ESPO TICINO è una fiera che vive ! Visite possibili fino a domani

Comments

Transcription

ESPO TICINO è una fiera che vive ! Visite possibili fino a domani
Anno XL
Settimanale edito dalla Società Commercianti di Bellinzona e dintorni
N. 12
Mercato di sabato
21 marzo 2015
Nuovo sito: www.commercianti-bellinzona.ch
Bar L’incontro
Tel. 091 825 13 49, Bellinzona
Capretto nostrano
Fr. 25.—
Cantinin dal Gatt
Tel. 091 825 27 71, Bellinzona
Tagliata di manzo rucola e grana con patate arrosto
Fr. 25.—
Grottino Ticinese
Tel. 091 826 39 64, V. Lavizzari 1
Tartare del Grottino
Fr. 24.—
Grotto Castelgrande
Tel. 091 814 87 81, Bellinzona
Spezzatino di maiale alla contadina con polenta ed insalata
Novità tutti i mercoledì e giovedì TARTARE al tavolo Fr. 48.–
Fr. 22.—
Grotto dei Pacifici
Tel. 091 825 67 57, Via alla Predella
Polenta e merluzzo
Ogni venerdì sera maialino con contorno Fr. 30.–. Su riservazione
Fr. 18.—
Locanda Lessy
Tel. 091 829 24 51, Gnosca
Gnocchi al ragù di capretto
Fr. 23.—
Locanda Ticinese
Tel. 091 825 16 73, Via Orico 3
Insalata nizzarda, risotto al merlot
Branzino aperto alla griglia con il suo contorno
Fr. 18.—
Fr. 20.—
Osteria Grotto del Nando
Tel. 091 825 55 62, Carasso
Ossobuco di maiale, purè e verdure, dessert
Dal 26 al 29 marzo 2015, solo la sera, buffet indiano
Fr. 18.—
Osteria Pizzeria da Pierre
Bruschetta al pomodoro e trancio di spada con contorno
Tel. 091 825 63 05, Via San Gottardo 88 Festeggia con noi la Pasqua con capretto nostrano e tanto pesce
Penalty
Tel. 091 825 99 96, Daro
Piazza
Tel. 091 826 26 88, P. Governo
Filetti di merluzzo alla siciliana
Rognoni di vitello trifolati con riso
Fr. 25.—
Fr. 18.—
Fr. 18.—
Fr. 20.—
Ristorante alla Torretta
Tel. 091 825 09 39, Viale Franscini 41 Insalata mista, sminuzzato di manzo alle erbette, rösti croquette e verdure
Fr. 19.—
Ristorante Internazionale
Tel. 091 835 44 20, Viale Stazione 35
Risotto ai carciofi
Fr. 19.—
Ristorante Stella
Tel. 091 857 33 36, Viale A. Sartori 1
Insalata verde, entrecôte di manzo al pepe verde e dessert
Pranzo e cena pizze Fr. 11.– anche da asporto
Fr. 18.—
Romitaggio
Tel. 091 825 36 92, M. Carasso
Tartarino di tonno, maccheroni mare e monti, dessert
Fritto misto e dessert
Fr. 16.—
Fr. 18.—
con una superficie d’esposizione
ampliata e scegliendo come filo
conduttore la strada, un tema
dagli interessantissimi significati
e dalle innumerevoli sfaccettature. La strada quale luogo destinato allo spostamento che,
grazie alla mobilità da essa permessa alle popolazioni e alle
merci, ha favorito tutto il progresso delle varie civiltà succedutesi nella storia. Essa costituisce
nel frattempo un luogo di incontro, di aggregazione e di
espressione: pensiamo ai mercati,
alle sfilate, alle manifestazioni,
ai commerci e a tutte le attività
che vi si affacciano. Questa strada
condurrà i visitatori ai
vari stand, dove saranno
accolti con la competenza, la professionalità
e il calore umano degli
espositori. Una forma
nuova, fresca e dinamica, che i responsabili di
Espo Ticino propongono
con il loro collaudato
impegno, la voglia di fare e di
rinnovarsi costantemente. Un
plauso agli espositori per il loro
entusiasmo, la fiducia e la qualificata presenza, che in un mondo
sempre più tecnologico sa far
ravvivare l’aggregazione sociale
e il contatto umano, con un prezioso interscambio di competenze, idee e opinioni”.
A quanti non hanno ancora visitato Espo Ticino l’invito a non
lasciarsi sfuggire questa importante occasione: ne vale la pena!
F.Z.
DAL 1° APRILE
INIZIA
L’A Z I O N E
Via Ghiringhelli 25
6500 Bellinzona
091 835 40 05
TIPOGRAFIA
TORRIANI SA
Metalcostruzioni Jelmini SA
Eredi Luigi Bassi
Via M. Comacini 16
6500 Bellinzona
Tel. 091 825 36 03
Fax 091 826 15 80
[email protected]
Via Fleming 9, CH - 6500 Bellinzona
Telefono 091 826 37 71, Fax 091 826 37 32
Carpenteria in legno - Copertura tetti
TE
Via Pizzo di Claro
6500 Bellinzona
Tel. 091 825 89 19
Fax 091 826 30 59
[email protected]
www.tipografia-torriani.ch
ERTIFIC
AT
MC
I
ON
Pizzoccheri della Valtellina e dessert
Inaugurata nel tardo pomeriggio
di venerdì 13 marzo Espo Ticino
è già stata visitata da parecchie
migliaia di persone. Adagio adagio, anno dopo anno l’esposizione
bellinzonese è qui a festeggiare
il traguardo delle 36 edizioni. Le
varie infrastrutture ospitano un
ragguardevole numero di espositori che presentano le rispettive
variegate attività. C’è decisamente di tutto e quindi in questi
ultimissimi giorni è certamente
lecito attendersi un ulteriore pienone. Ci hanno riferito della presenza di Perbacco! ossia di una
stand che reclamizza la Festa
della Vendemmia di Bellinzona:
quindi non bisogna dimenticare
di fare una sosta per un buon
calice di vino.
Oggi noi de La Stadera abbiamo
pensato di dare la parola a Luigi
Decarli super appassionato presidente di Espo Ticino. Sentiamolo: “Con lo spirito dinamico e
innovatore di sempre, Espo Ticino
è giunta alla 36esima edizione
S
Fr. 18.—
SY
Antipasto della casa, gnocchi alla romana con dessert
Specialità fritto misto, grigliata di mare e paste fresche
DAL 1960
Antichi Sapori
Tel. 091 829 05 05, Gorduno
ESPO TICINO è una fiera che vive !
Visite possibili fino a domani domenica
di Lafra
Cràpa pelàda la fà i turtèi…..
Cari di mè Ciod, ghè rivàa finalment anca San Giüsepp con i sò
turtèi e la “Festa del papà. Par
tanti vör dìi fass magari anca
quatar bèi dì da festa che, disémal ciàar, i fa mai màa con i
ritmi da lavùur d’incöö. Anca se,
parlando ciàar e magari ma sbagli, se ghè ‘na festa che capisi
mia l’è propi chesta chì. Se da
“Festa della mamma” a ‘n farésa
vüna al dì, ma dumandi quali
merìt speciai a ghem nün pà
par fa fermàa ‘l mund ‘na volta
a l’an. Per al commercio la po’
anca vèss ‘na bona occasion per
tiràa sü ‘na costa, ma la ma sà
tanto da…festa dal cuntentin .
Vedi già la facia che farà sü
adèss in Paradìis al San Giüsepp
che al sarà mia tant d’accordi
con chèl che scrivi. L’è giüst da
festegiàl lü come…pà da tücc i
pà anca se - a part trövàa cà a
l’inizi - l’è mia che l’ha fai ‘na
grand fadiga a tiràa sü un fiöö
già nasü perfètt! A ghem quindi
semmai e dumà da speràa che
al guardiga giò per dagh verament ‘na man, ogni dì, a chi pà
che pürtropp - e mia sempru
per culpa sò - i fà fadigà a fàa i
pà perché i gà mia lavùur, perché
ià magari tacàa lìit con la dona
o perché vün di sò fiöö la sbandàa
un atimin. E l’è per chèl, caro
San Giüsepp, che ta dumandum
da guardàa giò ogni dì. Magari
te ‘l fè già e nün al védum anca
mia e alura un dì per dit “grazie”
al pò anca stagh. Ho sempru
pensàa che la roba püsé brüta
dala vita l’è pü pudé ciamàa
“mam”, la püsé bèla l’è sentiss
ciamàa pà! Ma alura, tocàa mia
magari a nün pà digh grazie ai
nost fiöö par vèss al nost sùu ?
Pensémigh sü! E come Ticinées,
caro San Giüsèpp, la tò festa la
cumbina anca, dì pü, dì meno,
con l’inizi dala primavera astronomica e quindi con al Gottard
che ‘l cuminciàa a spüdàa föra
sempru püsé macchin da türista
che vegn scià a ciapàa ‘l prim
cald chì da nün. E quand però iè
là par di ùur e di ùur in colòna,
caro San Giüsepp, al so mia se
propi tücc i ta benediss. Sicürament ta benedirà i nost albergadùu e i nost commerciant. E
quindi anca chi dal nost mercàa
che propi da marz via al cambia
anca un po’ facia. Cerchée da
capim ben è, ma ogni sabat - e
sempru püsée - i facc dal mercàa
i cambia mia màa. Se in inverno
te sent dumà di bèi “ciao”, da
adèss in avanti te sent sempru
püsée di grand “grüezi”, salut,
good morning e sayonara” con
la facia dal Cantarelli e dala
Flavia Marone che la diventa un
sùu. E alura, visto che da bèi
pass innanz in dal türismo a
nem verament fai, un bèl “bravi”
e un bèl “grazie” a tücc chi che
sa dà da fàa in chel ambient lì a
ghem propi da dìgal. Ma visto
che capita spèss da truvàa un
giaponées che ‘l cunòss certi belèzz da Bellinzona mèi che nün
che sem nassü chì, démas anca
nün da fàa e fem un girètt in
chesta nosta bèla region, dai
Fortin dala fam ala Gésa da San
Paul passando per i trìi castèi. E
invece da continuàa a fa sü e
desfà valìs per nàa luntan - magari dumà per ciapàa la tintarèla
da pö fa vedée al bagn püblich cerchem anca e prima da conòss
i bèi ropp che i nost vecc ià fai
sü e i gà lassàa indrè. Senza mai
dismentigàa - gà mancarésa la tappa obbligatoria al mercàa
dal sabat… Bona settimana a
tücc, sü da cò e tanta salüt!
Agenzia generale Michele Masdonati
Via San Gottardo 2,
Casella Postale, 6501 Bellinzona
Consulenti per il Bellinzonese:
Telefono 091 601 01 01 - Fax 091 601 01 00
e-mail [email protected]
www.mobi.ch - www.mobibellinzona.ch
Claudio Ostini
Gabriele Rigozzi
Marco Nobile
079 337 46 56
079 686 62 86
079 175 25 63
§ Giornalisti in assemblea
Sabato scorso presso l’aula magna
delle Scuole Nord si è tenuta l’assemblea ordinaria dell’Associazione
Ticinese dei Giornalisti Sportivi. Il
presidente Americo Bottani ha presentato un rapporto circostanziato
sulle molteplici attività del sodalizio
che oggi raggruppa quasi centocinquanta soci fra professionisti e
collaboratori. Il saluto del Municipio
è stato portato dal capo dicastero
sport Giorgio Soldini che si è soffermato sui valori che devono quotidianamente essere trasmessi dagli
operatori della stampa scritta, parlata e visiva.
Nel comitato dell’ ATGS sono entrati
per la prima volta i capi redattori
delle principali testate cantonali ossia
Tarcisio Bullo del Corriere del Ticino,
Marco Galli del Giornale del Popolo
e Marzio Mellini de laRegione Ticino.
In chiusura come da simpaticissima
tradizione l’ Associazione ha conferito
distinzioni a sportivi e dirigenti di
spicco. Così il Premio Giuseppe Albertini è andato a Matteo Tosetti,
un ragazzo che riscalda gli animi dei
tifosi come ha ben precisato il cerimoniere Antonio Bolzani. Tosetti che
era accompagnato dal presidente
Renzetti del FC Lugano ha puntualmente risposto alle varie domande
che gli sono state poste. I premi al
merito sportivo sono poi andati a
tre importanti personaggi: Numa Albisetti chiassese Doc numero uno
del FC Chiasso, dirigente sempre
cortese, garbato, cordiale e disponibile
in ogni momento. Il secondo premiato
è stato Aloscia Bertini super appassionato di tennis e presidente per
lunga serie di anni del Tennis Club
Lugano 1903. Ed il terzo riconoscimento è andato ad un bellinzonese
ossia a Marco Casari che ha trascorso
oltre mezzo secolo della sua vita
nella palestra della Federale. Da alunno, ad attivo, poi aiuto e quindi monitore. Ha trasmesso ai giovani il
piacere di fare ginnastica con attenzione ai valori della vita e dello sport.
La giornata dei giornalisti è proseguita
con un aperitivo offerto dal Municipio
e dal pranzo che è stato servito a
soddisfazione generale presso il Ristorante Prisma.
§ Guida con la testa
Moto e scooter possono essere la
libertà motorizzata o il mezzo per
muoversi nel traffico. Strade affollate
e fretta, o voglia di correre. Tutte
cose che spingono a smanettare.
Nessuno pensa che l’imprudenza
può condurre all’incidente. In media
l’80% degli incidenti avviene all’interno delle località, spesso per
errori banali, ma fatali: superare a
destra… sorpasso della colonna ferma… insufficiente distanza dal veicolo che precede….
Gli incidenti gravi avvengono più
spesso fuori località: rettilinei, strade
dei Passi normalmente con il bel
tempo. Ci si sente sicuri, invincibili,
eppure il ghiaietto sulle strade di
montagna… la velocità eccessiva
in curva… viaggiare in gruppo senza
regole….
Insomma per farla breve: “il centauro
intelligente, salva la pelle e conserva
la patente“.
§ Marzo di 30 anni fa
Le cronache del 1985 apparse sui
quotidiani della Città sono state
scarse, almeno quelle un tantino
interessanti. C’è stato uno studio
fra i componenti dei quattro Patriziati locali per verificare la possibilità
§ Amor di Bacco
Chi desidera informazioni sulle
simpatiche attività della sezione
Bellinzona & Valli dell’Associazione
Nazionale Svizzera degli amici del
vino (ANAV) possono rivolgersi a:
[email protected]
Ipoteche
Finanziamenti
commerciali
di fare qualcosa assieme nella cura
del bosco che sovrasta la città.
Onoreficenze invece nel Patriziato
di Daro indirizzate a Osvaldo Barenco
e Alessio Delcò attivi nel direttivo
da 25 anni. In occasione dell’assemblea della società alpinistica
vien votata una iniziativa per aprire
una biblioteca della montagna. Il
28 marzo invece c’è un allarme
bomba alla Migros e tutto l’edificio
vien evacuato.
Troviamo con voi
la migliore soluzione
Società Bancaria Ticinese SA
Piazza Collegiata 3 • CH- 6501 Bellinzona
Tel. +41 91 821 51 21 • Fax. +41 91 825 66 18
[email protected] • www.bancaria.ch
NSG
Un patrizi al mercaa
§ L’antico pozzo di Bellinzona
Si torna a parlare di questo gioiello
storico che si trova precisamente
nel bel mezzo di Piazza Nosetto in
vicinanza del giardinetto che ospita
il noce. La questione del pozzo vien
risollevata dal docente e consigliere
comunale Michele Censi con un
messaggio che invia al Municipio.
Noi de La Stadera vogliamo ricordare
che nel 2002 c’erano stati degli
scavi che avevano portato al ritrovamento di frammenti ossei di animali, pezzi di bronzo e di ceramica
e anche di varie monete risalenti al
1800. Il pozzo comunale ha una
profondità di dieci metri e come
dice giustamente il maestro Censi
sarebbe bello e interessante renderlo
visibile con una copertura trasparente. Ci complimentiamo con l’amico Michele per questa interessante
iniziativa e ci auguriamo che da
parte dell’autorità ci sia disponibilità
ad approfondire il tema.