeemann, il
galleria milanese JZ Art Trading (cfr. n. 314,
nov. ’11, p. 10).
Parigi. 10-13 novembre: si svolge la 15ma
edizione di Paris Photo, con il nuovo direttore Julien Frydman e la nuova sede, il
Grand Palais (cfr. n. 310, giu. ’11, p. 65).
Dubai. 16-19 novembre: la terza edizione di
Abu Dhabi Art registra una buona affluenza
di pubblico e vendite non esaltanti, per lo più
sostenute dal collezionismo locale (cfr. n. 315,
dic. ’11, p. 60).
Lione. 15 settembre: si inaugura l’undicesima Biennale di Lione, curata dall’argentina Victoria Noorthoorn che invita 60 artisti
da America Latina, Europa e Africa (cfr. n.
312, set. ’11, p. 17).
Milano. 16 settembre: il colosso Lisson
Gallery apre nel capoluogo lombardo la sua
prima filiale fuori dalla Gran Bretagna. A dirigere lo spazio nel Palazzo degli Atellani è
Annette Hofmann (cfr. n. 312, set. ’11, p. 61).
Tokyo. 19 ottobre: Bill Viola per la pittura,
Anish Kapoor per la scultura e Ricardo Legorreta per l’architettura sono i vincitori del Praemium Imperiale 2011, il prestigioso riconoscimento artistico assegnato dalla Japan Art
Association (cfr. n. 312, nov. ’11, p. 2).
Istanbul. 17 settembre: si apre la 12ma edizione della Biennale di Istanbul, curata da
Adriano Pedrosa e Jens Hoffmann: 110 artisti
e tematiche legate alla politica (cfr. n. 312, set.
’11, p. 17).
AGOSTO
Salonicco. 18 settembre: si apre la terza
edizione della Biennale di Salonicco, diretta da Katerina Koskina: 70 artisti riflettono su fragilità e insicurezze dell’area mediterranea (cfr. n. 312, set. ’11, p. 17).
Mosca. 22 settembre: apre la quarta Biennale di Arte Contemporanea di Mosca,
diretta da Peter Weibel e dedicata alle forme
d’arte multimediali, con 80 artisti di 20 paesi (cfr. n. 312, set. ’11, p. 17).
Zurigo. 21 ottobre: alla Kunsthaus sono esposti per la prima volta i capolavori della collezione della famiglia di galleristi Nahmad (cfr.
Vernissage, n. 130, ott. ’11, pp. 11-13).
Chieti. 26 ottobre: Giancarlo Galan, ministro
della Cultura in carica, designa Giulio Malgara, già manager di Mediaset, nuovo presidente della Biennale di Venezia, in sostituzione di Paolo Baratta. Il voto, finito in parità, della Commissione Cultura alla Camera ne boccia però la nomina (cfr. n. 314, nov. ’11, p. 1).
OTTOBRE
NOVEMBRE
New York. ottobre: la Andy Warhol Foundation annuncia che a inizio 2012 chiuderà
l’Andy Warhol Art Autentication Board
(cfr. n. 314, nov. ’11, p. 20).
Milano. novembre: concluso il restauro della Fontana dei Bagni Misteriosi, un’opera scultorea pubblica di Giorgio de Chirico (cfr. n.
315, dic. ’11, p. 52).
Torino, Milano, Roma, Bologna. ottobre: si inaugura, nell’ambito delle celebrazioni per il 150mo anniversario dell’Unità d’Italia, un ciclo di mostre dedicate all’Arte povera, curato da Germano Celant (cfr. Vernissage, n. 129, set. ’11, pp. 9).
New York. primo novembre: si svolge la quarta edizione di «Performa», il festival biennale della performance fondato da Roselee Goldberg nel 2000; in mostra 100 artisti in 80 sedi (cfr. n. 314, nov. ’11, p. 25).
Trieste. primo ottobre: Alessandro Rosada, direttore della Galleria Torbandena, apre
il suo secondo spazio in città, la Torbandena
Project (cfr. Vernissage, n. 129, set. ’11,
pp. 28-29).
Milano. 25 novembre: l’assessore alla Cultura Stefano Boeri annuncia che sarà l’ex Ansaldo e non l’edificio di Libeskind a ospitare il futuro museo di arte contemporanea milanese (cfr. n. 315, dic. ’11, p. 6).
Milano, Catanzaro, Modena e Prato.
novembre-dicembre: ancora in occasione dei
150 anni dell’Unità d’Italia, si apre una serie
di rassegne dedicate alla Transavanguardia, curate e coordinate da Achille Bonito Oliva (cfr. n. 315, dic. ’11, p. 19, 22).
DICEMBRE
Venezia. dicembre: il neoministro per i Beni
Culturali Lorenzo Ornaghi conferma Paolo
Baratta alla presidenza della Fondazione La
Biennale di Venezia (cfr. n. 316, gen. ’12, p. 2).
Rovereto (Tn). 3 dicembre: Cristiana Collu lascia la direzione del Man di Nuoro e va
a ricoprire analogo ruolo al Mart (cfr. n. 316,
gen. ’12, p. 34).
Verona. 6-10 ottobre: si svolge ArtVerona,
che fa i conti con la perdurante crisi finanziaria internazionale (cfr. n. 314, nov. ’11, p. 76).
Casalbeltrame (NO). 9 ottobre: Gianni
Caravaggio e Cristina Almodóvar vincono la
seconda edizione del Premio Messina (cfr.
Vernissage, n.131, nov. ’11, pp. 11-13).
Londra. 13-14 ottobre: le Italian Saledi Christie’s e Sotheby’s chiudono a 44,7 milioni di
euro. Vendite in calo rispetto allo scorso anno;
tra i record registrati Burri (3,6 milioni) e Gnoli (2,7 milioni) (cfr. n. 314, nov. ’11, p. 69).
Chieti. 6 agosto: muore sei giorni prima
dell’80mo compleanno il pittore polacco Roman Opalka, noto per i suoi quadri numerici (cfr. n. 312, set. ’11, p. 10).
Roma. 22 agosto: l’artista napoletano Vettor Pisani, 76 anni, si toglie la vita nel suo
studio (cfr. n. 312, set. ’11, p. 10).
Londra. 18 ottobre: la Hayward Gallery inaugura la più grande retrospettiva dedicata a
George Condo (cfr. n. 314, nov. ’11, p. 44).
SETTEMBRE
Parigi. 18-21 ottobre: l’edizione 2011 della
Fiac aggira la crisi con un mix di classico e
contemporaneo (cfr. n. 314, nov. ’11, p. 75).
Berlino. 7-11 settembre: nonostante la
chiusura di Art Forum, Art Berlin Con-
Avignone. 18 novembre: viene ufficializzata la donazione alla Francia di 450 opere della collezione del gallerista Yvon Lambert
(cfr. n. 315, dic. ’11, p. 2).
Tel Aviv. 2 novembre: si inaugura con una
grande mostra di Anselm Kiefer l’ala intiolata a Herta and Paul Amir del Tel Aviv Museum
of Art (cfr. n. 315, dic. ’11, pp. 36-37).
Londra. 6 ottobre: la Tate Modern inaugura
una retrospettiva sui 50 anni di attività dell’artista tedesco Gerhard Richter (cfr. n.
313, ott. ’11, p. 22).
Londra. 13-16 ottobre: Frieze chiude con
successo grazie alla scelta di rinunciare alla
provocazione e di proporre valori consolidati,
molta pittura e giovani già classici (cfr. n. 314,
nov. ’11, p. 74).
Milano. settembre: l’architetto Frank
Boehm è nominato nuovo direttore di MiArt,
fiera milanese d’arte contemporanea (cfr. n.
313, ott. ’11, p. 82).
Denver. 18 novembre: apre i battenti il
Clyfford Still Museum, che raccoglie il 95%
dell’opera del pittore americano (cfr. n. 315,
dic. ’11, p. 38).
New York. 18 settembre: si inaugura al MoMA la più importante retrospettiva mai dedicata al celebre esponente dell’Espressionismo
astratto Willem de Kooning, con 200 opere (cfr. n. 312, set. ’11, p. 17).
New York. 4 novembre: con una retrospettiva al Guggenheim Museum Maurizio Cattelan annuncia il suo ritiro (cfr. Vernissage,
n.130, ott. ’11, pp. 4-6).
Londra. 12-16 ottobre: alle vendite delle aste
di contemporaneo, che si svolgono parallelamente a Frieze, fiera d’arte contemporanea,
nuovo record per Gerhard Richter, venduto
da Christie’s a 11,9 milioni di euro (cfr. n. 314,
nov. ’11, p. 68).
Montecarlo (Principato di Monaco).
21 luglio: il Grimaldi Forum ospita oltre 400
opere per celebrare i 40 anni del Graffitismo
(cfr. n. 311, lug.-ago. ’11, p. 29).
Sotheby’s a 45,2 milioni di euro (cfr. n. 315,
dic. ’11, p. 2).
Torino. 18 ottobre: Flavio Briatore, convocato in tribunale come parte offesa nell’indagine su un giro di opere false, si presenta con
un falso Rotella pagato 30mila euro alla ex
Miami. 6-9 dicembre: per la X edizione di
Art Basel Miami Beach è soprattutto la
pittura a favorire le vendite (cfr. n. 316, gen.
’12, p. 54).
Torino. 4-6 novembre: ha luogo la XVIII edizione di Artissima con una lieve flessione di
pubblico e vendite rispetto allo scorso anno.
Polemiche per l’annullamento, da parte del direttore Francesco Manacorda, di un progetto
concepito dal duo statunitense Triple Candie,
giudicato offensivo nei confronti dell’Arte povera (cfr. n. 315, dic. ’11, p. 61).
Mentone. 6 novembre: si inaugura il Musée
Cocteau che ospita la collezione di Severin
Wunderman. Vi sono raccolte 1.800 opere di
Jean Cocteau e di suoi amici quali Picasso,
Modigliani, De Chirico, Miró e Foujita (cfr. n.
314, nov. ’11, p. 49).
New York. 7-9 novembre: nonostante la crisi, le aste d’arte contemporanea di Christie’s,
Sotheby’s e Phillips de Pury registrano vendite straordinarie, totalizzando 465 milioni. Tra i
top lot un dipinto di Clyfford Still venduto da
New York. 21 dicembre: si spegne a 84 anni
l’artista e scultore John Chamberlain (cfr. n.
316, gen. ’12, p. 10).
Roma. 21 dicembre: approvata la delibera comunale che trasforma il Macro in Fondazione (cfr. n. 316, gen. ’12, p. 37).
Torino. Francesco Manacorda lascia dopo due edizioni la direzione di Artissima per
ricoprire lo stesso ruolo alla Tate Liverpool.
Allemandi. Edizioni e servizi per la cultura
Le testate giornalistiche leader in Italia
DAL 1983
Contiene la rivista
ILGIORNALE DELL’ARTE
UMBERTO ALLEMANDI & C. TORINO~LONDRA~VENEZIA~NEW YORK MENSILE DI INFORMAZIONE, CULTURA, ECONOMIA ANNO XXIX N. 308 APRILE 2011 EURO 8,00
Il museo di Carlos
Slim, l’uomo
più ricco del mondo
Cina verso la vetta:
sorpassa Londra
Il Galan
grande
Giancarlo Galan è abituato a
giocare d’attacco. A poche ore
dalla nomina a Ministro per i Beni culturali, mentre arrivano
commenti positivi anche dai sindacati, innesca la prima polemica. Il festival del cinema è solo
quello di Venezia, non ci possiamo permettere il doppione di
Roma. «Sono due realtà non
comparabili», dichiara. «Venezia è la grande vetrina del cinema, una delle più prestigiose
istituzioni culturali del Paese.
Quello di Roma è uno dei tanti
festival, gestito da una fondazione privata con gli enti locali.
Spingere per farlo diventare un
superfestival sarebbe un danno
per le istituzioni. Roma dovrebbe invece pensare a come produrre i film, a rafforzare questa
sua vocazione». La missione di
rianimare un Ministero moribondo è assai difficile, e Galan
ne è consapevole. Ha grinta ed
esperienza. Le sue radici sono
a Padova, nel Partito Liberale:
dirigente di Publitalia, nel 1993
è stato nella squadra di quelli
che hanno contribuito all’avventura politica di Silvio Berlusconi. Deputato di Forza Italia,
nel 1995 è eletto presidente
della Regione Veneto, che ha
guidato incontrastato per
15 anni. Nel 2008, in un libro intervista intitolato con
scarsa modestia «Il Nordest
sono io», si presenta come politico concreto e aggressivo.
CONTINUA A P. 6, I COL.
Mibac esautorato
dall’Aquila
Bamiyan rinasce
senza Buddha
Il nuovo Museo
dell’Automobile
I dubbi di Pinault
L’autobiografia
di Jean Clair
L’inchiesta esclusiva di «Il Giornale dell’Arte» e «The Art Newspaper»
Il mostrometro
IL GIORNALE DELL’ARTE
IL GIORNALE DELL’ARTE
www.ilgiornaledellarte.com
ARCHITETTURA
DAL 2002
56-58
59-61
62-63
64-69
70-73
74-80
Archeologia
Restauro
Fotografia
Antiquari
Gallerie
Economia
no hanno ammirato le opere di
Cézanne, Van Gogh e altri nella tappa giapponese del tour
mondiale che comprendeva anche Camberra (3.527) e San
Francisco (4.614). Ma anche da
solo Van Gogh continua a mietere successi, se 8.436 appassionati hanno visitato giornalmente il National Art Center di
Tokyo, un contenitore di 14mila mq costruito appositamente
per ospitare grandi esposizioni.
Ciò conferma che il Giappone è
ancora il Paese dei grandi eventi, anche escludendo l’annuale
mostra di tesori Shoso-in al Nara National Museum (23 ott.-11
nov.), che ha attratto 14.533 visitatori al giorno. Dalla classifica di quest’anno sono state
escluse queste straordinarie
«mostre al tempio» poiché, in
questi casi, per molte persone la
visita rappresenta più un atto di
devozione religiosa che di semplice apprezzamento per l’arte
(sebbene non sia affatto sbagliato parlare di «devozione religio-
sa» nel caso della passione che
anima molte persone in Italia
che operano nel settore, tanto
maltrattato, dei Beni culturali).
Che la previsione di affluenza a
una mostra non sia una scienza
esatta lo dimostrano i 9.290 visitatori che ogni giorno si sono
recati alla National Gallery di
Washington per vedere il moCONTINUA A P. 34, I COL.
Serenissimo
Poi si dice che la destra non ha cuore, che toglie ai poveri per dare ai ricchi, che non si preoccupa della disoccupazione giovanile. Non è vero. Almeno per quanto riguarda l’arte contemporanea. Due esempi lo smentiscono. Il primo riguarda il padiglione
di Arcore, dove il curatore Silvio Berlusconi ha invitato molte giovani artiste della body art a esibirsi, esercitarsi e perfezionare le
performance. Con il padiglione italiano a Venezia Sgarbi ha fatto
lo stesso, sempre per beneficenza, appaltando culturalmente e
subappaltando organizzativamente la mostra all’insegna de «l’Anonima veneziani», una moltitudine di artisti. L’esposizione prevede un banchetto pantagruelico di immagini con ampio defilé di
pitture, fotografie e sculture, tutte raccomandate da intellettuali di umanità varia, che, delegati, hanno indicato i propri figli, mogli, amanti, parenti, affini e anche qualche stilista, che, come si
sa, non è artista ma artiere. A conferma di un costume familico
e famelico, tutto italiano. Sui due padiglioni, Arcore e Venezia,
domina il motto di Lui, quello di una volta: l’Italia è un popolo di
poeti, artisti e navigatori. Esiste anche qualche piccola differenza, ad Arcore gli inviti celebrano soltanto la quota rosa dell’arte,
giovani talenti in fiore. A Venezia il padiglione è aperto ad ambo
i sessi, senza limiti di età, finanche con qualche pittrice d’antan.
In Brianza ci ha pensato Lele Mora, noto talent scout, in laguna
invece Artemisia, non quella del Seicento, ma un’impresa che organizza eventi espositivi. Possiamo chiudere parafrasando ancora Goya e dire che il sonno del curatore genera mostre.
Il tallone di Achille
TORINO~LONDRA~VENEZIA~NEW YORK
MENSILE DI INFORMAZIONE E CULTURA
Interviste Sergio Chiamparino, Leopoldo Freyrie Concorsi Victoria and
Albert a Londra, centro storico di Francoforte sul Meno Progetti urbani
Madrid Rio e Las Arenas a Barcellona Restauri Spazio Olivetti a
Venezia, Villa del Casale a Piazza Armerina Professioni Mipim, Conto
energia, Informatica SmartGeometry Mostre Michelangelo, Kevin Roche,
H2O a Lecce, Liberty a Trieste Design Triennale Design Museum atto IV
trascorso un altro
anno, il secondo, e
all’Aquila l’unico
mutamento evidente sul
martoriato organismo
urbano è la sua lenta
trasformazione in rudere
accompagnata dalla
progressiva colonizzazione
da parte della natura. La
città che un anno fa
sembrava paralizzata, con
gli squarci che rivelavano
una vita improvvisamente
interrotta, oggi appare,
ancora ingombra di
macerie e con gli edifici
puntellati, svuotati e
spogliati, inesorabilmente
abbandonata. Le questioni
sollevate un anno fa su
queste pagine e che già
allora ci sembravano
improrogabili sono rimaste
tutte sul tappeto.
CONTINUA A PAG. 14
Totoministro
I quattro
moschettieri
Come ministro
i nostri lettori
hanno votato
Settis, Daverio,
Paolucci e Sgarbi
TORINO.
In fondo i lettori del
«Giornale dell’Arte» dimostrano di essere intenditori, di
avere la vista giusta. Negli oltre due mesi di ritirata sull’Aventino dell’ex ministro Sandro Bondi, le cui dimissioni
erano tenute a bagno maria da
Berlusconi in attesa di usare
quel Ministero (o meglio quello dell’Agricoltura che Giancarlo Galan avrebbe barattato con quello più ambito della
Cultura) come richiamo al nido per le allodole fuggitive,
abbiamo tenuto aperte le consultazioni per capire chi i nostri lettori avrebbero preferito
come ministro per i Beni e le
Attività culturali.
Com’era prevedibile, i politici sono meno graditi (anche
se la loro specifica esperienza
li renderebbe più efficaci: si ricordi quanto il vicepremier
Walter Veltroni volle essere
anche ministro per i Beni culCONTINUA A P. 7, I COL.
11 numeri ogni anno, oltre 1000 pagine
IL GIORNALE DELL’
www.ilgiornaledellarchitettura.com
UMBERTO ALLEMANDI & C.
È
Da 28 anni il primo «giornale» al mondo di periodicità mensile, concepito come un quotidiano esclusivamente dedicato alle notizie del
mondo artistico.
In allegato
la Monografia
MIBAC
ARCHITETTURA
di Rosalia Vittorini
di A.B.O.
Il padiglione di Arcore
L’Aquila e l’Abruzzo
2 anni dopo
Gli ultimi 30 anni in Italia
Il Giappone
All’Aquila
solo macerie
In Italia, nel IV centenario della morte, Caravaggio (5.110 visitatori al giorno)
surclassa i rivali (Dalí 2.465 e Calder 3.492), dimostrandosi l’unico in grado
di contrastare gli impressionisti. Nel mondo primatista è di nuovo
il Giappone con Hasegawa Tohaku (12.116), morto lo stesso anno di Caravaggio
Come già negli anni scorsi, i
musei giapponesi occupano le
prime posizioni: la retrospettiva
di Hasegawa Tohaku (15391610), svoltasi al Tokyo National Museum in occasione del
400mo anniversario della sua
morte, si è aggiudicata il primo
posto con 12.116 visitatori al
giorno (al quarto posto con i
9.098 nella seconda tappa a
Kyoto). Folle oceaniche anche
per i dipinti postimpressionisti provenienti dal Musée
d’Orsay di Parigi che hanno assicurato al National Art Center di Tokyo la seconda posizione: 10.757 visitatori al gior-
DAL 1990
Inchiesta
Terremoti e ricostruzioni
ANNO 10 N. 94 MAGGIO 2011
Due anni di centro
storico abbandonato provocano sdegno, tristezza, incredulità. E nostalgia, per quella che
sembra ormai una leggendaria
città perduta. Poco tuttavia si
conosce di quel centro che prima di essere distrutto «vivacchiava», alimentandosi prevalentemente con le attività
commerciali rivolte agli studenti e gli affitti delle seconde/terze case da questi occupate. Case che da anni non conoscevano manutenzione. Una
realtà in cui ognuno coltivava il
proprio orticello cercando di ricavarne il massimo guadagno,
come succede in tante altre realtà italiane. È un’altra Aquila
quella che emerge dalle parole
dell’architetto Giampiero Duronio, attivo da anni come libero professionista e autore, con
Sergio Maritato, del libro fotografico su L’Aquila dal profetico titolo «La città provvisoria»
(Mazzotta, 1999). Dalle sue parole emerge sempre di più il vero problema della ricostruzione, che non riguarda tanto l’impegno economico e operativo,
quanto piuttosto l’assenza di
SPEDIZIONE IN A.P - 45%
D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N° 46)
ART 1, COMMA 1, DCB TORINO
MENSILE N. 94 MAGGIO 2011
L’AQUILA.
Chiamparino
La Torino
che lascio
Intervista di Carlo Olmo
Sarà un capolavoro di Shigeru Ban? La vicenda dell’auditorium temporaneo per L’Aquila (a sinistra, accanto
al nuovo conservatorio Alfredo Casella) sembra senza fine. A gennaio il cantiere si è fermato di nuovo a
causa di varianti da concordare con l’architetto nipponico. I lavori sono ripresi ma l’inaugurazione, prevista
dal Governo giapponese per l’anniversario del 6 aprile, è slittata a data da destinarsi
una visione chiara e condivisa
di che cosa, come e per chi si ricostruirebbe. Che cosa deve
diventare il centro storico?
Non era chiaro prima del sisma, non lo è adesso.
Molti ex abitanti del centro vi-
vono in un’altra casa messa a
disposizione dal governo o costruita a spese proprie nei comuni limitrofi; altri hanno deciso di lasciare la Provincia.
Nessuno pensa di tornare in una
città in cui non abita nessuno,
dove a oggi sono aperti 19 negozi sui 1.000 che erano, e dove gli unici cantieri per la ricostruzione riguardano le
chiese.
Roberta Chionne
14
CONTINUA A PAG.
DOPO ÁLVARO SIZA UN ALTRO PORTOGHESE
Madrid:
Il Pritzker Prize 2011 a Eduardo Souto de Moura debiti per i
parchi
È curioso pensare che, a quasi
vent’anni di distanza, la più alta onorificenza per la disciplina sia stata assegnata proprio a
due architetti di due generazioni diverse, Álvaro Siza ed
Eduardo Souto de Moura (Porto, 1952), appartenenti alla
stessa città che hanno insegnato nella stessa università, percorso molte esperienze progettuali comuni e che condividono oggi gli edifici dove lavorano e perfino il condominio dove abitano. Eppure a guardarle
bene le loro architetture ap-
EURO 5
Nel Magazine
Progetto del mese: Harvard
Yard Child Care Center
di Anderson Anderson
Architecture
Ri_visitati: L’Università
di Camerino
La città che non c’è più
SPEDIZIONE IN A.P. - D.L. 353/2003
(CONV. IN L. 27/02/2004 N° 46) ART. 1,
COMMA 1, DCB TORINO
MENSILE N. 3 - APRILE 2011
1-15 Notizie
16-40 Mostre
41-45 Opinioni
46-47 Documenti
48-51 Musei
52-55 Libri
THE ART NEWSPAPER
IL GIORNALE DELL’ARCHITETTURA
Due pubblicazioni,
104 pagine
IL GIORNALE DELL’
IL GIORNALE DELL’ARCHITETTURA
IL GIORNALE DELL’ARTE
Leader nel mondo
paiono estremamente differenti, quasi appartenenti a due pianeti diversi. Esistono una serie
di evidenti motivi che hanno reso la figura di Souto de Moura
originale nale e autonoma
rispetto a quella di
Siza, determinandone
una rapida ascesa
e collocazione,
non ancora
quarantenne,
all’interno
della cultura
architettonica
contemporanea.
Bisogna innanzitutto rilevare la
corrispondenza tra il periodo di
crescita e maturità dell’autore
da un lato, e il riconoscimento
istituzionale e il carattere di eccezionalità che lo sviluppo della professione ha avuto in Portogallo dall’altro; ciò ha significato una maggiore possibilità
sperimentale «sul campo» e
l’assunzione di certi connotati di concretezza ed empirismo che le sue opere effettivamente possiedono.
Antonio Angelillo
CONTINUA A PAG. 8
MADRID. Maratona di eventi in
vista delle elezioni municipali
del 22 maggio. Si parte dalla
nuova sede del Comune che
passa a occupare il Palazzo de
Comunicaciones, progettato
nel 1907 da Antonio Palacios e
Joaquín Otamendi e ora restaurato da Francisco Parterroyo.
Battezzato Palazzo de Cibeles,
l’edificio rappresenta, per il
suo carattere monumentale,
Graziella Trovato
CONTINUA A PAG. 10
Quali sono i problemi maggiori che ha incontrato in questi dieci anni di amministrazione di Torino? Quali i più
difficili ancora da risolvere?
Il primo problema che resta da
risolvere è quello della pubblica amministrazione e del suo
funzionamento, perché la macchina comunale, pur avendo alcune eccellenze di primo livello, si muove troppo lentamente
rispetto ai problemi della società. In parte per questioni
normative e legislative, in parte anche per un atteggiamento
da «depositari della Norma»
che rende sempre il rapporto
con il cittadino come un qualcosa fatto cadere dall’alto, e
non viceversa. È secondo me
una questione di cultura generale, che spesso si riscontra anche in persone di livello professionale molto elevato. E purtroppo si riesce a superarla solo episodicamente, quando interviene il sindaco, l’assessore,
quando c’è una «spinta esterna».
Un secondo problema è quello
del «rapporto con la politica»:
una questione che dovrebbe
sollecitare una riflessione sulla
nuova legge elettiva dei sindaci nei Consigli comunali. Se
fossi un docente di Scienze politiche, assegnerei ai miei laureandi una tesi empirica: classificare per tipologia le proposte pervenute alla Giunta dal
Consiglio comunale. Probabilmente si scoprirebbe che salvo
CONTINUA A PAG. 7
Il giornale istituzionale che costituisce in Italia
la fonte primaria e sistematica di informazione
globale nel settore: dalle tecnologie ai materiali, dai metodi operativi alle attività ed esperienze nelle città italiane e in tutto il mondo.
Supplementi:
ogni mese,la rivista «Vernissage»
con il «Giornale delle Mostre»
Periodicamente «RA». I Rapporti
annuali specializzati dedicati a temi
di primario interesse
11 numeri ogni anno, oltre 600 pagine
ilgiornaledellarte.com
ilgiornaledellarchitettura.com
Fondato 11 anni fa per diventare l’edizione
internazionale di «Il Giornale dell’Arte» per
i lettori di lingua inglese. È realizzato da due
redazioni a Londra e New York e da una
fitta rete di collaboratori e corrispondenti
presenti in tutti i centri di attività artistica del
pianeta.
Supplementi:
ogni mese «Il Magazine dell’architettura» con il progetto del mese
Periodicamente «RA».I Rapporti
annuali specializzati dedicati a temi di
primario interesse.
11 numeri ogni anno, oltre 1000 pagine
In ogni numero:
What’s on tutta l’arte
da vedere nel mondo
theartnewspaper.com
Libri
Cataloghi
Il catalogo dei libri Allemandi annovera oltre duemila volumi e opere di alcuni dei massimi studiosi ed esperti d’arte e di architettura del mondo.
È la casa editrice di riferimento per numerose fondazioni internazionali quali, l’Aga Khan
Trust for Culture, la Fondazione Goulandris, la Fundació Gala Salvador Dalí, la
Fondazione di Venezia, la Compagnia di San Paolo, la Fondazione CRT, la
Fondazione di Roma.
Ha pubblicato cataloghi di mostre per:
la Reggia di Venaria, il Palazzo Reale di Milano, le Scuderie del Quirinale, il Teatro alla Scala di Milano, la Fondazione Arena di Verona, la Fondazione Alda Fendi, Florence
de Voldère, The Matthiesen Gallery, il Poldi Pezzoli di Milano, la Galleria di Arte
Moderna e contemporanea di Torino ecc.; nonché volumi e cataloghi per istituti di credito, aziende, enti fieristici, gallerie d’arte, antiquari, collezioni.
Archeologia
e Arte Antica
Musei, Biblioteche
e Dimore Antiche
Collezionismo
e Arti Decorative
allemandi.com
Spettacolo e Protagonisti
Architettura,
Design e Restauro
Arte Moderna
e Contemporanea
L’ITALIA S’È DESTA
Arte in Italia nel secondo dopoguerra 1945-1953
Ottocento e Novecento
Piante, Fiori e Giardini
Allemandi & C.
UMBERTO ALLEMANDI & C.
TORINO~LONDRA~VENEZIA~NEW YORK
8 Arte Contemporanea
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
■ Dove cercare le opere degli artisti che hanno esposto nel 2011 e a quali prezzi
«Trova artisti» e «Trova prezzi»: il catalogo è questo
In quali gallerie è possibile trovare 1.397 artisti con le fasce di prezzo richieste per ciascuno di essi
In questa sezione vengono riferiti i dati pervenuti dalle gallerie d’arte moderna e contemporanea private attive in Italia. Sono elencati, in ordine alfabetico, gli artisti le cui opere sono state esposte nel 2011. I nomi contrassegnati con asterisco si riferiscono ad artisti trattati abitualmente o in esclusiva. Al
nome dell’autore, segue l’indicazione della
galleria e la quotazione delle opere. Le fotografie si riferiscono esclusivamente a opere
per le quali la galleria ha espresso la quotazione precisa.
A
Abate Alberto, *Il Polittico, Roma (2.00030.000 €)
Abate Claudio, *André, Roma (3.000-5.000 €)
Accardi Carla, *Galleria Accademia, Torino
(4.000-60.000 €); Galleria Carlina, Torino
(12.000-100.000 €); *Marchese Arte Contemporanea, Prato (10.000-40.000 €); Matteo
Lampertico, Milano (7.500-50.000 €); *Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea , Firenze (18.000-100.000 €)
Acconci Vito, *Galleria Fumagalli, Bergamo
(25.000-90.000 €); *Osart Gallery, Milano
(5.000-250.000 €)
Adami Valerio, *André, Roma (20.00040.000 €); *Galleria Dep Art, Milano (38.00045.000 €); *Galleria Tega, Milano (10.000150.000 €); *Giampiero Biasutti, Arte Moderna
e Contemporanea, Torino (18.000-85.000 €)
Addamiano Natale, *Galleria Dep Art, Milano (1.500-15.000 €)
Aes+F, *Marco Noire Contemporary Art, Torino (3.000-80.000 €)
Affiliati Peducci Savini, *Galleria Rubin, Milano (5.500-54.000 €)
Afro, *Galleria Del Monte arte contemporanea, Forio (NA) (5.000-90.000 €); *Mazzoleni Galleria d’Arte, Torino (20.0001.200.000 €)
Agnetti Vincenzo, *Osart Gallery, Milano
(7.000-500.000 €)
Agosta Giovanni, *Marena Rooms Gallery, Torino (3.000-8.400 €)
Airò Mario, Galleria S.A.L.E.S., Roma
(10.000-20.000 €); *Vistamare, Pescara
(5.000-30.000 €)
Ajerman Michael, *Eventinove artecontemporanea, Torino (2.800-12.300 €)
Ajossa Riccardo, *Ex Elettrofonica, Roma
(1.000-6.000 €)
Alan Charlton, *A Arte Studio Invernizzi,
Milano (6.000-60.000 €)
Albanese Giovanni, *Paolo Tonin arte
contemporanea, Torino (2.500-40.000 €)
Alessandri Lorenzo, Galleria Davico, Torino (3.500-60.000 €)
Alfieri Benedetta, *Galleria Manzoni,
Bergamo (1.000-5.000 €)
Algardi Alessandro, *Galleria Glauco
Cavaciuti, Milano (1.000-18.000 €)
Algovi Jesus, Dieffe Arte Contemporanea,
Torino (300-12.000 €)
Allchurch Emily, *Galleria Galica, Milano (7.500-15.000 €)
Allen Brandy Eve, *Paolo Tonin arte
contemporanea, Torino (1.500-4.500 €)
Altamira Adriano, *Galleria Studio G7,
Bologna (2.500-6.000 €)
Alterazioni Video, fabioparisartgallery, Brescia (1.000-40.000 €)
Alviani Getulio, *Galleria Tonelli, Milano (20.000-180.000 €); *Marchese Arte
Contemporanea, Prato (15.000-25.000 €)
Anastasio Gianfranco, *Galleria Carta Bianca, Catania (3.000-14.000 €)
Anceschi Giovanni, Valmore Studio
d’Arte, Vicenza (9.000-28.000 €)
Andersen Karin, *Traffic Gallery, Bergamo (500-5.000 €)
Andolcetti Fernando, *Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (500-5.000
€)
Andy, Studio d’Arte Fioretti, Bergamo
(1.000-7.000 €)
Angeli Franco, Galleria Consorti, Roma (10.000-20.000 €)
Angeli Marc, *Artesilva, Seregno (MI)
(1.600-3.200 €)
Annalù (Boeretto Annaluigia), Wannabee, Milano (350-6.400 €)
Anselmo Giovanni, Galleria Fumagalli, Bergamo (60.000-200.000 €)
Appel Karel, *R.R. 1919, Genova
(15.000-40.000 €)
Aquilanti Andrea, *The Gallery Apart,
Roma (1.000-20.000 €)
Arakawa Shusaku, *Osart Gallery, Milano (5.000-20.000 €)
Araki Nobuyoshi, Galleria Elleni, Bergamo (600-15.000 €)
Araki Nuboyoshi, *Zonca & Zonca Arte Contemporanea, Milano (800-10.000
€)
Arancio Salvatore, *Federica Schiavo
Gallery, Roma (2.500-11.500 €)
Arcangelo, *Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA) (5.000-40.000 €);
Lorenzelli Arte, Milano (5.000-30.000 €);
*Marcorossi Artecontemporanea, Milano
(7.200-38.500 €)
Arcidiacono Dario, Studio d’Arte Fioretti, Bergamo (800-5.000 €)
Arden Quin Carmelo, *Galleria Marelia, Bergamo (2.000-20.000 €)
Argiolas Silvia, Area B, Milano (8004.000 €)
Aricò Rodolfo, Galleria Elleni, Bergamo
(1.500-30.000 €)
Arienti Stefano, *Studio Guenzani, Milano (8.000-35.000 €)
Micol Assaël, Zero, Milano, €
2.500 + VAT
Asveri Gianfranco, *Eventinove artecontemporanea, Torino (3.200-15.800 €)
Ataya Leila, *Dorothy Circus Gallery, Roma
(3.000-6.000 €)
Atchugarry Pablo, Ellequadro Documenti arte contemporanea, Genova (10.00025.000 €)
Atelier Van Lieshout, Giò Marconi, Milano (15.000-57.000 €)
Atkins Amanda Helen, Galleria Consorti,
Roma (3.000-8.000 €)
Attia Kader, *Galleria Continua, San Gimignano (SI) (18.000-60.000 €)
Attoun Maya, *Galleria Marie-Laure Fleisch,
Roma (300-6.500 €)
Atzei Jurij, *Dieci.due! International research
contemporary art, Milano (300-3.000 €)
Aubertin Bernard, Bonioni Arte, Reggio
Emilia (2.000-20.000 €); *Galleria Susanna
Orlando, Forte dei Marmi (MS) (1.2007.400 €)
Auriema Alexander Hamilton, *Wunderkammern, Roma (500-3.000 €)
Aurorameccanica, *Weber & Weber Arte
Contemporanea, Torino (5.000-10.000 €)
Avigdor Giorgio, *Paolo Tonin arte contemporanea, Torino (1.500-7.000 €)
Azuchi Gulliver Shuzo, *Dieci.due! International research contemporary art, Milano
(500-30.000 €)
B
Stefano Arienti, Studio Guenzani,
Milano, € 30.000
Arlati Mario, *Galleria Contini, Venezia
(10.000-70.000 €)
Arman, *Marchese Arte Contemporanea,
Prato (7.000-15.000 €); *Poleschi Arte, Milano (5.000-100.000 €)
Armenia Giuseppe, *Federico Bianchi
Contemporary Art, Milano (2.000-40.000
€)
Armodio, *Galleria Stefano Forni, Bologna
(4.000-20.000 €)
Arrivabene Agostino, *Galleria Forni,
Bologna (8.000-40.000 €)
Artias Philippe, *Arteincornice, Torino
(2.500-15.000 €)
Asdrubali Gianni, Galleria Consorti,
Roma (5.000-12.000 €); *Santo Ficara
Arte Moderna e Contemporanea , Firenze
(3.000-30.000 €); *Wunderkammern,
Roma (6.200-16.000 €)
Assaël Micol, *Zero, Milano (3.000100.000 €)
Babeli Gazira, *fabioparisartgallery, Brescia
(7.000-28.000 €)
Bacci Daniele, *Gallerianumero38, Lucca
(1.000-7.000 €)
Bacci Edmondo, Galleria Nuovo Spazio,
Udine (5.000-50.000 €)
Carlo Bach, LipanjePuntin artecontemporanea, Trieste, € 20.000
Bach Carlo, *LipanjePuntin arte contemporanea, Trieste (2.000-25.000 €)
Badiali Carla, *Cardelli & Fontana arte contemporanea, Sarzana (SP) (5.000-45.000 €)
Baechler Donald, Galleria Repetto, Acqui
Terme (AL) (10.000-100.000 €); *Studio d’Arte Raffaelli, Trento (3.500-60.000 €)
Baertling Olle, *Lorenzelli Arte, Milano
(5.000-50.000 €)
Bagini Guido, *The Flat - Massimo Carasi,
Milano (3.000-15.000 €)
Baj Enrico, *Centro Arti Visive, Soresina
(CR) (15.000-90.000 €); Guastalla Centro Arte, Livorno (3.000-40.000 €)
Bajic Mrdjan, *Galleria Paola Verrengia, Salerno (3.000-20.000 €)
Baldessari R.m. Iras, Galleria Nuovo Spazio, Udine (17.000-60.000 €)
Baldessari Roberto Marcello, Studio 53
Arte, Rovereto (TN) (15.000-130.000 €)
Balka Miroslaw, *Galleria Raffaella Cortese, Milano (6.000-65.000 €)
Balla Giacomo, *Antologia Arte Moderna e Contemporanea, Monza (MB) (20.000-1.000.000 €)
Banchieri Giuseppe, *Il Sagittario, Messina (2.000-20.000 €)
Banhart Devendra, Galleria Patricia Armocida, Milano (800-2.500 €)
Baratella Paolo, *Gallerianumero38, Lucca (3.000-30.000 €)
Barbieri Olivo, *Guidi&Schoen, Genova
(14.000-25.000 €); *Marco Noire Contemporary Art, Torino (14.000-20.000 €)
Bargheer Eduard, *Galleria Del Monte arte
contemporanea, Forio (NA) (1.000-20.000 €)
Bargoni Giancarlo, *Galleria d’arte Spriano, Omegna (VB) (2.000-4.000 €)
Baricchi Mirko, *Cardelli & Fontana arte
contemporanea, Sarzana (SP) (1.000-15.000
€); Galleria Bianconi, Milano (1.800-25.000
€); *Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE) (80010.000 €); Galleria delle Battaglie, Brescia
(2.500-7.500 €)
Barisani Renato, *Galleria Del Monte arte
contemporanea, Forio (NA) (1.000-20.000 €)
Barni Roberto, *Galleria Poggiali e Forconi,
Firenze (5.000-180.000 €)
Barnils Sergi, *Eventinove artecontemporanea, Torino (3.200-18.000 €); *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (3.200-18.000 €)
Barocco Francesco, *Norma Mangione
Gallery, Torino (1.200-6.000 €)
Barone Angelo, Galleria Carta Bianca, Catania (2.000-16.000 €)
Barry Robert, *Giacomo Guidi Arte Contemporanea, Roma (8.000-50.000 €)
Barta Robert, *Furini Arte Contemporanea,
Roma (2.000-20.000 €)
Bartana Yael, *Galleria Raffaella Cortese,
Milano (4.000-35.000 €)
Baruchello Gianfranco, *Osart Gallery,
Milano (5.000-30.000 €)
Baruffi Andrea, Il Polittico, Roma (2.000-15.000 €)
Baruzzi Riccardo, *Fabio Tiboni | Sponda,
Bologna (1.000-20.000 €)
Barzagli Massimo, Guastalla Centro Arte,
Livorno (1.000-5.000 €)
Basaldella Afro, Galleria Nuovo Spazio,
Udine (15.000-100.000 €)
Basilé Matteo, *Galleria Pack, Milano
(5.000-60.000 €); *Guidi&Schoen, Genova
(4.000-15.000 €); *Ronchini arte contemporanea, Terni (6.000-25.000 €)
Basilico Gabriele, *Galleria Manzoni, Bergamo (5.000-10.000 €); *Photo&Contemporary, Torino (4.000-16.000 €); *Studio Guenzani, Milano (3.500-15.000 €)
Bathelier Ewa, *OltreDimore, Bologna
(900-5.100 €)
Bauer Michael, *Norma Mangione Gallery,
Torino (2.500-20.000 €)
Baumgartner Franz, VV8 artecontemporanea, Reggio Emilia (3.200-8.500 €)
Baxter Bhakti, Federica Schiavo Gallery,
Roma (2.500-6.800 €)
Beasley Becky, Francesca Minini, Milano
(6.000-15.000 €); Norma Mangione Gallery,
Torino (6.900-6.900 €)
Beckley Bill, *P420 Arte Contemporanea e
Libri, Bologna (5.000-50.000 €); *Studio Trisorio, Napoli (12.000-50.000 €)
Bedussi Mirko, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (2.500-10.000 €)
Beer Christiane, *Artesilva, Seregno (MI)
(1.500-8.000 €); *Fabbri Contemporary Art,
Milano (3.000-10.000 €)
Beer Franz, *Totem Il Canale, Venezia
(3.600-17.500 €)
Beier Nina, Norma Mangione Gallery, Torino (3.200-3.200 €)
Bellobono Angelo, *Wunderkammern, Roma (1.000-10.000 €)
Belott Brian, *Studio d’Arte Raffaelli, Trento
(2.500-4.000 €)
Beltrami Giorgia, Galleria delle Battaglie,
Brescia (1.800-3.600 €)
Bemporad Franco, *Galleria Montrasio Arte, Milano (5.000-30.000 €)
Ben Ari Hilla, *Galleria Marie-Laure Fleisch,
Roma (1.400-10.000 €)
Benci Jacopo, Centro Luigi Di Sarro, Roma
(450-1.200 €)
Benedetti Corcos Giancarlino, *André,
Roma (1.500-5.000 €)
Benetta Enrico, *Galleria Russo, Roma
(1.000-8.000 €); *Galleria Russo - Asso di
quadri, Milano (1.000-8.000 €)
Benuzzi Bruno, *Maniero Associazione Culturale, Roma (2.000-10.000 €)
Benvenuto Carlo, *Galleria Suzy Shammah,
Milano (5.000-30.000 €)
Bergantini Simone, *CO2 contemporary
art, Roma (800-15.000 €)
Bergonzoni Alessandro, *Otto Gallery, Bologna (800-10.000 €)
Berlingeri Cesare, *Vecchiato Art Galleries,
Padova (2.000-25.000 €)
Bernardi Marco, *Ex Elettrofonica, Roma
(1.000-15.000 €)
Berruti Valerio, *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (6.800-96.000 €)
Valerio Berruti, Marcorossi Artecontemporanea, Milano, € 25.400
Bert Lore, *La Galleria Dorothea van der Koelen, Venezia (600-58.000 €)
Berté Carlo, *Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina (1.000-10.000 €)
Bertelli Renato, *Antologia Arte Moderna
e Contemporanea, Monza (MB) (5.00050.000 €)
Berti Cristiano, *Fuorizona Artecontemporanea, Macerata (2.000-12.000 €)
Berti Simone, *Vistamare, Pescara (6.00015.000 €)
Berti Vinicio, *Galleria d’arte Spriano, Omegna (VB) (2.000-6.000 €)
Bertini Gianni, *Colossi Arte Contemporanea, Brescia (3.000-45.000 €)
Bertocci Carlo, *Il Polittico, Roma (2.00030.000 €)
Bertolo Luca, *SpazioA Gallery, Pistoia
(2.500-20.000 €)
Bertozzi & Casoni, FaMa Gallery , Verona
(4.000-50.000 €); *Galleria Cardi, Milano
(10.000-180.000 €)
Biasi Alberto, *Allegra Ravizza Art Project,
Milano (9.000-40.000 €); *Galleria Dep Art,
Milano (7.000-10.000 €); *Valmore Studio
d’Arte, Vicenza (2.500-25.000 €)
Biglione Annibale, *Galleria d’arte Spriano,
Omegna (VB) (3.000-10.000 €)
Bill Max, Lorenzelli Arte, Milano (30.00050.000 €)
Billy Vanessa, 1/9 unosunove arte contemporanea, Roma (1.300-3.700 €)
Binga Tomaso, La Cuba d’Oro, Roma
(5.000-35.000 €); *Wunderkammern, Roma
(2.500-50.000 €)
Bini Paolo, Centro Luigi Di Sarro, Roma
(420-5.800 €)
Bionda Mario, *Prospettive d’Arte, Milano
(1.500-18.000 €)
Bitzer Matthias, Francesca Minini, Milano
(3.000-15.000 €)
Blank Irma, *P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna (3.000-10.000 €); *Raffaella De
Chirico Galleria d’Arte, Torino (3.000-20.000 €)
Bloom Barbara, *Galleria Raffaella Cortese,
Milano (5.000-28.000 €)
Blue & Joy, Mondo Bizzarro Gallery, Roma
(2.000-10.000 €)
Boato Matteo, *Lazzaro by Corsi, Milano
(500-2.500 €)
Bodoni Zsolt, *Brand New Gallery, Milano
(4.000-15.000 €)
Boehm Armin, Francesca Minini, Milano
(7.000-16.000 €)
Boero Renata, *Cardelli & Fontana arte contemporanea, Sarzana (SP) (3.000-70.000 €);
*Open Art, Prato (3.000-30.000 €)
Boetti Alighiero, Art Plaza, Venaria Reale
(TO) (11.000-15.000 €); *Biasutti & Biasutti,
Torino (20.000-250.000 €); Galleria Carlina,
Torino (15.000-80.000 €); Marescalchi s.r.l.,
Bologna (30.000-1.000.000 €); Matteo Lampertico, Milano (12.000-250.000 €); *Poleschi Arte, Milano (12.000-80.000 €)
Bogin Greg, Paolo Curti/Annamaria Gambuzzi & Co., Milano (15.000- €)
Bolivar, *Galleria Marelia, Bergamo (1.50015.000 €)
Bolla Nicola, *Corsoveneziaotto, Milano
(5.000-25.000 €); *Gallerianumero38, Lucca
(8.000-50.000 €); Studiò di Giovanna Simonetta, Milano (8.000-50.000 €)
Bolognesi Marco, Bonioni Arte, Reggio
Emilia (4.000-10.000 €); *Galleria Stefano
Forni, Bologna (4.000-10.000 €)
Bombardieri Stefano, *Marchina Arte
Contemporanea, Brescia (7.500-100.000 €)
Bonalumi Agostino, Galleria Repetto, Acqui Terme (AL) (10.000-300.000 €); Marescalchi s.r.l., Bologna (30.000-80.000 €);
*Mazzoleni Galleria d’Arte, Torino (10.000300.000 €); *Poleschi Arte, Milano (9.000100.000 €)
Bonamore Arianna, *Galleria Minima Arte
Contemporanea, Roma (800-1.200 €)
Bonfanti Arturo, *Lorenzelli Arte, Milano
(5.000-40.000 €)
Bonfanti Marcella, Wannabee, Milano
(600-6.000 €)
Bongiorni Marco, Galleria Marie-Laure
Fleisch, Roma (1.000-4.000 €)
Bongiorno Carmelo, *Galleria Carta Bianca, Catania (1.500-8.000 €)
Boni Adriano, *Galleria Del Monte arte contemporanea, Forio (NA) (1.000-3.000 €)
Bordiga Angelo, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (1.500-5.000 €)
Borges Phil, *Paci contemporary , Brescia
(1.900-7.500 €)
Boriani Davide, *Valmore Studio d’Arte, Vicenza (6.000-100.000 €)
Borioli Adalberto, *Siniscalco Arte, Milano
(500-2.000 €)
Bornefeld Julia, *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (3.000-20.000 €)
Borrelli Domenico, *2000 & Novecento
Galleria d’arte, Reggio Emilia (6.00025.000 €)
Borrini Sergio, *Maria Cilena, Milano (3003.500 €)
Boschi Dino, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (2.500-17.000 €)
Bertozzi&Casoni, FaMa Gallery,
Verona, € 45.000
Bhakti Baxter, Federica Schiavo
Gallery, Roma, € 6.300
Bayter Federico Romero, *R.R. 1919, Genova (1.500-10.000 €)
Bazzana Michele, fabioparisartgallery, Brescia (3.000-15.000 €); *SpazioA Gallery, Pistoia (1.000-7.000 €)
Bertozzi Marco, *Galleria Studio G7, Bologna (1.500-5.000 €)
Bester Willie, *Studio d’Arte Raffaelli, Trento
(3.000-25.000 €)
Betti Mauro, *Il Ponte, Firenze (1.200-6.500 €)
Bevilacqua Michael, *The Flat - Massimo Carasi, Milano (5.000-80.000 €)
Bhabha Huma, Paolo Curti/Annamaria Gambuzzi & Co., Milano (5.000- €)
Biagi Giuseppe, *Galleria Ceribelli, Bergamo
(1.000-20.000 €)
Bianchi Domenico, *Galleria Cardi, Milano
(8.000-50.000 €); *Ronchini arte contemporanea, Terni (12.000-50.000 €)
Bianconi Andrea, *Furini Arte Contemporanea, Roma (2.000-20.000 €)
Fernando Botero, Galleria d’Arte Contini, Venezia, € 530.000
Arte Contemporanea 9
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
Botero Fernando, Barbara Paci Galleria
d’Arte, Pietrasanta (LU) (50.000-500.000 €);
*Galleria Contini, Venezia (60.000-800.000
€); *Galleria Tega, Milano (50.000-500.000 €)
Botta Gregorio, *Galleria Studio G7, Bologna (1.800-10.000 €); *Studio Trisorio,
Napoli (3.000-10.000 €); *Weber & Weber
Arte Contemporanea, Torino (2.00020.000 €)
Bottarelli Maurizio, *L’Ariete artecontemporanea, Bologna (3.000-20.000 €)
Botticelli Veronica, *Associazione Mara
Coccia, Roma (500-6.000 €)
Bottino Max, *Dieci.due! International research contemporary art, Milano (3001.500 €)
Botto E Bruno, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (4.000-20.000 €)
Bowes David, Galleria Antonio Battaglia, Milano (5.000-15.000 €)
Boyer Andrea, *Galleria Stefano Forni, Bologna (2.000-15.000 €)
Bozzolini Silvano, *Open Art, Prato (2.50036.000 €)
Bramante Davide, *Galleria Poggiali e Forconi, Firenze (2.500-18.000 €)
Branca Mario, *Nuovospazio arte contemporanea, Piacenza (600-5.000 €)
Brancoli Pantera Filippo, *Gallerianumero38, Lucca (2.000-5.000 €)
Brand Josh, Norma Mangione Gallery, Torino (2.150-2.500 €)
Brannon Matthew, Giò Marconi, Milano
(10.000-35.000 €)
Braun Matti, Galleria S.A.L.E.S., Roma
(1.000-16.000 €)
Breitz Candice, *kaufmann repetto, Milano
(6.000-500.000 €)
Brevi Dario, *Galleria Centro Steccata, Parma (1.800-5.000 €)
Breviario Sergio, *Fabio Tiboni | Sponda,
Bologna (1.200-20.000 €); *Galleria MarieLaure Fleisch, Roma (500-4.000 €)
Brida, Traffic Gallery, Bergamo (60025.000 €)
Brighetti Alessandro, *OltreDimore, Bologna (1.000-2.600 €)
Brodsky Alexander, Galleria Nina Lumer,
Milano (2.500-40.000 €)
Bronstein Pablo, *Franco Noero, Torino
(4.000-150.000 €)
Brown Hogan, Wannabee, Milano (3507.200 €)
Brown James, L’Ariete artecontemporanea,
Bologna (6.000-25.000 €); *Studio d’Arte Raffaelli, Trento (3.000-40.000 €)
James Brown, Studio d’Arte Raffaelli, Trento, € 8.000
Brunner Bianca, Norma Mangione Gallery,
Torino (3.000-5.200 €)
Brus Günter, *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (13.000-20.000 €)
Bucak Fatma, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (3.500-6.000 €)
Fatma Bucak, Alberto Peola Arte
Contemporanea, Torino, € 3.500
Bucci Anselmo, *Antologia Arte Moderna e
Contemporanea, Monza (MB) (10.000350.000 €)
Bueno Raffaele, *Galleria Susanna Orlando, Forte dei Marmi (MS) (1.300-6.000 €)
Buetti Daniele, *Guidi&Schoen, Genova
(6.000-20.000 €)
Buratti Gabriele, *Movimento arte contemporanea, Milano (900-4.500 €)
Buren Daniel, *La Galleria Dorothea van der
Koelen, Venezia (68.000 €); *Studio Trisorio,
Napoli (35.000-150.000 €)
Burr Tom, *Franco Noero, Torino (6.00040.000 €)
Burri Alberto, Marescalchi s.r.l., Bologna
(60.000-1.000.000 €); *Mazzoleni Galleria
d’Arte, Torino (50.000-3.000.000 €)
Buscarino Maurizio, *Galleria Elleni, Bergamo (1.500-5.000 €)
Buttarelli Brunivo, *Ellequadro Documenti
arte contemporanea, Genova (1.000-20.000 €)
BuxtonSam,FaMaGallery,Verona(8.000-40.000€)
Buzi Giovanni, Centro Luigi Di Sarro, Roma
(150-600 €)
C
Cabiati Vincenzo, Galleria Soleluna, Piacenza (1.000-12.000 €)
Caboni Leonardo, *Galleria Davico, Torino
(3.000-8.000 €)
Caccia Massimo, Studio d’Arte Fioretti,
Bergamo (800-5.000 €)
Caccioni Luca, *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (4.000-17.500 €)
Caesar Ray, *Dorothy Circus Gallery, Roma
(2.000-20.000 €)
Calabria Ennio, *Il Sagittario, Messina
(2.500-25.000 €)
Calò Giorgio Andreotta, *Zero, Milano
(1.000-25.000 €)
Calzolari Pier Paolo, Art Plaza, Venaria
Reale (TO) (12.000-20.000 €); *Biasutti & Biasutti, Torino (10.000-30.000 €)
Calzolari Pierpaolo, Galleria Carlina, Torino (25.000-100.000 €)
Cambellotti Duilio, Galleria dell’Incisione,
Brescia (2.500-20.000 €)
Camoni Chiara, *SpazioA Gallery, Pistoia
(2.000-15.000 €)
Campbell Scott, *The Flat - Massimo Carasi, Milano (2.000-15.000 €)
Campigli Massimo, *Galleria Tega, Milano
(30.000-500.000 €)
Campos-Pons Maria Magdalena, *Galleria Pack, Milano (6.000-80.000 €)
Campus Giovanni, *Galleria Giraldi, Livorno (3.000-30.000 €)
Candeloro Francesco, *Galleria Galica,
Milano (3.500-25.000 €)
Cannavacciuolo Alfonso, *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano
(1.000-15.000 €)
Cannavacciuolo Maurizio, *Antologia Arte Moderna e Contemporanea, Monza (MB)
(5.000-40.000 €); *Maniero Associazione
Culturale, Roma (3.000-10.000 €)
Canogar Daniel, *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano (3.000-60.000 €)
Canuti Nado, Ellequadro Documenti arte
contemporanea, Genova (1.000-25.000 €)
Capogrossi Giuseppe, *Galleria Tega, Milano (50.000-250.000 €); Matteo Lampertico,
Milano (35.000-250.000 €); *Mazzoleni Galleria d’Arte, Torino (20.000-350.000 €)
Caprini Emma, *Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (500-5.000 €)
Caravaggio Gianni, *kaufmann repetto, Milano (9.000-30.000 €)
Carboni Luigi, *Otto Gallery, Bologna
(8.000-23.000 €)
Carena Antonio, *Arteincornice, Torino
(3.000-12.000 €)
Cargiolli Claudio, *Galleria Cristina Busi,
Chiavari (GE) (1.200-10.000 €)
Carlesso Gianpietro, *Studio Tommaseo,
Trieste (10.000-100.000 €)
Carmi Eugenio, Galleria Lydia Palumbo
Scalzi, Latina (1.500-25.000 €)
Carone Francesco, *SpazioA Gallery, Pistoia (2.000-13.000 €)
Carpi Aldo, *Galleria Ponte Rosso, Milano
(5.000-30.000 €)
Carrara Andres David, Angela Memola
GrafiqueArtGallery, Bologna (3.600-4.800 €)
Carrara Rino, *Galleria Elleni, Bergamo
(3.000-20.000 €)
Carrara Umberto, *Galleria Ceribelli, Bergamo (1.800-10.000 €)
Carriero Maria Grazia, *Maria Cilena, Milano (400-2.000 €)
Carroll Lawrence, *Studio Trisorio, Napoli
(10.000-50.000 €)
Carta Giuseppe, *La Solo Arte, San Donato Milanese (MI) (6.000-32.000 €)
Casadei Sabrina, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (1.000-5.000 €)
Casati Renato, *Galleria 70, Milano (700-4.000 €)
Cascella Tommaso, *Eventinove artecontemporanea, Torino (3.500-18.600 €); Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina (1.20010.000 €)
Casolaro Gea, *The Gallery Apart, Roma
(5.000-20.000 €)
Casorati Felice, Galleria Carlina, Torino
(32.000-80.000 €)
Cass Brendan, *Studio d’Arte Raffaelli, Trento (9.000-15.000 €)
Castellani Enrico, *Galleria Fumagalli, Bergamo (100.000-400.000 €); Marescalchi s.r.l.,
Bologna (50.000-300.000 €); Matteo Lam-
pertico, Milano (30.000-250.000 €); *Mazzoleni Galleria d’Arte, Torino (30.000-450.000 €)
Castelli Guglielmo, *Il Segno, Roma (8002.500 €)
Castelnovi Carlotta, *Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE) (250-3.000 €)
Castillo Deball Mariana, *Pinksummer
Contemporary Art, Genova (1.500-65.000 €)
Castro Jota, *Umberto Di Marino Arte Contemporanea, Napoli (3.00040.000 €)
Chillida Eduardo, *La Galleria Dorothea van
der Koelen, Venezia (4.500-480.000 €)
Eduardo Chillida, La Galleria, Venezia, € 480.000
Chimney El Gato, Studio d’Arte Fioretti, Bergamo (800-5.000 €)
Chinese Luciano, *Galleria Nuovo Spazio,
Udine (500-5.000 €)
Chiodi Gialuca, *Galleria Marelia, Bergamo
(2.000-6.000 €)
Chiodi Umberto, *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (1.000-5.400 €)
Christo, *Galleria Montrasio Arte, Milano
(40.000-350.000 €); Galleria Repetto, Acqui
Terme (AL) (90.000-750.000 €); *Galleria Tega, Milano (25.000-350.000 €)
Ciacciofera Michele, *André, Roma
(2.000-5.000 €); *Galleria Carta Bianca, Catania (3.000-20.000 €)
Jota Castro, Galleria Umberto Di
Marino, Napoli, € 15.000
Catalani Massimo, Artsinergy, Roma
(2.000-15.000 €)
Catania Loredana, Studio d’Arte Fioretti,
Bergamo (800-5.000 €)
Catarinella Pietro, La Cuba d’Oro, Roma
(200-500 €)
Catelani Antonio, *Galleria Maria Grazia
Del Prete, Roma (1.500-7.000 €)
Cattaneo Alice, *Galleria Suzy Shammah,
Milano (5.000-30.000 €)
Cattaneo Enrico, *Dieci.due! International
research contemporary art, Milano (1.5005.000 €)
Cattaneo Stefano, Galleria Plurima, Udine
(3.000-7.000 €)
Cavellini Guglielmo Achille, *Wunderkammern, Roma (2.500-50.000 €)
Cavinato Paolo, *The Flat - Massimo Carasi, Milano (2.600-30.000 €)
Cecchini Loris, *Galleria Continua, San Gimignano (SI) (3.000-50.000 €)
Ceccobelli Bruno, Galleria Consorti, Roma
(8.000-15.000 €); Guastalla Centro Arte, Livorno (1.000-8.000 €)
Ceccoli Nicoletta, *Dorothy Circus Gallery,
Roma (3.000-5.000 €)
Ceci Juan Carlos, *Arte Boccanera Contemporanea, Trento (500-4.500 €)
Celestino Ottavio, *Ex Elettrofonica, Roma
(1.200-2.500 €)
Centenari Filippo, *2000 & Novecento Galleria d’arte, Reggio Emilia (6.000-25.000 €)
Cerato Piero, *Galleria Accademia, Torino
(500-4.000 €)
Ceresoli Alessandro, Francesca Minini,
Milano (2.000-6.000 €)
Ceribelli Paolo, Galleria Glauco Cavaciuti,
Milano (1.000-8.000 €)
Cervasio Antonio, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (300-3.600 €)
Cesetti Giuseppe, *Galleria Contini, Venezia (10.000-150.000 €)
Cestari Daniele, *Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano (800-4.000 €)
Cetera Pierluca, Galleria delle Battaglie,
Brescia (800-6.600 €)
Chagall Marc, Marescalchi s.r.l., Bologna
(300.000-800.000 €)
Chapela Perez Emilio, *Galleria Galica, Milano (4.500-18.000 €)
Chen Zhen, *Galleria Continua, San Gimignano (SI) (25.000-1.700.000 €)
Chersicla Bruno, *Galleria d’arte Spriano,
Omegna (VB) (3.000-8.000 €)
Cheryl Dunn, *Galleria Patricia Armocida,
Milano (1.500-2.500 €)
Chia Sandro, *Galleria d’Arte Maggiore , Bologna (15.000-250.000 €)
Chiancone Alberto, *Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (3.000-30.000 €)
Chiari Giuseppe, *Armanda Gori Arte,
Prato (1.000-10.000 €); Galleria Susanna
Orlando, Forte dei Marmi (MS) (1.4002.200 €)
Chiasera Paolo, Francesca Minini, Milano
(2.000-10.000 €)
Chiesi Andrea, *Corsoveneziaotto, Milano (2.500-14.000 €); *Guidi&Schoen,
Genova (2.500-16.000 €); Maniero Associazione Culturale, Roma (2.00010.000 €)
Ciam Giorgio, VV8 artecontemporanea, Reggio Emilia (3.000-15.000 €)
Cian Evaristo, Galleria Nuovo Spazio, Udine (500-5.000 €)
Ciavoli Fillippo, *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano (1.000-10.000 €)
Cicognani Nicola, VV8 artecontemporanea,
Reggio Emilia (1.300-3.000 €)
Cidade Marcelo, *Furini Arte Contemporanea, Roma (1.000-30.000 €)
Ciffo Alessandro, *Gallerianumero38, Lucca (1.500-25.000 €)
Cigler Vaclav, *Caterina Tognon Arte Contemporanea, Venezia (6.000-24.000 €)
Cilia Franco, *Il Sagittario, Messina (2.00020.000 €)
Cimino Cosimo, *Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (500-5.000 €)
Cinelli Antonella, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (1.700-7.500 €)
Cinzio, *Gallerianumero38, Lucca (2.5005.000 €)
Ciulla Girolamo, Galleria Susanna Orlando,
Forte dei Marmi (MS) (2.500-12.000 €)
Ciussi Carlo, *A Arte Studio Invernizzi, Milano (5.000-60.000 €)
Clavé Antoni, *Galleria d’Arte Maggiore , Bologna (20.000-500.000 €)
Clemente Francesco, Paolo Curti/Annamaria Gambuzzi & Co., Milano
(10.000- €)
Cnaani Ofri, *Galleria Pack, Milano (3.00015.000 €)
Cobbing William, *Furini Arte Contemporanea, Roma (1.500-15.000 €)
Collini Paolo, *Il Sagittario, Messina (2.00015.000 €)
Collishaw Mat, FaMa Gallery , Verona
(3.300-150.000 €)
Colombo Alice, Area B, Milano (6503.000 €)
Colombo Dario, *Pron Art&Design, Torino
(500-8.000 €)
Colombo Gianni, Valmore Studio d’Arte, Vicenza (10.000-48.000 €)
Coltro Davide, *Gagliardi Art System, Torino (5.000-450.000 €)
Comani Daniela, *Galleria Studio G7, Bologna (600-12.000 €)
Combas Robert, *Centro Arti Visive, Soresina (CR) (9.000-60.000 €)
Commone Mario, *Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (500-5.000 €)
Comoretti Vania, *Guidi&Schoen, Genova
(500-6.000 €)
Comte Claudia, Galleria Marie-Laure
Fleisch, Roma (900-11.000 €)
Conceptinprogress, *Furini Arte Contemporanea, Roma (500-5.000 €)
Coni Roberta, *Galleria Russo, Roma
(2.000-10.000 €); *Galleria Russo - Asso di
quadri, Milano (2.000-10.000 €)
10 Arte Contemporanea
Consadori Silvio, *Galleria Ponte Rosso,
Milano (5.000-30.000 €)
Consagra Pietro, *Galleria Tonelli, Milano
(10.000-80.000 €)
Consani Michelangelo, *Fabio Tiboni |
Sponda, Bologna (3.500-18.000 €)
Consorti Paolo, Artsinergy, Roma (2.00020.000 €); *Gagliardi Art System, Torino
(5.000-50.000 €)
Copello Luigi, *Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE) (400-3.000 €)
Corneille, Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina (8.000-18.000 €); Galleria 70, Milano
(1.500-35.000 €)
Corneli Fabrizio, *Studio Trisorio, Napoli
(3.000-15.000 €)
Corni Gabriele, *OltreDimore, Bologna
(2.700-5.800 €)
Corno Alex, *Antologia Arte Moderna e
Contemporanea, Monza (MB) (3.00050.000 €)
Corona Davide, Galleria Soleluna, Piacenza (2.000-5.000 €)
Corona Gianluca, *Galleria Cristina Busi,
Chiavari (GE) (2.000-10.000 €); *Galleria
Forni, Bologna (2.000-10.000 €); *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (60018.000 €)
Corpora Antonio, *Galleria Giraldi, Livorno (5.000-80.000 €)
Corradetti Giulia, *Artsinergy, Roma (5005.000 €)
Correggia Francesco, *Galleria Antonio
Battaglia, Milano (5.000-10.000 €)
Corsi Carlo, *Galleria d’arte Cinquantasei,
Bologna (7.000-100.000 €)
Corsi Fiorella, *André, Roma (1.5005.000 €)
Corsini Vittorio, *Corsoveneziaotto, Milano (5.000-25.000 €); *Giacomo Guidi Arte
Contemporanea, Roma (5.000-15.000 €)
Costa Giacomo, *Guidi&Schoen, Genova
(6.000-20.000 €)
Costa Toni, Valmore Studio d’Arte, Vicenza
(14.000-20.000 €)
Craig Kit, *Galleria Maria Grazia Del Prete,
Roma (1.000-8.000 €)
Crali Tullio, Galleria Nuovo Spazio, Udine
(10.000-60.000 €)
Cravo Neto Mario, *Paci contemporary ,
Brescia (5.500-15.000 €)
Cremaschi Carlo, *Punto Arte, Modena
(1.500-7.000 €)
Cremonini Leonardo, *Galleria Montrasio
Arte, Milano (15.000-200.000 €)
Cresci Mario, *Galleria Elleni, Bergamo
(3.000-8.000 €); *Galleria Manzoni, Bergamo
(4.000-8.000 €)
Crippa Roberto, Bonioni Arte, Reggio Emilia (3.500-100.000 €); *Centro Arti Visive, Soresina (CR) (7.000-30.000 €); *Galleria Giraldi, Livorno (3.000-120.000 €); Galleria Nuovo Spazio, Udine (5.000-20.000 €)
Crispino Raffaella, *1/9 unosunove arte
contemporanea, Roma (1.500-10.000 €)
Crociara Renzo, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (1.500-7.500 €)
Cucchi Enzo, *Galleria Poggiali e Forconi,
Firenze (12.000-230.000 €)
Cucullu Santiago, *Umberto Di Marino Arte Contemporanea, Napoli (2.500-20.000 €)
Cuoghi Vanni, Area B, Milano (1.000-8.000
€); *Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como (1.200-6.000 €); Studio d’Arte Fioretti,
Bergamo (2.500-10.000 €)
Vanni Cuoghi, Galleria Roberta
Lietti, Como, € 3.630
Cuomo Gianni, *Galleria Marelia, Bergamo
(1.000-5.000 €)
Cvijanovic Nemanja, *Furini Arte Contemporanea, Roma (1.000-30.000 €)
Cytter Keren, *Galleria Raffaella Cortese,
Milano (5.000-38.000 €)
D
D’acquisto Daniele, *Gagliardi Art System,
Torino (3.000-50.000 €)
D’amaro Valentina, Wannabee, Milano
(3.200-7.200 €)
D’angelo Pietro, *Ermanno Tedeschi Gallery, Milano (1.500-8.000 €)
D’elia Davide, *Ex Elettrofonica, Roma
(1.500-16.000 €)
D’holbachie Yoko, Mondo Bizzarro Gallery,
Roma (1.000-3.000 €)
D’orta Carlo, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (800-2.800 €)
Dabbrescia Mimmo, *Prospettive d’Arte,
Milano (500-3.000 €)
Dadamaino, *Artesilva, Seregno (MI)
(2.500-80.000 €); Galleria Carlina, Torino
(10.000-80.000 €); *Galleria Dep Art, Milano
(5.000-80.000 €); *Marchese Arte Contemporanea, Prato (10.000-35.000 €); Matteo
Lampertico, Milano (5.000-100.000 €);
*P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna
(2.500-70.000 €)
Dadson Andrew, *Franco Noero, Torino
(5.000-30.000 €)
Dall’o Arnold Mario, LipanjePuntin arte
contemporanea, Trieste (1.000-25.000 €)
Dalla Pola Massimo, *Allegra Ravizza Art
Project, Milano (200-500 €)
Dalla Zorza Carlo, *Galleria Ponte Rosso,
Milano (5.000-30.000 €)
Damioli Aldo, *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (5.600-24.500 €)
Damnjan Radomir, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (2.500-50.000 €)
Danelone Olga, *Maria Cilena, Milano (7003.000 €)
Daniela Cavallo, Studio d’Arte Fioretti, Bergamo (800-5.000 €)
Danke Raphael, *Norma Mangione Gallery,
Torino (1.200-9.500 €)
Davico Mario, *Galleria Bianconi, Milano
(2.500-40.000 €)
David Domenico, *Galleria Antonio Battaglia, Milano (5.000-10.000 €); Galleria Carta
Bianca, Catania (2.500-12.000 €)
De Angelis Giovanni, *CO2 contemporary
art, Roma (1.500-5.000 €)
De Azambuja Marlon, *Furini Arte Contemporanea, Roma (1.000-20.000 €)
De Biasi Mario, *Galleria 70, Milano (1.5004.500 €)
De Biasi Paolo, Area B, Milano (1.0006.000 €)
De Chirico Giorgio, *Galleria d’Arte Maggiore , Bologna (80.000-2.800.000 €); Marescalchi s.r.l., Bologna (80.000-1.000.000 €);
*Poleschi Arte, Milano (50.000-200.000 €);
Prospettive d’Arte, Milano (20.000-150.000 €)
De Gaetano Cristiano, *The Flat - Massimo Carasi, Milano (1.000-15.000 €)
De Gara Giovanni, *Galleria Spazio Gianni
Testoni La 2000+45, Bologna (500-4.000 €)
De Jong Folkert, *Brand New Gallery, Milano (6.000-100.000 €)
De Luca Michele, Insight Space gallery, Roma (1.000-15.000 €)
De Lucchi Ottorino, *Salamon&C. Arte
Contemporanea, Milano (1.200-8.000 €)
De Marchi Riccardo, *A Arte Studio Invernizzi, Milano (5.000-30.000 €)
De Maria Nicola, *Galleria Cardi, Milano
(10.000-250.000 €)
De Nola Fabrice, *Maniero Associazione
Culturale, Roma (1.500-10.000 €)
De Palma Teo, Centro Luigi Di Sarro, Roma
(250-5.000 €)
De Pietri Paola, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (7.000-7.000 €)
De Pisis Filippo, Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (15.000-150.000 €)
De Rocchi Francesco, *Galleria Ponte
Rosso, Milano (10.000-50.000 €)
De Simone Vincenzo, Bonioni Arte, Reggio
Emilia (2.500-20.000 €)
Del Bono Severino, Vecchiato Art Galleries,
Padova (2.000-5.000 €)
Del Monte Ilaria, *Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como (900-2.000 €)
Del Re Marco, *Galleria Franca Mancini, Pesaro (PU) (6.000-16.000 €)
Della Casa Giuliano, Galleria Soleluna, Piacenza (3.000-20.000 €)
Dellavedova Mario, *Galleria Suzy Shammah, Milano (8.000-30.000 €)
Delrue Ronny, *Weber & Weber Arte Contemporanea, Torino (1.200-6.000 €)
Deluigi Mario, Galleria Nuovo Spazio, Udine (10.000-30.000 €)
Delvè Giulio, 1/9 unosunove arte contemporanea, Roma (2.500-4.000 €)
Demetrio Josè, Bonioni Arte, Reggio Emilia
(1.000-6.000 €)
Demetz Gehard, *Galleria Rubin, Milano
(5.000-54.000 €)
Demis Marco, Area B, Milano (950-3.500
€); Galleria delle Battaglie, Brescia (1.3005.000 €)
Depero Fortunato, Studio 53 Arte, Rovereto (TN) (2.000-100.000 €)
Dermisache Mirtha, *P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna (2.000-15.000 €)
Descombes Jean-Pierre, *Spazio Nuovo
Contemporary Art, Roma (5.000-15.000 €)
Despotovic Nebojsa, *Arte Boccanera
Contemporanea, Trento (1.000-7.000 €)
Dessì Gianni, *André, Roma (6.000-16.000
€); *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (5.000-30.000 €); *Galleria dello
Scudo, Verona (5.000-80.000 €)
Destito Claudio, *Galleria Marelia, Bergamo (1.500-7.000 €)
Devecchi Gabriele, *Valmore Studio d’Arte, Vicenza (14.000-20.000 €)
Dewasne Jean, *Lorenzelli Arte, Milano
(10.000-40.000 €)
Di Bello Bruno, *Galleria Elleni, Bergamo
(3.500-30.000 €)
Di Bello Paola, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (5.500-10.000 €)
Di Benedetto Florence, *Galleria Glauco
Cavaciuti, Milano (1.200-6.000 €)
Di Fabio Alberto, *Galleria Pack, Milano
(7.000-60.000 €); *Umberto Di Marino Arte
Contemporanea, Napoli (6.000-40.000 €)
Di Giovanni Marco, *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (1.500-15.000 €);
*Galleria Galica, Milano (2.000-20.000 €); *Il
Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA)
(1.000-10.000 €)
Di Piazza Giuseppe, *Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano (1.800-3.300 €)
Di Robilant Tristano, Paolo Curti/Anna-
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
maria Gambuzzi & Co., Milano (8.00015.000 €)
Di Trapani Martina, Dieffe Arte Contemporanea, Torino (200-1.000 €)
Dibbets Jan, Giacomo Guidi Arte Contemporanea, Roma (30.000-60.000 €)
Dizieduszycka Edith, La Cuba d’Oro, Roma
(500-5.000 €)
Djordjadze Thea, *kaufmann repetto, Milano (5.000-18.000 €)
Doll Tatjana, Corsoveneziaotto, Milano
(6.500-45.000 €)
Domburg Bart, Paolo Curti/Annamaria
Gambuzzi & Co., Milano (8.000-20.000 €)
Dondero Mario, *Galleria Ceribelli, Bergamo (1.000-3.000 €)
Donzelli Bruno, Galleria Consorti, Roma
(2.500-10.000 €); Galleria Del Monte arte contemporanea, Forio (NA) (2.000-10.000 €)
Donzelli Maurizio, *Caterina Tognon Arte
Contemporanea, Venezia (1.800-4.200 €)
Dorazio Piero, *Galleria Accademia, Torino
(3.000-40.000 €); *Zonca & Zonca Arte Contemporanea, Milano (8.000-100.000 €)
Dorfles Gillo, Galleria Soleluna, Piacenza
(8.000-30.000 €)
Doucet Jacques, *R.R. 1919, Genova
(10.000-30.000 €)
Dova Gianni, *Centro Arti Visive, Soresina
(CR) (4.000-35.000 €)
Dragomirescu Radu, *Maria Cilena, Milano (3.000-18.000 €)
Drazic Dusica, Studio Tommaseo, Trieste
(800-12.000 €)
Dudreville Leonardo, *Antologia Arte Moderna e Contemporanea, Monza (MB)
(10.000-1.000.000 €)
Duff Arthur, *Galleria Galica, Milano (5.50025.000 €); *Oredaria Arti Contemporanee, Roma (4.500-40.000 €)
Arthur Duff, Oredaria Arti Contemporanee, Roma, € 16.000
*Galleria Plurima, Udine (3.500-11.000 €)
Eielson Jorge, *Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA) (4.000-60.000 €)
Ellis Tim, *Furini Arte Contemporanea, Roma (2.000-10.000 €)
Elstermann Rainer, Barbara Paci Galleria
d’Arte, Pietrasanta (LU) (3.000-6.000 €)
Emblema Salvatore, Artsinergy, Roma
(3.000-40.000 €)
Emily Jacir, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (10.000-30.000 €)
Erben Ulrich, *Galleria Studio G7, Bologna
(900-25.000 €)
Errò, *Centro Arti Visive, Soresina (CR)
(8.500-80.000 €)
Espeche Santiago, *Spazio Nuovo Contemporary Art, Roma (3.000-5.000 €)
Esposito Bruna, *Caterina Tognon Arte
Contemporanea, Venezia (8.000-16.000 €)
Esposito Enzo, Ellequadro Documenti arte
contemporanea, Genova (1.500-20.000 €);
*Eventinove artecontemporanea, Torino
(3.600-38.300 €)
Evangelisti Nicola, Ellequadro Documenti arte contemporanea, Genova (1.00025.000 €); Paci contemporary , Brescia
(1.500-7.500 €)
F
Facco Andrea, *Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA) (3.000-15.000 €); Otto
Gallery, Bologna (900-7.500 €)
Fairey Shepard, *Mondo Bizzarro Gallery,
Roma (4.000-25.000 €)
Faletti Giorgio, *Ellequadro Documenti arte contemporanea, Genova (1.000-5.000 €)
Fantini Marco, Galleria delle Battaglie, Brescia (2.000-9.000 €)
Favaretto Lara, *Franco Noero, Torino
(8.000-60.000 €)
Federici Laura, *André, Roma (1.5004.000 €)
Ferioli Tamara, Maniero Associazione Culturale, Roma (1.000-5.000 €)
Fermariello Sergio, *Galleria Tonelli, Milano (8.000-18.000 €); *Ronchini arte contemporanea, Terni (8.000-25.000 €)
Ferrante Simonetta, *Siniscalco Arte, Milano (500-2.000 €)
Ferrara Aldo, *Pron Art&Design, Torino
(1.000-10.000 €)
Ferrari Agostino, *Galleria Centro Steccata, Parma (2.500-25.000 €)
Ferraro Alessandro, *Artsinergy, Roma
(500-6.000 €)
Ferratto Mariana, *The Gallery Apart, Roma (800-5.000 €)
Ferrero Richi, *Gagliardi Art System, Torino (8.000-250.000 €)
Ferri Claudia, *Ex Elettrofonica, Roma (5003.000 €)
Ferroni Gianfranco, *Galleria Ceribelli,
Bergamo (10.000-100.000 €)
Durant Sam, *Franco Soffiantino, Torino
(30.000-150.000 €)
Durini Giulio, *Galleria Rubin, Milano
(8.000-15.000 €)
Dybbroe Møller Simon, Francesca Minini,
Milano (2.000-15.000 €)
Dynys Chiara, *Galleria Fumagalli, Bergamo
(8.000-45.000 €); Galleria Marie-Laure
Fleisch, Roma (1.500-90.000 €)
Gianfranco Ferroni, Galleria Ceribelli, Bergamo, € 22.000
Chiara Dynys, Galleria Fumagalli,
Bergamo, € 7.500
E
Ebner Shannon, *kaufmann repetto, Milano
(5.000-75.000 €)
Eccardi Fulvio, *LipanjePuntin arte contemporanea, Trieste (1.200-6.000 €)
Echachkh Latifa, *kaufmann repetto, Milano (6.000-50.000 €)
Latifa Echakhch, Kaufmann Repetto, Milano, € 7.000
Echaurren Pablo, *Galleria d’Arte Maggiore , Bologna (10.000-80.000 €)
Edburg Daniela, *Spazio Nuovo Contemporary Art, Roma (2.200-8.000 €)
Edmondson Simon, *Spazio Nuovo Contemporary Art, Roma (6.800-18.000 €)
Egger Hannes, *Maria Cilena, Milano (4001.000 €)
Egger Ulrich, *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (3.000-20.000 €);
Festa Tano, Galleria Consorti, Roma
(10.000-15.000 €)
Festi Tatiana, *Arte Boccanera Contemporanea, Trento (500-3.000 €)
Fetting Rainer, *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (11.000-100.000 €)
Finocchiaro Alessandro, *André, Roma
(1.500-4.000 €)
Finotti Novello, *Barbara Paci Galleria d’Arte,
Pietrasanta (LU) (20.000-300.000 €)
Finzi Ennio, *Galleria d’arte Spriano, Omegna
(VB) (2.000-7.000 €)
Fioravanti Rosanna, *La Cuba d’Oro, Roma
(1.500-3.000 €)
Fiore Enzo, *Galleria Contini, Venezia (15.000100.000 €)
Fiorelli Emanuela, *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (1.500-15.000 €); *Fabbri Contemporary Art, Milano (3.000-10.000 €)
Fiorenzo Silvio, Vecchiato Art Galleries, Padova (2.000-5.000 €)
Fiorese Cinzia, *Galleria 70, Milano (800-4.000 €)
Fioroni Giosetta, *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (3.500-40.000 €)
Fischer Nina & El Sani Maroan, *Galleria Marie-Laure Fleisch, Roma (800-8.000 €)
Floreani Roberto, *Galleria Russo, Roma (10.00030.000 €); *Galleria Russo - Asso di quadri, Milano
(10.000-30.000€);*OpenArt,Prato(4.000-32.000€)
Folon, *Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA) (10.000-80.000 €)
Fontaine Claire, Caterina Tognon Arte Contemporanea, Venezia (3.500-20.000 €)
Fontana Carlo, *Totem Il Canale, Venezia
(800-4.000 €)
Fontana Franco, *Photo&Contemporary,
Torino (5.000-10.000 €)
Fontana Lucio, *Galleria d’Arte Maggiore , Bologna (40.000-1.200.000 €); *Galleria Tega, Milano (100.000-900.000 €); *Galleria Tonelli, Mi-
lano (50.000-150.000 €); Marescalchi s.r.l., Bologna (300.000-800.000 €); Matteo Lampertico, Milano (30.000-1.000.000 €); *Mazzoleni
Galleria d’Arte, Torino (50.000-1.400.000 €)
Fornasieri Letizia, *Galleria Rubin, Milano
(1.500-14.000 €)
Forns Bada Carlos, *Il Polittico, Roma
(4.000-15.000 €)
Foxcroft Lesley, *A Arte Studio Invernizzi,
Milano (5.000-25.000 €)
Francesconi Luca, *Umberto Di Marino Arte Contemporanea, Napoli (2.000-21.000 €)
Francis Sam, Galleria Repetto, Acqui Terme
(AL) (15.000-1.000.000 €)
Galvez Alberto, *Il Polittico, Roma (1.00010.000 €)
Gangai Gianni, *Dieci.due! International
research contemporary art, Milano (5003.000 €)
Garel Quentin, *Galleria Forni, Bologna
(7.000-40.000 €)
Garelli Titti, *Marena Rooms Gallery,
Torino (3.000-6.000 €)
Garrido-Lecca Ximena, *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano (5.00050.000 €)
Garutti Alberto, Galleria Studio G7, Bologna (6.000-12.000 €)
Gaspare, *Raffaella De Chirico Galleria d’Arte, Torino (750-2.000 €)
Gasparini Marina, *Maria Cilena, Milano
(450-6.000 €)
Gastel Matteo, *Galleria Glauco Cavaciuti,
Milano (1.500-10.000 €)
Gastini Marco, *2000 & Novecento Galleria d’arte, Reggio Emilia (7.000-60.000 €);
*Galleria dello Scudo, Verona (7.00070.000 €); *Otto Gallery, Bologna (7.000150.000 €)
Sam Francis, Galleria Repetto arte moderna e contemporanea, Acqui Terme (Al), € 60.000
Francolino Andrea, Galleria Spazio Gianni
Testoni La 2000+45, Bologna (1.200-6.500 €)
Frangi Giovanni, *Galleria dello Scudo, Verona (4.000-60.000 €); Barbara Paci Galleria
d’Arte, Pietrasanta (LU) (3.000-50.000 €);
*Galleria Poggiali e Forconi, Firenze (5.00060.000 €)
Marco Gastini, Galleria Dello Scudo, Verona, € 60.000
Giovanni Frangi, Galleria Dello
Scudo, Verona, € 35.000
Frangi Reale F., *Galleria Marelia, Bergamo
(1.000-15.000 €)
Frani Ettore, *L’Ariete artecontemporanea,
Bologna (2.000-12.000 €); *Maniero Associazione Culturale, Roma (1.000-5.000 €)
Frapiccini Eva, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (3.500-6.000 €)
Fratelli Calgaro, *Furini Arte Contemporanea, Roma (1.500-4.000 €)
Fratus Patrizia, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (1.500-5.000 €)
Frau Greta, *The Flat - Massimo Carasi, Milano (3.600-20.000 €)
Friberg Maria, *Galleria Galica, Milano
(9.000-22.000 €)
Friedl Peter, *Guido Costa projects, Torino
(4.000-60.000 €)
Frigo Giulio, Francesca Minini, Milano
(1.000-9.000 €)
Frillici Simona, Wunderkammern, Roma
(1.000-5.000 €)
Frisò Johan, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (3.000-50.000 €)
Frosi Christian, *Zero, Milano (1.00025.000 €)
Frp2, *Corsoveneziaotto, Milano (1.5003.000 €)
Fruhtrunk Gunter, Lorenzelli Arte, Milano
(7.000-30.000 €)
Fujiwara Simon, Giò Marconi, Milano
(5.500-48.000 €)
Fukushi Ito, Galleria Nuovo Spazio, Udine
(1.000-10.000 €)
Fusi Walter, *Open Art, Prato (2.200-30.000 €)
G
Gacek Marysia, 1/9 unosunove arte contemporanea, Roma (550-3.300 €)
Gaddini Luca, *Gallerianumero38, Lucca
(2.500-7.000 €)
Galiciadis Athene, *Galleria Marie-Laure
Fleisch, Roma (1.500-11.000 €)
Galizia Licia, *Associazione Mara Coccia,
Roma (1.500-15.000 €)
Gallagher James, *CO2 contemporary art,
Roma (300-2.500 €)
Galli Federica, *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (200-5.000 €)
Galliani Michelangelo, *Romberg arte
contemporanea, Latina (RM) (4.500-50.000 €)
Galliani Omar, *2000 & Novecento Galleria d’arte, Reggio Emilia (6.000-40.000 €); Bonioni Arte,
Reggio Emilia (2.500-40.000 €); *Centro Arti Visive, Soresina (CR) (5.000-40.000 €); Eleonora
D’Andrea Contemporanea, Prato (15.000-60.000
€); *Galleria Dep Art, Milano (8.000-24.000 €)
Gallizio Pinot, Galleria Carlina, Torino
(28.000-100.000 €)
Gallo Giuseppe, *Galleria dello Scudo, Verona (12.500-80.000 €)
Gallori Beatrice, *Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (300-2.000 €)
Galvano Albino, *Galleria Accademia, Torino (700-10.000 €)
Gatto Giorgio, *Ellequadro Documenti arte
contemporanea, Genova (500-5.000 €)
Gavazzi Riccardo, Galleria delle Battaglie,
Brescia (800-4.500 €)
Geers Kendell, *Galleria Continua, San Gimignano (SI) (2.000-175.000 €)
Gennai Delio, *Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (500-5.000 €)
GennariFrancesco,*Zero,Milano(2.000-30.000€)
Gentilini Franco, Guastalla Centro Arte, Livorno (7.000-60.000 €)
Gerd Eva, *Barbara Paci Galleria d’Arte, Pietrasanta (LU) (500-3.000 €)
Gersht Ori, *Brand New Gallery, Milano
(6.000-38.000 €)
Ghadirian Shadi, *CO2 contemporary art,
Roma (3.000-15.000 €)
Ghinato Enrico, *Galleria Contini, Venezia
(25.000-70.000 €)
Ghirri Luigi, *Galleria Montrasio Arte, Milano
(15.000 €); Galleria Repetto, Acqui Terme (AL)
(5.000-30.000 €); *Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA) (3.000-20.000 €); *Paolo Tonin arte contemporanea, Torino (6.000-15.000 €);
*Studio Trisorio, Napoli (3.000-15.000 €)
Giacobbe Vincenza, *Galleria Antonio Battaglia, Milano (3.000-5.000 €)
Giacon Massim, *LipanjePuntin arte contemporanea, Trieste (1.000-15.000 €)
Giacone Claudio, *Arteincornice, Torino
(3.000-15.000 €)
Giambarresi Nella, *La Cuba d’Oro, Roma
(3.000-15.000 €)
Giampietro Fabio, Galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, Bologna (2.500-15.000 €)
Giani Gallino Tilde, *Raffaella De Chirico
Galleria d’Arte, Torino (1.500-5.000 €)
Giannobi Marina, *Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como (2.000-15.000 €)
Giannoni Massimo, *Galleria Russo, Roma
(9.000-30.000 €); *Galleria Russo - Asso di
quadri, Milano (9.000-30.000 €)
Gianquinto Alberto, *Galleria Dep Art, Milano (8.000-10.000 €)
Giardini Cesare, *Lazzaro by Corsi, Milano
(600-3.000 €)
Giardino Laura, Area B, Milano (650-3.000 €)
Giavarini Roberto, *Nuovospazio arte contemporanea, Piacenza (1.000-3.000 €)
GiavinoMario,*SiniscalcoArte,Milano(500-3.000€)
Gibilisco Miranda, *Galleria Stefano Forni,
Bologna (1.000-3.000 €)
Gilardi Piero, Art Plaza, Venaria Reale (TO)
(3.000-8.000 €); *Biasutti & Biasutti, Torino
(5.000-150.000 €); Galleria Susanna Orlando,
Forte dei Marmi (MS) (5.000-8.000 €)
Gilgogué, *Galleria 70, Milano (700-7.000 €)
Giliberti Eugenio, *Giacomo Guidi Arte Contemporanea, Roma (5.000-20.000 €)
Gillespie Thomas, *Galleria Poggiali e Forconi, Firenze (2.000-18.000 €)
Gilligan Melanie, *Franco Soffiantino, Torino (5.000-25.000 €)
Gilmour Chris, *Eventinove artecontemporanea, Torino (2.500-28.000 €)
Giovanardi Mario, Punto Arte, Modena
(1.500-8.000 €)
Giovani Marco, *Galleria Bianconi, Milano
(3.000-20.000 €)
Giovanni Andrea, *Arteincornice, Torino
(500-5.000 €)
Giovannoni Alessandra, *Il Segno, Roma
(500-35.000 €)
Girardi Daniele, *La Giarina Arte Contemporanea, Verona (1.000-20.000 €)
Giua, *Ellequadro Documenti arte contemporanea, Genova (1.000-5.000 €)
Arte Contemporanea 11
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
Giuliani Giuliano, *Galleria Ceribelli, Bergamo (3.000-25.000 €)
Giunta Daniele, *La Giarina Arte Contemporanea, Verona (500-4.500 €)
Giurato Alfio, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (850-7.200 €)
Glaser/kunz, *Gagliardi Art System, Torino
(30.000-250.000 €)
Gliberti Fausto, *Ronchini arte contemporanea, Terni (4.000-12.000 €)
Gligorov Robert, *Galleria Pack, Milano
(2.500-70.000 €)
Gluzberg Margarita, *Zonca & Zonca Arte
Contemporanea, Milano (3.000-9.000 €)
Gobbi Marcello, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (1.500-9.000 €)
Gobbo Eloisa, Studio d’Arte Fioretti, Bergamo (1.000-7.000 €)
Goldbach Niklas, *Galleria Bianconi, Milano (8.000-55.000 €)
Gonzalez Dionisio, *ProjectB Contemporary Art, Milano (7.000-14.000 €)
Gormely Antony, *Galleria Continua, San
Gimignano (SI) (12.200-1.820.000 €)
Gosmaro Corinna, *Raffaella De Chirico
Galleria d’Arte, Torino (400-6.000 €)
Grassino Paolo, *Galleria Paola Verrengia,
Salerno (5.000-30.000 €)
Greco Ferdinando, *Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA) (3.000-15.000 €)
Greco Leonardo, VV8 artecontemporanea,
Reggio Emilia (500-3.000 €)
Green Veronica, *Movimento arte contemporanea, Milano (600-5.000 €)
Greiner Otto, *Galleria dell’Incisione, Brescia (500-10.000 €)
Grenci Domenico, *Eleonora D’Andrea
Contemporanea, Prato (2.000-5.000 €)
Griffa Giorgio, *2000 & Novecento Galleria
d’arte, Reggio Emilia (5.000-30.000 €); *Artesilva, Seregno (MI) (2.000-30.000 €); *Giampiero Biasutti, Arte Moderna e Contemporanea, Torino (4.600-35.000 €)
Grimaldi Massimo, *Zero, Milano (2.00030.000 €)
Grossi Ester, *Galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, Bologna (800-2.000 €)
Grosz George, Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina (12.000-25.000 €)
Guaitamacchi Jonathan, *Galleria Russo,
Roma (5.500-25.000 €); *Galleria Russo - Asso di quadri, Milano (5.500-25.000 €); *Giampiero Biasutti, Arte Moderna e Contemporanea, Torino (2.000-25.000 €)
Guaricci Enzo, Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (2.000-20.000 €)
Guarneri Riccardo, *Galleria Giraldi, Livorno (3.000-30.000 €)
Guasti Mirella, *Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (2.500-15.000 €)
Guccione Piero, *Il Sagittario, Messina
(15.000-35.000 €)
Guerresi
Maimouna
Patrizia,
*Photo&Contemporary, Torino (4.00035.000 €)
Guerri Federico, *Weber & Weber Arte Contemporanea, Torino (600-5.000 €)
Guerrini Lorenzo, *Galleria Del Monte arte
contemporanea, Forio (NA) (1.000-300.000 €)
Guerzoni Franco, *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (5.600-25.500 €)
Guida Federico, *Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como (5.000-20.000 €)
Guidi Virgilio, *Galleria Contini, Venezia
(10.000-100.000 €); Galleria Nuovo Spazio,
Udine (2.500-50.000 €)
Gurnari Massimo, Area B, Milano (6006.000 €)
Gusmaroli Riccado, Galleria Glauco Cavaciuti, Milano (1.600-20.000 €)
Gusti Ludovica, *Studiò di Giovanna Simonetta, Milano (800-5.000 €)
Gutov Dmitry, *Galleria Nina Lumer, Milano
(5.000-70.000 €)
Guttuso Renato, Guastalla Centro Arte, Livorno (4.000-70.000 €)
Guyton Wad, Giò Marconi, Milano (6.0006.000 €)
H
Habicher Eduard, *Galleria Studio G7, Bologna (3.000-10.000 €)
Hachem Pascal, Federica Schiavo Gallery,
Roma (2.000-20.000 €)
Håkansson Henrik, *Franco Noero, Torino
(8.000-100.000 €)
Haloba Anawana, *Franco Soffiantino, Torino (3.000-40.000 €)
Hanning Jens, *Franco Soffiantino, Torino
(3.000-20.000 €)
Hardy Anne, Federica Schiavo Gallery, Roma (9.200-11.000 €); Norma Mangione Gallery, Torino (9.150 €)
Hartung Hans, *Biasutti & Biasutti, Torino
(30.000-250.000 €); *Galleria Accademia, Torino (10.000-100.000 €); *Galleria Tega, Milano (30.000-250.000 €); *Mazzoleni Galleria
d’Arte, Torino (25.000-350.000 €)
Hattori Naoto, *Dorothy Circus Gallery, Roma (2.000-10.000 €)
Heikes Jay, Federica Schiavo Gallery, Roma
(3.000-35.000 €)
Hirose Satoshi, *Galleria Maria Grazia Del
Prete, Roma (1.000-8.000 €)
Ho-Kan, *Galleria d’arte Spriano, Omegna
(VB) (1.500-4.000 €)
Hocks Teun, *Paci contemporary , Brescia
(5.500-13.800 €)
Hodicke Karl, *Studio d’Arte Cannaviello,
Milano (6.000-125.000 €)
Hoenerloh Stefan, *Galleria Rubin, Milano
(8.000-36.000 €)
Hofer Markus, *Ronchini arte contemporanea, Terni (3.000-8.000 €)
Hogre, *Mondo Bizzarro Gallery, Roma (8003.000 €)
Hokusai Katsushika, Galleria dell’Incisione, Brescia (2.000-15.000 €)
Holland Harry, *Il Polittico, Roma (6.00030.000 €)
Horn Rebecca, Galleria Marie-Laure
Fleisch, Roma (12.000-150.000 €); *Studio
Trisorio, Napoli (14.000-900.000 €)
Horn Roni, *Galleria Raffaella Cortese, Milano (17.000-140.000 €)
Hr-Stamenov, Studio Tommaseo, Trieste
(500-5.000 €)
Huan Zhang, *ProjectB Contemporary Art,
Milano (70.000-250.000 €)
Jenkins Paul, Art Plaza, Venaria Reale (TO)
(8.000-25.000 €); Guastalla Centro Arte, Livorno (10.000-40.000 €); Lorenzelli Arte, Milano (10.000-50.000 €); *Open Art, Prato
(13.000-180.000 €)
Jensen Daniel, *Galleria Maria Grazia Del
Prete, Roma (1.500-4.500 €)
Jodice Francesco, *Antologia Arte Moderna e Contemporanea, Monza (MB) (7.50025.000 €); *Umberto Di Marino Arte Contemporanea, Napoli (7.500-14.000 €)
Robert Indiana, Galleria d’Arte
Maggiore, Bologna, € 450.000
Ionesco Irina, *Galleria 70, Milano (2.0006.500 €)
Iori Pietro, Bonioni Arte, Reggio Emilia
(1.000-6.000 €)
Isgrò Emilio, *Armanda Gori Arte, Prato
(3.000-30.000 €)
J
Zhang Huan, ProjectB Gallery, Milano, € 250.000
Hutchinson Peter, *P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna (3.000-45.000 €)
I
I Santissimi, Gagliardi Art System, Torino
(9.000-17.000 €)
Iacchetti Paolo, *Artesilva, Seregno (MI)
(1.500-20.000 €); *Galleria Studio G7, Bologna (1.200-10.000 €)
Iacopino Mimmo, Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (3.000-7.000 €)
Iaia Diego, *The Gallery Apart, Roma (5004.500 €)
Icaro Paolo, *Galleria Studio G7, Bologna
(5.000-20.000 €); Lorenzelli Arte, Milano
(10.000-40.000 €)
Il Papero Rosso, Bonioni Arte, Reggio Emilia (2.500-20.000 €)
Imbriaco Alessandro, *Galleria Montrasio
Arte, Milano (1.000-5.000 €)
Indiana Robert, *Galleria d’Arte Maggiore ,
Bologna (180.000-1.250.000 €)
Inferrera Pina, Centro Luigi Di Sarro, Roma
(500-5.000 €)
Invader, *Wunderkammern, Roma (3.50050.000 €)
Inverni Fabio, Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (1.500-4.000 €)
J&peg, Gagliardi Art System, Torino (3.00011.000 €); *Galleria Poggiali e Forconi, Firenze (2.500-14.000 €)
Jack Robert, *Galleria Paola Verrengia, Salerno (2.000-15.000 €)
Janin Zuzanna, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (1.500-15.000 €)
Jannini Ernesto, *La Giarina Arte Contemporanea, Verona (2.000-10.000 €)
Janson Jonathan, *Galleria dell’Incisione,
Brescia (2.000-8.000 €)
Paul Jenkins, Galleria Open Art,
Prato, € 56.000
Francesco Jodice, Galleria Umberto Di Marino, Napoli, € 9.000
Jodice Mimmo, *Vistamare, Pescara
(7.800-14.500 €)
Joffe Chantal, L’Ariete artecontemporanea,
Bologna (8.000-15.000 €)
Johansson Ewa-Mari, *Galleria 70, Milano (900-2.500 €)
Johansson Michael, *The Flat - Massimo Carasi, Milano (3.200-30.000 €)
Johnston Alan, *Fabbri Contemporary
Art, Milano (3.000-15.000 €)
Jurayj John, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (2.000-9.000 €)
Just Tony, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (3.000-10.000 €)
Kelm Annette, Norma Mangione Gallery,
Torino (5.200-9.000 €)
Kenny Steven, Galleria Davico, Torino
(4.500-12.000 €)
Kern Richard, *Guidi&Schoen, Genova
(4.000-8.000 €)
Khebrehzadeh Avish, Galleria S.A.L.E.S.,
Roma (3.000-40.000 €)
Khete Pesce, *The Flat - Massimo Carasi,
Milano (1.500-10.000 €)
Kimura Takako, *Zonca & Zonca Arte Contemporanea, Milano (1.500-10.000 €)
Kirby John, *Il Polittico, Roma (20.000100.000 €)
Kirchhoff Thorsten, *Alberto Peola Arte
Contemporanea, Torino (3.000-18.000 €)
Kläs Esther, *SpazioA Gallery, Pistoia
(2.000-9.000 €)
Klauke Juergen, *Photo&Contemporary,
Torino (25.000-45.000 €)
Klinger Max, *Galleria dell’Incisione, Brescia (500-18.000 €)
Knap Jan, *Giampiero Biasutti, Arte Moderna e Contemporanea, Torino (6.000-50.000
€); *Studio d’Arte Raffaelli, Trento (3.00015.000 €)
Knoebel Imi, *Giacomo Guidi Arte Contemporanea, Roma (25.000-150.000 €)
Knorr Karen, *Photo&Contemporary, Torino
(6.000-18.000 €)
K
Kaaf Ali, *Galleria Marie-Laure Fleisch,
Roma (1.000-10.000 €)
Kalenderian Raffil, *Brand New Gallery,
Milano (3.500-14.000 €)
Kalinda James, *Galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, Bologna (8002.000 €)
Kanevsky Alex, *Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano (4.000-6.000 €)
Kapoor Anish, *Galleria Continua, San
Gimignano (SI) (33.000-1.580.000 €)
Karahan Nikolaj, *Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (3.000-70.000 €)
Karasumaru Yumi, *fabioparisartgallery,
Brescia (3.000-13.500 €)
Kassman David, *Ermanno Tedeschi Gallery, Milano (2.000-12.000 €)
Katz Alex, Galleria Repetto, Acqui Terme (AL)
(20.000-1.000.000 €)
Kazma Ali, Francesca Minini, Milano (8.00010.000 €)
Karen Knorr, Photo&Contemporary, Torino, € 16.500
Kobe Martin, *Brand New Gallery, Milano
(20.000-80.000 €)
Kolar Jiri, *Open Art, Prato (3.500-70.000 €)
Koller Boris, *Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano (1.800-42.000 €)
Kontic Iva, *Osart Gallery, Milano (1.5005.000 €)
Korompay Giovanni, Galleria Nuovo Spazio, Udine (3.000-20.000 €)
Koshlyakov Valery, *Galleria Nina Lumer, Milano (3.000-60.000 €)
Kostabi Mark, Guastalla Centro Arte, Livorno (2.000-6.000 €)
Kostner Arthur, *Totem Il Canale, Venezia
(350-1.000 €)
LA NEOMETAFISICA
Giorgio de Chirico & Andy Warhol
Firenze
14 gennaio – 18 febbraio 2012
Galleria d’Arte Frediano Farsetti
Lungarno Guicciardini 21/23 rosso
50125 Firenze
Tel. +39 055 210107 Fax +39 055 2399389
[email protected]
www.galleriafredianofarsetti.it
Siamo presenti ad Artefiera Bologna
Padiglione 16, Stand B14
12 Arte Contemporanea
Kosuth Jospeh, *La Galleria Dorothea van
der Koelen, Venezia (135.000-135.000 €);
*Vistamare, Pescara (35.000-115.000 €)
Kounellis Jannis, *Biasutti & Biasutti, Torino (20.000-60.000 €); Galleria Cardi, Milano
(100.000-180.000 €); *Galleria Franca Mancini, Pesaro (PU) (100.000-200.000 €)
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
(1.500-20.000 €); *R.R. 1919, Genova (2.0006.000 €)
Löhr Christiane, *Oredaria Arti Contemporanee, Roma (1.500-30.000 €)
Lombardelli Michele, *Arte Boccanera
Contemporanea, Trento (1.000-5.000 €); Galleria Soleluna, Piacenza (500-2.000 €)
Long Richard, Galleria Repetto, Acqui Terme (AL) (10.000-250.000 €)
Richard Long, Galleria Repetto arte moderna e contemporanea, Acqui Terme (Al), € 19.000
Jannis Kounellis, Galleria Franca
Mancini, Pesaro, € 190.000
Krampen Martin, *Galleria d’arte Spriano,
Omegna (VB) (2.000-5.000 €)
Krauss Ingar, *Galleria Suzy Shammah, Milano (5.000-10.000 €)
Kulik Oleg, *Galleria Pack, Milano (8.000100.000 €)
Kuri Gabriel, *Franco Noero, Torino (4.000100.000 €)
Kusterle Roberto, *Barbara Paci Galleria
d’Arte, Pietrasanta (LU) (3.000-10.000 €); OltreDimore, Bologna (5.800-6.000 €)
Kyack Joelk, *Brand New Gallery, Milano
(900-8.000 €)
L
L’orma, Galleria Spazio Gianni Testoni La
2000+45, Bologna (350-2.000 €)
La Cognata Giovanni, *Galleria Forni, Bologna (2.400-25.000 €)
La Rocca Davide, *Antologia Arte Moderna
e Contemporanea, Monza (MB) (3.00030.000 €); *Corsoveneziaotto, Milano (2.50020.000 €)
Lachapelle David, *Galleria Manzoni, Bergamo (20.000-70.000 €)
Lam Wifredo, *Biasutti & Biasutti, Torino
(30.000-250.000 €)
Lambie Jim, *Franco Noero, Torino (10.00080.000 €)
Lanzi Andrea, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (1.500-5.000 €)
Lanzi Luca, *L’Ariete artecontemporanea,
Bologna (2.000-10.000 €)
Larraz Julio, *Galleria Contini, Venezia
(20.000-250.000 €)
Larsson Annika, *Marco Noire Contemporary Art, Torino (1.500-25.000 €)
Lattanzi Luciano, *Galleria Elleni, Bergamo
(4.000-15.000 €)
Laugé Dominiqu, *Galleria 70, Milano (9004.000 €)
Laurina Paperina, *Studio d’Arte Raffaelli,
Trento (1.000-5.000 €)
Laurina Paperina, Studio d’Arte
Raffaelli, Trento, € 5.000
Lazzaro Walter, *Lazzaro by Corsi, Milano
(15.000-80.000 €)
Lazzeri Lorenzo, *Galleria Susanna Orlando, Forte dei Marmi (MS) (450-4.200 €)
Le Petit Frank Aka K-Narf, Traffic Gallery,
Bergamo (500-4.000 €)
Lecca Chiara, *Galleria Fumagalli, Bergamo (3.000-10.000 €)
Leone Francesca, Vecchiato Art Galleries,
Padova (5.000-25.000 €)
Leoni Margherita, *Galleria Marelia, Bergamo (1.000-15.000 €)
Les Krims, *Paci contemporary , Brescia
(2.500-6.500 €)
Lessio Lauro, *Arteincornice, Torino (1.00010.000 €)
Leverone Adriano, *Galleria Cristina Busi,
Chiavari (GE) (600-22.000 €)
Lewandowsky Via, *Galleria Bianconi, Milano (10.000-70.000 €)
Liang Ma (Maleonn), *CO2 contemporary
art, Roma (2.500-12.000 €)
Liberatori Loris, *Galleria Consorti, Roma
(3.500-12.000 €)
Licata Riccardo, Galleria Lydia Palumbo
Scalzi, Latina (1.500-20.000 €)
Linke Armin, *Vistamare, Pescara (6.00012.000 €)
Lirman Adrian, *Spazio Nuovo Contemporary Art, Roma (1.500-6.000 €)
Lisanti Tommaso, *Maniero Associazione
Culturale, Roma (1.500-8.000 €)
Llambías Pep, *Studio Trisorio, Napoli
(6.000-20.000 €)
Lobi Micha, *Galleria Davico, Torino (3.0006.500 €)
Lockhart Sharon, Giò Marconi, Milano
(10.000-150.000 €)
Lodola Marco, *Armanda Gori Arte, Prato
Longobardi Nino, *Galleria d’Arte Maggiore , Bologna (10.000-80.000 €)
Longobardo Guglielmo, *Galleria Del
Monte arte contemporanea, Forio (NA) (1.0005.000 €)
Lowery Alex, *Galleria Ceribelli, Bergamo
(2.000-15.000 €)
Lozek Joerg, *Mimmo Scognamiglio arte
contemporanea, Milano (10.000-40.000 €)
Lucamaleonte, *Mondo Bizzarro Gallery,
Roma (800-3.000 €); *Traffic Gallery, Bergamo (300-5.000 €)
Lucca Bruno, *Totem Il Canale, Venezia
(800-5.500 €)
Luciano Tino, Galleria Davico, Torino
(2.000-5.000 €)
Luiselli Clara, *Traffic Gallery, Bergamo
(1.000-5.000 €)
Lukas Emil, *Photo&Contemporary, Torino
(10.000-40.000 €)
Luther Adolf, Valmore Studio d’Arte, Vicenza (15.000-37.000 €)
Luthi Urs, VV8 artecontemporanea, Reggio
Emilia (1.500-3.000 €)
Luzi Marco, Galleria delle Battaglie, Brescia
(1.500-6.000 €)
Luzzati Emanuele, Galleria Davico, Torino
(2.800-8.000 €); *Galleria Del Monte arte contemporanea, Forio (NA) (200-4.000 €)
M
Macdonald Euan, Galleria S.A.L.E.S., Roma (3.000-7.500 €)
Macku Michal, *Paci contemporary , Brescia (3.500-12.500 €)
Madia Anna, Wannabee, Milano (900-5.800 €)
Maestri Furio, *Biasutti & Biasutti, Torino
(1.000-5.000 €)
Maggis Paolo, *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (2.400-10.500 €)
Magri Emanuele, *Dieci.due! International research contemporary art, Milano (500-3.000 €)
Mainenti Gaetano, *Studio Tommaseo,
Trieste (500-10.000 €)
Mainolfi Luigi, *2000 & Novecento Galleria
d’arte, Reggio Emilia (7.000-70.000 €)
Maiolino Anna Maria, *Galleria Raffaella
Cortese, Milano (5.000-50.000 €)
Malferrari Alfredo, *Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina (1.000-9.000 €)
Maloberti Marcello, *Galleria Raffaella
Cortese, Milano (3.000-18.000 €)
Malvezzi Lalla, Galleria Nuovo Spazio, Udine (1.000-6.000 €)
Mandelli Pompilio, *Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (3.000-50.000 €)
Manfredi Mauro, *Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (500-10.000 €)
Manfredini Giovanni, *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano (5.00030.000 €)
Manis Yorgo, *CO2 contemporary art, Roma (250-3.700 €)
Männikkö Esko, *Galleria Suzy Shammah,
Milano (5.000-10.000 €)
Mannocci Lino, *Galleria Ceribelli, Bergamo (2.500-20.000 €)
Manzo Umberto, *Studio Trisorio, Napoli
(6.000-25.000 €)
Manzoni Piero, Marescalchi s.r.l., Bologna
(150.000-1.200.000 €); *Mazzoleni Galleria
d’Arte, Torino (400.000-1.200.000 €)
Marander Sanna, *Vistamare, Pescara
(600-10.000 €)
Maraniello Giuseppe, *Cardelli & Fontana
arte contemporanea, Sarzana (SP) (3.000150.000 €); *Marchese Arte Contemporanea,
Prato (8.000-15.000 €)
Marassi Emanuela, *Studio Tommaseo,
Trieste (800-50.000 €)
Marca-Relli Conrad, *Marchese Arte Contemporanea, Prato (20.000-30.000 €); *Open
Art, Prato (30.000-500.000 €)
Marchegiani Elio, *Galleria Giraldi, Livorno (3.000-30.000 €)
Marchelli Mirco, *Cardelli & Fontana arte
contemporanea, Sarzana (SP) (2.000-20.000
€); *Eventinove artecontemporanea, Torino
(3.300-12.600 €)
Marchese Carmelo, *La Cuba d’Oro, Roma
(3.000-15.000 €)
Marchese Fabio, *La Cuba d’Oro, Roma
(1.500-8.000 €)
Marchi Danilo, *Galleria Marelia, Bergamo
(1.000-3.500 €)
Mariani Umberto, *Armanda Gori Arte, Prato (2.500-18.000 €)
Mariconti Andrea, *Nuovospazio arte con-
temporanea, Piacenza (800-5.000 €)
Marin Javier, *Barbara Paci Galleria d’Arte,
Pietrasanta (LU) (15.000-150.000 €)
Marini Marino, Guastalla Centro Arte, Livorno (12.000-150.000 €)
Mariniello Raffaela, *Studio Trisorio, Napoli (2.000-16.000 €)
Marrocco Armando, *Galleria Antonio Battaglia, Milano (10.000-20.000 €)
Marrocco Franco, *Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (VA) (2.000-15.000 €)
Marsiglia Vincenzo, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (1.000-3.600 €)
Marte Andrea Giuseppe, Dieffe Arte Contemporanea, Torino (800-2.000 €)
Martegani Amedeo, Galleria Soleluna, Piacenza (2.000-5.000 €)
Martek Vlado, Studio Tommaseo, Trieste
(300-12.000 €)
Marti Fabian, *Galleria Fonti, Napoli
(4.500-150.000 €)
Martin Alicia, *Galleria Galica, Milano
(3.000-25.000 €)
Martin Jason, *Mimmo Scognamiglio arte
contemporanea, Milano (20.000-150.000 €)
Martinelli Andrea, *Galleria Montrasio Arte, Milano (3.000-50.000 €)
Martinelli Margherita, *Movimento arte
contemporanea, Milano (400-4.000 €)
Martinez Florencia, *Galleria Stefano Forni, Bologna (1.500-5.000 €)
Martini Alberto, *Maria Cilena, Milano
(400-4.000 €)
Marullo Fabio, Galleria Carta Bianca, Catania (1.500-8.000 €)
Marzona Renzo, Galleria Nuovo Spazio,
Udine (500-5.000 €)
Masbedo, *Marco Noire Contemporary Art,
Torino (5.000-35.000 €)
Mascherini Marcello, Galleria Nuovo Spazio, Udine (5.000-50.000 €)
Mason Francis, Allegra Ravizza Art Project,
Milano (1.000-4.000 €)
Massagrande Matteo, *Galleria Stefano
Forni, Bologna (2.000-20.000 €)
Masson Andrè, Galleria Lydia Palumbo
Scalzi, Latina (4.000-35.000 €)
Mathieu Georges, Bonioni Arte, Reggio
Emilia (7.500-250.000 €); *Poleschi Arte, Milano (25.000-130.000 €)
Matta Sebastian, *Galleria d’Arte Maggiore , Bologna (35.000-350.000 €)
Mattes Eva E Franco Aka
0100101110101101.org, *fabioparisartgallery, Brescia (8.000-35.000 €)
Mattiacci Eliseo, *Galleria dello Scudo, Verona (20.000-300.000 €); *Galleria Franca
Eliseo Mattiacci, Galleria Dello Scudo, Verona, € 300.000
Mancini, Pesaro (PU) (25.000-80.000 €)
Mattioli Carlo, *Galleria Centro Steccata,
Parma (4.500-90.000 €)
Maugham Casorati Daphne, Galleria dell’Incisione, Brescia (3.000-20.000 €)
Maugliani Mauro, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (1.200-10.000 €)
Maura Banfo, *Marena Rooms Gallery, Torino (600-7.200 €)
Maurizio Savini, Studiò di Giovanna Simonetta, Milano (2.000-20.000 €)
Mazza Federico, *Artsinergy, Roma (5005.000 €)
Mazza Luisa, Centro Luigi Di Sarro, Roma
(1.000-4.500 €)
Mazzarol Xavier, 1/9 unosunove arte contemporanea, Roma (1.000-6.000 €)
Mazzetti Antonio, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (3.000-10.000 €)
Mazzola Andrea, Galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, Bologna (600-4.500 €);
*Punto Arte, Modena (700-2.500 €)
Mazzon Galliano, *Galleria d’arte Spriano,
Omegna (VB) (3.500-20.000 €)
Mazzoni Antonella, *Galleria Centro Steccata, Parma (1.500-6.500 €)
Mcgee Barry, Galleria Patricia Armocida,
Milano (9.500-10.300 €)
Mcginess Ryan, Paolo Curti/Annamaria
Gambuzzi & Co., Milano (10.000- €)
Mchargue Keegan, *Galleria Patricia Armocida, Milano (1.500-3.000 €)
Mckimens Taylor, Studio d’Arte Raffaelli,
Trento (2.500-15.000 €)
Mcpherson Tara, *Dorothy Circus Gallery,
Roma (3.000-15.000 €)
Meldibekov Yerbossyn, *Galleria Nina Lumer, Milano (1.500-40.000 €)
Meloniski Da Villacidro, *La Solo Arte,
San Donato Milanese (MI) (1.500-18.000 €)
Melotti Fausto, *2000 & Novecento Galleria
d’arte, Reggio Emilia (7.000-100.000 €); Galleria
Repetto, Acqui Terme (AL) (10.000-500.000 €);
*Galleria Tega, Milano (30.000-300.000 €); Studio 53 Arte, Rovereto (TN) (30.000-250.000 €)
Mencarelli Alessandro, *SpazioA Gallery,
Pistoia (1.500-6.000 €)
Mendini Alessandro, Paolo Curti/Annamaria Gambuzzi & Co., Milano (18.000- €)
Mendini Fulvia, *Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como (3.000-10.000 €)
Meneghetti Renato, *Galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, Bologna (3.50025.000 €)
Menèndez Rebeca, *Galleria Paola Verrengia, Salerno (2.000-8.000 €)
Mernini Francesco, *CO2 contemporary
art, Roma (1.500-30.000 €)
Merz Mario, Galleria Cardi, Milano
(120.000-250.000 €)
Merz Marisa, Galleria Cardi, Milano
(30.000-75.000 €)
Messina Francesco, Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (10.000-150.000 €)
Messina Vittorio, *Giacomo Guidi Arte
Contemporanea, Roma (5.000-30.000 €)
Galleria d’Arte, Torino (2.500-8.000 €)
Morandi Giorgio, *Galleria d’Arte Maggiore ,
Bologna (110.000-3.000.000 €); Marescalchi
s.r.l., Bologna (200.000-800.000 €)
Morandini Marcello, *Artesilva, Seregno
(MI) (2.000-70.000 €)
Morandis Gino, Galleria Nuovo Spazio, Udine (4.000-10.000 €)
Morando Pietro, *Galleria Accademia, Torino (700-10.000 €)
Morellet François, *A Arte Studio Invernizzi, Milano (30.000-100.000 €); *La Galleria
Dorothea van der Koelen, Venezia (90068.000 €)
François Morellet, A arte Studio Invernizzi, Milano, € 90.000
Moreni Mattia, *Galleria Centro Steccata,
Parma (5.000-300.000 €); *Galleria d’Arte
Maggiore , Bologna (15.000-350.000 €)
Vittorio Messina, Giacomo Guidi
Arte Contemporanea, Roma, €
15.000
Mibramig (Braschi Michele), *Galleria
Davico, Torino (900-1.600 €)
Miccini Eugenio, Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (1.000-10.000 €)
Michaelsson Andrea Aka Btoy, *Traffic
Gallery, Bergamo (300-5.000 €)
Michaux Anne, *Galleria Paola Verrengia,
Salerno (3.000-6.000 €)
Miconi Sabrina, *Punto Arte, Modena (7003.000 €)
Middendorf Helmut, *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (6.000-50.000 €)
Migliorati Stefania, *Galleria Marelia, Bergamo (500-4.000 €)
Mikhailov Boris, *Guido Costa projects, Torino (6.000-200.000 €)
Milani Umberto, Matteo Lampertico, Milano (4.000-65.000 €)
Millar Beatriz, *FaMa Gallery , Verona
(2.500-7.000 €)
Mimmo Dellosso, *Marchina Arte Contemporanea, Brescia (1.500-5.000 €)
Mimran Patrick, *La Galleria Dorothea van
der Koelen, Venezia (1.200-30.000 €)
Minato Enrico, *Totem Il Canale, Venezia
(2.000-3.000 €)
Minkkinen Arno Rafael, *Photo&Contemporary, Torino (4.000-20.000 €)
Mion Kico, *Totem Il Canale, Venezia (4.00012.000 €)
Miorandi Valentina, *Arte Boccanera Contemporanea, Trento (1.000-7.000 €)
Missika Adrien, *SpazioA Gallery, Pistoia
(900-10.000 €)
Mitoraj Igor, *Galleria Contini, Venezia
(60.000-700.000 €)
Mochetti Maurizio, *Galleria Fumagalli,
Bergamo (40.000-100.000 €); *Oredaria Arti
Contemporanee, Roma (7.000-200.000 €)
Modica Giuseppe, *Il Sagittario, Messina
(2.000-20.000 €)
Modigliani Amedeo, Prospettive d’Arte,
Milano (130.000-130.000 €)
Modorati Elena, *Fabbri Contemporary Art,
Milano (1.500-6.000 €)
Mollino Carlo, *Paolo Tonin arte contemporanea, Torino (5.000-12.000 €)
Molodkin Andrei, *Galleria Pack, Milano
(4.000-300.000 €)
Monarca Daniele, *Totem Il Canale, Venezia (200-1.000 €)
Mondino Aldo, *Arteincornice, Torino
(5.000-70.000 €); Galleria Susanna Orlando,
Forte dei Marmi (MS) (3.500-20.000 €); L’Ariete artecontemporanea, Bologna (5.00015.000 €); *Poleschi Arte, Milano (5.00080.000 €)
Monnini Claudio, Wannabee, Milano (2508.000 €)
Montanino Veronica, *Artsinergy, Roma
(500-10.000 €)
Monteforte Domenico, *Lazzaro by Corsi,
Milano (600-4.500 €)
Montessori Elisa, *Associazione Mara
Coccia, Roma (1.500-20.000 €)
Morales Carmengloria, *Fabbri
Contemporary Art, Milano (5.00040.000 €)
Morales Ernesto, *Raffaella De Chirico
Mattia Moreni, Galleria Centro
Steccata, Parma, € 300.000
Moretti Gianni, Otto Gallery, Bologna (6504.000 €)
Morganti Ilaria, *Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano (2.000-3.800 €)
Morganti Maria, *Caterina Tognon Arte
Contemporanea, Venezia (3.300-7.400 €)
Morici Marco, *CO2 contemporary art, Roma (1.400-6.000 €)
Morilla Santiago, *CO2 contemporary art,
Roma (400-3.000 €)
Morlotti Ennio, *Poleschi Arte, Milano
(20.000-150.000 €); *Prospettive d’Arte, Milano (35.000-120.000 €)
Mortellaro Ignazio, *CO2 contemporary
art, Roma (900-6.000 €)
Mousset Melodie, Galleria Marie-Laure
Fleisch, Roma (1.000-1.200 €)
Munari Bruno, Cardelli & Fontana arte contemporanea, Sarzana (SP) (5.000-40.000 €);
*Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como
(5.000-30.000 €); *Valmore Studio d’Arte, Vicenza (8.000-45.000 €)
Murakami Takashi, Mondo Bizzarro Gallery, Roma (1.800-4.200 €)
Musgrove Scott, *Dorothy Circus Gallery,
Roma (3.000-10.000 €)
Musi Pino, *Antologia Arte Moderna e
Contemporanea, Monza (MB) (3.0008.000 €)
Music Zoran, *Galleria Contini, Venezia
(15.000-400.000 €)
Mussat Sartor Paolo, *Paolo Tonin arte
contemporanea, Torino (4.000-10.000 €)
Muzzolini Bruno, *fabioparisartgallery, Brescia (6.000-15.000 €)
Nannini Nicola, *Galleria Forni, Bologna
(2.400-15.000 €)
Nannucci Maurizio, *Galleria Fumagalli,
Bergamo (40.000-100.000 €)
Nardi Cesare, *Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (500-5.000 €)
Nashat Shahrya, Galleria S.A.L.E.S., Roma
(1.500-7.000 €)
Nasr Moataz, *Galleria Continua, San Gimignano (SI) (6.000-180.000 €)
Nasuti-Wood Adriano, *SpazioA Gallery,
Pistoia (700-5.000 €)
Nati Barbara, *Marena Rooms Gallery, Torino (1.200-2.800 €)
Nativi Gualtiero, *Cardelli & Fontana arte contemporanea, Sarzana (SP) (5.00020.000 €)
Nava Nadia, *Maria Cilena, Milano (5003.500 €)
Negretti Ester, *Lazzaro by Corsi, Milano
(1.600-5.000 €)
Negri Graziano, *Galleria Plurima, Udine
(3.000-9.000 €)
Negro Barquez Luigi, *Dieci.due! International research contemporary art, Milano
(800-8.000 €)
Nejad Ahmad, Gagliardi Art System, Torino
(15.000-30.000 €)
Neri Lauro, *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (5.000-30.000 €)
Neri Marco, *Galleria Pack, Milano (2.50060.000 €)
Neshat Shirin, *Marco Noire Contemporary
Art, Torino (15.000-80.000 €)
Nespolo Ugo, *Arteincornice, Torino (4.00030.000 €); *Galleria Accademia, Torino (70013.000 €); *Prospettive d’Arte, Milano (2.00018.000 €)
Neufeldt Florian, *The Gallery Apart, Roma
(1.500-15.000 €)
Neumann Max, *Ronchini arte contemporanea, Terni (12.000-45.000 €)
Neves Marques Pedro, *Umberto Di Marino Arte Contemporanea, Napoli (1.5005.000 €)
Nido Davide, *Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como (5.000-20.000 €)
Niedermair Brigitte, *Galleria Galica, Milano (3.500-15.000 €)
Niedermayr Walter, *Galleria Suzy Shammah, Milano (15.000-60.000 €)
Nienhuis Esther, *Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano (1.000-3.500 €)
Nigro Mario, *A Arte Studio Invernizzi, Milano (15.000-250.000 €); *Galleria Dep Art,
Milano (7.000-30.000 €)
Nils-Udo, *Photo&Contemporary, Torino
(8.500-35.000 €)
Nippoldt Astridt, *The Gallery Apart, Roma
(800-8.000 €)
Nitsch Hermann, Art Plaza, Venaria Reale
(TO) (11.000-15.000 €); *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (1.100-100.000 €)
Noble Paul, Caterina Tognon Arte Contemporanea, Venezia (22.000-100.000 €)
Nonas Richard, *P420 Arte Contemporanea
e Libri, Bologna (3.000-45.000 €)
Noro Gioberto, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (6.000-6.000 €)
Novello Elisabetta, *Galleria Fumagalli,
Bergamo (3.000-10.000 €)
Novello Giuseppe, *Galleria Ponte Rosso,
Milano (10.000-40.000 €)
Nunzio, *2000 & Novecento Galleria d’arte,
Reggio Emilia (8.000-40.000 €); *Galleria
Cardi, Milano (25.000-55.000 €); Galleria
Carlina, Torino (15.000-32.000 €); *Galleria
dello Scudo, Verona (14.000-100.000 €); Giacomo Guidi Arte Contemporanea, Roma
(40.000-40.000 €); *Marchese Arte Contemporanea, Prato (10.000-30.000 €); *Ronchini
arte contemporanea, Terni (15.000-55.000 €)
N
Nabil Youssef, *Galleria Poggiali e Forconi,
Firenze (8.000-45.000 €); *Marco Noire Contemporary Art, Torino (10.000-35.000 €)
Nagasawa Hidetoshi, *Galleria Studio
G7, Bologna (1.200-50.000 €); *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (12.000120.000 €)
Nahmad Barbara, *Ermanno Tedeschi Gallery, Milano (1.000-11.000 €)
Nunzio, Galleria Dello Scudo, Verona, € 20.000
O
Barbara Nahmad, Ermanno Tedeschi Gallery, Milano, € 10.800+IVA
Nannini Matteo, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (1.500-4.500 €)
Obering Mary, *Galleria Studio G7, Bologna
(4.500-13.000 €)
Obiso Enzo, *Paolo Tonin arte contemporanea, Torino (2.000-7.000 €)
Off-Nibroll, *Galleria Fumagalli, Bergamo
(2.000-5.000 €)
Ohsawa Asuka, *The Flat - Massimo Carasi, Milano (2.000-15.000 €)
Okon Yoshua, *kaufmann repetto, Milano
(800-48.000 €)
Olesen Henrik, *Franco Noero, Torino
(2.000-20.000 €)
Olivieri Claudio, *Artesilva, Seregno (MI)
Arte Contemporanea 13
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
(3.000-30.000 €); *Galleria Tonelli, Milano
(5.000-30.000 €)
Omaña Alfredo, *Movimento arte contemporanea, Milano (1.000-6.000 €)
Ontani Luigi, *Galleria dello Scudo, Verona
(18.000-120.000 €)
Op De Beeck Hans, *Galleria Continua, San
Gimignano (SI) (6.000-480.000 €)
Opiemme, Dieffe Arte Contemporanea, Torino (300-3.000 €)
Oppenheim Dennis, Art Plaza, Venaria Reale (TO) (10.000-20.000 €); *Galleria Montrasio Arte, Milano (15.000-200.000 €)
Orozco Ariel, Federica Schiavo Gallery, Roma (2.700-15.000 €)
Orsi Carlo, *Raffaella De Chirico Galleria
d’Arte, Torino (1.000-8.000 €)
Ortega Gabriel, Vecchiato Art Galleries, Padova (1.000-3.000 €)
Orticanoodles, *Traffic Gallery, Bergamo
(450-7.000 €)
Os Gemeos, *Galleria Patricia Armocida, Milano (23.500-51.000 €)
Osgnach Rocco, *Pron Art&Design, Torino
(400-5.000 €)
Ossola Raffaello, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (3.600-9.000 €)
Ostapovici Svetlana, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (1.500-10.000 €)
Ottieri Tommaso, *Galleria Forni, Bologna
(5.000-20.000 €); *Galleria Rubin, Milano
(500-15.000 €)
Ottone Paolo, Vecchiato Art Galleries, Padova (2.000-5.000 €)
Oursler Tony, FaMa Gallery , Verona
(65.000-110.000 €); Galleria Repetto, Acqui Terme (AL) (5.000-100.000 €)
P
Pacchiarotti Cristiana, *Galleria Minima
Arte Contemporanea, Roma (1.200-1.600 €)
Pace Achille, *Galleria d’arte Spriano, Omegna (VB) (3.500-16.000 €)
Paci Adrian, *kaufmann repetto, Milano
(6.000-50.000 €)
Pacini Giancarlo, *Weber & Weber Arte
Contemporanea, Torino (6.000-20.000 €)
Padovani Sergio, Wannabee, Milano (3506.000 €)
Pagani Matteo, *Galleria Rubin, Milano
(400-4.000 €)
Paladino Daria, *Galleria Russo, Roma
(3.000-6.000 €); *Galleria Russo - Asso di
quadri, Milano (3.000-6.000 €)
Paladino Mimmo, *Galleria Cardi, Milano
(14.000-250.000 €); *Poleschi Arte, Milano
(15.000-100.000 €)
Paleari Fabio, *Guido Costa projects, Torino (1.500-9.000 €)
Pan Robert, *Eventinove artecontemporanea, Torino (4.400-23.500 €)
Panayiotis Michael, *Allegra Ravizza Art
Project, Milano (1.000-2.500 €)
Pao, *Prospettive d’Arte, Milano (1.20012.000 €)
Paola Lenski, *Studiò di Giovanna Simonetta, Milano (800-10.000 €)
Paolinetti David, *Gallerianumero38, Lucca (2.500-15.000 €)
Paolini Giulio, Galleria Carlina, Torino
(12.000-50.000 €); *Galleria Franca Mancini,
Pesaro (PU) (15.000-25.000 €); *Galleria Studio G7, Bologna (1.200-45.000 €); *Giacomo
Guidi Arte Contemporanea, Roma (18.000120.000 €); *Marco Noire Contemporary Art,
Torino (15.000-150.000 €)
Giulio Paolini, Galleria Franca
Mancini, Pesaro, € 25.000
Papas Silvia, Vecchiato Art Galleries, Padova (2.000-6.000 €)
Papeschi Max, *Mondo Bizzarro Gallery,
Roma (1.000-4.000 €)
Papetti Alessandro, *Galleria Forni, Bologna (10.000-40.000 €)
Alessandro Papetti, Galeria Forni,
Bologna, € 33.000
Paradiso Paolo, *Galleria Ponte Rosso, Milano (5.000-10.000 €)
Pario Perra Daniele, *Galleria Carta Bianca, Catania (1.500-19.000 €)
Paris Marina, *Galleria Pack, Milano
(1.500-30.000 €)
Parisi Fabiano, *Galleria Glauco Cavaciuti,
Milano (1.800-6.000 €)
Parisi Francesco, *Galleria Russo, Roma
(1.500-12.000 €); *Galleria Russo - Asso di
quadri, Milano (1.500-12.000 €)
Parisi Ico, *Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como (5.000-50.000 €)
Parmiggiani Claudio, *Osart Gallery, Milano (4.000-150.000 €)
Parodi Monti Andre, Ellequadro Documenti arte contemporanea, Genova (5005.000 €)
Pascali Pino, *Colossi Arte Contemporanea, Brescia (6.000-25.000 €)
Pasini Carlo, *Galleria Elleni, Bergamo
(3.500-25.000 €)
Pasmore Victor, Lorenzelli Arte, Milano
(10.000-25.000 €)
Pasquali Francesca, *Colossi Arte Contemporanea, Brescia (2.000-9.000 €); OltreDimore, Bologna (850-4.800 €)
Pastori Giuliano, Galleria Consorti, Roma
(2.500-6.000 €)
Pastorio Ezio, *Galleria Ponte Rosso, Milano (5.000-20.000 €)
Patane Seb, *Galleria Fonti, Napoli (3.00030.000 €)
Patelli Paolo, *Galleria Plurima, Udine
(4.000-10.000 €)
Patrini Mauro, Galleria Soleluna, Piacenza
(1.000-6.000 €)
Patterson Ben, Il Gabbiano Arte Contemporanea, La Spezia (1.000-10.000 €)
Paulucci Enrico, *Arteincornice, Torino
(5.000-45.000 €); *Galleria Accademia, Torino (800-20.000 €)
Pecci Guido, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (300-6.000 €)
Pecorari Barbara , *Studiò di Giovanna Simonetta, Milano (500-5.000 €)
Peck Marion, *Dorothy Circus Gallery, Roma (5.000-20.000 €)
Pedersen Carl-Henning, *Lorenzelli Arte,
Milano (7.000-50.000 €)
Pederson Mitzi, 1/9 unosunove arte contemporanea, Roma (2.000-15.000 €)
Pedretti Antonio, Artsinergy, Roma (2.00015.000 €)
Pedriali Dino, *Paolo Tonin arte contemporanea, Torino (2.500-8.000 €)
Pedrosa Bruno, Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (4.000-30.000 €)
Peill Claudia, *Associazione Mara Coccia,
Roma (1.500-10.000 €)
Pellanda Luigi, *Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (3.000-40.000 €)
Pellegrini Simone, Bonioni Arte, Reggio
Emilia (1.000-12.000 €); *Cardelli & Fontana
arte contemporanea, Sarzana (SP) (1.00015.000 €)
Pellegrino Giuseppe, *Il Gabbiano Arte
Contemporanea, La Spezia (500-5.000 €)
Pellin Cinzia, *Vecchiato Art Galleries, Padova (2.000-8.000 €)
Penck A. R. (Winkler Ralf), Art Plaza, Venaria Reale (TO) (3.500-10.000 €)
Penso Michelangelo, *The Flat - Massimo
Carasi, Milano (1.000-30.000 €)
Pepe Lorenzo, Galleria Soleluna, Piacenza
(3.000-20.000 €)
Pepe Mara, *Dieci.due! International research contemporary art, Milano (8005.000 €)
Pericoli Tullio, *Galleria Ceribelli, Bergamo
(3.000-25.000 €); Galleria dell’Incisione, Brescia (2.000-10.000 €)
Perilli Achille, *Galleria Accademia, Torino
(2.000-40.000 €); *Galleria Tega, Milano
(6.000-150.000 €); *R.R. 1919, Genova
(3.000-20.000 €)
Perilli Luana, *The Gallery Apart, Roma
(500-6.000 €)
Perino & Vele, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (3.000-30.000 €)
Perone Peppe, *Guidi&Schoen, Genova
(2.000-18.000 €); *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano (3.000-30.000 €);
*Ronchini arte contemporanea, Terni (6.00020.000 €)
Peroni Paolo, *Raffaella De Chirico Galleria
d’Arte, Torino (600-2.000 €)
Peruzzi Osvaldo, *Galleria Lydia Palumbo
Scalzi, Latina (1.500-25.000 €)
Pesarelli Paolo, *Maria Cilena, Milano
(500-5.000 €)
Petercol Goran, *Galleria Suzy Shammah,
Milano (5.000-30.000 €)
Petrick Wolfgang, LipanjePuntin arte contemporanea, Trieste (4.000-45.000 €)
Petripaselli, OltreDimore, Bologna (9503.900 €)
Peyrat Bènèdicte, Paolo Curti/Annamaria
Gambuzzi & Co., Milano (3.000-25.000 €)
Pezzi Paola, *Fabbri Contemporary Art, Milano (2.000-10.000 €)
Piacentino Gianni, *Artesilva, Seregno
(MI) (10.000-110.000 €); *Paolo Tonin
arte contemporanea, Torino (25.00060.000 €)
Piccinini Patricia, *FaMa Gallery , Verona
(7.000-186.000 €)
Piccioni Simone, *Il Polittico, Roma
(1.000-7.000 €)
Piccoli Sergio, *Open Art, Prato (1.50012.000 €)
Piccolo Domenico, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (2.500-45.000 €)
Pietrosanti Roberto, *Associazione Mara
Coccia, Roma (3.500-25.000 €)
Luca Pignatelli, Poggiali e Forconi, Firenze, € 60.000
Pignatelli Luca, *Galleria Poggiali e Forconi, Firenze (6.000-90.000 €)
Pignotti Lamberto, *Armanda Gori Arte,
Prato (800-8.000 €)
Pinelli Pino, *Artesilva, Seregno (MI)
(3.000-25.000 €); *Galleria Giraldi, Livorno
(5.000-30.000 €); *Galleria Plurima, Udine
(3.000-20.000 €); *Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea , Firenze (5.00050.000 €)
Pinna Alex, Ermanno Tedeschi Gallery, Milano (1.000-30.000 €); *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano (5.00035.000 €); *Ronchini arte contemporanea, Terni (5.000-30.000 €)
Pinya Albert, *Allegra Ravizza Art Project,
Milano (200-3.000 €)
Pinzani Guido, *Open Art, Prato (2.00015.000 €)
Piovaccari Luca, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (750-5.000 €)
Pirri Alfredo, Giacomo Guidi Arte Contemporanea, Roma (30.000-30.000 €); *Oredaria
Arti Contemporanee, Roma (7.000-40.000 €)
Piscitelli Giulia, *Galleria Fonti, Napoli
(3.000-150.000 €)
Pistoletto Michelangelo, Galleria Cardi,
Milano ; Galleria Carlina, Torino (50.000160.000 €); *Galleria Continua, San Gimignano (SI) (12.000-1.500.000 €); *Galleria
Franca Mancini, Pesaro (PU) (180.000200.000 €); *Oredaria Arti Contemporanee, Roma (45.000-300.000 €)
Pistoli Silvestro, *Il Sagittario, Messina (3.500-25.000 €)
Piussi Giacomo, *Galleria Susanna Orlando, Forte dei Marmi (MS) (1.6008.000 €)
Pizzi Cannella Piero, *Associazione
Mara Coccia, Roma (8.000-20.000 €);
Galleria Carlina, Torino (7.000-60.000
€); *Galleria dello Scudo, Verona (5.00080.000 €); Guastalla Centro Arte, Livorno (3.000-20.000 €)
Plessi Fabrizio, *Galleria Contini, Venezia (25.000-500.000 €); *La Galleria
Dorothea van der Koelen, Venezia (7.50040.000 €); *Totem Il Canale, Venezia
(2.000-30.000 €)
Q
Bruno Querci, A arte Studio Invernizzi, Milano, € 28.000
Querci Bruno, *A Arte Studio Invernizzi, Milano (5.000-35.000 €)
Quincoces Alejandro, *Barbara Frigerio
Contemporary Art, Milano (1.000-10.000 €);
*Galleria Forni, Bologna (2.000-25.000 €)
Quinn Marc, FaMa Gallery , Verona (18.000450.000 €)
Quinze Arne, *La Galleria Dorothea van der
Koelen, Venezia (68.000-68.000 €)
R
Rabarama, *Vecchiato Art Galleries, Padova
(5.000-100.000 €)
Racheli Simone, *Maniero Associazione
Culturale, Roma (1.500-8.000 €)
Radi Paolo, *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (1.500-15.000 €);
*Fabbri Contemporary Art, Milano (3.00010.000 €)
Radice Mario, *Cardelli & Fontana arte contemporanea, Sarzana (SP) (8.000-50.000 €);
*Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como
(5.000-50.000 €)
Radunsky Vladimir, *Galleria Nina Lumer,
Milano (1.000-15.000 €)
Rafman Jon, *fabioparisartgallery, Brescia
(6.000-14.000 €)
Rainer Arnulf, Galleria Repetto, Acqui Terme (AL) (5.000-150.000 €)
Rainer Christian, *Traffic Gallery, Bergamo
(300-5.000 €)
Rambaldi Stefano, *Punto Arte, Modena
(900-8.000 €)
Ranaldi Renato, *Il Ponte, Firenze (2.00030.000 €)
Randall Weeks Ishamel, Federica Schiavo Gallery, Roma (2.000-30.000 €)
Rapetti Alfredo, *Artesilva, Seregno (MI)
(1.500-25.000 €); Studiò di Giovanna Simonetta, Milano (1.000-15.000 €)
Ratti Elvi, La Cuba d’Oro, Roma (1.0004.000 €)
Recca Antonio, Galleria Carta Bianca, Catania (1.000-5.000 €)
Recession Design, Allegra Ravizza Art Project, Milano (50-150 €)
Reffo Luca, *Galleria Rubin, Milano (5009.000 €)
Reigate Barry, *FaMa Gallery , Verona
(12.000-25.000 €)
Reviglio Pietro, *Weber & Weber Arte Contemporanea, Torino (1.200-1.500 €)
Revillard Jean, *Weber & Weber Arte Contemporanea, Torino (1.500-3.500 €)
Rho Manlio, *Cardelli & Fontana arte contemporanea, Sarzana (SP) (20.000-60.000 €);
*Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como
(5.000-50.000 €)
Ricci Stefano, *Galleria Stefano Forni, Bologna (800-7.000 €)
Riccio Emanuele/cozzolino Luigi, *Raffaella De Chirico Galleria d’Arte, Torino (3.0008.000 €)
Riello Antonio, *LipanjePuntin arte contemporanea, Trieste (3.000-50.000 €)
Rimondi Giulio, OltreDimore, Bologna (7002.400 €)
Riondato Nino Walter, *Totem Il Canale,
Venezia (1.000-3.500 €)
Rios Miguel Angel, *Marco Noire Contemporary Art, Torino (3.000-40.000 €)
Riva Ugo, *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (3.500-250.000 €)
Rizzi Federico, *Galleria Plurima, Udine
(2.500-9.000 €)
Robboni Filippo, Galleria delle Battaglie,
Brescia (1.300-5.000 €); *Osart Gallery, Milano (1.000-3.000 €)
Roccasalva Pietro, *Zero, Milano (3.000100.000 €)
Rocco Agostino, *Barbara Paci Galleria
d’Arte, Pietrasanta (LU) (3.000-10.000 €)
Rogge Claudia, *Galleria Paola Verrengia,
Salerno (4.000-18.000 €); *Ronchini arte contemporanea, Terni (9.000-12.000 €)
Rohr Max, *Maniero Associazione Culturale, Roma (2.000-12.000 €)
Roller Olivier, *Spazio Nuovo Contemporary Art, Roma (3.000-8.000 €)
Roma Alessandro, *Brand New Gallery, Milano (900-10.000 €); *Galleria dello Scudo,
Verona (3.000-20.000 €)
Romagnoni Bepi, *Galleria Montrasio Arte,
Milano (5.000-35.000 €)
Romano Juliana, *Brand New Gallery, Milano (2.500-8.000 €)
Romão Andrè, *Umberto Di Marino Arte
Contemporanea, Napoli (1.500-5.000 €)
Romero Bayter Federico, *Nuovospazio
arte contemporanea, Piacenza (700-3.500 €)
Ronci Stefano, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (1.500-6.600 €)
Ronda Omar, *Armanda Gori Arte, Prato
(2.000-20.000 €)
Rosefeldt Julian, *Marco Noire Contemporary Art, Torino (3.000-150.000 €)
Rosin Maria Grazia, *Caterina Tognon Arte Contemporanea, Venezia (10.000-20.000
€)
Rosler Martha, *Galleria Raffaella Cortese,
Milano (9.000-38.000 €)
Rossi Attilio, *Galleria Ponte Rosso, Milano (5.000-30.000 €)
Rossi Christian, *Galleria Plurima, Udine
(1.500-4.000 €)
Rossi Mario, *Franco Soffiantino, Torino
(1.000-10.000 €); *Galleria Antonio Battaglia,
Milano (1.000-10.000 €); *Galleria Ceribelli,
Bergamo (1.000-10.000 €)
Rossi Raffaele, *Galleria Lydia Palumbo
Scalzi, Latina (500-8.500 €)
Rotella Mimmo, *Colossi Arte Contemporanea, Brescia (6.000- €); *Galleria Tega, Milano (20.000-250.000 €); Marescalchi s.r.l.,
Bologna (15.000-100.000 €); *Zonca & Zonca Arte Contemporanea, Milano (15.000100.000 €)
Mimmo Rotella, Colossi Arte Contemporanea, Brescia, € 45.000
Rousse Georges, *Photo&Contemporary,
Torino (3.500-22.000 €)
Rovella Enzo, Galleria Antonio Battaglia, Milano (5.000-10.000 €); *Galleria Carta Bianca, Catania (1.500-15.000 €)
Rubbi Matteo, *Studio Guenzani, Milano
(3.500-15.000 €)
Ruberti Riccardo, *Gallerianumero38, Lucca (2.000-8.000 €)
Fabrizio Plessi, Galleria d’Arte
Contini, Venezia, € 45.000
Poirier Anne E Patrick, *Galleria Studio
G7, Bologna (6.000-70.000 €); *Il Chiostro
Arte Contemporanea, Saronno (VA) (5.00040.000 €)
Poldelmengo Massimo, *Totem Il Canale, Venezia (600-5.000 €)
Politi Gianni, *CO2 contemporary art, Roma (450-8.000 €)
Polizzi Franco, *Il Sagittario, Messina
(2.000-15.000 €)
Polloni Saverio, Galleria Davico, Torino
(5.000-20.000 €)
Pomodoro Arnaldo, *Galleria Tonelli, Milano (20.000-100.000 €); *Poleschi Arte,
Milano (9.000-90.000 €); *Prospettive d’Arte, Milano (25.000-150.000 €)
Ponomarev Alexander, *Galleria Nina
Lumer, Milano (1.500-200.000 €)
Pontrelli Gioacchino, *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (1.50020.000 €)
Porta Gabriele, *Federica Schiavo Gallery,
Roma (1.000-4.000 €)
Powers Stephen, *Galleria Patricia Armocida, Milano (1.700-7.900 €)
Pozzati Concetto, *Galleria Giraldi, Livorno (4.000-50.000 €)
Pozzoli Enrico, *Siniscalco Arte, Milano
(500-2.000 €)
Pozzoli Susanna, *Galleria Montrasio Arte, Milano (1.500-3.500 €)
Presicce Luigi, *Galleria Bianconi, Milano
(1.900-50.000 €); Galleria Soleluna, Piacenza (1.500-6.000 €)
Pretelli Mirka, Area B, Milano (6503.000 €)
Previdi Riccardo, Francesca Minini, Milano (4.000-8.000 €)
Proctor Ruth, *Norma Mangione Gallery,
Torino (600-4.000 €)
Puckey Thom, *Barbara Paci Galleria d’Arte, Pietrasanta (LU) (25.000-60.000 €)
Pugliese Roberto / Repetto Tamara,
*Guidi&Schoen, Genova (3.000-30.000 €)
Pugno Laura, *Alberto Peola Arte Contemporanea, Torino (3.000-6.000 €)
Pulcinelli Rudy, *Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (1.600-9.000 €)
Pulini Massimo, L’Ariete artecontemporanea, Bologna (4.000-15.000 €)
Puppi Daniele, *Vistamare, Pescara
(16.000-18.000 €)
Pus, *Galleria 70, Milano (900-3.500 €)
Pusole Pierluigi, Studio d’Arte Cannaviello,
Milano (2.800-20.000 €); Studio d’Arte Raffaelli,
Trento (3.500-20.000 €)
Putrih Tobias, *Pinksummer Contemporary
Art, Genova (50.000-150.000 €)
Since 1835 'til the Latest Artistic Trends
8, Piazza XXVII Aprile 54033 Carrara MS Italy
Ph. +39 0585 70079 Ph. + 39 0585 74243 Fax +39 0585 73183
www.carlonicoli.com
14 Arte Contemporanea
Rückriem Ulrich, *A Arte Studio Invernizzi,
Milano (15.000-180.000 €)
Ruggeri Piero, Art Plaza, Venaria Reale (TO)
(4.000-12.000 €); *Arteincornice, Torino (7.00040.000 €); *Galleria Centro Steccata, Parma
(2.000-50.000 €); *Giampiero Biasutti, Arte Moderna e Contemporanea, Torino (7.000-45.000 €)
Ruggiero Giovanni, *OltreDimore, Bologna
(1.200-18.000 €)
Ruiz Relero Eduardo, *Allegra Ravizza Art Project, Milano (300-7.000 €)
Rulli Vincenzo, *Associazione Mara Coccia,
Roma (5.000-15.000 €)
Russo Alessandro, *Galleria Antonio Battaglia,
Milano (5.000-10.000 €)
Russo Salvo, Galleria Davico, Torino (4.00016.000 €)
Ryden Mark, *Dorothy Circus Gallery, Roma
(50.000-1.500.000 €)
S
Saetti Bruno, Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (7.000-60.000 €)
Saggiomo Elisa, *Galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, Bologna (800-3.500 €)
Sala Andrea, *Federica Schiavo Gallery, Roma
(3.000-17.000 €)
Sale Giuliano, Area B, Milano (1.000-5.000 €)
Salini Gendalina, *Ex Elettrofonica, Roma
(800-10.000 €)
Salvatore Nicola, *Galleria Antonio Battaglia,
Milano (5.000-20.000 €)
Salvetti Andrea, *Gallerianumero38, Lucca
(3.500-70.000 €)
Salvioli Marcelo, *Spazio Nuovo Contemporary Art, Roma (1.500-5.000 €)
Salvo, *Zonca & Zonca Arte Contemporanea,
Milano (5.000-30.000 €); Art Plaza, Venaria Reale (TO) (5.000-11.000 €); *Galleria Dep Art, Milano (5.000-30.000 €)
Sambuy Aimone, Galleria Forni, Bologna
(1.000-15.000 €)
Sammallahti Pentti, *Galleria dell’Incisione,
Brescia (600-1.500 €)
Samorì Nicola, L’Ariete artecontemporanea, Bologna (2.000-20.000 €)
Sanfilippo Antonio, *Marchese Arte Contemporanea, Prato (10.000-30.000 €)
Santè P. Antonello, Galleria Stefano Forni, Bologna (1.200-6.000 €)
Santinello Anna, Vecchiato Art Galleries, Padova (3.000-60.000 €)
Saracino Antonio Pio, LipanjePuntin arte contemporanea, Trieste (1.500-15.000 €)
Sard Amparo, *Galleria Paola Verrengia, Salerno (3.600-20.000 €)
Sartorio Aurelio, *Fabbri Contemporary Art,
Milano (1.500-6.000 €)
Sassolino Arcangelo, *Galleria Galica, Milano (5.000-150.000 €)
Sassu Aligi, *Il Sagittario, Messina (7.00050.000 €); *Lazzaro by Corsi, Milano (11.00080.000 €)
Saudek Jan, Mondo Bizzarro Gallery, Roma
(2.000-6.000 €)
Sbrana Caterina, *Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (1.500-6.000 €)
Scaccabarozzi Antonio, *P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna (1.800-25.000 €)
Scanavino Emilio, *Centro Arti Visive, Soresina (CR) (15.000-60.000 €); *Galleria Dep Art, Milano (7.000-70.000 €); *Galleria Giraldi, Livorno
(5.000-60.000 €)
Scarabello Alessandro, *The Gallery Apart,
Roma (1.200-7.000 €)
Scarpella Livio, *Antologia Arte Moderna
e Contemporanea, Monza (MB) (5.00015.000 €)
Schäfer Gitte, Galleria S.A.L.E.S., Roma
(2.000-15.000 €)
Schaller Matthias, *ProjectB Contemporary Art, Milano (28.800-96.000 €)
Schiavarelli Maria Lucrezia, *Arte Boccanera Contemporanea, Trento (1.000-5.000 €)
Schifano Mario, *Galleria Centro Steccata,
Parma (1.500-140.000 €); Galleria Consorti,
Roma (15.000-20.000 €); Guastalla Centro
Arte, Livorno (11.000-25.000 €); *Zonca &
Zonca Arte Contemporanea, Milano (5.000100.000 €)
Schivardi Alice, *The Gallery Apart, Roma
(400-4.000 €)
Schlör Peter, *Zonca & Zonca Arte Contemporanea, Milano (800-7.000 €)
Schmidt Florian, *Galleria Suzy Shammah,
Milano (3.000-10.000 €)
Schmidt Michael, *Galleria Suzy Shammah, Milano (6.000-150.000 €)
Sciacca Augusto, *Il Sagittario, Messina (1.500-20.000 €)
Scialoja Toti, *Marchese Arte Contemporanea, Prato (15.000-30.000 €); *Open
Art, Prato (10.000-120.000 €)
Scianna Ferdinando, Galleria dell’Incisione, Brescia (2.500-3.000 €)
Lorenzo Scotto di Luzio, Fonti, Napoli, € 9.000
Scotto Di Luzio Lorenzo, *Galleria Fonti,
Napoli (2.000-25.000 €)
Scroppo Diego, *Guido Costa projects, Torino (4.000-35.000 €)
Sea Creative, Wunderkammern, Roma
(300-1.500 €)
Secci Antonio, *Arteincornice, Torino
(1.000-8.000 €)
Seda Katerina, *Franco Soffiantino, Torino (3.000-100.000 €)
Senatore Marinella, Ex Elettrofonica,
Roma (2.500-7.000 €); *Umberto Di Marino Arte Contemporanea, Napoli (2.00021.000 €)
Serra Luca, VV8 artecontemporanea, Reggio Emilia (1.400-5.800 €)
Serrano Andreis, *Galleria Pack, Milano (20.000-200.000 €)
Serse, Galleria Plurima, Udine (4.00018.000 €)
Sesia Giovanni, *Barbara Frigerio Contemporary Art, Milano (1.500-18.000 €);
*Movimento arte contemporanea, Milano
(1.500-12.000 €)
Severi Daniela, *Galleria Antonio Battaglia, Milano (3.000-5.000 €)
Sgrò Tina, Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (900-5.000 €)
Shafik Medhat, *Eventinove artecontemporanea, Torino (4.200-38.700 €); *Marcorossi Artecontemporanea, Milano (4.20038.700 €)
Shanahan Sean, *Fabbri Contemporary
Art, Milano (3.000-35.000 €)
Shau Natalie, *Dorothy Circus Gallery, Roma (1.500-3.000 €)
Shaw-Town Dan, *1/9 unosunove arte
contemporanea, Roma (1.800-5.000 €)
Shekhovtsov Sergey, *Galleria Nina Lumer, Milano (1.500-20.000 €)
Sherwood Rob, Federica Schiavo Gallery,
Roma (2.500-8.500 €)
Shiraga Kazuo, Art Plaza, Venaria Reale
(TO) (12.000-30.000 €)
Shovlin Jamie, *1/9 unosunove arte contemporanea, Roma (1.700-16.000 €)
Sidibè Antonio, *Galleria Russo, Roma
(1.500-5.000 €); *Galleria Russo - Asso di
quadri, Milano (1.500-5.000 €)
Silomaki Jari, *Galleria Galica, Milano
(1.000-12.000 €)
Silver Daniel, *Galleria Suzy Shammah,
Milano (2.000-70.000 €)
Simeti Francesco, Francesca Minini,
Milano (2.000-6.000 €)
Simeti Turi, *Armanda Gori Arte, Prato
(2.500-25.000 €); Galleria Dep Art, Milano
(4.000-16.000 €); *Galleria Giraldi, Livorno (4.000-50.000 €); *Poleschi Arte, Milano (5.000-30.000 €)
Simic Zeljka, *André, Roma (1.5004.000 €)
Simoncini Andrea, *Movimento arte
contemporanea, Milano (500-3.000 €)
Simoncini Gibson Andrea, Mondo Bizzarro Gallery, Roma (800-2.000 €)
Simonelli Federico, *Dieci.due! International research contemporary art, Milano
(1.000-20.000 €)
Simpson David, *Galleria Tonelli, Milano
(6.000-35.000 €); *Giacomo Guidi Arte
Contemporanea, Roma (8.000-35.000 €)
Sironi Mario, Galleria d’arte Cinquantasei, Bologna (10.000-600.000 €); *Prospettive d’Arte, Milano (6.000-130.000 €)
Sissi, *FaMa Gallery , Verona (8.00025.000 €)
Skoglund Sandy, *Paci contemporary ,
Brescia (5.500-80.000 €)
Smith Kiki, *Galleria Raffaella Cortese,
Milano (3.000-220.000 €)
Kiki Smith, Galleria Raffaella Cortese, Milano, € 45.000
Smith Matt Sheridan, *kaufmann repetto,
Milano (2.000-10.000 €)
Smith Shinique, *Brand New Gallery, Milano (5.000-22.000 €)
Soccol Giovanni, *Galleria Contini, Venezia
(15.000-60.000 €)
Soldati Atansio, *Galleria Centro Steccata,
Parma (15.000-55.000 €)
Sonego Nelio, *A Arte Studio Invernizzi, Milano (5.000-35.000 €)
Song Yulim, *Zonca & Zonca Arte Contemporanea, Milano (700-3.000 €)
Sonnino Franca, La Cuba d’Oro, Roma
(1.000-6.000 €)
Sorensen Eva, *Raffaella De Chirico Galleria d’Arte, Torino (3.000-8.000 €)
Soro Tiziano, Area B, Milano (950-5.000 €)
Sorren Joe, *Dorothy Circus Gallery, Roma
(15.000-70.000 €)
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
Sottsass Ettore, Pron Art&Design, Torino
(500-10.000 €)
Spadari Alessandro, Galleria delle Battaglie, Brescia (1.500-8.000 €); Wannabee, Milano (1.200-6.200 €)
Spagnulo Giuseppe, *2000 & Novecento
Galleria d’arte, Reggio Emilia (8.000-70.000
€); *Antonella Cattani contemporary art,
Bolzano (BZ) (5.000-40.000 €); *Galleria
Giraldi, Livorno (4.000-80.000 €); *Il Ponte, Firenze (10.000-80.000 €)
Spalletti Ettore, *Oredaria Arti Contemporanee, Roma (35.000-200.000 €); *Vistamare, Pescara (30.000-100.000 €)
Spaziani Donatella, *Oredaria Arti Contemporanee, Roma (1.500-10.000 €)
Spazzoli Vanni, *L’Ariete artecontemporanea, Bologna (3.000-10.000 €)
Spilimbergo Attilio, *Galleria Ponte
Rosso, Milano (10.000-40.000 €)
Spinelli Aldo, *Dieci.due! International
research contemporary art, Milano (1.00020.000 €)
Spoerri Daniel, *Biasutti & Biasutti, Torino (10.000-80.000 €)
Staccioli Mauro, *Associazione Mara
Coccia, Roma (2.500-120.000 €); *Galleria d’arte Spriano, Omegna (VB) (1.50018.000 €); *Il Ponte, Firenze (6.00080.000 €)
Stamkopoulos Yorgos, *Fabio Tiboni |
Sponda, Bologna (500-6.000 €)
Starling Simon, *Franco Noero, Torino
(5.000-160.000 €)
Stefanoni Tino, *Armanda Gori Arte,
Prato (5.000-25.000 €); *Galleria Consorti, Roma (5.000-6.000 €); *Galleria Tonelli, Milano (6.000-30.000 €)
Stein Joël, *Valmore Studio d’Arte, Vicenza (3.500-38.000 €)
Steinbach Haim, *Vistamare, Pescara
(30.000-50.000 €)
Sten&lex, *CO2 contemporary art, Roma
(350-9.000 €)
Sterbak Jana, Caterina Tognon Arte Contemporanea, Venezia (20.000 €); *Galleria
Raffaella Cortese, Milano (5.000-65.000 €)
Stocker Esther, *Oredaria Arti Contemporanee, Roma (25.000-40.000 €)
Strappato Marco, *The Gallery Apart,
Roma (800-4.500 €)
Stricanne Virginie, Maria Cilena, Milano (200-5.000 €)
Sturla Luiso, *Galleria Cristina Busi,
Chiavari (GE) (3.500-20.000 €)
Sue Mary, *Marco Noire Contemporary
Art, Torino (2.000-10.000 €)
Sullivan Billy, *kaufmann repetto, Milano (2.800-40.000 €)
Sumi Yasuo, VV8 artecontemporanea,
Reggio Emilia (7.500-19.000 €)
U
Ubermorgen.com, *fabioparisartgallery, Brescia (5.000-45.000 €)
Uelsmann Jerry, *Paci contemporary ,
Brescia (4.500-6.500 €)
Ukita Yozo, VV8 artecontemporanea,
Reggio Emilia (6.000-15.000 €)
Uncini Giuseppe, Galleria Cardi, Milano (50.000-130.000 €); *Galleria Fumagalli, Bergamo (40.000-200.000 €); *Marchese Arte Contemporanea, Prato
(10.000-40.000 €)
V
Pascale Marthine Tayou, Galleria
Continua, San Gimignano /Beijing/Le Moulin, € 60.000
Theis Bert, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (3.000-30.000 €)
Thompson Adam, 1/9 unosunove arte
contemporanea, Roma (1.500-4.000 €)
Thurston Roy, *Fabbri Contemporary
Art, Milano (5.000-15.000 €)
Tichy Miroslav, *Guido Costa projects,
Torino (4.500-9.500 €)
Tilman Hornig, Corsoveneziaotto, Milano (2.500-10.000 €)
Tirelli Marco, *André, Roma (6.00020.000 €); *Oredaria Arti Contemporanee,
Roma (9.000-60.000 €)
Tiscornia Ana, *Allegra Ravizza Art Project, Milano (1.000-5.000 €)
Tishkov Leonid, *Galleria Nina Lumer,
Milano (1.500-20.000 €)
Toccafondo Gianluigi, *Galleria Stefano
Forni, Bologna (800-5.000 €); *Il Segno, Roma (800-5.000 €)
Todd James, *Galleria Patricia Armocida,
Milano (1.250-6.300 €)
Toderi Grazia, *Galleria Franca Mancini, Pesaro (PU) (20.000-30.000 €); *Vistamare, Pescara (3.000-60.000 €)
T
Taaffe Philip, Studio d’Arte Raffaelli,
Trento (8.000-50.000 €)
Tabrizian Mitra, *ProjectB Contemporary Art, Milano (16.000-55.000 €)
Tabusso Francesco, *Galleria Accademia, Torino (700-20.000 €)
Tagliaferro Aldo, *Galleria Elleni, Bergamo (5.000-75.000 €); *Osart Gallery,
Milano (1.500-90.000 €)
Tagliatti Ketty, Eleonora D’Andrea Contemporanea, Prato (2.000-14.000 €); *Galleria Plurima, Udine (1.800-8.000 €); *Il
Chiostro Arte Contemporanea, Saronno
(VA) (2.000-10.000 €); *Movimento arte
contemporanea, Milano (1.500-8.000 €)
Tagliazucchi Chiara, *Arte Boccanera
Contemporanea, Trento (800-5.500 €)
Tam Vania Elettra, Wannabee, Milano
(600-5.000 €)
Tamburella Paolo, FaMa Gallery , Verona (3.000-16.500 €)
Tamer Marzio, *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (2.000-100.000 €)
Tancredi, Matteo Lampertico, Milano
(25.000-500.000 €); *Mazzoleni Galleria
d’Arte, Torino (30.000-350.000 €)
Tancredi, Matteo Lampertico, Milano, € 400.000
Taylor Maggie, *Paci contemporary , Brescia (1.500-4.500 €)
Tayou Pascale Marthine, *Galleria
Continua, San Gimignano (SI) (3.000220.000 €)
Teichmann Lars, *Galleria Rubin, Milano (5.000-11.000 €)
Termini Giovanni, *Otto Gallery, Bologna (2.000-8.000 €)
Tessarollo Silvano, *La Giarina Arte
Contemporanea, Verona (2.000-20.000
€); *Paolo Tonin arte contemporanea, Torino (5.000-25.000 €)
The Bounty Killart, *Allegra Ravizza Art
Project, Milano (350-9.000 €)
The Icelandic Love Corporation,
*Pinksummer Contemporary Art, Genova
(5.000-50.000 €)
Grazia Toderi, Galleria Franca
Mancini, Pesaro, € 30.000
Tomasi Gian Paolo, *Galleria Elleni, Bergamo (2.500-15.000 €)
Tonelli Giorgio, *Galleria Forni, Bologna (5.000-40.000 €)
Tonylight, *fabioparisartgallery, Brescia
(3.500-9.000 €)
Topfer Falk, *Movimento arte contemporanea, Milano (200-2.000 €)
Toroni Niele, *A Arte Studio Invernizzi,
Milano (20.000-80.000 €)
Toscano Rui, Ex Elettrofonica, Roma
(900-25.000 €)
Tosto Mario, *Galleria Minima Arte Contemporanea, Roma (2.000-3.600 €)
Tothova Magda, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (1.500-18.000 €)
Treccani Carloalberto, *fabioparisartgallery, Brescia (3.000-11.000 €)
Tremlett David, *Galleria Studio G7, Bologna (700-60.000 €)
Tress Arthur, *Paci contemporary , Brescia (1.800-7.500 €)
Tripodi Ettore, *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (600-1.300 €)
Troilo, Galleria Spazio Gianni Testoni La
2000+45, Bologna (6.500-15.000 €)
Troilo Paolo, *Galleria Russo, Roma
(4.500-33.000 €); *Galleria Russo - Asso
di quadri, Milano (4.500-33.000 €)
Tropa Francisco, Caterina Tognon Arte Contemporanea, Venezia (20.00020.000 €)
Ttozoi, *Raffaella De Chirico Galleria
d’Arte, Torino (2.000-8.000 €)
Tulli Francesca, *Maniero Associazione Culturale, Roma (1.500-10.000 €)
Tunick Spencer, *Mimmo Scognamiglio arte contemporanea, Milano (5.00035.000 €)
Turcato Giulio, *Centro Arti Visive, Soresina (CR) (10.000-30.000 €)
Turola Gabriele, *Biasutti & Biasutti,
Torino (1.000-5.000 €)
Tvboy, *Prospettive d’Arte, Milano
(1.000-8.000 €)
Vaccari Franco, *Osart Gallery, Milano
(5.000-35.000 €); *P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna (5.000-45.000 €)
Valente Vittorio, *Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE) (300-5.000 €)
Valentini Nanni, *Galleria Bianconi, Milano (3.000-80.000 €)
Valentini Walter, *2000 & Novecento
Galleria d’arte, Reggio Emilia (5.00030.000 €); *Centro Arti Visive, Soresina
(CR) (10.000-30.000 €); *Galleria Centro
Steccata, Parma (4.000-20.000 €)
Valle Paolo, *Punto Arte, Modena
(2.000-10.000 €)
Valli Delphine, *Ex Elettrofonica, Roma
(700-8.000 €)
Valls Dino, *Il Polittico, Roma (12.000200.000 €)
Vanderbeek Johannes, *Brand New
Gallery, Milano (5.500-9.000 €)
Vannicola Valentina, *Wunderkammern, Roma (500-2.000 €)
Varisco Grazia, *P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna (5.000-40.000 €)
Vasarely Victor, Valmore Studio d’Arte, Vicenza (12.000-30.000 €)
Vasiljev Jelena, *Gagliardi Art
System, Torino (3.000-150.000 €)
Vautier Ben, *Armanda Gori Arte, Prato (4.000-20.000 €); *Associazione
Mara Coccia, Roma (6.000-25.000 €);
Studio d’Arte Fioretti, Bergamo (2.00030.000 €)
Vedova Emilio, Matteo Lampertico,
Milano (25.000-400.000 €); *Mazzoleni Galleria d’Arte, Torino (30.000500.000 €); Studio 53 Arte, Rovereto
(TN) (80.000-250.000 €)
Vedovamazzei, *Umberto Di Marino
Arte Contemporanea, Napoli (4.00070.000 €)
Vega Sergio, *Umberto Di Marino Arte Contemporanea, Napoli (3.00030.000 €)
Vegas Paolo, *Armanda Gori Arte,
Prato (1.000-6.000 €)
Veggetti Christopher, *Lazzaro by
Corsi, Milano (1.200-5.400 €)
Vellani Marchi Mario, *Galleria Ponte Rosso, Milano (10.000-40.000 €)
Venet Bernar, La Galleria Dorothea
van der Koelen, Venezia (65.00095.000 €)
Veneziano Giuseppe, *Galleria Contini, Venezia (25.000-80.000 €)
Ventur Conrad, *1/9 unosunove arte
contemporanea, Roma (250-20.000 €)
Verginer Willy, *Arte Boccanera Contemporanea, Trento (5.000-20.000 €);
Galleria Stefano Forni, Bologna (4.00014.000 €); Studio d’Arte Fioretti, Bergamo (2.500-15.000 €)
Verna Claudio, *Associazione Mara
Coccia, Roma (2.000-30.000 €)
Veronesi Daniele, *Galleria Bianconi, Milano (3.000-40.000 €)
Veronesi Luigi, *Centro Arti Visive,
Soresina (CR) (7.000-25.000 €)
Verrelli Marco, Artsinergy, Roma
(1.000-8.000 €)
Verteramo Roberta, *Pron Art&Design, Torino (500-8.000 €)
Vespasiani Mario, *Artsinergy, Roma (500-10.000 €)
Vetturi Valentina, Wunderkammern,
Roma (500-5.000 €)
Vezzoli Francesco, *Franco Noero, Torino (20.000-200.000 €)
Viale Fabio, *Gagliardi Art System, Torino (8.000-250.000 €)
Viallat Claude, *Antonella Cattani contemporary art, Bolzano (BZ) (5.000-30.000
€); *Galleria Plurima, Udine (8.00030.000 €)
Villa Nicola, *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (500-15.000 €)
Vinci Nicola, *Arte Boccanera Contemporanea, Trento (2.500-6.000 €); *Romberg arte
contemporanea, Latina (RM) (1.400-6.800 €)
Virgilio, *Nuovospazio arte contemporanea,
Piacenza (2.000-5.000 €)
Vogl Johannes, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (1.500-8.500 €)
Voigt Jorinde, *Galleria Marie-Laure
Fleisch, Roma (1.700-50.000 €)
Volpe Angelo, *Lazzaro by Corsi, Milano
(1.900-9.000 €)
Volpi Angela, *Il Polittico, Roma (1.0007.000 €)
Von Gamp Botho, *Galleria Del Monte arte
contemporanea, Forio (NA) (1.000-5.000 €)
Vukoje Maja, *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (1.250-21.500 €)
W
Wal, *Galleria Centro Steccata, Parma
(2.500-15.000 €)
Walpoth Bruno, Galleria dell’Incisione,
Brescia (5.000-20.000 €)
Warhol Andy, Galleria Carta Bianca, Catania (15.000- €); Matteo Lampertico, Milano (25.000-350.000 €)
Waschimps Elio, *Galleria Del Monte arte
contemporanea, Forio (NA) (1.000-30.000 €)
Weiner Lawrence, *La Galleria Dorothea
van der Koelen, Venezia (3.000-150.000 €)
Wheeler Pete, *Galleria Poggiali e Forconi, Firenze (6.000-22.000 €)
White James, *ProjectB Contemporary Art,
Milano (4.000-29.000 €)
White Pae, *kaufmann repetto, Milano
(800-80.000 €)
Wiegard Philip, *Furini Arte Contemporanea, Roma (1.000-15.000 €)
Willems Rogier, Movimento arte contemporanea, Milano (2.000-13.000 €)
Wilson Sara, *Lazzaro by Corsi, Milano
(1.200-5.000 €)
Wolff Alexander, *Federico Bianchi Contemporary Art, Milano (1.500-20.000 €)
Wrede Thomas, *Photo&Contemporary,
Torino (7.000-15.000 €)
X
Xerra Gionata, Wannabee, Milano (9006.000 €)
Xerra William, Galleria Soleluna, Piacenza
(3.000-30.000 €)
Y
Yamamoto Ayano, L’Ariete artecontemporanea, Bologna (1.500-8.000 €)
Yasuda Kan, *Barbara Paci Galleria d’Arte,
Pietrasanta (LU) (15.000-600.000 €)
Ydanez Santiago, *Eventinove artecontemporanea, Torino (3.200-13.300 €)
Yeon Kim, *Barbara Frigerio Contemporary
Art, Milano (4.000-20.000 €)
Z
Zamboni Alberto, *Angela Memola GrafiqueArtGallery, Bologna (1.500-7.500 €);
Galleria delle Battaglie, Brescia (2.400-7.200
€); VV8 artecontemporanea, Reggio Emilia
(600-4.500 €)
Zanchi Silvano, *Ellequadro Documenti arte contemporanea, Genova (1.000-10.000 €)
Zangara Piergiorgio, *Galleria Marelia,
Bergamo (1.000-10.000 €)
Zanni Sergio, *Galleria Cristina Busi, Chiavari (GE) (2.000-10.000 €)
Zanoni Luciano, *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (3.500-120.000 €)
Zanzucchi Mariannita, La Cuba d’Oro,
Roma (200-3.000 €)
Zappettini Gianfranco, *Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea , Firenze
(5.000-30.000 €)
Zauli Carlo, *Galleria Bianconi, Milano
(5.000-130.000 €)
Zava Edegildo, *Galleria Manzoni, Bergamo (1.500-3.000 €)
Zaza Michele, Galleria Bianconi, Milano
(4.000-80.000 €); *Osart Gallery, Milano
(2.500-20.000 €)
Zazzera Antonella, *Antonella Cattani
contemporary art, Bolzano (BZ) (2.50015.000 €)
Zefferino Francesco, *Marena Rooms
Gallery, Torino (840-21.360 €)
Zefi Ilir, Galleria Rubin, Milano (7.50010.500 €); *Galleria Russo, Roma (5.50015.000 €); *Galleria Russo - Asso di quadri, Milano (5.500-15.000 €)
Zeni Corrado, *Guidi&Schoen, Genova
(2.000-10.000 €)
Zholud Anya, *Galleria Nina Lumer, Milano (1.500-25.000 €)
Zicari Claudia, *Ex Elettrofonica, Roma
(500-5.000 €)
Zigaina Giuseppe, *Galleria Montrasio
Arte, Milano (10.000-100.000 €)
Zimmer Bernd, *Studio d’Arte Cannaviello, Milano (6.000-50.000 €)
Zorio Gilberto, *Biasutti & Biasutti, Torino
(10.000-40.000 €); *Galleria Poggiali e Forconi, Firenze (15.000-260.000 €); *Oredaria
Arti Contemporanee, Roma (25.000300.000 €)
Gilberto Zorio, Oredaria Arti Contemporanee, Roma, € 150.000
Zuccheri Laura, *Salamon&C. Arte Contemporanea, Milano (1.000-15.000 €)
Zucchi Fernando, *Romberg arte contemporanea, Latina (RM) (1.600-2.100 €)
Zuek Simonetti Alessandro, *Galleria
Patricia Armocida, Milano (800-2.500 €)
Zuelli Diego, *Galleria Studio G7, Bologna (1.500-3.000 €)
Zuurmond Ronald, *Zonca & Zonca Arte
Contemporanea, Milano (3.000-12.000 €)
Zynsky Toots, *Caterina Tognon Arte
Contemporanea, Venezia (6.00030.000 €)
Arte Contemporanea 15
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
Solo Picasso e De Chirico oltre il milione
La classifica delle aste 2011 in Italia
In due superano una barriera «storica» in un mercato che continua ad affidarsi ai Futuristi, a Manzoni e a Fontana.
Boetti si conferma il più amato dell’Arte povera
Queste rilevazioni di mercato sono state registrate in base ai dati trasmessi dalle case d’asta
o verificate sul database www.artnet.com. Riferiscono le aggiudicazioni più alte per ciascun
artista nel 2011
1.200.300 Pablo Picasso, «Tête d’homme et nu assis», 1964, olio su tela, 45,7x55
cm, Farsetti, Prato, 3 dicembre 2011
1.016.800 Giorgio De Chirico, «Le muse inquietanti», 1962, olio su tela, 94x63 cm,
Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
732.800 Giorgio Morandi, «Natura morta», 1949, olio su tela, 30x45 cm, Sotheby’s,
Milano, 22 novembre 2011
731.600 Lucio Fontana, «Concetto spaziale», 1963-64, olio, lacerazione e graffiti su
tela, 55,2x46 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
672.000 Umberto Boccioni, «Busto di signora con grande cappello», 1911, olio su
tela, 80x80 cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
600.000 Marino Marini, «Piccolo cavaliere», 1946, bronzo, h 52,5 cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
504.800 Enrico Castellani, «Superficie bianca», 1967, acrilico su tela estroflessa e
introflessa, 140x182 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
492.800 Alighiero Boetti, «Senza titolo», 1988, arazzo, 107x102 cm, Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
444.800 Gino Severini, «Nature morte - hommage à Flaubert», 1916, olio su tela,
73x69 cm, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
444.000 Giacomo Balla, «Automobile in corsa», 1925 ca, tempera su carta su tela,
77x119,5 cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
360.000 Alberto Burri, «Annottarsi 2 no. 7», 1987, acrilico e pomice su celotex,
150x200 cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
342.000 Giuseppe Capogrossi, «Superficie 470», 1962, olio su tela, 146x97 cm,
Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
288.800 Alberto Savinio, «La mère et l’enfant», 1928, olio su tela, 55x46 cm, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
288.800 Piero Manzoni, «Base magica», 1961, legno, feltro e targhetta metallica,
61x79,5x79,5 cm, Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
264.000 Ottone Rosai, «Chitarrista», 1927, olio su tela, 168x118 cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
264.000 Fernando Botero, «Uomo seduto», 1980, acquerello su carta, 166x115 cm,
Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
252.300 Afro, «Ragazzo col vitello», 1954, tecnica mista su tela, 57x73,5 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
252.000 Renato Guttuso, «Fiasco, candela, e bollitore», 1940-41, olio su tela, 54x73
cm, Farsetti, Prato, 3 dicembre 2011
240.000 Carlo Carrà, «Ritmi di linee», 1912, olio su tela, 60x50 cm, Farsetti, Prato,
28 maggio 2011
215.000 Emilio Vedova, «Ciclo ‘61», 1961, olio su tela, 100x80 cm, Christie’s, Milano, 23 novembre 2011
192.800 Osvaldo Licini, «Personaggio», 1945 ca, olio su tela, 42,5x63 cm, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
186.000 Mario Sironi, «Neoclassico (Figura classica)», 1936-38, olio cementite e
tempera su carta su tela, 146,5x106 cm, Porro & C., Milano, 24 marzo 2011
183.500 Antonio Zoran Music, «Cavallo azzurro», 1950, olio su tela, 59,5x80 cm,
Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
180.800 On Kawara, «Nov. 22, 1971», 1971, liquitex su tela e ritaglio di giornale,
25x33 cm, Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
174.000 Carla Accardi, «La colorata notte», 1986, vinile su tela, 175x320 cm, Farsetti, Prato, 3 dicembre 2011
168.000 Felice Casorati, «Nudo sdraiato (nello studio)(Ragazza)», 1934, olio su tavola, 45,3x65,2 cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
164.600 Michelangelo Pistoletto, «Ficus», 1962-67, velina su acciaio inossidabile lucidato a specchio, 150x120 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
162.000 Georges Mathieu, «Olivier III decapité», 1958, olio su tela, 89x147 cm,
Farsetti, Prato, 27 maggio 2011
156.800 Tancredi, «Senza titolo», 1954, tempera su masonite (recto e verso), 91x124
cm, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
150.800 Arturo Martini, «Odalisca», 1928 ca, terracotta, 43x56x27 cm, Sotheby’s,
Milano, 22 novembre 2011
144.800 Arnaldo Pomodoro, «Semicolonna B»,1967-68, bronzo, h 215 cm, d (base) 36 cm, ed 1/2, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
144.800 Giuliano Vangi, «Uomo in piedi», 1963, legno dipinto, 186x80x55 cm, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
144.000 Marc Chagall, «Musicien et danseuse», olio su tela, 27x19,3 cm, Farsetti,
Prato, 28 maggio 2011
139.400 Andy Warhol, «Carlo Monzino», 1975, acrilico e serigrafia su tela,
101,2x101,2 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
117.800 Hans Hartung, «T1971-E27», 1971, acrilico su tela, 111x180 cm, Porro &
C., Firenze, 30 novembre 2011
117.600 Anselm Kiefer, «Sefer Hecaloth», 2002, tecnica mista su carta, 105x81 cm,
Farsetti, Prato, 3 dicembre 2011
111.200 Domenico Gnoli, «The empty closet», 1960, olio e sabbia su tela, 154x91
cm, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
106.400 Giuseppe Penone, «128 unghiate», 1989, calchi di unghie in gesso su carta in 6 parti, 70x100 cm ciascuna, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
104.100 Gerardo Dottori, «Senza titolo», 1925, olio su tela, 77x101 cm, Christie’s,
Milano, 24 maggio 2011
101.600 Gino De Dominicis, «Senza titolo», 1990, olio su tavola, 49,9x50 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
96.800 Fausto Melotti, «Teorema», 1971, ottone, 130x87x32 cm, Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
96.000 Georg Baselitz, «Bubenschneiden IV», 1998, olio su tela, 146x113,5 cm,
Farsetti, Prato, 27 maggio 2011
95.300 Agostino Bonalumi, «Nero», 1967, vetroresina e nitro, 70,9x125x40 cm,
Christie’s, Milano, 23 novembre 2011
89.000 Mario Merz, «Senza titolo - bottiglia», 1967, lampada al neon, bottiglia e
morsetto, dimensioni variabili (lampada l 80 cm, bottiglia 21x10 cm, morsetto 24x12 cm), Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
88.800 Max Ernst, «Un caprice de Volcan», 1961, olio su tavola, 26,5x34,8 cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
84.800 Giuseppe Uncini, «Cementarmato n.7», 1960, cemento e ferro, 62x132 cm,
Sotheby’s, Milano, 22 novembre 2011
€ 1.200.300, Pablo Picasso
€ 192.800, Osvaldo Licini
€ 672.000, Umberto Boccioni
€ 288.800, Piero Manzoni
€ 215.000, Emilio Vedova
€ 1.016.800 Giorgio de Chirico
€ 600.000, Marino Marini
€ 183.500, Antonio Zoran Music
€ 150.800, Arturo Martini
€ 186.000, Mario Sironi
€ 168.000, Felice Casorati
€ 106.400, Giuseppe Penone
€ 26.000, Giulio Paolini
€ 144.800, Arnaldo Pomodoro
€ 13.200, Bertozzi & Casoni
€ 84.800, Giuseppe Uncini
€ 174.000, Carla Accardi
€ 156.800, Tancredi
€ 144.800, Giuliano Vangi
16 Arte Contemporanea
84.300 Igor Mitoraj, «Sonno screpolato sdraiato», 2002, bronzo patinato,
47x103x81 cm, ed 2/8, Bloomsbury, Roma, 1 dicembre 2011
82.700 Christo, «380 Wrapped Trees (project for the Avenue des Champs Elysées and
The Rond Point des Champs Elysées in Paris)», 1969, plastica, spago, graffette,
matita, pastelli a cera e inchiostro su cartone, 71x56,3 cm, Christie’s, Milano, 23
novembre 2011
76.800 Victor Vasarely, «972 Olla», 1986, acrilico su tela, 100x100 cm, Farsetti,
Prato, 3 dicembre 2011
76.800 Jean Dubuffet, «Assemblée», 1982, acrilico e collage su carta su tela, 81x63
cm, Farsetti, Prato, 28 maggio 2011
76.400 Enrico Baj, «Il conte Suwrow Rjnniskj con il suo aiutante di campo durante la campagna di Russia», 1965, tecnica mista su stoffa da tappezzeria,
162x125 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
72.800 Sandro Chia, «Spare a dime», 2002, olio su tela, 130x162 cm, Sotheby’s,
Milano, 25 maggio 2011
72.800 Mimmo Rotella, «Don Giovanni», 1963-72, décollage su tela, 134x90 cm,
Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
68.000 Mario Schifano, «Tutte le stelle+particolare dell’oasi», 1967, smalto su tela e plexiglas, 202x206x3,5 cm, Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
67.100 Mimmo Paladino, «Senza titolo», 1984, collages, gouache e olio su cartone su tela su tavola, 220,5x150 cm, Blindarte, Napoli, 24 maggio 2011
67.000 Filippo De Pisis, «Vaso di fiori, Villa Favorita», 1949, olio su tela, 70x50
cm, Porro & C., Firenze, 24 marzo 2011
63.800 Asger Jorn, «Hippoforme», 1960, olio su tela, 54,6x46 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
63.800 Massimo Campigli, «Due figure», 1940, olio su tela, 46x33 cm, Christie’s,
Milano, 23 novembre 2011
60.000 Arman, «Accumulation (Paint tubes)», 1969, resina, tubi dipinti e acrilico,
69,5x42x6 cm, Farsetti, Prato, 27 maggio 2011
54.800 Conrad Marca-Relli, «Senza titolo», 1972, collage di tele e acrilico su tela, 90,5x70 cm, Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
54.800 Tano Festa, «Rosso n.15», 1960, tempera, legno e collage su tela, 460x130
cm, Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
52.500 Hermann Nitsch, «O.T. (Senza titolo)», 1984, pittura murale su tela di juta,
420x200 cm, Blindarte, Napoli, 24 maggio 2011
51.200 Bernd e Hilla Becher, «Hirwaun, South Wales, 1973; Ruhtral, Essen, 1972;
Pontlottin, South Wales, 1973, Barnsley/Sheffield, 1966; Tredegar, South Wales,
1973; Ebbw Vale, South Wales, 1973», 1966-73, 6 stampe fotografiche in bianco e nero, 50x40 cm ciascuna, Sotheby’s, Milano, 25 maggio 2011
50.400 Valerio Adami, «L’arena dei galli», 1969, olio su tela, 147,2x198,5 cm, Farsetti, Prato, 27 maggio 2011
48.800 Atanasio Soldati, «Como», olio su tavola, 50x60 cm, Sotheby’s, Milano,
22 novembre 2011
48.700 Alessandro Papetti, «Alba», 2009, olio su tela, 200x270 cm, Christie’s,
Milano, 24 novembre 2011
48.000 Nicola De Maria, «Lettera d’amore alle muse che fuggono», 2000-01, olio
su tela, 59,8x50,2 cm, Farsetti, Prato, 2 dicembre 2011
47.100 Fausto Pirandello, «Natura morta con scatola di cioccolatini», 1940 ca,
olio su tavola, 45x55 cm, Porro & C., Milano, 24 marzo 2011
46.400 Gastone Novelli, «Ekaris», 1961, olio su tela, 50x61 cm, Poleschi Casa
D’Aste, Milano, 16 novembre 2011
46.400 Luigi Ontani, «Il poeta Arturo Martini Cechovia», 2007, marmo dipinto,
55x45x31,5 cm, Sotheby’s, Milano, 12 aprile 2011
44.900 Giulio Turcato, «Composizione», 1959 ca, olio e sabbia su tela, 70x100
cm, Christie’s, Milano, 23 novembre 2011
44.900 Francesco Clemente, «Funerale», 1982, olio su tela, 151,2x150,2 cm,
Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
44.900 Pino Pascali, «Il guerriero», 1966, metallo intagliato e pittura su masonite, 147x54,7 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
42.500 Gianni Colombo, «Spazio elastico. Sei doppie linee bianche intermutabile», 1977, fili, elastici, chiodini e smalto su tavola, 100x100 cm, Pandolfini
Casa d’Aste, Firenze, 7 dicembre 2011
38.600 Niki de Saint Phalle, «Green goddess», 1990, resina dipinta, lampadina
e filo, 102,5x30x67,5 cm, Christie’s, Milano, 23 novembre 2011
36.100 Luca Pignatelli, «New York», 2007, olio e collage su telone ferroviario,
171x145,6 cm, Christie’s, Milano, 25 maggio 2011
36.000 André Masson, «Combat d’animaux (studio)», 1929, pastello su tela, 33x55
cm, Farsetti, Prato, 3 dicembre 2011
34.200 Mario Nigro, «Spazio totale», 1954-55, tempera su tela, 55x46 cm, Aste
Boetto, Genova, 25 ottobre 2011
33.600 Alberto Magnelli, «Conversations», 1958, olio su tela, 55,1x46 cm, Christie’s, Milano, 25 maggio 2011
33.000 Jannis Kounellis, «Senza titolo», 1960-69 ca, olio su carta, 70,5x101 cm,
Sant’Agostino, Torino, 21 novembre 2011
32.000 Enzo Cucchi, «Da paesaggi del sottoterra dell’Italia centrale - a mare presto!», 1978, olio, acrilico e terracotta smaltata su tela, 124,5x40,5x7,5 cm,
Sotheby’s, Milano, 26 maggio 2011
31.200 Sam Francis, «SF67-016», 1967, acrilico su carta, 110,4x79 cm, Farsetti,
Prato, 3 dicembre 2011
30.000 Roberto Crippa, «Spirali», 1953, olio su tela, 140x100 cm, Meeting Art,
Vercelli, 19 marzo 2011
30.000 Antoni Tàpies, «Senza titolo», 1985, pittura e tecnica mista su carta, 36x50
cm, Artesegno, Udine, 26 febbraio 2011
29.600 Grazia Toderi, «Random», 2001, stampa cibachrome, 120x150 cm, ed 2/5,
Sotheby’s, Milano, 26 maggio 2011
29.300 Emilio Scanavino, «Senza titolo», 1956, tecnica mista su carta, 69x104 cm,
Poleschi Casa d’Aste, Milano, 18 maggio 2011
27.600 Ennio Morlotti, «Spiaggia n. 7 (Bagnanti) (studio)», 1965, olio su tela,
89x147 cm, Farsetti, Prato, 3 dicembre 2011
26.400 Piero Gilardi, «Orticello», 1966, schiuma poliuretanica dipinta, 145x140x7
cm, Farsetti, Prato, 27 maggio 2011
26.400 Gianni Piacentino, «Record vehicle prototype NR (S.S.C.F.)-8», 2004-07,
resina, smalto e alluminio, 9,9x105,5x5,6 cm, Farsetti, Prato, 27 maggio 2011
26.000 Claudio Parmiggiani, «Vaso (Busto)», 1985, gesso, tempera, pennelli e
libro, h 45 cm, Porro & C., Firenze, 24 marzo 2011
26.000 Giulio Paolini, «Mimesi (Due teste)», 1975, gesso, 170x20x25 cm, Christie’s, Milano, 24 maggio 2011
25.200 Aldo Mondino, «The question», 2001, tecnica mista su tela, 190x140 cm,
Farsetti, Prato, 3 dicembre 2011
25.000 Antonio Bueno, «Volto e pipa», olio su masonite, 80x60 cm, Pandolfini Casa d’Aste, Firenze, 7 dicembre 2011
19.000 Mattia Moreni, «Grado composizione n. 23», 1952, olio su tela, 80x114
cm, Cambi Casa d’Aste, Genova, 18 novembre 2011
17.500 Elizabeth Peyton, «Max», 2002, matita colorata su carta, 22x15,2 cm, Sotheby’s, Milano, 12 aprile 2011
13.800 Loris Cecchini, «Stage evidence (Double soft door I)», 2000, gomma,
200x47,5x4 cm, Sotheby’s, Milano, 12 aprile 2011
13.200 Bertozzi & Casoni, «Uova», 2005, ceramica dipinta, 33x43 cm, Farsetti,
Prato, 27 maggio 2011
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
€ 68.000, Mario Schifano
€ 67.100, Mimmo Paladino
€ 60.000, Arman
€ 48.700, Alessandro Papetti
€ 51.200, Bernd e Hilla Becher (1-6)
€ 48.000, Nicola De Maria
€ 42.500, Gianni Colombo
€ 26.000, Claudio Parmiggiani
€ 38.600, Niki de Saint Phalle
€ 46.400, Luigi Ontani
€ 36.100, Luca Pignatelli
€ 34.200, Mario Nigro
€ 82.700, Christo
€ 29.600, Grazia Toderi
€ 76.400, Enrico Baj
€ 26.400, Gianni Piacentino
Arte Contemporanea 17
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
Gli Usa dominano in grande Still
La classifica delle aste 2011 nel mondo
65 artisti over un milione (27 i viventi), 10 gli italiani (Marini al top). Il più radicale degli espressionisti astratti fa il vuoto
(45,5 milioni) davanti a Roy Lichtenstein (31,8) e a Picasso (29,8), mentre continua il calo degli ex giovani leoni
Queste rilevazioni di mercato sono state registrate in base ai dati trasmessi dalle case d’asta
o verificate sul database www.artnet.com. Riferiscono le aggiudicazioni più alte per ciascun
artista nel 2011
45.521.700 Clyfford Still, «1949-A-No. 1», 1949, olio su tela, 236,2x200,7 cm, Sotheby’s, New York, 9 novembre 2011
31.883.400 Roy Lichtenstein, «I can see the whole room!... and there’s nobody in it!», 1961,
olio e grafite su tela, 121,9x121,9 cm, Christie’s, New York, 8 nov. 2011
29.835.200 Pablo Picasso, «La lecture», 1932, olio su tavola, 65,5x51 cm, Sotheby’s,
Londra, 8 febbraio 2011
27.187.500 Francis Bacon, «Portrait of Lucian Freud (studies)», 1964, olio su tela,
35,5x30,2 cm, Sotheby’s, Londra, 10 febbraio 2011
26.961.700 Mark Rothko, «Untitled n.17», 1961, olio su tela, 236,2x193 cm, Christie’s,
New York, 11 maggio 2011
26.794.400 Andy Warhol, «Self-portrait», 1963-64, acrilico e inchiostro per serigrafia
su tela, 101,6x81,3 cm, Christie’s, New York, 11 maggio 2011
15.934.800 Salvador Dalí, «Portrait de Paul Éluard», 1929, olio su tavola, 33x25 cm,
Sotheby’s, Londra, 10 febbraio 2011
15.352.200 Gerhard Richter, «Abstraktes Bild», 1997, olio su tela, 260x340 cm, Sotheby’s, New York, 9 novembre 2011
12.046.000 Max Ernst, «The stolen mirror», 1941, olio su tela, 65x81 cm, Christie’s,
New York, 1 novembre 2011
12.037.800 Alberto Giacometti, «Trois hommes qui marchent II», 1948, bronzo patinato, h 76,2 cm, ed 2/6, Sotheby’s, Londra, 22 giugno 2011
11.767.100 Jeff Koons, «Pink Panter», 1988, porcellana, 104,1x52,1x48,3 cm, ed 1/3,
Sotheby’s, New York, 10 maggio 2011
11.548.800 Sanyu, «Five nude», 1950-59, olio su masonite, 120x175 cm, Ravenel, Hong
Kong, 30 maggio 2011
10.986.500 Henri Matisse, «La fenêtre ouverte», 1911, olio e matita su tela, 23,7x72,2
cm, Christie’s, New York, 4 maggio 2011
10.986.200 Constantin Brancusi, «Le premier cri», 1917, bronzo lucidato, l 26 cm,
Christie’s, New York, 1 novembre 2011
10.596.100 Cy Twombly, «Untitled», 1967, pittura a olio e pastello a cera su tela, 122x140
cm, Christie’s, New York, 11 maggio 2011
7.913.200 Louise Bourgeois, «Spider», 1996, bronzo, 337,8x668x632,5 cm, ed 2/6,
Christie’s, New York, 8 novembre 2011
7.499.900 Rene Magritte, «Les vacances de Hegel», 1958, olio su tela, 60x50 cm,
Christie’s, New York, 1 novembre 2011
7.036.300 Zhang Xiaogang, «Forever lasting love», olio su tela, 125x97,5 cm, Sotheby’s, Hong Kong, 3 aprile 2011
6.988.800 Peter Doig, «Red boat (Imaginary boys)», 2003-04, acrilico e pittura argento
metallico su tela, 199x186,4 cm, Christie’s, Londra, 28 giugno 2011
6.590.700 Vasilij Kandinskij, «Weisser Klang», 1908, olio su tavola, 70x70 cm, Sotheby’s, New York, 2 novembre 2011
6.483.900 Sigmar Polke, «Dschungel», 1967, dispersione su tela, 160x245,5 cm, Sotheby’s, Londra, 29 giugno 2011
6.260.100 Tamara De Lempicka, «Le rêve (Rafaëla sur fond vert)», 1927, olio su tela, 81,3x58,5 cm, Sotheby’s, New York, 2 novembre 2011
6.105.200 Jean-Michel Basquiat, «Untitled», 1981, acrilico, pastelli a olio e matita
su tela, 183,2x152,4 cm, Sotheby’s, Londra, 29 giugno 2011
6.012.100 Amedeo Modigliani, «La blonde aux boucles d’oreille», 1918-19 ca, olio
su tela, 46x29,8 cm, Christie’s, New York, 1 novembre 2011
5.433.500 Willem De Kooning, «untitled XI», 1975-76, olio su tela, 153x137,2 cm,
Christie’s, New York, 8 novembre 2011
5.347.900 Joan Miró, «Femme à la voix de rossignol dans la nuit», 1971, olio su tela, 130x195 cm, Sotheby’s, Londra, 22 giugno 2011
5.347.900 Lucian Freud, «Woman smiling», 1958, olio su tela, 66x51 cm, Christie’s,
Londra, 28 giugno 2011
5.020.200 Richard Prince, «Runaway nurse», 2006, stampa e acrilico su tela,
203,2x132,1 cm, Phillips de Pury & Co., New York, 7 novembre 2011
4.947.000 Marino Marini, «L’idea del Cavaliere», 1955, bronzo patinato, h 220 cm, ed
3/3, Sotheby’s, Londra, 8 febbraio 2011
4.741.300 Urs Fischer, «Untitled (Lamp/bear)», 2005-06, metallo, acrilico, vetro, lampada, 700x650x749,9 cm, ed 1/2, Christie’s, New York, 11 maggio 2011
4.682.200 Natalia Goncharova, «Les arbres en fleurs (Pommiers en fleurs)», 1912,
olio su tela, 100,3x84,5 cm, Christie’s, Londra, 9 febbraio 2011
4.682.200 Georges Braque, «Nature morte à la guitare (Rideaux rouge)», 1938, olio
e sabbia su tela, 81x100 cm, Christie’s, Londra, 9 febbraio 2011
4.351.000 Lucio Fontana, «Concetto spaziale», 1965, idropittura su tela, 97,2x130,2
cm, Sotheby’s, New York, 10 maggio
3.908.000 Antony Gormley, «Angel of the North (Life-Size Maquette)», 1996, fusione
in ferro, 200,6x533,5x33 cm, Christie’s, Londra, 14 ottobre 2011
3.779.300 Piero Manzoni, «Achrome», 1958-59, caolino su tela, 81x101 cm, Christie’s, Londra, 14 ottobre 2011
3.650.700 Alberto Burri, «Combustione legno», 1957, legno, plastica, vinavil e combustione su tessuto, 117x97 cm, Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
3.643.900 Georg Baselitz, «Spekulatius», 1964, olio su tela, 162,7x132 cm, Sotheby’s, Londra, 29 giugno 2011
3.449.800 Donald Judd, «Untitled (DSS 155)», 1968, plexiglas rosso fluorescente e acciaio inossidabile, 84x172,7x122 cm, Sotheby’s, New York, 9 novembre 2011
3.367.100 Paul McCarthy, «Tomato head (Green)», 1994, fibra di vetro, oggetti di recupero, metallo, plastica, tessuto e metallo dipinto, h 218,4 cm, Christie’s,
New York, 8 novembre 2011
3.336.200 John Chamberlain, «Nutcracker», 1958, lamiera dipinta e cromata,
115,5x110,5x81,2 cm, Sotheby’s, New York, 9 maggio 2011
3.336.200 Giorgio de Chirico, «Ettore e Andromaca», 1923, tempera su tela, 123,5x80
cm, Christie’s, New York, 4 maggio 2011
3.201.800 Andreas Gursky, «Rhein II», 1999, stampa cromogenica a colori montata
su plexiglas, 207x385,5x6,2 cm, Christie’s, New York, 8 novembre 2011
3.036.500 Ed Ruscha, «Strange catch for a fresh water fish», 1965, olio su tela,
149,9x139,7 cm, Christie’s, New York, 8 novembre 2011
2.711.700 Cindy Sherman, «Untitled», 1981, stampa a colori, 61x121,9 cm, ed 10/10,
Christie’s, New York, 11 maggio 2011
2.685.600 Domenico Gnoli, «Busto femminile di dorso», 1965, acrilico e sabbia su
tela, 100x120 cm, Christie’s, Londra, 14 ottobre 2011
2.477.500 Anselm Kiefer, «Dem unbekannten Maler», 1983, olio, emulsione, conchiglie,
lattice e paglia su tela, 189,9x260,4 cm, Christie’s, New York, 11 mag. 2011
€ 27.187.500, Francis Bacon
€ 29.835.200, Pablo Picasso
€ 45.521.700, Clyfford Still
€ 31.883.400, Roy Lichtenstein
€ 15.352.200, Gerhard Richter
€ 26.794.400, Andy Warhol
€ 15.934.800, Salvador Dalí
€ 12.046.000, Max Ernst
€ 11.767.100, Jeff Koons
€ 10.986.500, Henri Matisse
€ 6.590.700, Vasilij Kandinskij
€ 11.548.800, Sanyu
€ 10.986.200, Constantin Brancusi
€ 5.433.500, Willem De Kooning
€ 7.913.200, Louise Bourgeois
€ 7.499.900, Rene Magritte
€ 5.347.900, Joan Miró
€ 6.012.100, Amedeo Modigliani
18 Arte Contemporanea
2.044.600 Takashi Murakami, «DOB in the strange forest (Blue DOB)», 1999, plastica rinforzata in fibra, resina, fibra di vetro, acrilico e ferro, 152,4x386x347,9
cm, ed 1/3, Christie’s, New York, 8 novembre 2011
1.939.800 Blinky Palermo, «Ohne titel», 1968-70, cotone su canapa, 200x200 cm,
Sotheby’s, Londra, 29 giugno 2011
1.796.700 Carl Andre, «Steel-lead alloy square», 1969, acciaio, 200x200x0,8 cm, Christie’s, New York, 9 novembre 2011
1.774.900 David Hockney, «30 Sunflowers», 1996, olio su tela, 182,9x182,9 cm, Phillips de Pury & Co., New York, 12 maggio 2011
1.769.700 Jenny Saville, «Branded», 1992, olio e tecnica mista su tela, 209,5x179
cm, Christie’s, Londra, 16 febbraio 2011
1.714.000 Maurizio Cattelan, «Frank and Jamie», 2002, cera, vestiti e figure in scala 1/1,
180,3x62,2x45,1 cm, ed 3, Phillips de Pury & Co., New York, 7 nov. 2011
1.714.000 Richard Serra, «Palms», 1985, acciaio Cor-Ten, 360x300x7,3 cm, Phillips
de Pury & Co., New York, 7 novembre 2011
1.696.800 Anish Kapoor, «Turning the world upside down #4», 1998, acciaio inossidabile, 201,3x201,3x268,3 cm, ed 3/3, Sotheby’s, New York, 10 maggio 2011
1.696.400 Ilia Kabakov, «Holidays no.10», 1987, olio, corda, carta, collage e alluminio, 100,3x156,2 cm, Phillips de Pury & Co., Londra, 14 aprile 2011
1.637.400 Giorgio Morandi, «Natura morta», 1953, olio su tela, 41x53 cm, Christie’s,
Londra, 9 febbraio 2011
1.618.800 Alighiero Boetti, «Mappa del mondo», 1988, arazzo, 115,6x215,9 cm, Christie’s, New York, 11 maggio 2011
1.452.000 Marlene Dumas, «My moeder Voor Sy my moeder was», 2010, olio su tela, 200x100 cm, Christie’s, New York, 22 settembre 2011
1.383.400 Bruce Nauman, «White breathing», 1976, 14 blocchi di acciaio e 3 disegni,
15,2x15,2x15,2 cm (ciascun blocco), Christie’s, New York, 9 novembre 2011
1.259.400 Dan Flavin, «Four red horizontals (To Sonja)», 1963, luce rossa fluorescente,
l 244 cm, ed 3/5, Sotheby’s, New York, 9 novembre 2011
1.245.600 Damien Hirst, «Dan trolene», 1994, smalto su tela, 150,2x155,2 cm, Sotheby’s, Londra, 29 giugno 2011
1.228.500 Jackson Pollock, «Red and blue», 1946, gouache, tempera e inchiostro su
carta su tavola, 48,3x60,6 cm, Sotheby’s, New York, 10 maggio 2011
1.174.000 Juan Gris, «Siphon et verre», 1916, matite colorate, grafite e gouache su
carta, 44,4x34,8 cm, Sotheby’s, Londra, 10 febbraio 2011
1.052.800 Mario Merz, «6765», 1976, giornali, vetro, neon, 900x500 cm, Christie’s,
New York, 9 novembre 2011
1.031.000 Yoshitomo Nara, «Missing in action», 1999, 180,4x144,7 cm, Christie’s,
Londra, 28 giugno 2011
993.200 Rudolf Stingel, «Untitled», 1991, olio e smalto su tela, 170x170 cm, Sotheby’s, Londra, 29 giugno 2011
866.900 Paula Rego, «Looking back», 1987, acrilico su carta su tela, 149,5x149,5
cm, Christie’s, Londra, 28 giugno 2011
845.300 Pino Pascali, «Bambù», 1966, tela sagomata e dipinto su legno, in 7 parti, d 30 cm (ciascuna), Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
834.900 Luc Tuymans, «Deal-no deal», 2011, olio su tela, 227,7x135,5 cm, Christie’s, New York, 22 settembre 2011
733.600 George Condo, «The ballerina», 2002, olio su tela, 182,8x152,7 cm, Christie’s, New York, 12 maggio 2011
677.600 Steven Parrino, «Purple monster shifter», 1994, smalto su tela, 92x275 cm,
Sotheby’s, Londra, 30 giugno 2011
670.900 Rosemarie Trockel, «Made in western Germany», 1987, lana, 250,6x180,3
cm, ed 2/2, Sotheby’s, New York, 10 maggio 2011
666.000 Arshile Gorky, «Untitled», 1941 ca, grafite e gouache su carta, 45,4x30,5
cm, Christie’s, New York, 8 novembre 2011
663.300 Jannis Kounellis, «Untitled», 1960, olio su tela, 110x196,5 cm, Christie’s,
Londra, 14 ottobre 2011
635.700 Michelangelo Pistoletto, «Muro», 1967, tessuto dipinto su acciaio inossidabile lucidato a specchio, 230x120 cm, Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
625.600 Yan Pei-Ming, «Grand timonier», 2000, olio su tela, 250x250 cm, Christie’s, Londra, 16 febbraio 2011
596.500 Cecily Brown, «I will not paint any more boring leaves (2)», 2004, olio su
tela, 203,2x214 cm, Phillips de Pury & Co., Londra, 27 giugno 2011
515.300 Mark Tobey, «White and rose», 1965, gouache e acquerello su tavola,
46,4x37,5 cm, Christie’s, Londra, 21 giugno 2011
497.900 Thomas Struth, «Alte Pinakothek, self-portrait», 2000, stampa cibachrome,
159,4x187,3 cm, ed 7/10, Sotheby’s, Londra, 15 febbraio 2011
455.400 Joseph Beuys, «Double blackboard», 1978, gesso su tavola nera, 96,5x193
cm, Sotheby’s, Londra, 15 febbraio 2011
412.800 Ai Weiwei, «Kui hua zi (Sunflower seeds)», 2010, 100 kg di semi di girasole
in porcellana fatti a mano, 35x88x88 cm, Sotheby’s, Londra, 15 febbraio 2011
361.400 Elizabeth Peyton, «Princess Elizabeth age 16», 1995, olio su tavola,
35,6x27,9 cm, Christie’s, New York, 12 maggio 2011
318.600 Luciano Fabro, «Piede», 1972, vetro di Murano e seta, 70,5x106x81 cm
(vetro), 276x20x20 cm (seta), ed 8/10, Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
304.800 Giuseppe Penone, «Albero di 5 metri», 1978, legno, 490x20x20 cm, Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
252.700 Marina Abramovic, «Chair for non-human use», 1996, ferro e cristalli di
quarzo, 700x150x150 cm, Christie’s, New York, 12 maggio 2011
222.000 Giulio Paolini, «Doppia verità», 1995, gesso, plexiglas e specchio,
160x110x60 cm, Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
214.400 Igor Mitoraj, «Tête endormie», 1985, bronzo, 170x124,5x104,1 cm, ed 3/3,
Sotheby’s, New York, 10 novembre 2011
194.500 Giovanni Anselmo, «Direzione», 1967-78, pietra, bussola e vetro,
70x102x17,5 cm, Christie’s, Londra, 14 ottobre 2011
187.600 Banksy, «Bronze rat», 2006, bronzo e acrilico, 25x30x12 cm, ed 1/12, Sotheby’s, Londra,
179.000 Matthew Barney, «Cremaster 4: the Isle of Man», 1994, stampe a colori montate su plastica, misure varie, ed 1/3, Sotheby’s, New York, 8 novembre 2011
170.100 Francesco Clemente, «Entrance I-XVI», 1989, acquerello su carta,
38,1x27,9 cm, Sotheby’s, New York, 10 novembre 2011
164.800 Sol Lewitt, «9B», 1985, legno dipinto, 111,8x36,8x36,8 cm, Sotheby’s, New
York, 11 maggio 2011
163.700 Jörg Immendorff, «Für Alle lieben in der welt», 1967, legno dipinto, catena e disco in alluminio, 156x168 cm, Sotheby’s, Londra, 29 giugno 2011
139.100 Kaws, «Kawsbob enters the strange forest», 2011, acrilico su tela, h 152,4,
l 152,4 cm, Christie’s, New York, 9 novembre 2011
112.500 Mr., «Okay!!», 2011, acrilico su tela, 145,4x112 cm, Christie’s, New York, 9
novembre 2011
104.800 Mimmo Paladino, «Ritiro», 1991, argento dipinto e bronzo, 194x42x59 cm,
ed 1/9, Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
99.300 Sandro Chia, «Blind dog», 1984, olio su tela, 220,3x200,7 cm, Sotheby’s,
New York, 10 novembre 2011
84.200 Luigi Ontani, «Ermestetica Harlemarlecchino», 1996, ceramica di Faenza
dipinta, h 221 cm, Sotheby’s, Londra, 13 ottobre 2011
65.300 Tracey Emin, «Sleeping with you», 2007, neon, 40,6x149,9x5,1 cm, ed 1/3,
Phillips de Pury & Co., Londra, 18 febbraio 2011
58.200 Francesco Vezzoli, «La escondida (The hidden one)», 2002, stampa su tela
con ricamo in filo metallico, 59,7x48,9 cm, Sotheby’s, New York, 11 mag. 2011
IL GIORNALE DELL’ARTE, N. 317, FEBBRAIO 2012
€ 3.650.700, Alberto Burri
€ 4.351.000, Lucio Fontana
€ 4.947.000, Marino Marini
€ 3.201.800, Andreas Gursky
€ 3.336.200, Giorgio de Chirico
€ 3.643.900, Georg Baselitz
€ 2.711.700, Cindy Sherman
€ 1.769.700, Jenny Saville
€ 1.939.800, Blinky Palermo
€ 1.245.600, Damien Hirst
€ 2.685.600, Domenico Gnoli
€ 1.031.000, Yoshitomo Nara
€ 663.300, Jannis Kounellis
€ 845.300, Pino Pascali
€ 635.700, Michelangelo Pistoletto
€ 318.600, Luciano Fabro
€ 222.000, Giulio Paolini
€ 104.800, Mimmo Paladino
L’Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea è costituita tra le Gallerie e le Associazioni culturali che operano
nel settore dell'arte moderna e contemporanea e che esercitano l’attività di esposizione, promozione e/o vendita al pubblico di opere d’arte.
L’ANGAMC ha lo scopo di rappresentare e tutelare, in ogni sede, gli interessi morali, economici e culturali della categoria rappresentata.
L’obiettivo principale è quello di qualificare sempre più il mercato dell’arte e le sue potenzialità con la migliore preparazione professionale
e culturale degli operatori, anche con interventi nell’ambito giuridico e amministrativo; promuovere dibattiti e conferenze su temi di
interesse per gli associati.
Il Delegato territoriale della Toscana è Mauro Stefanini cell. 335 7054800
GALLERIE ASSOCIATE DELEGAZIONE TERRITORIALE TOSCANA ANGAMC
Galleria Giraldi
Piazza della Repubblica, 59 • 57123 Livorno • tel. 0586 883022 • fax 0586 887778
[email protected] • www.galleriagiraldi.it
Prorogata fino al 10 febbraio la mostra «L’ombra di Napoli» di Giuseppe Spagnulo
Testo in catalogo di Giorgio Bonomi
Artisti in permanenza: Bonalumi Campus Corpora Crippa Griffa Guarnieri Marchegiani
Pinelli Pozzati Querci Scanavino Schifano Simeti Turcato
Paola Raffo Arte Contemporanea
Via Padre Eugenio Barsanti, 11 • 55045 Pietrasanta (LU) • tel. 0584 283338
[email protected] • www.paolaraffo.com
Galleria Poggiali e Forconi
Via della Scala, 35/A, 29/A r • Via Benedetta, 3r • 50123 Firenze
[email protected] • www.poggialieforconi.it
Santo Ficara
PETE WHEELER, «PATHS OF THE DESTROYER» fino al 17 marzo 2012
arte moderna e contemporanea
Via Ghibellina, 164/r • 50122 Firenze • tel. 055 2340239 • fax 055 2269190
[email protected] • www.santoficara.it
CARLA ACCARDI, «NUOVO MILLENNIO», A CURA DI MARCO MENEGUZZO
PROROGATA FINO AL 28 FEBBRAIO 2012
Via Roma, 45 • 57126 Livorno • tel. 0586 808518
[email protected] • www.guastallacentroarte.com
Siamo presenti ad Arte Fiera, Bologna, stand D57 - pad. 16
Fino al 15 febbraio: FILO ROSSO, opere di Enrico Baj, Massimo Barzagli,Agostino Bonalumi,
Bruno Ceccobelli, Sandro Chia, Roberto Crippa,Tano Festa, Piero Gilardi, Paolo Gubinello, Renato Guttuso,
Mark Kostabi, Paul Jenkins, Marino Marini, Piero Pizzi Cannella, Mimmo Rotella, Emilio Scanavino, Mario Schifano
Via del Castello, 11 • 53037 San Gimignano (SI) • tel. 0577 943134
[email protected] • www.galleriacontinua.com
KADER ATTIA «Essential» - CARLOS GARAICOA «Sin solución»
dall’11 febbraio al 9 aprile
La Galleria Open Art sarà presente ad Arte Fiera, Bologna - pad. 16, stand C15 - C21
dal 26 al 30 Gennaio 2012, con una selezione di opere di:
Paul Jenkins, Conrad Marca-Relli, Walter Fusi, Jiri Kolar, Toti Scialoja
Il Ponte
arte moderna e contemporanea
Via di Mezzo, 42/b • 50121 Firenze • tel. 055 240617 • fax 055 5609892
[email protected] • www.galleriailponte.com
da lunedì a venerdì 15.30 - 19.00 • chiuso sabato e festivi
Mostra in corso:
VINICIO BERTI, «GUARDARE IN ALTO»
dall’11 novembre 2011 al 12 febbraio 2012
La prossima mostra sarà: Mauro Staccioli, «Gli anni di cemento 1968-1982»
dall’11 febbraio al 13 aprile 2012
Via Val di Marina, 15 • 50127 Firenze da martedì a sabato ore 10.00 - 13.00 / 15.30 - 19.30
lunedì, domenica e festivi su appuntamento
tel. 055 410153 • fax 055 4377359
[email protected] • www.frittelliarte.it
La galleria sarà presente ad Arte Fiera, Bologna
Pad. 21, stand B41. Artisti presenti in fiera: Nicola Bolla,
Luca Gaddini,Andrea Salvetti, Filippo Brancoli Pantera
Via del Battistero, 38 • 55100 Lucca • tel. O583 491104 • fax 0583 491104
[email protected] • www.gallerianumero38.com
da martedì a sabato 10.00 - 13.00 / 16.00 - 19.30
Lungarno Cellini, 13/a • 50125 Firenze • tel. +39 055 6812697 • fax +39 055 6812020
[email protected] • www.tornabuoniarte.it
da lunedì a venerdì 09.00 - 13.00 / 15.30 - 19.30 • sabato 14.30 - 18.30
chiuso domenica e per ferie periodo natalizio e agosto
Mostre in corso a Firenze e Milano: Maestri moderni e contemporanei - Antologia scelta 2012.
Partecipiamo alle più importanti fiere nazionali e internazionali: Bologna, Maastricht, MiArt, Fiac.
Alcuni dei nostri artisti presenti in galleria: Pierre Fernandez Arman, Giacomo Balla,
Jean Michel Basquiat, Enrico Castellani, Giorgio de Chirico, Piero Dorazio,
Lucio Fontana,Arnaldo Pomodoro, Gino Severini,Andy Warhol
Artisti in galleria:
Javier Marin, Fernando Botero, Giovanni Frangi, Novello Finotti,Thom Puckey, Manolo
Valdés,Agostino Rocco,Aurelio Amendola, Eva Gerd, Rainer Elstermann, Roberto Kusterle
Via Carducci, 10 • 55042 Forte dei Marmi (LU)
tel. 0584 83163
VETRINA
Via N. Sauro, 3 • 55045 Pietrasanta (LU)
www.galleriasusannaorlando.it
Fondata nel 1998 • Diretta da Armanda Gori e Aldo Marchi • sede legale: via S. Anna, 9 • 59100 Prato
spazio espositivo: V.le della Repubblica, 66 • 59100 Prato (solo su appuntamento) • cell. 338 5924449
335 303142 • fax 0574 604901 • [email protected] • www.armandagoriarte.com
Mostra in corso in galleria: Marco Lodola, «Elettricismo»
ALTRI EVENTI: Bergamo Arte Fiera, 13/16 gennaio 2012 - personale dedicata agli «Iron Frozen»
di Omar Ronda • Arte Genova, 24/27 febbraio 2012 - personale di Tino Stefanoni
Gestalt Gallery
Via S. Stagi, 28 • 55045 Pietrasanta (LU) • tel. 0584 7909008 • cell. 338 3362101
[email protected] • www.gestaltgallery.it
In corso collettiva di artisti trattati dalla galleria: Giuseppe Veneziano, Massimo Caccia, Gabriele Aruzzo, Max
Papeschi, Laura Giardino, Andy, Alex Folla, Simone Fazio, Formisano, Anonymous Art, Philippe Delenseigne
Via Fra Giovanni Angelico, 5 r • 50121 Firenze • tel. 055 0517157
[email protected] • www.sangalloartstation.it
Mostra in corso: Christian Hoen, «Megacities» (prorogata fino a fine gennaio)
Alcuni artisti presenti in collezione: Accardi, Adami, Afro, Boetti, Bonalumi,
Capogrossi, Corpora, Crippa, de Chirico, Dorazio, Hoehn, Panichi, Russo,
Scanavino, Schifano, Spoerri
Flora Bigai
Via Garibaldi, 37 • 55045 Pietrasanta (LU) • tel. 0584 792635 • fax 0584 792459
[email protected] • www.florabigai.it
da martedì a sabato 10.00 - 13.00 / 15.30 - 19.30 • domenica 15.30 - 19.30
Siamo presenti ad Arte Fiera, Bologna, stand B36 - pad. 16

Similar documents

mostre, eventi, personaggi e istituzioni supplemento di Arte e Critica

mostre, eventi, personaggi e istituzioni supplemento di Arte e Critica GDF: Più che una provocazione è una sfida: trasformare il corridoio che conduce alle toilette in una stanza delle meraviglie! La Casa dell’Architettura è ricca di spazi espositivi, dalla grande sal...

More information